Mazzetta rossa la trionferà: il Pd incassa un milione

Dal verbale di Orsoni emerge il sistema delle tangenti democratiche: finanziamenti illeciti dal Consorzio Venezia Nuova per la campagna elettorale nelle casse del partito in Veneto 

Il Mose di Venezia

«Faceva tutto il partito». Altro che pecora nera. Giorgio Orsoni non ci sta a recitare la parte del capro espiatorio e racconta ai magistrati un'altra verità, molto più semplice: il Pd prendeva soldi dal Consorzio Venezia Nuova, esattamente come gli altri partiti. «Io non ho preso soldi, li ha presi il partito, era il partito a gestire i finanziamenti, io non so nulla sulla genesi di quei contributi». E ancora: «Giovanni Mazzacurati me lo ripeteva di continuo: “Ma cosa stai a preoccuparti, ho sempre fatto così, ho aiutato tutti i tuoi predecessori”». Orsoni si sente usato dai compagni che poi lo hanno scaricato al primo stormir di fronda. Lui in cella e loro a pontificare sul sindaco che aggirava la legge. È troppo. E nel verbale firmato lunedì il primo cittadino lascia trasparire la rabbia per questo abbandono e per l'ipocrisia sparsa a piene mani dalle prime e seconde file del Pd veneto.
Non parla di Roma, perché non ne è a conoscenza, ma quel che accadeva in laguna lui ce l'ha chiaro. Fin troppo: «Mi hanno invitato a candidarmi. Ala fine ho ceduto. E in vista della campagna elettorale 2010, mi hanno detto di andare a battere cassa da Mazzacurati. C'era bisogno di soldi. Tanti soldi. Io ho accettato, ma non ho visto un euro. Gestivano tutto loro».
Chi? Orsoni, amareggiato e ormai con un diavolo per capello, fa i nomi. I tre nomi di chi ha gestito la sua elezione quando vinse il duello con Renato Brunetta: Michele Mognato, Giampietro Marchese, David Zoggia. In sostanza, il terzetto che aveva fra le mani il partito nel 2010. Mognato è deputato, Marchese è consigliere regionale ed è uno dei politici finiti in cella nella retata della scorsa settimana, Zoggia è pure parlamentare ed è il volto più noto fra i tre. All'epoca era responsabile Enti locali del Pd, perfettamente inserito negli ingranaggi della ditta bersaniana. Non solo: si era guadagnato una certa popolarità con la frequentazione dei salotti televisivi.
Ora Orsoni accusa tutti e tre. Quei tre erano il partito e gestivano in tutto e per tutto i suoi finanziamenti. Lui, se ha una colpa, è quella di aver prestato la propria faccia e la propria autorevolezza alla commedia degli equivoci. Oggi prova a ribattere punto su punto e a risollevare un'immagine offuscata. «Non possono confondermi con chi maneggiava i soldi pubblici – spiega ai pm – il partito spingeva, io ho ubbidito. Punto». I calcoli non sono così semplici, ma le cifre in gioco, fra contributi in bianco e in nero, superano quelle circolate sui giornali fin qui: in realtà il partito avrebbe incassato dal Consorzio quasi un milione di euro. Parte con contributi illeciti, parte con contributi solo apparentemente leciti, perché anche in quel caso la norma veniva aggirata: per non far comparire la solita manona del Consorzio, i soldi formalmente uscivano dalle imprese che però li recuperavano attraverso il più che collaudato meccanismo delle false fatture. Era il partito a gestire tutti quei soldi. Anzi, il sindaco offre un dettaglio che la dice lunga sulla voracità della classe politica: «Alla fine qualcosa era avanzato». Una piccola parte dei contributi in chiaro. Qualche migliaio di euro, ancora in cassa alla fine della campagna elettorale. «Ma il Pd pretese anche quei soldi». Tutti. Fino all'ultimo spicciolo.
Hanno preso le distanze dal sindaco. Adesso è il primo cittadino che prende le distanze dal sistema Venezia, col Pd seduto alla grande mangiatoia del Consorzio Venezia Nuova. E la rapidissima scarcerazione disposta dal gip, con tanto di parere favorevole della procura, pare proprio il sigillo sul racconto di Orsoni. Di più, l'accordo che si profila, con una pena di soli 4 mesi, sembra delineare una clamorosa sproporzione fra accuse e realtà dei fatti. Quattro mesi, convertibili in pena pecuniaria, sono davvero il minimo sindacale. Insomma, chiarito il ruolo di Orsoni ora per la procura inizia una nuova fase. Esplorare gli ingranaggi del sistema delle mazzette in casa Pd. Certo, Mazzacurati, come afferma Orsoni davanti giudici, mostrava una grande consuetudine con i suoi compagni di partito. Il sistema funzionava da anni e nessuno l'aveva mai messo in discussione. Per ora nei guai c'è Marchese, ribattezzato a torto o a ragione da qualche giornale il Greganti del Veneto. Si vedrà. In ogni caso le responsabilità di Orsoni si diluiscono dentro quelle del partito. E della sua nomenklatura, almeno in Veneto. Ma la ricerca dei riscontri comincia proprio dai finanziamenti per l'elezione del sindaco nel 2010. Un tesoretto da non sottovalutare: quasi un milione. Giovanni Mazzacurati e Piergiorgio Baita, della Mantovani, hanno sempre detto di aver preparato le buste per Orsoni. Buste che venivano smistate da Federico Sutto, il postino delle mazzette. A chi le consegnava Sutto? Finora il dipendente del Consorzio Venezia Nuova non ha dato una risposta chiara. Ora i pm hanno una pista che porta direttamente al partito.

Commenti
Ritratto di spectrum

spectrum

Ven, 13/06/2014 - 08:40

Che "La Trionfera'" non ci sono dubbi, gia si vede quel "non potevo sapere", stesso stile di molti altri casi, ma quando lo dice uno di sinistra, prelude qualche mese forse di domiciliare, e poi tutto va in nulla. Unici mostri veri criminali sono sempre Berlusconi e i suoi.

rossono

Ven, 13/06/2014 - 08:42

Ma che cavolo scrivete? I compagni non rubano, I compagni gestivano delle donazioni le tangenti sono quelle che prendono gli altri partiti loro sono puri e onesti.Ora usciranno alcune cose con il nome Berlsconi,cosi i pecoroni rossi possono belare contenti e felici...

vince50_19

Ven, 13/06/2014 - 08:48

«Io non ho preso soldi, li ha presi il partito, era il partito a gestire i finanziamenti, io non so nulla sulla genesi di quei contributi». Se risultasse vero quanto dichiarato da Orsoni a seguito di opportune verifiche, vorrò proprio vedere chi continuerà a vantare il cosi detto complesso di superiorità etica (di matrice ricolfiana), tenuto conto anche, sempre secondo quanto scritto da Luca Ricolfi, circa l'abuso di schemi secondari, vale a dire le classiche "scuse" con cui tentare di giustificare i fallimenti delle proprie ideologie dinanzi agli altri e - soprattutto - a se stessi . Insomma quelli che usano i bilancini pensando che il proprio sia vuoto. I santi e i diavoli non stanno mai tutti dalla stessa parte, ovviamente..

meverix

Ven, 13/06/2014 - 08:49

Prima di commentare, ho voluto leggere gli stessi articoli trattati dal "Fatto" e da "Repubblica". A parte il ritaglio dell'articolo a 1/3 circa dei rispettivi siti (loro aprono con dell'Utri, ovviamente per loro), il Giornale, in più, cita tre alti esponenti del PD. Siccome sono garantista, non mi esprimo su questi. Per quanto riguarda il sindaco di Venezia, il fatto che "non potesse non sapere", beh, suona alquanto ridicolo. Ad ogni modo questo è il sistema PC - PdS -DS - PD. Nulla di nuovo sotto il sole. La fortuna dei dem è avere dalla loro parte buona parte dei magistrati.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 13/06/2014 - 09:00

Dirigenti statali e Magistratura, sono FALSI e CORROTTI, NON CE N`E UNO CHE SI SALVA!!! E cosa fanno gli ITALIANI ??? S`accontentano di tirarsi giù i pantaloni, POPOLO DI CAPRONI !!!

Iuchi

Ven, 13/06/2014 - 09:02

Peccato che tutti questi personaggi, dopo che sono stati presi con le mani nel sacco aprono la bocca e accusano tutti come dei pentiti. Purtroppo non ci sono mai personaggi che svuotano il sacco senza essere stati prima presi con le mani nel sacco. Per questo, anche se non hanno fatto nulla per il loro tornaconto, devono esse puniti pesantemente senza indulgenza alcuna. Se non si farà così nessuno parlerà mai se non pizzicato a rubare la marmellata. L'indulgenza deve essere per coloro che si pentono e parlano senza reticenza alcuna prima di essere accusati. Capite come deve funzionare la cosa egregi magistrati di tanta ignoranza?

fabianope

Ven, 13/06/2014 - 09:04

Bell'articolo (senza scherzi!! :=)) ora però vado sul sito web dei "competitors-giornalisti" a vedere le "galan-terie" fatte dai "competitors-politici" per avere un quadro completo della situazione.... ciauuuu

Paul Vara

Ven, 13/06/2014 - 09:06

Bene ! Fuori i nomi e dentro i criminali (di sinistra e di destra).

ferdinando55

Ven, 13/06/2014 - 09:14

Suvvia cari commentatori "bananas" (...come direbbe Luigi Piso o qualche altro "atleta del pensiero" della stessa risma)...LA VOLETE CAPIRE O NO CHE ORSONI E' STATO FINANZIATO...A SUA INSAPUTA??!?

Ritratto di Idiris

Idiris

Ven, 13/06/2014 - 09:16

Un'inaspettata vittoria elettorale di Renzi, i possibili processi contro la vecchia guardia del DC,PC e anche FI, l'invazione africo-arabica in europa e lo squagliamento dei governi medio orientali come neve sotto il sole. '' una coincidenza'' Che dice il kafir memphis35?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 13/06/2014 - 09:16

Bene, anzi benissimo. Spazzateli via tutti!

peter46

Ven, 13/06/2014 - 09:17

Se state gioiendo...non dimenticate di mettere il pannolone.Poi più tardi...ricordatevi chi era e cosa faceva...Galan:anche con le assicurazioni in regione.

Giacinto49

Ven, 13/06/2014 - 09:17

Questo meccanismo, ben oliato, funziona allo stesso modo in tutta Italia. Dalle nostre parti, al contrario, un noto sindaco, per non aver messo in piazza le cose di partito ancora oggi, dopo aver fatto due anni di carcere e pur escluso dalla politica, continua ad amministrare soldi pubblici destinati al "finanziamento delle imprese". Quale dei due sia stato più coerente nel comportamento non so dire, penso solo che ognuno risponde a suo modo ad una situazione di degrado morale che va estirpata partendo da molto più lontano, dalla famiglia, dalla scuola, dalle Istituzioni ai livelli più periferici ecc. ecc. Ogni persona di buon senso saprebbe, purtroppo, dove intervenire, finchè non intaccata nel proprio tornaconto.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Ven, 13/06/2014 - 09:32

Se sono vere le dichiarazioni: Mi avevano detto di battere cassa, c'era bisogno di soldi, di tanti soldi: siamo al paradosso. Orsoni va di persona a chiedere i soldi, tanto che Mazzacurati lo rassicura sul metodo consolidato da tempo per finanziare la politica. La sua campagna elettorale è stata pagata. Perciò come fa a dire io non sapevo. E' reato o non è reato il finanziamento illecito? E' previsto il buffetto patteggiato con Orsoni, o ci sono pene più severe? Il codice penale consultato è ancora quello con la copertina rossa?

acam

Ven, 13/06/2014 - 09:35

"Mazzetta rossa la trionferà: il Pd incassa un milione" un milione rappresenta lo stipendio di Peones facenti parte di quel carrozzone di ladri dalla facccia ripulita, un milione su un progetto di quanti miliardi? "mafatemiilpiacere" diceva totò ci Hanno insegnato che era almeno il cinque per cento, adesso tutti quei giudici dovranno fare in fretta se non vogliono che i Kompagnucci iguattino tutto e si dimentichino gli atti in cassaforte. siamo a Venezia non finisca tutto in chiacchiere chiozzotte. vi siete fatti scappare l'affare de il forteto, non vi fate scappare questo, che non é moralmente peggio ma lo é finaziariamente.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Ven, 13/06/2014 - 09:38

E ora che diranno i diversamente onesti???? Le mazzette sono nelle pentole , ma , haimè , i coperchi sono finiti!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di indi

indi

Ven, 13/06/2014 - 09:38

Orsoni non poeva non sapere (vero Esposito?), nonostante ciò, benchè reo, è ancora in carica! Come la nettiamo ora sinistronzi! Questa procura vi siete dimenticati di COMPRARA?

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Ven, 13/06/2014 - 09:40

Solo 4 mesi al Sindaco????????????? Paese da barzelletta! Mi viene in mente quando ai tempi dell'aristocrazia alcuni son venuti fuori promuovendo il Sistema attuale. Non c'è dubbio per me che la Chiesa e la Nobiltà dovevano essere distrutte onde essere sostituiti, perciò si sono inventati la balla della fraternità, l'uguaglianza e dopo "avanti popolo, alla riscossa". E così, chi ha i soldi finisce comandando. C'è qualche differenza in USA? nessuna. Ogni volta la campagna elettorale lì e più costosa della precedente, e sempre c’è chi fornisce $$$ , a cambio di cosa? non occorre essere un genio per capirlo. Interessante quanto dice la nota: la ditta in questione ha modo di recuperare l’obolo. Insomma paga sempre Pantalone. Nota speciale per il Cardinale Scola che si è prestato a boicottare Brunetta, grazie eccellenza (meritata minuscola), si consulti con lo Spirito Santo.

acam

Ven, 13/06/2014 - 09:51

di nuovo scritto qualcosa che non fa comodo?

bruna.amorosi

Ven, 13/06/2014 - 09:55

stamattina sentivo MILAN a rai24 erano le sei e trenta mi sono fatta due risate .perchè insieme a DEL DEBBIO stavano cercando di mettersi dacordo su dove cominciare atrovare i plichi che il sindaco di VENEZIA ha dimenticato di ritirare per conto del partito . kompagni vi prego non commentate altrimenti vi fate prendere in giro anche da pagliacci di professione .almeno quelli lavorano .

bruna.amorosi

Ven, 13/06/2014 - 09:56

stamattina sentivo MILAN a rai24 erano le sei e trenta mi sono fatta due risate .perchè insieme a DEL DEBBIO stavano cercando di mettersi dacordo su dove cominciare atrovare i plichi che il sindaco di VENEZIA ha dimenticato di ritirare per conto del partito . kompagni vi prego non commentate altrimenti vi fate prendere in giro anche da pagliacci di professione .almeno quelli lavorano .

futuro libero

Ven, 13/06/2014 - 09:58

Non ci sono più i greganti di una volta,bocca chiusa e pronti a finire in galera,probabilmnte greganti per tenere la bocca chiusa aveva ricevuto un'ottima mazzetta,Orsoni poveraccio ha invece avuto il portafoglio piuttosto vuoto e non se l'è sentita di pagare al posto di chi invece gode.Sinistronziiiiiiii dove siete? Nessun commento sul vostro partito candido?

blackbird

Ven, 13/06/2014 - 09:59

Primo: Orsoni non avrà rubato, ma teneva il sacco. Colpevole come e più degli altri! Secondo: leggendo i nomi appare chiaro il sistema del partito bersagliano, ora c'è Renzi alla guida. Terzo: solo un milione? Penati ne ha procurati molti di più, finirà tutto a tarallucci e vino (come per Penati). Orsoni ha parlato, è indifendibile e verrà estromesso, anche da Renzi.

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 13/06/2014 - 10:00

Questo titolo puo' essere dedicato a tutti e soprattutto a qualche vigliacco di sinistra che, in difficoltà morale, tira indietro il culo dicendo " ma io non sono comunista, voglio solo evidenziare l'impurità delle azioni"!!...! Capito quanto questa gente è ipocrita, bastarda dentro e senza dignità? Solo frustrazione aleggia nelle loro menti. Poveracci senza spina dorsale dediti solo all'insulto senza ragione.

eloi

Ven, 13/06/2014 - 10:00

Orsoni mi pare una persona molto, molto seria

acam

Ven, 13/06/2014 - 10:01

ripeto scritto qualcosa che non fa comodo?

eloi

Ven, 13/06/2014 - 10:04

Orsoni mi pare una persona molto, molto seria fino al punto di non dare le dimissioni da Sindaco per non mettere la citta di Venezia in mano al movimento 5* od alla lega.

pittariso

Ven, 13/06/2014 - 10:11

Bersani e gli altri dirigenti del PD non potevano non sapere!Cosa aspetta la magistratura ad aprire un procedimento nei loro confronti.

Lorenzi

Ven, 13/06/2014 - 10:14

Il 'povero' Craxi si starà rivoltando nella tomba. Da quando denunciò pubblicamente in Parlamento ' alzi la mano chi non ha fatto quello che ho fatto io per il partito ' (e nessuno alzò la mano ) NULLA E' CAMBIATO !! Forza giovani di tutti i partiti: ROTTAMATELI VOI I LADRI che ci sono dentro al vostro partito di riferimento !

il Comunista

Ven, 13/06/2014 - 10:25

LoL se sono di destra le etichettate come macchina del fango... perderete anche alle politiche. Sono stufo si di pagare il canone MA ancora di più i giornali, stop al finanziamento: guadagnatevi da vivere da soli come tutti

Libertà75

Ven, 13/06/2014 - 10:30

Ma se rubano in nome del partito, vuol dire che è un partito di ladri? Del resto chiamavano così i socialisti durante tangentopoli.

Libertà75

Ven, 13/06/2014 - 10:30

Ma se rubano in nome del partito, vuol dire che è un partito di ladri? Del resto chiamavano così i socialisti durante tangentopoli.

Ritratto di Aulin

Aulin

Ven, 13/06/2014 - 10:31

Sta iniziando a cadere l'omertà che per anni ha protetto il partito comunista-democratico. Niente che non si sapesse già, ma la mafia si proteggeva bene coi sui adepti. Alla P2 al confronto erano santi, le mafie "ufficiali" del Sud a confronto dei dilettanti allo sbaraglio. Niente compagno G stavola, ma una gola profonda che potrebbe finalmente contribuire a far saltare il criminale sistema mafioso comunista-democratico che da più di settant'anni avvelena il paese. Probabilmente verrà ammazzato dalle BR prima che parli troppo.

Invisibleman

Ven, 13/06/2014 - 10:33

adesso finalmente, si vede chi sono i veri bananas!!! poveri abitanti rossi di babbeolandia, la fede fa parte di tuttaltro campo. le idee preconfezionate a misura di babbeo fanno presa solo sui creduloni. e'un piacere vedere la delusione degli amici entusiasti, gabbati proprio dai propri beniamini rossi

Sapere Aude

Ven, 13/06/2014 - 10:36

Che silenzio da sinistra!

Sapere Aude

Ven, 13/06/2014 - 10:38

Aspettano che cambi velocemente l'argomento e scatenarsi...Tenete duro voi del Giornale.

Guido_

Ven, 13/06/2014 - 10:41

Se "faceva tutto il partito", perchè ha incassato lui 500.000 euro in contanti e poi 300.000? Mi sembra che la ridicola difesa di Orsini faccia il paio con quella di Formigoni o con quella dell'ormai tristemente famoso Scajola del "a mia insaputa".

tonipier

Ven, 13/06/2014 - 10:44

" DA OLTRE 50 ANNI QUESTI PAPPANO IN SILENZIO" Le più grande imprese sono sottomesse a questa dittatura di comodo del mangi tu, mangio io.

KARLO-VE

Ven, 13/06/2014 - 10:44

invece quelle che prendeva Galan erano offerte per i poveri bisognosi

Guido_

Ven, 13/06/2014 - 10:45

@Lorenzi, Craxi non denunciò un bel niente, quando lo presero con le mani nel sacco (40 miliardi su un conto personale in Svizzera) si difese con un: "così fan tutti". Che è ben diverso da come lo racconta lei.

bisesa dutt

Ven, 13/06/2014 - 10:48

vergognatevi nascondetevi inchinatevi davanti ad alfano fini renzi grillo vendola casini il vostro leader è condannato definitivamente e assegnato ai servizi sociali voi continuate a sostenere un pregiudicato, che con onore sta scontando la pena che gli è stata assegnata

acam

Ven, 13/06/2014 - 10:53

scritto un bel commento e swuuup é sparito, quando é ben critico il tutto si dissolve

gian paolo cardelli

Ven, 13/06/2014 - 11:10

Patetici i (pochi: non si puo' parlare di Berlusconi, qui...) commenti dei "sinistri": non vogliono accettare l'idea stranota che il PD, al pari di qualsiasi altro partito politico italiota, è solo un'associazione a delinquere di stampo mafioso che campa sul pizzo imposto a tutti coloro che vanno a scontrarsi con gli ostacoli burocratici che i "politici" stessi hanno creato...

bruna.amorosi

Ven, 13/06/2014 - 11:13

RIDETE AMICI FRIK QUEL KOMUNISTA CHE è STATO MINISTRO DELLA GIUSTIZIA sta dicendo che se era per lui già 20 anni fa andavano mandati fuori corrotti e corruttori e come è normale da parte sua era BERLUSCONI (ANCHE SE NON LO HA NOMINATO) MA LA PARTE POLITICA QUELLA è . ma una cosa non ha detto quello prima di CRAXI BISOGNAVA MANDARE A FAN....LO NAPOLITANO E BERLINGUER CHE SONO STATI I PRIMI CHE OLTRE CORRUTTORI ANCHE SPIE DEL PAESE PERCHè PRENDEVANO SOLDI DALLA RUSSIA ,PERCHE'??

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 13/06/2014 - 11:15

Bene, anzi benissimo, via i ladri!

acam

Ven, 13/06/2014 - 11:27

attaccate questi fatti a quelli della finanza fate quattro Conti delle infrastrutture che servono in italia se le cifre sono importanti la differeza in ammanco li vedete dove finiscono i soldoni

ilfatto

Ven, 13/06/2014 - 11:29

allora facciamo a capirci..del pd ad oggi sono stati arrestati il sindaco e un consigliere regionale..per finanziamento illecito NON tangenti messe in TASCA! un reato, nulla da dire, che va CONDANNATO perché può favorire qualcuno a scapito do altri! ma della vostra parte politica, e questi si per TANGENTI messe in TASCA! c'è un SENATORE che è stato governatore per 2 MANDATI, un ex senatore, un ex deputato, un assessore regionale con 2 persone del suo entourage...e le indagini si stanno dirigendo verso 2 ex MINISTRI dei vostri governi e il sottosegretario alla presidenza del consiglio sempre dei vostri governi e titolate "mazzetta rossa"? ma NON vi vergognate? ma la colpa NON è la vostra che ci campate ma del branco che vi viene dietro e che usa la capoccia al solo scopo di dividere le orecchie, per fortuna che vi stanno imparando a conoscere sempre di più e tempo 2 elezioni nemmeno entrate più in parlamento...non dimenticate che il padrone ha quasi 80 anni e senza di lui NON arrivate nemmeno al 5..ma si sa gli ultimi giorni di un impero sono sempre i più tragicomici e questa volta gli attori sono veramente pessimi

onurb

Ven, 13/06/2014 - 11:31

Scusate, mi occorre di orinare e sto cercando la superiorità morale della sinistra perché mi sembra il contenitore adatto per farlo. Però non riesco a trovarla. Qualcuno mi può suggerire dov'è finita?

Mr Blonde

Ven, 13/06/2014 - 11:39

Ladri in galera tutti questi giri diparole non servono a nulla, peccato che vengono da un giornale il cui capo è un pregiudicato, la cui parte politica è piena di pregiudicati e non so e non mi interessa se sia più o meno dell'altra, è che non deve avere cassa di risonanza per proclamare la propria (presunta) innocenza. Tutta qua la differenza tra il ns paese e gli altri, non che non si rubi anche all'estero ma l'anomalia è tutta qua

acam

Ven, 13/06/2014 - 11:42

ancora non lo ha scritto nessuno ma non vi sembra che i rossi si affannino tanto al potere, non per governar bene l' italia ma per fregasse le torte piu appetitose...

Libertà75

Ven, 13/06/2014 - 11:43

@guido, vedo che ci riprova a trasferire la colpa verso il PDL, purtroppo per lei, qui sta venendo fuori che il PD è una macchina raccogli mazzette, quindi è tutto il PD ad essere corrotto. Mentre gli avvenimenti che cita lei, in merito a soggetti singoli, del PDL restano in qualità di soggetti singoli. Lo so che oggi si sente tradito dai suoi compagni che le hanno sempre detto di essere moralmente superiori e viene fuori che sono molto peggio di Berlusconi, però coraggio, vedrà domani le diranno qualcosa che potrà credere e risollevarsi.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 13/06/2014 - 11:54

cari compagni se cominciassero ad indagare seriamente su di voi ne vedremmo delle belle, a cominciare dai vostri finanziamenti come e piu' gli altri partiti e delle vagonete di soldi che vi arrivavano dall'unione sovietica, prima o poi si aprirà IL VASO DI PANDORA non potete farla eternamente franca mentre altri sono eternamente colpevolizzati

denteavvelenato

Ven, 13/06/2014 - 12:02

Ragazzi, ma quelli di fi implicati, (anche con accuse più pesanti) sono già stati scagionati, o vale il solito discorso, loro sono dei perseguitati oppure si sono dichiarati innocenti, quindi lo sono. Comunque complimenti a chi scrive i titoli, sono sempre spassosissimi.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 13/06/2014 - 12:03

TUTTI DEBBONO ESSERE SOGGETTI ALLE LEGGI,NESSUNO ESCLUSO. l' iTALIA DELLE vergogne DOVREBBE AMMETTERE CHE ANCHE I PARTITI POLITICI, I LORO APPARTENTI RESPONSABILI,POSSONO ESSERE CONTROLLATI COME TUTTI GLI ALTRI, E, non solo i Partiti, non solo i Sindacati .... ma tanti altri organismi.

gian paolo cardelli

Ven, 13/06/2014 - 12:03

Ilfatto, si vergogni lei per l'imb...erbe fanciullo che dimostra di essere: senza le mazzette il PD sarebbe già sparito dalla faccia della terra, quindi si vergogni lei che cerca ancora di fare distinguo semplicemente puerili! A proposito, a quanti milioni di euro ammonta il deficit di bilancio del Partito Delinquenziale?

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 13/06/2014 - 12:03

bisesa dutt, non ci inchiniamo a quei personaggi che dovrebbero mettersi nel cesso e tirare l'acqua. Il fatto, ma cosa scrive. Poi, faccia attenzione all'italiano.

ilfatto

Ven, 13/06/2014 - 12:06

@Libertà75...tutto il PD? e chi sarebbe indagato del pd? il sindaco e un consigliere già messi da una parte! chi altro ci sarebbe? a me risultano questi ma evidentemente gli ex studenti economici della radio elettra hanno altre fonti...illumina, erudisca anche noi, sempre che voglia scendere al livello di noi comuni mortali...ma IO VOGLIO i nomi di indagati del PD..su capisci anche tu che restando così sul generico non fai altro che illazioni vuote che vogliono dimostrare che sono tutti uguali...ma purtroppo per te NON è così ma noi le mele marce le leviamo subito e aspettiamo che la giustizia lavori...voi li fate diventare martiri della giustizia cattiva con il solo risultato di far marcire tutto il cesto...

Vero_liberista

Ven, 13/06/2014 - 12:16

A blackbard ore 9.59 conferisco il premio quotidiano per la plurifesseria del giorno: Riassumo: Orsoni fa parte del sistema bersaniano, ma ora c’è Renzi, quindi il problema non sussiste. E poi parliamo solo di un milione, Penati ne aveva rubati molto di più , quindi l’impunità del Pd è assicurata; pagherà solo Orsoni grazie al retto e inflessibile Renzi e tutto sarà sistemato mantenendo la fedina penale del partito intonsa grazie alla nuova illuminata leadership. Qualche domanda tuttavia sorge spontanea: 1) ma se Renzi sta dove ora sta, con quali soldi si è pagato campagne elettorali (a Firenze e poi per le primarie nazionali di partito 2 volte) se non con quelli dal PD? 2) E tra i soldi pagatigli dal PD non sono stati forse usati anche quelli rubati a Venezia, o risulta che quelli li abbiano restituiti ai legittimi proprietari? 3) Renzi, da dirigente nazionale del PD da 10 anni (altrimenti non diventi in quota PD prima presidente della provincia e poi sindaco di Firenze, Firenze, non Canicattì), non ha mai saputo nulla di come il suo partito si procura i soldi per pagargli la sua scalata al potere? (attraverso quindi i vari “sistemi”, incluso quello bersaniano)? credo che forse persino Renzi potesse vagamente intuire che essendo stato Bersani fino a poco fa esponente economico di punta nei governi Prodi, poi segretario del PD, poi candidato premier, qualche influenza nei sistemi con cui il PD si procurava i soldi la avesse. E se Berlusconi è stato condannato, come noto, perché sapeva di certe illegalità in quanto gli era stato detto da Tizio Caio e Sempronio, volete che Tizio Caio e Sempronio non abbiano dato qualche soffiata anche a Renzi?; 4) O forse è proprio perché Renzi sapeva dei proficui sistemi di finanziamento del PD, che guardacaso però gli andavano benissimo per i suoi scopi di scalata al potere, che Renzi s’è sempre ben guardato dall’uscire dal corrotto PD e fondare un suo partito di sinistra “pulito” perché altrimenti, poveracciio, dove li tirava fuori i soldi, le strutture, le banche e i compagni di ventura per dare la scalata al potere? 5) Quanto infine al discorso sui sistemi bersaniani, basta leggersi il documentatissimo libro “La grande illusione Renzi 2004 – 2014 “ del giornalista di inchiesta fiorentino Foschi, edizioni Amon, per farsi un’idea di quanto pulito sia invece il “sistema renziano” capillarmente messo in piedi in 10 anni a Firenze e provincia, che ha permesso a Renzi la scalata nazionale al potere, sistema che ora infatti sta perfettamente replicando a livello nazionale. Informatevi, informatevi, poi ne riparliamo.

peter46

Ven, 13/06/2014 - 12:27

primulanonrossa...fai bene a ricordargli,ai sxtri,i finanziamenti ricevuti dalla Russia:il vaso si è già aperto da tanto e si sa abbastanza anche se la Mondadori berlusconiana non dà alcuna mano a 'riscriverla' quella storia.E si può leggere di tutto in tante altre piccole case editrici,che stampano 'libretti' sull'argomento:anche che non poteva esserci 'commercio' in Unione Sovietica senza passare dall'allora PCI,compreso quello Berlinqueriano ed anche dopo.Spero che ti risulti...l'Emilia rossa e le coop hanno vissuto alla grande con quei...commerci,vero?

denteavvelenato

Ven, 13/06/2014 - 12:30

@onurb Scusi, ma questa storia della superiorità morale da chi l' avete imparata? No, è per curiosità, a me sembra di averla sentita dalla Carfagna nelle sue apparizioni in tv, è l' unica cosa che mi è rimasta dei suoi interventi

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 13/06/2014 - 13:38

AH QUANDO PARLA LA CARFAGNA TI è RIMASTO SOLO QUELLO ??? MO TOH ?? !!!!!! MA GUARDA UN Pò !!!!! LA SIG.RA CARFAGNA è UNA BELLISSIMA FI.GLIOLA E QUANDO PARLA PENSI ALLA SUPERIORITà MORALE ?!?!

vince50_19

Ven, 13/06/2014 - 13:40

I santi e i diavoli sono dappertutto oggi come oggi. Così come non esiste più la superiorità morale che a sx una volta costituì un vanto mica da poco. Oggi direi che un bel tacere da quelle parti non è stato mai scritto. "I panni sporchi della sinistra" - ed. chiarelettere spiega molto bene la "verginità perduta" di questa classe politica.. Tiremm innanz

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 13/06/2014 - 13:43

per anni l'elettore cattoprogressistanoglobalgirotondincomunista ha creduto che i soldi del partito arrivassero dalla vendita della torta fritta nelle feste dell'unità

Libertà75

Ven, 13/06/2014 - 13:47

@ilfatto, illustrissimo buongiorno. Guardi che c'è una bella differenza morale tra tangenti al singolo e finanziamento illecito ad un partito. Nel primo caso vuol dire che ci sono singoli corrotti all'interno di un partito e purtroppo la cosa è normale. Nel secondo caso vuol dire che tutto il partito è corrotto e dalla bieca moralità (si ricorda il finanziamento illecito al pentapartito della prima repubblica? qui siamo allo stesso livello). Tra il resto non si capisce perché esista ancora questo sistema visto le laute prebende che si prendono i partiti con i rimborsi elettorali. Di certo si può affermare che essendo uscito pulito da manipulite il vecchio PCI non ha cambiato sistema di finanziamento. Una vergogna immane direi, posso capire benissimo cosa provi un pdino ora, esser stati presi in giro da 30 anni dopo la questione morale sollevata da Berlinguer. Una tristezza per l'intera democrazia italiana, vedere che il PD è un'associazione strutturata alla ricerca di tangenti, ancora dopo i finanziamenti e dopo la tangentopoli degli anni 90.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/06/2014 - 15:21

quanti sinistronzi hanno bevuto stamattina... :-) tutti commenti ridicoli patetici e cretini! ma negate che il PD praticava tangenti????? negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate, negate che il PD faceva tangenti????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????? :-)

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 13/06/2014 - 15:59

Ma, se il pdpci é il Partito dell,onestá,allora come mai impone ai suoi membri di incassare mazzette e tangenti?,é quello che il pdpci fá questo noi lo conosciamo da 70 anni, Ruba! é Nega! é se ti beccano con le mani nel sacco tu devi dire che é colpa degli altri, tanto ci sará sempre un Giudice che ti proteggerá!.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 13/06/2014 - 16:06

Dove sta la superiorità morale del compagno? Sta nel fatto che a casa sua non indagano quasi mai,se lo fanno é sempre in modo molto discreto con la sordina insomma e mai prima delle elezioni(casomai dopo) alla fine con assoluzioni a pioggia. AL povero non compagno invece gli avvisi di garanzia arrivano a valanga (spesso a prescindere) ben evidenziati e pubblicizzati (insomma in questo caso fino i cani devono saperlo) per arrivare a Berlusconi che nella storia dell'umanità non si é mai visto cosi tanto accanimento nemmeno in unione sovietica contro i loro dissidenti

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Ven, 13/06/2014 - 17:47

Ma cosa avete da esultare ? Destra e' Sinistra dopo tutti questi casi che sono diventati la normalita' dovrebbero darsi da fare perlomeno per ridurre al minimo i casi. Siamo al livelli di paese da terzo mondo dove i governi contano poco ma sopratutto fanno i propri interessi. Personalmente mi sono rotto le b...e. Il voto a Destra ho smesso di darlo da tempo, la Sinistra non l'ho mai votata. Di una cosa sono certo, che in Italia in questi anni la politica e' di una mediocrita' assurda

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Ven, 13/06/2014 - 19:12

Credevo che per comunistelli del PD i soldi fossero demoniaci li immaginavo candidi e puri con le monetine a comperare le caramelline ed il gelatino e invece anche loro ingordi come quel demonio di Silvio ... non è possibile signori giornalisti de il Giornale chiedete scusa a quei monelli del PD e ricordate che i ladri stanno solo nella LEGA e FI anzi vi suggerirsco il titolo per domattina " PD cattivone non farlo più "