Monti: "Scarsa crescita? Colpa dei sindacati e delle imprese"

Il presidente del Consiglio dopo aver soffocato di tasse le imprese ora gli imputa anche la colpa della scarsa crescita. Poi sul suo impegno politico: "Non abbandono, ma non sarò né segretario né presidente di Scelta Civica"

La colpa della crisi? Delle imprese. Parola di Mario Monti, cioè il presidente del Consiglio che ha soffocato di tasse il paese e in particolar modo le imprese. Dopo aver depresso l'economia si stupisce della mancata crescita. Insomma, signori imrpenditori, siete cornuti e mazziati. Vi ha spremuto fino al midollo e ora vi fa anche "marameo". Acquattato nell'untuoso salotto di Che tempo che fa, il professor Monti assicura che non ha alcuna intenzione di abbandonare il mondo della politica: "Continuo a mio modo ad interessarmi alla vita pubblica italiana a sostegno di iniziative che siano per le riforme, per l’Europa e contro il bipolarismo conflittuale". Quindi nonostante la cocente delusione elettorale il premier rimane al timone del "centrino"? Non esattamente. Perché, ha assicurato il premier, non ha intenzione di essere né segretario né presidente di Scelta Civica Sul Quirinale, invece, auspica una larga convergenza di tutte le forze politiche: "Mi batterò perchè il presidente della Repubblica sia eletto con il consenso più ampio possibile, che includa Pd e Pd".

L'appello lanciato in questi giorni da Confindustria, e condiviso anche dai sindacati, affinchè la politica faccia presto per non mettere a rischio la ripresa economica dell’Italia "fa piacere" a Monti. Con dei distinguo. Perché, secondo il professore bocconiano, le risponsabilità sono diffuse e non solo politiche: in particolar modo di imprese e sindacati. "Sindacati e Confindustria che si abbracciano e hanno punti in comune - ha detto a Fabio Fazio - e vogliono dare il senso che loro sono la parte moderna" va bene purchè "non si dimentichi che se l’Italia non cresce è dovuto anche a lacune della politica e moltissimo è dovuto ai sindacati e alle imprese". "Il mondo del capitalismo italiano non ha saputo ammodernarsi in questi anni. E il mondo dei sindacati ha responsabilità storiche nell’arretratezza. Non possono chiamarsi fuori - ha  precisato - sono due responsabili della dinamica dell’economia italiana". E le responsabilità di un anno di governo dei professori? 

 

Commenti

MMARTILA

Dom, 14/04/2013 - 19:38

Ha l'atteggiamento tipico del Professorone universitario...parole parole parole...ma in concreto non hanno soluzioni per niente e nessuno, tranne che per loro stessi. Morale: non capisce un cazzo, non sa nemmeno cos'è il mondo reale, vive nel suo harem ideologico fatto di teorie e cazzate economiche. Un buffone a tutto tondo...un funerale spero arrivi presto...politico naturalmente!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 14/04/2013 - 19:40

che incredibile spudoratezza sfrontata! dare la colpa alle imprese? ma questo è scemo o ci fa? qualcuno vada a controllare se è sano di mente! innanzitutto, è sempre stato berlusconi ad aiutare le imprese, sinistra permettendo. poi, proprio la sinistra che ha scardinato tutti gli aiuti offerti da berlusconi, pur di non dover riconoscere il suo merito, pur di non ammettere le proprie sconfitte! poi viene questo qui, un cretino che purtroppo berlusconi si è fidato alla cieca. mario monti, come minimo, per rispetto dei contribuenti che ti hanno pagato per governarci, dovresti dimetterti da senatore, oltre che da ogni carica istituzionale (compresa quella del professore alla bocconi). una vergogna!

Giorgio Mandozzi

Dom, 14/04/2013 - 19:54

E' veramente difficile incontrare in una sola persona tutti questi difetti: presunzione, incapacità, falsità, megalomania, il vuoto interstellare, l'immodestia e la cecità. Davvero Monti risulta essere, con questi attributi, un UFO in un mondo che lo guarda esterrefatto. Presentatosi come il salvatore della Patria, dopo 14 mesi nei quali ha provato di tutto per disintegrarci, ha anche la faccia tosta di rim proverarci di non essere crepati!!!! Veramente unico. Grazie Napolitano!!

angelovf

Dom, 14/04/2013 - 19:57

Buffone, vattene.

Settimio.De.Lillo

Dom, 14/04/2013 - 20:02

Il rag. Monti non è ancora convinto fi aver fatto.....FLOP; in compenso si è sistemato a VITA, succeda anche il finimonto, ma lui è tranquillissimo, intanto noi faremo la fame, oppure dovremo andare a rubare nei supermercati. Gli ITALIANI ringraziano.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 14/04/2013 - 20:05

Chi troppo in alto sal cade sovente precipitevolissimevolmente.Costui sarà anche laureato,ma visto quello che combina sorge il dubbio,laureato in cosa?Avesse almeno l'accortezza di chiedere scusa dicendo:pensavo di essere su scherzi a parte,invece ha affossato il Paese senza,dico, senza togliere una prebenda ai suoi simili e permalosamente da dell'incapace a imprenditori e sindacati.Che i sindacati in questo contesto abbiano colpe è fuor di dubbio,basta ascoltare landini è tutto un dire,ma costui emerito megalomane lavorasse per un'impresa privata sarebbe messo alla porta dopo una settimana e prima di far danno. Spocchioso,arrogante e incapace e con lui colui che l'ha nominato senatore a vita. Dia le dimissioni,non lo merita.

angelo piras

Dom, 14/04/2013 - 20:06

Questo non lo passi neanche se mi metto a cantare “bella ciao”.

Gianca59

Dom, 14/04/2013 - 20:07

Ma prima di mettere in certe posizioni personaggi come questi, non gli si può fare qualche seduta con uno psicologo per valutarne il quadro d' insieme ?

treumann

Dom, 14/04/2013 - 20:07

completamente privo di pudore.............

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 14/04/2013 - 20:14

in Italia è sempre colpa dell'altro, per questo son tutti babbei e stolti

Ritratto di IoNonSonoDiSinistra

IoNonSonoDiSinistra

Dom, 14/04/2013 - 20:14

Poi dirà che gli imprenditori si suicidano per la noia causata dal troppo benessere.

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 14/04/2013 - 20:15

Quando la spocchia è superata dalla presunzione, li c'è un incapace.

syntronik

Dom, 14/04/2013 - 20:20

Ma non si rende conto, che quello che ha fatto, era capace anche un semplice studente delle medie? Aumentare le tasse, era capace anche grillo, mi sembra strano, che non abbia accennato alla possibilità di andare a fare il presidente dell'italia, visto che ne sà di matematica politica. SI!!! quella di aumentare le tasse.

Quintiliano Maria

Dom, 14/04/2013 - 20:21

Si stupisce della mancata crescita? Ma allora e' proprio ignorante, ha rovinato un paese e si stupisce, lui e' tutta la classe politica hanno sulla coscienza tutte quelle persone che si ammazzano per la disperazione, io li metterei ai lavori forzati, sti ladri e i farmi, prendono ogni mese un mare di soldi, la gente mure di fame e hanno il coraggio di parlare.......

uggla2011

Dom, 14/04/2013 - 20:23

Un personaggio sudicio in un salotto untuoso condotto da un presentatore impresentabile.L'uomo giusto al posto giusto.Tutto quadra tranne i nostri conti,quelli dello Stato e quelli nostri bancari.Potrebbe fare il capo dei dieci saggi.Somaro.

daniele53

Dom, 14/04/2013 - 20:31

Purtroppo questa è gente che ha vissuto tutta la loro vita sui libri, dietro le cattedre o ricoprendo incarichi di consulenza lautamente remunerati. Purtroppo non sanno nulla della vita reale, dei suoi problemi, delle sue difficoltà e delle sue tragedie. Aveva ragione Crozza quando all'inizio lo imitava come se fosse un robot: senz'anima. E a questo punto anche senza alcun pudore e vergogna!

ilsignorrossi

Dom, 14/04/2013 - 20:34

napolitano assumiti la responsabilità di questo disastro e dimettetevi da senatori a vita entrambi

sossio

Dom, 14/04/2013 - 20:36

ha ragione...di certo non è uno stupido...

roby55

Dom, 14/04/2013 - 20:55

Cosa ha fatto di meritevole per essere nominato senatore a vita? Ha creato il più gran numero di disoccupati nel giro di poco più di un anno. Chi invece il lavoro lo crea viene mazziato.

CALISESI MAURO

Dom, 14/04/2013 - 21:31

Che uomo spregevole, una nullita', l'unica cosa che doveva fare era tagliare i costi e mandare a lavorare una bella fetta di fannulloni. Non lo ha fatto e ha solo caricato di tasse chi produce e tali proventi li ha pure dirottati all'europa ladrona sua protettrice e connivente. Se esiste un Dio ( ed esiste ) questo personaggio paghera' per le sue porcate. Incapace presuntuoso! Stessa responsabilita' a chi lo ha messo su quello scranno e a chi dopo aver visto il disastro che ha combinato lo ha pure votato, vergogna anche a loro.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 14/04/2013 - 21:39

Impudente ed impunito.

edo1969

Dom, 14/04/2013 - 22:30

Ci sono almeno due buoni motivi per cui i berluschini dovrebbero evitare di criticare Monti: 1. tutte (rileggere bene: TUTTE) le tasse che Monti ha "inflitto" in un anno le ha votate anche il barzellettiere di Arcore (compresa l'IMU; la tassa "da restituire") 2. Monti lo ha fatto per tentare di rimettere in sesto il disastro lasciato dai selvaggi che hanno governato (quasi) ininterrottamente dal 2001 in poi. Quindi è semplicemente puerile continuare a fare di Monti il capro espiatorio dei problemi attuali. Ah si', è vero: serve ad attirare al pdl i voti dei creduloni allocchi di tendenza centro-dx

edoardo55

Dom, 14/04/2013 - 22:50

certo che questi Bocconiani hanno fatto una pessima figura!!!!! E dovrebbero essere l'eccellenza italiana dell'economia!!!!

Ritratto di emarco54

emarco54

Dom, 14/04/2013 - 23:11

questo signore, da quando e' stato senatore a vita, continua imperterrito ad attribuire a tutti i problemi italiani. Lui non ha mai colpe, mai responsabilità, niente puo' essere attribuito alla sua inefficienza, negligenza, supponenza, ignoranza. Da quel maledetto giorno tutto e' peggiorato e SOLO lui e la sua cricca ne sono responsabili. Adesso rinuncia al partito ma, da vero boiardo, non rinuncia alla cadrega per avere la quale nulla di buono ha realizzato. Lo ricorderemo come il peggior presidente del consiglio e tra i peggiori politici degli ultimi 60 anni.

Marco bruno

Dom, 14/04/2013 - 23:12

Se il "senatore" Monti non capisce che la gente senza soldi in tasca non può spendere, che chi ha voglia di lavorare in proprio viene penalizzato in tutti i modi, che chi vuole ampliare la propria attività viene castigato, allora siamo perduti

Boccato

Dom, 14/04/2013 - 23:19

SECONDO ME , É COMESSO IL CRIME DI LESA-PATRIA !

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Dom, 14/04/2013 - 23:22

è soltanto un mascalzone che ha rovinato un Paese e se esistesse giustizia giusta andrebbe posto sotto processo per la valutazione e conseguenziali provvedimenti per le negligenze da incapacità economico amministrativa e logistica di Governo ed i danni conseguenziali arrecati al popolo italiano ivi compresi i tanti suicidi di pertinenza.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 15/04/2013 - 00:19

Chi troppo in alto sal cade sovente precipitevolissimevolmente.Costui sarà anche laureato,ma visto quello che combina sorge il dubbio,laureato in cosa?Avesse almeno l'accortezza di chiedere scusa dicendo:pensavo di essere su scherzi a parte,invece ha affossato il Paese senza,dico, senza togliere una prebenda ai suoi simili e permalosamente da dell'incapace a imprenditori e sindacati.Che i sindacati in questo contesto abbiano colpe è fuor di dubbio,basta ascoltare landini è tutto un dire,ma costui emerito megalomane lavorasse per un'impresa privata sarebbe messo alla porta dopo una settimana e prima di far danno. Spocchioso,arrogante e incapace e con lui colui che l'ha nominato senatore a vita. Dia le dimissioni,non lo merita.

daniele53

Lun, 15/04/2013 - 00:29

Purtroppo questi signori hanno vissuto tutta la loro vita sui libri, dietro le cattedre o ricoprendo incarichi di consulenza lautamente remunerati. Purtroppo non sanno nulla della vita reale, dei suoi problemi, delle sue difficoltà e delle sue tragedie. Aveva ragione Crozza quando all'inizio lo imitava come se fosse un robot: senz'anima. E a questo punto anche senza alcun pudore e vergogna!

Myk3

Lun, 15/04/2013 - 00:31

Mi sa che rispondere ad una specie di professore che non capisce un bel nulla è totalmente inutile !!! Adesso la colpa e pure delle imprese!!!! Ti auguro di metterti in proprio tu o un tuo familiare, sudati la maglia e a fine mese mi telefoni e mi dici come la pensi!!!!! Il problema di molti politici è che non immaginano neanche cosa c'è in giro e cosa ci vuole x portare avanti la baracca !!!! Ma vai a lavuraaaaaa!!!

Myk3

Lun, 15/04/2013 - 00:31

Mi sa che rispondere ad una specie di professore che non capisce un bel nulla è totalmente inutile !!! Adesso la colpa e pure delle imprese!!!! Ti auguro di metterti in proprio tu o un tuo familiare, sudati la maglia e a fine mese mi telefoni e mi dici come la pensi!!!!! Il problema di molti politici è che non immaginano neanche cosa c'è in giro e cosa ci vuole x portare avanti la baracca !!!! Ma vai a lavuraaaaaa!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/04/2013 - 00:41

Ma ha ancora il coraggio di parlare?

monati50

Lun, 15/04/2013 - 02:52

QUESTO E' IL RISULTATO DELLA BOCCONI!? Poveri noi.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 15/04/2013 - 06:37

monti è qualcosa di veramente stralunante. Occorrerebbero diverse puntate di quark per capire come un organismo del genere possa aver fatto passi avanti nella vita. Gravemente impreparato dal punto di vista politico, umano ed economico. Ma più misterioso ancora è chi lo ha votato. Inanzitutto perchè non si ha il bene di incontrare questi fantomatici elettori di lista civica. Qui servirebbe "mixer" di Minoli o forse "Mistero" con Enrico Ruggeri. Servivano l'8 ed il 10% per non essere tagliati fuori dagli sbarramenti e dai meccanismi di conteggio. Ecco che questo incapace senza alcun appeal ha preso l'8-virgola ed il 10-virgola. Un italiano su dieci. Circa. Forse. Ma forse anche no. Mistero. Davvero mistero. Chi lo ha votato?

Roberto Casnati

Lun, 15/04/2013 - 06:51

La stupidità di Monti è diventata una virtù. Si conferma la veresina pochezza.

Duka

Lun, 15/04/2013 - 07:09

Questo è il Monti un tentenna, incapace e pusillanime. NON in grado nemmeno di riflettere sulle sue malefatte. NON capisco che cosa abbia visto in lui il presidente Napolitano che ce lo ha rifilato per buono, oppure è stata una patacca alla napoletana?.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 15/04/2013 - 07:32

anche un orologio rotto ha ragione almeno due volte al giorno. Monti non mi piace ma sta di fatto che anche gli ''industriali'' italiani hanno la loro buona dose di responsabilita' se oggi ci troviamo in questa situazione.

vince50_19

Lun, 15/04/2013 - 07:38

Certo che un coraggio da.. comiglio a dire certe cose il senatore in salsa ue..Possibile non sappia che l'evasione è, per la maggior parte, causata da società con reddito da capitale, dalle big company mentre le p.m.i., che sante non sono, almeno nel 2011 hanno evaso su 180 miliardi di totale al massimo per il 5%? Facesse il piacere di tacere: farebbe più bella figura.

meloni.bruno@ya...

Lun, 15/04/2013 - 07:43

Certi statali,parastatali,e paraculi come il professore Monti,artefici dell'espatrio e chiusura di molte aziende,si buttano avanti per non cascare indietro!Fanno finta di non capire che burocrazia e casta politica devono restituire tutto il malloppo che hanno depredato al popolo onesto che ha sempre sgobbato per assicurare un futuro dignitoso alla propria famiglia.

swiller

Lun, 15/04/2013 - 07:47

Che buffone.

cicero08

Lun, 15/04/2013 - 07:51

Alt! La malattia mortale a migliaia e migliaia di imprese è stata contagiata sotto il dominio TRE(Monti)-Berlusconi ed il loro sfinimento è solo arrivato con il professore...

Oraculus

Lun, 15/04/2013 - 08:27

Monti? , un obrobrio dell'incoerenza e dell'incapacita' politica premiato anche come Senatore a vita da uno dei piu' infelici Presidenti dello Stato italiano che la storia possa ricordare sino alla data di oggi , come Prodi assurti a grandi responsabilita' e pur fallendo nel di piu' con un nulla di buono fatto , invece di quel poco di buono fatto rimangono solo ruderi difficilmente individuarli... Diceva a bocca piena di essere solo in prestito alla politica con quel distacco sprezzante da renderlo credibile , in sintesi la sua malafede sta tutta li' , falso e subdolo che si e' venduto bene ottenendo come premio una nomina a Senatore della Repubblica per mano di un incallito comunista che pur di far recupere voti al post comunismo non ha esitato a inventarsi di tutto...sino ai 10 saggi di ieri per passare al suo successore , probabilmente pure lui di sinistra al 100% il seguito di un tracciato che dure ormai da quasi 30anni. Monti?...un venduto alle sue convenienze! della scuola dei Casini e Fini...e dei molti altri che ci hanno dato i peggiori politici in Europa . .

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 15/04/2013 - 08:30

Chi troppo in alto sal cade sovente precipitevolissimevolmente.Costui sarà anche laureato,ma visto quello che combina sorge il dubbio,laureato in cosa?Avesse almeno l'accortezza di chiedere scusa dicendo:pensavo di essere su scherzi a parte,invece ha affossato il Paese senza,dico, senza togliere una prebenda ai suoi simili e permalosamente da dell'incapace a imprenditori e sindacati.Che i sindacati in questo contesto abbiano colpe è fuor di dubbio,basta ascoltare landini è tutto un dire,ma costui emerito megalomane lavorasse per un'impresa privata sarebbe messo alla porta dopo una settimana e prima di far danno

stinger83

Lun, 15/04/2013 - 09:36

sono il primo a criticare l'operato di Monti e ad affermare che andrebbero agevolate le imprese; un po'di onestà intellettuale, però, ci vuole: che i "grandi" imprenditori italiani siano allergici agli investimenti in innovazione non lo scopre certo monti (ve lo dico io che di aziende ne vedo tutti i giorni e in tutti i settori). Il falso alibi del costo del lavoro (bufala usata anche per giustificare i salari bassi rispetto all'Europa) e dell'elevata pressione fiscale tasse è poco credibile, visto che i soldi per investire in operazioni finanziarie questi imprenditori "illuminati" li trovano eccome...

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 15/04/2013 - 09:57

Monti è stato sicuramente una grossa delusione per chi si aspettava una stagione di riforme per l'Italia, tuttavia non va dimenticato ma va sempre ricordato e sottolineato agli italiani con la memoria corta che tutte le riforme liberali e la riforma del lavoro sono state bloccate da PDL, PD e caste di riferimento che sostenevano questo governo. Le uniche azioni approvate da PD e PDL sono state oggettivamente gli aumenti delle tasse. Per finire, bisogna comunque rendere merito a Monti se gli italiani si ritrovano oggi (magari pochi) euro in portafoglio piuttosto che (forse molti) dinari tunisini.

Ritratto di emarco54

emarco54

Lun, 15/04/2013 - 10:24

questo signore ha insegnato alla Bocconi. Ne e' stato Rettore. Ne e' stato presidente ( carica momentaneamente sospesa per incarichi politici). Ora, se questo scienziato in economia , da mesi dice tali e tante cazzate, cosa dovremo mai aspettarci dai prossimi laureati che usciranno da quel prestigioso Ateneo ???? A Milano c'e' un'ottima facolta' all'Università Cattolica, se avete figli con i requisiti giusti, non esitate a scegliere quest'ultima!

terzino

Lun, 15/04/2013 - 10:43

Un pò di coerenza non guasterebbe ma non si può imputare colpe al altri a giorni alterni senza prima fare un mea culpa.Si ritiri e scenda dall'agone politico ove era improvvidamente salito.

piertrim

Lun, 15/04/2013 - 10:45

Se non fosse una tragedia ciò che capita all'economia italiana, con queste affermazioni, che sembrano una barzelletta, vien da ridere.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 15/04/2013 - 11:01

Deve aver preso lezioni accelerate dai sindacati!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 15/04/2013 - 11:38

Ma se te ne andassi nessuno ti rimpiangerebbe.Credo sia stata una tragedia averti,e di questo ringraziamo il napoletano!!!!

hectorre

Lun, 15/04/2013 - 11:48

monti ha sempre lavorato nell'ombra e tutti,dico tutti, ne elogiavano le qualità...gli tiravano la giacchetta a dx e a sx...da sempre in politica e intrallazzato con le banche più potenti al mondo.....anche un bimbo sa che l'economia riparte se si allentano le briglie,lui ha fatto esattamente il contrario...non credo sia incapacità,la considero una cinica e ben programmata gestione del nostro denaro per risolvere problemi creati dal mondo bancario di cui lui ne è parte integrante.

precisino54

Lun, 15/04/2013 - 13:53

Partendo dal simpatico refuso: "... più ampio possibile, che includa Pd e Pd", che mi auguro sia di stampa e non delle parole del cialtrone; il "prof" afferma pure: "Continuo a mio modo ad interessarmi alla vita pubblica" si infatti a suo modo, mi pare che più che di quella pubblica si sia interessato a quella delle lobby economiche. Continua con: "... se l’Italia non cresce ... è dovuto ai sindacati e alle imprese", in questo qualche ragione forse ce l'ha, se si considera che la palla al piede più pesante del mondo del lavoro è dovuta al sindacato e alla sua politica di mettersi sempre di traverso.