Morto Sergio PininfarinaStorico designer di autosimbolo del "Made in Italy"

Sergio Pininfarina è morto questa notte all'età di 85 anni. Storico carrozziere torinese, senatore a vita nominato da Ciampi ed ex presidente di Confindustria dal 1988 al 1992

È morto questa notte all'età di 85 anni. Sergio Pininfarina, lo storico carrozziere torinese, era nato a Farina (Torino) l’8 settembre 1926.

Nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi il 23 settembre 2005, Pininfarina è stato presidente della Confindustria dal 1988 al 1992.

Pininfarina ha portato al successo l'azienda ereditata dal padre, Pinin, grazie all'eleganza delle carrozzerie realizzate e al design sempre all'avanguardia, garantendo così un successo ininterrotto della marca Pininfarina riconosciuto in tutto il mondo.

A partire dagli anni ottanta Pininfarina riconosce l'importanza dell'aerodinamica dei modelli e diventa punto di riferimento per le carrozzerie di macchine sportive e veloci, eseguendo dei modelli anche per la Ferrari.

Commenti

fabrizio50

Mar, 03/07/2012 - 12:43

i parassiti statali sono tutti comunisti e sono il doppio del necessario ma chi rovina l'italia sono le partite iva che non pagano le tasse in ragione del 75%

mariolino50

Mar, 03/07/2012 - 13:51

Muoiono sempre i migliori, questo era un signore e sapeva veramente di auto, non come maglioncino che si è fatto prendere Giugiaro dalla WV bel sodo, onore al vero merito. Che ci azzecca il post n1

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 03/07/2012 - 16:29

La nomina a Senatore a vita dovrebbe essere soltanto una carica onorifica volta a sottolineare la grandezza del personaggio. Invece, a questo ricchissimo industriale italiano, ovviamente per meriti propri, sono stati finiti in tasca almeno 2,5 milioni di euro di denaro pubblico! Per fare cosa?

Maria Rosa

Mar, 03/07/2012 - 16:58

Camusso ... e chissenefrega ... fai uno sciopero generale ogni due per tre .... e poi a luglio!! Ahahahahahahahah

Maria Rosa

Mar, 03/07/2012 - 17:03

a parte la nomina a senatore a vita ... accettata .... grande uomo. R.I.P.

gaborb

Mar, 03/07/2012 - 19:33

I creativi/sognatori sono un "genere" di persone piuttosto singolare. Lo dico con cognizione di causa perché sono certo di esserlo un pò. Ciò che riesce meglio ai creativi/sognatori - quasi con semplicità disarmante - è trasformare le "idee" in realtà: quando immagino una macchina speciale, ovviamente irrealizzabile tecnicamente, con pochi tratti di china nera posso farla "vivere" comunque su un foglio di carta o su uno schermo di computer. Sergio Pininfarina rispetto a me aveva una "marcia in più": con pochi tratti di china era in grado non solo di creare automobili fantastiche, ma - soprattutto -di dare a queste una VITA VERA. Alfredo Falcone

giottin

Mar, 03/07/2012 - 21:18

Certo, le cariche di senatore a vita sarebbero da abolire, ieri, oppure mantenerle ma solo come onorificienze NON retribuite, ma in questo caso non dovrebbero essere squilibrate solo dalla parte sinistrata. In ogni caso codesto signore ha avuto indubbiamente dei grandi meriti, per l'Italia ha fatto qualcosa riconosciuto in tutto il mondo, NON come mari-o-monti che sicuramente quando avrà raggiunto la pax eterna, di lui ci si ricorderà solo per l'intermezzo governativo come tassatore cortese e null'altro!

Maxximm

Mar, 03/07/2012 - 21:32

Io il commento l'ho scritto. Censura ? ma correggete 'sto strafalclione del "nato a Farina"

Talero67

Mer, 04/07/2012 - 04:35

Sergio Pininfarina.Un Grande assoluto!!!Geniale creativo Italiano che ci ha invidiato il Mondo intero.Quel *******e di Marchionne dovrebbe capire e studiare cosa era l'auto in Italia.