Niente carcere per gli stalker

Un emendamento al decreto Svuota carceri non prevede custodia cautelare anche per il finanziamento illecito ai partiti e per chi rende falsa testimonianza. Carfagna: "Modifica aberrrante"

Con la modifica introdotta al Senato al dl "svuota-carceri" non solo non scatterà più la custodia cautelare in carcere per gli stalker, ma anche per chi finanzia illecitamente i partiti e chi rende falsa testimonianza. È questa la conseguenza di un emendamento presentato dal gruppo Grandi autonomie e Libertà e poi approvato a Palazzo Madama. Da Pd e Pdl sono subito arrivate richieste per reintrodurre l'arresto per stalking.

La settimana scorsa, in commissione Giustizia del Senato e poi in Aula, è stata approvata una proposta di modifica al decreto cosiddetto "svuota-carceri" che aumenta il tetto massimo, perché scatti la custodia cautelare in carcere, dai 4 a 5 anni. A presentarlo è stato Lucio Barani, del gruppo Gal; ha poi ricevuto parere favorevole del governo ed è stato approvato dall'intera maggioranza.

Si "salvano" infine dalla custodia cautelare anche i reati di favoreggiamento, contraffazione, introduzione nello Stato e vendita di marchi contraffatti. Sono tutti reati per i quali è prevista una pena massima di 4 anni. Mentre ormai il tetto perché scatti la custodia cautelare in carcere è di 5 anni.
Con la modifica introdotta al Senato al dl 'svuota-carceri' non solo non scatterà più la custodia cautelare in carcere per lo stalker, ma anche per chi finanzia illecitamente i partiti e chi rende falsa testimonianza.

La settimana scorsa, in commissione Giustizia del Senato e poi in Aula, è stata approvata una proposta di modifica al decreto cosiddetto 'svuota-carceri' che aumenta il tetto massimo, perché scatti la custodia cautelare in carcere, dai 4 a 5 anni. A presentarlo è stato Lucio Barani, del gruppo 'Grandi Autonomie e Libertà'; ha poi ricevuto parere favorevole del governo ed è stato approvato dall'intera maggioranza.
"Una modifica aberrante. Alla Camera presenterò un emendamento affinché anche per gli stalker scatti la custodia cautelare", ha scritto la portavoce del gruppo Pdl alla Camera dei deputati, Mara Carfagna.
Commenti
Ritratto di venividi

venividi

Mar, 30/07/2013 - 17:17

Questo governo è distratto : gli stalker sono pericolosi, degli assassini in pectore. Che si aumenti la pena da 4 a 10 anni così sono fuori da eventuali altri futuri emendamenti svuota-carceri. Stiamo scherzando ?

canaletto

Mar, 30/07/2013 - 17:17

E ALLORA A COSA E' SERVTO FARE LA LEGGE??????? SOLO PER FARE POSTO A BERLUSCONI DOBBIAMO TENERCI UNA RUMENTA DI PREGIUDICATI TIPO STALKER, CULATONI ECC.?????? E PERO' LASCIAMO LIBERI QUELLI VERAMENTE PERICOLOSI CHE VERGOGNA QUESTO GOVERNO......

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 30/07/2013 - 17:42

Dello "stalking", la legge dovrebbe prevedere una bella distinzione tra le madri e le zitelle. Ora c'è già una testarda discriminazione tra normali e "invertiti", che possono perfino invocare aggravanti contro i normali. Allora perchè la Legge dovrebbe equiparare i padri ai maniaci sessuali? I figli ce li siamo dimenticati? O forse se li hanno divorati i mangia-bambini.

cast49

Mar, 30/07/2013 - 18:22

PER I GIORNALISTI C'E' LA GALERA, MA SOLO PER LIBERO E IL GIORNALE...

Nadia Vouch

Mar, 30/07/2013 - 19:08

Chi non ha mai subito stalking, non può immaginare quale inferno in terra esso sia: nessuna clemenza per gli stalker. Anzi, aumentare ogni attenzione verso le molestie gravi.

antonio54

Mar, 30/07/2013 - 19:48

Anziché farli marcire in carcere, vogliono depenalizzare un reato gravissimo. Sono dei pazzi. Se passa un lavoro genere, questo paese marita la medaglia per essere una schifezza di livello planetario.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 30/07/2013 - 19:50

Tra un po l'unico reato che contempla il cercere sara' chiamarsi Berlusconi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 30/07/2013 - 20:07

una aberrazione tutta comunista. ma visto che ci siamo già.... possiamo andare a stuprare la boldrini? :-) tanto, qui dice che lo stalker non andrà in carcere...

chiara 2

Mar, 30/07/2013 - 20:28

Concordo con Nadia Vouch ed auguro di tutto cuore a certi individui (anche frequentatori di questo blog), gli stessi patimenti seppur in ambiti differenti

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 30/07/2013 - 20:36

quindi si può stuprare e perseguitare senza temere il carcere, ne saranno molto felici gli extracomunitari e non, grazie italiani per la saggezza con la quale scegliete e votate i vostri rappresentanti al governo di Pulcinella. Dimostrate ancora una volta quanto siete babbei, le vostre mogli e figlie saranno più a rischio ma .... sono i vostri rappresentanti quindi legiferano secondo le vostre volontà. He he

fraktal

Mar, 30/07/2013 - 20:36

Provo ad immaginare uno scenario, che vale solo se questo astruso emendamento presentato da "Grandi Autonomie e Libertà" verrà confermato (a proposito, da dove salta fuori 'sto gruppo?). L'onorevole Carfagna, probabilmente assieme ad onorevoli di altri gruppi, proporrà di escludere le persone accusate di stalking da questo beneficio e questa proposta passerà praticamente all'unanimità. Passato qualche mese un presunto stalker sottoposto alla custodia cautelare presenterà ricorso alla Corte Costituzionale; la Corte Costituzionale, pur segnalando la gravità del reato, non potrà che accogliere il ricorso (perché il presunto stalker in carcere ed il presunto contraffatore no?) Gran parte dei giornali spareranno titoli del tipo: "La Corte Costituzionale difende gli stalker!" e amenità del genere; naturalmente non mancheranno sottolineature sul fatto che la Corte Costituzionale è a netta maggioranza di sinistra. E la Corte Costituzionale sarà il naturale capro espiatorio di questa assurdità! E' troppo chiedere ai nostri rappresentanti di valutare tutte le conseguenze di un emendamento prima di presentarlo o almeno prima di votarlo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 31/07/2013 - 00:33

Non si capisce in base a quali interessi questo Lucio Barani si dia da fare per evitare il carcere ai persecutori che il più delle volte si trasformano poi in assassini. HA FORSE QUALCHE INTERESSE PERSONALE?

herbavoliox

Mer, 31/07/2013 - 08:35

Che meraviglia! Un giorno fanno la legge e il giorno dopo la disfano. Quel che mi fa rabbia è che noi dobbiamo pure pagarli questi idioti.