Ogni cinese spedisce a casa 2mila euro al mese (in nero)

La sola contraffazione è un affare da due miliardi. Che crea disoccupazione, annienta l'economia, non versa nulla all'Erario. E arricchisce altri Paesi

Lì a Prato i cinesi fanno un miliardo di euro di nero all'anno. Non è un invenzione. In Commissione Parlamentare d'inchiesta sulla Contraffazione l'esponente di un importante associazione di categoria a proposito delle imprese gestite dai cinesi: «Un giro d'affari di due miliardi di euro, per la metà presumibilmente sommerso». É evidente come la contraffazione crea disoccupazione, annienta l'economia sana, fa svanire ingenti capitali e non versa quattrini nelle bisognose casse dello Stato. I dati relativi al fenomeno della contraffazione sono severi: per il Ministero dello Sviluppo Economico il mercato del falso sottrae ogni anno all'economia sette miliardi di euro e crea 110mila disoccupati all'anno. Vale a dire circa trecento al giorno. Perché il reato, anzi i reati, legati alla contraffazione non vengono perseguiti proporzionalmente al danno che creano all'economia? Due le risposte. Innanzitutto per anni la contraffazione è stata considerata da molte Procure un «reato minore». Anzi, si sentiva dire: «Se vendono borsette false, non spacciano droga».

Così in pochissimo tempo la piaga si è trasformata in bubbone. Il secondo motivo per cui la contraffazione non viene giustamente considerata è culturale: sono ancora in tanti che s'immaginano che la contraffazione sia unicamente la borsetta e la cintura venduta dal magrebino in spiaggia o lungo i marciapiedi. La domanda che in pochi sono posti è cosa tali commerci nascondono. Se è passato il messaggio, giusto o sbagliato che sia, che «la pelliccia gronda di sangue», non è ancora chiaro che dietro alla merce venduta dal magrebino in strada vi è la criminalità organizzata. Ed è semplice rendersene conto: un gran numero di venditori abusivi fanno vetrina sul tappetino mostrando la stessa merce. Stessa borsetta, stessa cintura, stesso capellino e stessi occhiali. Già questo avrebbe dovuto far scattare un qualche campanello d'allarme.

Gli investigatori dell'antimafia recentemente hanno spiegato come in moltissimi casi il cosiddetto «pizzo» sia stato sostituito dalla decisione da parte della criminalità di imporre ai negozianti la vendita di prodotti contraffatti. Fino ad ora il fenomeno della contraffazione è stato sottovalutato: non si è ben capito che si tratta di casi isolati, ma vi sono interi distretti industriali che si dedicano alla produzione, distribuzione e commercializzazione di tali beni. Senza dimenticare il sistema di pagamento al nero di tale gigantesca quantità di merce. É sufficiente sfogliare le carte dei sequestri effettuati all'interno di alcune agenzie di money transfer. Al titolare di un importante rete d'agenzie sono stati contestati «trasferimenti illecitamente riciclati in Cina» per un valore di 5,4 miliardi. É impressionante il numero di queste agenzie. Il gruppo Banca Intesa conta sul territorio 5.900 filiali, contro i 39mila sportelli di agenzie e sub agenzie di money transfer che trasferiscono 7,5 miliardi di euro all'anno. Le famose rimesse. D'accordo, sono i quattrini chi lavora invia al parente rimasto in Cina, però se andiamo ad analizzare i dati riscontriamo delle anomalie. In media ogni cinese trasferisce mille euro al mese. Un indiano 141. Se consideriamo la famiglia media composta da tre persone, di cui due adulte, significa che i cinesi spediscono in Cina duemila euro al mese. Ma quel'è la famiglia che si può permettere di sottrarre al proprio reddito duemila euro al mese? Forse tali trasferimenti nascono altro?

Commenti

franco@Trier -DE

Lun, 15/04/2013 - 09:16

La Finanza che fa?

pinolino

Lun, 15/04/2013 - 10:10

Merci contraffatte + lavoro nero + soldi trasferiti all'estero = Danno triplo.

marco963

Lun, 15/04/2013 - 10:15

Incredibile che qualcuno ogni tanto se ne accorge...questi hanno distrutto mezza economia italiana e nessuno dice nulla !!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 15/04/2013 - 10:23

Personaggi di cui non si fa il nome, dicono che presumibilmente....ma che notizia è ?????????

Stratocaster

Lun, 15/04/2013 - 10:36

Risaputo, purtroppo ci sarebbe da chiedersi se alla fine è questo l' accordo che fece Tremonti con la Cina per fargli acquistare un po' del nostro debito...

davidfb76

Lun, 15/04/2013 - 10:37

Ho sempre lavorato in aziende dove quasi tutti erano stranieri, e alla fine del mese i loro soldi andavano solo e ripeto solamente al loro paese, da noi non spendevano niente,il risultato lo si vede nella nostra economia; perchè non facciamo come il Canada che controlla gli ingressi e poi li rimanda indietro se non superano i test?

BAT 21

Lun, 15/04/2013 - 10:39

E la politica che fa? Dorme perchè pensa ad altro...Un negozio cinese beccato per l'ennesima volta a non emettere scontrini è stato "severamente" punito...chiusura per 2 giorni!!!!Questo è il paese dove chi paga le tasse è un fesso!In un paese normale il negozio andava chiuso definitivamente e il titolare arrestato ma qui siamo in italia...

meloni.bruno@ya...

Lun, 15/04/2013 - 10:56

E la Cina ringrazia sempre quello che dovrebbe diventare presidente della republica italiana,IL PROFESSOR PRODI responsabile del mercato cinese in italia anche senza dazio.

niddo

Lun, 15/04/2013 - 11:10

La scoperta dell'acqua calda. Tutti sanno che i Cinesi non pagano i contributi, non versano l'IVA, non pagano IRPEF. Lavorano a cottimo e guadagnano circa 2000 euro al mese più vitto e alloggio. Hanno aziende piccole che durano 3/4 anni e poi spariscono e riaprono con un altro nome in un altro posto(tanto adesso di capannoni sfitti ce ne sono a migliaia). Perchè non si fà niente? Perchè fanno comodo ai grandi gruppi in Confindustria (la contraffazione è il 3% del totale, il resto del lavoro sono commesse regolari) che ottengono prezzi di produzione bassi a danno dei piccoli imprenditori Italiani(che le tasse le devono pagare), che sono costretti a chiudere e licenziare. Che capolavori di ipocrisia...

sergio_mig

Lun, 15/04/2013 - 11:13

MA LA SINISTRA NON HA SEMPRE DETTO CHE GLI EXRTRACOMUNITARI (anche illegali) SONO UNA RISORSA PER IL PAESE? BENE QUESTI SONO I RISULTATI!

sergio_mig

Lun, 15/04/2013 - 11:13

MA LA SINISTRA NON HA SEMPRE DETTO CHE GLI EXRTRACOMUNITARI (anche illegali) SONO UNA RISORSA PER IL PAESE? BENE QUESTI SONO I RISULTATI!

Massimo Bocci

Lun, 15/04/2013 - 11:14

Come diceva il mortazza,............ la Cina è un opportunità, in fondo se uno deve essere RAPINATO meglio che lo faccia un suo compagno di REGIME............COMUNISTA!!!!!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 15/04/2013 - 11:15

Qualcuno lo vada a spiegare alla Presidenta della Camera,cosa siano gli immigrati per questo Paese.A quando la bandiera del sol levante su montecitorio?

sergio_mig

Lun, 15/04/2013 - 11:20

Se sbaglia o evade un italiano sei un criminale e ti rovinano, se sei cinese o immigrato anche irregolare fingono di non vedere, questo e un paese di merda, politici, istituzioni e magistratura tutto marcio.che schifo di paese, e poi le aziende chiudono e la gente è disoccupata ed è alla disperazione mentre i cinesi mandano in Cina 2000€ al mese esentasse.

rainbow1964

Lun, 15/04/2013 - 11:46

ringraziamo faccione Prodi x questo!! e mò lo vogliamo pure candidare al Colle!! certo che siamo proprio degli idioti e lasciamo pure che i nostri governanti continuino a fare il bello e il cattivo tempo alla faccia nostra.... sempre di più mi vergogno di essere italiana

Rossana Rossi

Lun, 15/04/2013 - 11:53

Mi chiedo come noi italiani continuiamo ancora a sopportare questi politici maledetti che ci hanno portato a questa situazione allucinante dove si proteggono i delinquenti e gli stranieri e si fan morire di fame i cittadini italiani. Ma cosa aspettiamo a ribellarci?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 15/04/2013 - 12:09

Ben ci sta!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 15/04/2013 - 12:13

Ma quando al governo c'eravate voi (FENOMENI DELLA LIBERTA') , questo problema non c'era ? Quali provvedimenti avete preso ? Questo problema lo risolverete alle prossime elezioni ?

oliba

Lun, 15/04/2013 - 12:27

.. ma la finanza che fa? i sindacati che fanno?, le procure che fanno? non ci metto i partiti perche è nel loro DNA far niente, certamente è che quando vai a pescare vai per prendere il pesce grosso fa più notizia, se prendi 50 chili di acciuge nessuno ti caga.pover Italia, intanto LORO mangiano e bevon, ci vuole un bel sitin con porfilo davanti a Montecitorio, dove sono ora i no gloBALL?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 15/04/2013 - 13:08

La boldrini che dice? Li fa anche votare? Nuove culture che ci arricchiscono. E la finanza tanto solerte a cercare gli evasori del canone rai cosa fanno?

mar75

Lun, 15/04/2013 - 13:34

@miladicodro: guardi che la bandiera del sol levante è quella del Giappone.... Ma gli italiani che emigrarono per esempio in Germania alla fine del mese spendevano tutto in Germania o li mandavano ai familiari rimasti in Italia? Non trovate che sia assurdo che uno emigri in cerca di fortuna e poi spenda tutto nel paese che lo ospita invece di metterne un po' in banca e una parte mandarla ai familiari?

TONI-GARATTI

Lun, 15/04/2013 - 13:38

Finalmente qualcuno ha il coraggio di dirlo!! Ci teniamo in caso dei tarli che ci mangeranno, in più vengono da un paese democratico comunista anche peggiore di quelli che ci erano più vicini: diritti dei lavoratori inesistenti, mezzi truffaldini per danneggiare le economie occidentali, invasione imperialista del Tibet con genocidio culturale e massacri degli oppositori, tra un po' guerra al Giappone per 4 isolette, appoggio ai più sanguinari regimi tipo nord corea e siria. Ho sicuramente dimenticato qualcosa.... Purtroppo è la misura della decadenza e della stupidità del ns mondo a cui mi rifiuto di aderire!!! Chi ci rappresenta faccia davvero qualcosa!! Subito............

mar75

Lun, 15/04/2013 - 13:39

Comunque è strano che il governo del cdx che è stato al governo per molti anni non si è occupato minimamente del problema. Eppure quelli della lega volevano anche mettere l'embargo ai prodotti cinesi. Ah forse ho capito, faranno qualcosa nel prossimo governo assieme alle grandi riforme....

Ritratto di massiga

massiga

Lun, 15/04/2013 - 13:58

Gia' dal titolo si capisce che questo articolo e' falso. Cio' vorrebbe dire che ogni cinese guadagna piu' di 2,000 euro al mese. Ogni cinese? Ma dai!

Homer Wells

Lun, 15/04/2013 - 14:09

Una mia amica aveva chiesto di poter lavorare in un'azienda gestita da cinesi. Le hanno risposto che non assumono italiani.

Mechwarrior

Lun, 15/04/2013 - 14:41

la gente, me compreso, compra cose cinesi perchè costano un sacco meno. Se gli italiani guadagnassero come gli europei del nord e non avessero tutte le tasse che hanno..........magari comprerebbero nei negozi italiani.

Roberto Casnati

Lun, 15/04/2013 - 14:54

Ho più volte visto in centro a Milano i "vu cumprà" con tanto di "bancarella" mobile vendere merce contraffatta sotto gli occhi dei vigili urbani che, a volte, diventavano clienti forse "non paganti".

Roberto Casnati

Lun, 15/04/2013 - 14:57

"Se vendono borsette false non vendono droga"? Niente di più falso! Quando in un paese si "scopre" che l'illegalità paga si vendono sia le borsette contraffatte che la droga!

'gnurante

Lun, 15/04/2013 - 15:02

Nulla di strano in un paese dove per anni il governo (e gli elettori) difendono i delinquenti e considerano 'reato minore' il falso in bilancio. Se poi contiamo che c'è una allergia pure ai controlli sui flussi dei conti correnti (cosa che si fa in tutti gli altri paesi), allora perché ci stupiamo che qualcuno evade? Nota finale: questo attacco ai cinesi mi sembra piuttosto generico e impregnato di luoghi comuni, pregiudizi e xenofobia.

baio57

Lun, 15/04/2013 - 15:15

@stratocaster -Non è che c'entri un "pochino" anche il mortadella?

Angela P.

Lun, 15/04/2013 - 15:39

Vorrei rammentare ai komunisti che il governo di destra è stato anche multato dall'Europa e aspramente criticato dall'ONU (Boldrini vi dice niente?)per aver rimandato in patria alcuni clandestini, figurarsi se riusciva a fare altro con voi sinistri che tacciate tutti di essere razzisti. A proposito ultimamente è sbarcato nessuno? Tutti zitti. Pensate che è sparita anche l'immondizia da Napoli.

External

Lun, 15/04/2013 - 15:49

@ massiga, rileggi attentamente le ultime quattro righe dell'articolo, ponendo particolare attenzione alla punteggiatura.

masquenada

Lun, 15/04/2013 - 16:03

Ma se è una cosa risaputa, che fanno le forze dell'ordine? e in primis la finanza? L'Italia, oramai è diventato il paese dei bengodi, per zingari, cinesi, e extracomunitari in generale.!!!

Marcello.Oltolina

Lun, 15/04/2013 - 17:05

Se pensare che questi problemi ed altri mille simili a questi li possa risolvere la politica Italiana siete degli illusi - i nostri politici sono professionisti della retorica e della salvaguardia dei loro personali interessi non di quelli dell'Italia, per questo vanno spazzati via.

mar75

Lun, 15/04/2013 - 17:15

Chi ha scritto l'articolo dovrebbe fare un controllo grammaticale.... "Non è un invenzione" "La domanda che in pochi sono posti è cosa tali commerci nascondono." "D'accordo, sono i quattrini chi lavora invia al parente rimasto in Cina" "Ma quel'è la famiglia che si può permettere di sottrarre al proprio reddito duemila euro al mese? Forse tali trasferimenti nascono altro?"

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 15/04/2013 - 17:34

E LA CAMUSSO E SINDACATI VARI COSA DICONO???????

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 15/04/2013 - 17:38

QUESTI HANNO IL NULLAOSTA DELLO STATO ITALIANO!!!! CHE SPIEGHINO IL PERCHE' DI TUTTO QUESTO! PERCHE' IN GERMANIA DEVONO TUTTI RISPETTARE LE LEGGI ( DA NOI NEACHE CHI LE FA LE RISPETTA) CHE DIO ABBIA MISERICORDIA DEL POPOLO ITALIANO.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 15/04/2013 - 17:43

SE PENSATE CHE VIADOS PROSTITUTE SUDAMERICANE ECC.,INVIANO NEI LORO PAESI LA MEDIA 15000 EURO AL MESE! OVVIAMENTE SOLDI DICHIARATI.... AHAHAHAAHA. POI IO SE VOGLIO PRELEVARE 1000 EURO DAL MIO CONTO INVECE, DEVO DICHIARARE A COSA MI SERVONO AHAHAHAH.SIG SIG SSIG...

eloi

Lun, 15/04/2013 - 18:04

Il Console della Repubblica Popolare Cinese accreditato a Firenze non più di due anni fa si lamentò: Troppi controlli agli imprinditori cino/pratesi.

Kulvinder Singh

Lun, 15/04/2013 - 18:15

Sbagliano quelli politici che pensano che Italia è un paese in cui quando si scava esce oro da terra. Devono capire che come altri tutti i paese del mondo, anche Italia ha le risorse limitate. Entrata controllata agli immigrati solo quando c'è un bisogno necessario. invece qua una parte suicidano persone senza lavoro e altra parte entrano ogni anno 100 mila lavoratori stagionali in Italia. Profittano solo le persone chi occupano di traffico umano.

forzatricolore

Lun, 15/04/2013 - 20:28

I cinesi hanno una loro banca clandestina, entrano modello di troia nell'economia mondiale per distruggerla. Non portano valore aggiunto. Vorrei che qualche giornalista mi dicesse ogni giorno quanti soldi escono dall'Italia, dai Money transfer, dagli italiani che investono all'estero, da chi evade italiano e da chi evade straniero. Altro che crisi dovuta alla spesa pubblica e alla piccola evasione...i soldi se ne vanno proprio. Se non ci pensa la politica siamo noi italiani che dobbiamo fare retromarcia assumendo italiani e facendo acquisti e affari solo ed esclusivamente con gli italiani. Dobbiamo trattenere i soldi nel nostro territorio ed il lavoro per gli italiani, lo dico per il futuro dei nostri figli.