Ora il giudice bugiardo trema: il Csm ascolterà tutto l'audio

Su internet è finita solo una minima parte del colloquio. Ci sono altre frasi choc? Ma la Cancellieri mette in campo gli ispettori del ministero per indagare sulla vicenda

Il presidente della sezione feriale della corte di cassazione Antonio Esposito

Il direttore del Mattino Alessandro Barbano chiude il caso Esposito, si lascia alle spalle scoop e polemiche e va in ferie. Ma la pratica innescata dall'intervista concessa dal magistrato al quotidiano napoletano è ormai approdata al Csm. E ai primi di settembre, finita la pausa estiva, si entrerà nel vivo. E si cercherà di stabilire una volta per tutte il contenuto della conversazione fra il giornalista del Mattino e il magistrato di Cassazione. Esposito in qualche modo continua a negare, a prendere le distanze dal testo pubblicato, parla di manipolazioni e sostiene che la domanda chiave su Berlusconi è stata aggiunta a tradimento.
Insomma, il faccia a faccia con il presidente del collegio che aveva appena condannato Berlusconi, con ripercussioni in tutto il mondo, era stato concordato, secondo Esposito, come una chiacchierata sui massimi sistemi. Senza alcun riferimento all'attualità. Una tesi che appare surreale, a maggior ragione dopo aver ascoltato la breve parte del testo disponibile sul sito del giornale campano. E allora il Csm acquisirà il brogliaccio della telefonata e ricostruirà tutti i punti, le sfumature, i possibili fraintendimenti. E magari si cercheranno in testa e in coda le parti più colloquiali del dialogo, al di fuori del recinto del botta e risposta. Vale a dire il contesto in cui è nato il testo.
Al Mattino sono tranquilli e ricordano che l'intervista riproduce alla lettera, anzi alla virgola, il pensiero e le parole del giudice. Dunque, non ci sarebbero zone d'ombra, passaggi controversi, frasi da decodificare. Nessun mistero. Niente retroscena. Il testo è lì da leggere e in redazione fanno notare che se qualcuno pensa che sia tolto o aggiunto qualcosa va fuori strada. Non c'è un vocabolo in più o in meno. Esposito - se il testo coincide con quello che tutti ora conoscono - si è incartato da solo mulinando i concetti e disquisendo, come in una filastrocca, sul non poteva non sapere e sul sapeva perché qualcuno gliel'aveva detto.
A Palazzo dei Marescialli fanno notare che la sortita intempestiva del presidente è in qualche modo un'anticipazione delle motivazioni e mette dunque in difficoltà il relatore incaricato di scriverle. Si vedrà. E poi si valuterà quel che faranno il ministro di Giustizia e il pg della Cassazione che potrebbero avviare formalmente l'azione disciplinare, di fatto già partita quando il guardasigilli Anna Maria Cancellieri ha chiesto informazioni al primo presidente della Cassazione Giorgio Santacroce e dato mandato all'ispettorato del ministero di approfondire la vicenda. La storia, dunque, non finisce qua. I vertici dell'Anm avevano cercato di circoscrivere il caso, liquidandolo come una discussione inopportuna. Ma l'argine costruito a colpi di aggettivi non ha retto. Esposito dovrà spiegare come è andata: lui e Antonio Manzo, il giornalista del Mattino, si conoscevano da molti anni. E questo, al di là della dimestichezza, avrebbe dovuto metterlo in guardia dal parlare a ruota libera. Il magistrato si difenderà, ma non potrà più provare a cavarsela come ha fatto finora alludendo a complotti, travisamenti, forzature, manipolazioni. Al classico e trito: chi c'è dietro Manzo? Domande che rimbombavano, mentre Esposito veniva smentito nel modo più plateale: sul sito è atterrato quel frammento della conversazione che sembra fugare anche il più piccolo dubbio. C'è davvero poco spazio in questa storia per dietrologie. Chissà che invece nel brogliaccio non sia rimasta incisa qualche altra «dedica» imbarazzante.

Commenti
Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 10/08/2013 - 10:06

....Ciccio Formaggio campione di vanagloria.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 10:18

e scommetteremo che qualcuno dirà che l'audio è manipolato, che è estrapolato dal contesto.... poveri idioti :-) poveri cretini :-) poveri illusi :-) l'audio può essere verificato (uno dei principi della validità di una prova ) da un collegio di periti qualificatissimi, esperti con 40 anni di esperienze, non italiani, e soprattutto non collegati con la sinistra!! poi vedrete che non si potrà più inventare niente... :-)

bruna.amorosi

Sab, 10/08/2013 - 10:21

LA SIGNORA MINISTRO DEVE CHIEDERE AL MAGISTRATO ESPOSITO SOLO DI FARE I NOMI DI CAIO ,TIZIO ,SEMPRONIO . POI SI RIFACCIA IL PROCESSO CON QUESTI TESTIMONI altrimenti è una presa in giro e lei non credo voglia passare per una serva del potere vero signora CANCELLIERI ? mah!!!!

bruna.amorosi

Sab, 10/08/2013 - 10:21

LA SIGNORA MINISTRO DEVE CHIEDERE AL MAGISTRATO ESPOSITO SOLO DI FARE I NOMI DI CAIO ,TIZIO ,SEMPRONIO . POI SI RIFACCIA IL PROCESSO CON QUESTI TESTIMONI altrimenti è una presa in giro e lei non credo voglia passare per una serva del potere vero signora CANCELLIERI ? mah!!!!

SteveCanelli

Sab, 10/08/2013 - 10:24

C'è poco da approfondire : bugiardo è e bugiardo rimane .

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 10/08/2013 - 10:26

E allora? Tanto l'hanno gia' assolto e graziato due volte, lo faranno per la terza. Cane non mangia cane, la casta italiana piu' infame e' intoccabile. Se fossimo un paese normale, un giudice coinvolto in qualcosa, visto che deve decidere della vita degli altri, lo dovrebbero cacciare a calci in culo.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 10/08/2013 - 10:29

Invece il condannato cosa fa? Parliamo di lui e di come ha ingannato gli italiani frodando il fisco.

Ritratto di ashton68

ashton68

Sab, 10/08/2013 - 10:32

Con ogni probabilità la carriera di questo ominicchio è finita, seppure con molto ritardo rispetto a quanto sarebbe accaduto in un paese normale. Ora però dobbiamo smascherare i mandanti politici: ci sarà da divertirsi!

Libertà75

Sab, 10/08/2013 - 10:32

L'ordine nel PD è andare al voto, perché ora la sentenza è definitiva e SB non si può ricandidare. Se esce che la sentenza è viziata da errori (art. 625 cpp) o si procede in direzione di Strasburgo con possibile condanna dell'Italia e azzeramento della condanna, SB riavrebbe i suoi diritti politici, ma purtroppo con un Parlamento in carica 5 anni sarebbe fuori dai giochi definitivamente. Quindi ora è d'obbligo andare a votare, in questo modo SB non ci sarà. Solo che il PD non può tornare al voto con solo SEL, evidentemente si deve imbarcare anche M5S o rischia di perdere contro PDL-Lega-Monti (ebbene che senso avrebbe un Monti con la sinistra con un SB definitivamente fuori?). in bocca al lupo Italia

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 10/08/2013 - 10:33

Siamo veramente alla farsa che ricorda la peggiore tradizione italica. Viene condannato un personaggio e anzicchè interessarsi a lui, si parla di come gli altri siano bugiardi, corrotti, ladri mascalzoni e comunisti. Povera Italia.

franco@Trier -DE

Sab, 10/08/2013 - 10:34

VEDREMO CHE FARà LA VOSTRA CULONA

coccolino

Sab, 10/08/2013 - 10:40

Ho tanta fiducia nella signora Cancellieri che ha sempre dimostrato grandi capacità, ne trarrà sicuro le conseguenze...

Stella

Sab, 10/08/2013 - 10:40

Era ora che il CSM prendesse atto delle anomalie della magistratura!

honhil

Sab, 10/08/2013 - 10:42

Genesi di una spy-story. Berlusconi doveva andare in Cassazione. Era l’ultimo passaggio, prima del giudizio definitivo. Tutto procedeva in perfetta tranquillità. Poi ci fu un’accelerata improvvisa. Questione di decorrenza dei termini, gridarono le toghe. Gli avvocati della difesa,invece, erano e sono convinti che di tempo ce n’era a sufficienza, senza avere la necessità di affidare la pratica alla sezione feriale. Proprio mentre, un quasi governo balneare di antica memoria, cercava e cerca di non chiudere bottega, anzitempo. Con tutti gli annessi e connessi che si porterebbe appresso. Non è che, qualcheduno, a conoscenza delle “debolezze” di quel Presidente, puntando sul di lui dente avvelenato nei confronti dell’ex premier e su quel suo modo di essere “fazioso e troppo protagonista", e anche voglioso di interferire “nelle scelte politiche” (che in questo caso specifico avrebbero avuto, come poi è stato, rilevanza nazionale -altro che “dubbi legami con il potere locale"!-), ha traccheggiato quel tanto necessario per inchiodare Berlusconi. Perché affidare il “caso” ad una “toga silente”, quando sottomano ce ne era una che, per nulla al mondo, avrebbe mancato l’appuntamento con il fascio di luce che avrebbe dato alla sua figura una proiezione planetaria? Obiettivo raggiunto e capro espiatorio, per il resto a praticare. E tutti vissero felici e contenti, tranne uno. Che poi è il Popolo italiano.

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 10/08/2013 - 10:42

dalle mie parti si dice: tra cani nun se mozzicano.....

Cosean

Sab, 10/08/2013 - 10:49

Forse se l'audio non è stato ascoltato tutto... non è il magistrato che dovrebbe tremare!

Ritratto di giuseppe isacchini

giuseppe isacchini

Sab, 10/08/2013 - 10:53

Se io fossi il giudice Esposito sarei molto preoccupato, contro di lui c'è anche la testimonianza di Lorenzetto, secondo la quale, durante una cena, questo giudice portava scarpe da tennis e aveva la camicia sbottonata, se verrà fuori dall'inchiesta che in quella cena indossava anche calze di color turchese per lui sarà la fine.

Ritratto di depil

depil

Sab, 10/08/2013 - 11:00

la punizione gliela deve dare il popolo e definitiva. Il Csm è una barzelletta criminale.

ABU NAWAS

Sab, 10/08/2013 - 11:11

AL QUIRINALE COSA SUCCEDE??? SI RIFLETTE ANCORA???? CHE IDDIO SALVI L'ITALIA E BERLUSCONI DALLA TARDIVA IN.....GIUSTIZIA!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 11:23

ma che commenti ridicoli fanno i comunisti :-) si arrampicano sugli specchi, poveracci... devono giustificare cose misteriose che non comprendono. effettivamente... sotto gli effetti delle droghe del giornale strafatto quotidiano, i lettori tossicodipendenti vedono allucinazioni :-)

Giangi2

Sab, 10/08/2013 - 11:24

Tizio caio e sempronio da oggi fanno parte del diritto.

unosolo

Sab, 10/08/2013 - 11:25

Mi ripeto , il o i processi sul Berlusconi vanno tutti annullati , questo ultimo ha dimostrato la volontarietà di togliere dalla scena politica solo e soltanto il Berlusconi.

cast49

Sab, 10/08/2013 - 11:25

filippo agostani, e no, a questo punto è palese che Berlusconi non ha frodato lo stato, e il giudice s'è inventato tutto, compresi tizio caio e sempronio, se è vero che nelle carte degli avvocati non ci sono quei nomi, saranno cazzi suoi, del giudice ovviamente, e spero che la condanna venga cancellata, e voi komunisti di merda lo prenderete in quel posto senza vasellina...

mnemone44

Sab, 10/08/2013 - 11:26

Nel leggere qualche commento mi sento pervaso da una angoscia inesprimibile nel constatare come qualcuno continua imperterrito a nuotare nel proprio stagno ideologico,incurante,ignorando che determinate storture di una Istituzione possono si liberarci di un avversario politico altrimenti imbattibile,ma il prezzo che sarà pagato dalla coesione civile e sociale sarà incalcolabile.I paesi dell'est europeo ne sono la testimonianza reale e inequivocabile.Per giunta sarebbe più difficile per noi espatriare da clandestini:i barconi ci porterebbero in Paesi più invivibili e i treni e i valichi di frontiera verso i Paesi del Nord-Europa sono più vigilabili.Ravvedetevi, postatori incoscienti!

LucaSchiavoni

Sab, 10/08/2013 - 11:26

con questa storia penso che nessun politico o magistrato rilascera mai piu un intervista....

simone_ve

Sab, 10/08/2013 - 11:28

Se il titolo riporta " il giudice bugiardo trema" allora anche i giudici possono essere giudicati?!? Questo significa che il teorema della dx e dei giornali ad essa asserviti sono completamente sbagliati (o perlomeno faziosi)

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 10/08/2013 - 11:35

Il caso Esposito servi da monito ai prossimi collegi giudicanti. Se non si desidera che la propria esistenza pregressa venga rivoltata come un calzino, meglio assolvere.

Giangi2

Sab, 10/08/2013 - 11:36

A me la farsa sembra tutto il processo e ciliegina sulla torta la cassazione, ridicolo il giudice Esposito che vA a rilasciare un'intervista sulle motivazioni prima ancora che essa venga scritta. Siccome questo giudice non è Nuovo a comportamenti contrari all'etica che dovrebbe tenere un giudice. questa e' una farsa, un teatrino napoletano. kafka non sarebbe mai arrivato a tanto con la fantasia.

tiro

Sab, 10/08/2013 - 11:39

Recita un proverbio “la fretta fa nascere alla gatta figli ciechi”, penso che il nostro illustre bugiardo si sia schiantato contro questa proverbiale realtà. Sì, proprio la smania ha uccellato il mesto quaquaraquà. Del resto è risaputo che le qualità di consapevolezza, zelo, onestà intellettuale, sono alcuni degli attributi e ingredienti che appartengono a quella prima categoria di uomini stilato nel libro di Sciascia. Il punto di discussione ruota appunto attorno a questa considerazione, quanta magistratura è davvero coinvolta da uomini di spessore e di prima categoria; la percentuale del 95% che rassicura l’avv. Francesco Paolo Sisto è quella giusta? E se questa percentuale fosse vera vorrà dire che quel 5% è guarda caso la quota di giudici che si sono interessati esclusivamente alle sole faccende di Silvio Berlusconi. Obiettivamente qualche dubbio in merito l’avrei. E’ giusto ravvisare ai soliti detrattori del Cavaliere che inneggiano dinanzi al dispositivo della Cassazione, che il problema in Italia non consiste nell’interrompere a qualsiasi costo le attività politiche di una sola persona (Berlusconi), ma consiste semmai nella veridicità e affidabilità di gran parte dei membri della magistratura italiana. Perché se le sorti di un pinco pallino che non si chiama Berlusconi sono affidate all’operato di un pool di giudici facili alle bugie, o abili alle facili strumentazioni ideologiche, molto probabilmente il giudizio spettante al malcapitato non avrà la giusta imparzialità come prevista nello Statuto di un Paese civile, democratico e garante dei diritti e doveri dei cittadini. Insomma sono passati alcuni giorni dal fatidico incidente di percorso (ovvero della “bugia”) e diventa sempre più difficile razionalmente rinsavirsi da un episodio segnato da una gravissima sconcezza morale. Infatti l’imbarazzo matura nel momento in cui si è chiamati a dare giusta spiegazione dell’accaduto a figli in età adolescenziale, in piena crescita fisica ed etica, smaniosi di carpire le ragioni per cui sia esplosa questa bagarre della vergogna e dalle tinte tetre e abominevoli, considerando la fonte da cui è stata concepita.

angelomaria

Sab, 10/08/2013 - 11:44

che paghi per tutte le sue carognate buongiorno e buofine settimana a tutti voi cari lettori

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 10/08/2013 - 11:50

Perchè aspettare settembre per accertare le porcherie commesse da Totonno Esposito? Al C.S.M. non c'è la sezione feriale come quella della Cassazione? I mascalzoni vanno perseguiti subito, senza alcuna eccezione, Esposito in testa.

tonipier

Sab, 10/08/2013 - 11:52

" MI AUGURO QUALCOSA IN PIU' DELL'APPROFONDIMENTO" Nessun ministro della GIUSTIZIA mi risulta intervenuto realmente in una qualsiasi PROCURA....se cos'ì fosse, avrebbero dovuto disinfettare,sostituedo anche i muri di queste PROCURE....

piserik

Sab, 10/08/2013 - 11:53

TITOLO: "Ora il giudice bugiardo trema..." (affermazione); SOTTOTITOLO: "...Ci sono altre frasi choc?..." (domanda). Ma se il buon ZURLO non sa se vi sono altre frasi choc, perchè fa un titolo scandalistico come se altre frasi choc vi fossero? Ma i giornalisti non dovrebbero raccontare FATTI? Che schifo! Cosa bisogna fare pe' campà!

tonipier

Sab, 10/08/2013 - 12:02

" COSA VUOI TREMARE" La farsa continua, il contribuente paga...il C.S.M. non ha mai preso un provvedimento verso coloro che fanno il loro dovere, di raggiungimento del loro scopo. "Restiamo a guardare"

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 12:02

@bruna.amorosi- Più il caldo avanza e più i suoi post sono demenziali!

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 10/08/2013 - 12:03

per un parlamento pulito non ci vuole fretta mentre x questo via subito una bella ispezione ,COMPLIMENTI ALLA POLITICA dell'inciucio

Zizzigo

Sab, 10/08/2013 - 12:08

Con tutto quello di cui, si dice, sia stato protagonista questo giudice, non si comprende come mai sia ancora attivo! E' colpa del superlavoro che affligge i ministri? Cioè: poverini non hanno avuto tempo...

guidode.zolt

Sab, 10/08/2013 - 12:08

caro isacchini, la prossima volta, invece di esporre i suoi strampalati concetti, scriva solo "io sono scemo"...

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Sab, 10/08/2013 - 12:10

......I VERTICI DELL'ANM : I vertici dell'Anm avevano cercato di circoscrivere il caso, liquidandolo come una discussione inopportuna !!!!!!!!!!!!!!E TI PAREVA CHE L'ANM NON PRENDESSE LE PARTI DEL GIUDICE....OH E POI CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE L'ANM NON E'POLITICAMENTE SCHIERATA.......A SX NATURALMENTE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di ilmax

ilmax

Sab, 10/08/2013 - 12:12

chi di intercettazioni ferisce di interviste telefoniche perisce!!

Franco Ruggieri

Sab, 10/08/2013 - 12:12

Ma perché: voi vi aspettate che il CSM condanni un magistrato, e per di più di sinistra?

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Sab, 10/08/2013 - 12:13

AGOSTANI COME MAI LA MAGISTRATURA ITALIANA HA SEMPRE 10.000 OCCHI DI RIGUARDO PER I RINVIATI A GIUDIZIO DELLA SX ???????? BASSOLINO PENATI ERRANI VENDOLA ROSSI BURLANDO FASSINO PRODI DE BENEDETTI ETC.ETC.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Sab, 10/08/2013 - 12:14

DIMENTICAVO ....MERCEDES BRESSO QUELLA CHE FIRMA DOCUMENTI IN INGLESE CHE METTONO LE CASSE DELLA REGIONE PIEMONTE ALLA FAME E POI DICHIARA CHE HA FIRMATO SENZA CONOSCERE LA LINGUA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

micdipi

Sab, 10/08/2013 - 12:15

I sinistrati si riempiono la bocca con "le sentenze vanno rispettate". E' vero, ma si rispettano solo le sentenze giuste, stabilite con prove dimostrate, certe ed inconfutabili ed avendo ascoltato i testimoni della difesa. Ma in questo processo le regole non sono state rispettate, si è proceduto a capocchia e si è stabilita una colpevolezza in base al "non poteva non sapere"? o perchè "era stato informato da tizio, caio e sempronio". Questi non compaiono nel processo. La sentenza è da annullare, questi magistrati sono da punire. Berlusconi va assolto.

micdipi

Sab, 10/08/2013 - 12:15

I sinistrati si riempiono la bocca con "le sentenze vanno rispettate". E' vero, ma si rispettano solo le sentenze giuste, stabilite con prove dimostrate, certe ed inconfutabili ed avendo ascoltato i testimoni della difesa. Ma in questo processo le regole non sono state rispettate, si è proceduto a capocchia e si è stabilita una colpevolezza in base al "non poteva non sapere"? o perchè "era stato informato da tizio, caio e sempronio". Questi non compaiono nel processo. La sentenza è da annullare, questi magistrati sono da punire. Berlusconi va assolto.

Giorgio di Faenza

Sab, 10/08/2013 - 12:29

Gnet.mo Sig. Zurlo, vedrà che riusciranno a chiuderla come al solito. Il nastro di Napoli, una volta finito nelle mani giuste, risulterà non perfettamente comprensibile... (ricorda il famoso C.D. dal contenuto favorevole a B. che si ruppe, incredibilmente, tra le ginocchia di un P.M.?). Il Direttore del Mattino troverà il modo di farsi "perdonare", il sig. Lorenzetto riceverà presto (non troppo, solo quando la situazione sarà un po' più "fredda") la visita dei "ladri" che, incomprensibilmente si dirà poi, si porteranno via anche le famose registrazioni testimoniali... Dopo seguirà l'azione giudiziaria per diffamazione. I giornalisti anti-cav sono già al lavoro per identificare i suoi due testimoni alla famosa cena... Ci riusciranno e questi poveretti ne usciranno con le ossa rotte e, magari, anche con la Finanza in casa a mo' di deterrente. Finiranno per "non ricordare esattamente" per non avere la vita distrutta. Solo verosimile? No, più che probabile, purtroppo. Quando c'è di mezzo B., tutto è ammesso e tutto è possibile! Tanto chi giudica di eventuali abusi?! L'Esposito di turno, ovviamente. Buon lavoro.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 10/08/2013 - 12:48

Il Direttore del Giornale ha buona conoscenza di bugiardi e diffamatori visto che li conosce in prima persona. Non capisco perchè se si effettuano riprese anche in videosorveglianza, per la privacy si ha l'obbligo di informare mentre non è cosi se si registra l'audio.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Sab, 10/08/2013 - 12:48

Il Direttore del Giornale ha buona conoscenza di bugiardi e diffamatori visto che li conosce in prima persona. Non capisco perchè se si effettuano riprese anche in videosorveglianza, per la privacy si ha l'obbligo di informare mentre non è cosi se si registra l'audio.

lamwolf

Sab, 10/08/2013 - 12:52

Certi personaggi non dovrebbero esistere e non dovrebbero entrare nelle aule di giustizia. Questo sistema di amministrare la giustizia E' FALLITO. Ridare credibilità, significa annullare radicalmente il comparto e farlo ricrescere lontano dai magheggi, politica, e altri incarichi se non quello per cui il togato è deputato. Ma soprattutto l'essere senza pregiudizi....

levy

Sab, 10/08/2013 - 12:58

Non si puo' parlar male di Napolitano, ma se si potesse....

gianni.g699

Sab, 10/08/2013 - 13:06

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI !!! ... Allora riflettendo un attimo ... dico, quest'uomo è un grande !!! in un sol colpo ha dato al popolo italiano uno strumento di pulizia totale !!! e sì, perchè se è vero che qualcuno NON POTEVA NON SAPERE, allora molti tantissimi altri NON POTEVANO NON SAPERE !!! ... Penati, Bersani, D'alema, Fassino, Rutelli, Draghi, Napolitano, Prodi, Monti, Letta, etc etc etc ... LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI !!! e adesso tutti dentro !!! ... tutti questi signori per le alte cariche che ricoprono e ricoprivano NON POTEVANO NON SAPERE !!!

JohnB

Sab, 10/08/2013 - 13:27

Questo Sig. giudice fosse in USA sarebbe gia in galera a parte delle sentenze preannunciate. Un giudice qui in USA non puo avere conflitti d'interesse e gestire o essere associato con qualsiasi altra attivita'. I giudici (Presidenti di Tribunali) o procuratori vengono eletti da noi cittadini ed il presidente di camera non puo fare il procuratore (SEPARAZIONE DELLE CARRIERE). Questo signore e un ignobile che meriterebbe di essere cacciato, purtroppo in Italia chi comanda sono i magistrati e si proteggono tra loro. Questo signore non sara mai sancito per come non lo fu in passato o come non lo hanno fatto con il figlio giudice che va a cena con l'imputata. WOW tutto normale in Italia...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 13:28

COMUNISTI MAFIOSI accettate la realtà: il vostro compagno comunista e delinquente ha sbagliato, le prove ci sono, e il processo su Berlusconi va annullato :-) dovete accettare questo fatto!! DELINQUENTI MAFIOSI!!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 10/08/2013 - 13:39

Finira con un nulla di fatto .Cosi come i miei commenti censurati.Viva la liberta di espressione, cosa che molti ancora non capiscono che la stiamo perdendo.

atreides0606

Sab, 10/08/2013 - 13:53

Fatemi capire: la cosa gravissima che avrebbe fatto questo giudice sarebbe stata quella di aver anticipato ad un giornale le motivazioni della sentenza, e per giunta in napoletano??? Cioè, voglio dire, ha detto che Berlusconi non poteva non sapere, ma lo ha fatto a mezzo stampa e prima del tempo??? Caspiterina...è uno scandalo! Questo prova che c'è un complotto politico di giudici comunisti che vuole incastrare Silvio Berlusconi....!!!!!

Ritratto di mickomics

mickomics

Sab, 10/08/2013 - 13:55

Siate realisti, davvero credete che basti un ministro presunto onesto (come qualunque cittadino, sino a prova contraria)a far prendere un provvedimento contro un soggetto del genere che vada oltre un semplice ammonimento per la "inopportunità"?? ma vi va di scherzare?? mettetevi il cuore in pace, non succederà un bel niente, come sempre. Come in tutti i precedenti casi o come al figlio. Chi spera nel contrario vive o spera di vivere in un altro paese, ahimé, non in Italia

xgerico

Sab, 10/08/2013 - 13:55

RI-ACCULTURATEVI----Ciò detto, chiusa la parentesi di umana e politica comprensione, a palazzo Chigi filtra una certa irritazione: «Letta non ha mai parlato di azzeramento dell’Imu, ma di superamento». E poi non piace l’assalto del Pdl al ministro dell’Economia, Fabrizio Saccomanni. Come non va a genio, al premier e al suo entourage, che i colonnelli berlusconiani tornino a minacciare la crisi di governo cavalcando la tassa sulla prima casa. «Siamo davanti a una finta polemica. Già c’è un accordo di massima, raggiunto insieme ai tecnici del Pdl Bernardo e Capezzone», spiega Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio di Montecitorio e braccio destro di Letta per le questioni economiche, «e questo accordo prevede che l’Imu non esisterà più, il suo superamento sarà nei fatti: si andrà verso a una service-tax, un’imposta omnicomprensiva concentrata sui valori degli immobili, sui servizi che vengono erogati alle abitazioni e sul valore dei territori dove sorge la casa. Saranno poi i sindaci a decidere se non si paga la tassa sulla prima o seconda casa».

agosvac

Sab, 10/08/2013 - 13:56

Francamente io non credo che questa inchiesta del Csm porterà a qualcosa di positivo cioè al riconoscimento delle colpe del magistrato esposito. Se fossimo in un altro paese dove si sta più attenti sulle colpe dei magistrati, allora sì. Ma in Italia la lobby dei magistrati è troppo potente ed autoreferenziata per permettere che uno di loro, specie un alto magistrato della Corte Costituzionale, possa passare guai. Nei paesi anglosassoni, dove la giustizia funziona, il giudice esposito( non dico il magistrato esposito perchè nei paesi anglosassoni il concetto di magistratura non esiste nemmeno, esistono solo avvocati dell'accusa e giudici ed ambedue sono eletti dal popolo, non basta superare un concorso per essere l'uno o l'altro) sarrebbe già sotto inchiesta e, forse, anche in arresto. Purtroppo siamo in Italia dove non esiste giustizia ma solo magistratura!!!

enzo1944

Sab, 10/08/2013 - 13:56

Immediatamente destituito ed a pulire i cessi nel tribunale di Aosta questo "disonore" della magistratura onesta(90%!........ma cane non mangia cane,per cui questo mafioso magistrato la scamperà ancora una volta!...Vergognati!|!

Duka

Sab, 10/08/2013 - 14:09

Ma va la che non trema al massimo avrà una tirata d'orecchi A SVENTOLA-

agosvac

Sab, 10/08/2013 - 14:10

Egregio filippo agostani, ma lei è proprio così sicuro che chi paga già di tasse più di 500 milioni di euro possa frodare il fisco per soli 7 milioni??? Ceto per un morto di fame come me e, sopratutto lei, 7 milioni sono una cifra sbalorditiva. Ma per Berlusconi sono solo noccioline che non giustificherebbero un simile rischio. Oggi siamo in crisi e le cose potrebbero essere diverse, ma ho letto che un paio di anni fa berlusconi ha avuto qualcosa come 480 milioni di euro come cedola delle sue azioni. Ora 480 milioni diviso per 360 giorni fa qualcosa come un milione trecentomila euro al giorno. E pensa che chi già dispone di tali cifre regolarmente si metta a frodare il fisco per un'inezia che avrebbe in pochi giorni senza alcun rischio? Se lo pensa è ancora più stupido dei magistrati che lo hanno inquisito! Lo sa qual'è la realtà dei fatti? Per Berlusconi 7 milioni di euro sono meno che per una persona normale un pacchetto di sigarette, e non si rischia la galera per un pacchetto di sigarette.

Romolo48

Sab, 10/08/2013 - 14:39

xgerico ... al contrario di Bruna Amorosi, i tuoi post sono demenziali in qualsiasi stagione!

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 10/08/2013 - 14:44

Non diciamo boutade! Il giudice trema per l'inchiesta del CSM? Quando mai ciò è accaduto? Sono tutti quanti pappa e ciccia e finirà, dopo avere fatto calmare le acque, a tarallucci e vino, com'è sempre stato. Il CSM è inquinato da tempo, decine di anni, già ai tempi di Cossiga questi li minacciò dimandargli i carabinieri ad arrestarli, il chè dimostra che sparito un silile "gastto" i topi del CSM è da tempo che ballano liberamente facendo ballare al loro ritmo perfino il Parlamento! Affermare, perciò, che il giudice trema perchè i suoi colleghi lo giudicheranno è solo che da ridere!

Libertà75

Sab, 10/08/2013 - 14:49

@leopardi50 e su perfavore, non dice lei di essere una persona onesta intellettualmente? ora scrive contro le registrazioni audio? e quelle pubblicate sui giornali di procedimenti contro SB e coperte da segreto istruttorio? almeno le metta in ordine di gravità. Esiste una magistratura apposta per giudicare in merito al caso Esposito, il problema che molti qui non accettano e che questo implica un prolungamento della questione Berlusconi. Ma chi è il colpevole di cotanta negligenza? sicuramente la magistratura, e lo dica visto che si vanta della sua onestà

Romolo48

Sab, 10/08/2013 - 14:50

x atreides0606 ... è solo un consiglio, si astenga dal commentare. Non le nasce il sospetto di non aver capito nulla di quanto è successo? Oppure le conviene ridurlo alle banalità di cui scrive?

Carboni oreste

Sab, 10/08/2013 - 14:53

brutto,demente camorrista. Tu(varu che la ravanella)eri presente quando tizio,caio sempronio informavano Berlusconi che frodavano lo stato(evasione come debenedetti ebreo) No,deficiente,in quanto non hai il sacro dono dell'ubiquita' deficiente specioso camorrista comunista. Io si che posso accusare che il cinese mi ha rubato la catena. Solo lui ed io avevamo le chiavi del lucchetto(italiano Sulley.Provare per credere) che ho trovato chiuso(impossibile chiuderlo senza chiave)allacciato in altra posizione con la catena sparita.,lasciando che potessero ri rubarmi la bombola del gas

Libertà75

Sab, 10/08/2013 - 14:54

@atreides0606, non bisognerebbe mai vantarsi di non capire, si rischia di passare per persone poco accorte intellettualmente. Quello che ha fatto questo magistrato è nell'ordine: a) anticipare le motivazioni; b) assegnare al relatore un percorso di motivazioni; c) aver dichiarato un principio del doveva sapere esterno alle carte processuali, entrando così nel merito; d) ha menzionato testimonianze assenti, dicendo così che non servono prove ma basta la convinzione del giudice... Le assicuro che molti esperti del diritto di sinistra non hanno il coraggio di difendere questa sentenza, ma loro sanno di sapere

cicero08

Sab, 10/08/2013 - 15:17

Al massimo finirà la carriera ma sempre meno ingloriosamente del condannato eccellente per un reato gravissimo che gli ha procurato pure l'interdizione legale.

Carboni oreste

Sab, 10/08/2013 - 16:07

cicero08 Ma di quale reato gravissimo parli? Di tutti gli statali(onorevolmente ne ho fatto parte x 28 anni)che timbrano e vanno al mercato,dal parrucchiere ed hanno il secondo,il terzo il quarto lavoro(1,non fa 1milione x 100mila o forse piu') komunista,continua l'opera blaterata e mai messa in opera dal komunista bassanini,ma iniziata col Grandissimo Nanetto Brunetta. Da sardaccio sardista. Fora di ball il 75% degli statali pluridecorati(ho visto che il badget veniva lasciato la sera da uno e recuperati dal primo del mattino(dopo aver timbrato per tutti,straordinari compresi. cicero.Prova a fare un semplice calcolo aritmetico. 1milione di statali che rubano(signora,se vuole vendere la macchina,si deve mettere da'accoddo(proprio cosi)con noi. Lo stesso pugliese.Signora,l'eventuale sconto del 3% non deve figurare in fattura. E posso documentare tutto con nomi e cognomi Ma il ladro ero io che ho faticato a comprare casa fuori Milano con un mutuo assassino cicero,ma mi faccia il piacere,prima di scrivere,si documentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii Porca vacca.Un sardaccio inkazzato con gli ignoranti che aprono bocca idiotescamente.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 10/08/2013 - 16:18

...La persona "giusta" al posto "giusto" per una sentenza altrettanto ""giusta""!

ilbarzo

Sab, 10/08/2013 - 16:24

Prima di condannare Berlusconi,faceva lo spaccone sostituendosi a Dio,ora che e' stato incastrato e messo alla berlina,trema.Non vi sono parole per giudicare una persona del genere.Per buona fortuna,penso che ancora vi sia qualche guidice giusto ed imparziale dentro questa Magistratura colabrodo.

Ritratto di kinowa

kinowa

Sab, 10/08/2013 - 16:35

Non trema affatto. CANE NON MANGIA CANE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 10/08/2013 - 16:58

filippo agostani.....Bestia!!! Se il condannato è condannato con queste prove (inesistenti) e se le sentenze di primo e secondo grado sono avvallate nel giudizio e nel merito da un giudiciume del genere, di cosa stiamo parlando?? Bestia!!! E.A.

Ritratto di limick

limick

Sab, 10/08/2013 - 17:04

Ma se poi a giudicare saranno i suoi compagni di merende come si puo' pensare che cane morde cane? In questo caso... guaglione morde guaglione. Ma avete idea di quale struttura di parassitismo autoprotetta sono capaci da quelle parti???

Asfalto

Sab, 10/08/2013 - 17:23

Mortimermouse, lei è un povero malato di mente fuggito da un manicomio. Si faccia curare, altrimenti la curo io a suon di ceffoni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 10/08/2013 - 17:32

ASFALTO lei vada a leggere lo strafatto quotidiano, il giornalino preferito dai tossicodipendenti :-) e non scriva sciocchezze qui, che siamo 100 contro 10.... :-) ma cosa è venuto a fare qui? a far presenza? cosi il giornale online potrà dire: anche i comunisti comprano e leggono il giornale perché solo lì possono commentare liberamente :-)

Ritratto di equitaly

equitaly

Sab, 10/08/2013 - 17:56

@ filippo agostani Miserabile!!! mezzo uomo!!!Pensa, il B. ha frodato il fisco. Tu no eh!!!! non meriti neanche un rigo, ti raggiunga il disprezzo più totale.

Azzurro Azzurro

Sab, 10/08/2013 - 18:09

tizio caio e sempronio chi sarebbero? Processo da annulare B e' innocente

Cogitoergosum

Dom, 11/08/2013 - 01:07

Il giudice dice che il testo della registrazione non corrisponde all'audio, che la domanda "Non è questo il motivo per cui si è giunti alla condanna? E quale è allora?" non è mai stata formulata dal giornalista. In effetti nell'audio riportato dal vostro giornale tale domanda non è presente. Il dettaglio non è di secondaria importanza, perché senza di esso l'impressione che si ha e' che il giudice stia realmente parlando in generale, non della sentenza specificatamente. Non conviene a questo punto riportare l'audio integrale dell'intervista? Su tale faccenda qualcuno (giudice o giornalisti) si giocherà la propria reputazione in maniera pesante. Cordiali saluti alla testata e ai lettori. Alessandro Conti.

atreides0606

Dom, 11/08/2013 - 13:42

per Romolo48: la sua risposta al mio commento è solo una gratuita offesa...argomenti quantomeno prima di dire che gli altri non capiscono nulla. per Libertà 75:anche lei naturalmente non si astiene dal darmi del poco accorto intellettualmente...ci mancherebbe. L'offesa ci sta sempre bene. Ad ogni modo, del punto a direi che ho già detto, ma i suoi punti b-c-d sono a dir poco fumosi e incomprensibili (d'altra parte sono io che non capisco nulla giusto?). Lei avrebbe sentito quei tre punti che ha spiegato semplicemente ascoltando l'audio del giudice????? Davvero? Non è che le ha sentite lei giusto per confermare la sua tesi? Ma no, si vede che sono un sempliciotto in malafede...probabilmente non so leggere tra le righe :)