Otto mesi di chiacchiere e gaffe Pure il Pd si stufa della Kyenge

La Kyenge si divide tra convegni e cene benefiche. Ma non ha fatto nulla per le famiglie italiane in Congo e per Lampedusa. Il Pd la attacca: "Non basta piangere". Lerner: bilancio negativo

«Non vale un'acca! Il ministro Kyenge dimostra di non valere un'acca! Prenda subito un aereo per il Congo! E già che c'è ci resti anche a lungo!» strepita il leghista Borghezio al telefono col nostro ambasciatore a Kinshasa. Ventisei famiglie italiane sono bloccate lì, in Congo, alcune da più di due mesi, insieme ai loro bambini adottati, tra malaria, visti scaduti, assurdità varie. Dal ministro Cecile Kyenge, congolese di origini, ci si aspettava un aiuto («Stiamo intensificando il lavoro diplomatico» promise a metà dicembre...), ma finora nessun risultato, solo promesse. Una mamma ha anche denunciato: «Abbiamo chiamato il ministero più volte, ma la Kyenge non ci ha mai dato ascolto». La materia è competenza della Farnesina, ma è difficile non leggerlo anche come un insuccesso personale della Kyenge. Nove mesi complicati per la traballante poltrona della ministra (dell'Integrazione), sotto attacco anche del Pd, stufo del suo ministro. «La sua presenza nel governo non dev'essere solo un modo per ripulirsi le coscienze. Non basta piangere e condannare, deve dare risposte concrete ai migranti» la rimprovera il deputato Pd Kalid Chouki (che ieri si è recluso al Cie di Lampedusa, incassando la solidarietà di mezzo partito) anche lui un «Turco boy», nel senso di un pupillo dell'ex ministra Livia Turco, che ha sponsorizzato la nomina della Kyenge presso Letta. Sul fronte dei «migranti», stavolta sua piena competenza, la Kyenge ha fatto solo buchi nell'acqua. Prima della tragedia dei morti a Lampedusa, e prima degli scandali sulle condizioni dei clandestini nei Cie, la Kyenge assicurava: «L'immigrazione? Non è un'emergenza, ormai è un fenomeno stabile». Anche l'antileghista viscerale Gad Lerner, che pure - scrive sul suo blog - ha «gioito per la sua nomina» e si è «indignato per gli attacchi razzisti di cui è stata oggetto» (le battute da osteria sull'orango...), chiede: «Porterà a casa qualche risultato?». Come dire: finora nulla.
La Kyenge, prima firmataria come deputata soltanto di due disegni di legge e di una interrogazione, assente per missione il 93% del tempo (ma è così per tutti gli onorevoli con incarichi di governo), è molto impegnata in conferenze, convegni, cene benefiche, tavole rotonde... Dove arriva anche con tre auto di scorta, a sirene spiegato, come Milano (tra l'altro, contromano) quando i passanti le gridarono «vergogna». In questi giorni l'agenda della ministro prevede Inaugurazione Casa della Misericordia il 21 dicembre, Pranzo con i poveri di Padre La Manna il 25 dicembre, conferenza L'Italia del domani: c'è un futuro per i giovani? il 28, eccetera. Parole, parole, parole... A volte anche spericolate, cose che le comporta frequenti critiche. «Lo ius soli? Lo faremo entro i primi mesi di gennaio 2014. È italiano chi nasce in italia».
Il professor Sartori, editorialista non ascrivibile al centrodestra, dopo averle consigliato qualche «lezione di italiano», l'ha fatta a pezzi sul Corriere della sera: «La Kyenge è una incompetente raccomandata. Lo ius soli è una idea demenziale. Sarebbe un disastro in un paese con altissima disoccupazione. Aumenterebbe le file dei lavoratori sottopagati e la delinquenza per le strade». Altre frasi della Kyenge sono subito entrate nel repertorio cult: «Genitore 1 e 2 al posto di mamma e papà nei documenti? Sono d'accordo»; «Andrebbe abolito il reato di immigrazione clandestina»; «Bisogna superare i campi nomadi e collocarli i Rom in alloggi»; Poi le «quote nere» in azienda: «Bisogna introdurre una norma che preveda quote bloccate e posti riservati per gli immigrati nelle aziende».
Per non dire di certi infortuni, come la sorella Kapya, residente a Pesaro, denunciata per lesioni, minacce e ingiurie (razziste, tra l'altro) da una donna albanese. Sorella Kyenge, tra l'altro, avrebbe detto: «Ho le spalle coperte, mia sorella è in Parlamento». Poi il marito, che ha sparato a zero sul Pd («è una macchina da soldi, le hanno chiesto 34mila euro») proprio mentre lei si stava riposizionando sul segretario Renzi... La sua integrazione con la Casta è riuscita perfettamente.

Commenti

lamwolf

Lun, 23/12/2013 - 08:53

Ma se non è riuscita nemmeno a far muovere una foglia con la situazione di quelle povere famiglie nel suo paese natale il Congo come pensa di fare la ministra? Se ha un briciolo di coscienza e di orgoglio SI DIMETTA!!!!Un'altra inconcludente come se al Parlamento ne mancavano.

angelomaria

Lun, 23/12/2013 - 09:05

labella vita classico degl'africani!!proprio NERA FUORI E DENTRO!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/12/2013 - 09:35

Un vero disastro ed una incompetente. Parla solo dello "jus soli", sperando di favorire i suoi amici e parenti. Un disastro da addebitare alla sinistra ed a Letta.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 23/12/2013 - 09:44

effettivamente della ministra abbiamo visto zero fatti ed un diluvio di chiacchiere..cosi' anche i piu' gretti e razzisti si riempiono la bocca.Dott.ssa Kyenge o fai qualcosa di serio e concreto parlando anche meno possibilmente o dai le dimissioni,il colore della pelle non puo' essere una discriminante ne contro ma nemmeno a favore.

vince50

Lun, 23/12/2013 - 10:29

Questi sono danni che soltanto la stramaledetta mentalità comunistoide possono partorire,in questi casi sarebbe preferibile un aborto.

fiducioso

Lun, 23/12/2013 - 10:31

Prima o dopo se ne andrà...ma anche a questa daremo un ricco vitalizio mensile a spese nostre!

bezzecca

Lun, 23/12/2013 - 10:37

Ossia perche' è nata in Congo dovrebbe avere potere/influenza sulle autorita' di quel Paese ? Assurdo , io sono nato in Italia eppure pur essendo italiano non comando nulla qui

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 23/12/2013 - 10:40

Tranquilla, nessuna la caccerà. Birocco, ersola & co. faranno una sottoscrizione per tenersela!

elio2

Lun, 23/12/2013 - 10:42

Solo i comunisti potevano pensare che per il solo fatto di essere diversamente bianca, fosse anche intelligente.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 23/12/2013 - 10:47

soldi gettati via e con un bel vitalizio si è sistemata per sempre alla faccia vostra italiani che vi svegliate alle 6 del mattino per andare al lavoro e vedervi derubare dal fisco oltre il 65%

eso71

Lun, 23/12/2013 - 10:59

Berlusconi/Brunetta: 20 anni di chiacchiere e show telivisivi....null'altro.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 23/12/2013 - 11:00

Agrippina se lei stessa ammette zero fatti perché da del"gretti razzisti"a quelli che dicono la verità????

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 23/12/2013 - 11:03

Solo un PD tanto disastrato e incompetente poteva trovare una ministra del genere. Volevano un governo diverso e con un tocco di colore e di nobiltà caritatevole? Il risultato? L'abbiamo sotto gli occhi: un ministro tanto razzista nei confronti degli italiani non si era mai visto!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 23/12/2013 - 11:07

Ma toh,guarda un po,ci si accorge solo adesso della nullità di questa ministra? E di già mortificante che una ex clandestina arrivi a tanto,grazie all'ottusità dei trinariciuti,e con costei quell'altro chiuso nel centro di accoglienza a Lampedusa che sobilla alla rivolta,ma dico,ma costoro che l'hanno eletta hanno mai viaggiato o vissuto a Lagos,a Duala e vedere come vivono e muoiono? E questa viene a parlarci di jus soli,di stravolgere le nostre abitudini,di favorire parenti e amici. Basta,siamo stufi di sopportare costoro che pretendono di insegnarci a vivere.Veda di portare in Congo con lei,letta e il suo governicchio,si tolga dai piedi e sia finita.Questo è quello che ci attende con l'egemonia voluta dal rappresentante del Comintern assiso sul trespolo quirinalizio. Puah!

killkoms

Lun, 23/12/2013 - 11:11

buona a nulla!

unosolo

Lun, 23/12/2013 - 11:15

i nostri soldi sono buoni quindi niente lavoro ? si licenzia e basta , a lavorare dove era , se lavorava altrimenti riparte ..

NON RASSEGNATO

Lun, 23/12/2013 - 11:21

Era ora che se accorgessero. Meglio tardi che mai, ma ci costerà un altro ricco vitalizio.

Zizzigo

Lun, 23/12/2013 - 11:24

Per taluni, essere eletti in Parlamento, sembrerebbe significare la raggiunta maturità. Ma, per presunzione, manca, loro, anche la semplice umiltà di comprendere che ancora devono imparare tutto!

igiulp

Lun, 23/12/2013 - 11:24

@bezzecca - Tu non sei nulla come lo sono io ma lei è un ministro della repubblica. Capisci la differenza ? A meno che tu non dica che anche lei non valga nulla e su questo sono d'accordo.

swiller

Lun, 23/12/2013 - 11:37

Mandatela a casa e fate pagare il conto al parassita palle d'acciaio somaro incompetente.

smithjosef

Lun, 23/12/2013 - 11:38

La sig.ra ministra non può tacciare di razzismo nessuno! Lei sa ed è cosciente nel saperlo che il popolo di colore nero è il più razzista esistente al mondo. Cerchiamo di non essere IPOCRITI E NON USARE QUESTO NOME PER I PROPRI INTERESSI POLITICI E PERSONALI. Quello che ho dichiarato l'ho dichiarato per mie e non solo mie esperienze personali! La maggior parte di queste persone gode delle disgrazie del popolo bianco, cerca di "fotterlo" in qualsiasi modo, nel loro paese dove non esistono regole, li fa osservare, accanitamente, solo alla razza bianca, non solo; tra le loro razze hanno un odio ed un astio, che quello dei nazisti contro il popolo ebraico fa ridere. Mi fermo perché sarebbe troppo lungo il discorso. E questa gente la nostra ministra sta cercando di farla entrare in massa consapevole di quanto ho detto sopra. E' una cosa inaccettabile in un paese che FINO A QUALCHE HANNO FA E' STATO UN PAESE CIVILE! Questa signora, (che ha preso la cittadinanza Italiana grazie a suo marito ed ora lo sta mandando a...............) mi ricorda il CAVALLO DI TROIA! ATTENZIONE, MEDITATE GENTE MEDITATE!

smithjosef

Lun, 23/12/2013 - 11:40

Dimenticavo. Questa signora Turco, invece di rompere i coglioni al popolo italiano, dopo aver fatto o cazzi suoi con i soldi degli italiani, perché non la mandate in qualche ospizio per ............!

antidoto

Lun, 23/12/2013 - 11:41

Anche questo era tutto prevedibile. Dove'è andato a finire il buon senso? Da qualche anno a questa parte è come cercare un ago nel pagliaio, in tutti gli schieramenti politici. Non ce n'è uno che si savli!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/12/2013 - 11:41

“Pure il Pd si stufa della Kyenge”? Se si sono stufati a Botteghe Oscure possiamo immaginare quanto si siano stufati gli Italiani: penso anche gli stessi sinistri, quelli proletari come me, almeno per la parte raziocinante.

Duka

Lun, 23/12/2013 - 11:43

Questa capisce meno di niente è arrivata per una "furbata " targata Letta. Credeva di accapararsi il consenso degli extra comunitari. Letta chi credi di fare fessi???????

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Lun, 23/12/2013 - 11:45

Ministro fantoccio, sfruttato da quella nullità di Letta per mettere una donna in più nel governo e renderlo anche "multietnico". Risultato: tanta tanta m.e.r.d.a.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 23/12/2013 - 11:46

cosa mi tocca di vedere la bandiera italiana dietro alla nera.

dondomenico

Lun, 23/12/2013 - 11:49

@ bezzecca:- qui di assurdo c'è solo il tuo ragionamento. Hai mai sentito parlare di "credenziali"? Questa signora, per grazia ricevuta, ha le credenziali di ministro della repubblica italiana ed in più è anche congolese di nascita; tralascio il fatto che è arrivata qui da clandestina ed ha acquisito la cittadinanza italiana in virtù del fatto che ha sposato un italiano. Tu non comandi nulla perchè non sei un ministro; lei avrebbe potuto risolvere la situazione delle adozioni in Congo usando la immeritata posizione che occupa. E' chiaro il concetto?

Giampaolo Ferrari

Lun, 23/12/2013 - 11:54

Ma quelli del PD non hanno le famose primarie per scegliere i candidati? Se questo è il risultato, il sistema elettorale è un falso problema.

Sapere Aude

Lun, 23/12/2013 - 12:01

#Bezzecca. I paragoni si fanno se si segue la logica ‘Bezzecca è nato in Italia ma non è ministro in Congo’. La verità è che contando noi come il due di picche, oltre a pretendere aiuti umanitari (in Africa di organizzazioni caritatevoli italiane ce n’è a iosa) hanno cominciato a considerare, oltre alle risorse naturali che possiedono, che dai piccoletti ci si può ricavare denaro. La lungaggine burocratica si sblocca se lo Stato italiano paga sottobanco ai capi locali. A noi le materie prime così come vengono estratte non sappiamo cosa farcene: quelle che ci interessano le comperiamo come semilavorati da altri, ai quali i capi africani chiedono la tangente. Prima erano le risorse naturale, e adesso con i paesi come l’Italia, dove i figli so’ pezzi ‘e core, la merce umana acquista valore.

antonio54

Lun, 23/12/2013 - 12:07

Già di politici incapaci l'Italia pullula ci mancava sole lei a creare più casino...sentivamo proprio la necessità. Ma roba da chiodi.

buri

Lun, 23/12/2013 - 12:08

Signore liberaci dagli imbecilli incompetenti e boriosi che si ritengono detentori della verità rivelata, ed anche dei parolai che parlano senza conoscere l'esatto significato delle parole, tutte "qualità" facilmente attribuibile alla signora Kyenge

michele lascaro

Lun, 23/12/2013 - 12:18

Noi lettori, che abbiamo un orecchio fine, rispetto a quello dei politici, l'avevamo già detto, chiedendone la destituzione, che la Kyenge non valeva un fico secco. Ora se ne accorgono anche i politicastri del Pd. Ma che stanno a fare in Parlamento se sfiorano, e vanno per la tangente, l'incompetenza?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 23/12/2013 - 12:27

@gianniverde,perche' e' piu' che evidente il razzismo di tanti che spesso insultano a prescindere dal merito,vuole rivedersi i commenti seguiti alla sua nomina?non aveva nemmeno cominciato e si sprecavano le parole:banane,negra,scimmia ecc. .cosa c'entra questo con la critica alle proposte bislacche ed ai fatti zero della ministra?nilla,semplice razzismo.E ripeto di critiche ad una ministra fino ad oggi molto deludente ed inconcludente ce ne sarebbero da fare,senza scomodare cio' che non c'entra.

angriff

Lun, 23/12/2013 - 12:30

Questo ministro è un criminale.

Nebbiafitta

Lun, 23/12/2013 - 12:35

Non riesco a immaginare quali referenze possa avere avuto per ricoprire un incarico del genere. Ministro della Repubblica Italiana. Comunque possiamo constatare senza ombra di dubbio che la medesima si è perfettamente inserita nel sistema di questo governo. Una scorta sempre disponibile, auto blù, pranzi, cene, ricevimenti e promesse che vengono puntualmente non mantenute. L'ideale per il presidente del consiglio Letta. Complimenti.

smithjosef

Lun, 23/12/2013 - 12:37

Dichiarazioni del marito:(«è una macchina da soldi, le hanno chiesto 34mila euro»)! Caro compositore dei serenate amorose, come crede che si finanzi il partito USSI! Dalla caduta del muro di Berlino e la disfatta dei partiti politici italiani, grazie alla magistratura, con che cosa pensa si sia finanziato il PCI, con gli Hot Dog o con le pizzette vendute nelle feste del'unità!Non ha capito ancora che il PIZZO NON LO FA PAGARE SOLO LA M A F I A !! Questi costringendoci ad aprire il conto in banca ci costringono a pagare il pizzo a vita, e paradossalmente per legge! Questi politici meriterebbero il 41 Bis perchè sono più pericolosi di quelli che ci stanno dentro!

scipione

Lun, 23/12/2013 - 12:38

Bastava guardarla in faccia e sentire le primissime putt.....te pronunciate per capire che questa era una donnetta senza alcun valore che spargeva un po' d'inchistro come una seppia.

Antares46

Lun, 23/12/2013 - 12:39

Ha il merito di aver mantenuto ottimi rapporti con le autorità Congolesi!!! Questo è il nostro futuro....

jeanlage

Lun, 23/12/2013 - 12:39

Non è esatto che in otto mesi non abbia fatto nulla. leultime notizie ci dicono che è riuscita a disintegrare la sua prorpia famiglia. Come ministro per l'integrazione, mi sembra un risultato rimarchevole.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Lun, 23/12/2013 - 12:39

Le società multietniche eranno considerate necessarie dagli "intelletuali" per migliorare la nostra conoscienza e cultura!! Balle!! Questo sarebbe vero se c'e uno scambio culturale. Qui invece abbiamo niente da apprendere, sopratutto dai popoli africani ed arabi!! C'e una differenza di mentalità e sopratutto accortezza tra noi e loro. Personalmente non farei entrare ne africano ne arabo ne cinese, in europa a meno che sia evidente che migliorarebbe la quallita della nostra vita o nostra cultura. La ministra è retrograta e tutti quelli che sono a contatto con lei o suo entourage sono intelligenti nel terzo mondo ma non qui! Possono pure andarsene dall'italia e dal europa!!P.S Il nord europa da la colpa all'italia per tutti gli irregolari che arrivanno da loro!!

mbotawy'

Lun, 23/12/2013 - 12:48

Si nota la poca esperienza dell'attuale governicchio Letta. Nominare ministro per l'integrazione una nera congolese d.o.c. con l'idea di italianizzare i clandestini che a sua volta sarebbero voti per il fragile PD. Questo il risultato.Molto piu' serio,nei nostri confronti,il Governo del Congo quando 24 famiglie italiane vogliono portarsi via delle creature come souvenirs di razza africana,quando in Italia abbondano negli orfanatrofi neonati in attesa di adozione.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/12/2013 - 12:48

Se in parlamento abbiamo un Brunetta non possiamo lamentarci di nessun altro. Solo qui si denigra questa grande Signora.

plaunad

Lun, 23/12/2013 - 12:50

Sbattete fuori lei ed il suo degno compare marocchino.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 23/12/2013 - 12:51

"Otto mesi di chiacchiere e gaffe"! si ma decisamente ben pagate, chi la schioda più??? chi solo si permette di sfiorarla rischia una denuncia per "razzismo", ergo.....

plaunad

Lun, 23/12/2013 - 12:53

bezzecca, perché tu sei un Ministro ?

scipione

Lun, 23/12/2013 - 12:56

Agrippina,ancora una volta perdi un'occasione per tacere e non dire st...te.Ma cosa c'entra il razzismo ( cosi' come il demente sessismo della Boldrini ) se sin dall'inizio,dalle prime parole pronunciate da questa ministra capace solo di profluvi di parole inutili e senza alcun fatto,si e' capito ( al di la' del sesso e della sua pelle nera ) che non capiva una mazza e che non avrebbe compiuto niente di concreto?Smettila di difendere l'indifendibile e fare processi alle intenzioni che tu ti inventi e che non sono mai esistite.Scema.

scipione

Lun, 23/12/2013 - 13:00

luigipiso," solo qui si denigra "? Ma informati, scemo, prima di dire caz...te: leggi quello che ha detto di lei il " MARITO " che credo la conosca bene.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 23/12/2013 - 13:02

eso71: meno male che un chiaro idiota sinistroide ha scritto qualche cosa su Berlusconi aggiungendo Brunetta in un articolo dove non solo non vengono nominati ma non centrano per nulla. Proprio non sapete fare altro che essere degli stupidi idioti.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Lun, 23/12/2013 - 13:07

sivlio 20 anni, invece di 8 mesi, non c'è gara

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/12/2013 - 13:15

@scipione, io, invece, credo che lo scemo sia tu. Pensa a quello che disse l'ex moglie di berlusconi di lui. La Signora Kyenghe sta dando lustro internazionale alla nostra nazione. Non è colpa mia se gli inconfutabili idioti di destra fanno gossip su cose da poco conto. La loro visione è ristrettissima grazie alla loro ignoranza. Pazienza, sono essere umani anche loro.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/12/2013 - 13:20

Cercate di imparare dalla Kyenghe, che vi sopporta e non fa razzismo su di voi, nè mai vi ha detto di ricoverarvi in centri di psichiatria.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 23/12/2013 - 13:29

@Scipione,le auguro un buon Natale e sereno anno nuovo.

Omostufen

Lun, 23/12/2013 - 13:41

l'incompetenza non ha colori.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 23/12/2013 - 13:52

luigipiso,vai in congo con costei e datti pace,10,100,1000 Brunetta che tu e la mora.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 23/12/2013 - 14:03

Xluigipiso questa grande signora ha fatto gli interessi dei suoi paesi ed i boccaloni komunisti bevono a garganella ,e poi lasci in pace Brunetta perché lei è molto più piccolo,ma un grande razzista.

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 23/12/2013 - 14:05

Ma che ministro è??? Non ci credono neppure al suo paese....(congo)

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 23/12/2013 - 14:06

In che stato a ridotto la sinistra questo nostro paese.Qualcuno parla di dimissione della kyenge, si vede che non conosce la sinistra, essi non sono altro che un branco di parassiti! Figuriamoci una che viene dai paesi mau, mau, avendo trovato l'america se si dimette.

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 23/12/2013 - 14:18

bezzecca Lun, 23/12/2013 - 10:37....Ci sta dicendo che anche lei, gentile zecca, è un ministro della Repubblica che non conta nulla...Presenti le dimissioni assieme alla ministra...Attendo con ansia il rigurgito di amor proprio, lo scatto di reni etc etc...E.A.

Antonio43

Lun, 23/12/2013 - 14:21

Luigipiso, tu da piccolo sei caduto dal seggiolone. I tuoi hanno pensato che non ti eri fatto niente, mentre invece non ti sei più ripreso dal trauma cranico. Ma non lo dire in giro, vai all'INAIL chi lo sa che non ti danno una pensioncina. Con le nuove tabelle è prevista pure la cretinite. Approfittane!

marcoghin

Lun, 23/12/2013 - 14:24

E questa è il fiore all'occhiello di questo governo come disse Letta! Branco di politici cialtroni vergognetevi, incompetenti, buffoni (e chi più ne ha più ne metta) E questo governo (di cialtroni, etc. etc.) l'ha voluto napoletano!!! Che schifo......

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 23/12/2013 - 14:30

luigipiso Lun, 23/12/2013 - 12:48.....Se in Italia esiste ancora gente come lei con il diritto alla vita,non ci possiamo lamentare di un ministro così inutile...E.A.

timoty martin

Lun, 23/12/2013 - 14:33

Ma come, non è ancora tornata in Africa??? via via subito, limitiamo le spese

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 23/12/2013 - 14:33

luigipiso Lun, 23/12/2013 - 13:20......Sono decenni che cercate di insegnarci la vostra ignoranza..I risultati dicono che non ci riuscite, ma lei insista...Del resto state ancora aspettando il sol dell'avvenire...E.A.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/12/2013 - 14:41

@gianniverde Non sono d'accordo. @nestore55 Insisto volentieri. Sono un missionario volontario. Si lamenti pure di gente come me che io mi lamento di statali, improducenti, come Brunetta

Antares46

Lun, 23/12/2013 - 14:47

x luigipiscio - senti cretinetti....è meglio se taci perché ogni volta che apri bocca o semplicemente esprimi i tuoi pensieri!!!!... dimostri tutta la tua grande ignoranza..e mi fermo qua perché essendo Natale voglio fare una buona azione.

Accademico

Lun, 23/12/2013 - 15:01

Il Ministro Kienge si dimetta. Sarà anche una brava persona, non ne dubito, ma non è in grado di ricoprire un ruolo così importante, assegnatole con tanta leggerezza.

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Lun, 23/12/2013 - 15:39

Beh, ma solo i pidiellini si aspettavano qualcosa in più da questa signora......

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Lun, 23/12/2013 - 15:41

Si, ma se non si dimette lei che cosa aspettiamo a licenziarla noi? non è così che si fa in un'azienda seria? Non hai competenze? Torna a scuola.

mbotawy'

Lun, 23/12/2013 - 15:44

GUARDATELA,PUO' QUESTA NERA CONGOLESE RAPPRESENTARE UN MINISTRO DEL NOSTRO GOVERNO ITALIANO? NON ABBIAMO ELEMENTI PER QUESTO POSTO? FINO AD ORA A COSA HA SERVITO? A DARE UN INVITO AI CLANDESTINI A SBARCARE A LAMPEDUSA? COME LA CIVETTA INCATENATA SU UNA CANNA DAL CACCIATORE PER ATTRARRE I PASSERI? FUTURI VOTANTI PER IL PD? Ma basta,un po' di serieta'!!!!

Ritratto di kinowa

kinowa

Lun, 23/12/2013 - 15:45

Avete visto cari leghisti? a furia di offenderla gli avete allungato la vita (politica) è bastato lasciarla sola e quindi....

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 23/12/2013 - 15:45

Strano, nel suo ufficio non ha la bandiera congolese.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Lun, 23/12/2013 - 15:57

Questa ministra è il paradigma della discriminazione al contrario rappresentata dal politically correct, polpetta avvelenata prodotta in serie dalla sinistra ad ogni latitudine del globo. Il politically correct è un atteggiamento disfattista che annichilisce il merito e premia gli interessi di parte. Ne sono un esempio le cosiddette quote rosa o la pelle nera per un candidato a qualsiasi carica. Obama si è trovato un Nobel per la pace che ancora nessuno si sa spiegare razionalmente. Se alzi la mano è fai notare che la ministra può essere anche un’incapace, malgrado il colore nero della pelle, ti trovi lapidato!

Ritratto di albauno

albauno

Lun, 23/12/2013 - 16:11

Ma che si viene nominato ministro solo per il colore della pelle? Ma questo non è razzismo (alla rovescia)?

eso71

Lun, 23/12/2013 - 16:23

@marione1944 Non sono di sinistra, so che è difficile capirlo, ma non tutti coloro che criticano sua maestà Berlusconi sono bolscevichi. Vedo che con lei il lavaggio del "cervello" è riuscito perfettamente!

lino961

Lun, 23/12/2013 - 16:32

Ma se fino a ieri mangiava banane appesa agli alberi con quale fine si arroga il diritto di fare il ministro anche se insieme alle altre scimmie del governo letta,il minuscolo è giusto,il negrume che ci stà invadendo da ogni parte dell'Africa ci ridurra ad una etinia a costo zero,parlo degli ITALIANI,per difendere quello che siamo dovremo barricarci ed armarci per una guerra di sopravvivenza e attuare una regola " PER UNO DEI NOSTRI DIECI DEI LORO " compresa la ministra!!!!

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Lun, 23/12/2013 - 16:34

E vero la ministra Kyenge di risultati zero, ma non ci sto a leggere tutti questi commenti razzisti. E di colore e allora ? Cosa c'entra. Ma niente nel 2014 si leggono giudizi assurdi incivili razzisti ma poi da che pulpito viene la predica. Vi siete dimenticati delle splendide personcine che ha messo in parlamento e altro il sig. B. Un bel esamino di coscienza no. Ma ovviamente sono un comunista un buonista bla bla bla !!!!

Roberto Casnati

Lun, 23/12/2013 - 16:40

Che cacchio volete che faccia una "signora" che nemmeno ha letto la nostra costituzionwe sulla quale ha giurato, una che per diventare italiana ha sposato un mafioso?

Ritratto di promfran

promfran

Lun, 23/12/2013 - 17:12

Articolo inutile e dannoso, se si vuole la ministra fuori dalle scatole si deve agire altrove. IO RINGRAZIO DIO CHE NON ABBIA FATTO NULLA, ALTRIMENTI AVREMMO GIA' LO IUS SOLI, LA CHIUSURA DEI CIE, L'ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI IN AUTOMATICO ETC...ETC.... SPERO CHE CADA IL GOVERNO PRIMA CHE SUCCEDA TUTTO CIO', SPERANDO CHE CHI DEVE SI RAVVEDI E SI COMINCI A RAGIONARE CON LA TESTA.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 23/12/2013 - 17:16

Se per fare il ministro bastasse il colore della pelle e la testa vuota......

Ritratto di promfran

promfran

Lun, 23/12/2013 - 17:17

Ma non c'è la regola come in USA che può diventare ministro o presidente solo chi è nato in ITALIA ?? Cosa centra con noi una congolese!!!!!! PURA FOLLIA

Bellator

Lun, 23/12/2013 - 17:22

Ma questi nostri connazionali da strapazzo,proprio nella foresta nera dovevano andare per adottare,chi !!,non avevano altro da fare per complicare le cose,più importanti che ancora i nostri Diplpmatici,non riescono o non sanno imporsi agli Indiani, per liberare i due nostri Militari,Fucilieri di Marina,benchè sia stata confermata la loro estraneità dei fatti a loro imputati, ancora non vengono liberati da questi adoratori di vacche e di sorci !!

Ritratto di woman

woman

Lun, 23/12/2013 - 17:47

Quelle che voi ritenete frasi demenziali della ministra congolese purtroppo sono programmi della sinistra: anche Renzi vuole introdurre lo ius soli, anche i comunisti (e i radicali) vogliono abolire il reato di immigrazione clandestina, e si deve a loro la trovata dei genitori 1 e 2.

onurb

Lun, 23/12/2013 - 17:57

In effetti questa signora non ha fatto nulla, però lo ha saputo fare così bene e soprattutto con il colore che va di moda.

onurb

Lun, 23/12/2013 - 17:59

Dragon_Lord. Parole sante, ma chissà perché mi sembra di sentire un coltello che si rigira nella ferita.

Franco60 Ferrara

Lun, 23/12/2013 - 18:05

se va via il viaggio glielo paghiamo noi, che ne dite?

onurb

Lun, 23/12/2013 - 18:07

luigipiso. Mi stavo preoccupando: non mi ero ancora imbattuto nel suo commento. Ma visto che considera la signora una grande, mi potrebbe spiegare da quali premesse deriva questa sua conclusione, sempre che sia una conclusione e non un assioma.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 23/12/2013 - 18:21

@profram-Ma perche il colorato mica e´ nato in america .Su una pianta di cocco agli antipodi possibilmente.

scipione

Lun, 23/12/2013 - 18:22

Agrippina, ricambio con affetto,basta che tu non dica caz....te.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 23/12/2013 - 19:22

@Antares46 perchè si ferma? Continui pure, tanto per quello che vale. O scrive o non scrive non cambia il so stato psichico.

PatMilano52

Lun, 23/12/2013 - 19:22

Anche la Kyenge è stata proprio una...genialata! Ma si capiva lontano un miglio che non è una persona 'veloce' di intelletto, rapida nelle proposte, ci voleva tanto? E non c'entra affatto la quesitone della razza, ci sono delle persone di colore molto in gamba, questa no! E vale per tutti! E' possibile spedirla a casa come fatto con Josefa Idem (bè, quella però ha fatto anche la furbina...) e buona notte? Credo che se ne farà una ragione perché non fa niente e non sa fare niente! Buon Natale, Signora.

timoty martin

Lun, 23/12/2013 - 19:42

Alla Kyenge hanno offerto una bella calda poltrona gratis e se l'è presa. Da condannare è chi, con tanta leggerezza gli ha fatto questo regalo. La Kyenge pero', dovrebbe capire che non ha nessuna competenza per quel ruolo e che sta rubando lo stipendio aigli Italiani. In Congo hanno bisogno di medici, ci vada e subito