La par condicio secondo Lucia Annunziata: 14 puntate alla sinistra

Brunetta attacca sugli ospiti alla trasmissione della Annunziata: "Illegalità intollerabile". La giornalista: "Pronta a spiegare in Vigilanza Rai"

Roma - Pd batte Pdl 14-2. Non è l'esito delle ultime Amministrative (quelle per il centrodestra sono andate perfino peggio) ma il punteggio delle «ospitate» nella trasmissione In Mezz'ora di Lucia Annunziata negli ultimi otto mesi. Non certo la contabilità più importante, ma un segno evidente di come Rai3 intenda la par condicio nelle sue trasmissioni giornalistiche. Un'«incredibile anomalia che, viste le norme in vigore per disciplinare la materia, si configura come una vera e propria illegalità intollerabile» secondo le parole di Renato Brunetta, che sulla questione ha presentato un'interrogazione parlamentare al presidente della commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico del M5S.
Brunetta ha manifestato ancora una volta la sua vocazione a fare il grande contabile del Pdl. Ha preso in esame tutte e 29 le puntate della trasmissione domenicale della giornalista campana («dal 7 ottobre 2012 al 9 giugno 2013») scoprendo una clamorosa «impar condicio»: ben 14 sono state infatti le puntate dedicate a un ospite Dem o nei dintorni, da Bersani a Bindi, da Renzi, che ha anche bissato, a Franceschini, da Barca a Epifani. Per il Pdl due sole presenze di Angelino Alfano, una delle quali sporcata dalla maleducazione della Annunziata, che sbottò in faccia al segretario del Pdl: «Siete impresentabili!», salvo scusarsi poi poco convinta.

Meglio del Pdl è andata ai montiani (3 presenze) e perfino ai poco espugnabili grillini (3 presenze), mentre le altre sette puntate sono andate a personalità sparse, tra i quali Occupy Pd. «Non si tratta semplicemente di condotte deontologicamente censurabili - nota Brunetta - ma di uno sfacciato ribaltamento di quel pluralismo che, fatto salvo il diritto ovvio al punto di vista del giornalista, deve in particolare caratterizzare, secondo le leggi e le decisioni vincolanti della commissione di Vigilanza e dell'Autorità garante delle comunicazioni, il sistema radiotelevisivo e in particolare la Rai, anche in tempi non sottoposti alle stringenti regole dei periodi elettorali».

E la Annunziata? Fa sapere che nella lista «mancano ospiti di centrodestra perché molti, incluso Brunetta almeno una volta, hanno detto di no. Ci hanno detto di no anche altri esponenti del Pdl come Verdini e Schifani. Dopo il caso “impresentabili” c'è stata qualche tensione ma questa tendenza esisteva anche prima. In ogni caso scriverò una lettera al presidente della Vigilanza Fico: se vogliono ascoltarmi in merito alla vicenda, sono pronta». Parole che non convincono Brunetta: «La risposta della signora Annunziata, già presidente della Rai e attualmente a contratto con la stessa tv di Stato, è davvero inaccettabile. Può rigirarla come vuole, ma, come risulta dalla mia interrogazione, le presenze parlano chiaro. In casa Annunziata Pd e sinistra battono Pdl 14-2, lasciando perdere gli altri partiti. Peccato che casa Annunziata sia Rai, cioè servizio pubblico, pagato dal canone di tutti, e non privata dimora di una giornalista e dei suoi sodali politici».

Commenti

Rossana Rossi

Mer, 19/06/2013 - 10:32

Se fossero state 14 puntate alla destra e 2 alla sinistra sarebbe successa una rivoluzione....'democratica' naturalmente.....

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mer, 19/06/2013 - 10:40

Costei spocchiosa e arrogante nel suo fare e dire non cambierà mai,in linea con la tradizione dell'ideologia che rappresenta e usa come una clava.Insopportabile,ben protetta e coccolata nel carrozzone RAI proprietà da decenni della sinistra nostrana.Poi come difesa dice: ho invitato i grillini,ma mettiti a posto.....

Angelo Mandara

Mer, 19/06/2013 - 10:40

QUANDO UN TG...CI METTE DEL SUO? Se una "lettrice" di TG evitasse di fare chiose sulle problematiche che coinvolgono Grillo ed i suoi parlamentari, anche soltanto con un semplice e finale: "mah,..." (che nel suo monosillabo vale tutta una supponenza alla notizia...non privo di sorrisino malizioso), che proprio non ci stava...in tempi normali (e non sarebbe la prima volta) !! Sul loro fondatore e dei suoi problemi giuridici o quant'altro, i TG 5 non si sono mai permessi..."code" di tal fatta. L'equità di comportamento deve essere uguale per tutti i "soggetti" in discussione. La gente vede già troppe storture e se ci si mettono anche quei TG di livello nazionale? Cosa si aspetta a legiferare sul "conflitto d'interesse"? Saluti. Angelo Mandara

Ritratto di TAINA

TAINA

Mer, 19/06/2013 - 10:42

dONNA IMPRESENTABILE E INCIVILE ! cambogia o corea del nord il suo habitat naturale

vince50_19

Mer, 19/06/2013 - 10:44

"Con quella faccia un pò così, quell'espressione un pò così"..

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 19/06/2013 - 10:45

Questi comunisti, anche volendo, non sono capaci di comportarsi in modo corretto, vogliono sempre fottere. In fondo glielo aveva insegnato Lenin, che per raggiungere il potere è giusto usate la menzogna e l'imbroglio.

Ritratto di chris_7

chris_7

Mer, 19/06/2013 - 10:51

kompagni calma questa è la classica giustizia comunista-antiberlusconista cosa ci lamentiamo? meglio cmq dei politicanti di professione dalle cattive idee che dei politicanti dilettanti senza idee

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 19/06/2013 - 10:52

questa stalinista non meriterebbe, sotto il profilo democratico, nemmeno di esistere: eppure lo fa sempre e regolarmente con soldi guadagnati immeritatamente: il canomne rai dovrebbe andare direttamente alle piccole e medie industrie oppure alla povera gente e anche questa cosi detta signora, finirebbe col doversi mantenere con soldi guiadagnati in maniera più consona alla dignita umana

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 19/06/2013 - 10:52

l'unica spiegazione è la sua faziosità

hectorre

Mer, 19/06/2013 - 10:54

solo l'ennesima miracolata.......centinaia di migliaia di euro all'anno regalati ad un personaggio mediocre e partigiano....se non fosse di sx guarderebbe la rai dal divano di casa sua....e sinceramente un po mi scoccia pagarle lo stipendio.............

buri

Mer, 19/06/2013 - 10:56

Perché vi meravigliate? sappiamo tutti chi è la Signora Annunziata, passionaria della sinistra, lei segue il cuore non la par condicio, certo che se un giornalista orientato a destra si conportasse in quel modo sarebbe crocefisso sull'altare delle par condicio

watcheroftheskyes

Mer, 19/06/2013 - 11:00

Ma che razza di discorso è? Va bene rigirare la frittata per fare bassa propaganda ma le cose stanno così: 14 al PD, 2 al PDL, 3 a SC = 17 presenze per la maggioranza. M5S = 3 per l'opposizione. Con un 17 a 3 avete pure il coraggio di lamentarvi?!?

Ritratto di charlye59

charlye59

Mer, 19/06/2013 - 11:02

Questa filosofa di sinistra ancora in rai stà a me sembra maga magò ma lo stipendio di mamma rai fà il suo effetto.."in mezz'ora" lei non può lavorare di più.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 19/06/2013 - 11:04

Questo commento l'economista Brunetta me lo strappa proprio. Sa contare solo fino a trenta o è capace anche di andare oltre? i conti della stato hanno qualche zero in più. Comunque auguri, tutti abbiamo cominciato a contare con i numeri piccoli.

Gentedim

Mer, 19/06/2013 - 11:05

Quale sarebbe lo scandalo? Il PDL si fa già la sua bella 'informazione' tra Rete4, Canale5, Italia1, Raiuno (Porta A Porta), Raidue con programmi palesemente e sboccatamente di parte. Insomma dai, fate poco i permalosi, ora che avreste bisogno di essere più in tv, perchè siete allo sfacelo, vi lamentate perchè l'Annunziata intervista più gente del PD, che del PDL. Mi piacerebbe sapere quanti del PDL hanno declinato l'invito dell'Annunziata che ha dovuto per forza di cose ripiegare su un membro del PD.

gneo58

Mer, 19/06/2013 - 11:05

non stia a spiegare - se ne vada ! (per sempre)

Ritratto di spectrum

spectrum

Mer, 19/06/2013 - 11:05

Siamo fortunati qui in italia, pagando un canone della tv di stato possiamo assistere alle piu grandi miserie umane di questo secolo. Programmi oscuri e scadenti, con conduttori maschere di bronzo degne del piu bel carnevale Veneziano. Ma io dico, a parte i comunisti partigiani, c'e' ancora qualcuno che non vede quanto la rai sia di parte e faziosa ? Un mio amico che lavora in RAI mi ha detto che lui non sopporta quelliu del PDL, che gli fanno schifo, che sono dei bastardi. Lo conoscevo da tanti anni, alche gli ho mostrato la mia tessera PDL e gli ho spiegato che, se uno puo pur pensare come vuole, ma denigrare (o bastonare come hann ogia fatto i comunisti) le persone solo perche iscritte a un partito e' un errore. Non l'ho piu visto. Facciamo come in grecia ! Tutti a casa vergognosi ! E nel frattempo godiamoci renzi e le sue puttane al municipio.

Gentedim

Mer, 19/06/2013 - 11:08

@corvo rosso: Lenin era russo, Mussolini italiano. Di chi l'Italia si deve più vergognare? Svegliati.

Gentedim

Mer, 19/06/2013 - 11:11

La Annunziata è una grande giornalista. Le sue interviste fatte a gente di destra o sinistra sono sempre molto pungenti. Il codardo Berlusconi se ne andò perchè non sapeva più cosa risponderle di fronte a domande incalzanti. Troppo facile andare dal Del Debbio di turno...sarebbe quello un giornalista? Ma fatemi il piacere...andate a laurè!

Libertà75

Mer, 19/06/2013 - 11:12

Tranquilli, andrà in vigilanza RAI con un bolognino nella borsetta e saprà mostrare le sue ragioni

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 19/06/2013 - 11:15

In Italia non cambia nulla, mai nulla. Sono passati 65 anni dalla fine della guerra, il comunismo "sarebbe" caduto nell'89, il PCI non c'é più e via col vento. Però il marxismo deve essere stato un virus di tale potenza da aver bloccato il DNA dei suoi seguaci. E' spaventoso che una Annunziata si faccia tranquillamente 14 (14!!!) puntate per i cazzi suoi e non rifletta sulla prevaricazione che sta operando. Degli altri solo Brunetta ha alzato la paletta, e va bene. Ma dico, l'Annunziata, lei, cosa pensa di essere se non un alieno, mentre noi siamo tutti fessi? E' il marxismo caro: ti rende diverso e intoccabiel.

Ritratto di I falsari

I falsari

Mer, 19/06/2013 - 11:16

quello del carrozzone rai più che un servizio pubblico è un servizietto reso a tutti gli itaglioni che pur dovendolo pagare ancora ne usufruiscono

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 19/06/2013 - 11:19

@Gentedim:"Mi piacerebbe sapere quanti del PDL hanno declinato l'invito dell'Annunziata che ha dovuto per forza di cose ripiegare su un membro del PD." Sei pietoso e penoso! La povera Annunziata costretta a ripiegare su un membro del PD! Ma tu ci sei o ci fai? A Milano ci sono tanti centri pubblici per la cura delle malattie mentali: senza offesa, sono gratuiti, se vuoi ti presento ad uno di questi!

gianni.g699

Mer, 19/06/2013 - 11:20

Un altra pappagallina addomesticata ad uso e consumo degli italici sinistrati mentali !!! Ma delle escort PD fiorentine ??? gia tutto a atacere ??? MPS tutto ok ??? COOP rosse e immobili abbusivi tutto ok ???

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 19/06/2013 - 11:22

@Gentedim: altra cazzata!!! Tu valuti più assassino Stalin o Mussolini? La storia non ha mai avuto dubbi! Stalin uccise milioni di persone, Mussolini no: non é meglio informarsi, prima di sparare cazzate? Ma tu sei proprio bravo a spararle...

francesco de gaetano

Mer, 19/06/2013 - 11:24

Il comportamento della giornalista (si fa per dire) Lucia Annunziata nei confronti dei parlamentari del Pdl nelle sue trasmissioni sono sempre state impostate sulla demonizzazione dell'avversario (le sue origini politiche sono della sinistra komunista estrema)per cui l'indagine fatta dal capo gruppo Brunetta non mi meraviglia più di tanto.Ricordo di aver aver assistito ad una sua trasmissione serale in occasione delle ultime elezioni politiche ed al suo ospite ha riservato un trattamento definirlo vergognoso è dire poco.L'ospite era il Presidente Silvio Berlusconi che il giorno successivo ha considerato quell'incontro con la giornalista non conforme ai principi basilari della deontologia professionale.Ora chiedere l'intervento del Presidente della Vigilanza Rai Fico sul comportamento dell'Azienda sugli approfondimenti politici affidati a Lucia Annunziata è come chiedere la luna nel pozzo.Il fico è una pianta che cresce selvaggiamente,non ha bisogno di anticrittogamici (suggerimenti) per cui non cambierà niente . State certi, a meno che......

giovauriem

Mer, 19/06/2013 - 11:28

gentedim:persone come te sono pericolose per il semplice fatto che non riescono a percepire la realtà ne è prova il fatto che metti insieme capre e cavoli,lenin era un assassino di massa,so bene che non hai mai letto un libro o un giornale che riportasse queste verità perchè dalla tua infame parte politica si leggevano e si leggono solo scritti di comunisti(comunicati) certificati dal partito,mussolini pur avendo fatto tanti errori è imparagonabile al macellaio rosso

swiller

Mer, 19/06/2013 - 11:28

E tempo di vendere la R.A.I. un carrozzone inutile e costoso affollato da parassiti sopratutto di sinistra che guadagnano fior di quattrini e quel che è peggio non sanno fare nulla a casa tutti.

eglanthyne

Mer, 19/06/2013 - 11:29

LUCIA chIII??????????????????????????????????????????????????????

coccolino

Mer, 19/06/2013 - 11:30

...i pidiellini le dicono sempre di no...certo che ci vule stomaco a dirle di sì...

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 19/06/2013 - 11:30

Smaccatamente faziosa, una trasmissione di propaganda comunista, organo di una perenne campagna politica. Non fosse mantenuta col denaro a noi estorto, basterebbe obliarli mentre se la cantano e se la suonano.

Triatec

Mer, 19/06/2013 - 11:31

Gentedim @ L'Italia oggi si deve vergognare di quelli che la par condicio la intendono 14 a me e 2 a te, sentendosi moralmente superiori e pronti a dare lezioni di correttezza. Questo è da ritenersi vergognoso, anche se alcune persone ritengono corretto questo assurdo comportamento.

paci.augusto

Mer, 19/06/2013 - 11:35

Se la faccia è lo specchio dell'anima, come è stato affermato, allora questa losca figura ha proprio un'animaccia!! Che sia un'ottusa comunista in forza a Telekabul è da anni innegabile! Questa è la par conditio secondo i disonesti compagni. Pronti a scandalizzarsi per le reti Mediaset ma niente da dire per la partigianeria progressista della RAI, pagata da TUTTI i contribuenti!!!

LAMBRO

Mer, 19/06/2013 - 11:51

La solita PASSIONARIA COMUNISTA di Guareschiana memoria !! E la RAI a tenerle bordone. A pagare noi!!

Duka

Mer, 19/06/2013 - 11:51

Veramente non capisco perchè si devono pagare, e profumatamente, soggetti di questo tipo in una azienda pubblica. L'azienda, appunto pubblica, è sinonimo di pluralismo quando questo cessa per volontà soggettiva lo stesso responsabile deve essere invitato a lasciare. Vada a fare talk-show in aziende private, nessuno glielo impedisce. In Italia oltre alle innumerevoli mancanze siamo totalmente privi della misura di leicità, la sig.a, in particolare, è esattamente l'opposto.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 19/06/2013 - 11:53

MA COME E' BUONA LEI... (parafrasando Villaggio, addirittura 2 puntate? La par condicio in auge prevedeva ZERO. Grazie.

elalca

Mer, 19/06/2013 - 11:55

l'annunziata è inutile! come donna perchè non ha fascino ed è veramente brutta, come giornalista perchè è meno che mediocre e come conduttrice televisiva perchè è grottesca.

benny.manocchia

Mer, 19/06/2013 - 11:58

QUANTE CHIACCHIERE:siete fessi voi a pagare il cosiddetto canone per tenere in vita una tv tutta rossa.Scusate ma e' cosi',in Italia amate chiacchierare e basta.Vedi un po' se in America pagano il canone... Un italiano in USA

giovanni8187

Mer, 19/06/2013 - 12:01

quanto è brava quanto è bella....direttamente proporzionale...fate voi...

Angelo48

Mer, 19/06/2013 - 12:02

Per i lettori dal sinistro pensiero, sono i programmi Mediaset ad essere faziosi e non quelli colorati di..rosso vivo. Un piccolo esempio di cosa rappresenti per loro la democraticità e il pluralismo informativo. Qualche giorno fa su La7 (emittente che Mentana ama definire...INDIPENDENTE sic!!)si discuteva ovviamente dei problemi giudiziari di Berlusconi che non mancano mai di essere spulciati. Ospiti in studio 1 giornalista di Libero, 1 del Fatto quotidiano, 1 del Corsera, 1 di Repubblica, 1 corrispondente tedesco in Italia e, collegato da Milano, 1 grosso professore universitario della Bocconi che in ogni suo intervento ne ha sparate di tutti i colori contro l'ex presidente del Consiglio. Morale della storia: 5 interventi, contro quello di Libero. La conduttrice tra l'altro, ad ogni intervento del giornalista di Libero, interrompeva con altre domande onde non permettere allo stesso di completare il suo pensiero. Eccovi una dimostrazione palese di faziosità giornalistica!

il corsaro nero

Mer, 19/06/2013 - 12:02

per gentedim: il problema è che per vedere i telegiornali mediaset (che peraltro sono sempre meno faziosi del TG3 della Berlinguer, assunta alla RAI grazie al famoso padre) non paghi il canone! Ah, dimenticavo, anche se è stata una pagina nera per l'Italia, non mi sembra che Mussolini abbia fatto ammazzare milioni di persone solo perchè la pensavano diversamente da lui!!! Svegliati tu!!!!

Angelo48

Mer, 19/06/2013 - 12:03

Per i lettori dal sinistro pensiero, sono i programmi Mediaset ad essere faziosi e non quelli colorati di..rosso vivo. Un piccolo esempio di cosa rappresenti per loro la democraticità e il pluralismo informativo. Qualche giorno fa su La7 (emittente che Mentana ama definire...INDIPENDENTE sic!!)si discuteva ovviamente dei problemi giudiziari di Berlusconi che non mancano mai di essere spulciati. Ospiti in studio 1 giornalista di Libero, 1 del Fatto quotidiano, 1 del Corsera, 1 di Repubblica, 1 corrispondente tedesco in Italia e, collegato da Milano, 1 grosso professore universitario della Bocconi che in ogni suo intervento ne ha sparate di tutti i colori contro l'ex presidente del Consiglio. Morale della storia: 5 interventi, contro quello di Libero. La conduttrice tra l'altro, ad ogni intervento del giornalista di Libero, interrompeva con altre domande onde non permettere allo stesso di completare il suo pensiero. Eccovi una dimostrazione palese di faziosità giornalistica!

il corsaro nero

Mer, 19/06/2013 - 12:07

per watcheroftheskyes: casomai, che razza di discorso è il tuo!! Ma ai rappresentanti del M5S non era stato vietato dal vostro guru di parlare con i giornalisti? Come mai non sono stati espulsi dal movimento?

beppazzo

Mer, 19/06/2013 - 12:07

Una femmina mostruosa,orripilante , peraltro potente. Da dove le derivi tutto questo potere , sarebbe interessante se si approfondisse assieme a quell'altra con le labbra di gommapiuma che guarda caso sono il punto di riferimento fisso e sempre presente in tv (vuoi in quella pubblica vuoi in quella privata)di una certa area poltica.

laura bianchi

Mer, 19/06/2013 - 12:08

LUCI.A.....LUCI-A.... di solito così.....NON SI FA!!!!

maurizio50

Mer, 19/06/2013 - 12:13

La cosa vergognosa di tutti i programmi condotti dai tirapiedi della Sinistra non è tanto la becera propaganda per la parte politica di cui fan parte; fin qui è nelle cose. Il peggio è che questa propaganda a senso unico viene contrabbandata per alto senso di servizio pubblico e come tale pagata anche da chi è contrario ai compagni.E' l'abituale ipocrisia della Sinistra!!

il corsaro nero

Mer, 19/06/2013 - 12:13

per gentedim: una "giornalista" che intervistando il segretario del PDL dice che gli iscritti al partito sono impresentabili, ti sembra una grande giornalista o una grande cafona? Ma fammi il piacere!

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 19/06/2013 - 12:16

TRINARICIUTA!!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 19/06/2013 - 12:25

Prima di accettare un invito da una zoticona, uno normale prende tempo e se lo fa ripetere due volte. Perchè un conto è trattare di politica economica, e tutt'altro è venir messi alla gogna da un'invasata che ha la bramosia della recessione, per pescare nel torbido (e fare carriera). Inoltre, esempio di recessiva, autentica dissipazione, è proprio uno stipendio di giornalista elargito a quelli che, come lei sono ignoranti con profondissime lacune in materia, che però scattano e disturbano tutte le volte che non capiscono qualcosa, cioè quasi sempre. Evidentemente la Lucia del '68 è una figlia culturale del "sei politico", voto che si usava elargire a scuola, agli asini di sinistra, durante i famigerati "anni di piombo".

Bellator

Mer, 19/06/2013 - 12:32

Noi del Pdl,siamo stufi di questo Baraccone-RAI-TV-Pubblica per modo di dire,ma diventata più commerciale di quelle private,c'è solo una cosa da fare,non paghiamo più il Canone,art.1 della Costituzione,chiudiamo questa RAI,mettiamo sul mercato libero,questi pseudo personaggi televisivi,sedicenti politici-conduttori,questa santa annunziata che nessuno mette sull'attenti per i comportamenti discutibili che ha nei confronti di alcuni personaggi,lei è impresentabile !!.

Azzurro Azzurro

Mer, 19/06/2013 - 12:33

ma davvero c'e gente che ascolta questa falsaria komunista? No dai non ci credo! E' proprio vedo che l'Italiano medio ha poca intelligenza...falsaria!

frabelli1

Mer, 19/06/2013 - 12:37

Ma il Garante è in vacanza? Come mai tace?

Azzurro Azzurro

Mer, 19/06/2013 - 12:41

questa falsaria il komunismo lo vuole applicare agli altri mica a se stessa....non e' cosi' stupida

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 19/06/2013 - 12:41

Secondo i Soloni che sanno tutto sulla giustizia (ma non la praticano), la RAI esiste per garantire la pluralità dell'informazione. Invece, come è evidente, fa propaganda solo a sinistra e quando una tantum un giornalista serio è arrivato al TG1 hanno fatto di tutto per cacciarlo. La Annunziata è solo la punta dell'iceberg.

Klotz1960

Mer, 19/06/2013 - 13:05

A livello personale e' ancora peggiore. L'ho conosciuta per caso diversi anni fa, nell'ambito di un noto caso di cronaca. Raramente ho conosciuto una persona ed una donna con un simile carica di meschinita', violenza ed odio. Negli ultimi anni si e' fatta sostenere da fort lobbies mediatiche USA. In un Paese normale, dopo che ha insultato il 30% degli Italiani che votano Pdl, la sua trasmissione sarebbe stata chiusa e lei espulsa dalla RAI per gravissima carenza deontologica. Invece, come per Santoro, si apre una questione e se ne parla, parla e parla.

agosvac

Mer, 19/06/2013 - 13:18

Bene, bene, bene, la signora annunziata si è appellata alla Vigilanza rai! Ora, finalmente, si vedrà se un grillino potrà fare funzionare la Rai nel modo dovuto!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 19/06/2013 - 13:28

C'era qualche motivo valido per invitare degli antidemocratici impresentabili? Per una volta siate meno ipocriti.

il corsaro nero

Mer, 19/06/2013 - 13:38

per luigipiso: dacci oggi la nostra cazzata quotidiana.....!!! non ti smentisci mai!!!

Ritratto di Michimaus

Michimaus

Mer, 19/06/2013 - 13:39

Gentedim, il tuo nickname ti qualifica, complimenti!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 19/06/2013 - 13:53

La, Rai é e deve essere in mano ai komunisti, se nó come sarebbe possibile che in tutti questi anni gente come Luigi telopiscio esisterebbero?, io ringrazio il cielo che all,eta di 18 anni sono partito per la Germania, almeno qui i politici di DX e SX vengono trattati allo stesso modo, da come scrivono i sinistronzi e come ragionano non dobbiamo meravigliarci se il nostro Paese é indietro a tutti i Paesi Democratici per la libertá di Stampa e TV!, chi ragiona con l,ideologia rossa in testa non potrá mai essere aperto ad un discorso Democratico, e questo si vede da come i sinistronzi reagiscono quando si tratta di trattare tutti i politici allo stesso modo, poverini i sinistronzi; loro sono abituati ad ingoiare ogni sorta di scandali che il loro Partito produce senza mai dire una parola contro questo Partito!, é noi pretendiamo di dialogare con loro come se loro fossero persone normali? questo non sará mai possibile perche gente come Luigi lopiscio, centadim, xgerico etc... etc.... non capiranno mai niente di rispettare i pensieri altrui!.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 19/06/2013 - 14:36

Diciamoci le cose come stanno. L'Annunziata piace a tantissima gente che l'apprezza ed é tanto imparziale e vigliacca da non accorgersi che con le sue 14 puntate fa strame della democrazia. D'altra parte, che ci volete fare, il problema psico-mentale sta a sinistra. Se non si accorgono che qualcuno di loro esagera, ed alla lunga lo danneggia; se non capiscono che la persona in questione non valle una cicca; se non si rendono conto di commettere violenza (verbale) agli altri. Cosa possiamo fare? Una sola cosa, una, dire che in Italia c'è una grande quantità di poveretti, di gente plagiata, di persone senza autonomia di pensiero: che gli va bene solo perché sono in ampia compagnia.

Rosario46

Mer, 19/06/2013 - 15:01

A parti invertite, e con Emilio Fede al posto dell'annunciata, a quest'ora l'authority gli avrebbe appioppato qualche trilione di € di multa. Saluti

Gentedim

Mer, 19/06/2013 - 15:27

Quando c'era Minzolini col suo spazio 'imparziale' sul TG1, nessuno qui apriva bocca. Ipocritoni. Se vi lamentate tanto, non pagate il canone. Se non avete giornalisti di spicco che vi rappresentano un motivo ci sarà, piangere qui non serve a niente.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 19/06/2013 - 15:27

io dico che il diffuso malcostume è dovuto a queste persone grezze e spigolose che pur senza alimentare, il malcostume, lo tengono nel loro modus per arrivare, superare , soprastare...!

ale76

Mer, 19/06/2013 - 15:28

Semplice, alla gente non interessano le palle noiose che raccontano gli amici di B. Senti un'intervista, le hai sentite tutte... Il problema dell'italia sono i magistrati, i comunisti etc... Dei problemi veri, niente...

pansave

Mer, 19/06/2013 - 15:39

Un paese civile porterebbe al riequilibrio con altre 12 puntate, ma con ospite Silvio Berlusconi o altri/e del centro dx. Giustizia, libertà e par condicio sarebbero salve, ed anche la "faccia".

Gentedim

Mer, 19/06/2013 - 15:39

@apasque: impara anche a scrivere però, che c'è qualche errorino. Lasciatelo dire da un poveretto plagiato.

Giorgio1952

Mer, 19/06/2013 - 15:51

Ma non dite cazzate sulla par condicio, in quale paese civile un ex-premier può contare su reti televisive, nelle quali compare a recitare la parte del difensore di se stesso, vogliamo parlarne da Toti (Rete 4), alla D'Urso (Canale 5) fino a Minzolini (Rai), su testate giornalistiche delle quali dirige la redazione, come fece notare Montanelli al Giornale da lui fondato, all'indomani delle sue dimissioni nel 1994, guarda caso quando lo Chevalier decise di scenedere in campo e voleva dettarne la linea politica. Vogliamo parlare di conflitto di interessi quando un uomo a capo del governo, fa votare leggi (Gasparri) sulle televisioni una parte delle quali sono di sua prorpietà o fa pagare le sanzioni sull'assegnazione delle frequenze televisive ai suoi canali ai contribuenti italiani.

Tarantasio.1111

Mer, 19/06/2013 - 15:56

Non si vergogna nemmeno, anche lei deve vivere e, quello che fa la fa vivere agiatamente alla faccia pure della crisi. Come fanno tutti i capi comunisti! Non hanno dignità.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 19/06/2013 - 16:11

Giorgio1952 però la guardi la ttivvì del cavaliere, sei bene informato. Provato a penZare che non ti trovi in una qualunque parte del mondo , ma stai in Italia? LA MIGLIORE PARTE DEL MONDO!!! Poi ci spiegherai cosa c'entra il proprietario di mediaset, costruita da lui, con una arrampicatrice al soldo di chi paga il canone!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 19/06/2013 - 16:57

In questo paese i comunisti sono rimasti solo nella mente bacata del capopopolo degli impresentabili e nei post di qualche malato di questo blog. Però poi gli affari si possono anche fare con quel comunista di Putin che altro non è che un ex agente del KGB. Pecunia non olet

graffias

Mer, 19/06/2013 - 17:45

Caro Giorgio 1952 , lei sembra ..essere informato solo di quello che le fa comodo per sostenere le sue assurde tesi. Ma è mai possibile che tra gli odiatori di Berlusconi non ve ne sia uno disposto a riconoscere quella che è una realtà lapalissiana, ovvero che a noi contribuenti tocca pagare una Rai3 ed una Rai2 molto ben allineate con la sinistra e con una Rai 1 che da quando se ne è andato Minzolini ha buttato a mare ogni tipo di equilibrata informazione ?? Berlusconi ha le sue televisioni , ma quelle io non le pago con il canone come pago quell'incredibile carrozzone che è la Rai,occupata da migliaia di impiegati Direttori e subdirettori che sembrano star li soltanto per scaldare la poltrona e beccarsi lauti stipendi.Certo sono al 90% di sinistra ,e questo è lo scotto da pagare.....ma quando uno tiene famiglia........

'gnurante

Mer, 19/06/2013 - 19:17

libera di invitare chi le pare.

thelonesomewolf97

Mer, 19/06/2013 - 20:22

La signora Lucia, anche somaticamente, rispecchia fedelmente la sinistra: spocchiosa, falsa, invidiosa, brutta, accanita e saccente.

apostata

Mer, 19/06/2013 - 23:45

E' un articolo che meraviglia. Si considerano le due partecipazioni del pdl come opportunità. Niente di più inesatto! In realtà gli inviti agli avversari politici servono all'annunziata per sfogare il suo odio, per farsi apprezzare dal popolo comunista. Francamente mi sfugge il motivo che spinge esponenti del centro destra ad offrire la giugulare, a farsi trattare da impresentabili.

Baloo

Gio, 20/06/2013 - 06:32

Soluzione greca per la RAI. Tutti a casa. Via il segnale.

alox

Gio, 20/06/2013 - 09:39

Ritornato dopo alcuni anni in Italia, la rai e' diventata rai3!

giusto1910

Gio, 20/06/2013 - 11:26

Qual'é il vero potere di "giornalisti" come l'Annunziata o Massimo Giannini che fanno del berlusconicidio la cifra assoluta del loro "lavoro"? Perché ogni parola, ogni commento, ogni ragionamento politico, sociale, morale che scaturisce dalle loro bocche é finalizzato all'annientamento del Cavaliere? Qual'é il vero scopo dell'odio che questi sinistri personaggi veicolano quotidianamente contro Berlusconi? E lo fanno per conto di chi? Si possono aggiungere i nomi di altre centinaia di giornalisti, scrittori, artisti, intellettuali, comici, magistrati, sindacalisti, etc. etc. Un esercito! Forse é anche colpa di una destra troppo debole, indifferente, culturalmente impreparata che glielo permette. E l'arroganza della sinistra italiana é come il cancro: oltre un certo livello é inarrestabile.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 21/06/2013 - 01:01

Di fronte a casi come quello dell'Annunziata ci si chiede se in RAI esistano organi di controllo, o se questi organi di controllo non facciano anch'essi parte di quella banda di marpioni rossi che sono infiltrati dappertutto. LIBERIAMOCI DA QUESTA GENTE CHE FA PROPAGANDA AL PD.

ro.di.mento

Ven, 21/06/2013 - 09:37

facciamo come in Grecia ! tutti a casa su due piedi ! chiudere la rai è indispensabile !

angelovf

Ven, 21/06/2013 - 10:18

Ma quandi scrupoli si fanno quelli della sinistra non si sono neanche accorti di stare con la vecchia dc che perseguitava e puniva le persone di sinistra senza dargli possibilita di lavoro, adesso questi ipocriti si fanno scrupolo di berlusconi che non è stato mai un regime. Se avessero momoria le persone fossero meglio.Il giorno della memoria non vale solo per quello che loro stabiliscono, ma per tutto, anche per quello che hanno fatto i comunisti, facendosi pagare anche dalla russia.