Il Pd insorge contro la Rai per l'imitazione della Boschi

Il democratico Michele Anzaldi scrive al presidente Rai e critica l'imitazione del ministro fatta da Virginia Raffaele a Ballarò

"Gentile Presidente, mi permetto di chiederLe se condivide l’imitazione di Maria Elena Boschi a Ballarò e se ritiene opportuno che un ministro giovane, che finora ha dimostrato preparazione e capacità, sia ritratta come una scaltra ammaliatrice che conta solo sul suo essere affascinante. È questa l’immagine che il servizio pubblico della Rai, e Raitre in particolare, vuole dare alla vigilia dell’8 marzo?". Il Pd alza i toni e se la prende con la satira. Il deputato democratico e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, in una lettera inviata alla presidente della Rai, Anna Maria Tarantola scrive: "Da alcuni giorni il sito della Rai seguito da altri portali di informazione, rilancia l’imitazione che Virginia Raffaele ha fatto del ministro Maria Elena Boschi. La titolare dei Rapporti con il parlamento viene ritratta come una ragazza molto attraente, in grado di stordire l’interlocutore per la sua avvenenza fisica e non per quello che dice. Normalmente la satira, secondo la definizione fatta propria anche dalla Cassazione, punta a ’castigare ridendo mores’, ovvero a mettere in risalto in maniera comica caratteristiche esecrabili e discutibili di un personaggio pubblico. In questo caso la colpa del ministro sarebbe quella di essere affascinante?".

Nella missiva Anzaldi poi continua: "La stessa imitatrice, in alcune interviste dice di aver voluto rappresentare il ministro Boschi come una ragazza preparata e bella. Il risultato, però, per usare le parole della Raffaele, è di una ammaliatrice che ripete a memoria i soliti pochi concetti e, in caso di difficoltà, si serve della sua fisicità per convincere l’interlocutore. Si fatica a capire da quali elementi si sia arrivati a trasformare il ministro in una specie di sirena incantatrice, che utilizza i simboli dello Stato nella loro più alta espressione visiva (la bandiera, l’ufficio in parlamento) per sedurre gli interlocutori e fare il gioco delle tre carte come un qualsiasi truffatore. Proprio alcuni giorni fa, in un intervento pubblico, Lei, gentile Presidente, ha detto: "Abbiamo un governo con metà ministre donne, è una cosa molto buona di cui siamo contente ma osserviamo che i commenti del giorno dopo erano sui curriculum per gli uomini, sulla mise per le donne. Non crede che anche la Rai, nel proporre un’imitazione del genere, abbia ceduto alla stessa deformazione?".

Commenti

ortensia

Ven, 07/03/2014 - 20:29

La prossima volta scenda dai 40 cm di tacco, si metta un vestito grigio gessato. Avra' un'aria piu' professionale e nessuno avra' piu' nulla da ridere e da ridire.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Ven, 07/03/2014 - 20:38

quando la satira tocca uno o una del PD allora ... va abolita! Fanno veramente pena ... oltre ad essere ridicoli e capaci solo di fare.... bla bla !

Ely Bon

Ven, 07/03/2014 - 20:42

Il PD insorge contro la RAI. E perché di buon grado? Forse che il suo "gioiello indiscreto" è diverso da quello della ragazze di Forza Italia e della destra in genere. Ma non fatevi ridere pagliacci. Non dicevate che era satira quando attaccavano e per cose più gravi la Carfagna & C.?

Gfrank54

Ven, 07/03/2014 - 20:47

questi hanno i topi nel cervello

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Ven, 07/03/2014 - 21:17

L'on.? Michele Ansaldi dovrebbe esercitare la virtù della vergogna. La virtù che gli consentirebbe di fare autocritica per le stupidaggini dette.

cgf

Ven, 07/03/2014 - 21:32

come? non era SANA satira? ah.. solo quando prende di mira "gli altri" è SANA satira..

ghorio

Ven, 07/03/2014 - 21:32

E' scandalosa la solerzia del Pd, nella fattispecie del deputato Michele Anzaldi.

wizardofoz

Ven, 07/03/2014 - 21:33

La Boschi è lì solo per soddisfare il ridicolo principio politically correct di rappresentanza femminile giovane. Non si diventa ministri su queste basi. Un ministro deve esserbe persona di alte qualità intellettuali, professionali e di provata e lunga militanza politica e deve avere ricoperto posizioni di partito e istituzionali di rilievo. Non si esaurisce una tale esperienza in meno di una decina d'anni di prima linea. La Boschi è un'apprendista neanche tanto brillante, salvo per il solito vizio italiano di piazzare gli amici degli amici. Ma vi vedete la carina ministro in Germania, Stati Uniti, ecc.. E poi chi è costei per essere immune dalla satira che investe personaggi molto più importanti di lei? A proposito, di belle figliole con ottimi studii, intelligenti, cosmopolite, lingue e impegnate a lavorare sul serio ce ne sono tante. Nessuna è pronta a fare il ministro, esattamente come la Boschi.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 07/03/2014 - 21:44

Alla "più brutta che intelligente" (così non si offenderà) ministra Maria Elena Boschi, che evidentemente non gradisce la satira, pur delicata, quando a Lei rivolta, andrebbe consigliato di rassegnare subito le dimissioni ed entrare in convento. Così, di tutto il suo straripante "sapere", potrà farne caritatevole dono solo ai giovani frati pellegrini che andranno a venerare la prima Madonna comunista!

hectorre

Ven, 07/03/2014 - 22:17

dov'era questo sinistro individuo quando insultavano le ministre del cdx??....senza vergogna!...ma loro sono democratici!!...solo nel nome, che cela ancora il più bieco comunismo....meditate ingenui elettori di sx....

cpbmnl

Ven, 07/03/2014 - 22:19

Siamo alle solite. Quando la satira, chiamiamola così, riguardava Berlusconi tutto era concesso e guai se qualcuno faceva rilevare l'inopportunità di alcune rappresentazioni. Se la satira riguarda un rappresentante del PD ci si scandalizza. Basta, sono stufo di questa squallida ipocrisia.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 07/03/2014 - 23:01

Il democratico Anzaldi ha ragione. La satira e' ammessa solo contro Berlusconi.

Alessio2012

Ven, 07/03/2014 - 23:35

Questa qua si capisce già che cova delle idee distorte, tipiche del comunismo.

Giuseppe Borroni

Ven, 07/03/2014 - 23:37

effettivamente, dovendo riempire le loro giornate parlamentari, sti fancazzisti devono pure inventarsi qualcosa su cui perdere il loro tempo. IN MINIERA!!!!!

wizardofoz

Ven, 07/03/2014 - 23:39

La Boschi è lì solo per soddisfare il ridicolo principio politically correct di rappresentanza femminile giovane. Non si diventa ministri su queste basi. Un ministro deve esserbe persona di alte qualità intellettuali, professionali e di provata e lunga militanza politica e deve avere ricoperto posizioni di partito e istituzionali di rilievo. Non si esaurisce una tale esperienza in meno di una decina d'anni di prima linea. La Boschi è un'apprendista neanche tanto brillante, salvo per il solito vizio italiano di piazzare gli amici degli amici. Ma vi vedete la carina ministro in Germania, Stati Uniti, ecc.. E poi chi è costei per essere immune dalla satira che investe personaggi molto più importanti di lei? A proposito, di belle figliole con ottimi studii, intelligenti, cosmopolite, lingue e impegnate a lavorare sul serio ce ne sono tante. Nessuna è pronta a fare il ministro, esattamente come la Boschi.

corto lirazza

Ven, 07/03/2014 - 23:52

Alla faccia degli "editti bulgari" di Berlusconi. Attendo con ansia le parole di indignazione delle anime belle!

jeanlage

Sab, 08/03/2014 - 00:18

La classica democrazia dei PDcomunisti. Insultare, vilipender e sputtanare gli svversari è libertò, democrazia e libertà di stampa. Canzonarei loro è lesa maestà. E sono talmente gonfi del loro potere, che non si rendono conto di quanto sono goffi, stupidi e ridicoli. Per seppellirli, non servirà la classica nobile rista. basterà un banale rutto. PS. La stampa democratica (come loro) non difende in questo caso la libertà di satira e non sgtrilla alla censura.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 08/03/2014 - 00:43

Deve essere lo stesso che si diverte da matti quando vengono colpiti gli altri, quelli diversi da loro, quelli che loro, nazisti come sono, considerano dei paria! O, quantomeno, non si ricordano sue iniziative del genere quando sotto la satira capitavano e capitano gli altri e le altre...cadono le braccia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 08/03/2014 - 00:49

Ci risiamo con le suffragette rosse che si scandalizzano se viene fatta satira sulle donne del PD. COME MAI NON HANNO APERTO BOCCA QUANDO LA CARFAGNA VENNE INSULTATA FEROCEMENTE E SGUAIATAMENTE DALLA GUZZANTI NELLA PUBBLICA PIAZZA? Che razza di DEMOCRAZIA ALLUCINATA hanno in testa questi nuovi politici del PD?

nurra94

Sab, 08/03/2014 - 00:54

Segretario Vigilanza RAI Michele Anzaldi, ma è uscito fuori di senno. Quella lei la chiama satira politica, io ho visto il video, l'ho trovato molto simpatico e per niente offensivo, nei confronti della Boschi. Ma lei dove si trovava, quando certi personaggi, della sua area politica, facevano, quella si , becera satira nei confronti delle parlamentari di centrodestra. E questo va avanti da 20 anni, caro Anzaldi, dove era lei in quei frangenti, ha fatto qualche interrogazione parlamentare? La Ministra Boschi, se per voi è come la Madonna di Fatma, mettetevela in una teca, in modo che non si sciupi e la tirate fuori solo nelle grandi occasioni. Voi comunisti, questa è la verità, non cambiate mai, voi potete fare il cazzo che vi pare, se fanno qualcosa a voi, non lo sopportate, come i bambini, andate a dirlo alla mamma!!!!

vince50_19

Sab, 08/03/2014 - 07:45

E beh, ti pareva che questi permalosoni non avessero a che ridire? Certo che a perdersi in simili idiozie ce ne vuole..

ritardo53

Sab, 08/03/2014 - 07:58

Questo parassita poteva solo limitarsi a dire: Gentile Presidente, le ricordo e non scordi se Lei non lo sapesse, che noi del PD abbiamo il monopolio sui programmi TV, per cui anche se Lei dissentisse su ciò che è avvenuto la prego vivamente anche a nome di tutto il PD di chiedere nostra autorizzazione ancor prima di programmare qualunque cosa riguardasse un esponente del nostro partito. Nella speranza che se lo ficchi bene in testa la metto all´attenzione che ciò che chiediamo vale solo per il PD. Ma come sono carini questi comunisti di merda, certamente loro sono la morale fattesi uomo, per cui tutto il resto non conta.

precisino54

Sab, 08/03/2014 - 08:04

Agli smemorati ricordo che in passato ci fu chi chiese un risarcimento danni a Forattini, per tre miliardi per una vignetta che lo ritraeva nell’atto di sbianchettare una lista! Dite che trattasi del classico esempio di due pesi e due misure? Ma va la! Suggerirei alla Raffaele di dedicarsi ancora alla Pascale, avrà sicuramente la solidarietà di tutti i sinistri nella eventualità di critiche!!!!

Thefibber

Sab, 08/03/2014 - 08:16

ridete tutti con me vi prego!!!

pinuzzo48

Sab, 08/03/2014 - 08:34

non cambiano mai sono arroganti ,presuntuosi, è in più prepotente

ritardo53

Sab, 08/03/2014 - 08:38

Adesso capisco tutto l´interesse che ha questo signore, ha cominciato la sua carriera occupandosi di spazzatura, e noto che non ha smesso.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 08/03/2014 - 08:56

Hanno permesso e ci hanno riso sopra a centinaia di imitazioni ingiuriose nei confronti di donne e uomini del centrodestra. E se qualcuno aveva qualcosa da dire gli rispondevano: ma questa é solo satira! Bene ! Che si sorbiscano un po'di questa satira e che tacciano. Tamarri miserabili.

onurb

Sab, 08/03/2014 - 09:10

Ma quando la stessa signora prendeva per i fondelli la Minetti, perché nessuno ha protestato con la RAI? Quando al centro della satira c'erano gli esponenti del centrodestra, e molto spesso non era satira ma vera e propria diffamazione mascherata da satira, guai a chi osava fare un'osservazione: si veniva linciati per attentato all'art. 21 della costituzione. Oggi che la satira blanda fa passare per sciocchina la Boschi, apriti cielo: si sta bestemmiando contro i santi. Questi si sentono degli intoccabili, ma sono solo sepolcri imbiancati.

ritardo53

Sab, 08/03/2014 - 09:25

Sarebbe ora che si cominciasse col farli fuori fisicamente, la nostra incolumità fisica, democratica, liberale e giuridica è già ad alto rischio, a tutto si deve porre un rimedio, non esiste alternativa.

precisino54

Sab, 08/03/2014 - 09:26

Inviato stamane inutilmente. Agli smemorati della questione ricordo che in passato ci fu chi chiese un risarcimento danni a Forattini, per tre miliardi per una vignetta che lo ritraeva nell’atto di sbianchettare una lista! Dite che trattasi del classico esempio di due pesi e due misure? Ma va la! Suggerirei alla Raffaele di dedicarsi ancora alla Pascale, avrà sicuramente la solidarietà di tutti i sinistri nella eventualità di critiche!!!!

MEFEL68

Sab, 08/03/2014 - 09:46

E' satira democratica solo se si sbeffeggia Berlusconi in tutte le salse; perfino in sembianze di cadavere in una bara di vetro. E' vera e sana satira solo se si deride la Pascale o si offendono le parlamentari del centrodestra(Carfagna, Santanchè, Gelmini, ecc.). Ma a voi, sinistrati, non fa schifo un partito che si comporta in tal modo?

steacanessa

Sab, 08/03/2014 - 09:49

RIDICOLIIII!!!!!!!!! I trinariciuti sinistri di merenda, in procinto di essere abbandonati dall'ultimo neurone loro rimasto, sono dei mega-belinoni. La ragazzona è appariscente , ne è consapevole e fa la civetta. Le capacità intellettuali deve ancora mostrarle al contrario delle doti fisiche ampiamente esibite. Scommetto che lei, da brava civettuola, si compiace.

Bellator

Sab, 08/03/2014 - 10:08

Ma i mortacci ..vostri !!,parlate voi!!, che da venti anni utilizzate RAI3,con i vostri sinistronzi,in servizio permanente effettivo, per denigrare, sbeffeggiare, coprire di insulti il Cavaliere,che era presidente del consiglio !! e adesso, per una sbarbatella di Ministro, siete addolorati, distrutti per l'offesa(caricatura)!! fatta ad una vostra rappresentante, chiedete a mamma RAI di intervenire ??,ma intervenite per far tacere i vostri Guitti, assunti in RAI, per grazia ricevuta,che ancora hanno la consegna di continuate a rompere le p..lle a Berlusconi. L'ipocrisia più becera è stata e sempre sarà il vostro pane quotidiano !!.

Pelican 49

Sab, 08/03/2014 - 10:08

E' proprio vero, quando c'è di mezzo il PD non c'è alcun limite alla vergogna! Mentre tutto il sinistrume che occupa la RAI da ventanni con gli stessi programmi Radio/TV continua ad affendere anche pesantemente le ex-ministre del PDL, questo carneade piddino scrive (pensa un po') alla presidente della RAI per stoppare l'imitazione della Boschi, non offesa da nessuno perchè è risaputo la nullità non si può offendere ... mancano gli argomenti (intendo quelli cerebrali!). Eh si ... i tempi della "sana satira 'dde sinistra" vacillano.

atlantide23

Sab, 08/03/2014 - 11:55

Ma chi e’ che continua a dire che i comunisti non esistono piu’ ? Alla faccia!! Eccoli qua. Quelli dei due pesi e due misure, del ”noi sappiamo cosa e’ bene e voi no “ , quelli che si sfasciano dalle risate quando la satira, con offese, calunnie e volgarita’, attacca gli avversari politici,SPECIALMENTE UN AVVERSARIO POLITICO, MA quelli che non accettano satira nei confronti di una bella donna di sinistra. Che zecche ! Ci vorrebbe una bella disinfestazione.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 08/03/2014 - 13:17

Almeno un risultato lo abbiamo ottenuto. Nessun comunista di merda ha osato fare commenti. Abbiate fede, alla fine anche nelle zucche vuote dei "sinistrati" spunterà qualche neurone vivo!

nurra94

Sab, 08/03/2014 - 14:29

Quando c'è qualche argomento che li fa vergognare, i sinistri spariscono dal blog. Non ne trovi uno, neanche a pagarlo, intervengono quando l'argomento tratta del loro nemico giurato, in quel caso gli si accendono, quei pochi neuroni che hanno. Se non volete che si parli della Boschi, Mettetela in una teca, in modo che non si sciupi. Mandate allo sbaraglio Rosy Bindi e Pezzopane, la sterminatrice del centrodestra, loro sono abituate a tutte le intemperie, e poi non si sciupano. La dignità è un valore e voi valori non ne avete, siete solo patetici!!!!

kug

Sab, 08/03/2014 - 16:01

si puo' prendere in giro la Pascale, la Carfagna, la Gelmini, ma guai a toccare una Sinistra, se invece di metterersi il tailleur carta da zucchero si fosse messa un vestito meno appariscente senza tacco 12 non se la sarebbe filata nessuno

semprecontrario

Gio, 13/03/2014 - 10:34

ma dove era il signor ansaldi quando la satira prendeva di mira il centrodestra? allora stava zitto? ah dirà che lui non era in parlamento e quindi non poteva parlare, la verità è che quando toccano loro si indignano sempre la signora ministro invece che andare in parlamento con calzoni attillati stretti pavoneggiandosi,faceva meno oil pavone forse passva inosservata e invece credi che l'abbia fatto apposta per far parlare di se, altrmenti non se la filava nessuno