Di Pietro vuole il Pd alla sbarra: "È il mandante del killeraggio"

Il leader dell'Idv dopo gli attacchi di "Report" accusa: "La mente? È tra chi vuole un'intesa elettorale con l'Udc". E annuncia querela

Roma - Colpito al cuore dalla trasmissione Report, con un partito allo sbando, desideroso di allearsi ancora con il Pd e ambivalente su Grillo, Di Pietro reagisce come sa: apre un'inchiesta sui mandanti. Il leader dell'Italia dei Valori è convinto che ci sia un grande suggeritore nel Pd che ha ispirato Milena Gabanelli e la sua redazione a far fuori l'Idv. Questo mandante per ora non ha un nome, ma può essere cercato in un ambiente preciso: «In quella parte del Pd che ha deciso di chiudere l'accordo con l'Udc», i democratici centristi, o comunque quelli che più stanno spingendo per un accordo con Casini in vista delle elezioni politiche, sul modello siciliano. E invece Tonino, lo si capisce chiaramente in questa rabbiosa intervista al settimanale Left, crede ancora al sogno di un'alleanza con il Pd, tanto da allontanare Grillo, a cui sembrava essersi avvicinato.

«Di questa storia (il killeraggio contro l'Idv, ndr) - spiega Di Pietro nell'intervista - rischia di essere vittima lo stesso Bersani, perché il giorno dopo le elezioni si ritrova inciuciato, in una situazione che non è né carne né pesce». L'idea dei filo-Udc che avrebbero premeditato il «killeraggio politico» di Tonino sarebbe infatti quella, a parere dell'ex pm, di «portare avanti un programma di governo in continuità con Monti». Bersani può risultare vittima anche di una sorta di ricatto centrista: «L'Udc, liberandosi dell'Italia dei Valori, sa che diventa indispensabile per governare».

L'attacco mediatico contro l'Idv, immagina Di Pietro, «sarebbe la conseguenza di uno scontro nel partito di Bersani «tra riformisti e centristi», considerando che «L'Idv è l'unica forza di centrosinistra che ha fatto opposizione ai professori». Il modo «più criminale per non condividere la posizione dell'Idv «è quello della disinformazione». Comunque, promette l'ex pm, «resisteremo».

Ma lo sfogo di Di Pietro tra le righe è soprattutto un corteggiamento a Bersani e una presa di distanze da Grillo: alle primarie dice di augurarsi «che vinca lui (Bersani, ndr), non Renzi, che ha un programma alla Marchionne». Al segretario del Pd ricorda che gli organi dell'Idv hanno «deliberato di fare il possibile fino all'ultimo momento utile per costruire un'alleanza di programma riformista col centrosinistra». E passa in rassegna le alleanze già chiuse, «rinnovando» l'appoggio «al centrosinistra al Comune di Roma». Dall'altra parte, Di Pietro a sorpresa chiarisce: «Grillo alle prossime elezioni va da solo» e «senza l'Idv - scandisce - perché loro pensano a un'opposizione senza se e senza ma» mentre «noi abbiamo scelto di costruire un'alleanza riformista che si proponga come alternativa al governo Monti e al governo Berlusconi. Abbiamo progetti diversi». Esiste poi una terza via, ma difficilmente praticabile: «Non escludiamo eventualmente di presentare una alternativa con quelli che non si riconoscono in questo quadro».

Intanto la caccia al mandante prosegue: «Bisogna scoprire mandanti ed esecutori di un progetto destabilizzante del partito per far credere agli elettori che l'Idv non c'è più e quindi non vale la pena votarla». L'esecutore è Report, ma Di Pietro, così avvezzo alle querele, non denuncerà Milena Gabanelli: «L'esecutore è il sistema della disinformazione giornalistica che tutti i giorni continua a martellare. Lasci stare Report. Io non denuncerò la Gabanelli ma chi ci ha marciato sopra ne risponderà davanti al magistrato. Mi amareggia che qualcuno abbia voluto, nel modo più ingiusto e diffamatorio, contrastare la presenza dell'Idv nel centrosinistra».

Commenti

eglanthyne

Dom, 11/11/2012 - 08:34

Ma siamo sicuri sicuri sicuri , che all' estero NON ci siano altre proprietà ? Nevvero Andò ?

blackbird

Dom, 11/11/2012 - 10:45

La Gabanelli (megli sarebbe se si chiamasse gabbanelli) scopre solo rggi cose che si sono sempre sapute. Di Pietro non mi piace, come persona, come magistrato e come politico, ma questa volta ha proprio ragione.

ntn59

Dom, 11/11/2012 - 11:39

Caro Di Pietro, sei stato utile ai compagni comunisti, ora non servi più. Rassegnati.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Dom, 11/11/2012 - 11:44

Ma che stronzo!! Quando era lui & compagni il mandante del killeraggio contro Berlusconi...andava tutto bene?? Ma che vada a zappare la terra,prima che qualcuno lo butti in una porcillaia!!

Ritratto di TecnoGasa Tonino

TecnoGasa Tonino

Dom, 11/11/2012 - 11:51

ahò me sò proprio sdufato... guasi guasi chiudo bottega e me ne dorno a montenero de bisboccia

Massimo

Dom, 11/11/2012 - 11:53

Lo stesso killeraggio, complice Di Pietro, di cui è stato vittima Berlusconi. Chi la fa, l'aspetti.

pinocchioudine

Dom, 11/11/2012 - 11:56

E bravo Tonino, finalmente lo hai capito, I SINISTRI TI HANNO ADOPERATO, ed ora sei solo un Kleenex!

killkoms

Dom, 11/11/2012 - 12:01

e finora dove sei stato beota?"another brick in the waxx",ovvero l'ennesimo"utile id.iota"!

futuro libero

Dom, 11/11/2012 - 12:02

caro di pietro ricordati che la sinistra ti usa solo se fai comodo, dopo ti molla, e la sx per mollarti usa spesso la magistratura, tu dovresti conoscere molto bene questo. E' dura vero? pensa quanto tu facevi il killeraggio su Berlusconi. Chi la fa l'aspetti. Ad ogni modo, giusto per essere buona con lei che ho sempre disprezzato, prima o poi tutti i nodi arrivano al pettine, anche quelli del PD.

tartavit

Dom, 11/11/2012 - 12:05

Non sarebbe più giusto che Di Pietro se la prendesse con se stesso? Quanto raccontato da Report sono solo balle o l'ex PM si è arricchito veramente con i soldi della comunità? Questo è il nodo da sciogliere. E' a questo che il Di Pietro deve dare una risposta convincente. Il killeraggio mediatico, la persecuzione, la presa di mira contro, la distruzione del partito, sono solo deviazioni dal problema.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 11/11/2012 - 12:08

concordo con tutti . di pietro fai schifo , ricorda che chi di spada ferisce ..... in più hai detto di non avere un minimo di pena per chi si è suicidato per colpe che non aveva commesso . speriamo succeda anche a te la stessa sinfonia di giuseppe verdi

MEFEL68

Dom, 11/11/2012 - 12:10

Io, pur non "tifando" per Di Pietro, trovo alquanto strano che, all'avvicinarsi delle elezioni, riprendano corpo le solite inchieste, meglio teoremi, a orologeria. Il dubbio viene, ma solo il dubbio, perche questi scandali colpiscono a macchia di leopardo, TUTTI (partiti e persone) che in qualche modo danno fastidio al PD e ai suoi alleati per i quali quasi sempre, "il fatto non sussiste". Berlusconi è stato solo il primo a subire il trattamento.

ciannosecco

Dom, 11/11/2012 - 12:20

Caro bifolco,è la stessa mente politica che ti ha messo al Mugello. Hai fatto parte della stessa associazione a delinquere e non potevi non sapere,quindi,chi la fa l'aspetti.

enzo1944

Dom, 11/11/2012 - 12:27

dipietro,sei una faccia di palta!...quando eri tu,TUTTI I GIORNI,a fare killeraggio contro Berlusconi,era tutto giusto e benfatto!......ora che invece sei tu oggetto di attacchi(giusti e sacrosanti),allora fai denunzie a tutto il mondo!.....vattene a casa al tuo paese,così avrai tempo e modo di gestire i tuoi affari immobiliari!(prima che qualche tuo collega,giudice serio,te li sequestri e porti via)!

gianni gigli

Dom, 11/11/2012 - 12:28

Che fa, si querela da solo? ma fino ad ieri non era in società con il PD per "chillerare" Berlusconi. Chillerrare licenza dipietrista

FRANCO1

Dom, 11/11/2012 - 12:32

sembra il film via col vento con niki nel ruolo principale

jbos59

Dom, 11/11/2012 - 12:36

Chi di spada ferisce di spada perisce. Sarebbe utile sapere a quanto ammonta ad oggi il patrimonio di questo signore e della sua "famiglia" entro il 3° grado di parentela e raffrontarlo con il valore di 8-10 anni fa.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 11/11/2012 - 12:36

Già sta allertando i colleghi delle Procure per le ultime querele che gli devono fruttare. Querelare è il suo bancomat, con prelievi a 5 zeri. Ha detto di aver incassato finora due milioni (quattro miliardi di lire). Guardatelo bene in faccia, nei vari primi piani. Per quanti sforzi facciate, non vi troverete la benchè minima traccia di un attraversamento sensibile che la plurimillenaria civiltà dell'uomo ha depositato. E mi domando come sia stato possibile che abbia avuto pure chi lo ha votato.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 11/11/2012 - 12:38

Le cose che si rimproverano a Di Pietro si conoscevano già da tempo, solo che quando ne parlavano i giornali di destra (le "fabbriche del fango", come li chiamano quelli che nel fango ci sono nati e ci vivono) nessuno se le filava: dette da una killer professionista, invece... Quindi, bisogna dirlo, Di Pietro ha ragione: e d'altra parte chi può saperlo meglio di lui, che di killeraggi se ne intende, anzi è un vero specialista?

paomoto

Dom, 11/11/2012 - 12:38

Potrebbe pure avere ragione (Berlusconi docet) ma se ne accorge tardi, quandi non gli fa piu comodo. Affaracci suoi!

Ritratto di marystip

marystip

Dom, 11/11/2012 - 12:40

Pensate Voi che uno come Di Pietro è diventato PM (???) è stato eletto in Parlamento, ha fatto il Ministro e, ancora, ha gente al seguito che gli crede. Dimostrazione lampante, questa, che l'Italia è un paese di buzzurri ignoranti.

Ritratto di Corsaro Azzurro

Corsaro Azzurro

Dom, 11/11/2012 - 12:48

Una domanda all'ex PM sortami leggendo le sue parole: per caso c'era un mandante anche negli sputtanamenti toccati nei primi anni novanta ai tanti indagati poi assolti?

MMARTILA

Dom, 11/11/2012 - 12:50

Il bifolco ha scoperto l'acqua calda. Coi Komunisti è sempre stato così, gli alleati sono funzionali a loro stessi, o nessuno ricorda la Lega considerata la "stampella della sinistra"? Ma in questo caso, oltre ad una precisa mossa politica, vigliacca quanto si vuole, il Killeraggio è stato facile facile. Di fatto il villano bifolco è un ladro e un disonesto, e non da ora...quindi chi è causa del suo mal.....

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 11/11/2012 - 12:52

Che; dietro al killeraggio del;IDV ci sia il PD questo non é importante, importante é che Dipietro faceva il moralista del cazzo quando lui colpiva chi paga 1 Miliardo di euro All,Anno All,Erario!. Lui, sputava veleno su Berlusconi ad ogni seduta del Parlamento, ben sapendo che le sue porcherie venivano protette da una Magistratura di SX marcia fino al midollo. Perche, il "signor" Dipietro non fá vedere quanti Immobili aveva prima di fare politica? lui ha fondato una associazione con la sua tesoriera é la moglie, in questa associazione sono entrati piu di 60 Milioni di Euro di rimborsi elettorali, con questi soldi questo "Cavaliere" della moralitá ha comprato 56 Immobili per la sua Famiglia, lui deve ringraziare che si trova in Italia, in un altro Paese dove la Giustizia non guarda in faccia nessuno, Dipietro sarebbe in galera da 20 anni!. Adesso, questo criminale vuole girare la frittata e accusare la Gabanelli di Killeraggio? lui deve stare attento che non vengono altri fatti alla luce del Sole, come le cene fatte All,Estero in compagnia di Mafiosi!e mai indagati dalla magistratura!.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Dom, 11/11/2012 - 12:52

Attenti, attenti. Si parla delle proprietà immobiliari di Di Pietro, cose per altro risapute e sviscerate, e non si parla più del coinvolgimento in questioni di malaffare di esponenti di punta dell'IDV. Gatta ci cova.

prodomoitalia

Dom, 11/11/2012 - 12:53

Di Pietro, ma smettila di fare il "piangina ", renditi conto che ora sei diventato un peso per i tuoi alleati....... e se proprio vuoi saperne di più chiama C.d.B. ! Lui sa tutto !Ce l'hai il numero ?? Ma......... attento alle intercettazioni !

Piagens

Dom, 11/11/2012 - 12:56

Bravo mefel, te si che hai capito tutto.... Infatti la magistratura che indaga su Errani, Vendola, Peati, Lusi, la segretaria di Bersani ecc non vanno considerate. La magistratura è politicizzata quando attacca a destra vero? Ma come sei sagace!!!! Marò, poi uno si chiede come ha fatto Berlusconi a infinocchiare un sacco di gente x 20 anni... Poi arriva qualcuno come mefel e capisci.

Piagens

Dom, 11/11/2012 - 12:57

Bravo mefel, te si che hai capito tutto.... Infatti la magistratura che indaga su Errani, Vendola, Peati, Lusi, la segretaria di Bersani ecc non vanno considerate. La magistratura è politicizzata quando attacca a destra vero? Ma come sei sagace!!!! Marò, poi uno si chiede come ha fatto Berlusconi a infinocchiare un sacco di gente x 20 anni... Poi arriva qualcuno come mefel e capisci...

aguaplano

Dom, 11/11/2012 - 12:58

nel 92 non c'è stato killeraggio a danno di tutti i partiti non comunisti? e per di più, cosa gravissima, usando personcine minuscole e piccoli trafficanti appartenenti alla magistratura. adesso che lui è vittima peraltao di un servizio giornalistico che ha riportato cose vere, si lamenta. Di pietro e la sua cosca dei valori e FINITO!!!

gennaro catone

Dom, 11/11/2012 - 13:04

Ma che vuole sto tizio,anche se è vero che tutto può partire dalla sinistra,infatti la storia insegna,ben gli sta.Daltra parte era risaputo che questo signore entrando in politica si era arricchito,ma come volevasi dimostrare tutto quello che non va bene alla sinistra,usando i compari della magistratura,se ne liberano,anche se ripeto questo tizio dovrà sempre dimostrare tutti sti beni da chi li ha ereditati.

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Dom, 11/11/2012 - 13:06

Mo' don andó vi sieto accorto che del pd non ci si puó fidare? Don andó quando il killeraggio lo hanno fatto nei confronti di Berlusconi era una sana disputa democratica. Per te invece e killeraggio. Ma va a raccogliere pantegane, buffone.

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 11/11/2012 - 13:10

Caro tonino, la tua reggenza da capo-padrone della Banda valori, non tiene più botta. Politicamente sei morto. Il tuo partitino bordello si trova in uno stato scissionista, esattamente in due tronconi. Da più parti si chiede - con garbo - il tuo ritorno a lavorare nei campi e lasciare "forever" la politica che non fa per TE! Coraggio tony, facci leggere presto la buona notizia della tua rottamazione.

Ritratto di barceman

barceman

Dom, 11/11/2012 - 13:13

Tonino sei stato l'utile i...ta che si è fermato sulla soglia di quella sinistra porta che Tu ed i Tuoi Colleghi di ManiNette (manette) non hai e non avete voluto aprire.

ilsignorrossi

Dom, 11/11/2012 - 13:15

andò ti hanno fregato ,ma quando ti svegli?

a.zoin

Dom, 11/11/2012 - 13:21

Mi chiedo il perche in ITALIA abbiamo ancora le PRIGIONI ??? Con tutti i LADRI in libertà che girano al senato e alla camera, sarebbe forse la cosa migliore,quella di Fare delle prigioni un bel Hotel***** stelle per tutti gli AFRICANI che emigrano nel bel paese !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

agosvac

Dom, 11/11/2012 - 13:42

Ma che strano! di pietro non querelerà la signora gabanelli, querelerà i mandanti!!! ma chi sono questi mandanti? Che sia il solito Berlusconi è impansabile visto che non c'è mai stata grande simpatia tra lui e la signora gabanelli. Ed allora chi sono questi mandanti??? Tra l'altro non sembra che l'impunità di cui ha sempre, finora, goduto l'Idv sia ancora in essere. Sembra che , al contrario, si stia muovendo qualcosa di nuovo.Voglio dire: una volta di pietro querelava ed i magistrati obbedivano. oggi , forse, non obbedirebbero più!!!

Lino1234

Dom, 11/11/2012 - 14:55

Di Pietro ha scoperto l'acqua calda. Fino a che il PD usava gli stessi metodi, che ora usa nei suoi confronti, per abbattere i loro avversari comuni (leggi Berlusconi), con l'aiuto dei suoi ex colleghi, tutto andava bene. Ora che quei metodi sono rivolti contro di lui, tutto va male. Troppo comodo. Chi di spada ferisce di spada perisce dice il saggio. Saluti. Lino

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 11/11/2012 - 14:59

Secondo me, signor ex pm,ex agricoltore,ex scatole da scarpe, ex "prestitini", ex tante cose da vergogna...più tra gli organi interni (ed "esterni") del pd, la mente andrebbe ricercata nell'entourage (se non capisce la parola le manderò un disegnino) di Nonna Papera: nota esponente dei poteri forti, che domina incontrastata dietro le quinte di Paperopoli da sempre.....Ops!!....mi viene in mente Euripe: "Parla in modo sensato a uno stolto e ti chiama stupido".....Grazie per l'insulto (mai stato onorevole) dipiedro (o didiedro??): lo accetto volentieri....E.A.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Dom, 11/11/2012 - 15:16

eccheffà? Ha importanza perseguire un presunto delatore che ha messo in chiaro il fattaccio, oppure chiarire le responsabilità erendere il maltolto?

cameo44

Dom, 11/11/2012 - 17:04

A sentire Dipietro nelle varie trasmissioni delle TV si nota come sia un essere arrogante dice di essere stato un PM democratico ma dimendica quanti si sono suicidati per colpa sua si indigna e di fende a spada tratta la moglie ed il figlio giudicando la moglie una super donna ed il figlio un grande genio e che sono arrivati non perchè moglie e figlio ma perchè capaci e dotati guarda caso per Dipietro questo vale solo per la sua famiglia mentre conside ra corrotti e donne di malaffare tutti coloro i quali erano o sono vicino all'odiato nemico Berlusconi in quanto alle sue pro pietà sarà vero che noon sono 56 ma 12 intestate al nucleo fami liare ma come mai nessuno chiede a questo signore che da PM pur avendo una moglie che tanto guadagna aveva bisogno di prestiti e favori e da quando è sceso in politica ha potuto fare tutti questi acquisti? giù la maschera in occasione di mani pulite Dipietro ha capito che in politica si potevano fare affari ed è per questo che è sceso in politica lui accusa tutti gli altri di essere in politica per fare i loro affari mentre ha la pre sunzione di dire che è l'unico eroe e che è in politica per ser vire gli altri a Dipietro è vero da buon contadino scarpe gros se e cervello fino sei molto abile da ex PM a difenderti come ti hanno assolto i tuoi ex colleghi l'unico che ti aveva condan nato è scomparso Salamone se non erro

cast49

Dom, 11/11/2012 - 17:28

deve invece dire perchè ha aiutato il pc durante mani pulite...lui sa tanto ma non si sbottona, per paura di perdere l'alleanza.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Dom, 11/11/2012 - 19:23

ma per favore il di pietro,il minuscolo voluto,ci ha disgustato,fuori dal parlamento anche lui,noi tutti siamo stanchi di vederli e di sentirli,si ritirassero a vita privata ,che a differenza di noi POPOLO BUE si vivranno una bella vecchiaia.VERGOGNA!