Porta a Porta riapre per Renzi

Anche se è chiusa da settimane, la trasmissione di Vespa dedicherà 30minuti dopo il Tg1 al premier al rientro da Strasburgo

Porta a Porta apre la porta a Renzi. Anche se è chiusa da settimane. Sembra un gioco di parole, ma è così. Dopo la missione in Europa e il prossima avvento del semestre italiano di presidenza dell'Unione Europa, il presidente del Consiglio sente la necessità di andare sotto i riflettori per celebrare le sue imprese europee. E così, ecco che arriva una puntata di Porta a Porta ad hoc e ad personam. Questa sera, Matteo Renzi sarà ospite di uno Speciale, in onda su Rai1 per mezz'ora a partire dalle 20.35, subito dopo il Tg1. Il presidente del Consiglio risponderà alle domande di Bruno Vespa al rientro da Strasburgo dove pronuncerà il discorso d'apertura del semestre europeo. Lo studio era chiuso da settimane, ma per Renzi si fa questo e altro. "È singolare che la Rai decida di far riaprire i battenti a una trasmissione già chiusa da alcune settimane per intervistare il presidente del Consiglio di ritorno da Strasburgo", ha affermato Luca D'Alessandro, capogruppo di Forza Italia in commissione di Vigilanza Rai. LA risposta del Pd non si è fatta attendere: "Se la Rai non coglie l'occasione di eventi speciali per dare più spazio all'informazione, non si capisce davvero quale deve essere il suo ruolo", ha spiegato Vinicio Peluffo, capogruppo del Pd in commissione di Vigilanza Rai.

Commenti

linoalo1

Mer, 02/07/2014 - 10:46

Potenza dei Comunisti??Lino.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 02/07/2014 - 13:23

linoalo1. Certo che mettere nel novero dei comunisti anche Vespa (visto che accetta di riaprire la trasmissione) ci vuole una bella forza oppure bisogna essere ammalati di "comunistite".

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 02/07/2014 - 15:16

Renzino è il campione delle chiacchiere. Porta a Porta è pur sempre una porta. Lo sentiranno quelli che amano le chiacchiere, ma soprattutto la cospicua parte di coloro che hanno incassato i verminosi 80 euro.