Poveri grillini, presi in giro anche da Paperino

Scie chimiche: il fumetto della Walt Disney ride sulle tesi complottiste

Tra le numerose teorie del complotto riscuote un discreto seguito quella delle "scie chimiche", in base alla quale alcune strisce di condensazione visibili nell'atmosfera terrestre sarebbero composte da agenti biologici o chimici, spruzzati in volo attraverso apparecchiature ad hoc montate sui velivoli. Alla base di tutto ci sarebbe un complotto globale. Ma per quale scopo? Non si sa di preciso, circolano diverse ipotesi: esperimenti militari, attacchi terroristici, misteriose operazioni di grossi gruppi privati, condizionamento psicologico mediante agenti psicoattivi, o addirittura il tentativo di frenare l'esplosione demografica mondiale.

A partire dagli anni Novanta su queste misteriose scie se ne sono dette di ogni tipo. E le toorie si sono diffuse in tutto il mondo, grazie a Internet. Lo scorso 21 dicembre a Modena c'è stata la prima "Manifestazione nazionale contro le scie chimiche". Numerose le sigle di associazioni impegnate in prima fila: Riprendiamoci il pianeta, Resistenza umana, Bene comune, Movimento valori e rinnovamento e la Draco edizioni, specializzata in libri esoterismo, yoga e chiaroveggenza. Le tesi sulle misteriose scie chimiche sono state rilanciate anche da diversi attivisti del Movimento 5 Stelle, come abbiamo già raccontato quando circolarono i primi profili sui candidati (alcuni poi eletti in parlamento) del Movimento 5 Stelle.

Ora però a prendere in giro i complottisti delle "scie" ci si mette anche Paperino e i suoi amici pennuti. Come riporta l'Huffington Post il fumetto con Paperino prende in giro le tesi complottiste. Uno dei personaggi del fumetto parla di misteriose "api telecomandate inviate dai servizi segreti per intontirci con del miele radioattivo". Un papero risponde: "Questa sembra una bufala perfino a me che credo a tutto". Ma l'altro ribatte a muso duro: "Il fatto stesso che tu creda che sia una bufala dimostra che è vera! Anche tu sei stato condizionato".

Chissà cosa dirà ora Grillo. Non penserà mica che ci sia un complotto contro di lui nato nientepopodimeno che a Paperopoli?

Intanto sulla pagina Facebook "Stop alle scie chimiche" spunta un messaggio minaccioso: "Potete bruciare ancheTtopolino. Guardate come instillano nei bimbi false idee, e come ridicolizzano in maniera sottile attraverso il fumetto, l'argomento di cui ci occupiamo".

Commenti

vince50

Sab, 08/02/2014 - 18:55

Se i grillini fossero persone capaci di occuparsi di questioni serie e fattibili,potrebbero al limite essere credibili.Però non lo sono affatto,vanno cazzeggiando a destra e a manca sollevando polveroni inutili,ma nel frattempo mangiano anche loro.Sono una massa di inutili capeggiati da un giullare(furbo!!),occupandosi di questioni secondarie non determinanti per il paese.

Ritratto di kornevale

kornevale

Sab, 08/02/2014 - 19:27

Eh già, coloro che si stanno occupando del Paese stanno facendo tuttora a gara ( e lo fanno da oltre 20 anni) a chi ruba di più; francamente voterò M5S...perchè l'onestà tornerà di moda!! ;)

WhiteR

Sab, 08/02/2014 - 20:16

Non so se è ignoranza o malafede comunque questi sono i fatti: di seguito le Interrogazioni Parlamentari su questo tema. Non mi sembra di leggere nomi di deputati del 5s. Le interrogazioni parlamentari presentate al Parlamento Italiano aventi per oggetto le scie chimiche sono le seguenti: Interrogazione al Governo italiano del 2 aprile 2003 (deputato Italo Sandi) Interrogazione al Governo italiano del 27 ottobre 2003 (deputato Piero Ruzzante) Interrogazione al Governo italiano del 3 febbraio 2005 (deputato Severino Galante) Interrogazione al Governo italiano del 13 giugno 2006 (deputato Gianni Nieddu) Interrogazione al Governo italiano del 8 agosto 2007 (senatore Amedeo Ciccanti) Interrogazione al Governo italiano del 20 dicembre 2007 (deputata Katia Bellillo) Interrogazione al Governo italiano del 5 giugno 2008 (deputato Sandro Brandolini) Interrogazione al Governo italiano del 16 giugno 2008 (deputato Amedeo Ciccanti) Interrogazione al Governo italiano 4-01044 del 17 settembre 2008 (deputato Antonio Di Pietro) Interrogazione al Governo italiano 4-01193 del 1 ottobre 2008 (deputato Sandro Brandolini) Interrogazione al Governo italiano 4-01193 del 28 gennaio 2009 (deputato Sandro Brandolini) Interrogazione al Governo italiano 4-02216 del 5 novembre 2009 (senatore Oskar Peterlini) Interrogazione al Governo Italiano 5-02128 del 18 novembre 2009 (senatore Amedeo Ciccanti) Interrogazione al Governo italiano 4-10970 del 22 febbraio 2011 (deputato Domenico Scilipoti)

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 08/02/2014 - 21:39

Posso testimoniare che nel 1945 i bombardieri americani, in particolari condizioni meteorologiche, lasciavano dietro di loro quattro scie bianche e bellissime, però per tentare di ammazzarci sganciavano bombe, evidentemente loro, al contrario dei grillini, erano consapevoli del fatto che le scie chimiche fossero innocue.

fabiou

Sab, 08/02/2014 - 22:07

ridete ridete ... io coi miei occhi ho visto un aereo che faceva la scia e nello stesso istante un altro che non la faceva. se fosse vero che la scia dipende dalla temperatura dell aria, come mai uno la faceva e l altra no??? Un altro giorno ho visto un aereo che faceva la scia a tratti. se fosse il semplice fumo condensato che esce dal motore, sarebbe dovuta esser una scia continua poiche il motore dell aereo rimane sempre acceso. evidentemente non dipende dal motore, ma è qualcosa di diverso. poi io vivo nel tigullio sulla costa. mai visti tutti questi aerei fino a pochi anni fa, e nella mia zona non ci sono aeroporti vicini. ogni tanto passava un aereo , am non tanti come ora. infine la disney è una multinazionale del intrettenimento con enormi interesssi economici. ha l'autorevolezza del dossier di colin powell all ONU sulle armi di saddam hussein. fatevi un giro su yuotube e ne vedrete di belle .

fabiou

Sab, 08/02/2014 - 22:15

e poi anche scilipoti ha fatto un interrogazione parlamentare sul argomento. e ciò gli fa onore. come pure quella sul signoraggio. ve lo devo far dire da lui o andate direttamente in internet a cercare il suo discorso alla camera.

KARLO-VE

Sab, 08/02/2014 - 22:26

Articolo deficente per un pubblico di deficenti

Paul Vara

Dom, 09/02/2014 - 01:18

Ma che c...o di articoli scrivete????

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 09/02/2014 - 01:19

L'idiozia delle scie chimiche, una delle tante imbecillità veicolate da internet, colpisce soltanto le menti disposte a credere agli asini che volano. Se qualcuno di questi boccaloni è stato fatto entrare nel nostro parlamento DOBBIAMO CONVENIRE CHE PER L'ITALIA NON C'E PIU' NULLA DA FARE. SIAMO ALLO SBANDO PIU' DISASTROSO.

Anita-

Dom, 09/02/2014 - 06:56

Eppure vince50 i Grillini hanno ragione, dal cielo cadono tonnellate di Dihydrogen Monoxide, e tutti sanno che se entra nei polmoni può essere fatale... Firma anche tu la petizione contro l'uso del DHMO !

lakos29

Dom, 09/02/2014 - 08:28

Ora il povero Fumetto con cui sono cresciuti milioni di bambini verrà messo nella lista nera de Grillo è vietato ai figli e parenti degli attivisti. Vi immaginate la scena davanti all'edicola? -Mamma mi compri Topolino? -Non posso, Grillo non vuole.

Luigi Farinelli

Dom, 09/02/2014 - 10:04

Caro Franco Grilli, non occorre essere ingegneri aeronautici per capire che le scie di condensa dietro gli aerei ad alta quota e in condizioni particolari di altitudine (8000 metri) e di temperatura (-40°) e umidità superiore al 70%, sono una cosa, perfettamente distinguibile dalle scie di emissione (chemtrails o scie chimiche) di altre sostanze. Le prime scompaiono qualche centinaio di metri dietro l'aereo e non sono prodotti di combustione; le seconde (basta osservarle, ormai ci stanno prendendo per i fondelli propinandoci castronerie politicamente corrette facendole passare per scie di condensa) rimangono per ore e ore, si espandono e si spargono su aree vaste. Inoltre se ne possono vedere, durante certe giornate, decine sulla stessa area, parallele o intersecantisi. Le osservo continuamente, non solo in Italia, ma anche in Africa. Gli aerei volano entro ben definiti corridoi e non si sparpagliano come vogliono loro per tutto il cielo; né possono essere così addensati su zone prive di aeroporti importanti. Perciò finiamo di prenderci in giro. Ho visto anche (sul cielo di Ancona) una di queste scie "di condensa" lunga chilometri terminare all'improvviso, con una specie di virgola indicante chiaramente una chiusura anomala degli ugelli di erogazione. Per decenni i media hanno coperto il fenomeno, prima dicendo che "sono traveggole o stupidaggini da complottisti; poi le prime ammissioni (da "Il Sole 24 Ore"): si, sono esperimenti per influenzare il clima (a scopi bellici). Ma come, prima erano traveggole di complottisti, poi all'improvviso esistono e servono ad uno scopo preciso? L'opinione pubblica e l'articolista così ironizzante sul fenomeno sanno che le scie chimiche contengono bario e alluminio riscontrati con la ricaduta al suolo? E che bario e alluminio sono prodotti tossici per la natura umana? Ricordo che la Disney, qualche anno fa ha pagato milioni di dollari per coprire lo scandalo dei messaggi subliminali nei fumetti della stessa Casa (messaggi di tipo sessuale, peni e nudità e messaggi inneggianti alla violenza). Prendere oggi la Disney, casa governata dalla massoneria sionista B'nai B'rith, come testimoninza per gettare discredito su chi chiede solo di vedere chiaro su un fenomeno inquietante E SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI mi pare alquanto fuori luogo. Ma continuare a prendere per i fondelli in questa maniera lettori e i cittadini (che non sono solo "popolo bue" come si vorrebbe che fossero) per coprire azioni subdole e malsane non mi pare degno di questo giornale che seguo perché fra i più attivi nel contrastare il "politicamete corretto" anche su notizie e fatti come questi.

krgferr

Dom, 09/02/2014 - 10:23

@ WhiteR: Se può consolarla sappia che non io ho mai pensato che tutti, proprio tutti, gli imbecilli fossero anche Grillini; mi è impossibile immaginare una Natura così esageratamente matrigna. Saluti. Piero

krgferr

Dom, 09/02/2014 - 10:35

@Anita: Gentile Anita, lei ha assolutamente ragione; anche recentemente abbiamo avuto prove sconvolgenti di quanto il composto sia pericoloso se non rapidamente riconosciuto ed ostacolato. Se lei è in possesso dei moduli per l' adesione alla protesta glie ne sarò grato Saluti. Piero

Anita-

Lun, 10/02/2014 - 07:25

Certo che ho dei moduli gentile krgferr, li trova in rete, basta digitare "petizione contro l'uso del DHMO", la trova in tutte le lingue! Ci sono solo due elementi nel mondo che sopportano e convivono normalmente col DHMO, sono i pesci e il Pastis...