La soluzione della Kyenge per combattere il razzismo? Sbianchettare leggi di settant'anni fa

L'ultima trovata della Kyenge: il razzismo è tutta colpa di fantasmi legislativi archiviati dalla storia

Secondo Cecile Kyenge per combattere il razzismo basta sbianchettare due o tre codicilli di più di settant'anni fa. Presentando all’Ansa il testo del disegno di legge sulle Disposizione per la modifica o l’abrogazione di norme discriminatorie, il ministro all'Integrazione racconta la sua crociata per abrogare "le norme razziste, xenofobe, discriminatorie o addirittura che rimandano al periodo fascista e alle leggi sulla razza". Anziché chiedere ai nuovi arrivati che rispettino le leggi e la cultura del Paese che li ospita - sicuramente un buon inizio da cui partire per integrare popoli di estrazione differente -, la Kyenge elabora un ddl molto fumoso.

"In Italia esiste il pericolo di aumento del fenomeni di razzismo e di xenofobia, ma non per questo il nostro può essere definito un paese razzista", ha spiegato la Kyenge che, mettendo in guardia dalla crisi economica e dalla "mancanza di strumenti di aggregazione tra le persone", ha paventato il rischio di un incremento dei "fenomeni di razzismo che vengono molto spesso ignorati". Per mettere a punto il ddl, che sarà inviato ai ministeri competenti per i pareri preventivi prima di arrivare sul tavolo del Consiglio dei ministri, il ministro ha preso in considerazione il 47° rapporto del Censis secondo cui "solo il 17% degli italiani" si dice favorevole a un approccio amichevole nei confronti degli stranieri. L'obiettivo della Kyenge punta proprio ad aumentare la "consapevolezza del diverso", partendo in primis dai giovani. Soltanto dopo un ampio preambolo, il ministro entra, quindi, nel concreto spiegando che per favorire l'integrazione e sminare "l’insidia xenofoba" cancellando norme e leggi dall'ordinamento italiano. "Dopo un’attenta analisi e ricognizione dell’ordinamento italiano - ha spiegato la Kyenge - sono state individuate delle norme discriminatorie ancora vigenti". Il ddl servirà, quindi, a eliminare "definitivamente" qualsiasi riferimento all’iscrizione al Partito nazionale fascista o alla Gioventù italiana del littorio, nonchè all’appartenenza alla razza ariana.

In soldoni, per la Kyenge è sufficiente sbianchettare i riferimenti al Partito nazionale fascista o alla Gioventù italiana del littorio per integrare etnie e culture che, in alcuni casi, non vogliono nemmeno essere integrate. Così, anziché combattere l'immigrazione clandestina assicurando il rispetto dei flussi migratori, scommette sull'eliminazione di codicilli che risalgono al Ventennio. Anziché puntare sul rispetto delle leggi in vigore, garantendo sì i diritti ma esigendo in primis i doveri, si sbraccia per togliere norme cadute nel dimenticatoio da decenni. Anziché pretendere un'istruzione minima che passa da una discreta conoscenza della lingua e della cultura italiana, parte nella crociata contro dei fantasmi legislativi ormai archiviati nei libri di storia. A conti fatti il ddl sembra solo una mossa di facciata, che si riempie delle parole chiave "razzismo", "fascismo" e "razza ariana", per far colpo sull'opinione pubblica e dare un senso alla presenza della Kyenge in un governo già di per sé inconcludente.

Commenti

hectorre

Mar, 28/01/2014 - 18:21

cosa aspetta narcoletta a mandarla a casa??......non in congo,per carità...nella sua bella casetta italianissima...in quella italia che l'ha ospitata da clandestina e ora l'ha addirittura promossa a ministro....ora basta......le pagliacciate sono belle quando durano poco e con lei si è superato anche il limite della decenza.

Franco60 Ferrara

Mar, 28/01/2014 - 18:22

Kyenge: io sono fascista!!!!! dunque stammi alla larga.

Miraldo

Mar, 28/01/2014 - 18:26

Ancora questa tipa? Basta a lavorare altrimenti al suo paesello.

leserin

Mar, 28/01/2014 - 18:29

La Kyenge non capisce che il modo migliore per alimentare il razzismo è avere ministri come lei, che scaricano sulle spalle degli italiani che pagano le tasse per avere servizi africani milioni di disperati (e qualche volta anche delinquenti) per i quali lei fa di tutto per garantire servizi europei.

SAMMYDAVIS

Mar, 28/01/2014 - 18:33

...infatti basterebbe portare avanti la bandiera del Cristianesimo - magari anche avulsa e tolta dal clericalismo - e i suoi insegnamenti per stare bene in tutto il mondo e specialmente da noi. Se tutti si comportassero "cristianamente" - come da insegnamento evangelico diretto, leggendosi e intrpretando la parola di Gesu' e non via indottrinamento clericale - il mondo sarebbe un posto migliore...di sicuro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 28/01/2014 - 18:35

è arrivata la banana comunista :-)

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 28/01/2014 - 18:36

Dimostrazione lampante che non sa cosa fare o cosa dire, si arrampica sugli specchi.

italika

Mar, 28/01/2014 - 18:37

Non vedo l'ora che cada questo governo, così se ne va pure lei, questo essere inutile !

laura

Mar, 28/01/2014 - 18:41

L'unica cosa intelligente che potrebbe fare e' proporre l'abolizione dl suo ministero. Per ovvi non lo farà',

agi2010

Mar, 28/01/2014 - 18:47

Questa e' una minus habens, e lo ha gia' dimostrato da tanto tempo.Chi ha il potere la fermi prima che combini ulteriori danni enormi oltre a quelli gia' combinati....non ha avuto neanche nessuna remora a buttare le figlie nel circo mediatico con la speranza (vana) di migliorare la sua credibilita' e visibilita'!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 28/01/2014 - 18:50

MA COSA VAI INTERPRETANDO ? ANDREA INDINI ! --- Il tuo ultimo brano è sacrilego. E, sabotatore del Bene, oltre ad essere sobillatore della fascia imbecille della società che ha fatto sue le Leggi Razziali (altro che fantasmi archiviati nei libri di Storia). Ma non leggi i commenti dei tanti 'leghisti mostrificati', che seguiranno a questo mio? - Questo ddl dell'Eccellentissimo Ministro KYENGE è grandioso. Inchinatevi tutti voi dissenzienti davanti a tanta Maestà. Approfitto a rispondere ad un partorito dalla 'mamma degli imbecilli sempre incinta', che mi contestava che la disoccupazione dei nativi italiani è talmente alta che è impensabile valorizzare le presenze degli immigrati (come da intervista ad un filosofo su RadioRaiTre di giorni fa) nel crearne soggetti portatori di ricchezza economica inserendoli nella catena produttiva. I NOSTRI NON OCCUPATI SONO DEI BAMBOCCIONI, come rilevato tempo fa, che non vogliono prestarsi ad ogni bisogna della società. Prova ne è la inesauribile richiesta di lavoratori in tutte le direzioni. Da condannare i 'tenutari' di Ponte Galeria che recludono peggio dei criminali, nostri fratelli non colpevoli di alcunché. APRITE GLI OCCHI, TUTTI, quando vi pronunciate sul tema. Viva Cécile KYENGE. -riproduzione riservata- 18,50 - 28.1.2014

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 28/01/2014 - 18:52

Pontificare sul nulla ....facile no !!! E non riflettere sulla realtà che gli Italiani vivono....mai ! Troppo complicato x una "gongolesa"

baio57

Mar, 28/01/2014 - 18:55

E che palle !

Ritratto di lohengrin08

lohengrin08

Mar, 28/01/2014 - 18:56

Povera donna è venuta dal Congo per colonizzarci. E i compagni han perso una occasione per dimostrarsi seri

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 28/01/2014 - 18:58

Minchia! Una cima! Beh! Dopo il nobel a dario, fo il verme solitario, ci sta anche il cassettone a fare il patckwork con le italiche leggi! Tanto di deficienti all'opera nel bel paese è pieno. Aspettiamo con ansia il buon maggiulli che imbarzottisce alla vista della faccia da catino dei panni...

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Mar, 28/01/2014 - 19:04

Non ho mai visto un ministro impegnarsi tanto come questo, per farsi odiare dagli italiani. Ce la mette tutta per ottenere il loro disprezzo. In mesi e mesi di ministero non ha prodotto alcunché di utile per l'Italia e gli Italiani, ma tant'è. Ha ragione Veneziani. Il vero razzista che l'ha nominata è Letta, poiché l'ha scelta per il marrone della pelle e non certo per le capacità politiche. La signora avrà pure la cittadinanza italiana ma parla un pessimo italiano e dimostra una scarsa conoscenza della cultura e della storia d'Italia. Al contrario, resta saldamente ancorata alle tradizioni "esotiche" (per usare un eufemismo) del suo paese, mostrando insofferenza verso tutto ciò che appartiene al nostro retaggio. E' spocchiosa e presuntuosa, soprattutto quando pretende che si debba credere alla storiella degli aspetti positivi che secondo lei risiederebbero nella poligamia. Mah. Comunque sia, la colpa non è di Madame Cecile ma di chi l'ha messa lì a ricoprire quel ruolo. Il torto è di una classe politica di delinquenti che, poco a poco e pezzo dopo pezzo, stanno smantellando il Paese per svenderlo a chi non gliene può fregare di meno dell'integrazione. Eh sì, siamo diventati lo zimbello dell'intero pianeta. Un extracomunitario giunto in Italia come clandestino, diventa ministro e anziché ringraziare gl'Italiani, che fa? Fa abolire il reato di clandestinità per farci invadere da pecore e porci e si ricostruisce un'immagine pulita: chi potrà più definirla ex clandestina?

Giorgio5819

Mar, 28/01/2014 - 19:08

Come da copione, chiudete la cloaca di questa demente. Ogni volta che la apre ci inonda delle sue fantastiche schifezze.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 28/01/2014 - 19:12

Il razzismo è una mala pianta che cresce dove trova spazio, quindi anche in Italia. Però sono convinto che nel bel paese c'è molto meno razzismo di quanto ci sia in Congo.

giseppe48

Mar, 28/01/2014 - 19:16

IN AFRICA DEVI ANDARE A ROMPERE

gianrico45

Mar, 28/01/2014 - 19:34

Ci prendono pure in giro.

Ettore41

Mar, 28/01/2014 - 19:35

hmmmmmmmmmmm questa e' proprio da ricovero. Se pensa che cancellando riferimenti e norme che nessuno legge piu' serva per combattere il razzismo ( che c'e' e che aumentera' grazie alla ideologia scellerata dei sinistri) allora non ha capito proprio nulla. Vorrei inoltre ricordare al ministro che una canzone fascita recitava "faccetta nera sarai Italiana e per bandiera avrai quella Italiana" Capito???

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 28/01/2014 - 19:46

Pontificare sul nulla ....facile no !!! E non riflettere sulla realtà che gli Italiani vivono....mai ! Troppo complicato x una "gongolesa"

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 28/01/2014 - 19:52

Diciassettepercento ? Stando a tutto quel buonismo decantato, sinceramente credevo di più. Allora è dittatura della minoranza.

torodamonta

Mar, 28/01/2014 - 19:58

Questa Signora ministra non sa quel che dice.È diventata ministra soltanto perché è di colore nero.

thelonesomewolf97

Mar, 28/01/2014 - 20:03

Speriamo presto di non vederla più in Parlamento. Forza con le elezioni!!!

manolito

Mar, 28/01/2014 - 20:24

MA SI PUO AVERE IN QUESTO PAESE GENTE COSI?????QUESTQ E SUONATA --CERTO CHE HA TROVATO QUI IL BENGODI COL PERMESSO DI LETTA(o lecca)NON CERTO IL NOSTRO -I PIU DANNOSI QUI FANNO FORTUNA, VEDI NAPOLITANO GRAN LAVORATORE HI HI HI

NON RASSEGNATO

Mar, 28/01/2014 - 20:30

Ma quale "razzismo". Ci si riempie la bocca per non riconoscere che non vogliamo nullafacenti da mantenere e ladri nelle nostre case e cimiteri.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 28/01/2014 - 20:33

...L'indignazione di cittadini italiani nei confronti degli stranieri comunitari ed extracomunitari, soprattutto di colore, omosessuali nazionali o stranieri, a mio avviso, è dovuta principalmente a provvedimenti legislativi approvati in questi ultimi tempi tendenti a proteggere, con previste aggravanti reati commessi verso dette categorie di persone. Tanto per fare un esempio: mettiamo il caso che dei ragazzi, un bianco ed uno di colore, un etero ed un omosessuale, si ingiuriano o passano a vie di fatto; E' sufficiente che il ragazzo di colore o l'omosessuale dichiarino di essere stati offesi in virtù delle loro condizioni personali: colore della pelle o tendenze sessuali particolari e, per il bianco o l'etero, sono guai.

labrador

Mar, 28/01/2014 - 20:56

beh, da una razzista cosa ci si poteva aspettare? Cancellare una parte della nostra storia e riscriverne una, con i genitori n° 1 e n° 2, matrimoni poligami, e anarchia assoluta da parte dei suoi consimili, ah, dimenticavo lo ius soli in primis. Avanti o popolo la maternità Italia è aperta a tutti, siiii ai neri, mentre per gli autoctoni si chiudono tutte le porte, e non solo metaforicamente.

labrador

Mar, 28/01/2014 - 20:58

Mah, con tutti i neri istruiti ed intelligenti proprio una che non capisce un'acca ci doveva capitare. Poverina mi fa proprio compassione non c'arriva proprio a metterne in fila una giusta!!!!!!

dondomenico

Mar, 28/01/2014 - 21:00

La razzista e lei

killkoms

Mar, 28/01/2014 - 21:26

cacciamo questa buona nulla1

smithjosef

Mar, 28/01/2014 - 21:32

Fate attenzione a questa signora oriunda congolese. Probabilmente è una portavoce della sinistra trombata, vedi la Turco & Co. per vendicarsi del popolo italiano che per quasi 70 anni non li ha mai fatto COMANDARE. Col bene placito de PdR soddisfatto di queste decisioni del governo, ed ormai arrivato al traguerdo, ci stanno castigando facendoci invadere da questi clandestini che saranno un problema da non sottovalutare per il futuro. Non dimentichiamoci dei Cinesi!

labrador

Mar, 28/01/2014 - 21:58

Letta ha fatto dimettere delle ministre, per molto, ma molto meno di quello che questa ha combinato fino ad ora, cosa aspetta a dirle chiaro e tondo, vattene, non ne hai combinata una giusta, ops, dimenticavo quello non lo può dire perchè lui è nella stessa condizione...... non ne imbrocca una!!! Comunque il re del colle, come mai non ha ancora speso una parola su questa tizia? solo se parla qualcuno della Lega o di FI ha da ridire. Mi auguro solo di andare alle urne il più presto possibile per poter evitare a questa nullafacente & company di non arrivare alla pensione della seconda legislatura. X Margherita Camp, approvo tutto ciò che scritto.

gi.lit

Mar, 28/01/2014 - 21:59

Da notare che coloro i quali si riempiono la bocca della parola razzismo non hanno nulla da eccepire contro il razzismo becero di costei la quale vagheggia di africanizzare l'Italia, un Paese la cui popolazione è a stragrande maggioranza bianca e di cultura occidentale. Vergogna. Sono questi i prodotti della sinistra.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 28/01/2014 - 22:21

Dubito che elabori ddl, ad ogni modo lei fa il suo mestiere, solo a favore dei clandestini, ospiti in italia non se lo dimentichi. Peggio chi come barzel_letta fa approvare i sudetti decreti, magari sono piccoli decreti, dei decretini. Vediamo di farla finita. A proposito ho sentito che la bonino è stata costretta, in visita all'estero, a mettersi il velo in una determinata circostanza. E se lo è messo. Bene, rovesciamo la situazione: facciamo togliere il velo alle musulmane...... vedianmo cosa succede. Buffonate italiche.

Ritratto di MelPas

MelPas

Mar, 28/01/2014 - 22:51

La soluzione della Kyenge per combattere il razzismo? Sbianchettare leggi di settant'anni fa L'ultima trovata della Kyenge: il razzismo è tutta colpa di fantasmi legislativi archiviati dalla storia."Cari italiani, questo ministro di colore diventa ogni giorno più pericoloso. Vuol fare dell'Italia una colonia Africana. Il 99% degli italiani non è razzista, ma lei continua a parlarne al contrario.mandatela via non solo dal governo ma anche dall'Italia. MelPas.

angelovf

Mar, 28/01/2014 - 23:44

Vai a curare i tuoi connazionali , invece di fare la parassita, tra poco andrai a raccogliere le noci di cocco.

garmin1939

Mar, 28/01/2014 - 23:55

portatatele del ghiaccio

angelovf

Mar, 28/01/2014 - 23:56

Mi domando e dico, ma invece di farcela vedere ogni santo giorno, ignoratela, così non ci rovinate il sangue, troppa importanza, qui facciamo la fine della Bonino, faranno indossare il velo alle italiane, il nostro governo e schifoso. La Bonino doveva tornare in Italia senza incontrare nessuno, lei non è mussulmana e non doveva cedere di un millimetro, ma noi con l'Iran cosa abbiamo da spartire? Con tutte le lezioni che ci danno ci abbassiamo ancora i pantaloni, vedi il caso maro'. Vergognatevi tutti, e cacciate via tutti,ci sfruttano senza riconoscenza.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Mer, 29/01/2014 - 01:01

Cosa ne sapranno del fascismo in Congo? Sempre a dar lezioncine la signora Magilla Kyenge. Sei come Balotelli, ti attiri le antipatie e gli insulti per le cagate che fai e che dici spacciando tutto per razzismo. Almeno Balotelli qualche gioia ce l'ha data (quando ha asfaltato i crucchi, per esempio)

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Mer, 29/01/2014 - 01:04

DONDOMENICO azzeccato in pieno!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 29/01/2014 - 01:09

Che si tratti di una incompetente, messa al governo per soddisfare lo stolto demagogismo dei trinariciuti, è un dato di fatto. Sta solo creando danni al nostro paese con PROPOSTE IRRAZIONALI COME QUELLA DELLO JUS SOLI. Però non si può criticarla perché si agitano subito i citrulli che blaterano di razzismo. PROPRIO QUEI RAZZISTI ROSSI CHE IMPEDISCONO A BERLUSCONI DI ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO DI FARE POLITICA.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 29/01/2014 - 07:55

Torna in congo!

Giustotopik5

Mer, 29/01/2014 - 08:31

Signor Maggiulli, Leggo i suoi interventi con interesse ma...mi faccia capire : sono ironici, pervasi da affermazioni volutamente paradossali ? Così non fosse, mi astengo da qualsiasi forma di insulto, ma umilmente mi permetto di consigliarLe un consulto presso uno specialista - ce ne sono di ottimi, in grado di affrontare ogni genere di problemi... Auguri e cordiali saluti

Romolo48

Mer, 29/01/2014 - 08:40

Dario Maggiulli … si vede che lei non ha un figlio in cerca di lavoro! In quanto ai Bamboccioni, lei fa il paio col defunto Padoa Schioppa: non sa di cosa sta parlando. Prima di sparare sentenze, vada in giro e osservi, non si limiti a leggere giornali o guardare la tv.

timoty martin

Mer, 29/01/2014 - 09:16

Basta kyenge, basta vai a casa. Non ne possiamo più di qesta ex clandestina che viene, a spese nostra, dettare legge e imporci una visione africana della società. Che vada a farlo in Congo ma che sparisca dal governo e dall'Italia.

gigetto50

Mer, 29/01/2014 - 09:26

....ma non é colpa sua...l'hanno messa li' e deve pur fare qualcosa. Qualcosa in sintonia con idee PD, ovviamente.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 29/01/2014 - 10:02

Qualcuno si è accorto che da quando questa signora è al Governo, l'insofferenza verso gli immigrati è salita in maniera esponenziale? Ci sarà un motivo ...

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 29/01/2014 - 10:05

Stia attenta a voler mettere Italiano contro Italiano per far passare "l'amico straniero". Forse la vera razzista è Lei.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 29/01/2014 - 10:19

Dario ha parlato! Italici bamboccioni...sfaticati e ignoranti! Italiani, sporchi razzisti! Se ti facciamo così schifo e in Congo sono così speciali... Ma vai! Vai e sii felice! Accoppiati con Cheeta e non tornare mai più ..

Giunone

Mer, 29/01/2014 - 10:58

Questa persona invece mi sembra sia la vera razzista, oltre proiettare una presunzione incredibile, volendo aggrapare il minimo confronto che gli fanno al colore della sua pelle. Una pesima idea di mettere questa signora a questa posizione. Sinceramente ci voleva una persona più neutrale in questa posizione. Ovvia,della rabbia che a volte emana, sembrerebbe quasi di volersi vendicare dai diversamente abbronzati e per il suo passato periodo "diversamente legalizzata".

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 12:39

il ministero creato per il parassita di turno ora l'afracana, domani un'altro, tutti soldi gettati al vento

CALISESI MAURO

Mer, 29/01/2014 - 14:07

mi sono fatto 6 anni di delta del Niger e ne ho viste di tutti i colori e pericoli. Ho visto cattiverie inanerrabili e bambini lasciati morire per la strada. Li funziona cosi' e i signori che vengono da noi illegalmente sono anche peggiori di quelli che agivano come sopra, perche' uno che sta bene, sta bene anche in africa. Tuttavia la maggioranza degli italici che e' facilona, pensa che a pagare siano i suoi vicini.... invece paghera' anche lui come singolo..... intanto gli fanno pagare un bel salassone per i comuni che tolgono i servizi agli italiani per mantenere queste torme di personaggi simpatici e il bello arrivera' fra non molto. Io sono abituato, non ho poi molta preoccupazione, il machete alla gola dalle parti di Brass me lo hanno messo due volte... si arrangeranno i magna macaroni che pensano di essere ancora a Disneyland.

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 14:40

un'africana che ha capito come si fa per vivere bene in italia e non fare un c....o passando tra feste, inviti ed altre puttanate che inventa la politica, tipo convegni e congressi, tutti a spese dei sudditi

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 14:42

cara margherita l'africana è stata messa sulla poltrona dall'inutile bersani e dal mangia-ostie di letta

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 14:43

o2121940....concordo, sono più razzisti gli africani degli altri

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 29/01/2014 - 14:43

..che cominci lei a smacchiarsi il cervello e diventare un pochino italiana... poi ne riparleremo..

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 14:45

uno schifo questa straniera sulla poltrona, messa li per i voti e per soddisfare i repressi del pd

claudio faleri

Mer, 29/01/2014 - 15:05

nonrasseggnato......applausi la penso propio come te ma quale razzismo, vai in affrica li c'è il razzismo vero

baio57

Mer, 29/01/2014 - 15:41

Dario Maggiulli ora ho capito ,sei un troll sinistrato che vuole fare concorrenza a "persilvio46".

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Mer, 29/01/2014 - 15:51

@CLAUDIO FALIERI...ore 15:05 ben detto!! non c'è bisogno di recarsi in Africa, lo si nota anche in Italia,tra Senegalesi e Nigeriani, una lotta all'ultimo sangue.@Maggiulli...non servono molte parole;prima di parlare di BAMBOCCIONI...bisognerebbe, essere genitori!! buena vida.GRAZIE!!

bobo1943

Mer, 29/01/2014 - 16:39

l'ignoranza di questa persona è immensa

berserker2

Mer, 29/01/2014 - 16:39

Però.....un annetto da ministra, riccamente stipendiata sulle spalle nostre senza fare niente.... e guardate nella recente foto quanto è bella cicciottella. Belle guanciotte paffutelle. Sarà il ricco stipendio o che dopo avere sparecchiato al centro immigrati dove è andata a servire a tavola, poi ha fatto la scarpetta e adesso ne paga le conseguenze in termini di "linea" (quella fisica eh, perchè invece della linea politica sembrerebbe non capire un cazzo....).

scipione

Mer, 29/01/2014 - 19:33

Chissa' com'e',io non sono mai stato razziata ,ma questa me lo sta facendo diventare.

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 30/01/2014 - 01:59

Un essere inutile che vive con i nostri soldi. Come già detto gli Italiani devono stare alla larga dal CONGO e dai suoi abitanti. Ricordo gli aviatori trucidati a Kindu nel 1961 dai connazionali della Kyenge. RITORNA IN CONGO E NON RITORNRE IN ITALIA.

stefano.colussi

Gio, 30/01/2014 - 02:12

..che tristezza dr. Andrea Indini..che tristezza..con la Cosiddetta Seconda Repubblica siamo veramente finiti in una brodaglia di m*rda: e poi questo strano Trio ovvero le Tre Catto//Comuniste (Bindy+Kyenge+Boniny)..che tristezza/pochezza/senilezza..mammamia mammamia mammamia..e poi la fiat se ne và & colussi resta quà..Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 30/01/2014 - 09:28

Io mi domando cosa ci fa una ministra che rema contro gli italiani a favore di extracomunitari entrati illegalmente, ma la cosa peggiore è che è stata messa dai kompagni per dare fastidio agli italiani onesti che pagano le tasse e non delinquono.

LUCIO DECIO

Gio, 30/01/2014 - 09:57

dario maggiulli io spero che tu stia scherzando,che tu faccia della satira,altrimenti sei da ricovero immediato,con la congolese a farti da badante!!!!!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 30/01/2014 - 17:26

Nell'ultima puntata de le Invasioni Barbariche (che non c'entra niente con gli immigrati o soltanto perchè ironizza sul rovescio della definizione), della sempre adorabile Daria Bignardi, abbiamo avuto modo di conoscere i due gioielli dell'On.le Cécile KYENGE, diciotto e venti anni. Un pregevole contributo di virtù umane, quindi femminili, che 'La Sfinge' ha regalato al Patrimonio Demografico Italiano. Considerato il suo depauperamento così come si evince dopo la lettura di questi disastrati partecipanti al forum. ONORE alla FAMIGLIA KYENGE. E un bacione a DARIA BIGNARDI. -riproduzione riservata- 17,25 - 29.1.2014