Lavitola dai pm inguaia De Gregorio: "Mi disse di scaricare tutto su Silvio"

Il processo sulla presunta compravendita di senatori resterà a Napoli: nelle prossime udienze verrà ascoltato anche l'ex premier

L'ex senatore Sergio De Gregorio

Roma - Mentre uno dei pm napoletani del processo per la compravendita di senatori viene promosso dal Csm, in aula Valter Lavitola rivela il furbo ed esplicito suggerimento ricevuto dall'allora senatore Sergio De Gregorio: «Mi ha invitato a fare come lui: “Patteggia, metti nei guai Berlusconi e così uscirai da tutti i procedimenti”».
I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Napoli ascoltano le dichiarazioni spontanee dell'ex direttore dell'Avanti, imputato assieme con l'ex premier per la corruzione di De Gregorio, convinto secondo l'accusa con tre milioni di euro a passare dall'Italia dei Valori al centrodestra contribuendo così nel 2006 alla caduta del governo Prodi. Nelle stesse ore il plenum del Csm decide di nominare procuratore aggiunto a Napoli Vincenzo Piscitelli, uno dei sostituti che ha indagato con Henry John Woodcock per incastrare il Cavaliere.

I giudici hanno deciso che il processo rimarrà a Napoli. È stata rigettata, infatti, la richiesta dei legali dell'ex premier di trasferirlo a Roma perché lì sarebbe avvenuta la presunta corruzione. In una delle prossime udienze sarà ascoltato anche Berlusconi. Ammessi la maggior parte dei testimoni di accusa e difesa, tra cui esponenti politici dei diversi schieramenti. I pm hanno rinunciato, invece, a sentire l'avvocato Niccolò Ghedini, che potrà così continuare a difendere il Cavaliere.

Dopo aver rivelato il consiglio ricevuto dall'ex senatore, Lavitola lancia una provocazione ai giudici: «De Gregorio non ha fatto neanche un giorno di carcere, io sono dentro da quasi due anni. A questo punto sono pronto a collaborare con la Procura, posso essere io il primo testimone: dirò qualsiasi cosa i pm ritengano opportuno perché mi liberino». Poi spiega perché, a suo dire, l'ipotesi che il Cavaliere abbia corrotto per i cambi di casacca non regge: «Ma qualcuno veramente crede che se Berlusconi avesse pagato anche solo cinquantamila euro a qualche senatore per il cambio di partito non ci sarebbe stata la folla a Palazzo Grazioli? Avrebbero dovuto mettere i ticket». Certe dinamiche, del resto, in politica non sarebbero inedite: «C'era una task force per reclutare parlamentari e far cadere il governo Prodi esattamente com'è accaduto in tempi più recenti con Monti». Anche l'ex senatore dell'Idv Nello Formisano viene tirato in ballo dall'ex direttore dell'Avanti: «Formisano mi disse che De Gregorio non gli stava più simpatico e per questo non voleva più parlare con me ma con il sentore Comicioli, questore della Camera, amico di Berlusconi e testa di ponte al quale rivolgersi per avvicinarsi al centrodestra. Lo incontrai a Roma, in un bar, c'erano anche due testimoni. Mi disse: “Mi sono preso una mancetta da cinquantamila euro e me la spenderò per tentare di ottenere molto più dal governo”». Formisano, già ascoltato dagli inquirenti, si è detto a completa disposizione dei magistrati per qualsiasi chiarimento.

Commenti

bruna.amorosi

Gio, 13/03/2014 - 09:15

solo gli stolti KOMPAGNIcredono che BERLUSCONIsia il diavolo in persona invece cari miei questa è la guerra che la magistratura fa verso una persona che vorrebbe uno STATO LIBERO DA CORPORAZIONI e quella dei magistrati è CORPORAZIONE malata di tanti benefit e di protagonismo . che poi chi ha veramente problemi con la legge per avere convenienza scaricano tutto su l'unico che i magistrati vedono come nemico,una prova ? FINI perciò quale novità è quella che prima o poi tutto questo castello di maldicenza contro un uomo crollerà e allora ci sarà da ridere per non piangere perchè intanto avete distrutto un intero PAESE . VERGOGNATEVI KOMPAGNI .

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/03/2014 - 09:22

Lo sappiamo tutti che il benefattore elargisce milioni di euro a fondo perduto, del resto, che benefattore sarebbe.

angelomaria

Gio, 13/03/2014 - 09:23

lel regole d'oro per salvarsi il scusate culo tutto a carico di SILVIO!!!!!!!

Paul Vara

Gio, 13/03/2014 - 09:23

Sarebbe ora che la Giustizia punisca severamente courrotti e corruttori per dare l'esempio agli altri cialtroni che siedono in Parlamento e Senato.

ferdinando,zambrano

Gio, 13/03/2014 - 09:33

Berlusconi evasore. Berlusconi corruttore. berlusconi pedofilo. etc. etc. Mi chiedo: ma un uomo così, che impersona la furbizia, la cazzimma come si dice a Napoli, si dimostri, poi, tanto ingenuo da farsi cogliere in fragranza di reato nelle vicende della sua vita pubblica.

m.nanni

Gio, 13/03/2014 - 09:39

la magistratura penale non ha neppure competenze a giudicare fattispecie quantunque vomitevoli legate all'attività parlamentare. cambiare casacca è un diritto del parlamentare, non un reato penale. lo svincolo del mandato, ossia che i parlamentari facciano i czz che vogliono è un precetto costituzionale non una obbligarietà all'azione penale dei piemme. succederà come per il SISMI che sul finre della filiera della magistratura senza confini che se ne sbatte i coglioni persino del segreto di stato imposto da due diversi premier, la corte cost. ha statuito che quella indagine non doveva essere neppure iniziata. sicchè la parola licenziamento in tronco anche per i magistrati che eccedono specie consapevolmente e che si credono degli spiriti santi senza risponderne mai a nessuno(neppure a Dio), ci sta, eccome se ci sta!

bruna.amorosi

Gio, 13/03/2014 - 09:42

PAUL VARA hai detto bene sarebbe ora ma non lo faranno sarebbero i primi ad essere messi in galera perchè solo gli scemi non lo hanno capito che i magistrati proteggono solo la sinistra e se non è corruzione quella cosè??? mi ricrederò quando un PENATI O VENDOLA O EMILIANO O BASSOLINO O IERVOLINO andranno in galera e non faranno passare tempo per arrivare alla prescrizione che dicono di non volere ma PENATI è libero come uccellino ..a scusate se ho dimenticato qualcuno di sinistra .

Anonimo (non verificato)

Alessio2012

Gio, 13/03/2014 - 09:53

Chissà perché temo che questa testimonianza non verrà presa in considerazione! LOL!

Silviovimangiatutti

Gio, 13/03/2014 - 09:56

De Gregorio è la feccia napoletana per eccellenza. U'nnommo de'm...a come si dice nella sua città. Dovrebbero cacciarlo da Napoli e impedirgli di ritornarci.

Ely Bon

Gio, 13/03/2014 - 09:59

Mi domando perché ci si meraviglia tanto sullo stato della Magistratura in Italia. Di solito i fatti dimostrano la bontà degli Ordini dello Stato. I fatti sono che gli investitori esteri stanno alla larga dell’Italia, che le nostre carceri sono pieni, ahimè, anche da non colpevoli, che spesso le persone sono sbattute in galera anche senza prove, che chi uccide viene spesso scarcerato dopo poco tempo, che basta essere di una parte politica per essere vessato e perseguitato, che ci sono milioni di processi in corso dalla durata ultradecennale e potrei continuare per ore. Per certo è che chi asseconda la logica persecutoria viene sgravato da carichi penali, che certe classi politiche non vengono indagate (con la spudoratezza di dichiararlo anche), che chi segue il filone voluto da certi magistrati viene promosso, anche senza meriti e così via. Il grave però è che noi cittadini ci lasciamo aizzare, come per il calcio, ad essere tifosi dimenticando quali sono i nostri interessi. Prima o poi la pagheremo. Al tribunale fascista è seguito un altro tribunale non per questo possiamo vantarci di stare meglio.

pupism

Gio, 13/03/2014 - 10:06

Andrà a finire come al solito. Il testimone d'accusa credibile, l'altro indagato anche per falsa testimonianza e condannato anche per questo reato!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 10:15

@Silviomangiatutti,potrei anche essere d'accordo sull'opinione che ha espresso,pero' caro utente ci vuole coerenza per essere credibili,io il signor de gregorio non lo stimavo ne votavo sia quando aderi' all'itaGlia dei valori(del sangue) che successivamente nel pdl,ed infatti ho sempre criticato coloro che lo hanno candidato e nominato.Di lei invece,come molti qui',non ricordo una sola critica durante la passata legislatura.Insomma finche' sei dei nostri vai bene,se cambi allora al rogo(o ragout?).Bella coerenza neh?Se poi dobbiam pure credere a quel personaggio che e' lavitola allora buonanotte,ma qui' la situazione e' davvero complicata,abbiamo tre pataccari professionali ognuno con la sua patacca,verrebbe voglia di chiudere tutto non prima di avergli rifilato una bella pedata

onurb

Gio, 13/03/2014 - 10:16

Ho fatto un sogno: ho sognato che i partiti si erano accordati per fare, a tamburo battente, una insignificante variazione alla costituzione. In fondo cos'è un termine? due, tre lettere che si riescono ad esprimere in un battito di ciglia. Ho sognato che, tutti d'accordo, i parlamentari sostituivano nell'art. 67 della costituzione, che recita "ogni membro del parlamento rappresenta la nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato", il termine "senza" con il termine "con". Per incanto tutto questo ambaradan era sparito. I governi erano più stabili perché non più soggetti a ricatti; i PM non erano impegnati ad indagare, a volte sì e tante altre no, in funzione delle simpatie politiche, sui cambi di casacca; i tribunali erano sgravati da una mole di lavoro che poteva essere dedicata più opportunamente a perseguire i delinquenti che rendono la vita difficile a noi cittadini qualunque; cessava il via vai di testimoni su e giù per l'Italia, sempre a spese del contribuente, e costoro si potevano dedicare alle attività da cui traggono guadagno; il parlamento non era più un covo di cospiratori e la stima e la considerazione presso i cittadini raggiungeva livelli mai conosciuti in precedenza; lo stato risparmiava una montagna di denaro. Guarda tu come tre lettere possono stravolgere la vita di una nazione.

schiacciarayban

Gio, 13/03/2014 - 10:45

Lavitola-De Gregorio, una lotta tra Titani!!! Perchè non si mettono a discutere direttamente in cella?

bruna.amorosi

Gio, 13/03/2014 - 10:48

ONURB ai detto bene un sogno perchè quello resterà :non troverà mai chi si darà la zappa sui bei piedini da solo loro sono li per soldi e affari più o meno velati. Il problema e ,che quelli di destra DEBBONO essere tutti lindi e pinti .quelli di sinistra ? fa nulla non è obligatorio al massimo ci penserà la magistratura a lavarli è inutile fare nome (sono noti ) PENATI uno per tutti e fintanto c'è l'obligarietà di indagare che ci vuole .basta uno che ti stà sulle scatole a destra ed il giochetto è fatto .poi a sinistra ai magistrati gli piace essere invitati a pranzo .e dopo un bel bicchiere di vino è facile dimenticare certi affari degli amici poco puliti .

Angelo48

Gio, 13/03/2014 - 11:23

Agrippina: buongiorno a te cara amica. Volevo sommessamente farti rilevare, che i nostri interventi dovrebbero sempre essere in linea con la genesi dell'articolo. La tua risposta al lettore Silviomangiatutti, appare invece improntata ad una valutazione di ordine " polemico" su critiche non espresse in tempi passati sui soggetti coinvolti in questa assurda vicenda giudiziaria. Ovviamente quel lettore te ne ha offerto la possibilità con la sua valutazione sulla persona fisica De Gregorio, ma avrei personalmente preferito veder pubblicato un tuo parere sulla validità di questo procedimento giudiziario. Domando: oltre ai 3 pataccari, non ti verrebbe invece voglia di dare un calcio sul fondo schiena anche a certi magistrati che si mettono il Codice e la Costituzione sotto i piedi al sol scopo di veder migliorata la propria carriera dal CSM? Cordialità.

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 13/03/2014 - 11:29

lo sappiamo tutti che i pirla dicono pirlate altrimenti che pirla sarebbero?

Angelo48

Gio, 13/03/2014 - 11:45

m.nanni: provo a riformularle i miei più sentiti complimenti per la sua disamina "giuridicamente" ineccepibile. C'è poco altro da aggiungere alla sua nota, su questa squallida vicenda da tribunale "dell'inquisizione". Cordialità.

bruna.amorosi

Gio, 13/03/2014 - 11:52

SIGN ANGELO 48 lasci perdere è meglio parlare con un sordo che non con chi non vol capire o meglio è accecato\a d'odio politico ,ed il guai è questo i sinstri hanno tanto di quell'odio verso una persona che non riescono ad indottrinare e chi ci rimette è in primis ? i magistrati che oggi non hanno più credibilitrà ,poi questo STATO che avrebbe potuto essere migliorema purtroppo la zizzania è erba malefica e a sinistra neanche con il nepal si riuscira a distruggere .

squalotigre

Gio, 13/03/2014 - 11:57

Agrippina- cambiare casacca dopo essere stati eletti è consentito dalla nostra Costituzione. Vedi Fini o Alfano, Cicchitto o Formigoni, Lupi e tanti altri. Il fatto che sia consentito dalla Costituzione non preclude un giudizio di merito e gli elettori che si sentono traditi hanno tutte le ragioni per mandare al rogo simili personaggi e considerarli per quello che sono, ovvero dei farabutti e dei quaraquaqua. Non vedo però l'esistenza di reato perché la nostra Carta stabilisce che i parlamentari non abbiano vincolo di mandato e non può essere Henry l'inglese ad inventarsene. La testimonianza di Lavitola vale quella di De Gregori, ma chissà perché ho idea che non venga presa in alcuna considerazione così come non sono state prese in considerazione le testimonianze, anche di servitori dello stato, che sono stati accusati di falsa testimonianza quando hanno dichiarato, nel processo Ruby, non esservi stata alcuna concussione da parte di Silvio. La giustizia (?) e l'azione penale, obbligatoria, vede solo dall'occhio destro mentre quello sx è offeso, come diceva Nanni Loi in un film. La corruzione di un parlamentare (da dimostrare e non bastano le dichiarazioni di un lestofante come De Gregori passato dall'IDV a FI ed adesso accusatore di Silvio in cambio di lasciapassare giudiziari) la corruzione in cambio di soldi, dicevo, è reato ma si può corrompere una persona anche con la promessa di un sottosegretariato, come fece D'Alema con Misserville, e in quel caso non ci fu nessun magistrato ad intraprendere un'azione penale. La verità è una sola e cioè che i magistrati si sono assunti il compito di salvaguardare l'etica pubblica mentre il loro compito è solo quello di perseguire i reati e non fare i Savonarola cercando reati perché quello è compito delle forze dell'ordine. In uno stato appena appena normale, quando un magistrato persegue reati inesistenti e promuove processi temerari viene espulso dall'ordine giudiziario, in Italia viene promosso (se persegue Silvio, of course).

scipione

Gio, 13/03/2014 - 12:10

Agrippina se qui c'e' una pataccara qualunquista inconcludente,oltre a De gregorio,quella sei tu.Per favore non " bere" o non " fumare" prima di postare.Pace e bene.

Libertà75

Gio, 13/03/2014 - 12:13

@Agrippina, pur avendo a che fare con 3 venditori di pentole, l'unico che ha sventolato cataloghi senza mostrare la merce è stato De Gregorio. Io in questa vicenda giudiziaria provo veramente tristezza, non per il Berlusconi, ma per la giustizia. Come si fa a credere ad uno che imputato in altri processi viene condannato senza carcere e in cambio dichiara cose che non dimostra affatto. Lavitola è un pataccaro, ma almeno ha avuto l'orgoglio di comportarsi da uomo. E' in carcere e ci resta senza inventarsi colpe a scapito di chichessia. Agrippina, mi consenta una cosa: non credo sia necessario attendere 20 anni per comprendere che uno come Craxi è stato distrutto da una giustizia faziosa, da una stampa avversa e da una campagna costruita ad hoc (altro che metodo boffo). Sintetizzando, va bene 3 venditori di pentole, ma se scopri che 2 le vendono veramente e l'altro ha solo il catalogo e in più da la colpa agli altri 2, io non avrei molti dubbi a scoprire chi sia il più pataccaro dei 3.

migrante

Gio, 13/03/2014 - 12:47

non per voler cercare il pelo nell'uovo, ma non vi sembra che il titolo sia sbagliato ?...le dichiarazioni di Lavitola inguaiano De Gregorio ? Mah !...forse...dato che non esistono dichiarazioni che posson inguaiare un PM !!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 13/03/2014 - 13:00

Mezza Italia dovrebbe nominarlo simbolo della porchetta ed invitarlo alle sagre di paese..così farà qualcosa di utile per la collettività..

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

diegom13

Gio, 13/03/2014 - 13:04

Ferdinando,zambrano: tralasciando il resto del Suo commento, mi preme segnalarLe (e lo segnalo anche a tanti altri commentatori che commettono lo stesso errore) che un reato non è "fragrante", ma "flagrante". Cioè, chi è colto in flagranza è nell'atto di commettere un reato, mentre chi è in fragranza è, semplicemente, nell'atto di emanare un buon profumo. E se è in fragranza di reato ha forse rubato dei fiori.O usa profumi criminali.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 13/03/2014 - 13:06

Tutti TERRONI, FALSI E CORROTTI, una razza di scarica-barile.

Giorgio1952

Gio, 13/03/2014 - 13:06

Domanda è più attendibile Lavitola che viaggiava con il Cav su voli di stato, ha costruito il falso dossier sulla casa di Montecarlo di Fini, oppure il buon De Gregorio che si è auto denunciato ed ha chiesto il patteggiamento della pena???

squalotigre

Gio, 13/03/2014 - 13:28

Giorgio1952- Perché la casa di Montecarlo di Fini è una falsità? Non ci abita il cognatino del buon Gianfranco e non è stata pagata un terzo del suo valore? Non è stata praticamente regalata dall'ex Presidente della Camera al cognatino? Guardi che questo dossier è verissimo (ammesso e non concesso che di dossier si tratti). Che si configuri un reato in tutto questo non so dirlo anche perché Silvio commette reato anche quando passeggia in via della Spiga, mentre i sinistri e gli utili idioti di questa integerrima parte politica sono innocenti anche quando vengono sorpresi con il sorcio in bocca. Quando non ne possono proprio fare a meno come nel caso della casa al Colosseo di Scaiola, la verità viene fuori dopo molti anni e quando i danni sono stati già prodotti. La differenza tra La Vitola e De Gregorio è che il primo è in galera non prestandosi al giochetto di accusare Berlusconi, altrimenti non solo sarebbe libero come un angelo ma probabilmente gli avrebbero anche conferito un titolo onorifico.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 13:28

@Liberta'75 comincio da lei.Da dove desume che lavitola sia un "uomo"?da dove trae certezza per dare credito ad un personaggio del genere?perche' sarebbe piu' credibile del suo ex sodale de gregorio?a me pare che le sue sono tesi piu' politiche che non logiche,ma forse mi sbaglio.Io a differenza sua conclusioni non ne ho ancora tratte,non mi interessa affrettarmi a dare colpevolezza anche perche' le mie obiezioni a SB sono di tipo politico e non cambiano a seconda delle sentenze. dei processi,tant'e' vhe non lo chiamo pregiudicato ne gli auguro la galera,anzi lo rispettero' come va imanamente rispettato chi svolge i servizi sociali

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 13/03/2014 - 13:31

Il porco ha tutti i requisiti per iscriversi a NCD..a cominciare dalla falsità--

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 13/03/2014 - 13:37

Raddrizzabanane, se hai finito il lavoro puoi cominciare ad infilartele. Ma chi ha detto bocca, aha aha...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 13:38

@Angelo48,andro' ancor piu' fuori argomento perche' attendevo da tempo un tuo intervento,ad essere precisi lo attendevo sul discutibile articolo di qualche tempo fa in cui si invitava grillo a prendere lezioni da mussolini e sul quale decine di elettori/utenti berlusconiani hanno messo da parte il loro moderatismo di facciata per adulate il duce,con tanto di nostalgia e finendo per fare il paralello con il vostro leader(parallelo che respingo in toto ritenendo diversi i due personaggi ed e' un complimento a berlusconi credimi!).Tu e gli altri liberali dov'eravate?possibile nemmeno una parola davanti ad oltre 90post di schifo assoluto?appena posso rispondero' sull'argomento,intanto siccome non e' la prima volta che illuatri moderati svaniscono dinanzi a certi argomenti e non replicano ai loro compagni di voto,mentre siete sempre pronti a polemizzare con i critici di questo cdx,cosi' le distanze si allungheranno sempre perche' i dubbi aumentano.

syntronik

Gio, 13/03/2014 - 13:51

Mr. RaddrizzoLeBanane..... se non é cosi grave, sono banane politiche? oppure sono di quelle vere, ci puó spiegare come le raddrizza??? se xon il martello o mazzuolo di gomma, se usa altri sistemi, tralasci la spigazione!!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 13/03/2014 - 13:59

Classico figuro meridionale.

ff85

Gio, 13/03/2014 - 14:07

No però aspettate dai. questa no. questa le batte tutte. e nessuno dice niente...ma è roba da Oscar. Nessuno si è accorto...bellissimo. bruna amorosi, che pena!!!!vuole distruggere la mala pianta della sinistra col nepal!!!! AAAAAAAhhahahahahhhhahaha. Basta basta così. Senti a Bru, fa na cosa...datti fuoco col napalm e liberaci dalle tua minchiate da menopausa

ff85

Gio, 13/03/2014 - 14:09

No però aspettate dai. questa no. questa le batte tutte. e nessuno dice niente...ma è roba da Oscar. Nessuno si è accorto...bellissimo. bruna amorosi, che pena!!!!vuole distruggere la mala pianta della sinistra col nepal!!!! AAAAAAAhhahahahahhhhahaha. Basta basta così. Senti a Bru, fa na cosa...datti fuoco col napalm e liberaci dalle tua minchiate da menopausa

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 14:17

@Angelo48,anzitutto vorrai perdonare gli errori nel mio precedente post specie nell'ultimo periodo che non risulta corretto.Vengo alla tua domanda,ebbene caro Angelo non mi pare che alla difesa manchino le forze per poter ricorrere contro eventuali abusi o errori.In passato,in altri procedimenti la difesa ha visto riconoscere le sue ragioni.Io poi in materia non sono competente per cui come ben sai do solo un opinione personale senza emettere sentenze di colpa o assoluzione,non mi competono.So bene che ritieni la magistratura italiana faziosa se l'imputato e' SB,avrai le tue ragioni professionali e politiche che spesso si confondono.Io so soltanto che il tribunale condanna davanti a prove accertate e che mai sentiro' dire in pubblico dall'avvocato della difesa che il suo cliente e' colpevole.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 14:20

#Gianniverde che vorresti dire con il tuo post sui meridionali?spiegati.Certi personaggi ci sono ovunque sulla faccia della terra.

Giorgio1952

Gio, 13/03/2014 - 14:35

squalo tigre le ricordo che anche un certo Mangano Vittorio, fu definito un eroe da Dell'Utri perché non fece mai il nome del Cav, io però leggo "Vittorio Mangano é un criminale italiano pluriomicida legato a Cosa Nostra conosciuto - attraverso le cronache giornalistiche che hanno seguito le vicende processuali che lo hanno visto coinvolto - con il soprannome de "lo stalliere di Arcore", data l'attività che svolgeva presso la villa brianzola di Silvio Berlusconi. Fu definito da Paolo Borsellino una delle "teste di ponte dell'organizzazione mafiosa nel Nord Italia"! In quanto alla casa di Montecarlo leggo : "Nessuna truffa. I pm di Roma che si sono occupati dell'inchiesta sulla casa di Montecarlo hanno chiesto l'archiviazione del procedimento penale. La procura della Repubblica di Roma, ha accertato l'insussitenza di azioni fraudolente in merito alla vendita dell'appartamento di proprietà di Alleanza Nazionale"; mentre per quello che riguarda Scajola a "sua insaputa" ma il reato c'é stato per Anemone ed è stato prescritto, assolto Scajola perché il fatto non costituisce reato, quindi il fatto c'è tanto che l'ex ministro ha risposto ai pm "Dico solo che nei confronti di Balducci ed Anemone avevo riconoscenza perché mi avevano aiutato a risolvere un problema". Certo che era riconoscente se uno paga 600.000 euro la casa che ne vale 1.700.000 euro, aveva anche detto che non aveva parlato di prezzo con le sorelle Papa, invece sentite quello che ha detto dopo : "Nella primavera/estate del 2003 fui invitato a cena dall'ingegner Balducci. Gli dissi del fatto che stavo cercando una casa da comprare su Roma. Un pò di tempo dopo lui mi fece visitare un appartamento in Salita Sant'Onofrio, ma quel posto non andava bene. Per il budget ma anche per motivi di sicurezza"; certo per motivi di sicurezza ma anche per il budget, quindi sapeva quanto costava, invece alle sorelle Papa non ha chiesto il prezzo di Via del Fagutale!!! "Non ho mai parlato di prezzo con le sorelle Papa, Balducci mi disse che la casa di via del Fagutale era stata 'opzionata' da Anemone", che significa era stata opzionata? Meditate gente.

onurb

Gio, 13/03/2014 - 14:49

bruna.amorosi. il post delle 10.48 purtroppo corrisponde a una triste realtà, che è ancora più triste se si considera l'arroganza dei signori che lei cita, dovuta essenzialmente all'impunità di cui godono.

onurb

Gio, 13/03/2014 - 15:00

syntronik. Conoscevo uno che raddrizzava banane con il lato B. E ci godeva pure.

onurb

Gio, 13/03/2014 - 15:10

Agrippina. Lei dice che il tribunale condanna davanti a prove accertate. Ne è proprio così sicuro/a? Sono tantissimi i processi conclusi con condanna sulla base dei soli indizi e del convincimento del giudice. Anche nel caso del caporale Salvatore Parolisi si è fatto riferimento più a indizi che a prove accertate.

Azzurro Azzurro

Gio, 13/03/2014 - 15:28

@ Bruna Amorosi Stai tranquilla che i komunisti sono tutti ladri dal primo all'ultimo. Tutti nemici del Popolo. E nella mia vita non ne ho mai incontrato alcuno che non fosse ignorante come una capra. Sai cosa penso? Che siano komunisti perche' stupidi

Libertà75

Gio, 13/03/2014 - 15:34

@Agrippina, Lavitola ha cercato di imbrogliare Berlusconi (e ciò è già stato accertato), se non ha ancora la faccia tosta di aggiungersi ad una fila di accusatori, vuol dire che non se la sente di andare oltre un certo limite. Certo lei può porre il dubbio che anche costui sia stato pagato, ma per carità, vedendo gli altri processi in cui De Gregorio era imputato (e poi condannato) non è che quest'ultimo abbia molte cartucce di credibilità. Aggiunga poi una serie di sue dichiarazioni tipo "mi candidai con IDV perché non mi presero nel PDL però la mia intenzione fu quella di passare il prima possibile con il cdx". Insomma, io non difendo SB perché potrebbe pure avere dato questi soldi, ma allora dovremmo parlare di finanziamento illecito e non di corruzione. Se SB fosse sotto indagine per finanziamento illecito ai partiti, io non farei commenti sulla vicenda perché si tratterebbe solo di movimentazioni finanziarie tutte da dimostrare, invece con il reato di corruzione si fanno dei castelli sulla moralità dei soggetti, e allora possiamo tutti immaginare se credere ad un tizio o ad un altro, anche in base a quanto conosciamo uno o l'altro. E io non difendo SB, ma penso che con tutta probabilità sia De Gregorio a raccontare una versione la più sfalsata rispetto alla verità. Poi lei è libera di non farsi un'opinione sua, ma non è che io debba dimostrare l'innocenza di SB, del resto non mi pare neanche di aver visto reali prove contro (a parte le dichiarazioni di De Gregorio).

Angelo48

Gio, 13/03/2014 - 15:36

Agrippina: dunque, procedo con ordine cronologico per meglio chiarirti la mia posizione. 1°) non mi hai trovato su quel "parallelo" non per scelta personale ma per motivi famigliari che mi hanno tenuto per diversi giorni lontano dal forum. Lo hai notato? 2°)Dici e scrivi che "..in materia non sono competente per cui come ben sai do solo un opinione personale senza emettere sentenze di colpa o assoluzione..", quando invece sentenze ne emetti e tante pure. Hai dimenticato quando in occasione della vicenda Ruby, pur rimarcando anche allora la tua non competenza in materia, scrivesti che la logica comunque ti portava a colpevolizzare Silvio? E' necessario che ti riproduca il n/s scambio di pareri dell'epoca? 3°)Entrare in un articolo di una certa "portata" giudiziaria come quello odierno solo per scrivere che ci troviamo di fronte a 3 pataccari, non è per caso un giudizio personale non confacente al tema in trattazione? 4°)Io non ritengo la magistratura italiana "faziosa se l'imputato è S.B." come incautamente scrivi. Io ritengo che esista in modo INCONFUTABILE, una parte di magistratura politicizzata che entra a gamba tesa ed in modo improprio nelle vicende di S.B., mentre "sonnecchia" su altre anomalie penalmente rilevanti, se trattasi di personaggi a loro più consoni. Un paio di esempi su tutti: PENATI il primo e la vicenda delle escort a Montecitorio di d'alemiana memoria trattandosi di eventi di fine 1999 inizio 2000! Almeno Silvio se le è portate ad Arcore, gli altri se le portavano a Montecitorio: cioè in parlamento!!! Ricordi qualche processo su questa vicenda? Eppure la Boccassini c'era anche allora. E questa mia valutazione - bada bene - è ben diversa da quella che scrivi, specie se tieni in considerazione i numerosi casi di sentenze "capovolte" nel corso degli anni a scapito di tanti cittadini dichiarati poi ONESTI ed INCOLPEVOLI. 5°) Se sinceramente ritieni di non esser competente in materia di giustizia, non scrivere che sai solo che ".. il tribunale condanna davanti a prove accertate.."; non è vero e la storia civile e penale della n/s magistratura, ci ha più volte illustrato che avviene l'esatto contrario. Anche se gli imputati non si chiamano S.B. Possibile che tu non conosca nessuno di questi casi? Ti saluto.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 13/03/2014 - 16:09

syntronik..tralascio le spiegazioni e confido nelle ispirazioni che certamente trarrà dalle sue fantasie notturne..

Alessio2012

Gio, 13/03/2014 - 16:11

@ Azzurro Azzurro: ma lo sa che ha ragione? Sono comunisti perché stupidi.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 13/03/2014 - 16:11

ma io mi chiedo come si fa a rispondere ai post di Agrippona..se innescate il meccanissmo non si ferma più ..è una macchina sparaminkiate praticamente inesauribile..alla fine comunque vi frega sui tempi visto che passa la vita sul blog..

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 13/03/2014 - 16:17

onurb..era lo stesso che conoscevo io.. era il lato B. di un certo Sventola..un tuo amiketto..uno..che che ti sta sempre dietro..è per quello che lo voti?

Azzurro Azzurro

Gio, 13/03/2014 - 16:26

@ Alessio mi permetto di darti del tu Soono stupidi come capre senza il komunismo che li protegge sarebbero a chiedere la carita'

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 16:27

Sì, Lavitola inguaia De Gregorio, ma tutti e due inguaiano Berlusconi, così come Tarantini e, piove su bagnato, la dama bianca arrestata poco fa per traffico di droga. Ve la ricordate la dama bianca che a spese nostre andò al G8 di Toronto nel 2010 al seguito di Silvio e lo seguì in Centroamerica dove trovarono Lavitola? Adesso vedremo di chi sarà la nipote...Benedetto Silvio ma con puttane, prosseneti, trafficanti di droga, corrotti, venduti, faccendieri e compagnia danzante devi sempre imbrancarti?

m.nanni

Gio, 13/03/2014 - 16:37

e se adesso anche i magistrati e giudici di Napoli appureranno che Berlusconi ha pagato i suoi avvocati, ossia che gli avvocati di Berlusconi hanno preso soldi da Berlusconi che a quanto pare in Italia non è il primo contribuente e il Perseguitato n.1, ma anche l'unico "soggetto" che paga i suoi avvocati(virgola)che faranno(i magistrati e giudici)? richiederanno agli avvocati di Berlusconi di nominarsi dei difensori per difendersi dall'accusa di avere preso soldi(forse anche in quantità) da Berlusconi? come mai Berlusconi non viene difeso da legali nominati d'ufficio che a quanto risulta sono gli unici che non prendono soldi da Berlusconi? e se Berlusconi non può essere difeso dall'avvocato d'ufficio perchè è abbiente, nel senso che i soldi li ha e non sa neppure dove metterli, perchè allora anzichè dare suoi soldi ai suoi difensori non prende i soldi suoi e accende un falò magari in piazza del Duomo?

Atlantico

Gio, 13/03/2014 - 16:39

A proposito di delinquenti, ma non scriviamo nulla della dama bianca appena arrestata a Fiumicino con 24 chili di coca e della polizza sulla vita firmata 'distrattamente' dalla nonna 85enne di Geronimo 'toro seduto' La Russa ? Aho', ma non se ne salva uno a destra ! Primo invio h. 16:39

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 16:44

Angelo,anche io nelle ultime settimane ho avuto poco tempo per scrivere sul forum,ma a parte quell'articolo caro Angelo non si contano le volte che tali paralleli o tali paragoni plaudenti sono stati fatti su questo forun e MAI ho letto gli interventi di critica o distanza che da alcuni liberali sarebbe staro lecito attendersi.Mai una volta che abbia letto un post in cui si replicava dicendo che tali utenti e tali idee sono in contraddizione con quelle che "dovrebbe rappresentare" l'attuale cdx.Anche oggi,invitato da me sull'argomento ti limiti a dirmi che non hai letto,punto.Eppure quanti ne avrai letti di quei post?Quanto al ricordo di passate discussioni,ti sei forse,anzi togliamo il forse,senza dubbio confuso sulla vicenda ruby.Vicenda sulla quale ho sempre contestato la colpevolezza dimostrata da paete di un premier di essersi sputtanato in maniera grave ed indifendibile avendo dato prova di totale irresponsabilita' dal momento che si e' messo da solo in una situazione di ricatto totale.Che poi penalmente vi siano anche dei reati questo per me resta una faccenda secondaria rispetto al fatto che il capo del governo italiano e' alla merce' di prostitute brasiliane,minorenni e altri personaggi discutibili che dato il suo ruolo non vedo come e cosa ci facciano insieme.

MALEFICO59

Gio, 13/03/2014 - 16:56

Zitti zitti, che con il post di pontalti, a cui diamo la petente di imbecille di alta imbecillità, il magistronzo di turno spiccherà un mandato di cattura per....ancora non si sa se la devono inventare..... pontali frughi tra la merda di casa sua vedrà che puzza che esce.....o i sinistronzi sono verginelle??????? Già voi non andate a donne ma a trans avete fatto il salto di qualità di prenderlo in c..........lo, non dica di no c'è l'evidenza......voi non rubate 30 miliardi dal mps siete moralmente superiori, infatti non vi accontentate......voi non avete nelle vostre file faccendieri trafficanti corrotti venduti e compagnia danzante voi siete moralmente superiori come ladri e tutto, voi siete quello che siete in una parola .........KOMUNISTI..........

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 16:58

@Accademico e RaoulPontalti,ma cosa scrivete mai!ma non lo sapete che si tratta di persone perbene?voi proprio non capite quanto sia faziosa la magistratura con chi frequwnta quel famoso signore,sicuramente i 20kg di cocaina sono falsi o incostituzionali.

MALEFICO59

Gio, 13/03/2014 - 17:07

è iniziata l'offensiva komunistronza, vedrete che qualche magistronzo accuserà Berlusconi di una scoreggia fatta da un cinese e che Berlusconi non poteva non sapere...... se certi magistronzi facessero bene il proprio lavoro non penso sarebbero considerati dalla popolazione politicizzati di parte e non voglio spingermi oltre. Sempre a proposito di delinquenti ricordo a atlantico, come ragiona mi sembra più una tinozza che un oceano, che i komunisti non hanno ne indagati ne condannati ne ne ne, porca miseria dimenticavo su 60 persone tra ministri e segretari e sottosegretari che stanno al governo circa una decina sono indagati, ma tu pensa il caso, loro moralmente superiori, e non si toccano .......pensa tu che coincidenza......

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 17:07

m.nanni ma chi Te lo ha detto che non si paga l'avvocato d'ufficio? L'onorario lo paga lo Stato se sei un miserabile, altrimenti paghi Tu e naturalmente sei libero di tenerTi l'avvocato d'ufficio assegnato o ricorrere all'assistenza di diverso legale.

Angelo48

Gio, 13/03/2014 - 17:14

Raoul Pontalti: continuando nella serie "quelle pericolose amicizie di Silvio", anche lei si lascia andare a giudizi affrettati. Chiede agli altri lettori se si ricordano della dama bianca che accompagnò Berlusconi a Toronto. Certo che ce lo ricordiamo. Qui se c'è qualcuno che dimentica qualcos'altro è lei. Sa chi introdusse la "dama bianca" in politica? Fu l'allora sindaco di Roma Walter Veltroni e correva l'anno 2006. Grazie ai suoi buoni uffici, le furono affidati alcuni incarichi per la P.A. con un contratto annuale nell'assessorato per il Commercio con l'estero. Dopo esser transitata nella segreteria della Polverini, dalla scorsa primavera entra a far parte del team personale di Bruno Tabacci e del Centro Democratico. Le chiedo or dunque: perché cita solo Berlusconi come suo solo personale "amico"? La storia personale e politico/affaristica di questa donna, non la porta a sospettare che sia "personalmente" amica anche di Veltroni e Tabacci? E se fosse la nipote di uno dei due??? Oppure per lei la frequentazione con Silvio è indice di malaffare mentre quella con gli altri due soggetti da me menzionati è puramente.... casuale? Mi dica, mi dica!

MALEFICO59

Gio, 13/03/2014 - 17:17

agrippina ma non erano 24? almeno così avevate scritto prima, già sono diventati 20 già ve ne siete fumata 4 kg???? ecco perchè sparate cazzate a raffica e ancora non sono neanche le 17.30...ahahaah poveretti komunisti non sanno più che dire o che inventarsi. penso che agrippina atlantico pontalti ausonio oggi aveva la giornata libera e altri siano komunisti pagati dal partito per seminare merda sulla destra.altrimenti non si spiega come mai a tutte le ore questi stanno qua a sentenziare e non vanno ne da de maledetti, repubblica, ne nel manifesto, ne nell'unità...visto e considerato che siamo tutti ladri nani ballerine trafficanti ecc ecc cosa vi confondete a fare VOI esseri superiori di morale e di altissima levatura?????????? ma, come se dice a Roma, nun annate a fare in culo da n'altra parte??????????????????????

MALEFICO59

Gio, 13/03/2014 - 17:19

agrippina scusa sei rosi bindi vero??????????

onurb

Gio, 13/03/2014 - 17:26

RaddrizzoLeBanane. Quanto a cantonate sei incredibile: io sarei un elettore di quel fi.....io di Sventola. Se lo dico a mia moglie non la smette più di ridere.

Angelo48

Gio, 13/03/2014 - 17:30

Agrippina: per chiudere la discussione, ti rispondo brevemente. Dici a me che anche oggi mi limito a dirti che non ho letto l'argomento; esatto, è proprio così. Non sono abituato a commentare se non conosco i termini della vicenda e - se sei intellettualmente onesta nei miei confronti - sai benissimo che più volte ho criticato S.B. per i suoi comportamenti poco opportuni. Mi chiedi cosa ci facciano insieme prostitute e quant'altro, con un personaggio ricoprente un alto incarico istituzionale? Ti rispondo. Quello che facevano con altri personaggi ricoprenti anch'essi alti incarichi istituzionali, tra le mura di Montecitorio. Ma tu - ovviamente - non sei interessate a queste, ma solo a quelle che frequentano S.B. nella sua dimora privata. Come vedi, anche tu svicoli di fronte a certi argomenti che certamente dirai di non conoscere. E quindi, anche tu come me, non parli di cose che non conosci. Buona serata!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 13/03/2014 - 17:45

@Angelo,per me chiunque abbia un incarico del genere non puo' accompagnarsi ne a casa sua tantomeno a montecitoria con simili figure.Non svicolo affatto,semplicemente non difendo nessuno,al contrario tuo.Certo che ti riconosco onesta' intellettuale,mica ti chiedevo di commentare un articolo che non hai letto,ma solo i tantissimi e frequenti commenti che quotidianamente si leggono con quel parallelo.Sai cosa noto?che vi sono una marea di utenti agli antipodi del pensiero liberale ma comunque elettori di cdx con i quali i migliori forummisti non intsrvengono mai,nemmeno per ricordare a questi utenti che fi sarebbe in teoria il partito dei liberali.Mi domando sempre il perche'.Ti saluto e buonaserata a te ed in famiglia

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 17:49

Angelo48 sei incorso in un equivoco, io non sostengo affatto la pur interessante Tua tesi e che meriterebbe approfondimenti e ricerca di riscontri in ordine alla capacità di Silvio di trasformare in criminale chi lo avvicina come re Mida riusciva a trasformare in oro gli oggetti che toccava, bensì semplicemente rilevo che Silvio ogni delinquente, anche di mezza tacca, che razzola nei bassifondi dell'imprenditoria e nel sottobosco della politica ma anche sui viali e nei bordelli, se lo fa amico, se lo coccola, lo rifocilla se lo porta a casa e se femmina anche sulle ginocchia. I delinquenti in questione possono benissimo provenire da scuderie altrui e finire poi altrove una volta cessato il rapporto con Silvio, rimane il fatto che per certi personaggi Silvio è una calamita e lui si lascia avvicinare palesando così non un comportamento da statista o comunque uomo politico, bensì da imprenditore di provincia, uso a pontificare alle osterie e raccontare barzellette in piazza e allungare la mano sotto la gonna delle dipendenti in fabbrica. Ad aggravare il quadro ha concorso come è noto la sindrome erotomaniacale senile con ridicolo allevamento di sgualdrine e spettacolini da guardoni spacciati per cene eleganti. Sarò obsoleto, passatista, fai Tu, ma soggetti simili ritengo vadano mandati alla casa di riposo con infermiere brave di mano che ogni tanto diano sfogo agli ardori del vecchietto.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 13/03/2014 - 18:14

Ovviamente tutti credono a Lavitola, persona nota per la sua specchiata onestà. Basta prendere in giro i lettori, per cortesia...

giolio

Gio, 13/03/2014 - 18:46

Malefico 59 .....la battuta e stata bellissima mi a messo di buon umore saluti !!!!!!!

Silviovimangiatutti

Sab, 15/03/2014 - 22:28

@agrippina - Prima che fosse incriminato non sapevo neppure chi fosse questo De Gregorio. Quanto alla credibilità: Di sicuro Silvio ne ha sia più di lui che di Lavitola. E questo basta. E avanza.