Regalo di Natale di Letta agli italiani: 2,1 miliardi di tasse in più nel 2014

Da Palazzo Madama via libera definitivo alla manovra varata dal Governo: i sì sono stati 167, i no 110. Dalle tasse che aumentano al lavoro che non c'è, quello di Letta è il Governo degli impegni non rispettati. Matteoli (Fi): "Letta è come Houdini, prova a illudere gli italiani". Romani (Fi): "Prende in giro tutti"

L’aula del Senato ha detto sì alla fiducia posta dal Governo sulla legge di Stabilità con 167 voti favorevoli. Sono stati 110 i voti contrari (Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Sinistra Ecologia e Libertà e Lega). via libera anche al ddl bilancio, con 158 voti favorevoli, un voto contrario e un astenuto. L’opposizione al momento delle votazioni ha lasciato l’assemblea. Con il sì del Senato in terza lettura, la manovra economica per il 2014 (che comprende il ddl stabilità e il ddl bilancio) diventa legge.

Dopo tante chiacchiere il governo rifila un panettone decisamente amaro agli italiani. Fatto soprattutto di tasse, tagli alla spesa sulla carta e promesse, tante promesse per il futuro (vedi l'abolizione delle province e la nuova spending review). Intanto la seconda rata dell'Imu è scattata e il governo non è riuscito a evitare l'aumento dell'Iva. Ma torniamo alle tasse: aumenteranno di 2,1 miliardi. E' questo il saldo previsto dalla Legge di Stabilità, tra entrate che vengono aumentate (8,2 miliardi) e quelle che, invece, vengono tagliate (6,1 miliardi). Complessivamente la manovra vale 14,7 miliardi nel 2014, di cui 12,2 miliardi di coperture e circa 2,5 miliardi di interventi a deficit. Il provvedimento determina il prossimo anno un aumento netto delle entrate, quindi del prelievo fiscale e contributivo, pari a 2,1 miliardi nel 2014, a circa 600 milioni nel 2015 e a 1,9 miliardi nel 2016. Le misure sulla casa invece dovrebbero comportare parità di gettito, con un peso equivalente Imu-Tasi pari a oltre 3,7 miliardi. E pensare che il governo era nato per ridurre la pressione fiscale e "non far pagare i soliti noti".

Quella varata dal Governo e ratificata dal Parlamento appare una manovra sbilanciata: il 67% delle coperture per il 2014 viene da maggiori entrate, per scendere al 59% nel 2015 e nel 2016. Il prelievo fiscale e contributivo aumenta: come dicevamo di 2,1 miliardi nel 2014, di 600 milioni nel 2015 e di 1,9 miliardi nel 2016. A fornire i calcoli definitivi, dopo l’iter parlamentare, è stato il relatore Giorgio Santini (Pd), nel suo intervento in aula a Palazzo Madama. Bontà sua il relatore parla in termini positivi della manovra, dicendo che "indubitabilmente con questa legge di stabilità si avvia in Italia, dopo molti anni, una riduzione della pressione fiscale". Poi però si fa subito l'esame di coscienza e ammette: "Lo si fa non nella misura che si poteva auspicare e che servirebbe a colmare il grave disagio che vivono le famiglie, le comunità e le imprese".

"Non so se preso dal clima natalizio, che gli ha dato una spinta all’eccessivo ottimismo, o se diventato per due ore un novello Houdini, Letta oggi ha provato a illudere gli italiani. Ha dipinto il 2014 come l’anno della ripresa, della crescita, dei posti di lavoro, delle riforme, della diminuzione delle tasse, della ritrovata concordia nazionale". Lo dichiara Altero Matteoli (Fi-Pdl). "Molte di queste mirabolanti realizzazioni -aggiunge- si dovrebbero attuare addirittura tra gennaio e febbraio, durante i quali si discuterà di legge elettorale, di riforme costituzionali, di Bossi-Fini, del mercato del lavoro, di delega fiscale e chi ne ha più ne metta. Auguri Presidente! Purtroppo per gli italiani - conclude il senatore - la realtà è ben diversa. Se poi il governo, anche a gennaio proseguirà con l’improntitudine che ha caratterizzato l’approvazione della Legge di Stabilità, del decreto salva Roma, solo per fare due esempi significativi, la sua fine è scontata".

"Il disegno di legge di stabilità - dichiara il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani - è il provvedimento che per primo ci ha convinti a non concedere la fiducia al governo e che conferma tutte le buone ragioni che avevamo per lasciare questa maggioranza: nessuna strategia, nessuna scelta di sviluppo, nessun coraggio. Soldi distribuiti a pioggia agli amici e agli amici degli amici, come una qualsiasi legge finanziaria della prima Repubblica. Si tratta -continua- di un disegno di legge che prende in giro gli italiani su punti fondamentali, come la riduzione del cuneo fiscale. Sapete, signori ministri, quanto rimarrà per il taglio del cuneo fiscale? Non credo, ho l’impressione che non lo sappiate. Una legge che prende in giro gli italiani sulle tasse della casa: avete sostituito l’Imu con altre imposte non meno gravose, ma ancora più confuse, così da aggravare l’incertezza e la paura di chi ha investito nella casa i risparmi di una vita".

Commenti
Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 23/12/2013 - 18:52

Questa famiglia Letta ha un unico target: le chiappe degli italiani e riempire il proprio conto in banca !!! E non c'è scampo !! Con i governi del Berlusca ci pensa lo Zietto a fare il servizietto, con il CSX ci pensa il nipotino. Sarebbe opportuna una bella ED APPROFONDITA indagine patrimoniale su questa famiglia....

electric

Lun, 23/12/2013 - 18:52

Letta sta facendo esattamente quello che sta scrito nel DNA dei sinistri: aumentare le tasse e la poverta'.

cast49

Lun, 23/12/2013 - 18:53

E BRAVO, LO STRONZO...NON SA FARE UN ALTRO LAVORO???

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 23/12/2013 - 18:53

Io mi ricordo i bei tempi passati ,quando le sentinelle delle tasse vigilavano, il prode alfano da vero eroe combatteva le sue battaglie per il popolo.Mi ricordo questi bei tempi..............ma poi non è passato neanche un mese da questi proclami e le tasse fioccano. Dove sei alfano ,se ci sei batti un colpo.

giottin

Lun, 23/12/2013 - 19:00

I cosiddetti forconi sembrano degli angioletti, se non si svegliano non spaventano nessuno, tanto meno la casta...

432hz

Lun, 23/12/2013 - 19:08

L'importante è non ricordare mai chi è che ha firmato l'impegno a rientrare di 40 miliardi di euro di debito pubblico all'anno....

Ritratto di ..gliAbusivi...

..gliAbusivi...

Lun, 23/12/2013 - 19:10

fanno bene a prendere in giro gli italioti, almeno finchè questi continueranno a premiare i politicanti di turno col voto

ilbarzo

Lun, 23/12/2013 - 19:15

E' un povero mentecatto non all'altezza del ruolo ricoperto.Purtroppo non e' neppure colpa sua e non possiamo neppure inveire contro la sua persona.Credo sia Napolitano a dover rendere conto agli italiani e non Letta,poiche' proprio Re Giorgio gli ha affidato l'incarico che non meritava dato la sua incapacita'.Re Giorgio,ha toppato per la seconda volta: La prima con Monti e la seconda con Letta.Due inutili idioti,incapaci e nullafacenti.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 23/12/2013 - 19:17

Ma fatemi il piacere!!!!!

ilbarzo

Lun, 23/12/2013 - 19:18

Ridi ridi pagliaccio che la mamma ha fatto gli gnocchi!Tu dovresti ma piangere e toglierti dai coglioni,mentre invece stai a prendere in giro gli italiani e a rubare un ricco stipendio pagato da noi cittadini.

eolo121

Lun, 23/12/2013 - 19:23

è peggio di monti il governo delle tasse ed immigrati a gonfie vele da raccogliere a spese nostre nel mediterraneo siamo signori noi...... pensionati alla fame .. vattene a casa letta il peggio governo del dopoguerra fate pena

eolo121

Lun, 23/12/2013 - 19:23

è peggio di monti il governo delle tasse ed immigrati a gonfie vele da raccogliere a spese nostre nel mediterraneo siamo signori noi...... pensionati alla fame .. vattene a casa letta il peggio governo del dopoguerra fate pena

paspas

Lun, 23/12/2013 - 19:33

NON SONO UN TIFOSO DI LETTA MA NEPPURE APPROVO L'ATTEGGIAMENTO DE IL GIORNALE E DI FORZA ITALIA DI ESSERE CRITICI IN TUTTO. I CONTI CHE HA TROVATO SONO FRUTTO DI GOVERNI PASSATI E STO POVERETTO COSA DEVE FARE PER RIMETTERLI UN PO' IN ORDINE? SIATE MENO CRITICI E PIU' COLLABORISTI. SOLO COSI' L'ITALIA SI RIPRENDERA'

ghibli10

Lun, 23/12/2013 - 19:35

Forza Forconi Alfano come Fini = traditori del popolo

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Lun, 23/12/2013 - 19:39

Speriamo che torni presto il governo Ruby per sistemare il paese...

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 23/12/2013 - 19:42

@paspas - per rimettere i conti un poco in ordine potrebbe iniziare a tagliare qualche spesa statale tanto per iniziare.... che dici ?

Guido_

Lun, 23/12/2013 - 19:59

Ancora con sta storia delle tasse... le tasse bisogna pagarle per mantenere in funzione la macchina dello Stato, si possono abbassare solo se si riducono gli sprechi e le spese inneccessarie, tipo le 70 guardie del corpo che per decreto l'ex presidente del consiglio Berlusconi si è asseganto vita natural durante. 70 persone che prima erano dipendenti Mediaset ed ora saranno pagati dallo Stato anche qualora dovessero proteggere un semplice cittadino, che è ciò che Berlusconi si appresta di tornare ad essere.

Guido_

Lun, 23/12/2013 - 20:00

Tasse? Nel 2008, quando il Cavaliere arriva a Palazzo Chigi il peso delle tasse sul Pil è al 42,7 per cento. L'anno dopo, nonostante l'abolizione dell'Ici sulla prima casa, la pressione sale al 43,1. Poi con Tremonti è arrivata la mazzata che ha portato la pressione fiscale oltre il 44 per cento, senza ovviamente contare la genialata che per coprire i buchi di bilancio si scaricava l'onere fiscale sui futuri governi. Quindi va bene... Berlusconi ha abbassato le tasse... e beati voi che ci credete!

Cosean

Lun, 23/12/2013 - 20:04

E come mai vi sono dei miliardi in più da tirar fuori? Sarà che qualcuno non li ha fatti pagare prima? HaHaHa!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Lun, 23/12/2013 - 20:28

L'italia può fare tutte le manovre che vuole ma se non taglia la spesa pubblica l'EU sarà sempre piu tentata a commissariarci!! Cosa si può dire? NON CI STO!!! Non pago piu per mantenere questi pezzenti ed i loro seguaci (COOP, ASSOC. SIND. etc). Stanno continuando a prendere per i fondelli la gente con i loro 15% di voti = mantenuti da loro!!! Stronzi

giosafat

Lun, 23/12/2013 - 20:33

E le tanto strombazzate sentinelle ? Sonno profondo o connivenza col nemico? Da corte marziale in entrambi i casi. Le urne saranno il loro plotone d'esecuzione.

Tommaso Berretta

Lun, 23/12/2013 - 20:38

Quei 167 voti rispondono a nomi e cognomi di 'rappresentanti' dei cittadini italiani; ebbene, che sappiano gli italiani che costoro non sono degni di rappresentare i cittadini; meritano solo di essere sonoramente puniti dall'esame elettorale, e mi fermo solo a questo.... E' semplicemente una vergogna; rubano, rubano e poi rubano ancora!!! Ma cosa vogliono dagli italiani? La pelle? Ma popolo imbelle, svegliati!! Vota Grillo! Vota Forza Italia! Vota Lega! cerca di dar manforte a quella protesta spontanea oggi rappresentata dai Forconi, ma fai qualcosa per tutti, ma soprattutto per i nostri figli. Questa classe politica non ha capito nulla; non si rende conto che siamo sul baratro e non ha capito che basta solo una piccola scintilla per far precipitare nel buio più fitto la nostra società! E pensiamo come degli ipocriti alle offese arrecate nei centri di accoglienza per le docce disinfettanti agli emigrati; sì perchè noi siamo degni anche solo di ricevere non solo torme di gente che tenta di trovare lavoro nel nostro suolo (per la felicità della Nicolini che così potrà spendere meglio una sua eventuale candidatura a qualche competizione elettorale), ma anche patologie che noi avevamo debellato (non possiamo non dimenticare le docce in fila degli italiani -nudi- al momento della invasione dei 'liberatori americani'). E su questo noi dobbiamo stare zitti e buoni!!!! Ma andate tutti a farvi.....

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 23/12/2013 - 20:50

anche nel 2014 non si comprerà nulla, userò quello che ho già, camminerò di + a piedi e perfezionerò la dieta alimentare, preferirò lo sconto allo scontrino o fattura che lo Stato non mi permette di scaricare dal modello unico, comprerò in Inghilterra quello che mi servirà risparmiando tanto e non producendo iva alla Stato ladrone, fate come me vedrete che si accorgeranno del danno sociale ed economico che questi avatar dei massoni stanno producendo ai popoli ad essi sottomessi con l'Euro.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 23/12/2013 - 20:50

CON LA LEGGE DI STABILITA' HANNO STABILITO CHE GLI ITALIANI LO PRENDERANNO ANCORA IN CULO, IN SENSO METAFORICO S'INTENDE (TRANNE VENDOLA) CARO LETTA NON SEI CAPACE NEANCHE DI DIRE LE BUGIE, SE AVESSI UNA COSCIENZA DOVRESTI TOGLIERE IL DISTURBO E DIRE AL TUO MANOVRATORE SU AL COLLE, MI SPIACE MA NON SONO IN GRADO DI GOVERNARE SONO CIRCONDATO DA GENTE INUTILE CHE NON VALE NIENTE.

scipione

Lun, 23/12/2013 - 20:53

Un sorriso che rappresenta in modo plastico un'Italia INEBETITA ( dalle tasse ).

ugsirio

Lun, 23/12/2013 - 20:57

Stanno distruggendo ogni possibile propensione al risparmio; gli italiani da popolo di risparmiatori si trasformeranno in popolo di indebitati fino al collo come gli USA. La barca continuerà a fare sempre più acqua e alla fine non potrà che affondare. Ciò che più mi disturba è che questi politici non agiscono in questo modo per incompetenza quello che decidono lo fanno in tutta consapevolezza. Stanno volutamente distruggendo la classe media saccheggiandogli tutti i risparmi di una vita non per costruire una qualche prospettiva a questo paese ma per soddisfare le lobby di potere economico/editoriale a cui elargiscono fondi a pioggia affinché li mantengono nelle loro posizioni privilegiate con un palese voto di scambio e per quanto ne posso dedurre ci staranno ancora per altri quattro anni. Lettà continuerà a ridere e con lui i sinistri beoti siamo noi che siamo nella M....

bruna.amorosi

Lun, 23/12/2013 - 20:57

KOMPAGNI ZITTI E PAGATE .

Luigi Farinelli

Lun, 23/12/2013 - 21:19

due virgola uno miliardi: perché non approssimare per eccesso e fare cifra tonda: due virgola cinque? Forse ci penserà Monti, il pupillo della massoneria europea che sbava per stritolare l'Italia con la garrota delle tasse e per svendere ai saldi i gioielli nazionali. Quel Monti che pare sia stato contattato nelle lugubri spelonche dei corridoi dei palazzi di Mordor (dati in affitto alla Commissione Europea) per completare l'opera distruttiva della nazione, attaccandola con le sue schiere di orchetti travestiti da banchieri, speculatori, finanzieri anglosassoni "creativi", laicisti e scagnozzi vari politicamente corretti. L'ochio di Sauron (tanto simile a quello massonico da non avere dubbi su chi chi Tolkien si riferisse) controllerà che tutto proceda secondo i piani, sia mettendo a frutto i diktat economici per sanare crisi inventate a tavolino, sia per imporre tutto il corollario delle più demenziali ideologie politicamente corrette ammaliando i cittadini tanto da convincerli che il giorno è notte e la notte il giorno. Come regalo di Natale mettiamo pure una nuova tassa, per esempio quella sul fiato, così che la Merkel, van Rampuy, Soros e gli altri scagnozzi di Mordor, del FMI, della BCE, del Birdelberg e della Trilaterale possano dire che l' "Italia fa bene i compitini a casa: che brava! E noi continuiamo a spolparcela, tanto, con i media pagati da noi, con il lavaggio del cervello economico-politico-laicista, ",

Luigi Farinelli

Lun, 23/12/2013 - 21:23

Non si fa in tempo a correggere il proprio commento che scatta la registrazione, lasciando frasi tronche e non corrette.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/12/2013 - 21:24

QUANDO il governo Berlusconi metteva la fiducia io che scrivo (e leggo) su questo FORUM da piu di 4 anni, ricordo bene cosa scrivevano i SINISTRI allora presenti, in merito. Ora che il LORO S/governo del JO CONDOR in poco più di 280 giorni di governo ha già chiesto 20 fiducie, TUTTO TACE,tutti buoni, zitti e a cuccia!!!! Neanche la "nostra" AGRIPPINA s'indigna!!!! PS MONGOLINO DORATO (siamo in tempi di spending rewiev) per il primo SINISTRO tra quelli che qui PULLULANO, che scriverà che consultando WILKIPEDIA (il LORO VANGELO) i giorni di S/governo del CONDOR non sono 280 ma 279,5 e che le fiducie richieste sono SOLO 19,5 AMEN!!!! Saludos e Feliz Navidad

fedele50

Lun, 23/12/2013 - 21:25

Voglio per lei, carioletta tutto quello che stai facendo alla nostra patria, un augurio di buona fine e, che sia dolce, tutti lo vogliamo, addio , italia.

petrustorino

Lun, 23/12/2013 - 21:39

non ho letto ancora l'articolo,ma voglio chiedere ad alfano: dove sono le sentinelle delle imposte?????????

DIAPASON

Lun, 23/12/2013 - 22:30

PER COLORO CHE ANCORA NON AVESSERO CHIARO UN FATTO, nelle condizioni attuali dell'Italia esiste un solo modo per abbassare le tasse, quello di uscire il prima possibile dall'europa.

Antares46

Lun, 23/12/2013 - 22:43

x Guido - e vero che le tasse bisogna pagarle ma non certo per pagare dei parassiti come voi sinistronzi...

Ritratto di Orientale

Orientale

Lun, 23/12/2013 - 22:48

Che branco di buffoni. Siete tutti contro la manovra, ma votate a favore.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 23/12/2013 - 22:49

Con quella faccia da bambinetto ci sta fregando tutti...anzi VI STA fregando tutti!

UnModerato

Lun, 23/12/2013 - 22:51

I poveri lobotomozzati da Mediaset non capiscono che se prima Monti e poi Letta hanno dovuto imporre tante tasse, la colpa è del loro "leader" che per venti anni ha solo pensato a difender i suoi sporchi interessi mentre lasciava andare in malora il Paese.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 23/12/2013 - 22:52

Faccio gli auguri di buon natale buon anno a tutti meno che ai politici di tutti i colori!

palllino.

Lun, 23/12/2013 - 23:04

Per quelli che dicono vota grillo vorrei dire che le amministrazioni governate dai 5 stelle sono quelle che hanni limu piu pesante e con il carico fiscale maggiore.Pensate poo che da noi la settimana scorsa si e' tenuto un referendum promosso dall amministrazione 5 stelle per cambiate provincia!!!!!!il che e tutto dire!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 23/12/2013 - 23:55

Stiamo assistendo stupefatti alla energica azione di contrasto alle tasse messa in opera da quel tal Alfano e dai tapini che l'hanno seguito. Ormai sono pronti a fare IL SALTO DEGLI ALLOCCHI verso i compari trinariciuti che li hanno già schedati come i loro UTILI IDIOTI.

Ritratto di PATATRAC73

PATATRAC73

Mar, 24/12/2013 - 00:08

però c'è una cosa che non quadra: tutti a dire Letta,Letta,letta, e va bene è un gaglioffo-parla parla e fotte tutti, MA per fare quel che fa non lo fa da solo anche gli altri che gli sono intorno non sono da meno e...gli reggono il sacco (loro lo riempiono e a noi lo sfondano)- l'unico modo per toglierceLI di torno è quello di non votarli alle prossime: segnatevi i nomi x non dimenticare ed EVITATELI

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 24/12/2013 - 00:29

Il problema di Letta è che quando va a casa la sera e si toglie quel sorriso ebete dal viso avrà tutti i muscoli della faccia indolenziti. QUESTA E' L'UNICA FATICA DEL SUO "GOVERNARE". SORRIDERE, SORRIDERE, SORRIDERE.

stefano.colussi

Mar, 24/12/2013 - 01:23

"2.2 miliardi di tasse in più" titola il Vostro Giornale. Così pochi ??? Letta Letta Letta non capisci un Cacchio, Cacchio, Cacchio...Devi pestare molto, molto, molto di più...devi portare gli italioti nella M.P.N. (Miseria Più Nera). Così forse costruiremo gli "Stati Uniti d'Europa" e diventeremo una "Potenza tra le Potenze". Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Stati Uniti d'Europa.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 24/12/2013 - 06:41

Lo ripeto, bisogna fermare tutti i mezzi, in modo che lo stato non incassi più le tasse sui carburanti. Tempo un mese c'è il fallimento e/o più modernamente "defaul"

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 24/12/2013 - 07:12

grazie del regalo

Dario.Carta

Mar, 24/12/2013 - 07:31

Luigi Gallo (on. M5S) ha proposto un emendamento alla legge di stabilità che è una VERGOGNOSA MARCHETTA ELETTORALE, INCOSTITUZIONALE !!! la STABILIZZAZIONE (vuol dire assunzione senza concorso a dispetto della Costituzione che lo prevede) dei LSU nella scuola, 11.000 in Campania (i SUOI elettori), Calabria Puglia e Sicilia. In queste regioni lavorano in esubero rispetto ai bisogni della scuola come pulitori. LE NOSTRE TASSE pagano questa schifezza da 18 anni e le aspettative dei lavoratori SONO GIUSTE PERCHÉ DA 20 ANNI SOSTENUTE DA POLITICI COME LUI che SE NE FREGANO DELLA COSTITUZIONE. IL SUO EMENDAMENTO È STATO BOCCIATO, MENO MALE. Non è andata meglio, perché per mantenere 2 MESI di questa COSTOSA MARCHETTA ELETTORALE il MIUR (Art.530bis legge di stabilità) BRUCIA I FONDI DELLE SUPPLENZE 34,6 milioni€ per 2MESI di proroga di legge di questi contratti prorogati dal 1997, anziché usare i contratti che Consip ha appena aggiudicato! VERGOGNA LUIGI GALLO, VERGOGNA MIUR !!! Vergogna al silenzio di tutti i cittadini in parlamento che guardano altrove!

Ritratto di padania

padania

Mar, 24/12/2013 - 07:36

Svolta generazionale arrivano le TROTE tenute in gestazione x 40 anni dai loro padrini ottantenni ladroni pilotati da un capitano novantenne. Non c'è niente di peggio di un giovane che è vecchio nelle idee

disgusto

Mar, 24/12/2013 - 07:36

Ma cosa pensavate? Non sono stati eletti dal popolo . Pensano di essere gli sceriffi di Nottingham che tassano solo la povertà

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 24/12/2013 - 08:04

Lo spelato Enrico ha detto che "le critiche a Napolitano (il capobanda) sarebbero ingiuste e spropositate. A parte la figura di leccac... che ha fatto nel pronunciare tali parole, direi che gli italiani si sono mostrati molto educati (stranamente) nel non aver insultato maggiormente il comunista quirinalizio che ci costa dieci volte la regina d'Inghilterra.

Otaner

Mar, 24/12/2013 - 08:06

Mi aspettavo una riduzione della pressione fiscale che, a mio parere, avrebbe favorito la ripresa economica. Vorrei sbagliarmi nel dire che ci sarà da affrontare ancora tempi molto duri.Ecco cosa penso.

giottin

Mar, 24/12/2013 - 12:17

@ Dragon_Lord. Ecco bravo è così che bisogna fare contro uno "stato" ladro: evadi e fai evadere. Speriamo siano in tanti seguire il consiglio!!! Buon Natale.

giottin

Mar, 24/12/2013 - 12:21

@ Dragon_Lord. Bene, benissimo, contro uno "stato" ladrone bisogna comportarsi di conseguenza. Tu togli una cosa a me ed io tolgo una cosa a te, EVADI E FAI EVADERE!!! Speriamo siano in tanti a seguire questo consiglio!!!

ilbarzo

Mar, 24/12/2013 - 17:00

Letta,sta' continuando pari pari il lavoro iniziato da Monti:Tasse e ancora tasse.Sono del parere che sia tutta opera di Re Giorgio ,il quale ha dato si a questi due pagliacci il compito di governare, sempre pero' che facciano quel che lui comanda,come in effetti sta' accadendo.Letta non conta nulla,come non contava nulla Monti.Il capo e'Re Giorgio.

ilbarzo

Mar, 24/12/2013 - 17:03

fai anche bene a tassarci,visto che i tuoi kompagni sono felici cosi.Anche se non mangiano va bene ugualmente per il partito si fa questo ed altro.