"Porta a Porta" riapre apposta per Renzi. Ma quanto ci costa?

Al rientro da Strasburgo il presidente del Consiglio parlerà ai microfoni di Bruno Vespa, domani sera, subito dopo il Tg1. Polemica sui costi

Su una cosa non ci sono dubbi: a Renzi piace andare in tv. Fosse per lui ci andrebbe tutti i giorni. Ora si apprende che domani sera, mercoledì 2 luglio, il presidente del Consiglio sarà ospite di uno "Speciale Porta a porta", in onda su Rai1 per mezz’ora, a partire dalle 20.35, subito dopo il Tg1. Al rientro da Strasburgo, dove pronuncerà il discorso d’apertura del semestre europeo a guida italiana, Renzi risponderà alle domande di Bruno Vespa. Di certo è un appuntamento importante che, ovviamente, riceverà un'adeguata copertura da parte di giornali, radio e televisioni. Ma evidentemente il capo del governo italiano avvertiva la necessità di avere un altro spazio per parlare agli italiani. Detto fatto. Puntata straordinaria del celebre salotto tv. 

Forza Italia: quanto costa riaprire Porta a Porta?

"E' singolare che la Rai - dichiara Luca d'Alessandro, capogruppo di Forza Italia in commissione di Vigilanza - decida di far riaprire i battenti a una trasmissione già chiusa da alcune settimane, Porta a Porta, per intervistare domani, in uno speciale di mezz'ora, il presidente del Consiglio di ritorno da Strasburgo. Che senso ha dal punto di vista giornalistico - chiede l’esponente azzurro - regalare al premier un'ennesima finestra, che arriva dopo un'intera giornata di interventi ripresi da tutte le testate nazionali e internazionali, conferenze stampa e interviste? Quanto costa ai contribuenti italiani questa operazione? Ma non era stato proprio Renzi a dire che anche l'azienda pubblica doveva fare spending review? Se il buongiorno si vede dal mattino, questo è certamente un pessimo inizio".
Commenti
Ritratto di Giuseppe.EFC

Giuseppe.EFC

Mar, 01/07/2014 - 17:44

Voi de "Il Giornale" siete sempre pronti a criticare. Non è importante quanto ci costa, ma quanto farà guadagnare: se sarà Renzi in persona a chiedere a artigiani, imprese, becchini (mi scuso per la durezza, ma mi manca un termine secco) ed in genere a tutti coloro che stanno ricevendo in questi giorni le lettere minatorie della RAI; se sarà Renzi a chiedere di pagare, chiudere il becco e poche storie; credete che la vostra campagna di disobbidienza civile continuerà ad avere successo? Arrendetevi!

vince50

Mar, 01/07/2014 - 17:46

Quanto costa? diciamo quanto piuttosto quanti soldi si vogliono bruciare.Lo studio c'è,una sedia ci sarà?,una telecamera dovrebbero averla,quindi costo zero.Costo zero?noooo!!!!ma figuriamoci,si possono permettere molto di più,è sufficiente aggiungere altre estorsioni e il gioco è fatto.

lavativo1

Mar, 01/07/2014 - 18:14

Quando faceva parlare Berlusconi era gratis?

rickard

Mar, 01/07/2014 - 18:18

Qual'è il problema? Paghiamo noi no!

onurb

Mar, 01/07/2014 - 18:38

Già nel 1990, nel 1996 e nel 2003 l'Italia ebbe la presidenza di turno dell'UE e non ci furono all'epoca edizioni speciali di Porta a Porta. Per Giuseppe.EFC: se Renzi dirà che si deve pagare la tassa anche per i pc posseduti in ufficio, io non la pagherò, per il semplice motivo che l'altro ieri la stessa RAI ha riconosciuto, con una lettera inviata al Giornale, che, se il pc è privo del fatto apposta per ricevere i segnali TV, non si deve pagare e poi perché la pretesa di far pagare un servizio di cui non si usufruisce è paragonabile a quella dei mafiosi che chiedono il pizzo per garantirti la loro protezione alla tua attività.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 01/07/2014 - 18:56

Vespa o lambretta e Renzi? Un "Mosquito" in salita: Tanto rumore... ma fa un metro avanti e due all'indietro. Scendi "Bambo"!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 01/07/2014 - 18:56

QUANDO PARLAVA BERLUSCONI LO FACEVA DURANTE LA STAGIONE INVERNALE NON C'ERANO APERTURE STRAORDINARIE !

rexgialla

Mar, 01/07/2014 - 19:01

A livello di soldi la RAI ha le tasche bucate, Renzi le ha chiesto 150 milioni di spending r. e loro mettono una tassa nuova per recuperare ciò che hanno perso più gli interessi... 486 euro a partita iva , mi sa che fanno jack-pot !! Continuate a pagare !

giottin

Mar, 01/07/2014 - 19:04

Ormai ascoltare mister bean è come ascoltare Crozza solo che non fa ridere, me ne guardo bene dal sintonizzarmi su rai uno.

ilbarzo

Mar, 01/07/2014 - 19:16

A differenza di Renzi, Berlusconi e' un grande,mentre Renzi e' solo uno quaquaraqua con tanta voglia di protagonismo,egregio signor Giuseppe EFC. Credo che sarai tu a doverti arrendere e non e simpatizzanti del grande Berlusca.

ilbarzo

Mar, 01/07/2014 - 19:20

Tanto mica paga di tasca sua.Per lui e' lecito spendere e spandere a piacimento,quel che conta e' che il pubblico possa vederlo questo signorino, mentre fa la passerella da il cagnolini Vespone.

mifra77

Mar, 01/07/2014 - 19:27

Bravo Vespa; ogni occasione è buona! Fallo parlare! fallo pontificare, fallo gonfiare ben bene e magari pungilo con uno spillo e stai a vedere se esplode! Ci dirà le solite cazz...te e e ci racconterà di quanto è bravo lui a trattare con la merkel che pur di liberarsi del cavaliere, si è sottoposta alla sopportazione prima della mummia Monti, poi del raccomandato Letta e finanche di un inutile fanfarone come lui. Tre cagnolini a leccare la padrona! Dai Renzi vieni a raccontarlo a Vespa !

eso71

Mar, 01/07/2014 - 19:47

Quanto ci costava per sentire le buffonate di Berlusconi?

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Mar, 01/07/2014 - 20:17

Schifo orrore e anche pietà!! CORTIGIANI AZZERBINATI E tutti quelli che commentano su Berlusconi si dovrebbero solo vergognare!! Se si fosse trattato di lui, avreste fatto fuoco e fiamme e domani eravate in piazza a sputacchiare veleno!!! tatiana31

Iacobellig

Mar, 01/07/2014 - 20:46

l'incompetente arrivista di Renzi ormsi è diventato stucchevole!

filder

Mar, 01/07/2014 - 21:14

CAMBIAMO CANALE

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 01/07/2014 - 23:04

Forse a alla RAI costerà poco o niente, ma quando costerà a noi vederlo mentre si loda e si imbroda, come sempre, non è minimamente quantificabile!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 01/07/2014 - 23:29

La Rai è pubblica ,quindi è di tutti,ovvero di nessuno.Vespa che prende i soldi (tanti)dalla Rai,lo stato,quindi da tutti,ovvero non ne risponde a nessuno,Quindi possiamo ben dire che "porta a porta" è di bruno Vespa,che si paga bene con i soldi di tutti al punto di pagare una casa fronte Colosseo più di 10.000 euro mese alla chiesa con i soldi di tutti,quindi miei,vostri e quindi di nessuno.Ma se nessuno lo paga,perchè mai dovrebbe aprire la porta di porta a porta?Perchè Vespa,più di Renzi è un Benefattore:Lavora gratis per colui che vi ha dato 80 euro.Sorridete,è gratis.DEDICATO A VINCE50.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 02/07/2014 - 00:23

Dove sono finiti quei trinariciuti che un giorno si e l'altro pure misuravano anche i decimi di secondo di ogni APPARIZIONE, PERALTRO PIÙ CHE LEGITTIMA, DELL'ALLORA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI? Pare abbiano risfoderato il famigerato culto della personalità per questo bulletto fiorentino.