Renzi: "I voti li prendo solo senza i dirigenti del Pd"

Matteo Renzi torna rottamatore e, ospite di Mentana a Bersaglio Mobile su La7, torna a tuonare contro i vertici del partito. Su Letta invece annuncia: "Basta con l'idea di essere accusato di stare a fare costantemente il controcanto". E sul caso Shalabayeva: "Se Alfano non sapeva è anche peggio". Insorge il Pdl: "Attacco sfascista"

"I voti li prendo senza i dirigenti del Pd". Matteo Renzi torna rottamatore e, ospite di Mentana a Bersaglio Mobile su La7, torna a tuonare contro i vertici del partito. "Vinco io se non ci sono loro... Non può funzionare che candidano uno, un utile idiota che porta voti, e poi governano loro, non esiste! Mi chiamano solo in campagna elettorale e poi mi dicono vattene. Basta! Da domani non esisto più per loro...".

Renzi tuona anche contro l'esecutivo: "Io logoro il governo? Non c'è bisogno: il governo si logora da solo, si è presentato come il governo del "fare". Spero che non diventi il governo del "rinviare" e che non si chieda sempre "quanto durare"", dice il sindaco fiorentino. Che avverte che non farà la foglia di fico e che, in merito al prossimo congresso democratico, dice: "Il mio carattere è fiorentino ed è per non mollare, io non mollo, ora aspetto le regole.  Se ci sono le primarie aperte mi candido, se non saranno aperte non mi candido". Il rottamatore poi preannuncia una sorta di silenzio stampa a partire da domani: "Sono qui perché avevamo preso questo accordo ma sono stanco delle troppe polemiche, da domani basta interviste".

Niente tweet, niente interviste. "Da domani mattina sono a Palazzo vecchio e smetto, chiudo la discussione, basta con l'idea di essere accusato di stare a fare costantemente il controcanto a Letta quando ho solo detto sì a Letta, ma facciamo le cose che dobbiamo fare", spiega Renzi. Che infine ha bacchettato anche il ministro dell'Interno, Angelio Alfano: "Se sapeva ha mentito e questo è un piccolo problema, se non sapeva è anche peggio". La reazione del Pdl non si è fatta attendere. "L’inedito trio Renzi Travaglio Mentana ha allestito un mediatico patibolo per liquidare Alfano. E con lui Letta. Nessun contraddittorio, nessun dubbio. Si segnala in particolare la sofistica carognata di Renzi contro Alfano a proposito della vicenda kazaka. Se applicasse a se stesso questo criterio a proposito delle inquietanti vicende accadute a Palazzo Vecchio e dintorni dovrebbe andarsene di corsa. Noi del Pdl non abbiamo applicato a lui questi ragionamenti meschini né lo faremo mai con nessuno. Come diceva il Vangelo: medico cura te stesso", ha detto il capogruppo alla Camera, Renato Brunetta.

Commenti

nino38

Gio, 18/07/2013 - 22:34

Matteo Renzi non ha fatto affermazioni fasulle. Se fosse stato il candidato premier, al posto di Bersani, il Pd avrebbe vinto con faciltà le elezioni ed adesso avrebbe governato da solo. I mammut gli misero, dannegiando il partito, i bastoni tra le ruote e non gli fecero vincere le primarie. Il prossimo candidato sarà Renzi e vincerà le elezioni mandando Berlusconi in pensione.Annibale Antonelli

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Gio, 18/07/2013 - 23:03

silenzio stampa perché teme che voi giornalisti continuiate a indagare su ciò che ha fatto per Firenze, quindi a vedere il degrado della città, quello a cui va incontro l'Italia con l'affittopoli di Renzi, perciò fa una ritirata strategica. Sotto la rottamazione niente

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 19/07/2013 - 00:43

Il sig. Renzi ha trovato il modo di stare sempre in prima pagina. Le sue dichiarazioni sono caratterizzate da un vuoto assoluto. Niente contenuti politici ma solo lagnanze contro i suoi del PD ed anche un po' contro il PdL. Abbiamo capito il trucco per farsi pubblicità. MA LO AVRA' CAPITO ANCHE CHI LO INTERVISTA IN TV?

Baloo

Ven, 19/07/2013 - 01:53

Stimavo Renzi perchè cattolico innovatore ed anticonformista e per la comune esperienza di boy scout agli ordini di Baden Powell. Ora non più. Si sta comportando come il discolo della classe che ai miei tempi veniva mandato dal maestro in castigo dietro alla lavagna! Il solito PD piccolo-piccolo sfascia vetrine e del tutto inadatto a governare. Meno male che Giorgio c'è.(ed anche Letta, suvvia!) Alfano va difeso da questi attacchi miserabili !!!

Baloo

Ven, 19/07/2013 - 02:03

Non abbiamo bisogno di guasconi, più furbetti che intelligenti, al governo dell'Italia! (Ci teniamo Letta, piuttosto che da segnali positivi) E meno male che Giorgio c'è !

guidode.zolt

Ven, 19/07/2013 - 03:24

Chissà quando fa il Sindaco 'sto personaggio...che sia un Sindaco del fare o del rinviare di fare il Sindaco...?

brunog

Ven, 19/07/2013 - 05:28

Un disco rotto che non ha dimostrato niente se non chiacchere, il PD e' il suo posto ideale tra ciarlatani da quattro soldi.

Silviovimangiatutti

Ven, 19/07/2013 - 06:05

Quest'uomo non mi piace più. Il classico toscano vittima del suo egocentrismo.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 19/07/2013 - 06:57

La faccenda kazaka succede in maggio, ma il giornalismo bue si sveglia in luglio. Poi si è svegliato Renzi e, addirittura dopo di Renzi, la (voce cavernosa, alla Fantozzi) Ma-gi-stra-tu-ra!!! Lo vedete: tutti automi che si muovono a comando. Giri la chiavetta e loro partono e vanno avanti fino a che non finisce la carica. Bisogna capirli: obbediscono a Mangiafuoco.

Reginaldo

Ven, 19/07/2013 - 07:42

Caro Renzi, tempo fa sono stato tentato di votarti con la mia famiglia e la mia è un'ammissione di colpa e tradimento verso la destra per cui ho sempre votato dalla "nascita". Ma negli ultimi tempi hai tradito la mia fiducia e quella di molti lettori che avevano una minima speranza in te. Oramai ti sei bruciato ed io e molti altri (fortunatamente) ti riconosciamo per quello che sei !!!!!!

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 19/07/2013 - 08:00

Renzi si sta rivelando quello che è : identico ai suoi accoliti sinistrati. Ed in peggio ha che parla troppo. Non ha imparato da D'Alema il quale fa e sta zitto. In quanto al fatto kasako vorrei ripetere : la Bonino non sapeva, Letta non sapeva, Alfano non sapeva. Perchè solo Alfano è attaccato? Pagliacci, ipocriti e infingardi oltreche, come giustamente detto, sfascisti. Figurarsi poi quando ci sono di mezzo Travaglio e Mentana ! Questa gente dovrebbe essere spazzata via da una bella raffica di....vento. Non voglio dire altro. Il bene dell'Italia per loro esiste solo nelle loro tasche.

angelomaria

Lun, 22/07/2013 - 13:58

il nuovo partito RENZIquanti 20 30 poi altri parenti anici sembravi ma pure tu fai acqua da tutte le parti nonesiste un futuro per qurlli come voi

angelomaria

Lun, 22/07/2013 - 13:59

tieniti le luccuiole almeno quelle ti faranno compagnia