Renzi sfida Alfano

Renzi: "Napolitano non si dimette, aspetta le riforme". Poi avverte Alfano: "Se dice no alle nostre proposte apre un problema...". Sulla De Girolamo: "La Idem si è dimessa..."

Matteo Renzi sfida Angelino Alfano. "Noi abbiamo proposto la riforma elettorale, la riforma del Senato e del Titolo V. Se Ncd dice no a una di queste tre proposte, apre un problema. La proposta del Ncd sulle riforme istituzionali non la condividiamo". Il sindaco di Firenze sulla vicenda del ministro De Girolamo ha poi tuonato: "In effetti la Idem si è dimessa dimostrando uno stile profondamente diverso". Poi ha poi provato a smorzare i toni: "Spetta innanzitutto al premier prendere una posizione, il Pd ascolterà il ministro in Aula e poi si pronuncerà. Il Pd ha chiesto che lei vada in Aula, che racconti come sono andate le cose e alla luce di quello che la De Girolamo dirà il Pd prenderà una sua posizione, che mi sento di poter dire sarà univoca. Ma in questo momento la domanda va fatta al presidente del Consiglio che, ne sono certo, non mancherà di prendere posizione in modo rapido". Ma le provocazione del segretario democratico non finiscono qui. A chi gli chiedeva fino a quando il Pd resterà al governo, Renzi ha risposto: "Il tempo necessario a fare approvare anche a loro lo ius soli e la civil partenership alla tedesca". Temi su cui Pd e Ncd non sono d'accordo. Così come non lo sono sulla riforma del Senato: "Ncd propone di eleggere 210 senatori al posto dei 315? È una proposta che non condividiamo: per noi al Senato va tolta ogni tipo di funzione elettiva. Abbiamo proposto un pacchetto con legge elettorale, riforme e Titolo V, se Ncd non ci sta apre un problema con noi".

Il segretario del Partito Democratico è poi tornato sull’ipotesi di un rimpasto di governo e, rispondendo su Twitter a un simpatizzante del Movimento 5 Stelle, ha detto: "Quello che dobbiamo cambiare non è la composizione del governo. Vi piacerebbe che ci si mettesse nel compro-baratto-vendo delle posizioni istituzionali, a qualcuno del Cinque Stelle piacerebbe per dire anche Renzi è come loro, spiacenti vi è andata male, noi il cambia verso lo facciamo sulle cose concrete, non può essere una poltrona o un rimpasto, spiacente ma non ci caschiamo". In merito al suo colloquio con il presidente della Repubblica, Renzi ha affermato: "Non è vero che stia per dimettersi, Napolitano aspetta le riforme. Dopo anni di chiacchiere finalmente ci siamo".

Commenti

scipione

Mar, 14/01/2014 - 19:25

Non capisco il vero motivo per cui stanno insieme al governo : non sono d'accordo su NULLA .E intanto l'Italia sprofonda sempre piu' nella m...a.

cicero08

Mar, 14/01/2014 - 19:37

VERISSIMO: la Idem si è dimessa per una vicenda che aveva prodotto solo mormorii e che riguardava solo la sua persona. Qui al di là di un linguaggio incredibile si parla di appalti e di nomine pubblici. E anche le invettive a Mastella gridano vendetta.

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Mar, 14/01/2014 - 19:37

Ma chi è Renzi??? A che titolo parla??? Fa, disfa, briga non briga, visita, riceve, detta i Komandamenti al Paese, rifiuta, accetta...MA CHI E'????? Non è un Onorevole o Senatore della Repubblica, non è un tecnico al Governo, però licenzia. assume, approva, disapprova. Ma se è solo eletto da un gregge di Kaproni con la tessera fedeltà a vita, in tasca. Durante la prima Repubblica queste cose non succedevano; magari anche quelli erano bastardi, ma con STILE! Ecco cosa mancherà sempre ai Kompagni: stile e classe. Sono stati educati in un colcoz. Sono la feccia dell'umanità. A questo è servito Bettino in croce: autostrada aperta per i Kompagni, lui che li faceva strisciare come lombrichi.

Duka

Mar, 14/01/2014 - 19:46

In questo caso Renzi ha pienamente ragione La Idem si è dimessa anche per molto meno.

scipione

Mar, 14/01/2014 - 19:59

Alfano mi ricorda la gag di Toto' in cui un signore prendeva a schiaffoni un tizio chiamandolo " PASQUALE ".A un altro signore che gli chiedeva come avesse reagito,lui rispondeva " E IO CHE SO PASQUALE".E cosi' Renzi,ogni giorno ,lo gonfia di schiaffoni,ma lui fa finta di niente.....anche lui pensa di non essere Pasquale.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 14/01/2014 - 20:07

Che Don Matteo faccia fuori Alfano mi sta anche bene, anzi...! Ma che voglia fare l'asso pigliatutto senza neanche essere stato eletto dal popolo con regolari elezioni inciuciando con un governo che si regge su un castello di carte è troppo! Ok si impegni per la riforma elettore e spari i suoi desiderata nella campagna elettorale ...a ca' nisciun è fess!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 14/01/2014 - 20:08

Renzi: "Dopo anni di chiacchiere finalmente ci siamo". No, le chiacchiere continuano. Le tue, Renzi. Fin'ora non hai fatto altro. E poi le pseudo-proposte di riforme. Arrivi troppo tardi. Quasi tutto quello che rivuoi è stato approvato in passato dal governo Berlusconi e che la tua parte politica sinistra ha fatto bocciare o, se preferisci, annullare con un referendum, come la riforma della camera e del senato. Quindi, nulla di nuovo sotto il sole da parte tua. Rinnovati tu e la tua parte politica, altrimenti avete chiuso. 

odifrep

Mar, 14/01/2014 - 20:08

Renzi, fin quando non fai proposte "oscene" ad Alfano, il problema resta chiuso.

Ritratto di #tuttiacasa..

#tuttiacasa..

Mar, 14/01/2014 - 20:20

renzie vs alfini vs MaZinga

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 14/01/2014 - 20:22

Qui il problema (se fa o no quello che dite )non è Alfano , il problema siete voi tutti , continuate a parlare senza concludere niente vedi Letta , sembrava dovesse cambiare il mondo e invece ? E' cambiato lui , e tu caro Renzi , non lodarti troppo , sei uguale agli altri , non cambierà niente in questo paese , almeno per noi ,per i nuovi arrivati , non si sa .

cicero08

Mar, 14/01/2014 - 20:28

Ma anche Renzi comincia a perdere i pezzi: il fido Davide Faraone è indagat

cicero08

Mar, 14/01/2014 - 20:30

mA ANCHE rENZI COMINCIA A PERDERE I PEZZI: IL FIDO dAVIDE fARAONE, NEO RESPONSABILE WELFARE DEL pd, è INDAGATO A pALERMO PER I RIMBORSI A CARICO DEI GRUPPI DEL CONSIGLIO REGIONALE DI SPESE FOLLI E INCREDIBILI....

sale.nero

Mar, 14/01/2014 - 20:36

O mangi questa minestra o salti dalla finestra. CHIARO!!!!!!!!!! Berlusconi è avvisato.

roberto.morici

Mar, 14/01/2014 - 20:51

Non credete che il giovine Renzi si stia allargando un pò troppo? Come vanno le cose al Comune di Firenze?

canaletto

Mar, 14/01/2014 - 21:33

ALFINI SEI FINITO, SEI UNA NULLITA' RENZI TI HA GIA' DATOIL BENSERVITO E BEN TI STA. CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE COME FINI.......

Perlina

Mar, 14/01/2014 - 21:53

tra buffoncelli dovreste intendervi, perché non parlarsi chiaro? Ci evitereste questa agonia che logora. Sai renzino la pazienza è la virtù dei forti,e gli italiani hanno dimostrato di averne avuta abbastanza, e abbastanza ne hanno di queste minchiate tra irresponsabili infantili, incapaci che giocano a fare i politici sulla pelle del popolo, che ogni giorno fa salti mortali per mettere insieme un pasto. Fai ciò che devi, ma smettila di fare sempre discorsi al vento. Ne abbiamo fin sopra i capelli di promesse che tali restano. Dai renzino facci vedere se oltre a ciarlare sai fare anche qualche fatto.

angelomaria

Mar, 14/01/2014 - 21:55

ho solo una domanda perche la storia delle escort non abbia avuto essendo vera al contrario di quella del caroSILVIO montata e manipulata dalla magistratura non abbia avuto nessuseguito!!???

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 14/01/2014 - 23:09

Egr sig. RENZI, credevo che lei fosse um poco maturo, ma volere consentire al IUS SOLI < e´da imbecilli, questi arrivano di proposito com le moglie pronte a sformare il marmocchio, come elemento di invasione islâmica e tu lo permetti...pover Itália, hai perso um elettore caro TOVARIC ( ordini di partito PCI )

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 14/01/2014 - 23:12

azzo se si parla di ridurre i senatori, vere sanguisughe dello stato , tu ti opponi ?? e questo sarebbe il Nuovo che avanza, maledetto toscano ci fai o ci sei ?????

eolo121

Mar, 14/01/2014 - 23:40

aiutooo a casa questo governo con renzi in testa son matti ,, con tanti disoccupati e suicidi pensano solo agli extracomunitari ed unioni di vario genere . ma alla gente normale ci pensano?? l italia con lo ius soli sarà un serbatoio di voti per il PD , aerei partiranno da tutto il pianeta per partorire in italia , il sistema sanitario andrà in tilt e chi pagherà il ceto medio? sfinito dalle tasse e crisi , italiani del PD svegliatevi, silvio sei l unica stella che puo' salvarci da questi matti che voglion un italia africanizzata........

coccolino

Mar, 14/01/2014 - 23:49

Sulla De Girolamo: "La Idem si è dimessa..." E LA KYENGE??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 14/01/2014 - 23:55

Come mi diverto! Adesso alfanino comincerà a capire in che razza di pasticcio si è messo, fidandosi dei compagni. Ma tanto si sa già come andrà a finide: alfano e i suoi cederanno su tutta la linea, perchè non hanno alternative, e il governo sarà solo del pd, con un ristretto numero di utili idioti ad appoggiare le varie iniziative, comprese quelle su cui non più tardi di due giorni fa tuonavano dal pulpito definendole inaccettabili.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 15/01/2014 - 00:14

Risulta evidente, ormai, che Alfano e i suoi non hanno più scelta con il PD di Renzi. Se continuano a fare il tira e molla con Renzi finiscono vicino alle elezioni da soli. Immagino che tutta questa manfrina di Renzi sia fatta a tale proposito, per eliminare dai giochi elettorali una parte del centro destra, allo scopo di rendere inutili i loro voti isolati, in caso di elezioni, in tal modo sconfigerebbe, sia pure per poco, Forza Italia. Alfano e i suoi farebbero bene a non allungare il brodo e a rientrare imediatamente in Forza Italia, altrimenti resteranno con una mano di dietro e una davanti. Forza Italia vivrà ma non sarà in grado di opporsi a Pd e M5S, proprio come adesso, solo che Alfano e i suoi spariranno dalla scena politica.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 15/01/2014 - 00:14

Da poche parole possiamo capire che il Renzi è entrato nel grande giro dei potenti che ci governano. In poco tempo si è messo a parlare come il corvaccio bocconiano. "Jobs Act", "Civil Partnership" e come ciliegina ci ha ficcato sopra anche un bel latineggiante "Jus Soli" . E NOI NON SAPPIAMO PIU' SE VIVIAMO IN ITALIA O IN UNA COLONIA AMERICANA.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 15/01/2014 - 00:43

Questo bel tomo, fa delle proposte che non si possono rifiutare Ah. Ma va a ciapà i rat! Si sente un Faraone! Senza riferimento al componente della direzione PD nei casini in Sicilia, per carità.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 15/01/2014 - 00:52

Ius soli e la civil partenership sono i problemi che attanagliano l'Italia. Lavoro che non c'è, recessione,crisi industriale,povertà probabilmente sono ritenute delle minchiatine. Renzi un consiglio, rimpastati il cervello che ne hai bisogno.

cangurino

Mer, 15/01/2014 - 05:40

povero Alfano e c. Dopo aver affermato con determinazione e fermezza democristiana che non cederà di un millimetro su tasse ed i vari principi cardine del centro destra, ora dovrà far mestamente (ed ancora democristianamente) marcia indietro e far buon viso a cattivo gioco. Non avesse fatto quel che ha fatto, con i vari Quagliarello, Cicchetto e c., farebbe quasi pena. Povero, poveri ....

vince50_19

Mer, 15/01/2014 - 06:38

Renzi sfida Alfano? Ma quale sfida del piffero: Alfano è l'uomo del "si" per la cadrega, ergo..

cicero08

Mer, 15/01/2014 - 07:19

Ebbene anche Renzi si sbaglia: il governo, infatti, ha fatto un incredibile regalo alle compagnie di assicurazione, calpestando ignobilmente i diritti dei cittadini in tema di risarcimenti. Capito l'ineffabile Lettino???

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 15/01/2014 - 08:04

Renzi è solo un affabulatore (in romanesco na sòla) e non è vero che spinge sull'acceleratore delle riforme; è solo fumo e niente arrosto tant'è che ancora non ha parlato con Berlusconi. Ma se non parla col leader del 1° partito italiano dov'è il cambio di passo, il rinnovamento? Per ora perde tempo con la De Gerolamo e Bunny coniglietto

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 15/01/2014 - 08:07

e' meraviglios vedere come Renzi consuma il consenso. Giorno dopo giorno nei giorni uguali ai giorni.

a.zoin

Mer, 15/01/2014 - 08:59

È ora di smetterla, con tutte queste FRIGNATE. Chi SBAGLIA , PAGA , COME NEL SETTORE LIBERO. Ciò che ora ci si chiede, Come la mettiamo con gli "SCANDALI"??? In SICILIA ? All`AQUILA ? Nelle TERRE DEI FUOCHI ? All`ILVA ?Ecc. Ecc. Perchè tutti gli accusati, sono a piede libero ed i PARLAMENTARI, (CHE RAPRESENTANO IL PD SONO IN MAGGIORANZA), che sono sotto inchiesta, MA, stanno al loro posto in PARLAMENTO ? RIVERITI E RISPETTATI ??? Se tutto ciò continua, è una presa per i fondelli verso la popolazione,per il semplice motivo,che QUESTA È "PURA MAFIA" e tutto ci fa capire che la GIUSTIZZIA in COMUNELLA con la POLITICA, non FÀ ALTRO CHE COLLABORARE a QUESTI RAGGIRI MAFIOSI. Se questo è il modo di rapresetare la GIUSTIZZIA : COME DEVE REAGIRE LA POPOLAZIONE!!!