Renzi: "Tutto perché Bersani perda le primarie"

Il sindaco di Firenze contesta l'appoggio di Alfano a Berlusconi. Lui ad appoggiare il suo segretario non ci pensa proprio

"Mi ha colpito che Alfano abbia detto che se Berlusconi vorrà candidarsi, lui sarebbe stato il primo a chiederglielo. È sbagliato perchè è segno che i giovani devono lasciare sempre il passo". Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, non ci mette molto a rispondere alle dichiarazioni di Alfano. Lo fa nell'Intervista della domenica di Tgcom24.

Su una posizione completamente diversa da quella del segretario Pdl, Renzi non si sogna nemmeno di facilitare il passo a Bersani: "Io farò di tutto per far perdere le primarie a Bersani, poi se vincerà sarò il primo ad aiutarlo a vincere le elezioni. Questo è il gioco delle primarie". Anche se poi ritratta un po': "Io non ho nulla contro di lui, è una persona per bene".

Ciò non toglie che le primarie debbano essere un'occasione priva di "barriere, l'occasione per scegliere il candidato. Se le primarie saranno libere bene, altrimenti se qualcuno cercherà di fare il furbo, noi lo combatteremo". Il quando è relativo, "conta il significato".

Cosa risponde Renzi a chi gli contesta di essere più di destra che di sinistra? Che è un "tema secondario". "Abbiamo diminuto l'Irpef, è di destra o di sinistra? Per me sono tutte cose di una sinistra moderna". Il sindaco torna anche sulla sua visita ad Arcore, che aveva scatenato le ire della sua parte politica e il massacro "da certa stampa orientata". "Lo rifarei domani", commenta. "Se Berlusconi dovesse essere il Presidente del Consiglio, anche se spero di no, e dovesse chiamare il sindaco di una grande città del Paese, io ci andrei".

Quello che la sinistra ora deve fare è "convincere qualcuno che l'altra volta non l'ha votato. Io spero che la sinistra riacquisti un po' di lucidità e vada a prendersi quei voti per vincere le elezioni", sottolinea Renzi, che poi cambia argomento. "Il sindaco ha un mandato di 5 anni rinnovabile al massimo una volta" e questo meccanismo andrebbe estesso. I primi cittadini hanno "il tasto dell'auto rottamazione incluso. Io sono assolutamente per le preferenze".

Commenti

gurgone giuseppe

Dom, 15/07/2012 - 15:00

Renzi, se riesci a mettere in pensione(non d'oro) questo vecchio residuato della prima repubblica, rotto a tutti i trucchi e i compromessi,qual è Bersani, Io ti voterò. Pensa che non mi presento nei seggi elettorali da ben quindici anni.

HANNIBAL

Dom, 15/07/2012 - 15:09

contro i marpioni e le "cozze" di lunghissimo corso. Figuriamoci se mollano l'osso in Italia. Eppure una ventata di giovani sarebbe molto opportuna.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/07/2012 - 15:16

Signori questa è democrazia. Partito Democratico. Ognuno si sente protagonista e nessuno è indispensabile. Servirebbe un corso on line, vista la cultura anche tipo CEPU, per il PDL. Non sono del PD ma questa gente la voterei volentieri, è gente comune come me che forma una nazione. Renzi combatte contro quello che non crede, ma poi è disposto a sacrificarsi per l'idea di democrazia.

gardadue

Dom, 15/07/2012 - 15:49

Questi fanno il bello e il cattivo tempo grazie al voto della parte più parassitaria del paese, e dopo puntano il dito verso gli altri sono solo falliti che mangiano grazie a chi ha fatto fallire il paese sono senza vergogna secessione subito o pagare il loro fallimento a vita

Pippo47

Dom, 15/07/2012 - 16:11

Bravo Renzino falli neri sti vecchi bacucchi.

Gilda Altea

Dom, 15/07/2012 - 16:16

Sono d'accordo. Ma se ne deve riacquistare tanta, di lucidità, perché sono rimasti fermi nelle loro paranoie.

Gilda Altea

Dom, 15/07/2012 - 16:16

Sono d'accordo. Ma se ne deve riacquistare tanta, di lucidità, perché sono rimasti fermi nelle loro paranoie.

Gilda Altea

Dom, 15/07/2012 - 16:18

Sono d'accordo. Ma se ne deve riacquistare tanta, di lucidità, perché sono rimasti fermi nelle loro paranoie.

Ritratto di Aulin

Aulin

Dom, 15/07/2012 - 17:30

Renzi avrebbe ragione se ci fosse un'alternativa valida a Berlusconi. Alfano ha fallito la prova delle amministrative, punto e basta. Quindi Berlusconi ci deve riprovare, se poi andrà male allora avanti un altro. In teoria per il PD dovrebbe correre Bersani visti i risultati di contenuto successo alle amministrative, ma se vincesse Renzi il PD potrebbe cambiare volto e sembrare un partito di governo, cosa che per ora non è.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 15/07/2012 - 19:51

Si comportassero tutti come Renzi!

Amelia Tersigni

Dom, 15/07/2012 - 20:02

Per carità diamo spazio ai giovani!! Ci mancherebbe altro!?! Ma io sono dell'opinione che l'imbecillità è dei giovani come degli anziani. Non è una questione di età, ma di cervello.Quindi smettiamola con queste discriminazioni da deficienti,per cui chi le fa è già da scartare. I giovani devono mettere la loro intelligenza proiettata nel futuro, gli anziani la loro esperienza che viene solo dal passato.

ortensia

Dom, 15/07/2012 - 20:44

Bersani si esprime come i rustici delle mie parti. Sembra proprio di essere ad una festa dell'Unita'emiliana.La Concia invece mi piacerebbe sapere se oltre ai diritti dei gay si interessa anche a quelli di noi comuni mortali.

ortensia

Dom, 15/07/2012 - 20:45

Ma andava cosi' bene prima!

Ritratto di fil2011

fil2011

Dom, 15/07/2012 - 20:49

Era ora che qualcuno si desse una mossa per togliere di mezzo questo ormai "LOGORO" trombone.Il PDL non riesce a disfarsi di Berlusconi,e questo può solo far bene al PD. Sempre però che riusciate a liberarvi di Bersani. Date almeno voi una nuova luce a questa politica ormai giunta al capolinea.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 15/07/2012 - 21:22

Renzi fa "l'americano": "Io farò di tutto per far perdere le primarie a Bersani, poi se vincerà sarò il primo ad aiutarlo a vincere le elezioni...". Se Bersani vorrà essere aiutato da un uomo come lui, poco affidabile. E non è detto che le vinca le elezioni col suo aiuto. E questa, secondo qualcuno, sarebbe democrazia! Ma cristiana! Renzi, o chi per lui, dovrebbe aver più rispetto del suo segretario di partito e conoscere i propri limiti. Ma si sa, la gioventù fa osare troppo e fa essere irresponsabili.

Larson

Dom, 15/07/2012 - 22:08

Devo ancora capire a che titolo Renzi pensa di partecipare alle primarie del PD. E' sindaco di Firenze da neanche due anni, non ha praticamente fatto niente di quello che aveva promesso ( i famosi cento punti in cento giorni, i cento luoghi etc) e addirittura pensa a candidarsi per la guida del paese? Mah. Secondo me uno dovrebbe dimostrare almeno per i cinque anni di saper fare il sindaco e poi potrebbe proporsi alla guida del paese ( uno come Tosi, per esempio), ma questo è praticamente appena stato eletto sindaco e anziché pensare alla sua città ha quasi subito iniziato ad occuparsi di primarie e premierato. Mi sembra un altro Berlusconi, uno che pensa fondamentalmente alla propria carriera e i propri interessi. Preciso che sono di Firenze e di cambiamenti in meglio in questi due anni non ne ho proprio visti...è sempre la solita roba e i soliti problemi.

mifra77

Dom, 15/07/2012 - 22:45

Renzi, circondati di altri giovani che come te possano provare a cambiare la strada intrapresa tanti anni fa e che ci porta in un baratro in fondo al quale da anni ci sono sempre gli stessi che ci infilano, dandoci anche la colpa della caduta.A casa le mummie colpevoli dello sfacelo;facciamo sacrifici ma con la convinzione di poter rivedere qualche beneficio e non solo il buio sempre più buio ed i veri responsabili di questo sfacelo continuano e continueranno a vivere nel lusso frutto dei loro soprusi e latrocini perpetrati per anni.

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Dom, 15/07/2012 - 23:44

Caro Renzi, non farti illusioni come disse Berlusconi a sinistra sono troppo c....oni e farebbero vincere un loro simile, cioè bersanotti. Uno come te cosa ci sta a fare con gente come l'affascinante bindi, l'onesto rutelli e alleati come il temerario casini e il colto dipietro? Se i più autorevoli sono quelli che ho citato, pensa agli altri!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 16/07/2012 - 01:07

Era ora che Renzi si schierasse apertamente contro i dinosauri del suo partito. Si spera però che non cominci anche lui a cantarci le litanie contro Berlusconi come faceva noiosamente Bersani.

agosvac

Lun, 16/07/2012 - 13:27

Renzi ha ragione quando dice che farà di tutto per vincere le primarie, perchè bersani, purtroppo per lui, non è, nè sarà mai un leader. Sbaglia però quando critica Alfano perchè appoggia la candidatura di Berlusconi, perchè, al contrario di bersani, Berlusconi leader lo è, eccome se lo è, sia pure con tutti gli errori da lui commessi specie nella scelta di alcuni suoi collaboratori( in primis fini)!