Renzi vuo' fa' l'americano: "Obama è il mio ideale"

Obama plaude alle riforme di Renzi: "Saprà portare avanti l'Italia". E il premier gongola: "Per me e per la mia squadra Barack è fonte di ispirazione"

"Obama non solo è il presidente degli Stati Uniti: per me e la mia squadra è fonte di ispirazione". Spiccica qualche parola in broccolino, poi attacca con l'italiano e si lascia andare in una sperticata serenata per Barack Obama. A Matteo Renzi brillano gli occhi, sorride alle telecamere e vende un sogno, il suo. "Tu vuo' fa' l'americano - gli canterebbe Renato Carosone - ma sei nato in Italy". Ed è proprio questo mix tra orgoglio italiano e fascino a stelle e strisce che caratterizza la conferenza stampa a Villa Madama. "La visita di Obama è un appuntamento molto importante per nostro governo - spiega il presidente del Consiglio - quel messaggio che ha caratterizzato la campagna di Obama, Yes we can, oggi vale anche per noi in Italia".

Lo stile è quello a cui Renzi ci ha ormai abituato. Schietto e divertito, veloce e immediato, facilmente commestibile se scorso in televisione. E la conferenza stampa che succede il faccia a faccia con il presidente degli Stati Uniti è una lunga carrellata che va dalla parternship tra Italia e Usa alla crisi in Ucraina, dalle politiche per rilanciare l'occupazione ai marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone "illegalmente detenuti in India". C'è spazio per tutto. Alla base ci sono "ideali e valori comuni". Alla base c'è una stima reciproca. Da una parte Renzi che sembra sognare per il solo fatto di essere faccia a faccia con il numero uno degli States, dall'altra Obama che rimane "favorevolmente impressionato per l'energia" del neo premier italiano e che gongola per la bellezza della Città Eterna. I due si trovano d'accordo su molti punti. In primis, la posizione di chiusura nei confronti del presidente Vladimir Putin per l'annessione della Crimea alla Russia. In secondo luogo, per gli sforzi compiuti da Roma nella distruzione delle armi chimiche siriane.

Ma il piatto forte è sicuramente il piano di riforme per far tornare l'Italia e il Vecchio Continente a crescere. Secondo il presidente degli Stati Uniti, il dibattito tutto europeo tra crescita e austerity è sterile: "Le finanze pubbliche devono essere in ordine ma più si cresce e più i conti sono in ordine". Renzi ci tiene a far bella figura: "Abbiamo sì un grande debito pubblico ma un risparmio privato quattro volte il debito e un avanzo primario. Non siamo la Cenerentola d’Europa, usciamo da una subalternità culturale". Poi snocciola i buoni propositi del governo e elenca le riforme che ancora devono essere scritte: "Obama ha scelto un percorso ambizioso per ricostruire l’economia del suo Paese. Noi abbiamo scelto di usare lo stesso acronimo, Jobs act, per restituire lavoro e spazio ai giovani". Gli Stati Uniti sono il modello su cui il governo intende operare. Ma, ci tiene a sottolineare il premier, "l’Italia deve fare il proprio compito dando corpo a riforme strutturali". Riforme che sembrano piacere anche a Obama che, però, invita Renzi a "raddoppiare gli sforzi per educare i giovani e fornire competenza per il lavoro" e ad accorciare il consistente divario sulle spese destimanete alla difesa.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/03/2014 - 17:15

E certo che Obama si fida di Renzi. Sa che il Frottoliere può contare sempre sul collaborazionismo di FI.

Ritratto di boss1

boss1

Gio, 27/03/2014 - 17:19

a ridatece nando meliconi il vero unico santi bayors "maccaroni m'hai provacato te distuggo me te magno"

Ritratto di scandalo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 27/03/2014 - 17:23

Accattatevelo!!! ed in omaggio vi diamo anche Napolitano. E' un affare,per noi.

petra

Gio, 27/03/2014 - 17:24

La Merkel ha dichiarato ufficialmente che non ci saranno sanzioni economiche nei confronti della Russia. Evidentemente a lei stanno a cuore gli ingeressi dei tedeschi. Renzi invece dice che noi non penseremo alle conseguenze di tipo economico. Ma grazie!

ilbarzo

Gio, 27/03/2014 - 17:25

Fonzariello col sorrisetto da deficente.Naturalmente gli viene spontaneo,non e' che deve fare alcuno sforzo.

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 27/03/2014 - 17:29

Meno male che l'abbronzato si è espresso positivamente !!! Wow !!! Ed intanto l'FMI ha cominciato a succhiare sangue all'Ucraina !! Bel risultato iniziale l'aumento del 50% del prezzo del gas al consumo !!! E gli USA dovranno ricominciare a spendere quattrini per tornare nello spazio !!! L'impero del "male" è agli sgoccioli !!!

Libertà75

Gio, 27/03/2014 - 17:31

@ilbarzo, in questa foto è veramente disarmante

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 27/03/2014 - 17:31

Renzi se la fa sotto proprio come Berlusconi se la faceva sotto con Bush.

Ritratto di boss1

boss1

Gio, 27/03/2014 - 17:33

sembrano cip e ciop.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 27/03/2014 - 17:36

Se Renzi ha l'approvazione di Obama siamo messi veramente male.

mifra77

Gio, 27/03/2014 - 17:40

Qualcuno ha detto ad Obama che Renzi non rappresenta il popolo Italiano? Obama è stato eletto dal popolo, Renzi no. Un intruso che con le sue chiacchiere ha usurpato una carica che spetta a chi è eletto in pubblica elezione, si permette di modificare l'assetto dello stato. Tutti possiamo concordare che necessita un cambiamento radicale, nessuno però si augurava che a farlo potesse essere un non eletto; e quindi? Se avesse fatto la legge elettorale e si fosse sottoposto a consenso popolare, sarebbe legittimato a fare tutto quanto si sta proponendo. Parli pure con Obama ma parli per se stesso e non per chi non è stato chiamato ad eleggere il capo del governo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 27/03/2014 - 17:40

@Sniper - Ma tu veramente sei ossessionato da Berlusconi. E' il caso che veramente ti faccia curare, come qualche lettore già ti ha consigliato. Hai risposto poi a Vero_liberista sull'articolo riguardante napolitano e i suoi 'niet' o ti sei coraggiosamente defilato?

Ritratto di vomitino

vomitino

Gio, 27/03/2014 - 17:41

ma che due facce da pirla!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/03/2014 - 17:41

patetico

Gioortu

Gio, 27/03/2014 - 17:46

Renzi, il nuovo messia!Con un sorriso da ebete e genuflesso di fronte al vecchio messia Obama, che all'atto della sua prima elezione a Presidente degli USA dichiarava :subito la chiusura del carcere di guantanamo e l'immediato ritiro delle truppe USA dall'afganistan.Lascio a voi le considerazioni su questi due personaggi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 27/03/2014 - 18:04

L'abbronzato - come lo ha marchiato per sempre SILVIO - ha dimostrato ancora una volta la sua inadeguatezza. Ieri lo statista BERLUSCONI, in uno storico comunicato, ha dettato la linea per risolvere la crisi ucraina (IL MATTINALE). Io mi sarei aspettato che l'abbronzato avesse chiesto di incontrare SILVIO BERLUSCONI per ricevere da Lui le adatte istruzioni per uscire dalla brutta situazione in cui si è cacciato mettendo in pericolo la pace del mondo: non lo ha fatto! Invece ha incontrato renzi, una assoluta nullità! Roba da matti! Lo statista più grande di tutti i tempi offre il Suo prezioso aiuto e l'abbronzato parla(?) con renzi. E' terribile perché dimostra che l'abbronzato non vuole ascoltare chi è immensamente più grande e capace di lui, BERLUSCONI e PUTIN dovranno tenerne conto quando il mondo implorerà il loro intervento per salvare la pace.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/03/2014 - 18:08

Mi fido di matteo.Questo significa che quest 'ultimo esegue gli ordini dei massoni internazionali.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 27/03/2014 - 18:11

Evviva evviva....ma che kazzo doveva dire a Paperino Matteo se non quelle battute di circostanza, il fatto è, come da sempre dimostrato che dell'Italia non gliene frega niente se non l'appoggio alle missioni militari dei nostri militari, è venuto furbescamente soprattutto per la visita al Papa e legittimare i voti ricevuti dai cattolici americani. Per il resto un buono a nulla in politica internazionale vedi i vari teatri di conflitti internazionali che i poliziotti del mondo, come credono essere gli USA non sono riusciti a sanare, Afghanistan, Siria, Egitto, Libia, sono sotto gli occhi di tutti, e per finire la Russia che però l'abbronzato non si azzarda a minacciare militarmente, verrebbe asfaltato, un politico che non vale una cicca.

idleproc

Gio, 27/03/2014 - 18:15

Hanno un certo nonsoché di comune. Abbiamo un governo di rappresentanza. Rappresentano perfettamente quella parte mezzo-giovane di imbecilli che sono la croce di molti genitori in Italia. Quelli che i genitori non hanno preso a pedate quando, con mero scopo educativo, era il caso di farlo. Non mi sembra il caso che la "rappresentanza" se la debba cuccare ancora a lungo come direzione politica il popolo italiano. Non sono maggioritari tra i nostri giovani.

nonna.mi

Gio, 27/03/2014 - 18:23

Oso ricordare che anche l'incontro di Obama con Berlusconi era stato molto cordiale,con pacche sulle spalle da parte dell'Americano ed elogi che sembravano molto convinti ("resuscito " anche un invito a parlare per il tanto vituperato (oggi)nostro Presidente del Consiglio SB al Congresso Americano, cosa molto rara per gli statisti stranieri,in cui era stato molto applaudito!)Tempo passato,è vero: speriamo che l'incontro di oggi sia proficuo di cose positive e Renzi vada pianino nel buttarsi nelle braccia dell'Uomo politicamente più forte del Mondo,anche correndo il rischio di riaccendere un pauroso scontro Mondiale, perché Putin ha una certa forza politica, finanziaria e militare straordinaria. Auguriamoci il Meglio possibile anche e soprattutto per noi. Myriam

nonna.mi

Gio, 27/03/2014 - 18:23

Oso ricordare che anche l'incontro di Obama con Berlusconi era stato molto cordiale,con pacche sulle spalle da parte dell'Americano ed elogi che sembravano molto convinti ("resuscito " anche un invito a parlare per il tanto vituperato (oggi)nostro Presidente del Consiglio SB al Congresso Americano, cosa molto rara per gli statisti stranieri,in cui era stato molto applaudito!)Tempo passato,è vero: speriamo che l'incontro di oggi sia proficuo di cose positive e Renzi vada pianino nel buttarsi nelle braccia dell'Uomo politicamente più forte del Mondo,anche correndo il rischio di riaccendere un pauroso scontro Mondiale, perché Putin ha una certa forza politica, finanziaria e militare straordinaria. Auguriamoci il Meglio possibile anche e soprattutto per noi. Myriam

gianrico45

Gio, 27/03/2014 - 18:26

Il cagnolino attaccato alla catena.(attaccato in senso affettivo)

ilfatto

Gio, 27/03/2014 - 18:27

ma quanto rosicate? ma voi non eravate quelli del partito dell'ammore sempre e comunque?...da un po' siete diventati il partito dei rosiconi..e vista l'aria credo che dovrete rosicà ancora per parecchio..preparatevi e attenti alla bile...

luciablini

Gio, 27/03/2014 - 18:28

meglio dire tu vuò fà l americano che dire..tu già si pregiudicato

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 27/03/2014 - 18:34

Ridi ridi caro Renzi/Fonzie

Ritratto di scandalo

Anonimo (non verificato)

forbot

Gio, 27/03/2014 - 18:38

OhhhhhOhhhh- Ma a taluni di voi non ne và mai bene una???? e che cavoli ! Cia-vete sempre da ri-dire.. Ma per sapè, volete provarci voi ad andà a cumandà ! E' vero che a cumandà è meglio che fottere, ma per fottere c'è vò semp tuosto. Emmò e musciu song tant.- Berlusconi, No! - Monti, No.- Letta,NO!- Napolitano, No! D'Alema,No ! Prodi, No! Bersani,no. Spirulino, No! Renzi,no. - Ma insomma, a cchhi vulite? Renzi, è il primo uomo di sinistra che tenta di fare gli interessi dell'Italia, in un clima di pacificazione che non si vedeva, in Italia, dal termine dell'ultima guerra. Lasciamolo fare e tentiamo di dargli una mano, visto che a noi di destra o di sinistra, l'importante che sappiano portarci fuori da queste sabbie mobili. Però come Boy-Scout ha una buona preparazione in materia, lo dimostra il consenso che sotto sotto riceve anche da chi di sinistra non è.-

forbot

Gio, 27/03/2014 - 18:38

OhhhhhOhhhh- Ma a taluni di voi non ne và mai bene una???? e che cavoli ! Cia-vete sempre da ri-dire.. Ma per sapè, volete provarci voi ad andà a cumandà ! E' vero che a cumandà è meglio che fottere, ma per fottere c'è vò semp tuosto. Emmò e musciu song tant.- Berlusconi, No! - Monti, No.- Letta,NO!- Napolitano, No! D'Alema,No ! Prodi, No! Bersani,no. Spirulino, No! Renzi,no. - Ma insomma, a cchhi vulite? Renzi, è il primo uomo di sinistra che tenta di fare gli interessi dell'Italia, in un clima di pacificazione che non si vedeva, in Italia, dal termine dell'ultima guerra. Lasciamolo fare e tentiamo di dargli una mano, visto che a noi di destra o di sinistra, l'importante che sappiano portarci fuori da queste sabbie mobili. Però come Boy-Scout ha una buona preparazione in materia, lo dimostra il consenso che sotto sotto riceve anche da chi di sinistra non è.-

maxaureli

Gio, 27/03/2014 - 18:39

Accidenti che foto... ma che se so fatti nu' poco de canne sti due??? LOL LOL LOL

james baker

Gio, 27/03/2014 - 18:52

Come al solito non avete capito niente : dai MIEI servizi segreti apprendo in questo momento che Renzi ha venduto il Colosseo ad Obama per 5 (cinque) finanziarie. Il discorso é stato semplice e la decisione rapida : "" ... sicuramente ha visto il film di Toto' e non posso vendergli la fontana di Trevi "" ... ma ... il Colosseo glielo appioppo !!!!! - Svegliatevi, tanto a voi di Milano, basta che non vi toccano la Madunina ..... !!!! - james baker -.

luciablini

Gio, 27/03/2014 - 18:57

SALLUSTRI ANCORA IN TEMPO A FAR FIRMARE OBAMA PER FAR PRESENTARE UN CONDANNATO ALLE EUROPEE NON DICO A LEI CONDANNATO CHE PURE LO è MA A BERLUSCONI..

Tommaso Berretta

Gio, 27/03/2014 - 19:28

Bella la promessa di Obama: Europei, non vi preoccupate del metano, io ve lo darò, lasciate che Putin chiuda il rubinetto! Classica del colonizzatore! Ma vai a dar il... Caro Renzi, comportati come hai fatto sin'ora -anche se parzialmente- in Europa, mantieni la schiena diritta! Ricordati che l'USA si ricorda di noi come alleati solo al momento di bisogno; ricordati che tutte le guerre di invasione (IRAQ, SIRIA, AL KAIDA, ecc.) sono state un vero fallimento in quanto non si è scoperto alcun piano diretto a sovvertire 'l'ordine democratico' dell'occidente. Si è trattato solo ed esclusivamente di guerre di invasione per lo sfruttamento di quei popoli!!!

ortensia

Gio, 27/03/2014 - 19:30

Ti prego Renzi, piantala di ricordarci il lecchino ruffiano del professore caposquadra testa quadra.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/03/2014 - 19:30

renzi è imbarazzante.... anche in qualità di servo dovrebbe avere almeno parvenze di decoro... patetico

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 27/03/2014 - 19:46

Euterpe - Volevo solo far notare un'altra somiglianza tra i due piazzisti. E comunque e' meglio essere "ossessionato" da Berlusconi che essere un suo lacche', o fiancheggiatore, o complice, come lei.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 27/03/2014 - 19:56

2 ruffiani, uno di destra altro di sinistra.Come subordinati degli USA non c'è male.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 27/03/2014 - 20:06

Come sempre, come tutti i presidenti del consiglio italiani. Un verme che striscia davanti a tutti. Chissà se gli ha pulito anche le scarpe. E l'Italia affonda inesorabilmente.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 27/03/2014 - 20:10

luciablini lei da bravo italiota non ha compreso che Sallustri è stato condannato per un reato di opinione che per un giornalista vul dire "se scrivi o se commenti ti arresto". Se poi vogliamo parlare di delinquenti,quelli veri, possiamo parlare di Novi Ligure e Taranto, regioni rosse,dove governatori rossi hanno permesso uno scempio della salute e dell'ambiente.Il tutto nel silenzio tombale di giornali come Repubblica L'Espresso diretti da gente come lei,che vuole giornalisti asserviti al PCI-PDS-DS- PD. Tanti nomi,neanche fosse una marca di formaggini.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 27/03/2014 - 20:27

I soliti della sinistra esaltano la battuta di circostanza fatta da Obama nei confronti di Paperino Renzi, presidente di un governo abusivo e non votato, come l'Ucraina, prassi diventata una nuova regola condotta dai paraculi di sinistra e loro amici. Ma nessuno di questi paraculi li hai sentiti commentare il discorso di Obama quando dice....''c'e'un divario troppo grande nella spesa per la difesa tra gli Stati Uniti e l'Europa. Noi spendiamo circa il 3% del pil per la difesa e l'Europa circa l'1%''.....''Occorre che tutti contribuiscano. Tutti devono svolgere il proprio ruolo'......''Ci sono impegni irrinunciabili se i paesi sono seri''.....frasi interessanti ...cosa ne pensano i cialtroni kompagni d ella sinistra, quelli che per intenderci vogliono eliminare gli F 35 e ridurre all'osso le spese militari.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 27/03/2014 - 20:42

Anonimo (non verificato)..lei certo lo sa che la madre è sempre certa ma il padre molte volte è ANONIMO , ma nel suo caso nessuno s'interessa di VERIFICARLO !!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 27/03/2014 - 20:42

Ma ci mancava anche Obama per mettere in risalto in viso da buffone di Renzi.A parte che Obama se ricordo bene le parole che oggi a detto ha Renzo e i suoi progetti, le disse sia a Monti, che a Letta veramente mi è parso che questo americano ci prenda per i fondelli. sa che per l'america l'Italia non è affidabile.

Anonimo (non verificato)

ortensia

Gio, 27/03/2014 - 20:54

@Dr.Dux 87: Fonzie? Mister Bean vorrai dire.

ortensia

Gio, 27/03/2014 - 20:55

@Dr.Dux 87: Fonzie? Mister Bean vorrai dire.

-cavecanem-

Gio, 27/03/2014 - 21:29

Siparietto molto triste di due personaggi inutili. Renzi si e' immerso immediatamente nel ruolo del lustrascarpe e per questo compiace Merkel, Obama e il resto del Marciume occidentale.

odifrep

Gio, 27/03/2014 - 21:42

Indini, perché non ci racconti la barzelletta che li ha fatto ridere così tanto ad entrambi? .............................@ Sniper (19:46) - lei non è all'altezza di poter far notare niente a nessuno, perché è lei stesso a farsi notare.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Gio, 27/03/2014 - 23:34

Se Obama plaude le rifortme renziane siamo fritti. L'abbronzato a quasi finitro nel distruggere l'America rtd orta vuol dare il colpo di grazia all'Italia.....

ES

Gio, 27/03/2014 - 23:40

Certo, non una bella figura. E non e' obbligatorio rispondere in inglese ... quando non si ha una buona padronanza e la necessaria disinvoltura nell'usarlo in circostanze come una conferenza stampa a livello inrernazionale (CNN). Ma a parte questo, io sogno il giorno in cui avremo politici che abbiano la capacita' ed il coraggio di individuare prima e seguire dopo una politica estera nazionale che persegua, e magari riesca persino a soddisfare, gli interessi nazionali, finendo di scodinzolare dietro personaggi che, abili nel non dire niente di nuovo, parlano solo per slogan e credono di poter incantarci con miraggi idealistici, i piu' pericolosi. No, caro Renzi, l'America di cicchessia non e' il mio ideale! E' facile per loro essere idealisti e sentirsi superiori perche' protetti da sempre da due oceani. Basta mettersi in fila per baciare l'anello! Basta! Siamo in due "alleanze", NATO e UE, nelle quali contiamo poco; nella seconda ci stiamo rimettendo, mentre nella prima seguiamo gli ordini dell'uomo di Washington, che si compiace di utilizzare l'alleanza per giustificare cio' che gli garba e dove gli garba. Hanno indebolito la forza di entrambe estendendone i perimetri oltre ogni logica realistica, violentandone cosi' principi costitutivi, causando stress economici da un lato e rendendo la NATO, dall'altro, schiava delle paure incontrollabili di pochi insignificanti soggetti. Complimenti! Il subdolo idealismo ha colpito come per l'Ucraina, dove l'origine di tutti i mali sta ancora nella stupidaggine idealistica, ormai fisiologica, dei politici europei. Ancora complimenti!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 28/03/2014 - 00:05

Il pivello neopresidente del consiglio non fa che imitare i suoi predecessori ripetendo il mantra "Yes we can" come se si trattasse di un portafortuna. Renzi, come Veltroni Letta e Monti, ha ricevuto un'accoglienza molto diversa da quella di BERLUSCONI CHE ERA STATO ONORATO ANCHE DAI SENATORI DEGLI STATI UNITI E NON SOLO DA OBAMA. Oltreoceano sanno bene che quelli del PD sono lupi travestiti da pecore.

Seawolf1

Ven, 28/03/2014 - 06:58

Quindi non si va più via dall'Afghanistan e si devono comprare gli F35. Chi è il BUFFONE, ora?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 28/03/2014 - 07:08

baracka e burattini

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 28/03/2014 - 07:39

Niente di nuovo sotto il sole: consueto discorso zuccheroso senza contenuti, tipico del lessico di sinistra. Mi chiedo quanti abbiano potuto assorbirsi tutta la retorica di questi due 'fighetti', l'uno in difficoltà a livello interno e internazionale e l'altro super-eroe improvvisato. Evidentemente la signora Merkel, nonostante tutto, ha compreso, magari suo malgrado, che gli interessi tedeschi vengono prima della retorica in puro stile 'new age'. Obama oggi vola a Ryad, incontro difficile perchè i sauditi stanno cambiando politiche e prospettive; Kerry riceve un netto schiaffo da Abu Mazen, l'Afghanistan sta cambiando rotta, l'Egitto idem, la Turchia è sull'orlo di una guerra civile, la Libia idem. Tutte queste realtà guardano a Putin, non più agli USA. Persino Israele sta cominciando a fare l'occhiolino a Mosca. Il capo della Nato in Europa ha fatto capire che la situazione per i Paesi dell'est è tragica e che contrastare la Russia militarmente necessita di forze militari dal Pacifico, ma ciò determinerebbe una via spianata per la Cina. Insomma, questo per dire che Obama non è in un momento felice e il suo volto lo spiega benissimo. In questa situazione non poteva mancare l'Italia, in puro stile 'volemose bene', pizza e mandolino, lecca l'amico e tira a campare. Almeno Berlusconi metteva d'accordo i cani e gatti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 28/03/2014 - 07:41

SQUALLIDO

evergreen ave

Ven, 28/03/2014 - 08:09

non avevo mai visto Barrack ridere tanto di cuore....Renzi mi è sembrato un pirlotto. Ad un certo punto Obama ha interceduto per noi chiedendo ai paesi più ricchi della UE di fare l'elemosina all'Italia...non prima di essersi meglio armati così da evitare un nuovo salvataagio dell'Europa a spese totali degli USA come nell'ultima guerra. Il discorso di Renzi dall'altra parte era tutto incentrato sulle difficoltà Italiane e sulle promesse di poterne venire fuori ricopiando quanto fatto da Obama citando anche un velleitario Jobs Act anche esso da ricopiare di sana pianta dagli USA... quando gli Americani vengono a Roma pensano al Papa, ai ristoranti ed alla vita rilassata..infatti si è tolta la cravatta al Colosseo ed ha voluto sapere quanto era vecchio...

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 28/03/2014 - 08:21

Le parole di Renzi hanno risuonato quasi veritiere, ciò che da ha pensare, è la cravatta "ROSSA" e le ultime parole: LA LIBERTÀ NON VIENE DATA GRATUITAMENTE !!! ( PERCHÈ ALLORA ABBIAMO DIRIGENTI POLITICI CHE VENGONO PAGATI CON STIPENDI, DA CAPOGIRO E CON SEGUITO DI PENSIONI D`ORO ANCHE IN PERIODI DI CRISI "DA LORO STESSI CAUSATO CON LE BANCHE!!!).

linoalo1

Ven, 28/03/2014 - 08:24

E bravo Obama!Ieri ha vinto il primo premio del Festival dell'Ipocrisia!Chissà se almeno un complimento verso il Papa,Napolitano,Renzi,era sentito o,come sempre in questi incontri,erano solo parole di cortesia!Quindi,Renzi,non si monti la testa!A Obama non gliene frega niente dell'Italia ne di chi la comanda!Lino.