Riccardi vuole sanare i clandestini e scivola sul conflitto d'interessi

Il ministro chiede aiuto alle onlus come la Comunità di Sant'Egidio per regolarizzare 400mila irregolari

Una nuova sanatoria per gli extracomunitari: l'ha decisa il governo Monti in modo inconsueto, con una norma transitoria alla cosiddetta «legge Rosarno» approvata il 6 luglio scorso ed entrata in vigore l'altro giorno. Secondo le stime della Caritas questa «leggina» potrebbe regolarizzare 400mila immigrati privi di documenti. Tecnicamente è un «ravvedimento operoso» per chi ha dato lavoro a clandestini. Imprese e famiglie avranno un mese di tempo, dal 15 settembre al 15 ottobre, per mettere in regola se stesse e gli immigrati privi di permesso o di documenti; in seguito scatteranno sanzioni pesanti per quanti impiegheranno stranieri irregolari, mentre i clandestini che denunceranno uno sfruttamento avranno diritto a un permesso di soggiorno.
Fatta la legge, bisogna applicarla. E qui sta scoppiando un caso all'interno del governo. La legge demanda, infatti, a un successivo «decreto di natura non regolamentare», cioè un decreto attuativo interministeriale, il compito di dettagliare le modalità pratiche della sanatoria, cioè come dovranno comportarsi i datori di lavoro per presentare la dichiarazione di regolarizzazione. Questo decreto è in questi giorni all'esame dei dicasteri competenti, in particolare quelli dell'Interno e della Cooperazione internazionale. E tra i due ministri, Anna Maria Cancellieri e Andrea Riccardi, sono scintille. Il compito di trovare una mediazione è affidato al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà.
Lo scontro riguarda la maggiore o minore severità da applicare nella regolamentazione. Cancellieri è per controlli rigorosi, mentre Riccardi preme per allentare le maglie della sanatoria per allargare il più possibile il numero dei clandestini da regolarizzare. Queste pressioni inducono ambienti governativi a parlare di conflitto di interessi per il titolare della Cooperazione, visto che la Comunità di Sant'Egidio da lui fondata e presieduta per tanti anni è direttamente e largamente coinvolta in questa operazione di «ravvedimento».
Per regolarizzare il salariato straniero, la nuova legge prevede che il datore di lavoro (imprenditori nel caso di braccianti e operai, o famiglie nel caso delle badanti) ne attesti «la presenza sul territorio nazionale dal 31 dicembre 2011» attraverso «documentazione proveniente da organismi pubblici». Non è specificato che tipo di documenti: potrebbe essere un timbro sul passaporto, un abbonamento al bus o al treno intestato allo straniero, o altro.
Riccardi vuole estendere il più possibile il ventaglio di «organismi pubblici» autorizzati a emettere queste certificazioni: non solo sindacati e patronati, ma anche le associazioni di volontariato e il cosiddetto «privato sociale», come la Caritas, l'infinità di Onlus e appunto anche la Comunità di Sant'Egidio. Questo allargamento, di fatto, trasformerebbe queste associazioni in patronati e contiene il pericolo di innescare un mercato di certificazioni o autocertificazioni più o meno false. È per questo motivo che il ministro Cancellieri si oppone al «buonismo» di Riccardi.
C'è un secondo requisito richiesto per la regolarizzazione, cioè un limite minimo di reddito per i datori di lavoro. Il motivo è evidente: essi non possono guadagnare meno dei loro dipendenti irregolari. Questo tema riguarda soprattutto i nuclei familiari, che devono denunciare entrate sufficienti a mantenere se stessi più la badante. Ebbene, Riccardi insiste per abbassare il più possibile questa soglia reddituale. Si parla addirittura di 15mila euro annui, cioè poco più di mille euro mensili per l'intera famiglia. Una somma con la quale si fatica ad arrivare a fine mese, figurarsi pagare una badante, o più di una.
Nel governo lo scontro è duro e Riccardi, che potrebbe far rientrare la Comunità di Sant'Egidio in questa complessa operazione, non intende rinunciare alla battaglia per rendere poco più che simbolici i requisiti necessari per legalizzare centinaia di migliaia di lavoratori stranieri clandestini. La mediazione è nelle mani di Catricalà, che sta preparando il testo del decreto da sottoporre al Consiglio dei ministri.

Commenti

Bozzola Paola

Ven, 27/07/2012 - 08:20

PER FAVORE STATE FERMI!!!!!!!Ne abbiamo già troppi sulla groppa da mantenere. Noi italiani siamo con le pezze al c..o e dobbiamo mantenerne altri. Ci hanno già invaso. BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ZannaMax

Ven, 27/07/2012 - 08:36

Quando leggo certi articoli mi viene il prurito alle mani... mandarli a casa loro no vero? Perché qui c'è un paese con ITALIANI senza lavoro e si aiutano certe persone??? Ma che paese...che vergona... e tutti quelli che cominceranno col dire "ma tu non hai compassione perché arrivano da paesi in guerra" e altre boiate di frasi trite e ritrite dico: andate ad aiutare quelle persone che in italia non han di che mangiare o devono arrivare alla fine del mese! In germania fanno cisì! Prima aiutano i loro e poi SE AVANZA, gli altri!

Cecco Beppe

Ven, 27/07/2012 - 08:35

Invece che pensare all'economia e alla disoccupazione pensano a sanare gli immigrati.

Singolarita

Ven, 27/07/2012 - 08:41

IL PDL dov'era mentre votavano questa porcheria?? mi fate schifo cari amici del PDL, non solo non prenderete un voto da me, ma farò in modo che nessuno vi voti più per i secoli a venire. Questi temi non sono di economia. Siete dei GIULLARI DA DUE SOLDI.

Ritratto di FrancoTrier

FrancoTrier

Ven, 27/07/2012 - 08:41

blackbird perche non giudichi questi politici italiani?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 27/07/2012 - 08:51

Se li vuoi regolarizzare, devono avere TUTTI, un posto di lavoro, in altro caso che vengano presi altri provvedimenti.

killkoms

Ven, 27/07/2012 - 08:54

è stato un grave errore da parte del pdl non cacciare quest'incompente quando ce n'è stata l'opportunità!ma cosa credono sti signori?che l'economia cresca importando clandestini? clandestini improduttivi che rosicchiano lo già striminzito stato sociale ai cittadini italiani più deboli?bisogna mettere fine alla squalllida industria delclandestini,nazionale ed internazionale!

leo_polemico

Ven, 27/07/2012 - 08:58

Ma gli italiani, quelli veri, l'esimio buonista ndrea Riccardi chi li tutela e ne difende i giustissimi diritti? Vergogna "signor" ministro!

a.zoin

Ven, 27/07/2012 - 08:56

Da qui si vede l`INABILITA`del governo. Per ogni stupidata, mettono a capo gente che pensa solo per ingrossare il proprio portafoglio. Al contrario della carica a loro data,non fanno altro che bisticciare e tirare le cose alla lunga. Da quanto tempo sono in Italia questi clandestini ??? Cosa ha fatto il governo sin`ora??? Perche`tutti gli accordi presi con il resto dell`Europa,sono falliti e questi DISGRAZIATI rimangono tutti in Italia ??? Vista la premura, con la quale il governo agisce nei confronti della sicurezza nel suolo Italiani e verso i cittadini!!!!!!!! Si arriva a una sola conclusione che : QUELLA GENTE CHE CI GOVERNA,AL POSTO DI CONTINUARE A LITIGARE, A CORROMPERE I PROPRI COLLEGHI E GETTARE ODIO VERSO CHI VUOL FAR PULIZZIA,DELLE SCHIFEZZE FATTE DA CERTI PARLAMENTARI. Al posto di SCALDARE SEDIE e RUBARE AI CITTADINI ITALIANI, CON I LORO STIPENDI DA NABABBO, CHE LASCINO IL LORO POSTO,A GENTE ONESTA E LABORIOSA, PRIMA CHE VENGANO CACCIATI CON BRUTTI SISTEMI COME SUCCEDE NEL MEDITERRANEO. Perche`??? DELLA LORO INCAPACITA`,NE ABBIAMO ABBASTANZA.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 27/07/2012 - 09:03

Vergogna!!! Dicono che abbiamo bisogno degli stranieri e poi sfottono tuuti indignati perchè gli italiani non vogliono fare certi lavori!!! E una presa per i fondelli. La vera ragione e nell'illegalità la sx e sindacati ci sguazzano dai politici ai avvocati progressisti. VERGOGNA!!!! Nei paesi del nord europa ed anche in Sud America li mandano via se non hanno lavoro, inclusi gli italiani!

cotoletta

Ven, 27/07/2012 - 09:00

è giusto che si allarghino le maglie della sanatoria, a patto che riccardi li porti tutti a casa sua. prego pubblicare, grazie.

Massimo Bocci

Ven, 27/07/2012 - 09:09

Ecco veramente un provvedimento che tutti gli Italiani aspettavano agognavano,......dopo essere stati portati alla fame attendevano,....attendevano ansiosi di dividere la fame con altri morti di fame (con molti più diritti e privilegi di loro,beneficati dal non essere tapini Italiani),.... ma volete mettere per quella specie di Italiano vero autentico catto comunista DOC (ministro clone) che come (i ladri??) catto comunisti fa beneficenza e SPERPERA (ultima non ultima la ONLS,...URRU 15milioni di euro) come da prassi con soldi NOSTRI,...cosa volete che sia poi questo va in giro alle feste FAO,ONLUS, dove si banchetta alla fame nel mondo... a Don Perignon e aragoste non si può mica far giudicare...ma poi forse ha ragione se questo governo di (golpisti) cloni non serve a nulla per il PIL, per lo spread,..torni a fare l'ULIVO, cioè DANNI e TRUFFE agli Italiani su questo non li batte nessuno, veri signori della TRUFFA questi ULIVISTI...CATTO COMUNISTI internazionalisti del piffero....... ma autentici ANTI ITALIANI DOC oltre che una manica di....(LADRI??).

gi.lit

Ven, 27/07/2012 - 09:32

Ecco un'occasione importante per il centrodestra al fine di dimostrare di esserci ancora:intimare a Monti di non fare questa sanatoria pena la caduta del governo. E' semplicemente vergognoso che anziché cercare di arginare questa vera e propria invasione la si continui a fomentare.

Ritratto di pascariello

pascariello

Ven, 27/07/2012 - 09:35

Questo mentec@tto che assomiglia ad uno snauzer si distingue sempre per le sue uscite assurde e cervellotiche, già disse che "si devono dare" casa e lavoro ai ROM (ovviamente con le risorse ricavate supertassando gli italiani) ,manco tutti gli italiani fossero ricchi e felici,è un demagogo da quattro soldi arrivato chissà per quale via traversa (come per esempio è arrivato ad impadronirsi praticamente gratis del convento di S.Egidio, dove fra l'altro vengono celebrte messe a cui sono ammessi esclusivamente gli adepti ove lui li indottrina nel miglior stile delle sette segrete, estranei e stampa assolutamente off limits perchè protetto da Scalfaro, il sig NON CI STO alle regole, valgono solo per gli altri !) per non si sa quale merito,il Cavaliere di III classe dell'Ordine di San Sergio di Radonez (tale è l'esilente tiktolo di cui si fregia questo giullare) è uno dei tanti che vogliono trvasare in Italia tutti i miserabili del mondo, ovviamente col collaudato sistema di fare "Il buli@@io col cul@ degli altri"

mv1297

Ven, 27/07/2012 - 09:37

guarda caso la notizia esce quando lo spread sembra (al momento in discesa). una siffatta notizia pubblicata tre giorni fa, avrebbe fatto un effetto ben più reattivo.... Ministro Riccardi, tutto questo mi puzza di tornaconto economico e quando ho letto tutto l'articolo, penso proprio di non essermi sbagliato... Si regolarizza uan persona solo se ha un lavoro che gli permetta di vivere degnosamente, altrimenti, quella è l aporta e se ne torna una casa, perchè tutti questi clandestini, per venire in Italia, i soldi per venire ce li avevano, eccome! Non indaghiamo neanche come li abbiano ottenuti. Falsi poveri nel loro paese, e veru ricchi in Italia,. Tralascio i rumeni, che girano con certi macchinoni, ma vedermi un moro in giro con una BMW o Mercedes, mi puzza molto, ma veramente molto su come riesca a guadagnare in così poco tempo ed io che lavor e pago le tasse da una vita, non mi posso permettere quelle cose. A me i conti non tornano affatto. Per non parlare di tutte quelle agevolazioni a cui vanno incontro (sanità, casa, scuola, etc)

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 27/07/2012 - 09:37

Ringraziamo gli antiitaliani, e i buoni freg.oni che ci governano.La civilta italiana sparira per colpa di questi rinnegati. Gente che non ha ne figli ne nipoti , ma una grande bramosia di arraffare per se , mandando alla rovina tutto. Ne avre da raccontare di cose ma non verrebbero pubblicate.In ogni modo in ogni paese europeo si rimandano al mittente i clandestini. Solo da noi vengono accolti come ricchezza . Avendo a tuttora la popolazione piena di nuovi poveri.Ma in italia non cé un "BATMAN " che potrebbe ridarci una speranza ?

Cinghiale

Ven, 27/07/2012 - 09:38

Non c'è lavoro neanche per tutti gli Italiani e un nostro ministro pensa a questi qua. Come vivono se lavoro non ce n'è? Se c'è chi li ha fatti lavorare in nero deve essere punito. Abbiamo una classe politica che non ha la più pallida idea di quali sono i nostri bisogni.

Ivan Picco

Ven, 27/07/2012 - 09:40

Sono quasi in partenza per andare a lavorare in Angola, vi elenco a seguire la documentazione da me prodotta per poter andare a lavorare in quel paese di m.... Passaporto con almeno 5 pagine vuote,vaccinazione febbre gialla, certificato medico attestante il mio buon stato di salute (non si sa mai che io gli porti malattie),certificato generale del casellario giudiziale ( a loro non piace che delinquenti ed affini entrino nel loro paese). Al momento dell'ingresso nel paese, dopo la concessione del permesso di soggiorno per motivi di lavoro a seguito della presentazione della precedente documentazione,al sottoscritto saranno prese impronte digitale e fotografia a colori. Non sto qui a descrivervi comunque il trattamento riservatoci solitamente dalle autorità (ignoranti in uniformi variopinte con il potere di vita o di morte) di paesi simili al momento dell'arrivo o della partenza in aeroporto,dico solo che per non discriminarli dovremmo iniziare a trattarli come loro fanno con noi

Dario40

Ven, 27/07/2012 - 09:49

ma questi cialtroni di tecnici hanno fatto il conto di quanto ci costerà questa sanatoria. non trovano i soldi per gli esodati, che hanno sempre pagato regolarmente tutte le imposte e tasse e li trovano per dei delinquenti.Sì,sono delinquenti perchè sono entrati illegalmente nel nostro Paese ! Devono essere rimandati a casa loro. Punto e basta ! Spero che il buon senso della Cancellieri prevalga !

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 27/07/2012 - 09:54

Innanzi tutto quelli che sono "irregolari",secondo certe stime al ribasso sono oltre 700.000! Tutta gente, che nei ns Ospedali,la fa da padrone,costa MILIARDI di Euro/anno(Ordine Pubblico,delinquenza,degrado,ect.etc.,a vantaggio di chi?Poi riduciamo i servizi agli Italiani,che pagano! Badanti:Quelle "fisse e in regola",lo sanno anche i bambini,che tutto considerato,costano 1.500 euro/mese.... Come fa una famiglia, con un reddito di 15.000/anno mantenerle?Loro vivono di ARIA?Buffone! Sanno tutti,che le badanti(nella maggior parte),vanno e vengono ogni tre mesi dai loro Paesi,e vengono pagate in NERO,30 Euro/giorno+il resto... Tutte queste CERTIFICAZIONI FASULLE,per dare autorità a questi Enti,PARASSITI di volontariato FASULLO!Basta!

km_fbi

Ven, 27/07/2012 - 10:04

Riccardi deve darsi una calmata! Certo che c'è conflitto di interessi, conflitto di interessi con tutti gli italiani che si vedono posposti a tutti i clandestini anche nei servizi essenziali; a quei clandestini cui,di volta in volta, si concedono sanatorie e deroghe anche a leggi faticosamente partorite ed appena entrate in vigore, con spregio di tutti i diritti che così facendo vengono calpestati...

hal9003

Ven, 27/07/2012 - 10:09

Bene. Avranno subito l'esenzione da tutti i ticket sanitari perchè disoccupati. Sussidio di disoccupazione a tutti. Precedenza nell'assegnazione delle case in affitto. Faranno arrivare i genitori cui spetterà la pensione minima che si godranno poi a casa loro in euro nostri. Spending review?

killkoms

Ven, 27/07/2012 - 10:28

@cotoletta,riccardi e gli altri buonisti fanno gli inviti,ma poi li mandano a bussare a casa d'altri!la gente come riccardi e ciotti,appartiene a quella categoria di benintenzionati che finiscono solo per lastricare(con le buone intenzioni)la strada dell'inferno!a latina,in un borgo di periferia,un gruppo di zingari romeni si è insediato in un campo con moduli abitativi messo su da alcuni buonisti in occasione della guerra nella ex iugoslavia!tale campo era vuoto ed incustodito,gli zingari sono entrati e si sono accampati!l'avesse fatto qualche italiano bisognoso,era già in galera,ma gli zingari possono..!il csmpo è diventato un problema per la maggior parte dei residenti nei dintorni,ma sono sorti anche problemi tra gli zingari,in quanto come denunciato alle autorità da alcuni zingari stessi,qualcuno di loro esigeva dagli altri il"pizzo"per avere diritto ad una baracca nel campo!come al solito in Italia,chi denuncia non viene tutelato,e coloro che l'hanno fatto sono dovuti,pur con la ragione,andare via dal campo causa aggressioni e minacce varie!orbene,essendo rimasti costoro senza una sistemazione,alcuni comunisti hanno ben pensato di condurli alla locale curia,che dispone di un seminario quasi vuoto,pretendendo in nome della"solidarietà cristiana"(loro!ateocomunisti!),che venissero accolti ivi!la curia di latina ovviamente non ha voluto,e si sono dovuti appoggiare presso strutture dei dintorni sempre di parrocchie o solite ong!la curia di latina sicuramente non ci ha fatto una bella figura,ma che i comunisti pretendano di fare beneficenza con l'altrui roba..!

edda.buti

Ven, 27/07/2012 - 10:37

Forza PDL fate in modo da sfiduciare questa sottospecie d ministro.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 27/07/2012 - 10:43

IVAN PICCO,sono d'accordo con lei...Anche io che ho viaggiato per 30 anni in tutto il mondo,non ho trovato un paese(minuscolo voluto),come l'Italia,così BUONISTA con i cittadini di altri Paesi,e sopratutto con i cosidetti "Migranti" a UFO. Vada in un loro Ospedale a farsi curare gratis,cosa le dicono....!! A lei chiedono un certificato di buona salute....Questi vagano indisturbati,"scopano",le loro malattie?(AIDS,TBC.etc.)I parassiti che portano?Chissenefrega!....Discorso infinito! La saluto,ed auguri!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 27/07/2012 - 10:49

Il pretacchione riccardi incominci a sanare se stesso,che noi di extra ne abbiamo fin sopra i capelli.

guidode.zolt

Ven, 27/07/2012 - 10:54

Ecco che mi ritorna l'orticaria...

paomoto

Ven, 27/07/2012 - 11:17

Per la gioia della sinistra...

andrea24

Ven, 27/07/2012 - 11:37

Premesso che sono assolutamente contrario alla immigrazione selvaggia e senza regole,però debbo dire che molti lasciano commenti contrari soltanto quando si parla di clandestini od immigrati,ma quando si tratta di tutelare e difendere la società dalle storture,come,per esempio,relativamente ai matrimoni o alle unioni dei gay,ma anche rispettivamente ad altre cose,che potrebbero rappresentare un vero scontro di civiltà in seno alla nostra stessa società,come nel caso di quello che potremmo definire "neo-barbarismo" di certe politiche progressiste o nel caso dell'omologazionismo del cosiddetto "pensiero unico",c'è sempre qualcuno che si defila o che addirittura eleva le tendenze "moderniste" a nuovo modello.

Willy Mz

Ven, 27/07/2012 - 11:52

adesso è ora di FINIRLA!!! già non abbiamo lavoro per noi e dobbiamo caricarci anche di questi 400 che diventeranno sicuramente 800 mila poveri immigrati. ma con la spending rewiev che ci sta bloccando tutto, non è anche il caso di bloccare le frontiere??

guidode.zolt

Ven, 27/07/2012 - 11:59

vedo che si cerca disperatamente di risolvere i problemi degli immigrati e dei gay ... a quando i problemi reali ...?

guidode.zolt

Ven, 27/07/2012 - 12:01

altro che Sant'Egidio ... qui bisogna andare a Lourdes ...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 27/07/2012 - 12:15

A proposito: continuiamo sempre a pagare le pensioni ai ricongiungimenti familiari degli immigrati? Non ci sono più soldi per niente e per nessuno ma per "i nuovi italiani", evidentemente, c'è ancora molto da spendere e da spandere. Probabilmente, per arrivare ad una soluzione radicale del problema è necessario attendere che gli italiani si assoggettino, forzatamente, a diete non prescritte dal dietologo. Allora vedrete che le idee su certi problemi si chiariranno e suggeriranno adeguate soluzioni.Dimenticate, a quanto pare, dopo il 1789...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 27/07/2012 - 12:45

Se la Cancellieri riesce e fermare questo barbuto buonista del menga la facciamo santa subito.

wicio

Ven, 27/07/2012 - 12:59

io credo che ormai sia giunta l'ora di una sollevazione armata da parte dei 'veri' Italiani, ormai la misura è stracolma e milioni di Italiani sono sulla soglia della povertà, queste teste marce stanno 'uccidendo' una cultura millenaria e l'identità di una Nazione, qui non si tratta più di accogliere ed aiutare qualche centinaio di migliaia di disperati, il modus operandi dei governi Italiani ha causato una situazione sociale che x forza dovrà sfociare in scontri armati,ormai l'inettitudine e la mancanza strutturale di accogliere milioni di extracomunitari sta portando questo paese a una condizione di discarica del mondo, il volersi ostinare a innestare qualche centinaio di etnie diverse e contrastanti tra loro in un tessuto sociale e economico come quello attuale in Italia, con l'aggravante del cancro Islamico, vuol dire solo una cosa, rischio serio e concreto di azioni violente da parte di tutti i 'veri' Italiani che ormai son lì sull'uscio di casa pronti ad azioni che si pensava mai sarebbero potuti accadere nell'Italia del 21° secolo.........

wicio

Ven, 27/07/2012 - 13:12

Berlusconi & soci hanno le colpe più gravi, per 20 anni la destra aveva il pallino in mano e avrebbe potuto sistemare la questione!io da buon fascista dico loro, non osate più farvi chiamare 'destra' siete la vergogna del popolo Italiano e dei giovani e valorosi Italiani che per questo paese di debosciati, froci, e comunisti ha sacrificato la propria valente vita in due guerre mondiali! siete degni di processi sommari nella pubblica piazza insieme ai vostri 'compari' comunisti e vescovi vari,in tutto questo schifo morale ringrazio Dio di avermi fatto nascere in una familgia in cui il Nonno Paterno partì volontario x El Alamein, ecco di fronte a quegli Italiani il 70% degli attuali abitanti di questo paese appare come un popolo di invertebrati, codardi, pecoroni belanti, comunisti fuori dal tempo e dalla storia, popolo meritevole di queste e ben più gravi nefandezze, generazione di smidollati e con le palle buone solo x pisciare! ci sequestrano i militari e tutti zitti! ci sequestrano da anni i nostri pescherecci in acque internazionali e tutti indifferenti! milioni di clandestini liberi di circolare e succhiare le risorse Italiane e tutti zitti, ma che popolo è mai questo? ma dove è finito anche un solo milligrammo di amor Patrio? e un popolo così ha pure la pretesa di lagnarsi? non ci vuole la laurea in scienze sociali x capire che fra 30 anni questo che un tempo fù il Belpaese sarà solamente una grande e degradata provincia Islamica.......w il Duce unico grande statista che questo Paese di Ballerine, ruffiani, politici dediti a orge omosessuali abbiam mai avuto... e se qualcuno ha il coraggio di dire che ciò è falso mi venga a trovare.......

killkoms

Ven, 27/07/2012 - 13:39

@cotoletta,2°invio!riccardi appartiene a quella brutta categorie di persone che fanno gli inviti,ma che poi pretendono di mandarli a casa d'altri!in uno dei borghi di latina,è accaduto che una carovana di zingari romeni si è installata, abusivamente,in una specie di campo con moduli abitativi costruito a suo tempo dai soliti buonisti per i profughi della ex iugoslavia!tale campo era abbandonato,gli zingari sono entrati e si sono installati!magari un altro comune mortale sarebbe andato in galera,ma gli zingari sono zingari..!tralasciando le problematiche abbattutesi sui residenti della zona,è accaduto che gli zingari si sono beccati fra di loro,in quanto alcuni,come denunciato da altri alle autorità,accampando diritti dovuti al tempo di arrivo,o a"loro"gerarchie pretendavano il"pizzo"dai rimanenti per godere delle strutture del campo!come capita in Italia,chi denuncia non viene tutelato,e quegli zingari che lo avevano fattosono stati costretti ad abbandonare il campo causa minacce e violenze dai dominatori!trovandosi senza niente,alcuni comunisti del posto,pensarono bene di portarli presso la locale curia,che dispone di un seminario con camere quasi vuoto,pretendendo ospitalità per gli zingari in nome della"solidarietà cristiana"! proprio loro che prediczvano l'ateismo!la cria ovvimewn te rifiuto e gli zingari cominciarono a girovagare da una struttura all'altra,sempre tra onlus e parrocchie varie;d'alytronde sono nomadi!ora,la curia sicuramente non ne è usita bene,ma che i comunisti pretendano di decidere"loro"la destinazione di un bene che non glimappartiene è il colmo!ospedali e case di accoglienze create con leofferte dei comunisti finora non li ho mai visti!

killkoms

Ven, 27/07/2012 - 14:01

@wicio,non devi ripetere le falsità altrui,quando berlusconi avrebbe conabdto 20 anni? se lo avese fatto staremmo meglio! ma li hai visti tutti i sabotaggi della nagistratura su respigimneti e ricongiungimenti?la magistratura ha le colpe maggiori!

gardadue

Sab, 28/07/2012 - 02:00

lombardi stanno arrivando allargare tutti le braccia e accogliere con fratellanza e amore è il governo di re giorgio da mafiolanda che ve lo chiede e voi sudditi del re meridionale a targa rossa non potete dire di no. PS Pisapia e la sua giunta vendoliana hanno gia l' acquolina in bocca