Sartori contro Kyenge: "Lo ius soli da dementi, vuole la negritudine"

Il politologo attacca di nuovo la proposta del ministro: "Aumenterebbe le file dei lavoratori sottopagati e la delinquenza per le strade"

Il ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge

"Lo ius soli è un errore gravissimo".Giovanni Sartori attacca di nuovo Cécile Kyenge e una delle proposte più discusse del ministro per l'Integrazione.

"Sarebbe un disastro in un paese con altissima disoccupazione. Aumenterebbe le file dei lavoratori sottopagati e la delinquenza per le strade", ha detto il politologo a La Zanzara su Radio 24, "La gente ormai ha paura ad uscire la sera e lei vuole favorire la negritudine come in Francia. Ma noi possiamo farne a meno". E ancora: per Sartori se lo ius soli entrasse in vigore "aggraverebbe tutti i nostri problemi". "Come idea è demente", aggiunge, "perché è dei paesi sottopopolati che vogliono nuova popolazione: sarebbe l’ultimo colpo per consentire l’accesso a tutti, migranti e clandestini".

Il politologo - che già in passato aveva duramente criticato il ministro - se la prende anche con la sinistra italiana che "ha perso la sua ideologia e ha trovato come alternativa il terzomondismo, che non ha nulla in comune con il vecchio credo comunista, ed è dannosissimo per il Paese. Io non sono mai stato di destra ma non sto con una sinistra che fa ministro la Kyenge". Poi rincara la dose: "Leggo che la Kyenge e la sua consigliera Livia Turco vogliono le quote riservate agli immigrati nella società. Siamo alla demenza. La Turco non sa niente di niente, e la Kyenge non è qualificata per questo incarico molto delicato. La Kyenge non sa cos’è l’integrazione, non sa niente di niente, vuole favorire la negritudine come in Francia, ma noi possiamo farne a meno".

Commenti

terzino

Mar, 17/12/2013 - 19:14

Per una volta sono concorde con l'opinione di Sartori o forse è lui ad essere d'accordo con me.

cesaresg

Mar, 17/12/2013 - 19:18

Per sei anni la ministra Kyenge ha fatto la badante. Allora era meglio se continuavi a fare la badante, facevi meno danni.

cast49

Mar, 17/12/2013 - 19:19

mi sta sul c....Sartori, ma ha ragione...

berserker2

Mar, 17/12/2013 - 19:23

Vedete sinistrati.....ve lo dicevo..... anche tra di voi piano piano la verità e la capacità di comprendere esattamente come stanno le cose in materia di clandestini immigrati si sta facendo strada. La differenza la fa ancora la dignità e il lavoro. Quelli di sinistra che hanno tutte e due queste caratteristiche e la mattina si alzano per andare a lavorare con decoro ne hanno le palle piene di tutti questi clandestini/finto rifugiati che campano bellamente sulle loro spalle senza fare niente. Quelli invece sinistrati senza dignità, fannulloni e fancazzisti, che non hanno mai lavorato seriamente in vita loro (intruppati in quel milione di italiani che vive alle spalle degli altri campando di "politica" e "indotto" ad essa collegato e che ci costa 24 miliardi di euro all'anno), invece si indignano, avendo più da perdere che da guadagnare. O adesso direte che il Prof. Sartori era degnissima persona e istruitissimo quando se la prendeva con Berlusconi e la destra e invece adesso rincoglionito quando dice la verità.

Giampaolo Ferrari

Mar, 17/12/2013 - 19:24

Nessuno si lamenti e dica che il popolo Italiano è razzista.

APG

Mar, 17/12/2013 - 19:25

Questa kyenge è proprio scema ed ha la decerebrata turco come maestra. Siamo proprio ben messi!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 17/12/2013 - 19:26

Ma guarda, non avrei mai pensato di apprezzare pienamente un pensiero di Giovanni Sartori. Chiedo venia e d'ora in avanti ne ascolterò i pareri senza chiusure preconcette. Lo ascolti anche Lei, signora Ministra! Saluti

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 17/12/2013 - 19:31

Mi presento sempre, in questi casi, come Berlusconiano d'acciaio affinché non si equivochi sulla mia appartenenza, dovendo difendere le proposizioni del Ministro Kyenge. Trovo Giovanni Sartori un solare insulto alla Civiltà del Pensiero, ed il mio cruccio è verso quanti non gli hanno impedito di accedere negli spazi culturali. Lo vedrei bene a fare il benzinaio o il conduttore di taxi, senza offesa per queste categorie. Il solo pronunziare il termine -negritudine- è un delitto contro Dio. Mille volte meglio essere di colore, che essere portatore di un ripugnante muso come il suo. Se esistono fenomeni come in Francia di disordini razziali, questi sono dovuti ad una velenosa cultura da Klu-Klux-Klan, alla quale si ispira il 'politologo taxinaro'. Cento, Mille Kyenge, per migliorare il Mondo. -riproduzione riservata- 19,31 - 17.12.2013

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 17/12/2013 - 19:33

Egr. Ministra Kyenge, prima di dire e proporre cazzatre, forse dato il tuo basso livello intelettuale, studioati la reale situazione socio economica Italiana, certo col quello che rubi al cittadino italiano è facile parlare scaldando un sedia dove con la colla ti sei messa, l'immigrato fotte l'economia italiana , pur vero che ci sono pèersone (mafiosi ) che sfruttano la situazione con il benestare di voi politici, i cinesi di Prato sono anni che vivono in quella situazione ed i tuo compagni di partito ben lo sanno per cui non fare lo gnorri...in tutto il mondo , l'ingresso clANDESTINO è UN REATO anche a casa tua in CONGO, per cui è tutto un dire, ipocrisia politica.SARTORI ha buone ragioni per dire questo, ma per te il problema non esite , decisamente ipocrita per non dire altro...

fabiou

Mar, 17/12/2013 - 19:36

bravo sartori

Fracescodel

Mar, 17/12/2013 - 19:36

Giusto cio' che dice Sartori! E' pazzesco che ci ritroviamo come ministro una come la Kyenge; e peggio che si proponga con politiche di TRADIMENTO! Una sciagura per tutti gli italiani, quelli veri. Abbiamo subito un golpe, siamo stati sopraffatti come quando si perde una guerra e si viene invasi e depredati...e la colpa e' dei nostri politici corrotti e traditori al soldo di poteri bancari-corporativi internazionali, e di un EU illegittimo, mostruoso e vergognoso!

glasnost

Mar, 17/12/2013 - 19:56

Che abbia cominciato a capire la realtà anche il sig. sartori?

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 17/12/2013 - 20:03

Dario Maggiulli -Io dopo aver letto le stronzate che hai scritto mi e venuta voglia di vomitare , ma e ' mai possibile che esistano Italiani che odiano cosi tanto gli Italiani , poi ho pensato va be magari e' comunista ha la falce martello infilata nel cervello e un dipendente statale o pensionato statale quindi gode del win for life assicurato a vita , oppure e' culattone e gli piacciono i negri , comunque sia ti assicuro che la maggioranza degli Italiani non vuole lavorare per mantenere altri parassiti arrivati nuovi negritudine e non , bastano e avanzano i parassiti che ci sono già', se non ti sta bene l'Italia molla il malloppo statale e vattene dove vuoi oppure ti consiglio vivamente una altra soluzione sali in un palazzo di almeno 7-8 piani vai alla finestra e buttati giù stai tranquillo che nessuno sentirà' la tua mancanza.

honhil

Mar, 17/12/2013 - 20:05

Finalmente qualcuno a sinistra comincia a rinsavire.

vince50

Mar, 17/12/2013 - 20:33

Grazie rossi,grazie per idee e azioni mirate per sollevare le sorti del paese.

Requiem sharmutta

Mar, 17/12/2013 - 20:40

1) Io ricordo che quando andavo all'estero per lavorare ricevevo un "Work-Permit" e quando il contratto di lavoro terminava avevo 15 giorni per lasciare il Paese. Perché noi non possiamo espellere gli immigrati senza lavoro? perché sono rifugiati? ma che lottino contro i loro dittatori....lo abbiamo fatto noi nel passato ed ora viviamo in democrazia; che lo facciano anche loro nel loro Paese. 2) La signora Kyenge mi deve spiegare quali misure ha preso per integrare gli immigrati nella nostra Società: ha insegnato loro la nostra lingua? ha insegnato loro come si devono comportare nella vita di ogni giorno e nei riguardi degli italiani? Spero di si, non so.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 17/12/2013 - 20:50

MAGGIULLI !!! COSA SI È BEVUTOOOO ???? O COSA SI È FUMATOOOO ????? Si faccia vedere per favore da uno bravo. Se vuole le fornisco l'indirizzo!!! E adesso calmo, si beva la camomilla e si metta a LETTAAAA!!!! Da solo però senza la sua AMATA Congolese!!! HAHAHA Saludos

DIAPASON

Mar, 17/12/2013 - 20:56

Sartori da buon politologo e conoscitore della societa' italiana sta dicendo alla sinistra che questo atteggiamento ideologico porta diritti ad un altra sconfitta elettorale.

jeanlage

Mar, 17/12/2013 - 21:00

Ma lo sai che una volta tanto Sartori mi piace?

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mar, 17/12/2013 - 21:07

Senti, Dario Maggiulli, in che cosa consista il tuo essere berlusconiano dev'essere ancora chiarito,perché nei fatti sei peggiore dei peggiori comunisti.Difendi a spada tratta quell'obbrobrio della Boldrini, guai a chi ti tocca la negra,quindi sei favorevole alle sue demenziali proposte.Che poi tu ti nasconda dietro l'esaltazione della beltà della prima spocchiosa o provi orrore per chi è contrario a farsi integrare, assumendo usi e costumi degli africani e rinnegando i propri, è solo una vigliaccata,di cui non so se tu sei completamente consapevole. Tu sei liberissimo di pensare e sentire come vuoi,ma allora per favore lascia stare Berlusconi e i berlusconiani,perché con le idee che tu mostri i berlusconiani tra loro proprio non gradiscono che tu stia.Anche perché quando parli di Berlusconi i tuoi toni per la loro esagerazione sembrano sospetti,infatti fai dei panegirici così esagerati che quasi quasi si scade nel ridicolo,per cui l'effetto ottenuto è esattamente opposto.E adesso sfodera tutte le tue capacità oratorie,tanto non ti si fila nessuno.

Mobius

Mar, 17/12/2013 - 21:09

Oh, bravo Sartori, ancorchè sinistro. Da tanto che si straparla di integrazione coi neri, nessuno mi ha ancora spiegato perchè, per quale profondo motivo, noi italiani ci dobbiamo assolutamente e per forza integrare con loro. Spero vivamente che ce lo spieghi Dario Maggiulli.

Nordici o Sudici

Mar, 17/12/2013 - 21:14

Su, nelle colonie padane, gli schiavi sono in rivolta. Dobbiamo sostituirli.

fisis

Mar, 17/12/2013 - 21:25

Non ci vuole l'intelligenza di Einstein per capire che con lo ius soli verrebbero in Italia migliaia di immigrate, giusto per partorire, portando così al collasso la sanità italiana. Aumenterebbe la delinquenza, dato che non ci sarebbe lavoro per tutti, si dovrebbero aumentare le tasse, per far fronte a tanti poveri bisognosi di cure, case, traporti etc. Il risultato sarebbe un progressivo impoverimento degli italiani autoctoni, a causa di tasse sempre più crescenti. Ad un certo punto però, con la classe media ridotta al minimo o in povertà, resterebbe ben poco da tassare; saremmo così tutti ugualmente poveri e disperati. L'Italia come la conosciamo non esisterebbe più, ma sarebbe un avamposto del Nordafrica, facile preda, ormai, dell' islamismo radicale.

corto lirazza

Mar, 17/12/2013 - 21:26

L'imprudente vecchietto ha deciso di fare la fine di Pansa. Comunque onore a lui, la pensa come la maggioranza degli italiani ed ha il coraggio di dirlo...

peter46

Mar, 17/12/2013 - 21:32

Dario Maggiulli...con la simpatia di sempre,ma perchè hai in odio così tanto il PD?Mille kyenge?E poi mille contenziosi tra i mariti che hanno finanziato la campagna elettorale delle mogli senza alcun rimborso dal partito,come dice di voler fare il marito della ministra?Il partito è già 'incasinato',economicamente,di suo,figuriamoci con mille nuovi "rimborsi".E poi intasare i tribunali già intasati per altri contenziosi?...Comunque non seguire il consiglio di ---Markos---o al massimo prima di entrare in qualsiasi appartamento dell'8°piano di cui hai scelto la finestra da cui saltare...prima bussa,anche se lui si è dimenticato di consigliartelo.Però,una domanda:ma dov'eri e chi sostenevi quando è stata varata la Bossi-Fini?Sempre con "Lui"?...quello dei prossimi due anni di "squalifica"?E non glielo hai fatto sapere,allora, che non andava bene?...Ah!non avevi introdotto la riproduzione vietata e nessuno di 'loro',nè "Lui" ti considerava,vero?...sempre per la solita partecipazione...

hectorre

Mar, 17/12/2013 - 21:47

sartori chi????.....osannato dai sinistrati per i suoi continui attacchi al cav.,ora mi aspetto la loro indignazione....ma essendo un popolo di caproni inquadrati e ipocriti incalliti,non sentiremo nulla al riguardo.......come lo dobbiamo bollare??...razzista,xenofobo o sinistrato illuminato??.......tornare subito al voto e andare tutti alle urne!

marco46

Mar, 17/12/2013 - 21:48

Per il politologo anti Berlusconi per antonomasia Sartori, si è accorto di quanti danni procurato e stanno procurando a noi italiani i governi sinistri. Meglio tardi che mai caro trombone.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 17/12/2013 - 22:05

La sinistra attuale insegue i diritti e una generica uguaglianza intinta in un ancora più generico umanitarismo pennellato di laicismo con un tocco di legalismo, memore dell'antifascismo, ricordandosi qua e là del comunismo. Insomma non è che siano tanto differenti da una 'Società umanitaria' positivista, borghese, fine '800 tanto fine e tanto benpensante. Molto birignao. Tranquilla e protetta, sicura di sè. Io sto qua e tu stai là! E il vero comunismo, un residuo di razionalismo e di sdegno si affaccia dove meno te lo aspetti: viva Sartori! Viva, ogni tanto, chi ti stupisce positivamente! La Kienge non è il nuovo che avanza, non è il futuro, non è l'originale e l'anticonformismo. E' la paladina del neo-benpensantismo sostenuta da arnesi come la Turco. E' la rappresentante di un mondo di nominati, di protetti come cortigiane, di presuntuosi. Che più italiani non si può! E' veramente, da questo punto di vista, possiamo dire che sia italiana. Ma è una nullità. Scelta solo perchè nera. Perchè così la vogliono Turco e li nuovi Turchi! Ma abbiamo proprio bisogno di chi ci imita spacciandosi di essere il nuovo che avanza? Magari è il pane che avanza? Se ancora avessimo un po' di ironia all'italiana potremmo dire che ci è venuta a civilizzare! Tipi come questa migliorano il mondo solo se impareranno che la civiltà l'hanno inventata gli antichi romani. Che la cittadinanza la facevano sudare, e sudare, e sudare a chi la voleva acquisire! Ma non ci sono più gli italiani di una volta!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 17/12/2013 - 22:17

8 mesi di stipendio (e che stipendio !) : obiettivi raggiunti ? ZERO! Anzi adesso abbiamo la grana delle 26 famiglie ferme in Congo e che non si riesce a farle tornare nella nostra civilissima e democratica Italia. Immagino lo scenario : andate e potrete prendere in adozione i bambini! Non si è tenuto conto che i ministri italiani fanno cosa vogliono in Italia...purtroppo... ma all'estero comandano come un due di picche ed ecco la dimostrazione!

marcoghin

Mar, 17/12/2013 - 22:30

Vecchio stronzo, hai bisogno pure tu di lavarti la coscenza dopo una vita passata a starnazzare le tue ideologie comuniste? Vergognati, è pure colpa tua se ci troviamo in questa situazione! E risparmiaci la tua ipocrita opinione!!

Ritratto di giubra63

giubra63

Mar, 17/12/2013 - 22:31

mi trovo d'accordo con Giovanni Sartori, la sinistra,a cui il politologo appartiene, vuole farci invadere da clandestini e usarli come manodopera a basso costo, chissa da chi prendono le tangenti. MAI JUS SOLI, MAI CANCELLARE IL REATO DI CLANDESTINITA

jaaaar

Mar, 17/12/2013 - 22:34

la sinistra italiana è terzomondismo, femminismo e tasse

Giorgio5819

Mar, 17/12/2013 - 22:38

Maggiulli,le opinioni vanno rispettate,sia la tua che la mia. Io penso che tu sia completamente fuori dal mondo, anzi peggio, penso che tu viva in un mondo tutto tuo e malsano. Questa sinistra ministra del non fare un c...o e del parlare a vanvera sta sprecando i NOSTRI soldi con una spocchia seconda solo alla sua pari boldrini. Perché questo essere immondo non ci racconta la presa per il culo alle 23 famiglie italiane bloccate in Congo in attesa del via alle adozioni sulle quali aveva posto il suo pestilenziale interesse? Ha 38 fratelli questa risorsa, quanti altri come lei stanno per gravare sui nostri conti? Deve essere espulsa dall'Italia e subito, e' clandestina rea confessa, fuori!

lamiaterra

Mar, 17/12/2013 - 22:53

LA NERA DEL CONGO. DISONESTA !! FIN DAL PRIMO GIORNO E TUTT'ORA !! ------ KYENGE TORNA IN CONGO !! VAI A FARE IL BENE DELLA SUA GENTE E NON FARE IL MALE ALL'ITALIA E AGLI ITALIANI FAVORENDO I FUORILEGGE CLANDESTINI PER INVADERE L’ITALIA.

lamiaterra

Mar, 17/12/2013 - 22:56

BASTA!!! - QUESTO FO-TTU-TO BUONISMO COMUNISTA VERSO L'INVASIONE STANIERA, PRIMA O POI, CI PORTERA' A SGOZZARCI UNO CON L'ALTRO IN CASA NOSTRA. BASTA, BASTA!!! CACCIARE TUTTI I BEDUINI E I BINGO BONGO!! ----BISOGNA FARE PULIZIA IN TUTTA L’ITALIA, RIVOGLIAMO IL NOSTRO BEL PAESE COM’ERA PRIMA.

antiom

Mar, 17/12/2013 - 23:13

Dario Magiulli- Per uno che inneggia cento, mille Kyenge in questo delicato momento dell'Italia, ci vorrebbe la carcerazione coatta e buttare la chiave. Perché un esaltato così, è più pericoloso dei delinquenti.

precisa

Mar, 17/12/2013 - 23:21

dopo sei fette,Sartori si accorge che è polenta!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 17/12/2013 - 23:56

Il bello della sinistra è che quando uno dice una str...ta lo si manda a quel paese in piena libertà e senza riverenza. Roba non comprensibile alle pecore.

mariolino50

Mer, 18/12/2013 - 00:03

Io sono sinistro non più votante, ma la penso esattamente come Sartori e da molti anni, noi non siamo gli Usa, dove sono TUTTI immigrati, visto che agli autoctoni hanno provveduto nei secoli passati a fargli la pelle.

graffias

Mer, 18/12/2013 - 00:16

Ricordo il Prof. Sartori ai tempi in cui faceva lezione alla Cesare Alfieri di Firenze , erano lezioni piene di fascino ed ispirate perlopiù a filosofie liberali , anche se , per certi aspetti , si dichiarava di sinistra. seguivo le sue lezioni con grande attenzione ,ed il fatto che dicesse di essere di sinistra non mi ha mai impedito di apprezzarlo . Nel corso degli anni , alcune sue esternazioni e giudizi su Berlusconi , non mi sono piaciuti , poiché li ho trovati intrisi di una pesante ed immotivata ( per me ) antipatia. Doveva uscir fuori dal cilindro di Letta un essere come Madame Kyenge , perché io ritrovassi , nei commenti del Prof. Sartori quella vivacità e quella profondità di pensiero che riusciva e riesce ancora ad affascinarmi. Spero che non venga mai approvato in Italia, da questo o qualsiasi altro governo lo " Ius soli" , da lei definito giustamente, una vera catastrofe sociale.

Silviovimangiatutti

Mer, 18/12/2013 - 00:45

Ehi ! Sartori ha avuto un barlume di lucidità !

diegom13

Mer, 18/12/2013 - 01:04

@dario maggiulli: non per difendere Sartori, ma forse Lei è un po' troppo severo, nel suo giudizio. Capisco che Lei, il cui prezioso pensiero è tutelato da abusive riproduzioni, sia probabilmente atto più alla comprensione di eminenti cattedratici nel corso delle loro discussioni accademiche che ad accogliere la volgare espressione di un pensiero alla Zanzara, quel caotico contenitore di pessime battute più che di utili pensieri. La invito cionondimeno a considerare che potrebbe non aver colto alcuni aspetti certo non correttamente esplicitati dal Sartori, ma ugualmente meritevoli di attenzione. Per esempio, il certo immeritatamente titolatissimo sociologo ha, nella polemica con l'illustre Ministra Kyenge, più volte sottolineato la differenza tra integrazione e cittadinanza, differenza a suo dire poco ritenuta dall'illustre di cui sopra, e si è permesso di opinare sulla congruità di una legge per lo Ius Soli con la situazione economica, culturale e sociale del nostro Paese, giacché - come si può evincere da opinioni del Sartori altrove espresse e non certo segrete - il problema non risiederebbe nell'attribuire cittadinanza di diritto a figli di coppie stanziali in Italia, quanto nell'attrarre migranti a puro scopo di parto, derivandone nel migliore dei casi un non necessario ripopolamento e nel peggiore un'incontrollabile pletora di italo-documentati ma non italofoni in giro per il mondo salvo sporadici ritorni il tempo che basta per rivendicar diritti scarsamente finanziabili dalla popolazione autoctona.

diegom13

Mer, 18/12/2013 - 01:13

@dario maggiulli /2: ... mi permetto di farLe altresì osservare che il termine "negritudine", che Lei qualifica come "delitto contro Dio", andrebbe inquadrato nei frequenti riferimenti che il Sartori ha fatto alla situazione francese. Ed è, in effetti, la "négritude", termine coniato da artisti e intellettuali di colore, nelle ex colonie francesi, per liberare quei popoli da un persistente complesso di inferiorità.

Ritratto di il bona

il bona

Mer, 18/12/2013 - 01:19

E dire che Sartori è un invasato di sinistra... Chissà cosa sarebbe successo se una tale affermazione (veritiera!) fosse uscita dalla bocca di uno scribacchino di destra... Patibolo l'indomani?

Bellator

Mer, 18/12/2013 - 02:14

Ma questa congolese non ha ancora capito,che deve stare zitta !!,in Italia,tutti gli extracomunitari che vogliono venire a lavorare,quando c'è lavoro e l'economia lo può permettere ,debbono mostrare il Passaporto,le nostre tasse debbono servire per dare servizi agli Italiani e non a questi clandestini africani e non.Il sig. Letta invece di mangiare il panettone,anche il prossimo anno,emanasse un decreto legge per l'espulsione dall'Italia di tutti i clandestini e di tutti i detenuti extracomunitari,che comporterebbe un risparmio di oltre un miliardo di Euro l'anno,da poter elargire un sussidio mensile a migliaia di nostri connazionali bisognosi.A questa congolese le consiglierei di levarsi subito dai piedi e ritornare alla sua Tribù;siamo stufi di sentire cazzate che escono dalla sua bocca,BASTAAAAA !!.Andasse a casa di Bersani, esperto di San Gregorio Magno !!

Silvio B Parodi

Mer, 18/12/2013 - 03:12

Forse aveva ragione Grillo a proporlo candicato premier.

vivaitaly

Mer, 18/12/2013 - 03:25

E' incredibile chi hanno eletto come ministro dell'immigrazione. Hanno eletto una persona che vuole distruggere l'Italia, favoreggia la clandestinita' e l'invasione, vuole portare l'Africa in Italia. Solo a sinistra succedono queste cose, perche' e' l'ideologia fondata per corrompere e distruggere la societa'. Vogliono inquinare l'Italia e tutto l'occidente. Se facciamo entrare gente di terzo mondo, diventeremo anche noi un paese del terzo mondo. Gente di terzo mondo, cultura di terzo mondo. Questo e' quello che vogliono fare I sinistri. NOn sanno cosa inventare per distruggere il nostro bel paese e la nostra cultura.

luigi sollazzo

Mer, 18/12/2013 - 06:34

la Kyenge dovrebbe continuare a fare la badante nel nord Kivu, RDC,li si troverebbe veramente a suo agio con la sua specie. Fini? un serpente a sonagli, chissa quale maledizioni gli sta mandando il suo maestro, non sa nemmeno lui con chi deve aggregarsi, pappone professionista.

Ritratto di giordano

giordano

Mer, 18/12/2013 - 06:52

costei ricopre un incarico diametralmente opposto alla sua natura,un po' come mettere Dracula alla presidenza dell'AVIS

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 18/12/2013 - 07:17

e famolo sto ius arboris

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 18/12/2013 - 07:19

@Dario Maggiulli non c'e' bisogno di aggiungere ai suoi commenti-riproduzione riservata- solo gli idioti si sognerebbero di fare copy-paste delle sue parole, e si sa che gli idioti non comprendono il termine -riproduzione riservata- tantomeno il vocabolo ''negritudine''

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 18/12/2013 - 07:25

L'impresentabile congolese è una sciagura voluta dal pelato pisano e che con il pelato pisano affonderà miseramente.

vince50_19

Mer, 18/12/2013 - 07:28

Per cercare di comprendere meglio quel che giustamente afferma Sartori, basterebbe leggere la "Paneuropa" dell'austriaco Kalergi - uno dei maggiori e più convinti assertori e promotori di oltre 80anni fa dell'unione europea con altri grandi del periodo fra cui Adenauer - per trovare quaalche riferimento, molto pericoloso fra tante buone idee, ovvero "introdurre nell'Europa etnie diverse e meno evolute da un punto di vista del sistema società e di tutto quello che in essa ruota, per comprendere lo scopo della "signora" congolese, così benvoluta nel governo da un tre quarti pelato in odore di para massoneria (lo sostiene il massone Gioele Magaldi, presidente dell'Oriente democrato italiano, il secondo "club" massonico, per grandezza, italiano). Non c'è niente da fare: questi vogliono pian piano ridurci a larve, con le buone o con le cattive. Altrochè! Maledetti f.d.b.d.

Sapere Aude

Mer, 18/12/2013 - 07:39

#Dario Maggiulli. Dichiarando di essere “un berlusconiano…dovendo difendere le posizioni del ministro Kyenge”, hai dichiarato semplicemente un ‘wishful thinking’ (illusione, travisamento della realtà, proposito irrealistico). Credo piuttosto che tu sia un cretino di destra (esistono) o di sinistra (i peggiori), a cui stanno sulle palle chi possiede sovrabbondanza di materia celebrale che a te manca, evidentemente. E il tuo commento all’indirizzo di un ottantenne, ‘ripugnante muso’, manifesta un sottofondo edonistico per la bellezza più consono alle checche che a chi considera la vecchiaia un fatto del tutto normale. A nome di questi ultimi, vai a cag..e.

patrenius

Mer, 18/12/2013 - 07:41

Scusate, ma prima di farla ministro, non bastava guardarla e domandarsi: che tipo di obiettivi può portare avanti una persona così?

berserker2

Mer, 18/12/2013 - 07:56

Bingo bongo bango guando è belo stare in congo non mi muovo no no....Bingo bengo bango se a italia fare ministro io ci vengo si!!!! Io vuole macchinette blu, scorta e calzette, soldi e pension, se italia dare guesto io a gongo col gazzo che ci tornerò..... ad libitum (la musichetta ce la sapete già).

linoalo1

Mer, 18/12/2013 - 08:16

Ma è ancora qua la Nera?Non si è ancora dimessa?Che sia dura di comprendonio?Nessuno la vuole e lei resta comunque!Speriamo che il Governo cada,così,perlomeno, alcuni ministri,finalmente,spariranno!Lino.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 18/12/2013 - 08:24

Molto lucido il discorso di Sartori ; non ispirato da facili populismi ma dal bene del paese. Il problema è che se resiste il Governo Letta ci teniamo anche Kyenge ,altra buona ragione per andare a votare.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 18/12/2013 - 08:27

Se una persona si prende della ' demente ' da destra e sinistra dovrebbe dimettersi. Quello che dice Sartori lo abbiamo pensato in tanti prima di lui ed è logico. Forza Sig.ra Kyenge, ritorni a fare il medico.

fantomas

Mer, 18/12/2013 - 08:55

Completamente daccordo con Sirtori.Se Renzi vuole introdurre lo ius soli nelle prossime votazioni avrà un calo drastico dei consensi oltre a fare i conti con un referendum che naturalmente verrà indetto.

aredo

Mer, 18/12/2013 - 09:18

Con la vecchiaia il comunista Sartori diventa "fascista" .. ?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 18/12/2013 - 09:28

Questa bellezza ho visto che si separa dal marito,e lui le fa la serenata per riconquistarla.Ma quest'uomo deve essere proprio alla fame ........................

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 18/12/2013 - 09:51

E lo "Ius soli" degli Italiani quanto vale oggi!? Meno di niente, avendoci svenduti e calpestato persino il Diritto alla Democrazia, all'Autodeterminazione. - Dementi quelli? Sì, oltre che spudorati, senza vergogna: Presidente della Repubblica è un Komunista col pedegree. Presidente del Consiglio, un Komunistoide. Presidente della Camera un altra Komunista. Presidente del Senato un Komunistoide acquisito. Come Komunistoide è pure una ministra, negra, Komunista, e pure Razzista in casa d'altri: La nostra!! -- Ma qualcuno mi sa dire quando kzzo hanno vinto le Elezioni Politiche in Italia, tutti questi Komunisti insediati ai massimi vertici delle Istituzioni? --- Ma che razza di Democrazia è questa!? Era una Democrazia!! -- Altro che i "forconi" ! A Camere riunite, andrebbero arrestati e processati per direttissima quali profanatori, traditori, proprio della Democrazia. Quella di un intero Popolo, sempre più a sovranità limitata. Gli Italiani, la stragrande maggioranza, ridotti a sudditi e schiavi, da questa gentaglia, predoni, senza Onore. Ribellarsi al loro dispotismo e alla loro oppressione, è sempre più un Dovere, non solo un Diritto. Svegliatevi Italiani, ormai senza più nemmeno uno straccio di "Ius soli".

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Mer, 18/12/2013 - 09:59

Se a dire certe cose è un eminente professore, politologo e studioso tutto è concesso. Se le esprime un cittadino qualunque, rischia la galera! Grazie al Cielo, aggiungo: almeno qualcuno dice cose che pensa la maggioranza delle persone e non certo per razzismo. Sartori , infatti, è portatore di un'analisi logica, quella logica che, in nome del chiacchiericcio democratico, del politically correct e del buonismo, è stata la più assente almeno da un ventennio a questa parte. Tra l'altro, personalmente non sarei neanche tanto ostile allo ius soli, ma quanto dice Sartori mi fa prendere un'opinione opposta. Non c'è da meravigliarsi del fatto che certi personaggi, nella fattispecie Sartori, sposino una linea anticonformista; c'è da meravigliarsi, in senso positivo, che qualcuno comincia a usare il cervello e adattarlo alla realtà dello stato attuale. Strano, eh? Ebbene, prima o poi i conti si fanno e i nodi vengono al pettine. Non c'entra il ministro Kyenge, c'entra il fatto che abbiamo un Governo totalmente latitante, focalizzato alle direttive esterne, quelle dei poteri forti e di lor signori e in totale difficoltà.

Mobius

Mer, 18/12/2013 - 10:09

@vivaitaly e Ballano. Ottimi commenti, avete centrato in pieno il problema.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 18/12/2013 - 10:12

FINALMENTE UNO DI SINISTRA FA CAPIRE CHE LA SIGNORA NEGRA HA LE PIGNE IN TESTA.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 18/12/2013 - 10:12

Ma cé un politico della Sinistra che fá gli interessi dell,Italia é degli Italiani?; io ancora non ho visto una situazione in cui un Politico Komunistronzo abbia detto ho fatto qualcosa in favore del suo Popolo!. Io! ogni volta che sento parlare uno della Sinistra mi viene la voglia di prenderlo a calci in culo é questo perche non é mai successo che questa gentaglia difende l,italia oppure gli interessi degli italiani. E; gli esempi sono talmente tanti che io non só da dove incominciare, per i 2 Maró nessun politico di SX si é mosso per vedere all,India che noi siamo un Popolo unito, per la politica Economica i governi di Sinistra si sono distinti per avere venduto quasi tutte le ditte Statali a basso prezzo!, per la politica Europea la Sinistra Italiana si é abbbassata i pantaloni davanti alla Merkel!, insomma sia i politici di SX che i Komunistronzi che scrivono qui le loro minkiate sono sempre contro il loro Paese é il loro Popolo nessuna persona al mondo é cosi balorda come un komunistronzo italiano!. É chi elegge una come la Kyengie a Ministra, questa persona ha provocato tutti i politici italiani perche non é possibile che non cé una persona migliore di questa Congolese per fare un Ministro;/a?!.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mer, 18/12/2013 - 10:22

caro Ezechiele , la kienge non è medico . lei dice di essere oculista , ma pensa !!! e pensare che in congo vanno i medici della onlus CBM a curare i suoi connazionali dalla cecità .in congo haNNO FERMATO 40 famiglie italiane che avrebbero portato con loro altri mostriciattoli . ma lo sapevano che in congosi entra solo ed esclusivamente se invitati ? ma lo sapevano che il congo ferma alla frontiera tutti , e dopo serrati controlli. li rimandano da dove sono venuti - lei la negra dice di essersi interessata . brava, bene , risultato ? li metteranno tutti in galera . faccio presente che negreide è termine italianissimo , e deriva dal latino . mettetevi pure a 90 gradi e godete , bestie ignoran ti

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 18/12/2013 - 11:03

Quanta miseria umana scorre in questa pagina! - Millenni di erculei sforzi al fine di migliorarci e poi ci accorgiamo di essere nella fossa dei serpenti dei senza dio. Creature di terracotta, che si sbriciolano sotto i nostri occhi, sfarinando ogni nobile pensiero. - Idea demente - terzomondismo - inquinamento dell'Italia e di tutto l'Occidente - I brividi nell'impatto con lo spirito di quanti respirano l'aria mefitica di questi concetti. La demenziale arroganza invece è tutta di quanti si tengono stretta la terra italica come fosse loro esclusiva proprietà. Questi possono essere ben raffigurati come una spregevole strega, arcigna, dalle ossute braccia e lunghe mani unghiatissime e sudice, che, occhi furenti, si tiene stretta lo stivale, lanciando urla e lingue di fuoco da una bocca sdentatissima, per respingere chi volesse sottrarle quanto divora. Praticamente vi ho fotocopiato il professor giovanni sartori. Che usa il termine -negritudine- come una clava agitata vandalicamente. L'uso del termine è in questo contesto di una violenza bestiale. Alla pari dell'uso che ipoteticamente chi fosse di colore farebbe del termine -bianco- se contestualizzato in una circostanza di criminale natura. Connotati che, in quanto respinti con gli accenti demonizzanti di questa sede, sono di una imperdonabile gravità. Il 'marchio demoniaco' che ho inteso imprimere nella persona di Sartori, origina dall'urlo di Munch che fuoriesce da Dio, nel momento in cui vede i demoni distruggere La Famiglia dell'Uomo, mirabilmente creata dalle Sue Mani di Eccelso Pantocratore. ESISTE in verità un vero nemico, che non è il migrante, ma, il sistema generale socio-politico, dell'Occidente tutto, che assume l'aspetto di una gigantesca impalcatura pericolante, come meglio rappresentata dalle Due Torri l'undici Settembre 2001, il cui crollo fece esprimere a Stockhausen -'E' un'opera d'arte'- a significare la monumentale presunzione dell'uomo di essere 'incrollabile', quando invece veniva dimostrato essere vulnerabile proprio nel suo arroccamento più inviolabile. Rappresentazione quella della terrificante tragedia, che oscurava la più grande cupola michelangiolesca della Cappella Sistina. --- In questo forum si ha la percezione che sia svanito il senso dell'UMANO, che è esattamente lo spirito con cui popolazioni lontane si muovono esplorando possibilità di habitat migliori. - E, per meglio disvelarvi la natura profonda di queste creature di Dio vi riporto quanto mesi fa ebbi a scrivere sul tema Kyenge.--- Cècile Kyenge, sia chiarissimo, è una adorabile creatura. Incarna la dolcezza antica della Terra. L'Uomo è nato in centro Africa. Cècile possiede il genoma più antico. E, considerando la delicatezza del suo sguardo, possiamo affermare che in origine l'essere umano era di indole sublime. Ma poi, distribuendosi geograficamente, estesamente, fino alle grotte subalpine, ha dirazzato, mostrificandosi nel repellente stereotipo leghista, consolatissimo da tutta una famigliola di altri sciagurati. Cècile ci traghetta i nobili riflessi di una civiltà ancestrale, incontaminata. Noi, 'Italia', dobbiamo essere orgogliosi di avere un Ministro della Repubblica come Cècile KYENGE. Che, in chiave surreale, sarebbe come la Sfinge venuta ad adagiarsi a fianco del Colosseo. Lei, proprio lei, Cècile, e non Barack o Nelson, vibra di una virtù primordiale, per la particolarità del suo volto. Che certamente non è dato essere compreso da chi non ne è capace. Leggere le tante sconcezze al riguardo che scorrono in questo web, ha lo spessore della povertà mentale di quella casalinga rumena che ha dato fuoco a tele di Monet, Picasso, per occultare la responsabilità del figlio che le aveva rubate. Crimine contro il patrimonio dell'umanità. Ecco, i buzzurri leghisti e seguaci commettono analogo crimine, offendendo Cècile. --- Il volto di Cècile Kyenge ci consegna una natura umana priva di quelle componenti psichiche che sono la caratteristica dell'uomo odierno. Nel suo sguardo totale mancanza di 'malizia', di latente aggressività, di predisposizione alla sfida, di intelligenza speculativa, (tutte cose queste, insieme ad altre, che attengono allo stadio raggiunto fin qui dall'uomo evoluto). Cècile ci consegna, con l'innocenza del suo volto, quello che doveva essere lo stato d'animo della primissima comunità umana, all'oscuro totale dei meccanismi di pericolosità e di accanimento 'esplorativo', in senso estesissimo, che sarebbe stato perseguito e raggiunto nel passaggio evolutivo della specie. Ecco perché dobbiamo rimanere incantati davanti alla sua immagine. Siamo in presenza di un 'reperto primordiale' di particolare bellezza, nella sua rifinitura, che emerge gratuitamente fra di noi, consentendoci di comprendere 'come eravamo'. Soffermatevi su questo aspetto da me indicato e riconoscerete che siete stati distratti nel non esserci arrivati da soli. Sono costretto a sviluppare con meticolosità questa analisi considerata la pochezza intellettiva di tanti.--- riproduzione riservata- 11,03 - 18.12.2013

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mer, 18/12/2013 - 13:55

Dario Maggiulli - Figurati se non avresti replicato con un commento delirante,la seconda parte del quale è la copia conforme di uno scritto con cui ci hai già deliziato in passato.Ma non vedi che sei completamente rinco...ito? Mettiti la papalina e le pantofole e sta' vicino al caminetto, alla tua età si prendono facilmente malanni.

peter46

Mer, 18/12/2013 - 14:34

Dario Maggiulli...i tuoi 'amici'non tornano quasi mai a vedere se c'è 'posta per loro'il giorno dopo...o forse è 'l'applicazione'a ritardare i commenti.Ma per il tempo dedicato alla tua 'class action'del tutti i commenti uguali,non è giusto non dedicarti la giusta e doverosa attenzione.Solo due cose,dato che ognuno deve avere la sua personale opinione su tutto e ...tutti. """leggere le tante sconcezze del web""",hai ragione...se poi un ---hernando45---leghista,si permette di consigliarti di farti vedere da uno bravo e soprattutto,sempre da leghista,si vanta di indirizzarti da uno bravo...è proprio da 'pochezza intellettiva',anche perchè la persona a cui vorrebbe indirizzarti,sempre da leghista,la conosciamo tutti,e solo lui non sa che Calderoli è medico odontoiatra e non specializzato per la tua bisogna. La seconda...ti rammento che,non per aver detto lo 0 virgola del tuo 'slinguamento' verso la Kyenge,che allora era ancora a studiare e formarsi alla corte di Livia Turco,ma per le stesse 'idee'di cui vorresti 'parteciparci x convincerci',il tuo "imperatore" ha espulso dal 'loro' partito(o costretto ad allontanarsi,"lavitoglianizzandolo")Gianfranco Fini.Per assonanza d'idee nello specifico campo,Tu lo hai difeso o no?Io non ricordo alcun tuo commento al riguardo.Meno male che ora "Lui" ha altre 'preoccupazioni',altrimenti l'espulsione non te la leverebbe nessuno:O hai "aderenze"in alto da poterti permettere anche di avere idee non 'conformi'alla maggioranza di FI?Per la sempre 'partecipazione'....scusa se noi invece della Kyenge donna preferiamo ancora le nostre Gina e Sofia degli anni migliori:vuoi mettere una 'pugnetta' in loro onore rispetto ad una in onore della Kyenge?Neanche la gru lo alzerebbe....Con la stima di sempre......Una domanda:ma la riproduzione riservata prevede anche il commento di risposta 'riservato'?

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mer, 18/12/2013 - 18:19

Dario Maggiulli. E hai bisogno del 'reperto primordiale' congolese per sapere come eravamo? Basta che ti guardi allo specchio...ahahahahah. Visto che sei così sensibile agli afflati primitivi,adesso ti cito qualche esortazione dell'antica civiltà italica: "Ma vatt'n' a durmì'" e anche "Lievet'a'nanz",dialetti della Terronia,vicina alla tua amata Africa.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mer, 18/12/2013 - 19:46

Dedicato a @Dario Maggiulli: quante serene e ispirate contemplazioni del chiaro di luna sono dovute al fatto che si è digerito bene!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 18/12/2013 - 20:28

Ora che avete dato sfogo ai vostri impulsi più che beceri, connotandovi per quello che siete con tutti i limiti della inguaribile mediocrità, vi perdono e vi faccio tanti auguri di illuminate festività. - Nell'agosto 1991 avvenne il primo esodo albanese con lo sbarco di 27.000 migranti nel porto di Brindisi. In quei frangenti abbiamo tutti visto Silvio Berlusconi piangere dalla commozione davanti alla telecamera. Non Lo abbiamo invece mai visto criticare l'operato del ministro Kyenge in materia. Il mio sentire è il Suo. Nessuno più di me conosce il cuore del Faraone. E vi dirò di più. Non avete la più pallida idea quanto mi insolentiscono (anche di più) i comportamenti odiosi di tanti disturbatori immigrati, ai semafori come sull'8 che da Trastevere mi traghetta a Torre Argentina, facendo un fracasso con i loro 'strumenti di tortura', mano sempre sul portafogli. Non parliamo dei tantissimi delitti atroci di cui sono piene le cronache. Forse vi sorprenderò, ma voi non immaginate lontanamente quanto gli autori di tanto esecrabili nefandezze siano odiati, sino allo spasmo, dai loro stessi compagni di traversata del Mediterraneo che si sono ben integrati. E, dulcis in fundo delle sorprese, non immaginate ancora quanto Cécile li detesti. Ma, lasciatemelo dire, questo non c'entra un cazzo con lo JUS SOLI. Che è un diritto sacrosanto. Il nostro accanimento deve essere nei confronti del Viminale, del Parlamento che deve legiferare per la protezione dei deboli, dei bisognosi tutti, creando strutture adeguate. Mi direte, -ma se noi nativi abbiamo paurose sacche di miseria...- Allora io vi dico -votate Silvio Berlusconi, assicurandogli non meno dell'80 % dei voti, e chiediamogli, come prima cosa, oltre alla soppressione del csm e della consulta così come sono oggi, il livellamento degli emolumenti redditizi di tutti gli Italiani del Pubblico, nella misura di un contenimento (nel massimo) di cinquantamila euro l'anno, e nel minimo non inferiore ai venticinquemila. Otterremmo così una cascata di risorse da poter attuare ogni provvidenziale intervento. Dimenticavo. Eliminare il 70% delle Banche. E quelle operanti sottometterle ai massimi rigori. Sopprimere le Regioni. Azzerare gli armamenti - Buone Feste a tutti. - riproduzione riservata - 20,25 - 18.12.2013

lamiaterra

Mer, 18/12/2013 - 20:57

@Dario Maggiulli Mer, 18/12/2013 - 11:03 ---- TO REMEMBER: NUN S A DA TIGNE E NERO MAI ER SENATO ------ Ho visto un ber pezzone e travertino de bianc antico mezzo sotterato sopra na scritta de vecchio latino NUN S A DA TIGNE E NERO MAI ER SENATO Mentre che me guardavo sto pietrone immagginanno Roma er su passato me s avvicina n vecchio cicerone Ariecchine n artro tutto mbambolato Ma o sai perchè sta pietrasta nterata Perchè se se tira fora e s arivorta come fosse che so na gran frittata poi vedi te da sotto che te sorta Vermi Vermetti e Bacarozzi Neri e Merde schiacciate tanto tempo fa che te ponno fa capì com era ieri proprio se je dai modo de fatte governà.

Mobius

Mer, 18/12/2013 - 21:39

Grazie, caro Maggiulli, per la dotta disquisizione che ci ha voluto dispensare. Ora che l'abbiamo piacevolmente letta ci sentiamo più rilassati e ricaricati per riprendere la lotta alla Kyenge e alle sue balordissime idee. A proposito, i "nobili riflessi di una civiltà ancestrale e incontaminata", che lei nota nelle fattezze della Kyenge, le rivelano qualcosa circa l'attitudine al cannibalismo dei suoi avi più recenti?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 19/12/2013 - 10:22

Ora che avete dato sfogo ai vostri impulsi più che beceri, connotandovi per quello che siete con tutti i limiti della inguaribile mediocrità, vi perdono e vi faccio tanti auguri di illuminate festività. - Nell'agosto 1991 avvenne il primo esodo albanese con lo sbarco di 27.000 migranti nel porto di Brindisi. In quei frangenti abbiamo tutti visto Silvio Berlusconi piangere dalla commozione davanti alla telecamera. Non Lo abbiamo invece mai visto criticare l'operato del ministro Kyenge in materia. Il mio sentire è il Suo. Nessuno più di me conosce il cuore del Faraone. E vi dirò di più. Non avete la più pallida idea quanto mi insolentiscono (anche di più) i comportamenti odiosi di tanti disturbatori immigrati, ai semafori come sull'8 che da Trastevere mi traghetta a Torre Argentina, facendo un fracasso con i loro 'strumenti di tortura', mano sempre sul portafogli. Non parliamo dei tantissimi delitti atroci di cui sono piene le cronache. Forse vi sorprenderò, ma voi non immaginate lontanamente quanto gli autori di tanto esecrabili nefandezze siano odiati, sino allo spasmo, dai loro stessi compagni di traversata del Mediterraneo che si sono ben integrati. E, dulcis in fundo delle sorprese, non immaginate ancora quanto Cécile li detesti. Ma, lasciatemelo dire, questo non c'entra un cazzo con lo JUS SOLI. Che è un diritto sacrosanto. Il nostro accanimento deve essere nei confronti del Viminale, del Parlamento che deve legiferare per la protezione dei deboli, dei bisognosi tutti, creando strutture adeguate. Per tamponare i guasti ad ampio spettro. Mi direte, -ma se noi nativi abbiamo paurose sacche di miseria...- Allora io vi dico -votate Silvio Berlusconi, assicurandogli non meno dell'80 % dei voti, e chiediamogli, come prima cosa, oltre alla soppressione del csm e della consulta così come sono oggi, il livellamento degli emolumenti redditizi di tutti gli Italiani del Pubblico, nella misura di un contenimento (nel massimo) di cinquantamila euro l'anno, e nel minimo non inferiore ai venticinquemila. Otterremmo così una cascata di risorse da poter attuare ogni provvidenziale intervento. Dimenticavo. Eliminare il 70% delle Banche. E quelle operanti sottometterle ai massimi rigori. Sopprimere le Regioni. Azzerare gli armamenti - Buone Feste a tutti. - riproduzione riservata - 20,25 - 18.12.2013

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 19/12/2013 - 10:49

Prego tutti soffermarvi sol volto di Cécile Kyenge così come appare nella foto qui pubblicata. Il suo ovale riproduce le forme geometriche della Luna. Pare essere Selene, la Dea della Luna. Selene, personificazione della Luna Piena. E, la cosa mi rimanda a milioni di anni fa, quando i nostri lontanissimi antenati, totalmente digiuni del mondo a venire, parevano essere stati depositati dal Creatore su di una calda superficie della teporosa terra, le cui lunghe ore della sera e delle notti, erano dedicate (certamente non a rimpinzarsi di thriller o degli orridi Paragone, Santoro) ad ammirare la Luna, quasi fosse evocatrice magnetica di immaginifiche lontane promesse. Questo il volto di Cécile. Che in modo sublime ci riproduce lo spirito dell'uomo di milioni di anni fa. Mi cattura procurandomi la Sindrome di Stendhal. -riproduzione riservata- 10,49 - 19.12.2013

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 19/12/2013 - 11:08

Dolcissimo Rosario, non ti avevo ancora letto nel tuo a me indirizzato ieri sera alle 19,46, quando poco fa ho lanciato la mia ultima bordata che si lega perfettamente alla tua riflessione. Auguri vivissimi per le vicine Festività Natalizie. -riproduzione riservata- 11,08 - 19.12.2013

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 19/12/2013 - 11:36

La sindrome di Stendhal, detta anche sindrome di Firenze (città in cui si è spesso manifestata), è il nome di una affezione psicosomatica che provoca tachicardia, capogiro, vertigini, confusione e allucinazioni in soggetti messi al cospetto di opere d'arte di straordinaria bellezza, specialmente se esse sono compresse in spazi limitati. Piuttosto rara, colpisce principalmente persone molto sensibili. Il nome di questa sindrome è attribuito allo scrittore francese Stendhal, pseudonimo di Marie-Henri Beyle (1783 – 1842), che ne fu personalmente colpito durante il suo Grand Tour effettuato nel 1817, e ne diede una prima descrizione che riportò nel suo libro Roma, Napoli e Firenze:[1] « Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati. Uscendo da Santa Croce, ebbi un battito del cuore, la vita per me si era inaridita, camminavo temendo di cadere. » WIKIPEDIA -

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Gio, 19/12/2013 - 15:20

Dolcissimo(possiamo anche noi usare quest'aggettivo?)Rosario,la contemplazione esige anche un'ambientazione; quella ideale per Maggiullo,che vivamente gli consigliamo,dovrebbe essere costituito dallo spettacolo di un rito voodoo:lì la buona digestione sarebbe assicurata,se non ci fosse poi anche il chiar di luna a suscitare le ventate contemplative, per Darietto si potrebbe sempre ricorrere come sostituta lunare alla faccia della congolese nobilitata in Selene,pur correndo il rischio di aggravare la maggiullesca sindrome di Stendhal .

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Gio, 19/12/2013 - 15:25

Maggiullo,le tue analisi socio-politiche,e relative proposte di soluzione ai problemi ,avvengono al chiar di luna,ma durante una pessima digestione,o sono solo frutto di delirio onirico?

peter46

Gio, 19/12/2013 - 17:13

Dario Maggiulli...tranquillo,opinioni diverse ma contenti di 'trasformarla' in 'filosofia...continua,ti leggiamo(io ti leggo e degli altri non me ne può fregar di meno)molto volentieri...quanta differenza,anche se stesso 'amore',col mortimer dei commenti...Ottima quella della commozione del Cav per l'arrivo degli Albanesi...meno male che siam rimasti in "pochissimi educati"nei commenti,altrimenti,i soliti,avrebbero già riempito l'articolo di commenti con:commozione per l'arrivo "delle" Albanesi,occhi lucidi pensando quanta .... in arrivo,quanto ben di Dio...AH!dicevi che anche la kyenge detesta i propri connazionali per l'accattonaggio ai semafori?Al punto da proporre le "quote"nel lavoro pro immigrati?Perchè,in sintonia,non gli proponi che ogni negozio aperto da loro,in Italia,non possa non avere quote pro Italiani a lavorare? E ancora..."prego tutti di soffermarvi sul volto di C.Kyenge come appare nella foto....",ci siamo soffermati,però Tu soffermati sulla foto in basso a sx del giornale della 'nostra' extracomunitaria per parte di genitore 1(cavolo non siamo ancora abituati ad avere tanto "modernismo"),Nabilla Benattia...ma non farlo sapere a Silvio che ormai "non può più" al di fuori della fidanzat...ina.Anche a Te...buone feste...che sarebbe la vita senza un po' d'ironia.

Mobius

Gio, 19/12/2013 - 21:16

Auguri anche a lei, Dario Maggiulli. Ho provato a guardare la foto della Kyenge coi suoi occhi, ma invece della Luna ho visto, non so perchè, la faccia del senatore Roberto Calderoli. Comunque le auguro di guarire dalla sindrome di Stendhal o, in alternativa, di godersela beatamente.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 20/12/2013 - 10:40

Ringrazio di cuore e ricambio Peter46 e Moebius (volutamente con la e, perché mi richiama ad un insigne studioso dell'elemento femminile, come dal suo celebre impegno ne -L'inferiorità mentale della Donna-). In voi percepisco un pudicissimo sostrato sensibile che vi fa onore. Innaffiatelo come fosse una pianta. Approfitto per dire la mia sulla Sindrome di Stendhal, che mi sono attribuita. Credo, in verità, che il famoso Autore de -La Certosa di Parma- sia stato sicuramente oltremodo sensibile nell'impatto con particolari capolavori dell'Arte, ma non al punto di essere colpito da tachicardia, allucinazioni, vertigini, capogiri. Disturbi, questi, attribuibili ad una qualche vulnerabilità particolare del suo organismo, che richiedesse una presa di distanza da ogni sorta di emozioni. Come potrebbe essere quella di subire un aspro oltraggio in luogo pubblico. Oppure... - Il mio 'sentire' mentre osservo 'l'antropologico' volto di Cécile, è sì elevatissimo ma contenuto in un suo controllato assorbimento, perché, se non fosse così mancherei di rispetto al 'Nostro Creatore' che ci ha procurato ogni strumento protettivo per preservare la vita donataci. Tranne gli 'imperfetti', in fondo, questa è la 'regola' comune a tutto il genere umano. Il mio personale riferimento alla Sindrome era una parossistica amplificazione dell'effettiva emozione per la'navigazione' nel nostro lontanissimo passato che il mirabile volto di Cécile mi consente di fare. -riproduzione riservata- 10,40 - 20.12.2013

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Ven, 20/12/2013 - 13:00

Maggiullone vigliaccone,ancora con 'sto Mobius(leggi dieresi sulla'o')? Si vede che sei proprio un vecchio rinco,ormai reperto archeologico. E te la prendi con le tue donne come capro espiatorio della tua impotenza fisica-psichica e intellettuale? Se ti legge qualcuna delle 'streghe' rischi di trascorrere il Natale con la testa fasciata e privo dei tuoi ormai inutili ammenicoli sessuali.Ma forse potrebbero anche avere per te quella pietà che tu meriti.

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Ven, 20/12/2013 - 14:50

errata corrige: 'ammennicoli',ma tanto con una enne o con due sempre inservibili sono.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Ven, 20/12/2013 - 18:49

Come mi diverto! Seduto a leggere con un sacchettino di termiti fritte, che delizia!

peter46

Ven, 20/12/2013 - 22:06

Scacioso...giacchè sei di bocca fine prova anche gli occhi del merluzzo(italiano,non nordico)fritti,ma non impanati,oppure.....è la prima volta che si vede il tuo nik su questo giornale,benvenuto tra noi,buongustaio e meno male che eri(come orario)appena nella risalita dopo le 18,30(6 e mezza in italiano)altrimenti chissà cosa avresti 'imboccato' seduto(ma su cosa eri seduto)....

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/12/2013 - 12:17

@peter46 - Dopo averci dato un saggio della sua conoscenza dell'ars retorica(o public speaking, come preferisce) nel post diretto al nostro caro Dario,ora si cimenta anche nell'arte gastronomica dispensando consigli al lettore Scacioso,raccomandando gli occhi di merluzzo,forse quelli che lei fa quando rimira le immagini della bella,ma ahimé per lei inaccessibile,Nabilla Benattia?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/12/2013 - 14:20

@peter46 - Dopo averci dato un saggio della sua conoscenza dell'ars retorica(o public speaking, come preferisce) nel post diretto al nostro caro Dario,ora si cimenta anche nell'arte gastronomica dispensando consigli al lettore Scacioso,raccomandando gli occhi di merluzzo,forse quelli che lei fa quando rimira le immagini della bella,ma ahimé per lei inaccessibile,Nabilla Benattia?

peter46

Sab, 21/12/2013 - 15:44

Euterpe ...carissima,quale onore a cinque giorni dalla pubblicazione dell'articolo...e quale piacere nel sapere che altri hanno seguito la 'conversazione'con Maggiulli...e perchè 'retorica' se Lui,direttamente interessato,ha riconosciuto il mio "pudicissimo sostrato sensibile"?Le ricordo che non era la prima volta che con Lui ci siamo "scambiati" opinioni....Il commento verso Scacioso?Anche Lei sa che quelli sono coloro che ho sempre chiamato i "mordi e fuggi",cioè quelli che compaiono e scompaiono dopo aver buttato l'amo...e non è il primo.Ma Lei aveva già visto quel nik in tutto questo tempo che,come me,commenta?Sicuramente no.E quella risposta la meritava tutta...Due domande(sull'ars retorica)però:1)ma se "ipoteticamente"(nessun fraintendimento la prego)sarebbe potuto capitare a Lei avrebbe preferito con la Kyenge come Maggiulli,o con la Nabilla come m...Noi?1bis)Perchè inaccessibile per me?Guardi che il 46 potrebbe non essere l'età ma l'essere fan di Valentino Rossi...il numero civico,o altro. E...'allarghi'l'immaginazione...Lei non sa niente di me...e poi la Nabilla è mia corregionale e non ha dichiarato che cerca 'l'esotico'...(ha visto che sono stato bravo a non fare la 'inevitabile'(purtroppo questo è 'un' problema se non "il" problema)battuta su Berlusconi?)2)Però...se si è preoccupata della non pubblicazione del suo commento al punto di ri-inviarlo dopo due ore deve esserci qualcos'altro di cui voleva rimproverarmi...anch'io torno a vedere,sempre,se c'e 'posta per me'.....Per ora solo ...Auguroni per le feste.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/12/2013 - 17:20

Si sente l'assenza di Tzlighelta,ma mi sia consentito esprimere un dubbio:che voglia giocare a nascondino dopo essersi cambiato d'abito?

Ritratto di Euterpe

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Euterpe

Anonimo (non verificato)

peter46

Sab, 21/12/2013 - 19:41

Non si accettato 'insinuazioni'.

peter46

Sab, 21/12/2013 - 19:42

non si accetta-no- insinuazioni

Ritratto di Euterpe

Anonimo (non verificato)

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Sab, 21/12/2013 - 20:38

Peter46- Ma come...? Mi ero appena seduto sulla mia poltrona di femori di zebre e pelle di antilope, dopo aver fatto pascolare per tutto il giorno il mio gregge di tapiri, appena calzate le pantofoline di pelle di bradipo, scavato una buca ,fatta la brace e messo a cuocere un bella scimiettina di nido,ricoperto il tutto con foglie di banano...ho pensato di farmi un aperitivino con termiti fritte e sangue di orango e leggermi qualche post ,e chi compare? Un certo 46, leggermente ego+centrico, chef ed esperto culinario. Un mangia occhi , un lettore attento, un nonno del forum, un lettore che vuol censurare una recluta. Allora,caro nonnista, sappi che io ai nonni ho sempre fracassato la parte dove regna l'ombra, che io leggo quello che voglio e rido di chi e come mi pare, ' non ho additato nessuno' non ci tengo ad essere notato, specialmente da quelli come te, se vuoi fare la primadonna siediti prima su un vaso. Se vuoi fare il simpatico e vuoi apparire non guardare i miei scalcagnati post. Continua a mangiar pane e volpe e a far libero uso di banane, usale nel verso giusto, per quanto riguarda il 'toccata e fuga' sappi che oltre che a far il pastore mi piace fare in fancazzista come te, non scappo, e saro' sempre pronto ad offrirti un posto nel mio bananeto, potrai cogliere il frutto migliore e appartarti per gustartelo. Un saluto dalla recluta , chef.

peter46

Dom, 22/12/2013 - 00:34

Scacioso...ma come uno ti dà il 'benvenuto'non avendo mai visto prima il tuo nik su 'il giornale'...e 'ironizzi'all'eccesso solo perchè non ti ho dato un benvenuto più 'esotico' come di tuo gusto?E quando mai qualcuno ti ha dato il benvenuto in un post?Normalmente si ringrazia per essere stati 'letti'...e giacchè non c'era il non "rompetemi le scatole"a leggermi...si può anche prevedere che qualcuno possa "commentare".Censurare..io non sono il proprietario del blog...si forse volevo essere simpatico,però sapendolo non leggerò "i tuoi scalcagnati post"...Solo una cosa,data l'inutilità del nostro commentare:per il timore di quello che normalmente fracassi ai 'nonnisti' e prima che me la faccia addosso,tu da esperto che marca di 'pannolone' mi consiglieresti?O basta quello che uso normalmente?....

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 22/12/2013 - 13:44

peter46 - Chiedo scusa per gli invii a vuoto,ma non riesco a farle giungere una risposta, forse il mouse non funziona bene e per di più mi tocca riscrivere.Ars retorica,le avevo scritto in modo diffuso su questo tema,ma il post non è stato pubblicato.Il nostro caro Dario, con la sua squisita sensibilità, ha voluto aggettivare benevolmente il suo substrato,che però a dire il vero non può definirsi 'pudicissimo' alla luce delle considerazioni che lei fa in seguito.Riguardo alla preferenza che dovrei esprimere tra la Kyenge e la Nabilla,non credo che debbano essere collocate entrambe sullo stesso piano come oggetti del desiderio,perché la prima non va giudicata per il suo aspetto fisico,ma in altri ambiti,e la seconda,non essendo noti sinora altri suoi meriti,si pone all'attenzione maschile solo per aspetti curvilinei abbondantemente esibiti e ormai inflazionati.Lei si dichiara giovane e di sani appetiti,io non posso che augurarle di passare dalla fase del cartaceo voyeurismo anelante ad altre di maggiore concretezza. Con piacere ricambio gli auguri per Natale ,con una piccola raccomandazione,quella di astenersi dal bere troppa sangria o Cannonau.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 22/12/2013 - 20:29

In difesa, ad oltranza, della mia percezione del 'profondo' degli esseri umani. La definizione -pudicissimo sostrato sensibile- ineriva, per i due 'nostri compagni di viaggio', nel pudore massimo che dimostravano, di contestarmi, sforzandosi di non ferirmi, per non perdermi (in primis) e perché affascinati oggettivamente dalla tessitura della 'lettura' antropologica che avevo fatto dell'origine della specie umana. Loro hanno percepito che 'la curva nord sartoriana' era 'volgarmente' accecata da una incolta psicologia di degrado 'evolutivo', meglio involutivo, dalle 'tasche' piene di opportunistici calcoli razzisti. Orbi del tutto di interpretazioni più emancipate dei fenomeni sul tappeto. Pertanto, il loro pudore, 'sotto le righe' dei loro precedenti messaggi (sostrato), rivelava una sensibilità più che lodevole (per la oggettiva difficoltà in questi casi di doversi smentire in tronco). Ed aggiungevo la necessità di innaffiare questa sensibilità esistente, come si fa con una pianta per ottenere buoni frutti. Esiste una parabola del Nuovo, in cui si valorizza maggiormente il figlio/contro che si impegna ad allinearsi con virtù, che non quei figli che già sono bravi senza ombre. La mia definizione data, atteneva a tanto. Altra cosa poi il terreno su cui si divertono a misurarsi con la stimolante Euterpe, in materia di sessualità. Pertanto, cara, oltremodo, Euterpe, il mio depositato -pudicissimo sostrato sensibile- va lasciato lì dov'è, profumando di Sacro, mentre potete pure sbizzarrirvi col Profano quanto vi pare e piace. -riproduzione riservata- 20,29 - 22.12.2013

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 23/12/2013 - 10:00

Dario,ti ringrazio per la generosità dimostrata dandoci una così chiara precisazione,ma la natura è stata avara con noi , purtroppo, e ci ha destinati a rimanere sulla 'curva nord',in pieno 'degrado evolutivo',ci consola solo il fatto che,essendo in molti,almeno ci facciamo compagnia.E in essa ,ahimé, i maschi sono soliti portare offerte ad Afrodite Pandemia piuttosto che ad Afrodite Urania.Ma è Natale, stendi su di noi il velo della tua indulgenza, e accetta gli affettuosi e sinceri auguri che invio a te e a tutti i lettori di questo forum.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 23/12/2013 - 10:45

E soltanto nell'etica trovò posto, da Platone in poi, una distinzione fra l'Afrodite Urania, quale dea dell'amore puro e ideale, e l'Afrodite Pandemia (Πάνδημος), come dea dell'amore libero e della prostituzione --- Wikipedia. --- Euterpe amabile, l'erotismo che susciti coi tuoi interventi è dei più 'forbiti'. Perché lo porgi con la raffinatezza culturale più seducente. Addirittura i miti greci! Fascinosissimi. Travasati nella 'curva nord', per antonomasia territorio esclusivo dei 'machi', dove le donne, suppongo, possano contarsi nelle dita di una mano. Ma, lì, si può 'incontrare' la nostra stimolante Euterpe, che 'si consola tra i molti a farsi compagnia', incarnando l'Afrodite Pandemia, ghiottamente gettonata. Ma è Natale, la Regina Vittoria stenderebbe sì un velo sul tuo corpo nella curva sud, che io irresistibilmente toglierei per più naturali fini, con il placet di Omero. Ma grazie anche per i tantissimi riferimenti dotti che ci somministri. Calorosissimi Auguri. -riproduzione riservata- 10,45 - 23.12.2013

peter46

Lun, 23/12/2013 - 11:36

Euterpe,buon giorno...sono andato in chiesa ieri sera proprio per recitare i tre pater-ave che mi ero dato come penitenza per ciò che avevo scritto in memor...sul commento di Maggiulli...ma non ho varcato il portone della chiesa e...mi sembra di aver fatto bene.Quel "dandoci".non ci accomuna,vero?Perchè io non ho alcun bisogno della 'generosità' del 'nostro'Dario.Lui aveva ben interpretato quel che avevo già scritto---commento del 19 ore 17:13 "continua,ti leggiamo(io ti leggo....)molto volentieri.....---però,finita l'ironica contrapposizione fra il volto della "Venere di Kambove o del Katanga o dell'intero Congo" e gli attributi delle nostre Gina e Sofia nazionali,sempre dei tempi migliori,prima,e poi della Nabilla...ci domandavamo altro(...avamo,dato che non solo io ma tantissimi nei commenti(carta canta)glielo chiedavamo:l'articolo chiarisce benissimo il pensiero di Sartori e le motivazioni(che confermano le altre esternate tempo fa sull'inadeguatezza della ministra)"negritudine"compresa...e dunque "Io sono Berlusconiano d'acciaio...dategli l'80% ecc ecc ed è mancato poco che non ci confermasse che la Bossi-Fini è stata votata ad insaputa Sua e di Berlusconi,lo 'ius soli'è da introdurre per sua convinzione ma ad insaputa di Berlusconi(o che Lui lo convincerà della bontà della norma e "forse" "chissà che non lo convincerà che per molto meno(voto agl'immigrati)era stato un errore 'lavitolalizzare' Fini),che le quote paventate dalla ministro sono legittime anche se ad insaputa di Berlusconi e il già'appioppato'genitore 1 e 2,e gli altri a venire,sono 'conquiste epocali',anche se ancora ad insaputa di Berlusconi,ma in via di accettazione anche da Lui sempre tramite il suo ruolo nuovo'riconosciuto'(ecco spiegate le depurazioni in atto in FI)di consigliere dello stesso....solo su questo,il nostro commento...le altre erano 'divagazioni'per non appesantire il dibattito "sotto le feste"...e deviando dal tema può anche accadere di 'allargarsi'.....ma prima o poi bisogna o no 'venire al sodo'?...nb:in tutti i casi di cui abbiamo parlato,carissima,io son sempre intervenuto ("dopo").Ricorda che ci eravamo già 'incontrati'...nei commenti?

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 24/12/2013 - 08:46

E' Natale, sarò 'Balocco' e speranzoso, sì, di leggere sul forum solo menti libere. Gli 'altri', nel 2099, ancora incolperanno un uomo,sempre come iene intorno ad un osso. L'origine del male del mondo è sempre il Vecchio, gli altri non hanno il gargarozzo con il pomo. Non mangero' termiti fritte, non ucciderò insetti venerati, mangerò un uovo 'sodo' ,naturalmente di struzzo. Non mi siederò, mi sdraierò a guardare il nuovo film natalizio di Renzigni,regia Bennyletta,così politically correct,in cui tutti finalmente faranno propri i valori dell'accoglienza,soprattutto di quei meritevoli connazionali di qualche ministro, con nobili ascendenze cannibaliche, che sono soliti esclamare felici 'A Natale gli uomini sono più buoni'. A onor del vero, non essendo io ancora perfettamente integrato, non li ho sentiti personalmente,me l'hanno raccontato . Auguri a tutti gli altri spettatori.

piedilucy

Gio, 26/12/2013 - 14:35

mandiamo a casa la congolese insieme ai suoi amici che arrivano con le barchette

angelomaria

Ven, 27/12/2013 - 13:34

per finire come dove l'integrazioni europee i ghetti!!e gia'abbiamo i nostri e nessuna intenzione di crearne nuovi malei fa'la fighetta a spese nostre invecein congo ne succedono di cotte edi crude 2 sono le famiglie italiane bloccate e lei scappata per la bella vita italiana invecedi prendersi cura dei suoi compatrioti qui'fa'la farina magica li non apeirebbe bocca2volte svergoganata la BUANA!!!!

angelomaria

Ven, 27/12/2013 - 13:40

mi chiedo se l'veva cucita quando arrivo in'ITALIA!?avrebbero dovuto cucirle anche labocca!!!