Se la fedifraga è lei, il tradimento (secondo lui) è «più grave»Sondaggio: lo pensano 7 uomini su 10

Sette uomini su dieci considerano il tradimento di una donna più grave del tradimento dell'uomo. E gli stessi pensano che fare i lavori domestici sia un dovere per le donne mentre per gli uomini è solo un'incombenza casalinga e non un dovere di coppia. Inoltre tendono a giudicare subito negativamente una donna che veste in modo provocante. Sono alcuni orientamenti di pensiero emersi nel corso di uno studio effettuato dall'Eurodap, Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico che ha proposto un questionario ad un campione 1200 persone, 700 donne e 500 uomini con un'età compresa tra i 20 e i 60 anni. «Dai dati si è potuto rilevare che in Italia è ancora fortemente presente nelle rappresentazioni simboliche psichiche degli individui un'elevata differenza di genere», afferma Paola Vinciguerra, psicoterapeuta, presidente Eurodap. Che aggiunge: «Purtroppo in Italia sia gli uomini sia le donne pensano ancora che alcuni comportamenti siano leciti solo al mondo femminile o solo a quello maschile - afferma l'esperta - Ancora quattro donne su dieci ritengono che il tradimento femminile sia più grave di quello maschile e credono che le faccende di casa siano un dovere solo delle donna».