Pd, 14 senatori si autosospendono. Renzi insiste: "Non lascio il Paese a Mineo"

Il premier: "Il partito non è un taxi che si prende per farsi eleggere"

Quattordici senatori del Partito Democratico hanno deciso questa mattina di auto-sospendersi dal gruppo a Palazzo Madama, in segno di protesta contro la sostituzione di Corradino Mineo e Vannino Chiti, non più tra i membri della commissione Affari costituzionali. Il drappello di senatori è composto - oltre che dallo stesso Mineo - da Casson, Chiti, Corsini, D'adda, Dirindin, Gatti, Giacobbe, Lo Giudice, Micheloni, Mucchetti, Ricchiuti, Tocci, Turano.

Paolo Corsini ha chiesto in aula "un necessario e urgente chiarimento prima dell'assemblea di martedì 17 giugno", sostenendo che quanto successo viola l'articolo 67 della Costituzione, che vieta il vincolo di mandato per i parlamentari. Il senatore ha definito la rimozione di Mineo e Chiti "un'epurazione delle idee considerate non ortodosse".

Mineo, di area civatiana, è molto critico nei confronti del progetto di riforma costituzionale di Matteo Renzi. Ieri, dopo la sostituzione, aveva parlato di un "autogol, un errore politico" del partito, che ha "militarizzato la commissione e imposto il testo della Boschi". Chiti è invece autore del ddl che chiede l’elezione diretta del Senato, in contrasto con quanto voluto dal premier.

"Abbiamo chiesto un chiarimento perché né a me né a Chiti è stato nemmeno comunicato l'allontanamento", ha detto oggi Mineo, ai microfono di RaiNews24.

A rispondergli il ministro delle Riforme, Elena Boschi, che ha chiarito che "il processo delle riforme va avanti, non si può fermare per dieci senatori". Luca Lotti, sottosegretario alla presidenza, ha sottolineato che un drappello di parlamentari non può "mettere in discussione il volere di 12 milioni di elettori", ricalcando quanto già detto da Renzi in mattinata.

Critiche da Forza Italia per la scelta del Pd. Paolo Romani, Presidente del Gruppo Forza Italia al Senato, ha detto che la scelta di sostituire Mineo è degna "di un partito autoritario". Il senatore Matteoli ha parlato di una decisione degna del "più cupo passato, quando nel Pci non erano consentiti dissensi". Matteo Renzi però tira dritto. "È stupefacente che Corradino Mineo parli di epurazione. Il partito non è un taxi che si prende per farsi eleggere. Il Pd è davanti a un bivio. Non ho preso il 41% per lasciare il futuro del Paese a Mineo".

Commenti
Ritratto di perSiIvio46

perSiIvio46

Gio, 12/06/2014 - 11:52

La scelta della futura classe dirigente dell'Italia fa fatta con attenzione e ponderatezza, intanto chiederei a silvio di mettersi da parte per la sua salute e poi per dare spazio ai giovani,ma dal 25 maggio c'è un fatto nuovo che impone RENZI, con la Sua grande sensibilità politica a cambiare l'Italia dallo sfascio di silvio e company

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 12/06/2014 - 11:58

Sempre più democratica la dialettica all'interno del PD.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 12/06/2014 - 11:59

Certamente questo soggetto cercava un posto al sole ben retribuito.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Gio, 12/06/2014 - 12:02

Sospesi? Va bene, fanno meno danni. Ma lo stipendio lo prendono lo stesso? Corradino: che non paga quanto dovuto al partito perché in RAI guadagnava di più, avrebbe mai rinunciato alla poltrona da senatore?

buri

Gio, 12/06/2014 - 12:03

i nodi vengono l pettine? mah .. vedremo, intanto l'imbonitore fiorentino continua con i suoi proclami! cha abbia il piffero magico?

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 12/06/2014 - 12:05

perSiIvio46 ma cosa scrivi.... e in orario di lavoro statale o sei di quelli in quiescenza ? o sei a corto di canne compagno ?

schiacciarayban

Gio, 12/06/2014 - 12:06

Bene, 13 senatori in meno! Forse questo è l'unico modo di far sparire questo inutile senato.

albertzanna

Gio, 12/06/2014 - 12:08

scusi perSilvio46 - il suo commento ha qualche attinenza con l'articolo?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 12/06/2014 - 12:09

Continua la scissione nel PD dopo Livorno 2014. Non ci vogliono stare a morire democristiani. Il viaggio verso la socialdemocrazia per il PD è sempre più doloroso. Sono comunisti.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Gio, 12/06/2014 - 12:16

finalmente le forze conservatrici allo scoperto. adesso è chiaro perchè il paese è ingessato da 30 anni.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 12/06/2014 - 12:17

finchè i giudici rischiano la galera se sbagliano il governo resterà bloccato, poi cadrà non appena saranno scelti dai massoni europei del Nuovo Ordine chi e cosa dovrà governarvi o dovrete andare a votare facendovi credere che siete ancora liberi. Poveri illusi non vi accorgete che siete rinchiusi in pollaio enorme ma recintato.

voceneldeserto

Gio, 12/06/2014 - 12:20

Chiederei al velocissimo primo commentatore: Che si è fumato? O, come direbbe un desaparecido della politica, e questo che c'azzecca con le purghe rosse? (potrebbe essere il titolo di un film: purghe rosse) :-) Il fatto nuovo è che il 40,8% del 58,6% è pur sempre solo un misero 23,9% del totale e quindi, non si entusiasmi troppo per le performance del suo 'caro leader'.

Mr Blonde

Gio, 12/06/2014 - 12:23

a pensar male si fa peccato ma...calcolare bene a chi conviene una legge elettorale in fretta e furia e al voto subito...

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 12/06/2014 - 12:23

cari amici del pd, ma Berlusconi non disse la sacrosanta verita', "sanno solo litigare". Avete una maggioranza fortissima legittimata dalle europee, e non siete mai capaci di portare a termine un mandato, inutile dire che l'unico di recente e' stato Berlusconi. Vi dimostrate come sempre quelli che non accettano nessun leader, che vogliono poltrone ad ogni costo.

comase

Gio, 12/06/2014 - 12:23

Tranquilli ci sono sempre i traditori che lo sosterranno!

maubol@libero.it

Gio, 12/06/2014 - 12:26

che se ne vadano a casa, per sempre!

rosa52

Gio, 12/06/2014 - 12:27

perSilvio46...ma forse e'troppo caldo?

giovanni PERINCIOLO

Gio, 12/06/2014 - 12:29

A ben vedere non c'é nulla di nuovo sotto il cielo. I trinariciuti da oltre sessanta anni si proclamano difensori della "democrazia" quando non esiste ideologia più dittatoriale del comunismo. Non dimentichiamo che la "ragione sociale" del comunismo é LA DITTATURA DEL PROLETARIATO. Non, si badi bene, la dittatura del popolo in senso lato, no! é la dittatura del proletariato. Quindi di una parte del popolo contro l'altra. Da qui ne traggo che dittatura per dittatura non vedo perché la dittatura dei "proletari" dovrebbe essere più "democratica" della dittatura delle camice nere di mussoliniana memoria o delle camicie brune di hitler! Sempre di dittatura si tratta e la smettano una buona volta i trinariciuti di sporcare la parola democrazia che in bocca a loro ha sapore di bestemmia!

glasnost

Gio, 12/06/2014 - 12:29

Questi almeno hanno la dignità di far rimarcare le proprie posizioni. Invece l'allontanamento di Mauro dalla commissione, perché in disaccordo con i diktat di Renzi, passa totalmente sotto il silenzio anche dei suoi colleghi di partito, che schifo!!!!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 12:29

Questa autosospensione dei 13 senatori PD indebolisce sicuramente molto la maggioranza di Governo al Senato (dove, vorrei ricordare, la maggioranza assoluta è di 161 voti, e Renzi, al voto di fiducia, ne ha presi 169 a favore e 139 contrari). Dovrà quindi tentare di far rientrare la "sommossa", oppure cercare di allargare la maggioranza ad altri gruppi parlamentari (per es. dissidenti grillini, o anche GAL, o la stessa Forza Italia), perchè coi Senatori che gli restano la maggioranza non sembra assicurata, e Renzi non è certo uno che intende governare con un "Governo di minoranza".

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 12/06/2014 - 12:37

ha-ha-ha. Se non sbaglio ci si lamenta di "capibastone" e si citano articoli che richiamano alla liberta di coscienza. ... Per epurare berlusconi quella liberta' non e'stata concessa pero'.

Guido_

Gio, 12/06/2014 - 12:41

Renzi, fregatene e tira avanti, se questi senatori si sfilano si andrà ad elezioni anticipate e potrai sostituirli con altri della nuova generazione.

vince50_19

Gio, 12/06/2014 - 12:41

Credo non sia un problema di pallottoliere, altrimenti si ritorna alle solite camere caritatis notturne di cui francamente nessuno ne sente la necessità. Il problema più serio è quello di avere un partito compatto e un premier nominato dalla gente. Solo in questo modo ci sarà maggiore coesione, altrimenti nel pantano ci finiamo tutti e la Troika godrà ancor di più a dettar legge in caso nostra e fotterci di brutto. Ogni pezza per tirare a campare farà solo il gioco di chi vuole tenere l'Italia sulla corda con il solito giochino del divide et impera.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 12/06/2014 - 12:43

Per carità, che non torni alla RAI a dispensare ogni mattina il verbo comunista, con i soldi del servizio pubblico.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 12/06/2014 - 12:44

Quello che non si sopporta più è la supponenza e l'autoreferenzialità di renzi Adesso il ragazzino pretende di comportarsi come se fosse il Duce, cosa peraltro molto gradita al vecchio "reuccio" che gli permette di fare quel che vuole. Questa riforma del senato è una porcata, un aborto, una bestialità che nulla c'entra con l'esigenza di risparmiare spese e semplificare l'iter legislativo. Questo dopolavoro per amministratori locali e nominati dall'alto, (sempre purchè rigorosamente di sinistra) è una pagliacciata, non serve a niente e a nessuno e non ha alcun potere se non quello di aggiungere nuova burocrazia, sempre più costosa, alla macchina dello stato. Il bello è che renzi queste cose le sa benissimo, ma adesso deve per forza sostenere, contro il parere di tutti, il "parto" della sua bella cocchina, perchè se la sconfessasse dovrebbe ammettere di aver scelto i propri ministri non certo per il loro valore e la loro competenza, ma sulla base di meriti diversi, alcuni dei quali sono evidenti, mentre altri ci sfuggono. Insomma, dovrebbe ammattere di aver fatto una squadra di governo ridicola, incompetente e inadeguata al grave momento che stiamo attraversando. Adesso si ribella la vecchia guardia, quella che si è conquistata la poltrona sudando nelle cellule di partito, nelle piazze e non certo per la propria avvenenza o il proprio sesso. Noi stiamo alla finestra e facciamo il tifo per loro, perchè chiunque è nemico del mio nemico è mio amico... almeno fino a nuovo ordine.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 12/06/2014 - 12:46

Capisco l'esigenza che Renzi ha di eliminare i talebani del PD. Alla Mineo appunto. Quelli, per intenderci, che con comportamenti che rientrano poco nella dialettica democratica, vorrebbero che fosse il segretario PD ad adeguarsi a loro e non, come al solito, a non decidere e far in modo che le cose restino come sono, cioè 'na chiavica 'e quartiere!

Agostinob

Gio, 12/06/2014 - 12:46

Ma che sospensione! Due di questi, appena dopo l'annuncio hanno detto riservatamente ad un'altra persona, che l'azione è del tutto dimostrativa. Tempo un paio di giorni o dopo un colloquio con Renzi, tutto rientrerà. Nel PD si può dire di fare ciò che si vuole ma poi si fa ciò che vuole il partito.

Efesto

Gio, 12/06/2014 - 12:48

Questa defezione dimostra che la radice del comunismo basato sul materialismo storico è ancora viva ed ha ancora proseliti all'interno del PD. Sono antistorici, antidemocratici, e soprattutto stupidi pericolosi perchè nemmeno si accorgono di essere fuori dai tempi e portatori di disastri economici e sociali. Come Al Qaeda vivono di religione ideologica. Spero solo che Renzi resista perché, oggi, resta l'unico che ha la possibilità di tirarci fuori dal declino. L'alternativa sarebbe Grillo con tutta la sua dittatura giustizialista di fondo. Quanto ai giudici perchè non si riconoscono come persone umane e normali? Il loro lavoro è utile alla società come quello degli scopini. Se si fanno errori con dolo o disattenzione, o malacura perché non dovrebbero pagare? Anche io faccio un lavoro per la società ma la serenità della mia applicazione non comporta la necessaria esclusione della responsabilità come vorrebbe far intendere per i magistrati re Giorgio.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 12/06/2014 - 12:51

liberopensiero77, hai un bel dire a fare il contabile col pallottoliere. Forse non tieni conto del fatto che se Renzi cade, crolla tutto! L'Italia va a puttane e il PD sparirà per la troppa solita delusione di chi, avendo vinto con larga maggioranza, come al solito non riesce assolutamente a governare per eccessivo narcisismo intellettuale, visto che si considerano sempre i migliori senza macchia e senza paura!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 12:53

@Guido_, lascia perdere, prima di andare ad elezioni bisogna perlomeno approvare la nuova legge elettorale, perchè col Mattarellum proporzionale riesumato dalla Corte Costituzionale avremmo un Parlamento diviso in 3 principali partiti, senza quindi assicurare la governabilità. Poi, che vogliamo fare, rieleggere di nuovo il Senato così com'è?

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 12/06/2014 - 12:54

Non mi sento di criticare la mossa renziana. Sono d'accordo che va contro i principi di democrazia, specialmente quando sono i sinistrati della sinistra ad invocarla, ma quando ci vuole ci vuole ! Mi domando solo cosa sarebbe accaduto se una tale mossa l'avesse fatta un PdCdM di centro destra. Scommetto che le piazze si sarebbero riempite (si fa per dire, quattro gatti scannati, magari vestiti di nero e con bandiere rosse) per invocare il rispetto della (loro) Costituzione. Spero soltanto che fra le riforme renziane, le stesse volute dal cdx ed aspramente avversate dai soliti cacciatori di "fascisti", ci sia anche quella di eliminare il continuo andirivieni di eletti da una lista all'altra con assoluto rispetto del vincolo di mandato. E se qualcuno non è contento, "Foera di ball". RIFORMA IN CHIAVE PRESIDENZIALE !!!!!

Ritratto di perSiIvio46

perSiIvio46

Gio, 12/06/2014 - 12:55

Per il bene del paese io proporrei una grande maggioranza e accorpare i grandi della politica italiana RENZI BERLUSCONI E GRILLO

vittoriomazzucato

Gio, 12/06/2014 - 12:59

Sono Luca. Corradino Mineo averlo candidato nel PD, significa non conoscerlo o per lo meno dimenticarsi che del PD è la parte di estrema sinistra. Non può accordarsi con il modo di vedere di Matteo Renzi e potrebbe segnare la fine dell'unità nel PD. Quindi la scissione in rottamati e rottamanti. GRAZIE.

soldellavvenire

Gio, 12/06/2014 - 13:03

niente paura! per ogni comunista che esce dal pidì entrano due bananas: uno da forzataglia ed uno da (non ve lo dico)

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 12/06/2014 - 13:04

perSiIvio46, tu t'illudi se pensi che il M5S possa allearsi con chi ha contribuito a distruggere l'Italia e a ridurla in questo modo! i illudi!! Sai come si chiama questa cosa qui? COERENZA, caro perSiIvio46. Quella che per "arrapaggio" di potere, non hanno nè Berlusconi nè Renzi!

Klotz1960

Gio, 12/06/2014 - 13:04

Non capisco perche' Mineo non torna nella sua amata Sicilia, li' lo capiscono tutti.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Gio, 12/06/2014 - 13:09

Mineo komunista alla RAI komunista,altro che RAI neutrale... CHE SHIFO nello schifo totale...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 13:17

A ben vedere poi, questo indebolimento della maggioranza avviene proprio alla vigilia del varo di una importante riforma, quella della pubblica amministrazione, che rischia di sconvolgere gli assetti di c.ca 3 milioni di statali dopo decenni di totale immobilismo. Chi pensa che i suddetti statali, coi loro sindacati più o meno corporativi, si arrendano senza fare opposizione, è un illuso, basta ricordare i problemi che ha avuto Brunetta ... Quindi, a questo punto, o Renzi allarga e rinforza il Governo, altrimenti col cavolo che fa la riforma della P.A. e le altre riforme costituzionali ...

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 12/06/2014 - 13:17

@dbell56 quante volte abbiamo sentito queste catastrofiche previsioni! Dopo di me il diluvio, diceva qualcuno. A fine 20011 monti sembrava l'ultima spiaggia: vi ricordate "la situazione è drammatica, siamo sull'orlo del baratro"? E' vero o no che poi tutti gli analisti hanno smentito dopo pochi mesi, dimostrando che era solo una minaccia che serviva per poter impoverire l'Italia a favore di chi sappiamo. Poi è toccato a letta, altro personaggio "gradito a Bruxelles e a Berlino", e anche lui presentato come "il salvatore". Adesso renzi pensa di poter ricattare all'infinito amici e nemici con la minaccia di andarsene e lasciarci in un mare di cacca. Lo faccia! Peggio di così non andrà di certo!

paco51

Gio, 12/06/2014 - 13:24

Corradino dove credevi di andare? Contro il Cav. è facile in fondo è un buono, ma contro i soviet sono problemi!!! E' facile sparare sul Berlusca tanto non può difendersi, tutti addosso ( anche a ragione talvolta). Adesso sai cosa è il PCI, praticamente sei cotto.!!! ciao!!!!!

Libertà75

Gio, 12/06/2014 - 13:25

O il Senato non ha nessun senso e allora non lo si elegge più, ma se gli spettano delle funzioni non si capisce perché il potere deve essere sottratto al popolo per darlo in mano ai partiti. A me il Senato dei nominati piace meno di un Senato della monarchia e vagamente mi ricorda il rispetto della democrazia che esisteva sotto il fascismo. Tra poco faranno una legge contro la sinistrofobia, se parli male della sinistra finirai rieducato a manganellate e olio di ricino.

Duka

Gio, 12/06/2014 - 13:25

La verità come sempre accade quando parlano i cosi detti "politici" è un'altra. Il Posto, la poltrona, gli emolumenti(grasso che cola), il prestigio. I dissapori intellettuali, le divergenze di opinione politica ecc. TUTTE BALLE.

capitanuncino

Gio, 12/06/2014 - 13:39

Spero che il caro Corradino, pensando di aver voce in capitolo, si monti la testa e crei un partito tutto suo....così da sparire nell'oblio come Ingroia o Fini......

Roberto Casnati

Gio, 12/06/2014 - 13:44

Siamo alle solite! Questi sono pervicacemente avvinghiati alla poltrona, ai privilegi, alle tangenti, al malaffare, toccare loro è quasi peggio che toccare la magistratura, e quando mai schioderemo questa mafia di stato dalle loro poltrone? Tutt'al più, come al solito, si cambierà tutto per non cambiare nulla!

Ritratto di pulicit

pulicit

Gio, 12/06/2014 - 13:49

Il senatore Mineo può tornare alla Rai International nessuno sentirà la mancaza.Regards

BRAMBOREF

Gio, 12/06/2014 - 13:49

GIGI85 Tutta gente da prendere a calci nel culo !!!!! Non vogliono rinunciare ai loro soldoni, che abolendo il Senato non prenderebbero più. Paraculi!

BRAMBOREF

Gio, 12/06/2014 - 13:49

GIGI85 Tutta gente da prendere a calci nel culo !!!!! Non vogliono rinunciare ai loro soldoni, che abolendo il Senato non prenderebbero più. Paraculi!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 12/06/2014 - 13:50

ah che bellissimo spettacolo! :-) tutta la sinistra allo sbando perché 13 senatori si sono alleati con mineo, in pratica 14 mafiosi si dissociano dalla cupola per fondare a sua volta una cupoletta.... sempre mafia si tratta! delinquenti! sinistronzi, siete cretini! patetici i vostri commenti! idioti oltre ogni limite umano!! :-)

capitanuncino

Gio, 12/06/2014 - 13:53

Quando finalmente eri arrivato a fare il senatore per "nomina" del partito, che giustamente ti preferisce lì piuttosto che alla direzione di RaiNews24 (compito svolto molto meglio dalla Signora Monica Maggioni), vogliono togliere potere al Senato e magari mandare a casa qualche senatore e tu che farai, visto che i voti te li hanno prestati..... Ma fatti un partito per conto tuo, fagli vedere quanti voti prenderai.....

acam

Gio, 12/06/2014 - 14:13

quando in un paese i migliori sono questi allor di che vi lamentate, se poi cercano grillo che é reputato tra i migliori, almeno pannela portava in parlamento le pornostar

liibalaaba

Gio, 12/06/2014 - 14:17

Bene così! Speriamo solo che non si tirino indietro, ammaliati dal pifferaio del cazzo (il pagliaccetto toscano). Saluti a tutti

carvan1234

Gio, 12/06/2014 - 14:25

Mi sbagliero' . ma per me Renzi non rischia niente. Praticamente lo ha detto, o fà le riforme o si và al voto. In questo momento non credo che FI o il M5 Scarti, abbiano alcun interesse in una nuova confrontazione elettorale.

Klotz1960

Gio, 12/06/2014 - 14:27

Mineo, torna nella tua amata Sicilia e piazzati su qualche scoglio a mangiare cozze e ricci crudi con limone, con le palle che penzolano dai pantaloncini. Al Nord (Roma) non ti capiscono.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 12/06/2014 - 14:37

Carro armato Matteo, futuro Duce delle repubblica delle banane,....una riflessione,......a decidere quali siano i burattinai della politica e quanto devono durare sono i media, i giornalai di tante testate e le TV di tendenza renziana che a guardare in questi tempi sono circa il 90%. Ecco la forza del Duce Matteo di fare e decidere ben sapendo che tutti quei media sono proni e supini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 12/06/2014 - 14:38

ma sinistronzi, dimenticate che il VOSTRO PD praticava tangenti?????? negate? negate eh? :-) fateci capire se siete in grado di ammettere o di negare le tangenti del PD :-)

enrico09

Gio, 12/06/2014 - 14:44

Incollati a una poltrona che tutti sperano che domani non ci sarà più...avanti tutta cacciamo questa feccia!

gamma

Gio, 12/06/2014 - 14:52

Mineo chi? A prescindere dalla valutazione che si può dare riguardo a tutta la faccenda non riesco a considerare Mineo come uno che possa dare lezioni sulla costituzione. A dir la verità lo considero un "non capace" totale. Uno dei peggiori giornalisti che la Rai abbia avuto. E la Rai ne ha avuto di incapaci. Uno dei più faziosi. E la Rai ne ha avuti di faziosi. Mineo per carità, taci e goditi i soldi che i contribuenti ti hanno dato e purtroppo continuano a darti.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 14:53

Secondo me Renzi farebbe bene a mollare i 13 rivoltosi, sono solo dei guastatori pronti a far fallire le riforme, rappresentano la sinistra radical-chic intellettualoide e con la puzza sotto il naso, pronti ad allearsi con SEL e perfino con Grillo. Urge un nuovo patto con i vertici di Forza Italia per mettere a punto un pacchetto (questa volta completo) di riforme costituzionali, che comprenda stavolta anche la forma di Governo (cioè, il Presidenzialismo). Forza Italia, secondo me, potrebbe anche decidere un coinvolgimento nell'area di Governo, tipo un appoggio esterno ...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 12/06/2014 - 15:00

E' apparso un neo perSilvio46, con svariati messaggi, ultimo alle ore 12:55. Niente di grave, per carità, ma è fastidioso che si sia appropriato del mio nikname Non scriverò più. Poco male. Avete un problema tecnico di doppi account: stesso nikname differente (spero) PSW.

vittoriomazzucato

Gio, 12/06/2014 - 15:00

Sono Luca. Basta leggere i nomi dei senatori autosospesi pe capire da che corrente del PD arriva la protesta. Matteo mandali a casa ed è molto facile che non riescano a trovare un tetto parlamentare che li protegga dalle "intemperie". GRAZIE.

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 12/06/2014 - 15:01

Corradino Mineo, grande statista, giornalista "imparziale" in RAI, voce da soprano, diventato senatore per alti meriti civili e democratici, detentore del nuovo che avanza per insegnare la retta via alle nuove generazioni. Ho tralasciato qualcosa? Ah, si, siciliano purosangue nella regione piu' progredita d'Italia che contribuisce con almeno il 50% del PIL. Mi scuso con i siciliani che sono nella stragrande maggioranza ottime persone ma che, purtroppo, esprimono un'infima classe politica.

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 12/06/2014 - 15:01

Corradino Mineo, grande statista, giornalista "imparziale" in RAI, voce da soprano, diventato senatore per alti meriti civili e democratici, detentore del nuovo che avanza per insegnare la retta via alle nuove generazioni. Ho tralasciato qualcosa? Ah, si, siciliano purosangue nella regione piu' progredita d'Italia che contribuisce con almeno il 50% del PIL. Mi scuso con i siciliani che sono nella stragrande maggioranza ottime persone ma che, purtroppo, esprimono un'infima classe politica.

Ritratto di Scassa

Scassa

Gio, 12/06/2014 - 15:06

scassa giovedì 12 giugno 2014 Impossibile che i compagni si dividano ,sia vecchi che in rodaggio ,perché hanno una ideologia talmente radicata ,che al confronto i talebani ,risultano figli di Maria ! Dovessero far cadere il governo ,sarebbe solo una concertazione per affossare riforme democratiche ,che non condividono . E agiscono sicuri che il grande vecchio,SOLO PER L'ITALIA,ridarebbe il mandato ancora ,e calpestando la Costituzione ,a loro . Quindi ,calma,gesso e continuate a belare guardando una TV sempre più sinistrorsa . Silvana Sassatelli.

Ritratto di orcocan

orcocan

Gio, 12/06/2014 - 15:07

PS: mr Silvio46, sbaglio, sono cieco, ho letto un altro articolo? mi sembrava che si parlasse di Mineo. Non ho mai capito perché qui nel Giornale buona parte dei commenti esprimano opinioni (pro o contro non importa)fuori tema.

oasicarlos

Gio, 12/06/2014 - 15:17

A leggere i soliti commenti dai sinistronzi non mi meravigliano di certo le teorie pro giullare fiorentino. Ma a leggere gli stessi commenti da parte dei beoti che si dichiarano di cdx o dx mi fanno schifetto: cosa avete di personale da difendere? La vostra casetta, la vostra azienda, un po' di investimenti? Beh vi capisco ma vi invito a non commentare. Siete patetici, disponibili sempre ai compromessi, bandiere di ogni vento senza mai un po' di nerbo, di amor proprio, di dignità. Avete votato Renzi alle europee, non Pd vero, e adesso difendete la vostra scelta. Bene, vi domando quanto vi cagate sotto? Tantissimo, siete smidollati. Cosa pensate di poter salvare di questa martoriata nazione appoggiando tali personaggi? Dai, provate a tirar fuori qualcosa da sotto, sempre se non si è seccato tutto, per il futuro dei vostri figli. Tutto ciò che mina questo governo fantoccio e' il benvenuto. Poi vada come vada, forse serve un periodo di squilibrio per ricreare un equilibrio duraturo. Rimango dell'idea che servono 5 anni di colonnelli, preferibilmente Carabinieri.

eglanthyne

Gio, 12/06/2014 - 15:22

Oh Matteino, "il drappello" lo devi mandare di corsa a San Donnino!

macchiapam

Gio, 12/06/2014 - 15:29

La cosa non sorprende, ed era prevedibile sin dal momento in cui Renzi fu eletto alla segreteria. Il PD era ed è ormai un'insalata mista di comunisti nostalgici, ex-socialisti, cattocomunisti, sindacalisti, opportunisti, vecchia guardia e tante altre disparate faccette. Il tutto privo di una dottrina o almeno di un programma unanimemente condiviso. In tale situazione era ed è evidente che il sopraggiungere di Renzi, certamente decisionista e in qualche modo diretto a occupare lo spazio politico che fu di Craxi non può non aver costretto ciascuno a confrontarsi, con Renzi e cogli altri. E quello che fu il grande partito della sinistra è ormai un vecchio tronco in progressivo sgretolamento.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 12/06/2014 - 15:31

Il ducetto Fonsie Renzi inizia ad avere i primi bruciori al suo fondo schiena. Siamo solo all'inizio. Se credeva di liquidare la vecchia guardia comunista con il suo seguito di ochette starnazzanti si vede che non ha capito un cazzo di cosa significa militare in un partito che, anche se ha cambiato cento volte nome, resta sempre comunista! Forse gli converrebbe restare in Cina, di sicuro avrebbe un avvenire più radioso!

linoalo1

Gio, 12/06/2014 - 15:46

A questo punto,non ha molta importanza chi abbia ragione!L'importante è che il PD si sfasci e che,non avendo più maggioranze sicure,il Governo si dimetta,Napolitano pure e quindi,si vada a votare!Anche con questa Legge Elettorale,pur di avere un governo eletto dai Cittadini!Lino.

acam

Gio, 12/06/2014 - 15:49

certo sarà un disastro senza mineo, non sentiremo piu il profumo di zagara, lo spread scenderà o forse ci daranno i soldi per pagare lo spread, allor forza mineo vaila da dove non si torna insieme ai tuoi compagnucci.

Ritratto di randagio41

randagio41

Gio, 12/06/2014 - 15:51

CORRADINO, viene SPONTANEO DIRE: "IL PIU' CRE.....NO"

gianni59

Gio, 12/06/2014 - 15:52

Basta con correnti e personalismi...ha ragione Grillo:chi non è d'accordo con la linea del partito per cui è stato eletto vada fuori! La democrazia è del popolo che sceglie cosa vuole e chi votare ma gli eletti poi non facciano quello che vogliono altrimenti non si avrà mai una linea chiara, si avranno solo compromessi e inciuci (vedi expo e Venezia) e i programmi non saranno mai portati a termine!

michele lascaro

Gio, 12/06/2014 - 15:56

Sig. Foglietta, non si faccia illusioni! I suddetti si sono autosospesi dal Pd, ma non da senatori, purtroppo. È impensabile che rinuncino al ricco malloppo, di questi tempi, poi. Fra non molto rientreranno all'ovile e salveranno capra e cavoli.

blackbird

Gio, 12/06/2014 - 15:59

Vecchiume che difende idee sorpassate e privilegi inammissibili: Certo che il parlamentare non ha vincolo di mandato, ma il membro di una commissione rappresenta l'intero gruppo e a questi deve rispondere e questi deve rappresentare, non può, non deve, in commissione, sostenere posizioni personali! Mineo è un vecchio rottame RAI, è ora che vada in pensione dalla politica e dalla Rai! Il vento rottamatore di Renzi spazzerà tutta questa plebaglia, mettendo al posto delle cariatidi (per età o per idee) persone nuove e facce giovani. Il partito si chiama PD, non PCI e Renzi saprà ripulirlo dal vecchiume bolscevico trasformandolo nella nuova DC a cui da sempre si ispira (il PD, non Renzi).

Rossana Rossi

Gio, 12/06/2014 - 16:01

Che goduria.....persino loro si fanno schifo.......e noi siamo in mano a questa gentaglia al potere SENZA ELEZIONI.......italiani, avete quello che vi meritate.....

syntronik

Gio, 12/06/2014 - 16:03

e dove sta il problema, il 13 porta fortuna, forse è una fortuna per il parlamento.

syntronik

Gio, 12/06/2014 - 16:06

Poi la dibattono tanto con PDL che ha delle rotture interne, loro invece sono ammalgamati come il cemento, come si può notare solo nelle votazioni, più che altro il PD si è ridotto a frattaglie senza colore e politica, che solo grazie al PDL o FI, li tiene a galla con un salvagente azzurro, che a mio avviso dovrebbe mollarli quanto prima.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 12/06/2014 - 16:08

ma i sinistornzi com'è che non sono molti oggi? GZORZI dov'è? era cosi cretino fino a ieri... :-) ersola? sparito :-) 82masso? ora si è fatto più attento a quello che scrive ed evita di insultare Berlusconi.... :-) ridicoli! patetici! cretini e idioti!!! ricordatevi: tangenti greganti, penati orsoni!!!!! 3 indizi fanno una prova!!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 12/06/2014 - 16:14

L'antirenziano Mineo l'hanno fatto fuori perchè in commissione avrebbe potuto far solo danni al Governo... ed ecco che si sin sollevati in volo anche tutti gli pseudo franchi tiratori del senato. Come si fa a restare in un partito se la si pensa diversamente dagli altri? Si può si può.. perchè questa è la sinistra italiana.

diegom13

Gio, 12/06/2014 - 16:17

Giusto per completezza d'informazione (e forse anche per evitare i soliti commenti sparati con eccessiva superficialità), sarebbe bene ricordare che i renziani, sulla riforma istituzionale, avevano l'appoggio di FI. E anche quello di Mineo e degli altri ora dissidenti. È però successo che la maggioranza del PD ha emendato la riforma, in modo da favorire una perenne maggioranza PD al Senato (senatori non eletti direttamente, ma doppio incarico agli eletti negli enti locali). FI ha fatto una contro-proposta, che consentiva lo stesso risparmio e la stessa identificazione come Senato delle regioni, ma evitava che certi personaggi (in gran maggioranza PD) si trovassero con doppio o triplo incarico. La riforma emendata non è piaciuta nemmeno a Chiti, a Mineo ed altri nel PD, che hanno criticato l'atto di forza dei renziani e hanno chiesto di tornare all'impianto originario, che andava bene a tutti. Richiesta respinta, e quindi Renzi, per una questione di equilibri interni al partito, ha finito per mangiarsi l'appoggio di FI e perdere anche la propria minoranza. Di Mineo e dei civatiani si può dire tutto, ma non accusarli ingiustamente su questa vicenda.

nerinaneri

Gio, 12/06/2014 - 16:20

rossana rossi: io potrei dirti qullo che ti meriti ma sicuramente mi censurerebbero

eloi

Gio, 12/06/2014 - 16:24

Sono i nostalgici di falce e martello. Ne seguiranno altri. Prendano l'esmpio da Bertinotti. si ritirino vita privata; veramente rivata, c'è bisogno di gente che faccia volotariato ai giardinetti.

Il giusto

Gio, 12/06/2014 - 16:25

lino...ma anche si andasse a votare cosa cambierebbe?Renzi vincerebbe a mani basse!O speri che il 16 % possa salire al punto da impensierirlo?Anche perché ritorna l'amico mafioso di silvio e arrivano altre sentenze che inchiodano ancor di più il pregiudicato!Io credo che a settembre,in caso di elezioni,f.i.arriverebbe al 10-12 % massimo!Praticamente i mafiosi più gli anziani spettatori di amici e uomini e donne!Purtroppo il centrodestra,finchè non schiatterà il pregiudicato,sarà destinato ad essere opposizione!E nemmeno costruttiva!!!

meverix

Gio, 12/06/2014 - 16:35

Non illudetevi, anche dovesse cadere Renzie-Fonzie non si tornerebbe al voto.Sarebbe sempre Re Giorgio a nominare un nuovo presidente del consiglio (rigorosamente del PD, ovvio)!

GMfederal

Gio, 12/06/2014 - 16:36

Caro l'Ebetino piano piano ti rendi conto di quanti rossi ci sono nascosti nel PD, occhio che alla fine ti silurano..

Il giusto

Gio, 12/06/2014 - 16:36

lino...ma anche si andasse a votare cosa cambierebbe?Renzi vincerebbe a mani basse!O speri che il 16 % possa salire al punto da impensierirlo?Anche perché ritorna l'amico mafioso di silvio e arrivano altre sentenze che inchiodano ancor di più il pregiudicato!Io credo che a settembre,in caso di elezioni,f.i.arriverebbe al 10-12 % massimo!Praticamente i mafiosi più gli anziani spettatori di amici e uomini e donne!Purtroppo il centrodestra,finchè non schiatterà il pregiudicato,sarà destinato ad essere opposizione!E nemmeno costruttiva!!!

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 12/06/2014 - 16:40

Poveri compagni, eccellono in tutto, perché sia in negativo. Mai visto un partito che ottenendo un insperato e mai più ripetibile 41% di consensi, si sbricioli. Forse la famosa colla Silvio che teneva tutti attaccati, non funziona più.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 12/06/2014 - 16:47

liberopensiero77 piuttosto che un senato di nominati (tutti dalla sinistra) preferisco quello he c'è adesso. almeno questo riesce a controbilanciare un po' lo strapotere rosso a tutti i livelli istituzionali.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 12/06/2014 - 16:48

Sarebbe il colmo, se questi senatori ritornassero all`ovile. Probabilmente, si stanno accorgendo, che per loro, (per il PD) è finita. Perciò stanno cercando di allearsi a nuovi partiti. GUAI A CHI ACCETTA QUESTI DISONESTI-LADRONI.

maurizio50

Gio, 12/06/2014 - 16:56

L'allontanamento di Mineo e dell'altro ipercomunista manderanno profondamente in crisi i veri compagni. Toccherà sostenerli, offrendo loro un caffè a Telekabul; intendiamoci un caffè di quelli che il predetto Mineo rifilava a tutti gli Italiani alle sette di mattina di ogni giorno. E mi auguro che detto caffè gli vada di traverso, ai veri compagni!!

maurizio50

Gio, 12/06/2014 - 16:56

L'allontanamento di Mineo e dell'altro ipercomunista manderanno profondamente in crisi i veri compagni. Toccherà sostenerli, offrendo loro un caffè a Telekabul; intendiamoci un caffè di quelli che il predetto Mineo rifilava a tutti gli Italiani alle sette di mattina di ogni giorno. E mi auguro che detto caffè gli vada di traverso, ai veri compagni!!

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 17:12

wilegio, quando si fanno le riforme istituzionali, penso che bisognerebbe guardare all'interesse generale e non solo al proprio orticello, utilizzando il bilancino per cercare di capire se vengono più piantine rosse o bianche o azzurre (che peraltro variano a seconda del voto che è mutevole). Il Senato eletto a suffragio indiretto, costituito da rappresentanti regionali e comunali, c'è per esempio in Francia, e funzionerebbe bene se associato alla elezione diretta del Presidente della Repubblica e a un sistema elettorale per la Camera basato sul sistema maggioritario a doppio turno. In passato è stato proprio Berlusconi a proporre il semipresidenzialismo alla francese (http://www.polisblog.it/post/14767/come-funziona-il-presidenzialismo-alla-berlusconi-e-soprattutto-si-puo-fare). Quindi sarebbe bene, arrivati a questo punto, che si varasse un pacchetto completo di riforme costituzionali, comprendenti anche la riforma del titolo V della Costituzione (cioè le competenze delle Regioni), e il numero delle Regioni (che andrebbe ridotto). Basta con le riforme tipo "spezzatino", qui bisogna pensare in grande, e rivedere tutto il sistema.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 12/06/2014 - 17:21

Quel coglione del il giusto ha sbroccato definitivamente..farnetica del Mitico Silvio e di Forza Italia..quando la fogna che vota sta affondando nei suoi stessi liquami FATTI RICOVERARE tu sei malato grave!!!!!

tonipier

Gio, 12/06/2014 - 17:23

" LO SCIACALLAGGIO DI STRACCIONI" 4 sciacalli non possono fermare le riforme.... l'Italia per colpa anche di questi 4 straccioni si trova in uno stato comatosa.

Rabbia

Gio, 12/06/2014 - 17:23

Questi sono metastasi il cancro vero sono Dalema, Bersani,Cuperlo...: Non si guarisce a levar metastasi e lasciare il tumore per cui il PD dovrà morire per forza.E' talmente malandato che divora persino chi lo ha generato. Livorno insegna! Il PCI è morto nella culla, e per mano del PD. Se il peggio ha da passare, il meglio deve avvenire per forza!

Rossana Rossi

Gio, 12/06/2014 - 17:34

nerinaneri è sicuramente meglio se smetti di ragliare, risparmiaci i tuoi inutili versi, non interessano a nessuno, 'raglio d'asino non sale in cielo'........

ritardo53

Gio, 12/06/2014 - 17:37

Ma questi ladroni di comunisti credono veramente che se hanno preso il 40% alle europee per dei miseri votanti abbiano il diritto di governare l´Italia? ma chi li ha messi li questi cessi increspati di merda? Non certo gli Italiani che hanno votato.

Ritratto di perSiIvio46

perSiIvio46

Gio, 12/06/2014 - 17:40

Qui ci vorrebbe il grande statista silvio per mettere le cose al loro posto un pò come dire il giovedi messo al posto giusto altrimenti che giovedì sarebbe se messo prima del martedì o dopo il sabato? Secondo me noi dimentichiamo una cosa molto importante e che il grande statista di tutti i tempi il cav onorevole silvio ha detto,il giovedi viene dopo il mercoledi e il sabato dopo il venerdi,il lunedi dopo la domenica e il martedi prima del mercoledi. W silvio

ritardo53

Gio, 12/06/2014 - 17:41

cosa vogliamo di più? Sono comunisti, si accoppiano tra di loro non guardando nemmeno il sesso, guardano solo dove poggiare il loro sedere per meglio ricevere in riposo.

mauriziopaolo52

Gio, 12/06/2014 - 17:43

quale momento migliore dell'anniversario di Berlinguer, per rispolverare il centralismo democratico? Ma non si diceva che don Matteo era democristiano? Comunque tra lui e corradino, nonostante sia un'alternativa cosiddetta del diavolo, non c'è dubbio alcuno (e speriamo non torni in Rai)

vince50_19

Gio, 12/06/2014 - 17:50

Tempo fa ho avuto occasione di leggere la proposta di Chiti che non mi era sembrata fuori luogo, tutt'altro. Un senato formato da politici con doppio incarico e nominati (21 dal capo dello stato, quest'ultimo un vero sproposito a mio avviso) con incarichi limitati, m'è sembrato poco funzionale a garanzie di equilibrio con la camera. Tuttavia se la maggioranza vuol portare avanti il disegno prefissato lo facesse e con l'appoggio dei partiti che collaborano in tal senso, però credo che questi senatori che si sono autosospesi, farebbero bene ad uscire dal partito, meglio ancora a lasciar libera la poltrona, altrimenti la figuraccia è assicurata. Per il partito naturalmente.

schiacciarayban

Gio, 12/06/2014 - 17:51

Bravo Renzi avanti così! Se uno non ci sta, allora se ne vada pure via! Il voto è stato per Renzi, non per il vecchio PD, questo era chiaro.

agosvac

Gio, 12/06/2014 - 17:51

!3 senatori si "autosospendono" dal gruppo del Pd. Mi sembra una cosa comica. Che vuol dire? che non sono più a favore del Pd? allora se ne vadano al gruppo misto e non facciano più parte del Pd, se sono coerenti. Se poi sono addirittura persone serie, che si dimettano da senatori lasciando spazio ad altri! A questo punto è stato molto più "onesto" Alfano che se ne è uscito da FI perchè in disaccordo con Berlusconi. Il fatto reale è che questo Parlamento fa solo ridere! C'è chi, eletto col Pdl oggi ne è uscito, c'è chi eletto nel Pd oggi va contro lo stesso Pd, e poi ci sono quelli che sono contro tutto e tutti, i grilletti! Ma quand'è che si potrà fare chiarezza su chi è contro chi e su chi non ne è contro? Perchè non si va a nuove elezioni invece di essere ricattati un giorno da uno ed un giorno da un altro???

GimmeSong

Gio, 12/06/2014 - 17:55

grazie Renzi

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 12/06/2014 - 17:55

liberopensiero77 lei ha molte ragioni, ma non si può prendere un pezzettino del sistema "alla francese", che prevede l'elezione diretta del presidente, innestandolo su una dittatura pesidenzialista com'è attualmente la nostra. O si prende tutto, o niente. Io sono sempre per il suffragio universale, compresi i procuratori, come avviene in America. Un senato nominato dgli enti locali e dal dittatore/presidente non mi piace. Piuttosto eliminiamolo del tutto, ci risparmiamo dei di e facciamo prima.

Il giusto

Gio, 12/06/2014 - 17:55

raddrizzo...che brutta vita devi avere!Da piccolo ti picchiavano,da grande ti evitavano e da vecchio ti schifano!Capisco anche la tentazione,nei momenti di sconforto,di appenderti a qualche albero!Ma devi resistere.In fondo avrai anche tu un motivo per essere al mondo!O no???

ted

Gio, 12/06/2014 - 17:58

Così a caldo due considerazioni : 1) Mineo è un def. Parla parla nn dice mai un c.... 2) La lunga marcia di "posizionamento" verso dx di Renzi è iniziata . Saluti.

Nadia Vouch

Gio, 12/06/2014 - 17:59

democraticamente non lascismoci distrarre dai mondiali di calcio. Stanno accadendo cosmentali per l'Italia e per l'Europa, ma, adesso, tutta l'attenzione è solo sul calcio? Domani tra poco, su cosa si cercherà di distrarre l'attenzione?

aredo

Gio, 12/06/2014 - 18:01

Renzi come Veltroni è pure peggio di D'Alema.. perchè essendo cattocomunisti e non solo comunisti sono pure più viscidi. La cosa grave sono i fessi che credono a questo pericoloso pagliaccio di sinistra.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 12/06/2014 - 18:04

Ora oltre a non condividere le idee non condivido neanche i metodi usati dal fanciullo di Firenze. Con questo non voglio difendere le cariatidi del vecchio PCI, anzi, il mio ragionamento è un altro: incassato il 41%, con un metodo subdolo, ora il reuccio con questi suoi metodi da monarca sta sfasciando anche chi lo sostiene, ma così facendo invece di cambiare le cose le peggiora e saranno i cittadini a rimetterci, in poche parole sta andando verso la rottamazone di chi non la pensa come lui...forse a questo punto quelli che lo hanno votato avrebbero potuto scegliere l'originale genovese ben più preparato del giacobino fiorentino!

cicero08

Gio, 12/06/2014 - 18:06

Il delirio di onnipotenza che, praltro, ha sempre colpito i politici più in voga dopo qualche anno di esercizio del potere, per Renzi è intervenuto prestissimo e, esattamente come avvenuto per Craxi e c., lo spazzerà via. Povera Italia dunque vittima sacrificale dell'ingordigia del potere di un signrotto rozzo quanto basta per dare vita. con Mineo, al suo suicidio politico...

cameo44

Gio, 12/06/2014 - 18:08

Tutti a dire che questo è il Governo del fare e che Renzi un decisio nista allo stato attuale è un Governo che vive in uno stato confusio nale litica la stessa maggioranza e si litiga all'interno del PD par tito maggioritario di questo Governo decidere è una cosa epurare è ben altra cosa non basta fare le riforme o si fanno bene o meglio non far le non si può volere un Senato di nominati se ha dei poteri devono es sere eletti se non ha poteri tanto vale eliminarlo del tutto gli Ita liani tutti e non i 12 milioni citati dal Ministro Boschi vogliono le riforme ma quelle vere che servono ai cittadini e non alla politica

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 12/06/2014 - 18:10

wilegio, temo che non abbia capito, nel sistema francese c'è l'elezione diretta del PdR, e poi quest'ultimo sceglie il Presidente del Consiglio. Non c'è nessuna "dittatura", se si dovesse scegliere il sistema francese converrebbe prendere tutto il "pacchetto", come ho cercato di spiegare.

cicero08

Gio, 12/06/2014 - 18:13

Grabdi Giahetti e Mineo (con il drappello dei 14 snatori): E ora Rezi cosa offrir ai magistrati incambio della sacrosanta introduzione del principio della responsabilità personale dei magistrti??? Un'altra favoletta??

palllino.

Gio, 12/06/2014 - 18:15

Ohi Matteo!! Ma che ci fai nel PD? A quelli poco interessa di cio che fai.. Gli interessa salvare il c... Come dici? Ah se fossi nel centro destra non potresti fare tutto sto casotto?e la Merkel non ti vorrebbe? E non ti voterebbere nemmeno..o forse si...

Gianca59

Gio, 12/06/2014 - 18:18

Fa bene: non c' è più tempo da perdere, si vada avanti con riforme e tagli di costi !!!!!

ex d.c.

Gio, 12/06/2014 - 18:21

Renzi pensava che queste cose accadessero solo in FI. Le elezioni non sono andate bene neppure a Lui. Indebolendo FI prende forza l'estremismo di sn che ora imporrà i suoi programmi. Gli elettori di CD che hanno votato Renzi hanno commesso un grosso errore

dare 54

Gio, 12/06/2014 - 18:21

Eloquio brillante, ma poca matematica. Il 41% cui il sig. Renzi si riferisce quale titolo per guidare le sorti dell'Italia andrebbe calcolato sulla percentuale che ha votato (58%). Votato peraltro alle Europee, non alle Politiche. Quindi, il fatto che alla fin fine circa il 24% del Corpo Elettorale abbia votato il PD alle EUROPEE, ed il modo in cui questo Governo si è in realtà insediato la dice tutta su quanti italiani si possano sentire da esso rappresentati. E intanto, nell'attesa di vere Elezioni Politiche, piovono ulteriori inasprimenti (ieri, 12% di aumento delle tasse automobiistiche). Europa (Germania) ringrazia.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 12/06/2014 - 18:24

ma son d'accordo basta con le fronde!!! Renzi e' giovane, il partito ha accettato la sua leadership..poi non e' che si sfilano quando non va bene..addirittura dopo l'investitura "bulgara" e RECENTISSIMA delle europee, li prenda a calci in culo e punto..la questione Cav e' diversa, il capo da segni di logoramento ventennale e di assalti a 360 gradi, vi e' immobilismo programmatico e disafezione del popolo di cdx, ORA urge una svolta, cosi come a sx e basta coi cespugli e cespuglietti che hanno logorato il bipartitismo, POTATELI, c'e bisogno di onesta' culturale, da una parte e l'altra si sceglie una via, un percorso, e si va avanti e lo si persegue, basta coi furbetti, i traditori, i ni e i mi.. i centristi e i mezzi preti, le rotte si segnano e si percorrono..

palllino.

Gio, 12/06/2014 - 18:25

E poi dico una cosa...nonostante io non sia di sinistra...e dico a tutti..che forse alle prossime elezioni non ci convenga veramente votare Renzi,che di compagno ha poco o niente,per spazzare via sta maramaglia di Nullafacenti fancazzisti che devono sparire dalla faccia della politica,sparire dalla televisione...che non valga la pena pagare un po' piu di IMU Tasi e bolli per vedere coronato il sogno di mandare affff..tutta sta schifezza???Pensiamoci...Renzi per quanto non mi stia simpatico ha pa possibilta' di fare questo...ma secondo voi perche B non e' poi tanto avverso? E' l nostro cavallo di troia per distruggere dall'interno in un colpo solo Sindacati,Provincie e carrozzoni simili..

meloni.bruno@ya...

Gio, 12/06/2014 - 18:25

Mineo è comunista incallito,ha utilizzato la televisione publica per vomitare veleno odio e invidia alle persone che nella propria vita sono riuscite a realizzare i loro sogni,Renzi avrà un compito arduo di tenere a bada le sue jene.

gianfranco1966

Gio, 12/06/2014 - 18:26

vedo che qualcuno del centrodestra difende il ciarlatano fiorentino....ma..non doveva fare una riforma al mese? ma ....i conti dello stato, dopo la compravendita mafiosa dei voti dovuti per gli ottanta euro, come sono? chi paghera quei 80 euro? le tasse non aumenteranno ancora? il debito non aumentera ancora? la tasi aumentera di botto, l economia non riprendera mai con questo venditore di pentole...e voi lo difendete.....che pena che schifo.

Ritratto di Y93

Y93

Gio, 12/06/2014 - 18:28

slo 14 ...ma se ne devono andare tutti ..sto sanguisughe..

denteavvelenato

Gio, 12/06/2014 - 18:29

@perSiIvio46 Adesso la riconosco, vedo che fortunatamente si sta riprendendo, comunque è ovvio che Silvio sappia l' ordine dei giorni, li ha inventati lui

HAKWERSIDDELEY

Gio, 12/06/2014 - 18:36

constatare con tristezza che una reliquia dell'impero Sovietico ( o per dirla con il grande Reagan .. " l'impero del male " ) abbia potuto praticare per anni alla RAI il brainwashing a tante persone ( e pagato coi soldi pubblici ) fa veramente pensare che siamo un paese di m.... a

gigetto50

Gio, 12/06/2014 - 18:39

......Corradino Mineo...e Bianca Berlinguer? Identici nella testa...ma almeno quest'ultima parebbe sparita...non so dove...

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 12/06/2014 - 18:41

Vuoi vedere che questi 14 senatori di punto in bianco hanno deciso di andare a spaccare le pietre ed a togliere la spazzatura ai bordi delle strade? Vi prego datemi questo piacere.

Giacinto49

Gio, 12/06/2014 - 18:53

Premesso che a Mineo, per l'intransigenza antiitaliana spesso dimostrata, andrebbe sostituita anche qualche rotella, condivido l'atteggiamento di Renzi teso a non farsi condizionare e non ritrovarsi nella situazione di stallo come fu per Berlusconi.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 12/06/2014 - 19:19

Hanno studiato tutto al tavolino della cena con abbacchio, come si dice a Roma; così entrano i grillini piano piano come si fa tra comunisti e maoisti; non Vi accorgete di nulla e credete alle favole che si inventano i volpini; come siamo messi male Forza Italia e diamoci sotto. Shalom

Iacobellig

Gio, 12/06/2014 - 19:29

Renzi, un misero incompetente arrogante che col supporto di Napolitano crede di avere idee soltanto lui e pensa di poter cambiare una Nazione come l'Italia con metodi non condivisi dal restante 59% degli Italiani. L'ambizione e la fortuna che ha avuto non sono garanzie di capacità. Insieme alla Boldrini, la Boschi, la Bonafè, la Moretti e altri dovrebbe dimettersi senza indugiare.

girodibi54

Gio, 12/06/2014 - 19:30

ma chi ca......è questo Mineo. Avanti spediti con le Riforme. 13 Senatori autosospesi, bene, forse così si fa prima a fare la riforma del Senato. Bisogna liberarsi di questi conservatori (comunisti) che da 40 anni bloccano il paese e lo hanno rovinato a suon di tasse, mentre loro si sono ingrassati.

vaigfrido

Gio, 12/06/2014 - 19:40

Caro Mineo le diatribe si risolvono all'interno del partito . Fuori la voce deve essere una sola . Non è d'accordo ? Si dimetta da senatore . Troppo comodo così !

piertrim

Gio, 12/06/2014 - 19:50

Non sono con RENZI, ma nemmeno io lascerei il Paese a Corradino e per il solo motivo che non è svevo.

vincentvalentster

Gio, 12/06/2014 - 20:02

E meno male che criticava Grillo, quando cacciava chi non era d'accordo con lui !!! Questo signore è peggio perché guida il governo e dà ordini alle Commissioni del Parlamento. Se lo avesse fatto Berlusconi ci sarebbe stata la guerra civile.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 12/06/2014 - 20:19

Il fatto purtroppo è un altro ed a Livorno te lo hanno dimostrato affidando la città al primo che passava pur di non darla a te. Sono comunisti e non vogliono diventare socialdemocratici. Stanno sabotando il processo che tu hai iniziato. I Mineo sono comunisti, il loro portafoglio è comunista, hanno fatto fortuna col comunismo e pensano che un po' di riconoscenza... Eppoi se smettono di essere comunisti i Mineo che cosa sono? Niente!! Stai attento, il tuo partito è pieno di gente così. Ricordati di Savonarola, tuo concittadino. La loggia dei Lanzi ti dice niente? Saluti... non comunisti.

Scricciolo

Gio, 12/06/2014 - 20:40

L'eliminazione del senato sarà molto difficile . Questo è solo l'inizio. Ma visto che l'appetito viene mangiando se riducessimo anche la camera a 300 deputati?

Klotz1960

Gio, 12/06/2014 - 20:48

C'e' poco da fare, Renzi l'ha detta giusta. Lasciare il Paese a gente come Mineo e Gentiloni!! Veramente c'e' un limite a tutto.

italianodeluso

Gio, 12/06/2014 - 21:44

Ma vai Corradino. Sei un grande. Sei il più grande esponente della casta dei privilegiati. Ma vai che sei er mejo. Vai fuori dalle scatole. E se tu ed i tuoi sodali vi dimettete dovete farlo fino in fondo. Quando ci si dimette non si riceve più lo stipendio. La legge è uguale per tutti. Non è che i corradini essendo trinariciuti siano una razza moralmente superiore. Caso mai razza inferiore.

italianodeluso

Gio, 12/06/2014 - 22:09

Cari Mortimer e Raddrizzo le Banane non basta. Svegliatevi. Datevi una mossa. perSilvio44gattiinfilaper3 è solo una provocazione per alimentare la discussione.Regolatevi di conseguenza. E se anche foste tutti e 3 della redazione quanto scrive persilvio46 rimane robaccia palesemente insulsa.

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 12/06/2014 - 22:26

Fa bene Renzi ad andare avanti. Così la gente ora saprà i nomi e cognomi di chi è contro le riforme e si regolerà di conseguenza.

Pierluigi Gualandri

Gio, 12/06/2014 - 22:30

Renzi ha detto che non lasciava il Paese a Mineo. Questo cosa vuol dire che lui che non è stato eletto può decidere al posto di chi comunque ha avuto il benestare del voto ? Questo Renzi mi sembra sempre più un imbonitore da piazza con il tratto decisionista di indirizzo dittatoriale. Se veramente vuole cambiare il paese, prima si dimetta, vada alle elezioni e se vince potrà fare tutte le riforme promesse che finora non ha fatto. P.S. Il 10 giugno è passato.

alberto.rossattini

Gio, 12/06/2014 - 22:34

Forza Matteo, qui c'è una classe politica che vuole cambiare le cose (tu e i tuoi compagni di viaggio) e poi ci sono le zecche sia all'interno del tuo partito che fuori (Mineo & C. più Paolo Romani & C.)che cercano di succhiarvi la linfa vitale! Proprio come le zecche, questi esseri immondi portatori di malattie vanno immediatamente eliminati e vedrete come il consenso nei vostri confronti volerà in alto!!! Vi faccio i miei migliori auguri!!!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 13/06/2014 - 03:28

sempre più , verso il potere assoluto ................??????????

spigolatore

Ven, 13/06/2014 - 07:44

Il Presidente del Consiglio, durante il suo giro di marketing personale in Cina, ha dichiarato: non lascio il Paese in mano a Mineo!.Si pone la domanda: ma questo giovanotto presuntuoso e spaccone crede forse che il Paese sia suo? Forse sarebbe opportuno che qualcuno lo sgonfiasse un po' facendogli mettere i piedi per terra condigliandogli un po' di umiltà, visto che viene dal nulla e finora non ha fatto nulla di serio.

TheSchef

Ven, 13/06/2014 - 08:12

Bisogna tirare dritto per cambiare questo paese.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 13/06/2014 - 13:00

liberopensiero77 no, avevo capito perfettamente, ma quel termine di "dittatore/presidente" era riferito a noi, non ai francesi! Siamo quindi d'accordo che un senato nominato possa funzionare solo se associato a un radicale cambio del sistema, ma non innestato in quello attuale.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 13/06/2014 - 17:43

ebbene si ci vuole il potere assoluto date ad UN rappresentante popolare per 4 anni il mandato e punto! e basta coi colcotz e la nomenklatura di dx e sx..tanto poi c'e sempre un napolitano che trama dietro un direttorio..almeno la questione e' limpida..e scelta dai cittadini, se no qua ci impattiamo definitivamente

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 13/06/2014 - 23:48

Se c'è un trinariciuto tra i più antidemocratici è proprio quel Mineo che ha imperversato per anni alla direzione di RAINEWS24. ORA CHE I SISTEMI COMUNISTI LI PROVA SULLA SUA PELLE SI LAMENTA e sostiene il diritto democratico di parlare. PROPRIO LUI CHE FA PARTE DI COLORO CHE HANNO TENTATO DI TAPPARE LA BOCCA A BERLUSCONI. CHE IPOCRITA.