LA SFIDA FINALE

Al termine del super vertice di ieri ad Arcore il Pdl ha ufficia­lizzato che senza Silvio Berlusconi in politica non si va avanti

È andata come era ovvio che andasse. Nessuna resa, nessun cedimento, nes­sun sotterfugio. Al termine del super vertice di ieri ad Arcore il Pdl ha ufficia­lizzato che senza Silvio Berlusconi in politica non si va avanti, né col governo né probabilmen­te con la legislatura. Se poi mercoledì in Consi­gl­io di ministri non dovesse essere varata l'aboli­zione dell'Imu, la caduta di Enrico Letta potreb­be addirittura essere contestuale. Ma il risultato più importante del vertice di ieri è il fallimento del piano subdolo e mai dichiarato di scindere il destino del Pdl da quello di Silvio Berlusconi. Ci avrebbero provato, negli ultimi giorni, i soliti maneggioni della politica facendo balenare nel­la testa di alcuni notabili del Pdl, come all'epoca del governo Monti, la sirena di un nuovo partito di centro Berlusconi indipendente. Il condizio­nale è d'obbligo perché in questo campo le leg­gende metropolitane, il gossip politico e le mez­ze verità si fondono in un magma indecifrabile. Certo, l'accoglienza entusiasta che i ministri ciellini Lupi e Mauro hanno riservato al messag­gio di Napolitano e al premier Letta tre giorni fa al Meeting di Rimini ha fatto alzare le antenne a più d'uno e forse sognare i nostalgici di una nuo­va Democrazia cristiana 2.0, come va di moda di­re di questi tempi. Già, Napolitano e Letta, i due uomini che po­trebbero risolvere in un secondo il problema dell'agibilità politica di Berlusconi e che invece prendono tempo, alzano la voce e minacciano chi le dimissioni e chi il crollo del Paese. Entram­bi ci hanno sperato, probabilmente, in una im­plosione del Pdl per disfarsi una volta per tutte di Silvio Berlusconi. Ma hanno fatto male i conti, così come li fece pessimi a suo tempo il senatore a vita (non si capisce a che titolo) Mario Monti, sostenuto, per ragioni diverse, da la Repubblica e dal Corriere della Sera .
Saranno anche professori, di economia e di giornalismo, ma non hanno mai capito una maz­za. Soprattutto che il Pdl è Silvio Berlusconi e che nessuno delle colombe furbette ha attributi sufficienti per staccarsi dal capo e prendersi la responsabilità di una scissione.
Detto che la soluzione non è quindi quella di spaccare il Pdl, non resta che la via maestra di ri­dare a Berlusconi l'agibilità fisica e politica che gli spetta. Oppure affrontare senza tante mena­te una nuova tornata elettorale e vedere da che parte sta la maggioranza degli italiani. E io scom­metto che non starà da quella dei giudici imbro­glioni.

Commenti
Ritratto di woman

woman

Dom, 25/08/2013 - 18:34

Sallusti for president!!!!

Ivano66

Dom, 25/08/2013 - 18:39

Nessuna notizia sulla spaccatura provocata dalle dichiarazioni della pitonessa (in effetti ha molto del serpente...) Santanché. Senza Berlusconi -dichiarato ineleggibile, a casa per i domiciliari o in qualche servizio sociale a cambiare i pannoloni ai vecchi- il PDL si sfarina come un budino.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 25/08/2013 - 18:48

Sallusti, vacci piano con le scommesse altrimenti farai la figura che aveva fatto feltri su questo giornale il 12 luglio con questo titolo: "Io scommetto che Berlusconi non sarà condannato"

a_zotti52@virgi...

Dom, 25/08/2013 - 18:51

bravo Sallusti un premio per le capacita´divinatorie riguardo al risultato delle prossime politiche ma mi scusi l´ardire Lei dice che il PDL e solo e soltanto Berlusconi ma in tutto il mondo che conosco i partiti hanno piu´ leader che si alternano nel tempo nel ruolo di segretario e nel PDl? Mettiamo che una sciagurata meteorite polverizzi il Cav che fa il PDL va a raccogliere i frammenti del fu Silvio?

giottin

Dom, 25/08/2013 - 19:04

Il compito di lecca lecca sta per terminare, almeno spero, difatti "esso" in tutti questi mesi ha varato il decreto del fare, dimenticando di aggiungere, passare il tempo, prendere tempo, procrastinare le decisioni, rimandarle, rinviarle, ah sì, quello lo facciamo dopo, sperando che succedesse qualcosa. Qualcosa in effetti è successo: i posti di lavoro continuano maledettamente a calare e sempre esso che fa? Spera che il Cav. gli salvi la poltrona. L'imu non la toglierà, anzi. E' il momento di mandarlo a comprarsi il lecca lecca!!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 25/08/2013 - 19:13

Fatti da parte e ci sarà il modo di eliminare l’IMU di bloccare IVA per aiutare ESODATI e i lavoratori in CIC si salverebbero in tanti e non soli un condannato non è poi cosi tragico morto un papa se ne fa un altro non è la morte e nè la fine del PDL è solo la tua

HoIlMonitorSpento

Dom, 25/08/2013 - 19:16

Sì è vero, il PDL e tutta la stampa annessa senza Berlusconi sono senza spida dorsale, troppo bisogno di uno che gli dica chi essere e cosa pensare per esistere.

davidebravo

Dom, 25/08/2013 - 19:20

E io invece scommetto che starà dalla parte dei giudici.

cicero08

Dom, 25/08/2013 - 19:23

La Severino è stata finora applicata per almeno 35 volte ed una quindicina con decreti firmati da Letta. Qjeste applicazioni hanno riguardato nella maggioranza dei casi esponenti , anche di qualche rilievo, del PDL ma mai nessuno ha mai pensato ad un benché minimo profilo di incostituzionalità. Ed allora?

piserik

Dom, 25/08/2013 - 19:39

...Agibilità fisica e politica che gli spetta? Prima il buon Sallusti e il Cavaliere da Arcore devono dire come si fa ad annullare completamente una sentenza irrevocabile della Cassazione e a non tener conto della Costituzione per cui tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge. Come farebbe Sallusti ad ottenere questo risultato?

Socialdemocrati...

Dom, 25/08/2013 - 19:49

Se anche il PD votasse contro la decadenza, Berlusconi resterebbe in Parlamento per pochi mesi, fino a quando non scatterà l'interdizione. Berlusconi quindi è destinato a uscire dal Parlamento, ora o tra pochi mesi poco importa. Quindi perché far cadere il governo solo per questo? Berlusconi dovrebbe secondo me considerare l'ipotesi di essere un leader fuori dal Parlamento, come Grillo, cosa che nessuno gli potrà impedire fino a quando gli italiani avranno fiducia in lui. Andare al voto ora sarebbe una follia incredibile... le conseguenze potrebbero essere fortissime. E non è neanche detto che Napolitano indica le elezioni... potrebbe crearsi una fase di stallo e a pagarne le conseguenze sarebbero i cittadini.

capitanuncino

Dom, 25/08/2013 - 20:09

Socrate sapeva di essere stato accusato ingiustamente, tuttavia si sottopose alla pena per non scardinare il sistema, proprio per non essere davvero quel rivoluzionario anarchico che era stato accusato di essere. Se Berlusconi si dimettesse per propria iniziativa da Senatore della Repubblica mantenendo la sua posizione di leader, potrebbe combattere efficacemente le ingiustizie tramite il proprio partito, meglio che con atti di forza o cavilli più o meno credibili. Se salta il Governo, B perderà potere perché non avrà più i suoi sostenitori nel Governo, a questo Governo non c'è alternativa anzi c'è il rischio, sia pur remoto, di un accordo grillini-PD, o, più probabile, di una ingovernabilità ad oltranza. Le elezioni sarebbero un'incognita e comunque il popolo dei moderati, per definizione, non parteciperà ad una rivoluzione, probabilmente si limiterà all'astensione. Quindi per B. andrà anche peggio........

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 25/08/2013 - 20:17

articolo perfetto, finale entusiasmante con quel...giudici imbroglioni. Il ns direttore e' un mito.

ABU NAWAS

Dom, 25/08/2013 - 20:31

CONCORDO..................................... E SCOMMETTEREI ANCH'IO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI, LA MAGGIORANZA CON ADREBBE CERTAMENTE AI DIFENSORI DEI GIUDICI POLITICIZZATI!

Silviovimangiatutti

Dom, 25/08/2013 - 20:37

@Caro direttore ... a proposito della parte da cui sta la maggioranza degli Italiani e della parte dei giudici imbroglioni, spiace per primo a me evidenziare che la Sua scommessa è persa.

odifrep

Dom, 25/08/2013 - 20:51

.....senza Silvio BERLUSCONI in politica non si va avanti. SALLUSTI, dov'è la novità. Napolitano, Letta : continuiamo a prenderci in giro. Cordialità.

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Dom, 25/08/2013 - 20:56

A casa! Dimissioni ora! E risate pure indietro i contributi elettorali branco di parassiti!

CALISESI MAURO

Dom, 25/08/2013 - 21:04

Penso che il Pdl o Forza Italia, debba cambiare strategia, conseguentemente a come stanno andando le cose nel mondo e in Italia.La confusione e' in tutti gli schieramenti politici, la sx e' forse messa peggio del Cdx,che ha una risorsa o un handicap nella figura di Berlusconi. Pur con l'evidenza dell'uso politico della giustizia, la figura di Berlusconi a mio avviso e' bruciata. serve quindi un rinnovamento totale, mi auguro anche della sx ( a mio avviso impossibile per l'attaccamento spasmodico a tutti i livelli delle poltroncine )per superare questo terribile momento per la Nazione. l Cdx deve coinvolgere la figura di Tosi come leader e dargli il potere di rimodellare scegliendo le persone giuste e rifondare tale parte della politica. Un augurio che anche la sx si rinnovi, ma ho forti dubbi. Non c'e' altra strada. Alla riapertura delle fabbriche molte resteranno chiuse, accelerando il fallimento della societa'. Non ci sono altre alternative, al voto e figure nuove.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 25/08/2013 - 21:06

Sarebbe sufficiente un briciolo di dignita' personale e politica. Berlusconi accetti i verdetti, causa prove schiaccianti, di tre gradi di giudizio, non si atteggi a un semidio sceso in terra cui non si applicano le leggi umane, e lasci che il Paese torni ad occuparsi della grave situazione economica. Se il PdL e' fatto di mezze calzette che non saprebbero da dove ricominciare, peggio per il PdL, e per Berlusconi che si e' circondato di mezze calzette.

ntn59

Dom, 25/08/2013 - 21:21

Se costringerete la gente a pagare la prima rata IMU facendo cadere il governo, vuol dire che vivete fuori dal mondo.

campofreddo

Dom, 25/08/2013 - 21:28

...intanto le tricoteuses sono in trepidante attesa...

acam

Dom, 25/08/2013 - 21:35

Cosa dire? stamo messi male se ce rimane solo silvio, quanto tempo deve rimane sulla breccia? questo è peggio dell'imu e dell'iva messi insieme, il fatto è che i sinistri o i grilli non sono le alternative. e i nostri giovani?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 25/08/2013 - 21:38

E' bene che il Presidente Berlusconi faccia l'ariete ma vorrei che anche molti del DL si diano una mossa e si comportino come veri artefici del rinnovamento del Centro Destra; avanti verso nuove vittorie. Shalom a tutti ma soprattutto al Nos. Presidente B.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 25/08/2013 - 21:48

C-O-N-D-A-N-N-A-T-O- è GIA LA FINE babbei

petrustorino

Dom, 25/08/2013 - 22:13

SILVIO non farti illusioni e non farti prendere per i fondelli. Molla tutto, stacca la spina e andiamo a votare e vediamo da che parte sta la maggioranza degli italiani e se questi sinistroidi sono in grado di governare da soli... CARPE DIEM.... SE NON ORA QUANDO

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 25/08/2013 - 22:42

Il pregiudicato Sallusti che difende il pregiudicato Berlusconi. Solidarietà di categoria........

ocram

Dom, 25/08/2013 - 22:46

Silvio, ribalta il tavolo e che si arrangino, tanto peggio tanto meglio. A loro interessano solo il partito e fregano anche i loro elettori

nalegior63

Dom, 25/08/2013 - 23:01

coerenza non e una cosa che si addice a un SINISTRONZO che non crede che il pdl in massa si dimetta e voglia ridare la parola al POPOLO SOVRANO con nuove elezioni che sanciranno la fine dei komunistacci parassiti, vero cancro della nostra societa,una piaga un tumore, e ce ancora gente che va in giro con falce e martello come se STALIN nn fosse esisTITO

Ritratto di CesareAugusto

CesareAugusto

Dom, 25/08/2013 - 23:18

Bravo Sallusti! Prendono tempo quando potrebbero risovere con un tratto di penna questa buffonata dell'"agibilità politica". Ma chi credono di prendere in giro?

moichiodi

Dom, 25/08/2013 - 23:24

La musica è sempre la stessa: Napolitano e letta in un secondo possono risolvere. Sallusti non possono e lei li sa: la politica non può annullare una sentenza definitiva

moichiodi

Dom, 25/08/2013 - 23:26

Il pel è Berlusconi. E quando fra cent'anni morirà?

moichiodi

Dom, 25/08/2013 - 23:28

Fra cent'anni ci sarà un suicidio di massa degli adepti?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 25/08/2013 - 23:33

Non si capisce come si possa ipotizzare che Napolitano e Letta siano in grado di risolvere il problema dell'agibilità di Berlusconi. NAPOLITANO E' DA VENT'ANNI CHE FINGE DI NON VEDERE LO SCEMPIO DI MAGISTRATI CHE ATTACCANO LA POLITICA E LETTA IDEM. QUINDI?

Prameri

Lun, 26/08/2013 - 00:00

Meglio prima che poi, dovremo andare allo scontro. A un atto di forza. Berlusconi chiuda questo governo per la manifesta inimicizia offertagli dai suoi alleati in queste larghe (male) intese. Qualunque cosa succederà dopo sarà sempre una frittata rancida che peggiorerà la rabbia della maggior parte degli italiani fino a quando potrà finalmente votare. Il tempo lavorerà per Berlusconi. Più tardi si andrà a votare e più aumenterà la rabbia. Ma Berlusconi verrà condannato ai domiciliari? Dura lex sed lex? Il suo domicilio verrà circondato da televisioni patrie e mondiali e da cittadini in giro con cartelloni. Berlusconi non potrà comunicare con nessuno? Sta scritto nella tavolata delle leggi. Se invece comunica con chi vuole e quando gli pare? Arriveranno i carabinieri offrendo un altro bello spettacolo ai teleobiettivi mondiali sempre puntati. Lo porteranno in prigione? Altro patatrac. Perfino quando giovani assassini sono stati portati via dai carabinieri si sono avute sommosse. Figuriamoci per un Leader di partito, innocente, perseguitato e condannato per motivi politici (comunque basati sul fatto che avrebbe dovuto sapere come lavorano i suoi avversari) e per impadronirsi dei suoi beni e per distruggere il suo partito e per impadronirsi della sua voce comunicativa. Portarlo in prigione (salvo omicidio fisico) significa vittoria sicura. Il pericolo per Berlusconi non viene, come al solito, dalla maggior parte dei suoi avversari ma dai falsi amici che gli danno i consigli allineati con i suoi peggiori nemici.

Chanel

Lun, 26/08/2013 - 00:25

Il punto è esattamente questo: hanno capito che una bella fetta di italiani se ne frega della sentenza della macchietta Esposito e continua a considerare Berlusconi il meno peggio della compagnia. E’ paradossale che un condannato con sentenza definitiva rappresenti l’unico spiraglio di democrazia di questo paese. Invece di insultare gli elettori di centrodestra sarebbe opportuna una bella riflessione sul valore del nostro sistema giudiziario agli occhi della gente e sull’alternativa a Silvio, quel Pd che ha come primo problema come far fuori Renzi e che nonostante la compiacenza di giudici amici non riesce più a nascondere le sue tante magagne. Ovvio che non vogliano perdere l’opportunità, servita su un piatto d’argento, di far fuori lo storico avversario, molto meno ovvio è che quegli elettori votino a sinistra. Tanto prima o poi a votare si deve tornare!

Ritratto di marcello.sanna

marcello.sanna

Lun, 26/08/2013 - 01:25

Anch'io scommetto che non sarà dalla parte delle toghe imbroglione e golpiste.

cavallotti

Lun, 26/08/2013 - 06:02

Siete tutti cosi impegnati a salvarvi la tozzola che a nessuno di voi,e mi riferisco a voi tutti destra,centro,sinistra sta al cuore lo stato precario della nostra nazione.Io dico andiamo subito alle elezioni.

Demy

Lun, 26/08/2013 - 07:11

Come scrisse qualcuno, il delitto perfetto non esiste.Per circa 20 anni hanno lottato Berlusconi con la più tremenda macchina da guerra giudiziaria che sia mai esistita in Italia e, adesso che hanno vinto questa strenuante battaglia,........non sanno come sfruttare questa momentanea vittoria.Se lo mandano in galera,lo esaltano; se lo buttano fuori dal senato,avrà molti sostenitori in più per il suo partito;se lo attaccano ancora ne faranno un martire vincente ma,con l'idea komunista, non ci si poteva aspettare niente di diverso.Dopo le larghe intese,imposte dal Kapo dei Komunisti Italiani,nonchè kapo dei guitti giustizialisti, adesso non sanno cosa e come fare per uscire da questa impasse.Fino ad oggi non hanno concluso nulla, anche se le larghe intese funzionano solo a parole e di facciata.Si avvicina il giorno X per l'IMU e,guarda caso,adesso si accorgono che non ci sono i fondi necessari, e per fare ancora politika, dicono che non vogliono agevolare i ricchi con case da 400mq, come se questi possessori fossero 20,30,40 milioni di italiani!!Hanno già incominciato a delegittimare l'avversario politico adducendo la motivazione che,il PdL vuole esentare dall'IMU solo i ricchi, cose risentite ad ogni vigilia di elezioni.Nulla dicono dei 4 miliardi buttati al MPS,alla cancellazione del finanziamento ai partiti(dimenticano i soldi dello Svizzero d'oro),alla riduzione dei parlamentari,al rilancio dell'economia e dell'aiuto alle imprese,.......sempre rinvii, sempre vedremo,sempre poi si vedrà.......Si aspettavano una vittoria a tavolino, come quella studiata dal pool di mani pulite(le loro??), e poi da Scalfaro prima e Napolitano adesso, ma le cose sono andate diversamente, e adesso si arrovellano come fare a risolvere il kaos che hanno voluto e programmato nelle segrete(ma non tanto)stanze del tribunale di Milano % Co.L'attuale sonno di Bersani,Finocchiaro,Bindi e Kompagni denota che non hanno una strategia,non hanno un programma,non hanno un leader e, cosa ancora più grave,non hanno rispetto per gli Italiani.Pensano al potere assoluto,alla conkuista di altre poltrone,al consolidamento dell'impunità giudiziaria per loro e tutti i loro kompagni ma,.......non sanno ancora come vincere. Sono delle nullità e, al di là di avere dalla loro parte giudici schierati, sindacati compiacenti,cooperative che li foraggiano,giornali amici,finanziamenti okkulti, e la complicità del loro Kapo assoluto, Napolitano,continuano a skannarsi fra di loro per una poltrona dimenticando la situazione degli Italiani, come loro fossero di un'altro Paese.Forse pensano di essere nell'ex Unione Sovietica ma qui, nella Federazione Russa, i komunisti come loro li manderebbero in Siberia con il biglietto di sola andata.Il ritorno? Solo alla memoria, questo è quello che meritano.Per dieci di loro pago volentieri il viaggio in prima klasse.Avanti il primo,Napolitano.

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Lun, 26/08/2013 - 08:46

Qui si continua a pensare che, dato che il popolo (20% circa) lo ha votato, LUI possa restare impunito. Quindi ne deduco che se Riina prendesse un po' di voti, voi invochereste la grazia immagino.

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 26/08/2013 - 08:50

La giustizia è stata inquinata dalla politica e quindi le sentenze nei confronti di Silvio Berlusconi sono da annullare e da non rispettare perché affette da vizi manifesti. Fa bene quindi il Cavaliere a non cedere su nessun punto, ma anzi ad alzare la posta e chiedere urgentemente un inchiesta sulla magistratura.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 26/08/2013 - 08:53

più che un editoriale è un vero e proprio messaggio di guerra interno ad uso e consumo dei deputati del pdl che dovessero avere idee diverse da quelle della signora garnero,sulla linea da tenere.Sembra che dietro questa sbandierata compatezza ci siano invece delle crepe già in stato di avanzamento.Si può legittimamente pensare che dopo il voto della Giunta e poi del Senato,nel pdl ci sarà tempesta,ma sopratutto in quanti vorranno bruciarsi dietro la politologa garnero?secondo me in pochi.Ecco allora che il direttore affila la penna e avverte:vi ricordate il trattamento riservato in passato a chi si è permesso?è sempre pronto!Giusto così,ognuno ha le sue armi e le utilizza.Gli unnici dati certi che oggi abbiamo sono:una legislatura cominciata pochissimi mesi fa ed una pensione lontana dal raggiungersi;una frammentazione politica trasversale che riguarda anche altri gruppi parlamentari e che potrebbe essere il jolly per nouvi governi o Letta bis,un PdR eccezionalmente rieletto,il quale senza riforma elettorale piuttosto di dimette lui,ma le camere non le scioglie,ma sopratutto il fatto che come hanno dimostrato le ultime elezioni,agli italiani in questo momento e a queste condizioni,di votare,non gli frega proprio nulla. p.s.:ma quante volte il direttore ha usato questo titolo?un pò di fantyasia su..

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 26/08/2013 - 09:28

@Bergat,lei dice che le sentenze su B. sono da annullare e ci aggiunge il solito ritornello della magistratura complottista.Ok.Diciamo che lei e qualcun'altro la pensa così,ma poi che succede?Le sentenze ci sono,e in uno stato di diritto possono essere annullate solo ed esclusivamente in base a precise condizioni,ci sono queste condizioni?i migliori avvocati del mondo cui B. dispone sono capaci di trovarle ed eccepirle?e il ricorso a Strasburgo?almeno quello!Perchè ho il vago sopsetto che se non si facesse questo ricorso,allora mi sa tanto che di scuse ce ne son poche.Comunque,il Parlamento rappresentante del popolo sovrano,come tanto la sua parte sbandierava nella precedente legislatura quando i numeri vi sorridevano,dirà la sua,voterà secondo quanto dispone l'art.66 della Costituzione,decidendo se nel caso del senatore B. vada applicata la sentenza e la legge,punto,il resto è propaganda,fatta dagli uni come dagli altri.

Atlantico

Lun, 26/08/2013 - 09:29

Il governo deve cadere perchè quello che conta è l'agibilità politica di Berlusconi. Non vedo l'ora che tutto ciò accada. Eheheheh

mister_B

Lun, 26/08/2013 - 10:33

Sallusti che minaccia le cd colombe del PdL che vorrebbero fare anche senza berlusconi. Sono già pronti i dossier?

ettore80

Lun, 26/08/2013 - 10:46

"L'Italia di Berlusconi finirà male, malissimo, nella vergogna e nella corruzione. E sarà stato inutile avere ragione." (Indro Montanelli 1994)

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 26/08/2013 - 11:07

@Agrippina A mio avviso le condizioni per l'annullamento delle sentenze e dei processi verso Berlusconi ci sono. E' compito del presidente della Repubblica dichiararne la nullità di fatto. Questo è il messaggio che si aspettava Berlusconi da Napolitano. Purtroppo con la nascita di Magistratura Democratica e di orientamenti politici all'interno della magistratura, non viviamo più in uno stato di diritto e dobbiamo rendercene conto. Non credo che ricorrere a Strasburgo serva a qualcosa. Sono sicuro che direbbero che la materia non è di loro competenza essendo in parole povere un problema di lana caprina. Berlusconi ha commesso certo degli errori e l'errore più grande è non aver riformato la giustizia, quella decantata che gli fece arrivare un mandato in pieno G7 durante il primo governo. Se la giustizia ha la facoltà di imbastire processi indiziari e condannare su ipotesi e non su fatti provati, senatori e deputati , capi di schieramenti politici, ovvero se la magistratura è cosi connivente con la politica, che sia il popolo direttamente a nominare i vertici della magistratura. A mio avviso quello che è accaduto al culmine di questa vicenda è la manifestazione più plateale dei problemi della giustizia. I problemi sono molti e non mi riferisco solo a Berlusconi. Molti crimini che fino a oggi hanno fatto parte delle cronache giornalistiche, hanno trovato soluzione attraverso giudici che hanno indicato i colpevoli, per acquietare l'opinione pubblica, solo su base indiziaria. Il problema è che le indagini andrebbero svolte dalla polizia e carabinieri in piena autonomia e non dai GIP, la cui invenzione è già una contraddizione nei termini. Io personalmente non so se Berlusconi sia effettivamente colpevole o innocente. Comunque è una bandiera attraverso il quale difendo i miei diritti di giustizia, prima ancora dell'essere cittadino e sono pronto anche a morire affinché Berlusconi possa contestare e opporsi a questo tipo di giustizia oggi operante in Italia.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 26/08/2013 - 11:09

ettore80,quanto ci manca a noi di destra uno come Montanelli,oggi più di ieri!

acam

Lun, 26/08/2013 - 11:16

sen non per il fatto che è tutto tragicamente vero, la situazione sembra divertente e monto interessante proprio come la commedia italiana senza regista...

acam

Lun, 26/08/2013 - 11:25

Agrippina mia montanelli è morto pace dove riposa amen! non esposizione di fatti e concetti difficili qui servono i risolutori gente che sappia sbagliare e anche correggere, non errano solo coloro che fanno niente, è bella la frase, se non avete niente da fare, per favore non fatelo qui. pannella ha dato un buon consigli, la meloni farà la fine di pannella perché dice cose sensate. Marconi ha fatto fortuna in Inghilterra, le nostre teste buone debbono andare all'estero...

ettore80

Lun, 26/08/2013 - 11:54

@Agrippina, come ho già scritto altrove, io sono di sx e non voto da tanti anni, perchè non è presente l'opzione sx in Italia. Per la Dx credo che sia la stessa cosa, ma molti in questi anni hanno scambiato quel grumo di malaffare e potere che si chiama PDL per un partito politico. Spero che si possa ritornare alla "normalità" e confrontarci sulle diverse visioni di come risolvere i problemi economici e sociali, ma credo che è ancora lunga la strada. Ormai sono rimaste solo macerie.

Giuseppe Borroni

Lun, 26/08/2013 - 12:35

e quando mai, con Berlusconi, in politica si e' andati avanti? Ma va la', caro Sallusti, staccati da quel carro! ci sono altre maniere per guadagnarsi da vivere

acam

Lun, 26/08/2013 - 12:41

non so se ti chiami ettore80 perché sei l'ottantesimo o o hai 80 anni ma quello che avendoti letto so è che de fregnacce ne dici tante, auguri continua cosi che ti andrà sempre peggio

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Lun, 26/08/2013 - 13:02

@ettore80: "non ti curar di loro, ma guarda e passa". Sono troppo accecati dal tifo per capire una cosa cosi' evidente.

ettore80

Lun, 26/08/2013 - 13:51

@acam, vorrei poter controbbattere, ma è talmente incomprensibile quello che scrivi che è difficile capire persino come la pensi. Quanto all'80... dai che se fai uno sforzo ci arrivi.

acam

Lun, 26/08/2013 - 14:47

ettore nel mio testo forse manca una virgola ma nel tuo mancano proprio le idee continua sempre cosi... e continua a comprare alle coop nanto stanno in tutt'europa

acam

Lun, 26/08/2013 - 14:48

ettore nel mio testo forse manca una virgola ma nel tuo mancano proprio le idee continua sempre cosi... e continua a comprare alle coop, tanto stanno in tutt'europa...

gedeone@libero.it

Lun, 26/08/2013 - 16:21

Cari kompagni, ma nelle vostre testacce bacate e trinariciute non entra che noi di centrodestra non riconosciamo la vostra (in)giustizia settaria e criminale? Dobbiamo dirvelo in cinese ed allegare un disegnino???