Il sindaco pizza e birra

Se a violare le regole sono i ragazzi del centro sociale, il sindaco chiude un occhio. A Saronno (Varese), il primo cittadino Luciano Porro, del Pd, ha emanato un'ordinanza che vieta di bere alcolici per strada e nelle aree verdi dal 21 aprile al 21 settembre. Il motivo è molto semplice: combattere il degrado urbano. Qualcosa però in questa storiella non torna. Se nelle scorse settimane, infatti, alcuni ragazzi della cittadina sono stati multati per non aver rispettato le ferree norme imposte dal sindaco Porro, due giorni fa una trentina di giovani del centro sociale Telos che, per protestare contro l'ordinanza del primo cittadino, si sono riuniti in piazza portandosi con sé casse di birra e cartoni di pizza, l'hanno invece fatta franca. L'eurodeputato e coordinatore provinciale del Pdl di Varese, Lara Comi, si sta occupando della questione molto da vicino: «Si sono usati due pesi e due misure. La città è nelle mani degli attivisti del centro sociale». Per combattere il degrado urbano, il sindaco Porro, ha creato un degrado ben maggiore.