La sinistra affida a due furbetti la legge sul conflitto d'interessi

La proposta di riforma è sostenuta da Bassanini e Gitti. Ma proprio loro cumulano poltrone pubbliche in enti che si spartiscono affari milionari

Gregorio Gitti e Franco Bassanini

Una proposta nuova di zecca sull'eterna questione della lotta al conflitto di interessi. Nei prossimi giorni, sul tavolo del governo guidato da Matteo Renzi, planerà un testo di legge composto da 20 articoli. Chi li ha scritti? L'Astrid, pensatoio vicino alla sinistra presieduto dall'ex ministro Ds della Funzione pubblica Franco Bassanini, che oggi siede pure sulla poltrona di presidente di quella Cassa depositi e prestiti che è controllata al'80% dal ministero dell'Economia. Non c'è che dire, Bassanini e soci stanno facendo le cose in grande. La proposta sarà infatti discussa in un incontro in programma per il 4 giugno, al quale parteciperà anche il deputato dell'ormai defunta Scelta civica, Gregorio Gitti, incidentalmente genero del banchiere «prodiano» Giovanni Bazoli, dominus di Intesa Sanpaolo. Naturalmente il progetto è tale che non poteva che essere discusso e portato avanti da personaggi che di conflitto di interessi se ne intendono.

Diciamo innanzitutto che la bozza, nelle intenzioni dei «legislatori» di Astrid, dovrebbe essere applicata al presidente della Repubblica, ai parlamentari, ai componenti delle Autorità indipendenti e ai titolari della cariche di governo. Il tutto nell'assunto che, recita l'articolo 2, «sussiste conflitto d'interessi in tutti i casi in cui il titolare di una carica o di un ufficio pubblico è titolare di un interesse economico privato differenziato rispetto a quello della generalità o di intere categorie di cittadini e tale da poter condizionare l'esercizio delle sue funzioni pubbliche». Ovviamente ci vuole qualcuno che vigili. Per questo la proposta tira fuori dal cilindro l'ennesima Authority «indipendente», che dovrebbe essere costituita sotto il nome di «Autorità di vigilanza sui conflitti di interessi». Composta da 5 membri, potrebbe avere in pianta organica fino a 90 dipendenti. Di più, perché il costo del nuovo carrozzone sarebbe pari «a 30 milioni di euro a decorrere dall'anno 2014». Alla faccia della spending review.

Inutile dire che la bozza di Astrid si guarda bene dal toccare situazioni di conflitto d'interessi che il governo Renzi ha regalato nella recente tornata di nomine. Basti pensare a Emma Marcegaglia, nuovo presidente dell'Eni ma contemporaneamente ai vertici della holding di famiglia attivo nella trasformazione dell'acciaio. Attività per la quale il gruppo Marcegaglia è tra i maggiori consumatori di energia. Insomma, può stare la rampolla di famiglia in una società come l'Eni che produce energia? A sentir lei non c'è nessun problema. Tra l'altro l'Eni è uno dei maggiori «finanziatori» della Confindustria, che dai gruppi semi-pubblici associati riceve la quote più sostanziose. Più volte s'è detto che senza questi contributi l'associazione di viale dell'Astronomia andrebbe gambe all'aria. Anche qui, forse non si commette un peccato grave se si arriva a pensare che la Marcegaglia, ex presidente di Confindustria, potrebbe attivarsi per non fare mancare il sostanzioso appoggio finanziario dell'Eni.
E poi ci sono gli autori della proposta Astrid sul conflitto d'interessi. Tra questi spicca proprio Bassanini. Il quale ha una certa dimestichezza con il cumulo di poltrone pubbliche e private. Non solo è numero uno della Cassa depositi, ma è anche presidente del consiglio di sorveglianza della società Condotte. Si tratta di uno dei principali gruppi italiani di costruzioni che, guarda caso, spesso e volentieri si trova a sviluppare grandi opere commissionate dagli enti locali e finanziate proprio dalla Cassa depositi. E così Bassanini, che secondo alcuni rumors ambirebbe a inserirsi nella partita della successione a Giorgio Napolitano, tiene un bel piede in due staffe.

All'incontro del 4 giugno, come detto, ci sarà anche Gitti, pronto a discutere del conflitto d'interessi con la massima cognizione di causa. Genero del prodiano Bazoli, dopo un lungo corteggiamento con il Pd nel 2013 è riuscito a strappare uno scranno alla Camera sotto le insegne della ormai esangue Scelta civica. Ma si dà il caso che Gitti sia anche tra i titolari di uno studio legale che offre consulenze lautamente pagate proprio alla Cassa depositi, a Intesa e a Ubi Banca. Del resto i contatti tra Gitti e la Cdp sono favoriti dall'amministratore delegato del colosso pubblico, Giovanni Gorno Tempini, che vanta un passato in Hopa, Mittel e Intesa, in pratica tutta la filiera tanto cara a Bazoli. Così come i contatti tra Gitti e Ubi sono confermati da tutta una serie di poltrone occupate dall'avvocato-deputato, che è presidente di 24-7 Finance srl, Lombardia Lease Finance 4 srl, Ubi Finance 2 srl e Ubi Finance 3 srl, ovvero tutte società veicolo del gruppo bancario. Per non parlare del fatto che, come emerge dall'archivio delle camere di commercio e dalla sua dichiarazione patrimoniale pubblicata sul sito della Camera, Gitti risulta pure consigliere di amministrazione di Skira editore (gruppo Rcs) e della Bassilichi spa, società specializzata in servizi di outsourcing che vede tra i suoi clienti pubbliche amministrazioni come Asl e università. E chi più ne ha più ne metta. Il tutto per un groviglio di interessi che, c'è da scommettere, renderà quanto mai animato il dibattito sulla proposta Bassanini.

Commenti

buri

Dom, 01/06/2014 - 07:56

perché vi meravigliate? c'era da aspettarselo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/06/2014 - 08:10

ma non eravate voi, sinistronzi, a dire che il cumulo delle poltrone è vietato? e ora che combina il vostro governo? :-) che ridicoli paraculi! :-) e si permettono di farci la morale, proprio a noi???? non c'è pudore che tenga...siete proprio squallidi!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/06/2014 - 08:14

proprio ridicoli! a sinistra si permettono questo e altro, ma quando al governo c'era Berlusconi, non parlavano cosi: ci accusavano anche di queste infamie, come il cumulo degli incarichi retribuiti, le doppie qualifiche, ecc... ah molto comodo che lo facciate voi quello che noi NON possiamo fare!! bravi, ottima coerenza! perbacco, c'è di che restare stupiti davanti a tanta strafottenza sinistroide!!!

gigetto50

Dom, 01/06/2014 - 08:34

.......ma di non furbetti, ce ne sono?

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 01/06/2014 - 08:35

E' sempre la solita storia, la sinistra pretende di avere il dovere/obbligo di insegnare, correggere, indicare al popolo la retta via (secondo loro), ma non ha capito la sostanziale differenza che esiste tra l'insegnare e l'educare. Per insegnare è sufficiente sapere, ma per educare è necessario essere, proprio ciò di cui difettano questi due classici poltronai governativi.

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 08:49

Che strano articolo si parla di conflitto di interessi, di personaggi con CARICHE pubbliche..........e mentre cera un certo imprenditore.............lì non ne aveva?!

syntronik

Dom, 01/06/2014 - 08:50

Poteva solo essere generata una regolamentazione, che non ticcasse le poltrone acquisite, altrimenti che proposta sarebbe, alla fine risulterá applicanile solo al soloto personaggio, ci voliamo scommettere????????

roseg

Dom, 01/06/2014 - 08:58

ahahah Il partito dalle mani pulite ahahah

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 01/06/2014 - 08:59

Alla fine l'unica cosa che prevederà questa legge sarà che se ti chiami Berlusconi non puoi fare politica, il cav ormai e' fuori dai giochi, ma cominciano a portarsi avanti nel caso scendesse in campo Marina. Non si sa mai...

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 01/06/2014 - 09:01

Siamo alle solite.Perchè Renzi non ha affidato l'incarico a Nitto Palma, lui si che avrebbe fatto una legge ad doc

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 01/06/2014 - 09:02

Siamo alle solite.Perchè Renzi non ha affidato l'incarico a Nitto Palma, lui si che avrebbe fatto una legge ad doc

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 01/06/2014 - 09:03

Siamo alle solite.Perchè Renzi non ha affidato l'incarico a Nitto Palma, lui si che avrebbe fatto una legge ad doc

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 01/06/2014 - 09:04

Siamo alle solite.Perchè Renzi non ha affidato l'incarico a Nitto Palma, lui si che avrebbe fatto una legge ad doc

unosolo

Dom, 01/06/2014 - 09:19

meravigliarsi ? no agiscono sempre allo stesso modo , cambia solo che questa volta nessuno delle coalizioni che appoggiano il governo , anche se di opposizione , non diranno di legge fatta per interessi di qualcuno anche se a senso unico a favore dei soli che per anni si sono regalati il meglio di tutto , anche se non erano in governo , le leggi o le modifiche sono sempre passate anche con attenuanti " franchi tiratori" non erano franchi tiratori ma persone che agivano per interessi di ,,,,, ogni parlamentare è coperto e viene usato , sveglia , l'unico che non era possibile manovrare è stato tolto , questo è quello che a me appare , forse sbaglio ma da anni che i parlamentari si fanno solo i cassi propri o di chi li ha indirizzati in quei posti , esistono giri milionari di appalti ed una persona che anticipa serve e forse si ricompensa , quanti nulla tenenti abbiamo tra i parlamentari veterani ? possibile sono scannati o hanno posti dove poggiare il sostanzioso stipendio da politici veterani.

roseg

Dom, 01/06/2014 - 09:25

@ xgerico --Anche oggi ti sei già aggiudicato il premio:STUPIDITÁ complimenti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/06/2014 - 09:26

proprio imbecilli i commenti dei sinistronzi :-) e si lamentano pure! :-) non hanno nemmeno il pudore di ammettere che la sinistra fanno i porci comodi, e se ne fregano della doppia moralità dietro la quale si nascondono! PA-TE-TI-CI! come quel commento del cretinissimo XGERICO, o PIPPORM... :-) abbiate il coraggio di ammettere che fate schifo.... coraggio, ammettetelo! :-)

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 09:31

Ma i tre saggi incaricati da Silvio, per i suoi conflitti che fine hanno fatto???

Mimmo125677

Dom, 01/06/2014 - 09:35

godo

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 01/06/2014 - 09:42

Non ho capito perchè li attaccate .....questi sono la migliore garanzia affinchè non succeda nulla, a tutto vantaggio del vostro padrone.

linoalo1

Dom, 01/06/2014 - 09:46

Ormai,i Sinistrati,hanno fatto fuori Berlusconi e,con l'aiuto di tutti I Poteri dello Stato,hanno conquistato l'Italia!Ora,sono I Padroni e fanno quello che vogliono,giusto o meno che sia!Tanto,non c'è più nessuno che li contrasti o che osi contraddirli!Pena lo scioglimento dei cani!Per questo,Silvio,che l'ha sperimentato di persona per 20 anni,ha vietato ai figli di scendere in Politica!Lino.

bruna.amorosi

Dom, 01/06/2014 - 09:54

XGERICO le tue 5 stalle che fine hanno fatto ? su illuminaci tu che quelle da te agognate almeno la metà si sono spente . .poi rilassati che tanto non faranno niente ce ne stanno troppi nascosti a sinistra di conflitti e... non conviene .smuovere troppa acqua .

angelomaria

Dom, 01/06/2014 - 09:56

e figuriamoci se un komunista non si faceva riconoscre ma diamogli tuttoe che s'arrangino!!!buongiorno e buonfine settimana e buontutto a voi cari lettori in questi tristi giorni i n cui vediamo una democrazia sparire giorno dopo giorno!!!!

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 01/06/2014 - 10:08

Caro xgerico, era scontato che lei non avrebbe capito ciò che l'articolo evidenziava.

LAMBRO

Dom, 01/06/2014 - 10:10

NON è UNA Novità!!! FATE COME DICO NON FATE COME FACCIO!

cast49

Dom, 01/06/2014 - 10:31

xgerico, se ti riferisci a Berlusconi ti sbagli di grosso, i komunisti sguazzano alla grande nei conflitti, hanno in mano tutta l'italia, rubano alla grande perchè sono dei ladri patentati e continuano a rubare mentre noi moriamo di fame; d'altronde se ne fottono del popolo.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 01/06/2014 - 10:33

hahahahah ora vedremo se renzi fa sul serio o no.sarebbe anche ora di mettere fine a questo scandalo che affligge l'italia da 20 anni.

pinux3

Dom, 01/06/2014 - 10:34

@stenos...Si dice che la sconfitta è "salutare" perchè induce a riflettere e a correggere i propri errori...C'è invece chi continua a ripetere le stesse fregnacce...

torodamonta

Dom, 01/06/2014 - 10:35

I ladri comunisti,del loro conflitto di interessi non parlano mai.Unipol,mps,coop e chissà quanti altri nascosti.

Atlantico

Dom, 01/06/2014 - 10:38

E' un vero scandalo ! La legge doveva essere scritta da Frattini ( che è già esperto della materia ) con la supervisione di Gasparri ( che scrisse da par suo la legge di riforma sulle TV rivelandosi come assolutamente impermeabile a qualunque 'influenza' esterna ) !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/06/2014 - 10:39

negate, negate, negate, negate, negate! qualcosa rimarrà, sinistronzi di merda :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 01/06/2014 - 10:40

riecco ersola, quello scemo che non sa di essere diventato scemo solo perché è nato scemo :-)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 01/06/2014 - 10:42

Bassanini non è ancora finito"? La sua Riforma sul Titolo V della Costituzione ha aperto le porte alle spese pazze delle Regioni ed ora vorrebbe insegnare qualcos'altro a Noi che lo abbiamo conosciuto? BASSANINI E L'ALTRO SIG.RE CHE NON HO MAI AVUTO L'ONORE DI CONOSCERE SONO STATI SEMPRE NELL'OMBRA, COME QUANDO IL PCISTAVA, non per caso, in Botteghe oscure; sono questi i Tipi che porterebbero sani consigli o sono dei disfattisti come al solito da sinistra? Non che Tramaglia abbia fatto bene a portare gli Italiani all'estero al voto ma che cosa ci volete fare ad ognuno la sua pecora nera. Shalom

cast49

Dom, 01/06/2014 - 10:49

La disciplina del conflitto di interesse può vietare l'accumulo "ad interim" di due cariche incompatibili, oppure essere più estesa, e vietare la copertura di una carica (pubblica o meno) per un periodo minimo di alcuni anni dalla fine della carica precedente. Il divieto di cumulare incarichi in conflitto di interesse può riguardare non una singola persona, ma essere esteso a persone che sono coniugi, parenti o consanguinei. Ad esempio, l'incarico di avvocato difensore che un magistrato neo-dimissionario può assumere, potrebbe condizionare lo svolgimento di alcune indagini o processi a favore dei propri futuri clienti (con depistaggi, minori acquisizioni di prove, etc.). Analogamente, per il rilascio di permessi e licenze (comunali, da parte del sindaco, e così via), per il bando di gare d'appalto in cui un membro della commissione aggiudicatrice diventa poco tempo dopo dipendente o socio dell'impresa vincitrice, o riceve delle donazioni o costose consulenze, che potrebbero essere un modo di remunerare favori politici. Altri esempio sono i ruoli di imprenditore o magistrato, ai quali sono di solito interdette funzioni pubblico-istituzionali in conflitto con tale carica; a studenti di determinati corsi universitari è interdetto l'insegnamento presso gli stessi.

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 10:50

Cari lettori Se giova, al vostro sistema nervoso, sfogatevi pure contro di me!

Ritratto di silos

silos

Dom, 01/06/2014 - 10:54

Persone di buon senso che qui scrivono, non rispondete a quella massa di sinistronzi che imperversano su questo forum per scaricare le loro frustrazioni. Essi sono solamente dei diversamente eterosessuali che amano prenderlo in quel posto. Per loro più è grosso il tram che prendono più è alto il godimento. Per questi, più che risposte necessitano umana pietà e comprensione, perchè la natura è stata con loro matrigna condannandoli a godere in questa ripugnante maniera. Nature deviate in individui miserabili, privi del ben dell'intelletto, che affondano in un mare di quella cosa maleodorante che ha il colore della nutella.....(solo il colore).

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 10:54

@bruna.amorosi-Scrive: le tue 5 stalle che fine hanno fatto ?...........Cara vecchia rincoglionita, ancora non hai capito che il M5S e un movimento di protesta, seconda cosa non meno importante, dimmi perché il vostro partito da primo e diventato terzo, dopo il M5S!? Un motivo ci sarà!

Rabbia

Dom, 01/06/2014 - 10:56

I comunisti neppure il pelo hanno cambiato, figuriamoci i vizi! E sono tanti i vizi e tantissimi chi li ha ( di loro). Bassanni ha svuotato di potere i Sindaci per darlo ai Dirigenti e funzionari . Così hanno preso due piccioni con una fava: i Sindaci li tengono lì per fargli fare quello che il partito ordina, i funzionari-dirinenti, figli di politici trombati o deputati alla Regione,fanno quello che gli piace, eccetto il bene comune.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 01/06/2014 - 11:24

Da questi venti articoli proposti, si constaterà chiaramente se Berlusconi - Anziano o non anziano - (La Politica Italiana e la P.A. abbonda di ultra anziani) è ancora potente e quindi da distruggere completamente. Sarà proprio interessante sapere.

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 11:41

@cast49-10:49 - Cast, ma perché copi da Wikipedia? Due righe di tuo, non ci arrivi???

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 01/06/2014 - 11:58

xgerico se ti senti importante perchè sai dare della vecchia ad una signora penso che il rinco ti sovrasta.

roseg

Dom, 01/06/2014 - 13:20

@somar el merketar--Brutto buzzurro troglodita parli di civiltá siete in pieno medioevo .Ma va un'altra volta a da via i ciapp.

Alessio2012

Dom, 01/06/2014 - 13:42

Come disse Berlusconi "l'unico conflitto di interesse è quello tra i comunisti e la verità".

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/06/2014 - 14:06

DA; UN PARTITO KOMUNISTA CHE SI É VENDUTO AL CLUB BILDERBERG DA 50 ANNI NON SI PUO ASPETTARSI ALTRO CHE IMBROGLI E TRUFFE! A PROPOSITO CHE FINE HANNO FATTO LE INCHIESTE SUI SCANDALI MPS E TELECOM ITALIA? CHE SONO COSTATI 58 MILIARDI DI EURO AL NOSTRO PAESE!É SI! DA UN PARTITO CHE AVEVA NELLE SUE FILA GENTE COME NAPOLITANO CHE FACEVA IL PIZZO SUI COSTI DEI SUOI VOLI A STRASBURGO; NON CÉ DA ASPETTARSI ALTRO CHE QUESTO!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/06/2014 - 14:07

DA; UN PARTITO KOMUNISTA CHE SI É VENDUTO AL CLUB BILDERBERG DA 50 ANNI NON SI PUO ASPETTARSI ALTRO CHE IMBROGLI E TRUFFE! A PROPOSITO CHE FINE HANNO FATTO LE INCHIESTE SUI SCANDALI MPS E TELECOM ITALIA? CHE SONO COSTATI 58 MILIARDI DI EURO AL NOSTRO PAESE!É SI! DA UN PARTITO CHE AVEVA NELLE SUE FILA GENTE COME NAPOLITANO CHE FACEVA IL PIZZO SUI COSTI DEI SUOI VOLI A STRASBURGO; NON CÉ DA ASPETTARSI ALTRO CHE QUESTO!.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/06/2014 - 14:07

Legge sul conflitto di interessi: sono buffi e dunque, lasciamoli fare, che più si danno da fare e più ci fanno ridere. Bis! Bis!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 01/06/2014 - 14:10

Serve un Vendola per risolvere questi problemi. Ora sarà la solita delinquenziale truffa del PD a favore di berlusconi.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/06/2014 - 14:11

A forza di rottamati che invece di sparire ricompaiono, vuoi vedere che la nuova classe dirigente è tutta un rottamaio?

Antonio43

Dom, 01/06/2014 - 14:55

Mizzica, è arrivato luigipiso. Poveretto sogna Vendola, non vuoi che sta davanti allo specchio per vedere come gli sta l'orecchino? E magari cerca di parlare con la evve moscia? Uno dice, sembra fuso.... no, no, lo è. Chi lo sa se si ripiglia! Comunque Luì, fatti sentire, sei tra amici qui!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/06/2014 - 15:02

É; LUIGITIPISCIO HA LASCIATO LA SOLITA STRONZATA QUOTIDIANA! LUI É RIUSCITO AD UNIRE IL PDCI CHE IMBROGLIA A TUTTO SPIANO; CON SILVIO BERLUSCONI CHE NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON GLI IMBROGLI DI BASSANINI E GITTI! É QUESTO DIVERSAMENTE INTELLIGENTE INVOCA L;INTERVENTO DI CHI? ADDIRITTURA DI NICOLINA VENDOLA! LA DONNA/UOMO CHE SI FÁ GIUDICARE NEI SUOI PROCESSI DAI GIUDICI AMICI DI FAMIGLIA! BE!SI VEDE CHE IN PUGLIA CÉ IL VINO BUONO SE LUIGITIPISCIO GIA ALLE ORE 15 É PIENO DI VINO!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/06/2014 - 15:17

#pinux3.MA; TU CI PUOI RACCONTARE PERCHE IL TUO PARTITO IL PDPCI NEL LONTANO 1968 SI É VENDUTO SOTTO LA REGIA DI NAPOLITANO E BERLINGUER AL CLUB BILDERBERG?!CERTO CHE UN KOMUNISTRONZO COME TE DEVE ESSERE ABITUATO AD ESSERE PRESO PER IL CULO SE LA GENTE COME TE STAVA A DIMOSTRARE IN MEZZO ALLE STRADE É ROMPERSI LA TESTA CONTRO POLIZIA VERO?;É QUESTO MENTRE IL CAPO DEL TUO PARTITO DICHIARAVA CHE IL PCI AVREBBE SROTOLATO IL TAPPETO ROSSO PER ACCOGLIERE I MASSONI E BANCHIERI DI WALL STREET; É VEDI CHE QUESTO E SUCCESSO PIU DI 45 ANNI FÁ!; MA DIMMI DIVERSAMENTE INTELLIGENTE COSA CI SI PROVA AD ESSERE PRESO PER IL CULO PER QUASI MEZZO SECOLO?; OPPURE TU SEI SOLO UN MERCENARIO COMPRATO PER SCRIVERE CAZZATE SOLO SU QUESTO BLOG?! É CHE SI VERGOGNA DI SCRIVERE LA VERITÁ????!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 01/06/2014 - 15:25

É; LUIGITIPISCIO HA LASCIATO LA SOLITA STRONZATA QUOTIDIANA! LUI É RIUSCITO AD UNIRE IL PDCI CHE IMBROGLIA A TUTTO SPIANO; CON SILVIO BERLUSCONI CHE NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON GLI IMBROGLI DI BASSANINI E GITTI! É QUESTO DIVERSAMENTE INTELLIGENTE INVOCA L;INTERVENTO DI CHI? ADDIRITTURA DI NICOLINA VENDOLA! LA DONNA/UOMO CHE SI FÁ GIUDICARE NEI SUOI PROCESSI DAI GIUDICI AMICI DI FAMIGLIA! BE!SI VEDE CHE IN PUGLIA CÉ IL VINO BUONO SE LUIGITIPISCIO GIA ALLE ORE 15 É PIENO DI VINO!.

moichiodi

Dom, 01/06/2014 - 15:27

Propongo di affidarlo direttamente al furbone di forzaitalia.

tonipier

Dom, 01/06/2014 - 16:37

" LE CAUSE DEL DEGRADO POLITICO-SOCIALE DELL'ITALIA" Nei confronti delle masse e dei regimi che procedono dalla irrazionalità delle masse, si indirizza il ripudio degli strati sociali non intaccati dalla volgarità degli intrecci e dei trivi del politicantismo, proclivi ad esprimere la protesta nella dignità del distacco e nel disprezzo del disimpegno che le masse, nella rozzezza ideale che la caratterizza, non riescono a cogliere esempio da imitare per potersi estollere al di sopra della piattezza e della grettezza nelle quali guazzano. Si spiega in tal modo come in Italia una classe di corrotti e di mafiosi, costituita da mestieranti del politicantismo, abbia finora potuto consumare le orge più invereconde, i sopprusi più detestabili sotto il vessillo dell'esperimento delle più irrazionali strategie: quella globale, quella delle riforme, delle alleanze, della attenzione, delle convergenze parallele, dell'attesa, strategie che nella negatività dei risultati sortiti, si sono rivelate soluzioni di sfascio, di disastro nazionale. I partiti e le loro strategie hanno distrutto l'italia ed hanno messo a nudo la vacuità della teorizzazione di Benedetto Croce che "i partiti sono strumento indispensabili dell'azione politica e che la loro pluralità è il modo di manifestarsi della libertà". i partiti, come sovvertitori dell'ordine pubblico e fagocitatori delle risorse della collettività, hanno distrutto l'autentica libertà, intesa come esercizio di diritti in senso conforme alla legge morale, hanno coperto di vergogna il popolo italiano, hanno ridotto a brandelli la nazione.

xgerico

Dom, 01/06/2014 - 18:03

@tonipier- Scritti vecchi di almeno 3 anni!

leo_polemico

Dom, 01/06/2014 - 19:58

Come al solito: si predica bene ma si razzola male. Basta NON toccare la casta....

Antonio43

Dom, 01/06/2014 - 21:57

tonipier, praticamente dici le stesse cose di Grillo, solo che lui non si estolle al di sopra bla, bla, bla. Grillo è più diretto, li manda "affanculo", senza tanti giri di parole. E comunque sono daccordo con il tuo finale. Cordialmente.