Sondaggio Swg: "Per il 42% degli italiani i saggi non servono a nulla"

Secondo Swg, se si tornasse al voto adesso sarebbe corsa a tre tra Pd, Pdl e M5S

Onida e Napolitano

Gli italiani sono d'accordo col saggio: "I saggi non servono a nulla". All'indomani della gaffe di Valerio Onida, presidente emerito della Corte Costituzionale e nominato da Giorgio Napolitano membro della commissione per le riforme istituzionali, un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre certifica il fallimento dei saggi.

Che piacciono solo al 40% degli italiani mentre per il 42% non servono a nulla se non a perdere tempo. Per il 28% degli intervistati, i saggi saranno in grado di indicare soluzioni utili per il Paese, mentre per il 23% il loro ruolo è quello di spronare i partiti a formare un governo.

Se si tornasse ora alle urne si confermerebbe la corsa a tre (centrosinistra, centrodestra, M5S) nello spazio di pochissimi voti, quasi un pareggio a tre. È quanto emerge dal sondaggio Swg che evidenzia un sostanziale pareggio tra Pd e Movimento 5 Stelle, rispettivamente al 25,5 e al 25,4%, mentre il Pdl è alle calcagna con il 25%.

Commenti

steacanessa

Ven, 05/04/2013 - 10:47

Se questo belinone settario è un saggio, poveri noi.

vince50

Ven, 05/04/2013 - 10:53

Se mo posso permettere in piccolo appunto,si continua a dire gli Italiani vogliono pensano etc.etc,IO SONO ITALIANO,E A ME NESSUNO A MAI CHIESTO UN C***O.In ogni caso il parere degli Italiani non conta,non è di nessuna importanza quello che vorremmo,ma solo e soltanto ciò che ci tocca inesorabilmente subire.La "verità" è soltanto una,il resto son tutte palle.

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 05/04/2013 - 11:00

Chissà quanto ci costerà questa "prestigiosa" saggezza di questi saggi!!! Ma si tanto non sono soldi loro e se c'è qualche italiano che fatica ad arrivare a fine mese conta poco !!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 05/04/2013 - 11:01

era uno dei vostri fino a cinque minuti prima dello scherzo,candidato al Cole come sentito dire in tv dai vostri,poi in tutta sincerità dice ciò che pensa e crolla tutto.Meglio così,è bene che si sappia l'opinione sincera della gente su certe persone a scanso di equivoci.

cameo44

Ven, 05/04/2013 - 11:03

Come Renzi la pensano la maggior parte degli Italiani questi presunti saggi non servono a nulla si sta solo perdendo tempo mentre il paese è al collasso dietro la ottusità e testardaggine di Bersani il Capo dello Stato Napolitano doveva avere il coraggio di dare incarico ad una perso na al disopra delle parti per dare un governo al paese per fare quelle riforme di cui tutti si dicono favorevoli a partire dalla legge elet torale che sicuramente non è il male maggiore ma forse deluso dal Go verno Monti voluto dallo stesso Napolitano non ne ha avuto il coragio e per prendere tempo si è inventato questi saggi che nulla potranno fare se i partiti tutti non hanno voglia di cooperare e mettere da parte interessi personali e di bottega e pensare finalmente al paese che brucia

fabio cova

Ven, 05/04/2013 - 11:04

Onida potrebbe fare come ruby...invadere il tribunale di milano e leggere un comunicato in cui smentisce tutto ciò che ha detto!

diego_piego

Ven, 05/04/2013 - 11:04

allora perché chiedete le dimissioni di Onida se la maggioranza degli italiani la pensa come lui? dovreste chiedere la dimissione di tutti e dieci (e più degli altri nove che di Onida)

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 05/04/2013 - 11:16

Beh il napoletano tira a campare,nominando questi saggi sa che un provvedimento risolutore non verrà mai dato però nel frattempo il kompagno gargamella magari troverà un inciucio.Non ne sono sicuro ma mi pare che uno di questi saggi fu incaricato di visionare gli stipendi dei nostri politici nei confronti di quelli europei e che dopo sei mesi disse che non si riusciva a trovare il bandolo della matassa lasciando le cose come stavano.Se questi sono i saggi forse sarebbe meglio assumere delle massaie che sicuramente darebbero una risposta concreta.Poveri noi!!!!!

Gianca59

Ven, 05/04/2013 - 11:23

Se non avessero il riempitivo dei saggi, che farebbero in alternativa ? Nulla. Il Presidente è depotenziato, Bersani non sa che pesci prendere, si crea il diversivo dei saggi e nel frattempo PD-PDL cercano un compromesso sul Presidente e a ruota su un Governo di coalizione, PD cerca proseliti nel M5S per evitare accordi con il PDL, .... E dell' Italia e della triste tramonto degli Italiani ? Chissenefrega .....

unosolo

Ven, 05/04/2013 - 11:26

esatto i saggi sono solo tempo perso ma forse sotto la cenere qualcosa brucia e presto ripartirà la fiammata , sarà mica per far partire altre accuse o riaprire qualche processo verso la solita persona , pensare male forse si deve osare a farlo , troppa calma a me non convince , manovre in corso .Stiamo lavorando per loro , le noste tasse non servono per avere i servizi servono per mantenere in piedi una casta molto esosa.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 05/04/2013 - 11:34

Veramente è quel ricoglionito di Onida a fare suo quello che hanno pensato da subito gli Italiani una volta nominata questa inutile ammucchiata di perditempo voluta dal napoletano Napolitano.

dukestir

Ven, 05/04/2013 - 11:34

"Secondo un sondaggio Swg, per il 42% degli italiani i saggi non servono a nulla. E se si tornasse al voto adesso sarebbe corsa a tre tra Pd, Pdl e M5S" Punto 1: il 42% e' la minoranza degli italiani. Punto 2: graziearcaz..., e ci fate pure un titolo? Che somari...

@ollel63

Ven, 05/04/2013 - 11:45

Non è tempo perso: rassegnamoci. Questo tempo serve al pd per imbarcare dissidenti del grillato e procurarsi i voti necessari al senato. Questa è la manovra subdola del comunista del colle, e addio Italia, ora vede la fine della propria civiltà.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 05/04/2013 - 12:02

Il motivo l'ha spiegato lo stesso Onida, perdere tempo perchè l'attuale Parlamento, a cui molti elettori non darebbero più gli stessi voti, elegga un Presidente della Repubblica che sia di sinistra prima di riandare al voto. Onida giustifica la cosa per il fatto che l'attuale PdR non può sciogliere le Camere mentre i mercati finanziari ci tengono sotto tiro. Tuttavia questo sistema è una chiara violazione costituzionale e Onida che è il Presidente della Corte Costituzionale sta tradendo la stessa assieme al PdR e agli altri 9 Saggi, in pratica un vero complotto da Colpo di Stato. E sono talmente abituati a usare questi sistemi anti costituzionali che nemmeno lo stesso Onida ci fa più caso, tanto da parlarne liberamente con quella che credeva fosse la Margherita Huck. Eco che in mano siamo! Nonostante che non ho votato Grillo e non vedo di buon occhio il M5S mi trovo a concordare con il suo modo di fare per mandare tutto quanto a carte 48. A che serve una Repubblica Democratica del genere che è pronta ad imbrogliarci ad ogni passo, violando apertamente qualsiasi regola costituzionale che, nei giorni pari, dicono di rispettare assolutamente? Accettare di farci continuare a prendere per i fondelli da controllati e controllori?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 05/04/2013 - 12:02

Il costituzionalista Onida ha emesso il saggio verdetto: la telefonata fatta dalla falsa Margherita Hack è senza dubbio "incostituzionale".

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 05/04/2013 - 12:06

@dukestir egregio forse lei è abituato a leggere solo una parte dei sondaggi,perchè se fosse andato avanti avrebbe trovato che i favorevoli sono solo il 40% quindi ancora meno dei contrari.Però si sa che per voi kompagni la disinformazione è una regola.

diablito72

Ven, 05/04/2013 - 12:06

Ha detto anche che berlusconi dovrebbe andare in pensione berlusconi e che dovrebbe lasciare in pace gli italiani. al momento si sa che il 71% degli italiani la pensa così.

Dovevivevate

Ven, 05/04/2013 - 12:15

I famosi saggi di primavera. Qualcosa si rimedia sempre...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 05/04/2013 - 12:20

I "saggi" servono solo a guadagnare tempo ... per cosa? aspettate ed a breve avrete le risposte, sempre che non abbiate già capito

Tony_a

Ven, 05/04/2013 - 12:21

Sono tutte manovre per prenderci tutti per i fondelli e temporeggiare.... mentre l'Italia va a fondo!!!!

max.cerri.79

Ven, 05/04/2013 - 12:23

Quoto vince50, nemmeno a me ha mai chiesto un cazzo nessuno. ..a tal proposito chiederei alla redazione di passare i miei dati a questi pagliacci dei sondaggi, così, tanto per esser sicuro che almeno ad una persona qualcosa è stata chiesta

Efesto

Ven, 05/04/2013 - 12:33

Con tutto il rispetto Swg non tiene affatto conto del fattore uomo. L'errore, macroscopico, del PD è stata la "burocratizzazione" delle primarie che, di fatto, ha consegnato la vittoria a Bersani con gli specifici meriti di un contesto "dirigista" molto simile alla applicazione del "comunismo". Renzi era l'uomo nuovo e la cecità avida del potere dei burocrati ha voluto affossarne la vittoria. Ha vinto solo una pervicace stupidità. Con primarie aperte e senza trucchi, qualora un Renzi dovesse affermarsi, il monte dei voti può senz'altro arrivare anche oltre il 40%. Ma il vecchiume stupido ed arrogante di Rosi Bindi, Dalema, Franceschini,.... non permetterà mai di far evolvere il PD verso una visione socialdemocratica vicina ai desiderata degli italiani veri, attivi, e consapevoli. Attenti al M5S: mi aspetto da loro il saluto HAIL GRILLO!

Roberto Casnati

Ven, 05/04/2013 - 12:35

I saggi sono solo un'altra invenzione del rincoglionito per fare melina e consentire agli amici komunisti di tirare a campare mentre il paese va in rovina.

vittoriomazzucato

Ven, 05/04/2013 - 12:59

Sono Luca. Ma allora quando il PD diceva che alla saggezza di "Giorgio" bisognava ricorrere era una "bufala". Gli serviva per prendere tempo. Vale il detto" campa cavallo che l'erba cresce". GRAZIE.

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 05/04/2013 - 13:20

Nella mia Venezia dei Dogi il Consiglio dei Dieci aveva funzioni effettive di governo, inizialmente orientate verso la sicurezza della Serenissima, ma poi, nel tempo e col crescere del potere del consiglio, si aggiunse una funzione di sorveglianza sulle cose finanziarie. Il Consiglio aveva durata limitata, poteri speciali, ma effettivi, che venivano usati con fermezza e decisione, in piena riservatezza. I nostri "saggi" dovrebbero attenersi alle stesse regole e soprattutto astenersi da esternazioni improvvide.

Gaetano Immè

Ven, 05/04/2013 - 14:32

Volevo informare che stamattina ho inviato al Prof. Valerio Onida, la seguente email. Egregio Professore Onida, non credo che sia sufficiente che Lei si scusi per essere caduto in un tranello de " La zanzara", quello è un mistake umano, può capitare a tutti di " essere presi" in giro e di caderci. Ma i destinatari delle sue scuse sono sbagliati: cosa c'entra Napolitano, cosa c'entra Berlusconi? Come "in vino veritas" così Lei si è mostrato per quello che è il suo animo ed il suo intelletto: un acido uomo di parte, un rancoroso e fegatoso oltreché ottuso nemico del liberalismo democratico. Lei non solo presta il suo nome per prendere in giro gli italiani - e dunque agli italiani Lei dovrebbe porgere le sue scuse, non a Napolitano - con una inutile " sceneggiata " ( parole sue), ma si spaccia per " saggio super partes" mentre mi accorgo che Lei, dietro una apparente bonomia, è il tipico farisaico sepolcro imbiancato che ancora ci parla di gente che io, della sua stessa età, vorrei solo fosse definitivamente scomparsa, tanti sono i danni che ha fatto. Non si tratta solo del Prof. Amato, non alludo certo solo a quella sua incredibile affermazione. Insomma, egregio Professore, ritiro immediatamente le parole di rispetto che Le avevo dedicato qualche giorno fa. Al loro posto abbia tutta la mia meraviglia e disgusto nell'accorgermi che quel Prof. Onida, che pareva avesse l'intelletto, la schiena e la dignità per non volersi intruppare fra gli scherani pronti a trasformare il Parlamento dell'Italia in una banda di delinquenti pronti a farsi una legge per poter sparare alla nuca , impunemente, un avversario politico, quel Prof. Onida era solo una miserabile menzogna, un'altra mistificazione della realtà, pratica alla quale la sua parte politica mi ha ormai dal 1938( anno della mia nascita) abituato. Davanti a tutti voi io credo che Silvio Berlusconi sia un vero gigante, tanto che , dopo De Gasperi, dopo Craxi, dopo Andreotti, suscita l'ira ed il desiderio di una nuova fucilazione,m di una nuova Piazzale Loreto da parte di rancorosi sconfitti. Roba da miserabili! Ma lasci in pace Silvio Berlusconi, abbia invece il coraggio di parlare con noi, col popolo del centrodestra che non la voterà mai, che mai l'ha votata. Non cerchi facili consensi sventolando miserabilmente l'antiberlusconismo da quattro soldi, si confronti con quei dieci milioni di elettori che votano per il centrodestra e che vi hanno distrutto sei volte dal 1994. Berlusconi in pensione e che lasci in pace gli italiani? Ma Lei chi si crede d'essere? Che cattedra crede di occupare per atteggiarsi a dispensatore di patenti di democraticità e di rappresentatività ? Ma Lei non è forse uno dei tanti, anche se valente, burocrati, ben “organici” ad un sistema basato su corruttele e su clientelismo che, instaurato dalla DC e dal PCI nella prima Repubblica e non estirpato da Mani Pulite, continua ad imperversare nel Paese? Primo Levi direbbe " Se questo è un uomo", io Le dico ritrovi la sua dignità e faccia un passo indietro, abbandoni la sceneggiata dei dieci perditempo prezzolati. Rispetto certo, stima mai più per Lei. Prof. Gaetano Immè, Blogger, Roma

sisone

Ven, 05/04/2013 - 14:35

E’ fin troppo evidente. Far finta di cambiare tutto per non cambiare nulla o ( a questo punto dell’esasperazione popolare) il meno possibile. E se qualcosa si dovrà cambiare, che non riguardi la propria poltrona. -E gli interessi degli italiani? - Ma chi se ne frega! A loro basta un po’ di politichese, qualche promessa a lunga scadenza e via così, come il solito.

ortensia

Ven, 05/04/2013 - 15:07

L'Italia vista dalla rivista conservatrice " National review USA":Gli Italiani, geniali nel sapersi districare tra mille difficolta', hanno un debito di ben 2 trillioni di Euro, il piu' alto dopo la Grecia e dovranno prendere a prestito quest'anno altri 420 miliardi . L'anno scorso la Germania diede una mano a patto che diventasse primo ministro il grande tassatore Monti che poi ha fallito alle elezioni. Ora c'e' uno stallo tra la sinistra con il vecchio comunista Bersani, la destra con il resuscitato Berlusconi e il nuovo movimento guidato dal demagogo ex comunista Grillo i cui temi preferiti sono l'incompetenza e la corruzione dell'intera classe politica e la sua raccomandazione e' quella di uscire dall'euro. "Una sola buona idea, che potrebbe pero' bastare." Questo e' il commento finale della rivista. Se solo una meta' corrisponde al vero mi chiedo cosa serva fare ancora melina.

vittoriomazzucato

Ven, 05/04/2013 - 15:47

Sono Luca. Da questa foto se Bersani non si affretta non gli resta molto tempo per farsi aiutare da suo "zio Giorgio" GRAZIE.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Ven, 05/04/2013 - 15:49

E' evidente che i saggi sono stati creati per guadagnare del tempo fino alla nomina del nuovo presidente. Anche loro verranno mandatia casa subito dopo l'elezione del capo dello stato

illogic

Ven, 05/04/2013 - 16:19

I saggi servono a dare a Monti il tempo di fare un bellissimo haircut con messa in piega. Probabilmente durante questo fine settimana. Spero di sbagliarmi.

kayak65

Ven, 05/04/2013 - 16:35

i saggi sembrano i cavalieri della tavola rotonda con napolitano travestito da re artu'.e come nelle fiabe come d'altra parte e' questa buffonata inventata dal comunista del colle,tutti vissero felici e contenti.pero' i felici sono solo loro che si intascano un sacco di euro per non fare niente mentre noi dobbiamo supportare anche questo scempio alla democrazia per permettere a re giorgio di restare sul trono fino all'ultimo giorno e non sconfessare il mostro monti che lui stesso ha creato.

ilbarzo

Ven, 05/04/2013 - 16:44

Il saggio Onida,ha dato praticamente del vecchio a Berlusconi,poiche' ormai ha gia' 77 anni , invitandolo ad andare in pensione.Si da il caso che Onida abbia la stessa eta' del leader del pdl,perche' egli non e' rimasto in pensione invece di accettare l'incarico di SAGGIO? A lui la pensione fa schifo?Oppure e' in cerca di gloria? Si da il caso che Onida pur avendo la stessa eta',al confronto con Berlusconi,sembra suo nonno.

peter46

Ven, 05/04/2013 - 17:03

X Gaetano Immè...ha fatto bene a cantargliele.E come se non gliele ha cantate.Sempre allerta,anche per Noi,ed in alto i cuori.

moshe

Ven, 05/04/2013 - 17:19

Assodato il fatto che Napolitano sta facendo perdere tempo alla nazione con lo scopo di far passare i giorni affinchè Peppone riesca a "comprare" parlamentari grillini, c'è anche da gridare allo scandalo dopo quanto Valerio Onida ha detto. Se fossero persone serie, sia Onida che Napolitano dovrebbero farci la grazia di dimettersi; stanno ingannando il popolo italiano!!! In aggiunta a quanto sopra, vorrei tanto sapere quanto CI COSTANO I 10 SAGGI; se Napolitano ci rimettesse di tasca propria gli euro che questa losca manovra ci costa, anzichè scaricare sulle spalle dgli italiani questa ulteriore spesa, se ne guarderebbe bene dal fare ciò; ma si sa, i politici italiani sono sempre stati molto larghi di manica CON I NOSTRI SOLDI!!!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 05/04/2013 - 18:07

Questo signore, saggio naturalmente e socio in affari, ha confessato una verità evidente e nota a tutti. Ha, senza volere, scoperchiato il verminaio della politica, ha svelato il comportamento ipocrita dei nostri dirigitori emeriti, ci ha detto che loro fanno quello che vogliono salvo meravigliarsi del 30% dei voti ai grillini. Che diventerà il 60% nel caso non dovessero correre ai ripari, cioè PD+PDL per le poche cose che urgono e voto in autunno a far tardi. Saluti

Ritratto di Snefer

Snefer

Ven, 05/04/2013 - 19:28

Mai una banalità come quella (ingenuamente) espressa da Onida ha fatto tanto notizia. Il concetto di banalità è ovviamente da estendere non solo all'utilità della commissione dei saggi ma anche sulla necessità di pensionare sia Berlusconi che (non l'avrà detto ma di sicuro pensato) Bersani

aitanhouse

Ven, 05/04/2013 - 19:55

....ipse dixit.....

Ritratto di beppe69

beppe69

Ven, 05/04/2013 - 20:44

Mitica zanzara:il saggio Onida è un grande perchè ha svelato una volta per tutte quello che ha detto Crozza su Napolitaner: non so che cazzo fare! in italia purtroppo siam messi così.Peggio di cosi sto presidente non poteva chiudere.E' come Monti non vede l'ora di togliersi dai maroni, pardon coglioni!Ci vuole gente con le palle come Kossiga!Più divento grande e più rimpiango il passato. Si stava meglio quando si stava peggio. Europa del kazzo!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 06/04/2013 - 01:39

Resta il fatto che dopo aver fatto la gaffe il signor Onida si è guardato bene dal dare le DIMISSIONI IRREVOCABILI. Abbiamo al governo gente che non ha più alcun senso della dignità. Un senso che manca anche al capo dello stato che ha il coraggio di affermare che non sta perdendo tempo. SI INVENTA MILLE GABOLE PER FAVORIRE BERSANI. CHE SCHIFO.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 06/04/2013 - 03:47

Non tolgo nulla alla figura di questi saggi, anzi, ma è chiaro che in questo momento non servono. Stiamo fremendo nell' attesa di un altra pensata dal colle