Sparatoria a Palazzo Chgi, Grillo prende subito le distanze ma un lettore sul blog: "Sparate meglio"

Alemanno denuncia: "Quando si inveisce continuamente contro il Palazzo, questo è il risultato". Grillo: "Il M5S non è violento". Ma sul blog del comico spuntano commenti agghiaccianti

La tensione è nell'aria. Il sangue che questa mattina ha macchiato piazza Colonna gettando un'ombra sinistra su Palazzo Chigi e oscuri presagi sul governo riunito al Quirinale per prestare giuramento davanti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Dalla politica si alza una condanna unanime al gesto brutale che ha portato al ferimento di due carabinieri e di una donna incinta. Purtroppo la decisione di Luigi Preiti, 46enne calabrese da poco rimasto senza lavoro e con alle spalle un matrimonio fallito, rischia di essere figlia della tensione sociale che da mesi viene alimentata da certe frange estremiste.

Tra i primi ad accorrere davanti alla sede del governo, insanguinata da una sparatoria che non ha precendenti nella storia della Repubblica italiana, il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha pochi dubbi sulla natura del gesto. "È il gesto di un pazzo e di uno squilibrato ma non ci dobbiamo stupire quando si inveisce continuamente contro il Palazzo, come se fosse da abbattere". Ai cronisti che gli chiedevano se si riferisse ai ripetuti attacchi che quotidianamente partono dal Movimento 5 Stelle, il primo cittadino della Capitale ha rfrenato: "Non mi riferisco a nessuno". Non si sa cosa abbia spinto l'attentatore a impugnare una calibro 22 e a sparare all'impazzata contro le forze dell'ordine. Il sangue che questa mattina ha macchiato piazza Colonna, però, è ancora caldo e ha raggelato gli sguardi dei ministri che, proprio mentre venivano esplosi i colpi, giuravano sulla Costituzione davanti a Napolitano. La memoria corre agli Anni di Piombo. L'incubo del terrorismo non può essere dimenticato. "La situazione generale dell’ordine pubblico nel Paese non desta preoccupazioni", ha prontamente assicurato il ministro dell’Interno Angelino Alfano confermando che "comunque sono stati rafforzati i controlli presso gli obiettivi a rischio".

Per quanto isolato, il gesto di Preiti è il tassello successivo di una tensione sociale che quotidianamente viene fomentata dall'odio anti Casta. Pur non essendo stato accusato da nessuno, Beppe Grillo si è affrettato a scrivere un post sul suo blog per prendere le distanze dall'accaduto: "Ci discostiamo da questa onda che spero finisca lì perchè il nostro movimento non è assolutamente violento". Il guru pentastellato ha, quindi, espresso piena solidarietà alle forze dell’ordine nella speranza che sia un "episodio isolato". Pochi minuti prima lo stesso avevano fatto i capigruppo dei Cinque Stelle, Roberta Lombardi e Vito Crimi, condannando il "folle gesto". Purtroppo, proprio sul blog del comico genovese non sono mancati commenti agghiaccianti che inneggiano il tito al politico. "Se la prendono sempre con le persone sbagliate, i passanti e le forze dell'ordine - scrive un commentatore - ma dico io se devi uccidere qualcuno e vai a Montecitorio vacci con le idee chiare no?". Non è l'unico. "Siate misericordiosi con quel figlio che ha smarrito la strada. Mi riferisco al fratello che oggi ha sparato in mezzo alla folla davanti a Palazzo Chgi: la disperazione può far perdere la ragione (...) Non siate precipitosi nel giudicare". E ancora: "Chi pensa che sia stato un grillino a sparare è un perfetto idiota. Se avesse sparato contro un politico potrei avere qualche sospetto, ma a due carabinieri... mi viene un altro tipo di dubbio". E non va certo meglio su Twitter dove c'è chi arriva a scrivere: "Spari ad altezza uomo. Certo non volevano colpire Brunetta".

Commenti
Ritratto di £a..kasta.

£a..kasta.

Dom, 28/04/2013 - 14:50

VOI DELLA CASTA VI DOVETE SOLO VERGOGNARE, MA NON SIETE CAPACI NEMMENO DI QUESTO!!!!

mariolino50

Dom, 28/04/2013 - 14:51

Ci vuole tanto a capire il motivo, si chiama disperazione e non avere più nulla da perdere, e finchè lo fà uno solo, quando la corrda si spezzeràse ne vedranno delle belle, o brutte più facile.

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Dom, 28/04/2013 - 14:55

Bravo Grillo, sembra Cofferati negli anni degli omicidi D'Antona e Biagi. Noi? Siamo non violenti! E intanto seminava odio e i suoi tesserati uccidevano.........

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 14:59

e te pareva che sto giornaletto non ci provava a dare le colpe a grillo il quale essendosi dissociato ha costretto il grande autore di questo articolo a puntare il dito sui commenti del blog che possono essere fatti da chiunque, io su questo blog di commenti razzisti che incitano alla violenza ne ho letti a bizeffe,basta andare sull'articolo della ministra congolese s ce ne sono x tutti i gusti.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 28/04/2013 - 15:01

Un grande discorso quello di Alemanno, prontamente occorso per la sua campagna elettorale. Mo ci pensa lui. E comunque l'ipocrisia regna sovrana. Molte anche sul Giornale si è fomentata la rivolta e se poi qualche pazzo abbocca è sempre colpa degli altri.

niki1958

Dom, 28/04/2013 - 15:09

Non è colpa di Grillo, E' colpa di chi ha messo puttane e mafiosi in parlamento fragandosene dei problemi degli italiani.

Paul Vara

Dom, 28/04/2013 - 15:10

Non si può tenere Grillo per responsabile per dei posts che non hanno niente a che vedere con la filosofia del M5S sul suo blog. Ciò dimostra che chiunque può esprimersi senza censura, non si può dire lo stesso per le pagine del Giornale.

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 15:11

Ricordo tutte le volte che bossi e la lega promettevano i fucili in piazza,o il vecchio pluricondannato quando,in questi mesi,aizzava le folle in piazza e davanti al palazzo di giustizia!Se Grillo è colpevole che dire di questi due dittatori da strapazzo?

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 15:12

Ricordo tutte le volte che bossi e la lega promettevano i fucili in piazza,o il vecchio pluricondannato quando,in questi mesi,aizzava le folle in piazza e davanti al palazzo di giustizia!Se Grillo è colpevole che dire di questi due dittatori da strapazzo?

Ilgenerale

Dom, 28/04/2013 - 15:14

Sono d'accordo con chi dice che quando si perde il lavoro, la casa, la famiglia alla fine si finisce anche per perdere la ragione . È un fatto xo che negli ultimi anni , perfino nella politica, e non mi riferisco solo al 5 stelle, stanno esasperando i toni del confronto!

vince50

Dom, 28/04/2013 - 15:15

Questo personaggio è per alcuni aspetti un debole,e per altri un grandissimo stronzo.Un debole perchè non è sparando che si trova lavoro,uno stronzo perchè anzichè sparare ai carabinieri e padri di famiglia,avrebbe dovuto cambiare bersaglio e all'interno del palazzo ne avrebbe trovati a volontà.

Pino100

Dom, 28/04/2013 - 15:23

Grillo si dissocia dalla violenza: excusatio non petita accusatio manifesta. Grillo sa benissimo di essere responsabile, essendo un irresponsabile, del clima di odio e di violenza che si sta instaurando in Italia. A furia di abbaiare contro la "casta" c'è qualche cretino che lo prende seriamente e passa ai fatti.

cyberdog

Dom, 28/04/2013 - 15:35

E' sempre colpa di grillo ma questo giornale non sa scrivere altro?

Pino100

Dom, 28/04/2013 - 15:39

@ £a..kasta. Ecco uno o una che continua ad abbaiare grillescamente contro la casta con interventi senza capo nè coda.

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Dom, 28/04/2013 - 15:41

x Ovidio Gentiloni Dom, 28/04/2013 - 14:55 - A gente come lei fa male il primo pallido sole di primavera!!! Affermare una cosa del genere è destabilizzante e demoralizzante: vuol dire che ci sono italiani che non capiscono cosa è accaduto, cosa accade e cosa accadrà!!!

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Dom, 28/04/2013 - 15:43

Alemanno dice che.....certo che mischiare le acque e intorbidirle in questo magico momento per la Casta è una cosa davvero commiserevole!! Fortunatamente ci sono anche tanti tanti tanti cittadini che si stanno svegliando........e per questo la Casta trema!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 15:44

chi semina vento, raccoglie tempesta. 2009, la statuina sui denti. oggi, un colpo sulla gola e l'altro sulla gamba.... può bastare perchè la si finisca di aizzare odio e di insultare? o dobbiamo attendere il peggio per frenare quest'odio?

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 15:58

L'incubo del terrorismo non può essere dimenticato. "La situazione generale dell’ordine pubblico nel Paese non desta preoccupazioni"NON è TERRORISMO OH DEFICIENTE è DISPERAZIONE questo non riuscite a capire ci avete messo alla fame e ora vi stupite che la gente si rivolta invece di suicidarsi...la penso come il lettore di grillo mirate meglio e colpite l'obiettivo e non i servi del padrone quelli vengono sostituiti

Bartleby

Dom, 28/04/2013 - 16:00

Per Alemanno (ex picchiatore fascista): non ci si deve stupire quando il palazzo si arrocca nei suoi privilegi, fregandosene del popolo. Non ci se deve stupire quando la gente è esasperata e vede voi del palazzo che non solo non rinunciate a nulla ma vi riproponete come salvatori della patria dopo averla ridotta in queste condizioni. Purtroppo ci vanno di mezzo fargli innocenti che hanno gli stessi problemi di tutti

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 28/04/2013 - 16:01

Altro che 5Stelle: qui si profila una nuova stella a 5 punte!

sale.nero

Dom, 28/04/2013 - 16:02

Grillo abile a sfruttare la piazza e giocare di sponda. Perfetto imbonitore che ha sempre solo ragione e adotta il sistema di chi dice: o con me o contro di me.

Mario-64

Dom, 28/04/2013 - 16:04

Quando si incita al-qaeda a bombardare il parlamento...questi sono i risultati. Chi pensa di poter dare ai politici la colpa di tutto (come se fossero stati eletti dai marziani... ),chi getta continuamente benzina sul fuoco ,da DiPietro a Grillo,sono certamente responsabili di questa escalation. La crisi ha fatto il resto .

Ritratto di centocinque

centocinque

Dom, 28/04/2013 - 16:05

Doveva sparae a Berlino.....

ficudinna

Dom, 28/04/2013 - 16:10

Uno stato in balia di una persona. Silvio Berlusconi. Giornalisti, presentatori, attori, commentatori, nessuno che ha il coraggio di dire le cose. Tutti si dissociano dalla violenza? Ma la vera violenza è quella che stanno facendo i governanti(o meglio PDL E PD MENO ELLE) dai quali bisognerebbe dissociarsi. Personalmente ritengo tutti quelli che lavorano per "IL GIORNALE " persone che dovrebbero provare a rimanere disoccupati e senza soldi, poi vediamo se sapranno coprire il loro editore. Infine fanno bene tutti quelli che restituiranno la tessera del PD, perchè io l'ho già fatto. Una vergogna. Grillo alle prossime elezioni prenderà il 70% d voti, compreso il mio.

ficudinna

Dom, 28/04/2013 - 16:13

Una vergogna il governo che è stato fatto. Penso che ci affosseranno definitivamente. Violenza, la stiamo subendo ogni giorno di più la "VIOLENZA PSICOLOGICA" ed i giornalisti, servitori dei padroni ci vogliono imboccare cazzate. Retorica e falsità. Alle prossime elezioni, a breve, voterò grillo. Il PD è dimostrato che è compromessso. I Letta diciamo che distruggeranno definitivamente lo stato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 28/04/2013 - 16:27

Non capisco che c'entrino due carabinieri con la situazione di disagio che sta attraversando la nazione grazie alle levate d'ingegno della nostra classe politica.

gstrazz46

Dom, 28/04/2013 - 16:31

il giusto. ma non ti vergogni di scrivere fregnacce? Se non sai la differenza tra "indagato" e "condannato" faresti meglio ad usare più proficuamente il tuo tempo . E risparmieresti a noi la fatica di leggere le stupidate senza costrutto che ripeti .

ssppq

Dom, 28/04/2013 - 16:34

Oggi piove sarà mica colpa di Grillo?

vince50

Dom, 28/04/2013 - 16:37

Tutti i politici si dissociano dalla violenza per due semplici ragioni.Perchè la violenza sanno di meritarla e,perchè devono dire le cose più ovvie per accontentare le pecore.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 28/04/2013 - 16:40

Un membro della suprema casta, cioè gli italiani falsinvadidi, parafangari, vagabondi, inetti, disoccupati, sei al posto di due, senza mestiere, scappati di casa, pacifisti, vigliacchi e truffatori, voleva sparare a qualcuno della miserabile casta politica, istigato da miserabili giornalisti della carta, Rai e mediset. Altra casta, numerosa, cinica ed inetta. Sessant'anni di comunismo han depositato questa comune opinione: il ricco è cattivo, il povero è buono, la proprietà è un furto, il profitto è sfruttamento, l'impresa è di chi ci lavora. Grillo è arrivato dopo, l'ha capito e ci fa una fortuna. Contro Grillo, i comunisti e gli scemi non c'è rimedio.

silvano45

Dom, 28/04/2013 - 16:41

alemanno dice che la causa di questa situazione sono le invettive contro il palazzo ma la causa di questo sono i politici ladri e farabutti che giornalmente la magistratura trova con le mani nel sacco a spendere soldi pubblici per vizi vizietti togliendo risorse per i tanti poveri del paese, quindi taccia o faccia autocritica a proposito quello degli autobus non era un suo collaboratore?

Tino Gianbattis...

Dom, 28/04/2013 - 16:45

"Excusatio non petita, accusatio manifesta" "Scusa non richiesta, accusa manifesta"

syntronik

Dom, 28/04/2013 - 16:53

Non cerchiamo la pulce nel mare, cosa c'emtra grillo di tutto questo, sarà anche un politico da bar, ma non và in giro a produrre di queste azioni, non facciamo come al berlusca, che danno persino le colpe di terremoti e allagamenti, stiamo con i piedi per terra, é vero che nei suoi blog si leggono cose da brividi, ma se molti sono bacatì mon certo colpa sua, tipo Ersola, e altri che commentano qui. Questa è solo una azione di un disperato, come tanti che si sparano, ma sicuramente anche questo sara colpa di berlusca, non di chi ha messo due mesi a fare il governo. Una buana dose di colpe le hanno anche quei cretini che continuano a gettare odio mediatico, fango e balle in genere, solo per denigrare, vi é gente che nutre odio profondo, per dei politici, solomper aver letto sul fatto o repubblica, delle panzane catastrofiche, questi sono i veri impalmatori di fango e di odio, le menti un pó deboli, come ersola e alcuni rimangono abbagliati, e shokkati da queste favole, producendo poi le ben note cavolate che leggiamo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 16:56

ora la polizia postale verrà a far visita uno a uno a quanti inneggiano all'odio, al sangue, incitamento all'uccisione... ci scommetterei, sui siti web di sinistra e del movimento ci saranno certamente migliaia di commenti... fareste bene a darvi una controllata :-)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:57

Alemanno..... tu dovresti essere il primo. Peggio dei nemici ci sono i falsi amici. Alemanno è solo un cialtrone, pavido e asservito

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 16:59

Cosa portera' il gesto di aver sparato davanti Palazzo Chigi? NULLA! Portera' solo ad rinforzare le misure di sicurezza per proteggere questi CAGASOTTO di politici di merda,quindi piu' soldi e meno agenti per le strade,occupi ad accompagnare le mogli troie dei politici a fare la spesa! UN SOLO UOMO CHE SPARA E' UN POVERO PAZZO,MA MOLTI UOMINI CHE SPARANO E' UN POPOLO INCAZZATO!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 17:01

Alemanno è solo un vile, un pezzente che si fa dare gli ordini da Pacifici. Nasconditi coniglio (senza offesa per quel bell'animale).

pastrito

Dom, 28/04/2013 - 17:02

Ma non vi vergognate a dare la colpa a Grillo anche di questo? poche ore fa il buon Sallusti, come primissimo commento sulla Rai, ha parlato di Grillo, ma stiamo scherzando? Ma dov'era Sallusti quando Berlusconi parlava di sinistra legata ai comunisti mangia bambini che predicano solo morte e schiavitù, o quando la sinistra parlava di destra mafiosa? La colpa è di Grillo che grida "arrendetevi"? Beh io mi arrendo, alle cretinate che ormai leggo ogni giorno... p.s.: colpa di Grillo anche la statuetta tirata in testa a Berlusconi?

Pino100

Dom, 28/04/2013 - 17:04

@ syntronik Dom, 28/04/2013 - 16:53 appunto anche lei lo conferma, oltre ai vari Santoro, Gabanelli, Annunziata che definisce impresentabili chi non la pensa come lei, Lerner, il Fatto e Repubblica adesso ci si è messo anche Grillo che con i suoi deliranti discorsi ottenebra le menti più influenzabili e deboli con le sue gigantesche caz...te. Su questo sito ci sono vari esempi di questi psicolabili ma il fenomeno in termini quantitativi è estesissimo. Quindi di cosa vogliamo meravigliarci se c'è qualcuno di questi minus habens che invece di limitarsi a scrivere prende una pistola e spara?

paolonardi

Dom, 28/04/2013 - 17:09

Leggendo gli interventi cascano le braccia. E' possibile che così tanti italiani siano a corto, in modo veramente preoccupante, di un minimo d'intelligenza. E' proprio vero: la mamma degli imbecilli e' sempre incinta.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 17:13

mortimerdause tu sei il primo della lista perchè inciti l'odio razziale e srivi fesserie a profusione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 17:17

Sparare non è necessario. Basterebbe che ovunque vadano vengano massacrati di contestazioni. Contestazioni continue, sfiancanti, incessanti. Neanche volgari o insultanti. Basta che si sentano odiati, disprezzati. E' l' inizio...

Roberto Casnati

Dom, 28/04/2013 - 17:21

Il motivo del gesto disperato lo si legge nelle frasi pronunciate dal falso attentatore: sparare ai Carabinieri per essere sicuro d'essere arrestato e condannato, usufruire di vitto ed alloggio gratuito in carcere, imparare un nuovo lavoro con impiego garantito a fine pena. Il carcere, di questi tempi, è diventato un affare d'oro!

Silvio e me ne vanto

Dom, 28/04/2013 - 17:23

Tanti mentecatti a raccolta si possono vedere solo nelle sezioni d'indottrinamento degli eredi del pci e nelle piazze dove sproloquia lo "squilibrato". Bene, cari giornalisti del Giornale fatteli schiumare ed ingiallire di bile sempre di più in modo che trovino asilo presso le loro test(at)e di ca@@o. Rosicate gente e la vs salute " ve porta sempre de più verso l'arberi pizzuti". Bye, bye.

alberto_his

Dom, 28/04/2013 - 17:24

Interessante vedere come reagirà la classe politica a questo atto. Temo non aspettassero altro. Grillo o non Grillo (che non vedo come possa entrare in gioco) un simile atto prima o poi sarebbe dovuto accadere, e potrebbe nemmeno essere l'ultimo. E' segno di un'esasperazione condivisa da molti. Lo si denota da certi commenti, anche ad articoli su questo giornale.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 28/04/2013 - 17:29

Secondo alcuni la colpa morale non è di Grillo. L'odio, gli insulti, la marcia su Roma, il bombardamento del parlamento, ecc... non porta qualche imbecille a seguire e attivare ciò che il Grillo Sparlante va predicando da tempo? Da certi commenti si capisce quanto fanatismo a creato questo..... comico.

Ritratto di frank.

frank.

Dom, 28/04/2013 - 17:31

Sergio Rame...commenti agghiaccianti? Sono d'accordo con lei, ma hai mai letto quelli di molti dei suoi lettori?? Perchè in confronto, quelli dei grillini sono pensierini da scuola elementare!!

Ritratto di frank.

frank.

Dom, 28/04/2013 - 17:31

Sergio Rame...commenti agghiaccianti? Sono d'accordo con lei, ma hai mai letto quelli di molti dei suoi lettori?? Perchè in confronto, quelli dei grillini sono pensierini da scuola elementare!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 17:33

Che gente sul forum si diverta ad attribuire responsabilità a destra e manca .... per speculare sull'avvenimento fa tenerezza. Che lo faccia quel pezzente larva di Alemanno, il viscido incapace di tutto, allora è un'altra cosa. Il povero idiota non sa che così il disprezzo verso quelli come lui non farà che crescere.

wolfma

Dom, 28/04/2013 - 17:43

Troppo tardi per prendere le distanze, dovevi pensarci prima.E in occasione della (retro)marcia su Roma eri stato ammonito a non causare incidenti ed eventuali vittime. Quando si usa un linguaggio violento, c'è sempre qualche esaltato o disperato che si lascia fuorviare e preme il grilletto. Grillo, sei responsabile morale di quanto accaduto e mi auguro che sia l'unico caso e che prima di sparare cazzate tu riesca a pensare alle eventuali conseguenze.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 28/04/2013 - 17:49

"....sul blog del comico spuntano commenti agghiaccianti". Se il tizio avesse fatto secco Fini giusto per fare un esempio sarei stato curioso di vedere il tenore dei commenti su questo giornale...

pastrito

Dom, 28/04/2013 - 17:54

EMILIO1239: hai ragione, è molto meglio un Gasparri che alza il dito medio su chi lo contesta, lui si che sa come tenere gli animi spenti e non provocare i matti, vero??

Tipperary

Dom, 28/04/2013 - 17:59

niki 1958 vai in procura e fai una denuncia col nome e cognome delle puttane e dei mafiosi presenti in parlamento ,con prove e controprove . Te ne assumi la responsabilità , onori ,ma anche gli oneri eventuali. Agli slogans siamo abituati, fatti ,vogliamo i fatti . Facci vedere le palle .Se no fai come quel l'altro cretino che intima tutti col megafono ad arrendersi. Poi però salta fuori un pirla che spara per davvero!

biricc

Dom, 28/04/2013 - 17:59

Se i politici pensano veramente che si tratti del gesto isolato di uno squilibrato vuol dire che gli squilibrati sono loro. In Italia ci sono 60 milioni di cittadini incazzatissimi.

ammazzalupi

Dom, 28/04/2013 - 18:01

Gli Italiani sono alla fame! I pensionati, spesso, per mangiare vanno alla ricerca di qualcosa nei cassonetti dell'immondizia! Le fabbriche chiudono per asfissia economica! I lavoratori stanno diventando, giorno dopo giorno, EX lavoratori! Le famiglie non hanno più risorse per mantenersi! La DISPERAZIONE, fra poco, farà esplodere l'Italia come una Santa Barbara... altro che pazzia di un singolo frustrato! La rivoluzione francese è stata innescata dalla FAME, così come tutte le rivoluzioni del mondo sono nate sulla FAME della povera gente. E la povera gente, nel nostro Bel Paese, è sfinita. Sfinita e Incazzata. Tanto incazzata che non basterà l'esercito a proteggere i politici, perché verranno tutti annientati. Uno dopo l'altro. Senza via di scampo!!!

syntronik

Dom, 28/04/2013 - 18:03

scorrendo i commenti, sia qui che in altre testate, sembra che ci sia gente che minaccia interventi gravi, parlano di popolo inca.....to, e che ci sarebbe da tremare, ma in quanti sono questi gatti spellakkiati e in astinenza, 3 o 4, o forse 5, sono sempre i soliti esaltati, che vorrebbero cambiare il mondo, e ammazzare tutti gli altri, le galere sono piene, e dopo qualche annetto, escono e votano per il berlusca, é facilearlare di cambiare il mondo per tastiera, prova a farlo presentandoti alle elezioni, vedrai che rimarrai deluso, il grullo barbuto, ci ha provato da un canotto e sparando cose impossibili da fare, e i grulli ci hanno creduto, ma il prossimo giro, non saranno il 70%, come dice un ottimista commentatore, ma se va bene il 7%, molti sono già pentiti, in parlamento sono stati considerati dei poveracci burattinati, anche il leader di IDV, era partito con proposte da cambiare il mondo, ma ora é sparito nel nulla e nel ridicolo, voi ci siete già nel ridicolo, pertanto se si torna a votare, andrà bene se passate la soglia, e tornerete ad essere quello che siete veramente, il nulla meno un pò, vi accomtenterete di fare un pò di caos, all'ingresso di qualche nuova galleria, premdendovi qualche randellata benefica dai tutori dell'ordine, dopo qualche annetto, essendo cresciuti, riconoscerete, di aver perso solo tempo, dovuto alla stupidità giovanile, e troverete il solito bischero sinistrato, che vi darà un posto nei netturbini per sbarcare il lunario, sempre che sappiate cosa è un netturbino, a volte mi sorprende anche che sappiate leggere e scrivere

scipione

Dom, 28/04/2013 - 18:08

ssppq,scerza,idiota, scherza.Tu sei un criminale come quelli che dicevano che i criminali brigatisti rossi erano soltanto " COMPAGNI CHE SBAGLIAVANO".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 18:13

Io non mi vergogno a dirlo: DISPREZZO QUELLA FECCIA IN PARLAMENTO. Non ritengo di dover correggere minimamente questi sentimenti anche se gli inviti dei giornalisti cortigiani dei politici e dei banchieri, ammetto, sono una grossa tentazione....

solocommenti

Dom, 28/04/2013 - 18:23

anche su questo giornale ci sono commenti agghiaccianti, perdipiu` questo dovrebbe essere anche pre-moderato...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 18:27

ERSOLONE te non manchi mai, dove c'è la merda ci stai sempre tu, vedo.... io non incito affatto nessun odio, incito solo a starvene a casa vostra, ad andare sui vostri giornali ad insultare, e quand'anche insultassi, beh lo faccio per omaggiare il vostro principio secondo cui alla destra va solo insultato :-) ricordati che che la destra non è mai stata la prima a insultare, mai stata la prima ad attuare una campagna di odio, di diffamazione, di sputtanamento. questa è materia della sinistra, e quindi la colpa è totalmente vostra: anche la tua, che la stai mantendendo insultandoci, e io che non sono berlusconi, non incasso: rispedisco al mittente gli insulti, applicando i vostri metodi :-)

aredo

Dom, 28/04/2013 - 18:30

La solita tattica dei comunisti come negli anni '70... ora Grillo prende le distanze, eh? Tutto già visto e rivisto per decenni. Grillo, Casaleggio, Vendola, Di Pietro vanno arrestati tutti quanti. Con le loro ultime dichiarazioni hanno praticamente detto pubblicamente di essere i mandanti.

scipione

Dom, 28/04/2013 - 18:42

Ausonio,sei un povero deficiente che non si rende conto che l'istigazione all'odio porta a queste conseguenze,come giustamente dice il bravo Alemanno.Tu sei allo syesso livello dei comunisti che tempo fa dicevano delle brigate rosse :SONO SOLTANTO COMPAGNI CHE SBAGLIA " e non terroristi criminale della peggiore specie.Taci coglione .

Stepas2

Dom, 28/04/2013 - 18:54

Feriti tre innocenti fuori da un palazzo pieno di colpevoli.

roberto zanella

Dom, 28/04/2013 - 19:12

è da mesi che sui blog se ne leggono di cose,ma non dimentichia moci di quello che hanno scritto,scrivono su Berlusconi ancora oggi. Ci vuole un altro generale Dalla Chiesa e poi vedrete che si raddrizza tutto e se non basta un generale dei CC...attenti perchè le BR non ci sono ma ce ne sono di potenziali in giro per il blog e non occorre stiano rintanate in qualche covo che poi un pistola qualunque lo trovi sempre,quello della statuetta di piazza Duomo o questo qui di piazza Colonna...

Leo Vadala

Dom, 28/04/2013 - 19:21

Sparate meglio! - lo dico anch'io, un lettore de "Il Giornale". E adesso riportatelo pure su questo foglio.

libertyfighter2

Dom, 28/04/2013 - 19:31

Oeh Sergio Rame. Ci manca solo che non si debba fomentare "odio anticasta", dove QUALCUNO e non Dio uno e TRINO ha settato una tassazione del 70% sulle imprese e del 54% sulle persone fisiche. Dove a causa di questo migliaia di persone perdono il lavoro e centinaia si suicidano in silenzio. E dove lo STESSO che ha settato tali margini di esproprio nel frattempo incassa tra stipendi e prebende, oltre 30000 euri al mese e se per caso perde il lavoro ha una buonauscita di 200000 euro. E potrei continuare.. Con chi se la deve prendere la popolazione????? Col Puffo Blu? Con Pippo Pluto e Paperino???? Col Fato Crudele? E' ovvio che si generi odio Anticasta, ed è ovvio che sia fomentato. Possiamo discutere se sia giusto poi andare sotto a montecitorio e spararli, ma che ci sia un crescente ODIO è NORMALE E GIUSTO. Le Rivoluzioni NON SI EVITANO pregando la gente di astenersi dal reagire ai soprusi politici, ma EVITANDO che siano troppo elevati. In questa situazione ci siamo da anni, i danni si accumulano e invece di tentare di invertire la rotta sono arrivati col governo Monti a dare il colpo di grazia. Come vuole che finisca la storia, quando la Storia mondiale di tutti i tempi ha sempre insegnato che il popolo alla fame si ribella??? L'Italia dovrebbe fare eccezione alla Storia? Un popolo di gente disposto a morir di fame piuttosto che ribellarsi?? Io penso che le riflessioni su tale gesto dovrebbero essere più profonde che "commenti scellerati" e "conseguenza dell'odio anticasta" L'odio anticasta è una conseguenza di qualcosa, e non è chi lo diffonde la causa dello stesso. Cominciamo a ragionarci seriamente su, SPERANDO VIVAMENTE che questo governo di "salvataggio" dimezzi veramente tasse e spesa pubblica, perché altrimenti qua vedete proprio la guerra civile. Poi hai voglia a scrivere articoli che noi siamo diversi dagli argentini. Sempre a fucilate finisce.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 20:01

Esodati.... gli esodati ce li ricordiamo? INGANNATI, TRUFFATI dallo Stato ormai in mano a questi politicanti criminali. Se voi foste un esodato, vi sentireste così ben disposti verso il letame in parlamento?

MMARTILA

Dom, 28/04/2013 - 20:02

Grillo e suoi scagnozzi militanti sono la vera e più grande vergogna, tra le tante, di questo paese derelitto. Se loro rappresentano il rinnovamento dell'Italia non c'è da stare allegri. Alle prossime elezioni saranno spazzati via come lo sterco quando si tira lo sciacquone...glu glu glu...bye bye capre ignoranti!!!

Ritratto di silviste

silviste

Dom, 28/04/2013 - 20:25

Dire che Grillo con il suo modo di fare non ha colpe mi fa pensare, certo non è lui che preme il grilletto, ma è pur sempre vero che con quello che dice di benzina sul fuoco ne getta assai. Poi che i membri del suo movimento siano tutti non violenti è una forzatura, visto il sostegno ai NO TAV e in particolar modo all'ala violenta. Inoltre la rapidità con cui ha preso le distanze, sa tanto di una reazione al sentimento di colpa per aver troppo spesso inneggiato all'odio nei confronti dell'avversario politico. L'Italia in questo momento necessita di tranquillità e ragionevolezza, non serve a nulla comportarsi come nei paesi del terzo mondo, dove vige la convinzione che i problemi si risolvono solo con la violenza; la violenza genera violenza senza dare soluzioni, se non quella di sostituire un problema con uno più grave. Per finire un pensiero a chi fa commenti privi di senso e irresponsabili, rileggetevi la storia d'Italia degli ultimi 60 anni, fatevi dare ripetizioni di educazione civica e forse capirete chi e cosa ha portato l'Italia in questa situazione. Date l'impressione, per quello che scrivete, di aver scoperto solo ora, quando nessuno può più garantirvi tutto all'altezza della bocca, che esiste la politica, che esiste un governo che si occupa di amministrare la cosa pubblica. Fino a quando tutto andava bene, fino a quando l'unico problema che avevate era quello di organizzare le prossime ferie, nulla vi interessava della politica e adesso pretendete di dare lezioni e vi indignate, cercando un colpevole della situazione attuale e non capite che parte della responsabilità è da ricercare nell'assenza di cultura politica, che questo disinteresse, nel corso di decenni, ha generato.

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Dom, 28/04/2013 - 20:38

Marco aurelio, continui pure a raccontarsela come più le piace.

Ritratto di Rolando

Rolando

Dom, 28/04/2013 - 20:38

PER £a.kasta: SEI UN(a)Idiota. Intanto voi della casta chi? Personalmente lavoro 10 ore al giorno da almeno 30 anni, ho fatto studiare 4 figli e mi mantengo senza aver mai preso una lira pubblica . E, comunque, sono gli idioti del tuo stampo che concimano il campo degli spostati pronti a tutto.

Ritratto di manganouneroe

manganouneroe

Dom, 28/04/2013 - 20:47

Nel novembre 1991 Alemanno fu arrestato per aver partecipato insieme ad altri quattro componenti del Fronte della Gioventù all'aggressione di uno studente di 23 anni Nel 1982 venne fermato per aver lanciato una bomba molotov contro l’ambasciata dell’Unione Sovietica a Roma, scontando poi otto mesi di carcere Il 29 maggio 1989 fu arrestato, a Nettuno, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata, tentato blocco di corteo ufficiale, lesione ai danni di due poliziotti, in occasione della visita del Presidente degli Stati Uniti d’America George H. W. Bush, al cimitero di guerra americano. Non parliamo di quante ne ha combinate la Riuzza. Vogliono ancora dare lezioni di moralità questi topi di fogna??

Ritratto di manganouneroe

manganouneroe

Dom, 28/04/2013 - 21:00

Nel novembre 1991 Alemanno fu arrestato per aver partecipato insieme ad altri quattro componenti del Fronte della Gioventù all'aggressione di uno studente di 23 anni Nel 1982 venne fermato per aver lanciato una bomba molotov contro l’ambasciata dell’Unione Sovietica a Roma, scontando poi otto mesi di carcere Il 29 maggio 1989 fu arrestato, a Nettuno, per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, manifestazione non autorizzata, tentato blocco di corteo ufficiale, lesione ai danni di due poliziotti, in occasione della visita del Presidente degli Stati Uniti d’America George H. W. Bush, al cimitero di guerra americano. Non parliamo di quante ne ha combinate la Riuzza. Vogliono ancora dare lezioni di moralità questi topi di fogna??

hectorre

Dom, 28/04/2013 - 21:05

."siete morti!!"..."zombie che camminano"..."siete finiti!"..."vi spazzeremo via!".............se poi qualche esagitato o disperato prende una pistola e spara,con che coraggio il grullo parlante si chiama fuori e prende le distanze da simili episodi??.........le parole hanno un peso e chi le pronuncia se ne deve assumere la responsabilità.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Dom, 28/04/2013 - 21:13

Prima ci facevamo quattro risate con gli intellighenti pci/pd, ora ci si mettono pure i grullini. Perché non se ne stanno a casa loro a discutere le loro fregnacce fra di loro.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 28/04/2013 - 21:22

@wolfma - il responsabile morale del suicidio di tanti imprenditori chi è invece ?

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 28/04/2013 - 21:38

grillo : che al qaeda bombardi il Parlamento, arrendetevi sarà come Piazza Loreto! ecco il risultato. Solo degli stolti danno solidarietà ad uno che si mangia tutti i soldi nei videopoker (una volta c'era il totocalcio o casino' o bische clandestine ecc. oggi il videopoker), viene lasciato dalla moglie per questo (giustamente, ha anche un figlio e la signora lavorava nei campi, mentre lui giocava!!!) e vuole uccidere i politici perché ha perso al videopoker. Negli USA questi criminali vengono uccisi dalla polizia, cosi' i cittadini non gli pagano le spese del carcere. Preiti é solo un delinquente. Le vittime sono i carabinieri, assieme alle vere vittime della crisi, le centinaia di suicidi di piccoli imprenditori, la disperazione dei disoccuapti per colpa di un'Europa tecnocratica e burocratica, li dovremo andare tutti a protestare a Bruxelles, davanti alla Merkel, alla Bce, all'MPS-Unipol-Unicredit: questi sono i veri responsabili della crisi. Basta tasse, via l'Imu,ridurre l'Irap, RINEGOZIARE il Fiscal-compact. E grillo che invoca al-qaeda a bombardare il Parlamento non fa altro che aizzare la gente invece che sui veri responsabili su una delle caste, la piu' esposta quella politica, ma non la piu' colpevole: caste di magistrati,di giornalisti che non hanno mai visto le storture delle banche, gli sprechi dentro la magistratura, gli stipendi degli stessi alti magistrati e giornalisti. BASTA é ora di dire basta come hanno fatto gli islandesi votando per il centro-dx contro l'Europa!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 28/04/2013 - 21:39

...Grillo! Ti sei bruciato! La tua parabola in politica è in fase di inarrestabile discesa...

Stepas2

Dom, 28/04/2013 - 21:44

se non ci fosse la censura, molte di piu' sarebbero le voci contro questo governo di squali, per far fuori i 5stelle

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 22:38

S9no commenti messi ad arte da chi odia i grillini

valberg

Dom, 28/04/2013 - 22:58

ma davvero credete a quello che vi raccontano...che Preiti va davanti al Palazzo..dice "ohibò! è domenica non ci sono politici, adesso sparo ai carabinieri"! non ci hanno raccontato nulla, se ha tentato di forzare un blocco, se ha estratto la pistola dopo un alterco coi carabinieri...magari il movente è un'altro

Miraflores

Dom, 28/04/2013 - 23:46

SCUSI SGR ALEMANNO guardi che nessuno inveisce contro il palazzo ma, il palazzo inveisce contro il popolo che é completamente diverso, gli italiani anno espresso un pensiero anche di malessere se volete, mentre il palazzo pensa alle `poltrone ed immigrati precisamente congolesi incinte, la violenza va sempre condannata specie quando a pagare le conseguenze sono i servitoti dello stato. ma a voi politici bisognerebbe portarvi davanti alla corte marziale uno ad uno senza distinzione di colore o ideali, condannarvi x crimini contro il popolo ed imporevimento dello stesso mentre i vostri interessi sempre in crescita credo che dopo aver preso in visione i cc di migliaia di lavoratori e pensionati comparandoli con i suoi e tutti i 'politici, quello che scrivo non é follia, peccato che il parlamento sta dalla vostra e non con il polo altrimenti eravate giá in galera lei compreso, viva l'italia e la marcia su ROMA il popolo é incazzato e vuole la testa del parlamento pieni poteri all'esercito e polizia di stato ma fuori i fannulloni che sperperano il denaro del popolo,

sale.nero

Dom, 28/04/2013 - 23:51

Caro Grillo parlante sta arrivando l'onda lunga di quanto hai seminato. Anche al tuo interno c'è una atmosfera tipo PD. Speriamo che il tempo maturi anche te sennò addio grillo parlante

Ritratto di il bona

il bona

Lun, 29/04/2013 - 05:00

Finchè ci sarà gente, come grillo e di pietro, a fomentare l'odio, episodi simili continueranno a ripetersi: dalle statuette scagliate contro gli avversari politici, agli scontri violenti nei cantieri tav, ai proiettili sparati contro le forze dell'ordine. Roba da mandarli non in galera (pagheremmo noi la loro permanenza), ma in esilio senza viveri.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 29/04/2013 - 05:09

la colpa non e' dei disperati!!!la colpa e' di chi li ha creati!!! la mala politica e, adesso si lamentano perche' avvengono certi episodi.NOI NON SIAMO IN GRADO DI REGGERE L'EURO LA VOLETE CAPIRE O NO!!!!!IL NOSTRO PAESE E' GOVERNATO DA ITALIANI,NON VE NE SIETE ACCORTI.CERTO CHE LA LA TESTA DEGLI ITALIANI E DURA!

Ritratto di nutella59

nutella59

Lun, 29/04/2013 - 05:51

L'INCITAZIONE di Grillo, il leader dei "Boia chi Trolla!", dà i primi risultati. Son d’accordo che nessuno è legalmente colpevole a parte lo sparatore. Tuttavia basta fermarsi al legalmente?… Io penso che L’INCITAZIONE continua esercitata dal leader dei “Boia chi Trolla!”, stia dando i primi risultati. Mi spiego meglio… Il proto-fascismo e il nazismo sono nati come movimenti di protesta, contro i partiti e contro il mondo della finanza internazionale, e con un netto tono antisemita: esattamente come il M5S. Goebbels era sia contro la destra borghese sia contro la sinistra marxista, ma usava lo stesso linguaggio e aveva gli stessi obiettivi dei comunisti che diceva di combattere. Hitler prima faceva organizzare dei disordini di piazza alle sue S.A. e poi si presentava al popolo come il garante della pace sociale. Idem dicasi per Mussolini in Italia. Innumerevoli attacchi violenti furono commessi su incitazione di codesti individui durante il loro processo di ascesa al potere. Grillo è l’erede di codesti individui: non conservatore e non certo liberale o libertario, come non lo erano quelli menzionati sopra, ma uno che detiene il potere sui suoi POCHI accoliti con un pugno di ferro; un sinistro rivoluzionario, che non a caso raccoglie dietro a sé fascisti e comunisti, annuncia rivolte di popolo “con forconi e bastoni” (cosí non lo arrestano come farebbero se parlasse di armi) e chiama a marciare su Roma, salvo poi non andarci, come Mussolini. Ma io vado oltre: chiunque proponga alleanze con gente del genere e chiunque non la ostacoli ne è moralmente correo. Nel mio Libro dei valori, chi non cerca di fermare l’assassino è correo.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 07:11

Grillo è tra i fomentatori di quello che è successo. Ci siamo dimenticati i NO TAV che lui appoggia?rNon sono i NO TAV composti da veri delinquenti pronti a tutto? Osa si vedono i frutti delle sue prediche.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 07:14

GRILLO é un ciarlatano che fomenta le piazze e le incita alla rivoluzione. E' ovvio che le sue farneticazioni possono far presa su menti labili e portarle a commettere gesti incosulti come quello successo ieri a Roma. Basta vedere quello che hanno combinato i NO TAV in Val di Susa. Non c'è forse Grillo dietro di loro?

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 07:16

Come fa Grillo a dissociars? Le sue farneticazioni ed elucubrazioni le hanno sentite in tanti. Lui è il Messia dei criminali. Eccoli all'opera!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 07:20

Anche un cretino comprende che dietro i gesti criminali di qualche pazzoide c'è un Grillo con i suoi discorsi farneticanti. Lui è il responsabile di ciO che è accaduto a Roma e dovrebbe , come minimo, essere messo alla gogna ed inquisito per incitamento alla violenza (Siete circondati! disse).

Roberto Casnati

Lun, 29/04/2013 - 07:40

Alemanno: lo supidello della destra, salta sull'occasione a piè giunti per trarre conclusioni arbitrarie, premature e del tutto non veritiere facendo, inconsapevolmente, un gran favore a tutti gli eversivi. Lo sparatore, lo ha detto lui, voleva solo essere arrestato per essere mantenuto a spese dello stato e, per essere sicuro della condanna, ha sparato ad un carabiniere. Oltre a tutto i politicanti ne hanno subito approfittato per annullare immediatamente tutti i tagli risparmiosi alle scorte ed ai portaborse; ora vorranno la scorta anche per i parenti fino all'ottavo grado e per i loro aventi causa! E' davvero tornata la belena bianca!

canaletto

Lun, 29/04/2013 - 07:47

E' COMICO. GRILLO CHE FINO A POCHI GIORNI FA HA FOMENTATO L'ODIO, LA VIOLENZA, LA TENSIONE SOCIALE, ADESSO SI NASCONDE DIETRO UNA FOGLIA. L'UNICO MERITO E' QUELLO DI AVER ROTTAMATO BERSANI

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 29/04/2013 - 07:54

Mi vien da pensare che anche i seguaci di grillo (che è come il famoso San Damiano tirava il sasso e poi nascondeva la mano) siano come i pomodori: nascono verdi e muoiono rossi. Tra l'altro giorni fa ho fatto una domanda ad una accalorata grillina che da qualche tempo vedo su questo forum ma ancora aspetto la risposta (quella che mi ha dato è il nulla, la negazione dell''intelligenza e quindi non la considero come tale)

gicchio38

Lun, 29/04/2013 - 08:00

BRAVA £a Kasta. E TU CHE MESTIERE FAI??? LO IMMAGINO NON PUO' ESSERE DIVERSAMENTE.

fsignore

Lun, 29/04/2013 - 08:41

La percentuale di commenti demenziali non deve impressionare più del giusto : chi più o meno scopertamente lascia intendere che su altri bersagli le rivoltellate sarebbero state ben dirette, non ha cervello, neanche quello (minimo e deviato) indispensabile per compiere certi gesti criminali. Però questi imbecilli dimostrano che, grillini o non, gli stronzi sono in vertiginoso aumento : un grande contributo a ridurre la nostra (un tempo) meravigliosa l'Italia a paese di merda.

decespugliatore

Lun, 29/04/2013 - 08:51

Certo che se uno si suicida o una famiglia si impicca per la crisi si dice 'poverini' sono dei deboli (ed è morta là). Se invece uno decide di sparare ai politici perchè disperato e da anni senza lavoro, allora 'è un atto gravissimo'. Ma, non è che i politici se ne fregano della crisi, perchè tanto ricade sulla povera gente e questa però lo ha capito e non ci stà più???

Roan Ones

Lun, 29/04/2013 - 10:03

Sono vicino ai due carabinieri,erano li solo per svolgere il loro lavoro, ciò che è avvenutoè atto deprecabile.Detto questo,vorrei dire qualcosaltro.Purtroppo quando si priva la gente anche dell'essenziale,quando la si mette in condizioni di non avere più un lavoro, una casa e quindi una famiglia,le si toglie la dignità.Si creano così tanti disperati, che non hanno nulla da perdere.Si è sempre pronti a stigmatizzare la violenza,vabbene, ma allora va condannata tutta la violenza,compresa quella di un parlamento che mette l'economia delle persone in ginocchio,continuando a chiedere denaro, per comprare f35,sommergibili,risanare le banche(mps),sostenere i costi della politica, portando queste stesse persone ad atti estremi verso se stessi,(suicidio),verso altri,questo è atto di estrema violenza nei confronti dei propri cittadini.Con gente come Gasparri che fuori del Parlamento,protetto dalle forze dell'ordine da noi pagate, mostra il dito medio a cittadini che protestano,Giovanardi che ha data apertamente dei fascisti ai manifestanti o come la Finocchiaro che ha detto 'non capisco cosa voglia questa gente',rivolta ai manifestanti del Pd.Per non parlare del fatto che il popolo non conta più nulla in quei palazzi.Si fa presto poi ad additare il Grillo di turno, ma negli ultimi 20 anni non mi risulta ci sia stato il m5s in parlamento.La verità è sotto gli occhi di tutti,si sta portando la gente alla disperazione,all'esasperazione, come avviene in Spagna,Portogallo e come è avvenuto in Grecia. E' ora che lo stato, ricominci coi fatti ad occuparsi dei suoi figli, altrimenti la responsabilità di ciò che avverrà sarà sua e di nessun altro!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 11:34

@manganouneroe: mi meraviglio che ad una carogna come te sia permesso di pubblicare su questo giornale i suoi deliranti commenti. Invito l'evetuale 'censore' di questo Giornale, se c'è, ad evitare la pubblicazione di commenti idioti scritti da ritardati mentali come questo farabutto in parola.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 29/04/2013 - 11:38

Appare sempre più evidente il particolare che i votanti di Grillo sono, per la maggior parte, solo dei mentecatti, dei ritardati mentali, che seguono questo comico mattarullo come i topi di fogna seguivano affascinati il Pifferaio di Hameln.