La spending review si abbatte sugli ospedali: tagliati 7mila posti letto

Falciati almeno 7389 letti. Aumentano quelli per le degenze lunghe, diminuiscono quelli per le emergenze

La spending review si abbatte sugli ospedali italiani che perderanno in totale "almeno 7389 posti letto", soprattutto in Emilia Romagna, Lombardia e Lazio, che superano i nuovi standard sia per i letti per acuti (cioè tutti quelli che servono ai ricoveri ad esempio per gli interventi di emergenza o programmati) sia per quelli per le lungodegenze e la riabilitazione e da sole dovranno registrare in totale oltre 6mila posti in meno.

La riorganizzazione della rete ospedaliera, conseguenza dalla revisione della spesa pubblica, prevede infatti che ci siamo al massimo 3,7 posti letto ogni mille abitanti di cui almeno 0,7 riservati alle lungodegenze. Le Regioni che già rispettano questi standard potranno invece aumentare in caso il numero dei posti letto sia inferiore al tetto massimo.

Questo significa che in totale i letti dovranno passare dagli attuali 231.707 a 224.318. A subire la scure saranno soprattutto quelli per le emergenze, che oggi sono 3,23 ogni mille abitanti. Così ci sono Regioni come la Toscana che nel bilanciamento tra i due tipi di assistenza ospedaliera si ritroveranno a poter ampliare addirittura di oltre 1.400 i posti letto a disposizione, mentre Emilia Romagna, Lombardia e Lazio dovranno falciare circa 2mila posti a testa. Per molte Regioni, insomma, si tratterà di riconvertire posti letto che oggi sono dedicati ai ricoveri ordinari per dedicarli invece all’assistenza per le esigenze di pazienti come gli anziani, i malati cronici, o chi ha bisogno di una riabilitazione seguita dalla struttura ospedaliera. 

Il nuovo regolamento messo a punto dal ministro della Salute, Renato Balduzzi, è stato bocciato dai sindacati: "Nella lotteria dei posti letto da tagliare perdono tutti, medici e cittadini", dice Massimo Cozza, della Cgil medici, mentre l’Anaao, il principale sindacato dei medici ospedalieri, lo liquida come un "attacco al diritto alla salute".

Commenti

Benado

Ven, 09/11/2012 - 07:20

Riduciamo i posti letto per la prossima operazione attenderò ' 4 anni,ora per l'ernia ho atteso 4 mesi,i Parlamentari non hano file di attesa vanno in Cliniche private pagate da noi !

Duka

Ven, 09/11/2012 - 07:46

QUESTO BISOGNA TAGLIARE PRIMA DEI POSTI LETTO: La SANITA' PUBBLICA con ASL e Ospedali diretti da politici. Non è nemmeno un "MAGNA, MAGNA " è troppo riduttivo, questi sono ben organizzati e fanno della corruzione una regola giornaliera. Provate a controllare quanti medici sono stati assunti negli ultimi 10 anni con punteggio di laurea appena sufficiente, con anni di fuoricorso, senza alcuna specializzazione. Così Vi rendete conto del perchè, quasi ogni giorno, abbiamo un caso di (vero) omicidio colposo altrimenti detto (falso) malasanità. Fate un sondaggio tra i medici di base per renderVi conto di quante ore ( pagate EU.5000/mese) dedicano al cittadino ( mutuato) e quante invece fare di tutto fuorchè la mansione stipendiata. E' quì che alberga la corruzione ed è quì che il somaro ma figlio di... fa comunque carriera.

pepperconarse

Ven, 09/11/2012 - 09:35

E invece perche' non si taglia la sanita' a tutti i politici ?

antiquark

Ven, 09/11/2012 - 09:45

Provate a liberalizzare il Metodo di bella per la cura del cancro A parte i cittadini che ringrazieranno per gli innegabili benefici della cura praticamente priva di effetti collaterali, risparmiate una montagna di milioni di euro con i quali potete permettervi altre spese

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 09/11/2012 - 10:45

tagliare i letti non significa avere meno ammalati.....non capisco dov'è il risparmio spaccando 7000 letti.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Ven, 09/11/2012 - 10:47

e se la smettessimo di dare soldi , curare gratis tutti i marocchini che arrivano in due , e poi curiamo in marocco anche 4 mamme , quando non sono otto , nonni , nipoti e pronipoti . arrivano i barconi ? facciamo come l'australia , indietro , primo volo , li caricano e via . altro che 1500 euro a mese ad ogni componente della famiglia , altro che pensione ai vecchi dei musulmani , e che abitano nei loro paesi , e cirubano 350 euro a mese per gen itore , che figurano qui residenti e non è vero . monti fai schifo , ma quando creperai sarà sempre troppo tardi

lafcadio

Ven, 09/11/2012 - 11:14

continua lo sradicamento progressivo del werfare..il curarsi sara' piu difficoltoso per i cittadini di questo paese....in compenso l'inno di mameli andra' studiato per legge..questo dovrebbe dare l'idea..dell'effettiva utilita' di questa classe politica..roba da guatemala anni 70.

soldellavvenire

Ven, 09/11/2012 - 11:15

una trascurabile omissione, cioè specificare che nelle regioni suddette la spesa maggiore va a beneficio della sanità privata, e quindi i posti letto in eccesso... sono stati creati da questi, ma tolti a quella pubblica, sarebbe per lo meno corretto. ma di questo "regalo" ai privati non si fa cenno.

unosolo

Ven, 09/11/2012 - 11:38

come sono bravi a noi ci tolgono i letti mentre per loro nulla. Rimangono con tutti i diritti acquisiti e si mantengono i rimborsi tutti i rimborsi anche l'uso dei rimborsi sanitari , spese dentistiche , massaggi , palestre insomma tutto gratis e il meglio. A COSA SERVE AVERE LA SANITà NAZIONALE ? perche loro no ? govrno ladro si diceva , cosa è cambiato.

Ritratto di £a bastiglia

£a bastiglia

Ven, 09/11/2012 - 11:43

La VERA spending review, quella che non massacra la povera gente e che voi della casta NON VOLETE FARE la faremo NOI CITTADINI grazie al M5S, con l'abolizione di tutti i privilegi a voi politicanti e boiardi di stato e con la soppressione di carrozzoni clientelari ed enti parassitari inutili

mariolino50

Ven, 09/11/2012 - 11:49

Non credo che ci sia un gran risparmio levando i letti, non credo che il lavaggio dei lenzuoli costi cifre enormi, mia moglie lavora nella cucina di un ospedale e vi assicuro che per quello spendono ben poco, appalti al ribasso più ribassato, risparmiano se smettono di curarci e fare operazioni, forse vogliono fare quello questi pezzi di m..... PS approvo al 200% quello che scrive Barbara2000