Uno spiraglio per Berlusconi: nuovi contatti con il Quirinale

 Cauto ottimismo degli emissari: ci sono aperture. L'ex premier torna a lavorare al discorso da tenere al Senato nel caso non si trovasse una soluzione

Lui chiuso ad Arcore che cena con la figlia Marina e fa il punto della situazione, le colombe a Roma che sondano il Quirinale. Il giorno dopo aver messo a tacere le polemiche interne al Pdl, Silvio Berlusconi lascia lavorare la pattuglia dei cosiddetti filogovernativi per ragionare su quale possa essere una strada per evitare di far diventare il voto sulla sua decadenza da senatore una sorta di redde rationem. Sono due in particolare i contatti diretti delle colombe del Pdl con Giorgio Napolitano: prima con un ministro e poi con un deputato di lungo corso oggi presidente di commissione a Montecitorio. E con entrambe, questo raccontano i rumors, l'inquilino del Quirinale sarebbe stato piuttosto possibilista, aprendo uno spiraglio per una soluzione non conflittuale della querelle.

Piccoli segnali, certo. Che servono a stemperare il clima e, soprattutto, prendere tempo. Non che il Cavaliere sia particolarmente fiducioso di una soluzione positiva, tanto che ieri si sarebbe rimesso a lavorare sul discorso da tenere in Senato nel caso si arrivasse davvero a votare la sua decadenza nell'aula di Palazzo Madama. Ma l'ex premier vuole evitare di dare un pretesto a chi sostiene che è lui a chiudere la porta ed alzare la tensione. E infatti ieri le colombe non sono volate solo verso il Quirinale ma un po' dappertutto se la linea è sembrata essere molto più morbida rispetto a quella dell'ultima settimana. Sull'Imu, per esempio. Ad essere ottimista sul fatto che un accordo si troverà, infatti, non è solo il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi ma pure il capogruppo del Pdl alla Camera Renato Brunetta. Gaetano Quagliariello si concentra invece sulla questione della decadenza del Cavaliere. Il ministro delle Riforme, infatti, ci tiene a dire di voler «prendere quel che di buono c'è nel dibattito» e sottolinea come «anche in posizioni come quella di Epifani non si nega il diritto di Berlusconi a difendersi». Parole, quelle di Quagliariello, che lasciano pensare siano in corso delle ambasciate non solo con il Colle ma anche con il Pd.

Nel giorno delle colombe, però, i falchi del Pdl continuano a non nascondere le loro perplessità. Per esempio, sul fatto che la giunta delle elezioni possa coinvolgere la Corte Costituzionale per verificare l'applicabilità della legge Severino al Cavaliere. «Serve solo a guadagnare qualche mese - fa presente un big di via dell'Umiltà - visto che la Consulta è schierata undici a quattro contro Berlusconi».
Ma pure sull'Imu c'è chi avanza dubbi. Intanto perché Angelino Alfano - questa è l'obiezione - sta gestendo la partita senza aver coinvolto il partito. «Neanche una riunione», si lamenta più d'uno. E poi perché - è la perplessità - la sensazione è che la cancellazione dell'Imu «sarà accompagnata dall'introduzione di altre tasse».

La verità è che chi teorizza la rottura immediata pensa che il tempo sia ormai scaduto. I segnali di apertura del Colle, insomma, avrebbero il solo obiettivo di «temporeggiare» e «far chiudere l'ultimo spiraglio di finestra elettorale», servirebbero a mettere una pietra tombale sulla possibilità di ritorno alle urne prima del 2015. E a quel punto sì sarebbe più facile aprire una campagna acquisti sul Senato per costruire un'eventuale maggioranza alternativa.

Commenti

cgf

Mer, 28/08/2013 - 08:27

spiraglio=prenderetempo=fregatura se la IMU non verrà cancellata al 100% oggi, crisi di Governo, Camere bloccate, si va alle elezioni, PUNTO! Abbiamo pagato già una volta l'IMU e, guarda caso, lo stesso importo è finito ad aiutare una banca dove il PCI/PDS/PD ha sempre fatto da padrone, non mi raccontino balle della CIG, terza settimana! Seguendo 'loro' non si arriva nemmeno alla fine della seconda!

Ritratto di bergat

bergat

Mer, 28/08/2013 - 08:29

Bah staremo a vedere. Personalmente sono pessimista.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 28/08/2013 - 08:35

Alla faccia del "cauto ottimismo". La "cultura" e la "politica" dominanti non sono alla altezza di comprendere la realtá, e indirizzare il Paese su ció che corretto si dovrebbe fare. Nel Paese frastornato, dalla faziositá, dalla demenza e dall´ignoranza dilaganti sará la Storia ad agire. Il colpo di maglio del suo insindacabile giudizio servirá a imporre la Ragione. Il Default bussa ormai forte alla porta. Ripulirá il Paese dal sudiciume e dall´inganno della bassezza comunista scomparsa il tutto il resto del mondo, anche nella Cina di Mao, dalla insopportabile oppressione dello stato burocratico mafioso e parassita, che pensa solo a se stesso, sopra la pelle dei Lavoratori. Anche in Italia sará giunta l´ora della caduta del Muro di Berlino e della Liberazione del Paese, dal pizzo mafioso imbrattato del sangue di tanti innocenti spinti al suicidio dopo essere stati spremuti come limoni, dalla feroce inquisizione dei fedeli discepoli di Jagoda, Ezov e Beria e dalla loro infame menzogna con cui i vili e feroci parassiti hanno sempre ingannato, sottomesso e umiliato le Forze Produttive e i Lavoratori.

Gioa

Mer, 28/08/2013 - 08:53

CARO SILVIO RITORNO ALLE URNE NEL 2015? SAREBBE PER NOI LA FINE....I COMUNISTI PER LA PAURA DI PRENDERE UNA BASTONATA DA CUI NON SI RIALZEREBBERO PIU' OGNI GIORNI NE INVENTANO UNA PER: ODIARE, ATTACCARE E POI PACE...HANNO UNA PAURA....ORA APERTURA PER TE....SORGE UNA DOMANDA SPONTANEA....MA PERCHE' FINO AD OGGI L'APERTURE DA PARTE "DE STI COMUNISTI" NON CI SONO STATE? QUESTI COMUNISTI CHE NON SANNO NEANCHE LORO COSA VOGLIONO COME AL SOLITO DANNO DIMONSTRAZIONE DI NON AVERE IDEE CHIARE E DANNO DIMOSTRATRIONE DI ESSERE DEI GRANDI IPOCRITI....PRIMA BASTONE POI CAROTE...QUESTO COMPORTAMENTO MI FA ANCORA PIU' SCHIFO....CARLINI GRANDE TUO ACCUSATORE...ORA ANCHE LUI SANTO...CHE GENTE!!! re giorgio andasse in pensione tanto anche lui in tutti questi anni che ha fatto? SI SPECCHIASSE E SE A LUI E TUTTI I SUOI AMICI GLI MANCA LO SPECCHIO QUESTO GLIELO POSSO REGALARE IO!!...SI VERGOGNASSERO...QUESTI PENSANO SOLO ALLE LORO POLTRONE.....COMUNISTI FINO AD OGGI APERTURE NIETE!!!! PAGLIACCIONI!!!!

xgerico

Mer, 28/08/2013 - 08:57

bell'articolo, dice tutto e il contrario di tutto!

steali

Mer, 28/08/2013 - 08:58

BASTA!!! Rispettare la legge.

Gioa

Mer, 28/08/2013 - 08:59

CASELLI E I COMUNISTI PRIMA LANCIANO IL SASSO E POI RITIRANO LA MANO...IN QUESTO CARO SILVIO QUESTA GENTE NON LA BATTE NESSUNO...TI APRONO LO SPIRAGLIO POI DICONO: NOI DORMIVAMO PROFONDAMENTE....CASELLI MAGRISTRATO?....ANCHE LUI QUANTI SASSI HA LANCIATO E POI RITIRATO LE MANI?...LUI LO SA DI CERTO....OBIETTIVO VERO STUFO DI VEDERE E SENTIRE TUTTI I GIORNI CHE I COMUNISTI PRIMA SONO BUONI POI DIVENTANO CATTIVI E POI SONO DI NUOVO BUONI E POI NEANCHE LORO SANNO COME SONO!!! enrichetot di Pisa sei ritorna a Pisa oltre che la torre da addirzzare c'è da fare tante altri lavoro di muratura....PERO' GRATIS....

angelomaria

Mer, 28/08/2013 - 09:01

spiraglio e'un portale aperto alrtro che non doveva neanche succedere l'hanno voluto ora ne paghranno le conseguenze punto e basta SILVIO e'innocente buongiorno ebuontutto ha voi cari lettori

Gioa

Mer, 28/08/2013 - 09:02

UN'ALTRA PARTICOLARITA' I SIGNORI COMUNISTI QUANDO CHIUDONO I BILANCI DICONO: OGGI I CONTI NON TORNANO....DOMATTINA ALL'ALBA I CONTI TORNANO...FANNO LE MAGIRE?...IL PRFILO DEL MAGO!!

aredo

Mer, 28/08/2013 - 09:03

Le colombe.. o dei completi idioti.. o dei traditori. Fatto sta che faranno fare la fine peggiore possibile a Berlusconi. Le colombe... servono solo a garantire alla sinistra vita eterna.

procto

Mer, 28/08/2013 - 09:20

Nel caso Berlusconi venisse salvato in maniera fraudolenta, trecentomila fucili sono pronti a scendere a Roma dalle valli bergamasche. L'ha detto il sempre lucido Bossi.

Cristina Ulcigrai

Mer, 28/08/2013 - 09:24

L'estate "calda" sta finendo,ora speriamo non arrivi un autunno caldo(politicamente parlando).Ciao Cristina.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 28/08/2013 - 09:24

Aspetta e spera. Se lo stanno lessando a fuoco lento, sembra la farsa della famosa data delle elezioni promessa da scalfaro, giorno mese anno : mai.

Guido_

Mer, 28/08/2013 - 09:28

Proprio ieri è cominciato il processo all'ex presidente della Germania (già dimessosi) accusato di essersi fatto pagare delle notti d'hotel da un imprenditore. Da noi invece un signore che si è fatto pagare prostitute da un tal Tarantini, che ha corrotto giudici e testimoni, che ha frodato almeno 270 milioni di euro al fisco, che ha testimoniato il falso, raccomandato e favorito amici... chiede l'agibilità politica (leggasi impunità). Ecco perchè la Germania macina record economici, ha welfare, sanità, istruzione, ricerca... e noi invece scivoliamo sempre più in basso! Riflettete.

Totonno58

Mer, 28/08/2013 - 09:40

Beh, basterebbe che ammettesse una volta tanto le sue colpe fraudolente e chiedesse la grazia e forse se ne può parlare...il problema sarà quando si troverà punto e a capo dopo le eventuali condanne per i processi Ruby, De Gregorio, Tarantini ecc.ecc....dovrà chiedere una grazia forfettaria?:)

xgerico

Mer, 28/08/2013 - 09:47

@Guido- E perché chi ha votato PDL, circa 7 milioni, e convinta di aver dato il "lascia passare" a tutto.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 09:52

Cristina e invece speriamo in un autunno/inverno caldi cosi' risparmiamo sul gazz!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 09:53

Guido_ richiesta vana caro guido, i leccaculo qui sopra non sanno cosa significhi riflettere!

adp

Mer, 28/08/2013 - 09:54

salvate berlusconi e non pago più una tassa, evaderò e pretenderò di essere graziato. Di far diventare leggi anticostituzionali, di farmi un processo lungo, anzi no, uno corto, anzi, un lodo alfano, macchè.. un legittimo impedimento. In tutta sincerità, mi vergogno di avere nazionalità italiana.. o forse no, chi dovrebbero vergognarsi sono altri.

scorpione2

Mer, 28/08/2013 - 10:00

un paio di anni fa',inauguro' un reparto all'ospizio di milano,promettendo che in caso di bisogno avrebbe chiesto assistenza allo stesso,bene e' arrivato quel fatidicio giorno,egr. sig.nessuno e' arrivato il giorno,si faccia ricoverare all'ospizio e si goda un meritato riposo nella suite preparata apposta per te,in piu' potrai avere donne in quantita e senza rischio di pedofilia. auguri e buon divertimento.

Ritratto di CesareAugusto

CesareAugusto

Mer, 28/08/2013 - 10:08

Insomma: toccherà pagare l'IMU

Rex-73

Mer, 28/08/2013 - 10:09

Sarei curioso di sapere da coloro che difendono Berlusconi come mai come ha citato Serra , la Idem e' stata costretta a dimettersi e qui di fronte a una sentenza definitiva B. non si dimette ....in America per molto meno ci si dimette anzi in ogni paese civile....Berlusconi e' indifendibile e' un citadino uguale agli altri e la legge e' uguale per tutti , se poi ritiene di essere innocente e di avere subito un'ingiustizia che faccia ricorso come tutti i cittadini normali.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 10:11

bergat, personalmente sei una chiavica.

peter46

Mer, 28/08/2013 - 10:12

Guido_...dormito bene?Ti sei svegliato con la pancia piena?...Bicarbonato triplo e passa.Tarantini ha pagato le prostitute?Un morto di fame paga le prostitute ad uno che 'paga'(Lui dice aiuta perchè ha bisogno)Lui?Insomma se paga Lui(il loro non Tarantini)a Tarantini,come fa a pagare Tarantini 'quelle' a Lui(sempre il 'Loro').Comunque bravo...gliele hai cantate e siamo con te.A proposito la Germania macina record perchè zitta zitta e,senza lagnarsi o cercarli, si tiene i suoi 350 miliardi di euro in nero dei tedeschi...sa che 'loro' li spendono(più o meno come facevano gli Italiani fino a qualche anno fa)e se non presi dalla dichiarazione dei redditi degli evasori li prendono dalla dichiarazione dei redditi di coloro che li hanno incassati e dall'iva delle cose vendute.......Rifletti anche Tu con calma quando hai tempo,se non è meglio l'uovo che la gallina che scappa in altri posti.

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 10:17

@guido,a prescindere che molte accuse fatte a berlusconi sono campate in aria ed assurte a prove regine solo per fregarlo,ma perchè guardi la germania solo dove ti fà comodo?la germania macina record perchè ha risorse minerarie!cotruisce macchine buone perchè in catna di montaggio chi sbaglia viene licenziato, mentre da noi chi"sabota"la catena di montaggio và in parlamento! la pubblica amministrazione tedesca funziona perchè tutti gli impiegati(dai dirigenti ai commessi)sono responsabili e pagano se sbagliano!non come da noi che il sindacato difende tutti ad oltranza,vedasi la"custode"di un noto monumento romano in cui era in corso un concerto di una orchestra straniera con molti spettatori anch'essi stranieri,che buttò fuori tutti perchè era ora di chiusura!fù immortalata nel tipico gesto romanesco del"'vè ne dovete annà",si urlò allo scandalo,si chiesero provvedimenti,ma nulla le è stato fatto in quanti cigiellina! per non parlare poi,del togato simbolo di mani limpide,che quando era tale accettava da discutibili personaggi prestiti a milioni di lire e benefit vari(mercedes,telefoni,abiti,soggiorni in residence)e non pago di ciò,dimessosi dalla magistratura entrò in politica a predicare "valori" votato dagli sprovveduti come te!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/08/2013 - 10:20

In base all'art.66 della Costituzione,tocca al Senato decidere sulla decadenza/permanenza del senatore.Prima la Giunta,poi il Senato nel pieno rispetto della Costituzione,devono votare,tutto il resto sono solo chiacchiere e perdite di tempo inutili.Si assumessero le loro responsabilità e facessero il loro dovere.

no_balls

Mer, 28/08/2013 - 10:21

e io che ero cosi' curioso di sentire cosa aveva da dire al Senato di cosi' importante ..... forse alcuni politici del Pd erano terrorizzati !! Il ricatto e' la ruota del mondo....

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 28/08/2013 - 10:24

A tutti coloro che si adoperano per evitare a Berlusconi di espiare la pena chiedo sommessamente un favore e cioè lasciate lavorare in pace chi cerca di portare il paese fuori dalla crisi perchè ci sono milioni di famiglie in difficoltà. Queste persone hanno altro da fare che pensare ai problemi di Berlusconi, devono pensare ai problemi degli italiani.

Libertà75

Mer, 28/08/2013 - 10:25

Noto con piacere che questi giuristi ripetono quello che io vado dicendo da settimane, nonostante io abbia pochi esami di diritto alle spalle. La legge Severino non può essere automatica, nonostante qualche novizio giurista abbia voluto esporre sentenze della Consulta e varie considerazioni sull'art. 51. La legge Severino non può essere automatica per ovvietà: a) indebolisce la separazione tra poteri (in questo caso giudiziario e legislativo); b) produce che una scelta maggioritaria di un Senato composto diversamente diventi vincolante per un Senato successivo (la nostra Carta Costituzionale prevede che i vincoli di questo tipo debbano assumere la forma di legge Costituzionale). Diverso è il caso di ritorno al voto, lì invece viene applicata dalla Magistratura.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 28/08/2013 - 10:27

Se si trova l'accordo sulla decadenza nè uscirà ridimensionato, ma nello stesso tempo l'immagine internazionale dell'Italia sarà delle peggiori mai avute.

astice2009

Mer, 28/08/2013 - 10:28

Mi spiegate una cosa? Se Berlusconi puo' essere rieleggibile e/o non perdere il posto di senatore, quale legge impedisce a Rijna e Provenzano, oppure a Renato Curcio di candidarsi? E se hanno i voti e' giusto che siano eletti? Grazie a chi mi puo' rispondere in termini di legge

bart

Mer, 28/08/2013 - 10:28

Fanno un tunnel sotto il Colle?

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 10:31

Cercano goffamente di "incerottare" le castronerie del giudice esposito che ha sputtanato, in modo veramente indecente, la magistratura, mettendo a nudo i loro scopi inconfessabili!

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 28/08/2013 - 10:31

CARO PRESIDENTE BERLUSCONI VITTIMA DI UNA REPUBBLICA MAI NATA.-->> Se qualcosa si intravede oggi come oggi è perché "le spie del Colle e del PD" hanno constato che nel nostro PDL-Forza Italia prevale una unica decisione che è quella di "combattere ed non attendere prese di fondelli"; molti la definiscono "l'ala dura o falchi", non è così, quello che prevale in noi "è la logica dei fatti e delle azioni che non coincidono con una vera democrazia". Quindi, o loro si piegano ed aprono gli occhi a riconoscerci la nostra giusta via maestra smettendo di sbarrare la strada sia al nostro Berlusconi che al Popolo della Libertà oltre a milioni di italiani che pur non essendo politicamente a noi allineati trovano sconcertante " tutto quanto e per come è accaduto". L'Italia in questo periodo si trova "nell'informazione mondiale come un paese che trova e non riconosce nessun diritto garantito verso il cittadino." Questa è la mala sostanza che fa più male alla nostra Italia, l'incapacità e la non volontà di chiunque abbia poteri addossandone responsabilità e capacità di agire e decidere per il bene e per il popolo italiano. Sembriamo essere un paese del terzo mondo, eppure siamo stati sempre i primi nel mondo sul "diritto e sulle istituzioni".--->> siamo veramente caduti in basse.-->> Per cui, se questi sono i soggetti ancora oggi, io dal lato pessimista credo che quanto scritto in finale all'artico è doveroso "afferrare il concetto di realtà" e lo ripropongo qui di seguito.--> La verità è che chi teorizza la rottura immediata pensa che il tempo sia ormai scaduto. I segnali di apertura del Colle, insomma, avrebbero il solo obiettivo di «temporeggiare» e «far chiudere l'ultimo spiraglio di finestra elettorale», servirebbero a mettere una pietra tombale sulla possibilità di ritorno alle urne prima del 2015. E a quel punto sì sarebbe più facile aprire una campagna acquisti sul Senato per costruire un'eventuale maggioranza alternativa.--->> AUGURI SEN. BERLUSCONI. Il cittadino Ignazio Picardi

Libertà75

Mer, 28/08/2013 - 10:32

@totonno, le rammento che SB è libero di professarsi innocente, gli errori giudiziari esistono, non ne ha mai sentito parlare? comunque se la sua strategia difensiva prevede un ricorso per revisione e uno per diritti violati a Strasburgo come fa a dire di essere colpevole? penso che se si applicasse un po' riuscirebbe a comprendere che è illogica la sua prospettiva. Buona giornata

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 28/08/2013 - 10:33

Più che passate le polemiche interne al PdL diciamo che sono state messe a tacere

syntronik

Mer, 28/08/2013 - 10:33

Si notano sempre i soliti "bavosi" parassiti, che gongolano alla possibilità di far fuori il famigerato nemico, senza nemmeno darsi un minimo da fare, per leggere la storia, i processi, le motivazioni e le prove, come si fa a non capire, a non arrivare a pensare, che un imprenditore che paga 600 milioni all'anno, possa fare delle gabole per 3 milioni, cosa alla fine ha risparmiato, oltre tutto, non era nemmeno responsabile, in quanto impegnato con il parlamento, che poi l'errore è avvenuto per un abbaglio dell'amministratore, licenziato subito dopo l'avvenimento, come si fa ad essere così ottusi, da non capire queste cose così semplici, come si può, non prendere in esame, che da 20 anni, ci sono in piazza stabile un esercito di toghe che sono solo alla ricerca di qualche cosa per arrampicarsi sugli specchi, pur di intrometterlo dalla politica, con una spesa per l'erario incredibile, che poi alla fine non avranno risolto nulla, non è a colpi di processi, che si abbatte un avversario, a colpi di votazioni fatte dal popolo, questo è il sistema democratico, che vige nella costituzione, ma i parassiti mentalmente bacati, non arrivano a dedurre queste cose, loro si basano sulle informazioni dei quotidiani "carta da parati" siete messi bene, per questo, che sarete sempre perdenti, perché alla fine vince sempre la democrazia, la logica della buona creanza, e dell'onestà politica, che a voi sicuramente non brilla.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 28/08/2013 - 10:33

Più che passate le polemiche interne al PdL diciamo che sono state messe a tacere

El Chapo Isidro

Mer, 28/08/2013 - 10:34

Berlusconi è stato condannato in via definitiva e l'unica che può fare è accettare e scontare la pena...le altre soluzioni che cerca il pdl sono valide solo nelle repubbliche delle banane, la legge è uguale per tutti e berlusconi non è diverso dagli altri cittadini italiani e se non gli và bene, se ne vada pure latitante fuori dal nostro paese, ma la legge la rispetta come la rispettiamo tutti i cittadini normali!

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 10:34

scorpione2 - in cauda venenum. Di nome Lei fa scorpione, ma di cognome..?

steali

Mer, 28/08/2013 - 10:43

x Rex-73 Il ricorso è già stato presentato e bocciato... La condanna è definitiva!!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 28/08/2013 - 10:44

Sono d'accordo coi falchi del PDL. Bisogna rompere immediatamente. Anche perché, è tutta una farsa quel che fa e ha fatto e rappresenta, dagli inizi sino ad oggi, il sedicente governo Letta. Dopo mesi che se ne discute e vari tira e molla, forse oggi l'IMU sarà soppressa. Io ci credo poco, perché sicuramente faranno nascere una nuova tassa. Non c'è mai un taglio ai loro privilegi. E il tempo è scaduto da un pezzo per pensarci e ripensarci. Temporeggiare andrà a vantaggio di quei delinquenti che ci sono in parlamento e altrove nelle istituzioni. E di ciò che rappresentano. Quei delinquenti che vorrebbero far passare per legale e costituzionale tutto quanto è accaduto e stanno ancora facendo contro Silvio Berlusconi e, quindi, contro tutto il centro-destra. Silvio si salverà, come giustamente Caldoro ha sostenuto qualche giorno fa, se il PDL resterà unito. Se questo non accadrà e si sfascerà, Silvio sarà perduto, come Craxi. Ma perché i cattivi riescono sempre a unirsi per dare addosso a qualcuno e i buoni, forse perché egoisti, no? Mistero! Forza Silvio e decidi bene! Non accettare mai nessuna grazia. Sarebbe un segno di colpevolezza che non hai mai avuto.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 10:47

peter46, sara' come dici tu ma secondo me una economia in nero distrugge la base sociale creando diseguaglianze non spiegabili e corruzione. quindi sul nero e sugli evasori non ci deve essere pieta'. l'uovo è buono ma se fuori dalla porta hai il caos te lo devi ciucciare crudo stando al buio dietro le persiane blindate.

Ritratto di Ilsvio

Ilsvio

Mer, 28/08/2013 - 10:51

I milioni di elettori schifati e vomitanti alle prossime elezioni voteranno in massa Grillo e 5 stelle (tappandosi il naso). Grazie Berlusconisti!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 10:58

Un pachistano di 60 anni di umili condizioni e' morto a Rawalpindi, citta' gemella di Islamabad, dopo che la banca dove teneva i suoi risparmi gli ha comunicato che aveva vinto un premio del valore di 1,2 milioni di rupie (oltre 8,500 euro). significa che chi ha il cuore buono sente il "peso dei soldi". che cuore puo' avere un miliardario frodatore come il bassotto?

Totonno58

Mer, 28/08/2013 - 11:00

Libertà75...la mia non è una prospettiva, solo un modestissimo commento al fatto che, come dicono oggi tanti giornali, si tende sempre più ad identificare questo "spiraglio" per Berl. nella grazia...la condizione però sarebbe la richiesta di essa, quindi l'ammissione della colpa...e non può negare che ci sarebbe da divertirsi se venissero altre condanne!:)

eso71

Mer, 28/08/2013 - 11:02

Spettacolo deplorevole. Invece di arrampicarsi sugli specchi accetti i 4 anni...e li sconti!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 28/08/2013 - 11:05

Sarei molto lieto che Berlusconi trovasse una "strada" idonea, tale da toglierlo dalla situazione attuale, per altro molto difficile ed improbabile. Comunque penso che il destino del Paese non sia nelle mani di Berlusconi, ma in quelle dell'attuale governo e di Letta che lo guida. Se il Pdl farà cadere Letta sarà la fine del Pdl e della manica di incompetenti che attualmente affiancano Silvio e fanno solo danni, presentandosi come suoi difensori, ma forse - in qualche caso - alimentando la speranza di succedergli. I loro nomi troneggiano nei giornali: li conoscete bene.

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 11:06

astice2009 - l'unica risposta puo' essere unicamente in "termini psichiatrici"...

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Mer, 28/08/2013 - 11:07

W la SANTANCHE', l'unica che ha il coraggio di dire le cose come stanno, altro che grazia, amnistia e cavilli vari per gentile concessione di partiti collusi con una magistratura che, TUTTA, è ormai ora di dirlo, ha perso la sua autorevolezza democratica perché, a parte MD che teorizza da tempo quello che poi ha fatto e continua a fare per cambiare il voto popolare, le altre correnti non denunciano una situazione che ormai è marcia. Il processo, anzi i processi a SB, vanno azzerati e ripresi una volta che sarà fatta una riforma seria della giustizia, in primis l'elezione dei giudici con la SEPOLTURA DEFINITIVA DEI CONCORSI CHE SI PRESTANO AD OGNI TIPO DI INTRALLAZZO E DI INFILTRAZIONE. Riforma ad personam? Certo, se per questo si intende che Berlusconi ha avuto il merito di scoperchiare questa bomba ad orologeria che da decenni sta sovvertendo l'ordine democratico, amnistiando e assolvendo in tutti i modi una parte ben definita dell'arco parlamentare, facendo fuori gli avversari. Certo se per questo s' intende la difesa di un leader politico, che non può essere considerato uguale a ciascuno di noi PROPRIO PERCHE' CI RAPPRESENTA TUTTI e che invece è stato maltrattato, spiato, fotografato, malmenato dagli stessi servizi che avrebbero dovuto proteggerlo e da un odio fazioso , partigiano e vendicativo degno del peggior STALINISMO. La magistratura dopo tangentopoli è stata vista come la salvatrice della patria perché ci si è concentrati sugli accusati e non sugli accusatori. Ora che sono emersi gli Ingroia, gli Esposito e abbiamo conosciuto la vera faccia di Di Pietro, è ora di riesaminare gli ultimi 30 anni di storia italiana illuminando anche le toghe, rosse o nere che siano e dare una bel colpo di scopa alle CORRENTI CHE SONO L' ANTITESI DELLA TERZIETA' E DELL' OBIETTIVITA' DI UN ORGANO GIUDICANTE IN UN PAESE REALMENTE DEMOCRATICO.

21v3

Mer, 28/08/2013 - 11:11

killkoms me lo può dimostrare? Grazie. Cosa se ne fa silvio di 65 società off-shore? Le ha create per passare il tempo. 15, quindici, giudici l'hanno ritenuto colpevole all'unanimità in 3 gradi di giudizio. Le prove ci sono e sono schiaccianti. Ma a certe persone basta sentir ghedini che dice che è tutto inventato e son contente così. Bella roba.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/08/2013 - 11:13

Liberta75,giammai nei casi che riguardano i membri eletti delle camere e' prevista un augomatica decadenza,e' sempre l'aula di appartenenza ha decidere con voto.Inoltre la stessa l.severino rimanda a questo principio menzionando esplicitamente l'art.66 della costituzione che lo prevede.La questione e' molto semplice,ma la difesa politica del pdl e' costretta ad artifizi e capriole legislative per ottenere il risultato di un rinvio del voto,pur nella consapevolezza di saper gia' in anticipo che ogni ricorso presso la Corte non potra' che concludersi con pareri scontati che rimanderanno alla sovranita' dell'aula la responsabilita' politica da assumere,e nel caso della l.severino,la piena responsabilita' politica di applicarla o meno,ovvero di modificarla.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 28/08/2013 - 11:15

La storia di Berlusconi e dell'attacco giudiziario partito nel lontano 1995 la conosciamo tutti. Resta il fatto che i giudici hanno vinto e che attualmente la salute del Paese è nelle mani di Letta e del suo governo. Fatelo cadere e sarà la fine del Pdl, dato che gli elettori del Pdl, pur coscienti di quanto accaduto negli ultimi 20 anni, ragionano con la propria testa e non con quella di Santanché. Se il Pdl farà cadere Letta segnerà anche la sua fine. Le elezioni saranno un disastro per la destra, con un ulteriore aumento dei non votanti ed una ulteriore crescita i M5S.

ettore80

Mer, 28/08/2013 - 11:25

Articolo 54 della Costituzione Italiana: "Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge. " Un tizio che froda il fisco del paese che governa non rispetta tale articolo, oppure la cosa è opinabile e meritevole di approfondimenti?

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 11:31

@astice2009,dovresti chiederlo ai comunisti,che dopo aver indotto 2 presidenti della repubblica a ridurre la pena prima e a graziare poi un ex partigiano condannato all'ergastoloper 7 omicidi e scappato all'estero per non espiare la condanna,lo mandarono in parlamento!

STRAZZACAPPA

Mer, 28/08/2013 - 11:43

Si cerca una soluzione che salvi il Cavaliere dopo la condanna-truffa del compagno Esposito.Qualcuno mi dica come sarà risolto il problema di tutte le altre condanne,già scritte a tavolino,che lo attendono? Chi lo salverà dalla Santa Inquisizione che lo ha già condannato al rogo? Inutile sperare su interventi tipo Egitto, visto che Colonnelli e Generali sono stati abbuffati di soldi,specialmente con le missioni all'estero. Non c'è speranza!...

Libertà75

Mer, 28/08/2013 - 11:46

@agrippina, ne convengo, l'ho detto pure in passato. E' il Senato l'unico destinatario ad assumere la responsabilità della decadenza e non una legge precedentemente votata (diverso è il caso di una legge costituzionale per la quale basterebbe una presa d'atto).... @Totonno, certo la Grazia finora si è sempre chiesta ammettendo le colpe imputate, quindi non si vede perché si dovrebbe cambiare procedura per SB, tuttavia le faccio notare che l'attenzione su Senato e P.d.R sono utili a non tenere sotto pressione la Cassazione che dovrà valutare il ricorso di revisione del processo (ma si sa, l'evento è assai raro). Degli altri campi di imputazione parleremo quando sarà condannato visto che per ora è innocente

rocco antonio artuso

Mer, 28/08/2013 - 12:03

Quagliarello gola profonda Pdl Rivela a Zanda: "10-15 dei nostri pronti a garantire fiducia a Letta" aveva ragione Daniela Santanchè questo è il primo pronto a tradire.Prima delle elezioni parlava bene di Monti, Casini, Fini, Bersani e sparlava di Silvio.Segno evidente che era pronto a mollarlo.Poi quando i falchi del PDL hanno salvato Silvio e lo hanno rimesso in gioco, questo traditore constatando che nei sondaggi il pdl saliva e quindi essendo con il porcellum avrebbe avuto garantito il posto in parlamento si è avvicinato.Come premio questo è stato fatto ministro (piace alla sinistra)mentre i cosiddetti falchi sono stati emarginati.Bella gratitudine.A questo interessa solo la poltrona,pur di mantenerla appoggerà il letta-bis.

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 12:03

[21v3,ci sono atti firmati da berlusconi?no!solo il famoso "non poteva non saper,,"valido solo per lui!in un processo alla fiat,per un caso analogo,pagò solo l'ad romiti,e non l'avvocato! le uniche prove ostentate dai menehini sono la confessione,praticamente consigliato,all'avvocato inglese la cui condanna fù prescritta,e una email di uno yankee mai convocato per deporre!sempre per capire come sia equa la giustizia italiana,a gennaio di quest'anno è stato condannato l'avvocato grande stevens,per i modi con cui fù gestito l'equity swap di ifi-ifil ed exor,che permise agli eredi di agnelli di mantenere il controllo della fiat,lasciata dal defunto avvocato in nnon buone condizioni!con lui,furono cojn voltim l'allora presidente di ifil,gabetti,e l'ad di ifi,marrone.domanda,perchè non fù convolta l'allora dirigenza di fiat e/o gli eredi agnelli?lo vedi che i nostri giudicanti fanno come gli pare?berlusconi"non può non sapere."che alcuni suoi dipendenti o persone pagate per tutelare gli interessi dell'azienda,delinquano o sbaglino di grosso,la fiat sì!

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 28/08/2013 - 12:05

Se far cadere il governo fosse la soluzione per salvare Berlusconi senza contraccolpi di nessun genere sarebbe già accaduto, senza discussione su falchi o colombe. Evidentemente far cadere il governo non é cosi' sicuro che Berlusconi non venga ritenuto ineleggibile ad ipotetiche elezioni anticipate. Il fatto che "l'ultimatum" di far cadere il governo é stato rispedito al mittente da quelli del PD senza se e senza ma, e che le diplomazie si siano rimesse a lavorare indica che la caduta del governo (qualora il PDR scogliese le camere) non é un opzione cosi valida per salvare Berlusconi, che per altro non capisco per quale motivo dovrebbe essere assolutamente salvato con un salvacondotto personalissimo. E' si il presidente del secondo partito in Italia (dati ultime elezioni) é si il rappresentante di circa 10 milioni di Italiani (dati ultime elezioni), ma dove é scritto che deve essere salvato con un binario preferenziale e trattato diversamente da ognuno di noi? Quindi si mandi la legge Severino alla consulta per dichiararne l'incostituzionalità e se cosi fosse si può ricandidare e la questione da quel punto di vista sarebbe chiusa, altrimenti giunta e santo prenderanno la loro decisione. Se poi ritiene che la sentenza é ingiusta e infondata allora può fare ricorso alla corte Europea e aspettare il risultato (che in caso gli fosse contrario si ricomincerà dicendo che anche lì ci sono solo giudici di sinistra). E in caso gli andasse male alla corte europea Berlusconi dovrà poi decidere se vuole scontare la pena in carcere, agli arresti domiciliari o ai servizi sociali.

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 12:12

ilsvio - ha proprio ragione...saranno senz altro decine ...!

Socialdemocrati...

Mer, 28/08/2013 - 12:27

Il PDL pensa che quella sull'Imu sia una vittoria ma a mio parere rappresenta un'ulteriore conferma che su Berlusconi non ci saranno sconti: hanno voluto togliere qualsiasi alibi, qualsiasi scusa al Cavaliere, che se ora farà cadere il governo dovrà ammettere che si tratta solo di una questione personale. Se il governo cadrà sarà per le vicende personali di un singolo per le quali tutti i cittadini pagheranno le conseguenze. Questa è una strategia anche fin troppo astuta del PD.

Guido_

Mer, 28/08/2013 - 12:28

@syntronik, secondo lei avrebbe frodato "solo" 3 milioni? Quindi lei giustificherebbe il fatto che io le rubassi "solo" la bicicletta? Le ricordo comunque che la frode (accertata) è stata di centinaia di milioni di euro attraverso una rete di più di 60 società offshore, quindi nessuna svista ma un sistema creato ad hoc per rubare ciò che a uno non appartiene. A voi difensori del pregiudicato vi riesce proprio impossibile essere onesti e forse non siete poi diversi da lui. . @killoms, quindi, dato che i sindacati fanno porcherie, è giusto tenersi in parlamento i delinquenti? Ottimo ragionamento il suo, non c'è che dire...

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 28/08/2013 - 12:49

Berlusconi è inguaribile! Crede ancora alla befana comunista!

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 28/08/2013 - 13:02

In Italia Togliatti il segretario del vecchio PCI mise in atto il consiglio avuto da Stalin negli anni della sua permanenza in Russia, di sovvenzionare gli studi presso la facoltà di Legge dei giovani comunisti al fine di avere in futuro magistrati (PM e giudici) alliniati sulle posizioni del partito. Lo scopo primario di tale impegno (seguito anche dai partiti eredi di quello storico citato PDS-DS-PD),si sarebbe visto successivamente nel contrasto da attuare verso gli oppositori politici con le misure da prendere di volta in volta come nel caso della eliminazione di partiti politici avversi (operazione Mani Pulite) oppure nella eliminazione dalla vita politica del leader del centro-destra Silvio Berlusconi o di altri leader che dovessero emergere. Va precisato che con questa tattica è stato eroso ed svuotato il famoso principio di Montesqieu relativo alla separazione dei poteri dato che questo principio sta alla base dello stato di diritto. Esso consiste nella individuazione di tre funzioni pubbliche – legislazione, amministrazione e giurisdizione. Ora mentre le due prime funzioni quella legislative ed amministrativa (governo) si basano sulla scelta volute dall’elettorato, dai cittadini con le elezioni politiche, quella giurisdizionale nel nostro paese è attribuita a dei giudici non eletti ma assunti per concorso. E’ del tutto evidente che se il potere giurisdizionale è stato intasato da giudici di carriera provenienti da una ben precisa parte politica, questa parte politica ( nella fattispecie la sinistra, ma potrebbe essere anche l’estrema destra) può sempre mettere sotto scacco i partiti a lei avversi che avessero vinto le elezioni. E’ quello che è avvenuto nel caso Berlusconi.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 28/08/2013 - 13:08

@jasper. per fortuna ci sei tu che le sai tutte! hahahah

moichiodi

Mer, 28/08/2013 - 13:18

Lui chiuso ad Arcore che cena con la figlia Marina e fa il punto della situazione, le colombe a Roma che sondano il Quirinale. E I FALCHI COI SERBATOI PIENI PRONTI A RULLARE IN PISTA. è da un mese che a avanti questa solfa!

moichiodi

Mer, 28/08/2013 - 13:22

«far chiudere l'ultimo spiraglio di finestra elettorale», ce la spiega, sallusti, questa storia della finestra? la verità è che l'ex cav teme l'avanzata di grillo che non gli lascerà scampo. ecco perchè l'ex cav frena i falchi (o le falche)

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/08/2013 - 13:27

Liberta'75,una precisazione altrimenti facciamo confusione,spetta si al Senato la decisione,ma la decisione e' anche quella se applicare o meno la legge,altrimenti tutto questo affannarsi sulla l.severino non avrebbe senso di essere tirato in ballo.

moichiodi

Mer, 28/08/2013 - 13:30

spostare sul pd il problema. la verità è che il pdl andrebbe stasera alle elezioni (considerato le condizioni di instabilità interna del pd), ma teme grillo. questo è il vero problema. ormai gli spazi per i soliti giochetti sono ristretti. e allora il pdl si aggrappa al pd. mi sembra i due ubriachi che si sostengono. ma credo che per l'ex cav non ci sia altro spazio che quello di guidare il pdl da non senatore. ed anche se prende un brodino tra qualche mese, la festa sarà finita. la cosa buona per l'italia sarebbe quella di lavorare per un centro destra deberlusconizzato. berlusconi ha imbrogliato gli italiani promettendo un nuovo miracolo italiano: tutti belli, tutti sani, tutti ricchi, tutti immortali.

Il giusto

Mer, 28/08/2013 - 13:31

Ma 2 righe sui sondaggi che danno il pdl a picco?Dopo mesi di sorpassi e di "piu' 3 %" siete tornati sotto lo sgangherato pd...ormai siete alla frutta!!!

moichiodi

Mer, 28/08/2013 - 13:54

per agrippina nessuno può decidere se applicare un legge. le leggi si applicano. il disperato tentativo in atto è quello di prendere tempo per vedere se la decadenza AUTOMATICA vale per berlusconi oppure no. dopo di che ci sarebbe sempre il problema politico che, comunque, poichè la legge intende bonificare il parlamento dai mariuoli, anche se non fosse, AUTOMATICAMENTE, applicabile all'ex cav, rimarrebbe sempre il problema della presenza in senato di un mariuolo (a tutti gli effetti di legge pregiudiacato). e io sfido qui tutti commentatori onesti a dirmi se il marioulo in questione non fosse l'ex cav, se non si scaglierebbero tutti contro la presenza di condannati in parlamento. chi di noi non hai mai gridato fuori dal parlamento che commette reati?

Amon

Mer, 28/08/2013 - 14:07

l'unica cosa che si evince da tutto cio' e' che la nostra classe politica ha sempre tempo per condannato berlusconi a discapito dei problemi delgi italiani... che dite e' il caso di ricordare a questi signori per quale motivo vengono votati? sia di pd che pdl si intende sia mai che qualcuno mi dia del comunista perche ho scritto berlusconi condannato ( rassegnatevi e' cosi' ) SIGNORIIIIIIIII QUI C'E' L'ITALIA CHE AFFONDA !! di berlusconi non frega niente e nessuno sopratutto se e' piiu importate lui della collettivita' famiglie e lavoro

gustavo

Mer, 28/08/2013 - 14:09

Cari Komunisti antiberlusconiani semprincazzati, capisco che vi girino i cosiddetti per il momentaccio, ma la vera brutta notizia per voi è questa: noi di destra non votiamo Berlusconi perchè è bello e simpatico, lo votiamo perchè rappresenta le nostre idee liberali democratiche, antistataliste, basate sulla meritocrazia, senza dimenticare chi non ce la fa. In pratica tutto ciò che non è comunista . Onde per cui, anche se il nostro pur grande Silvio dovesse abdicare, ci sarà sempre qualcuno altro a portarle avanti. Quelle, i vostri amici giudici, non possono metterle in galera.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 28/08/2013 - 14:10

Guai a scrivere che il nemico risiede al colle.Ma in compenso il veleno delle zecche rosse sovrasta i commenti di questo articolo.Che italia di merda , con censori di parte che hanno paura di pubblicare cio che scrive uno ,che non e di parte collinare.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 28/08/2013 - 14:13

il comunismo in italia non attecchirà mai....anticipo delle minkiate del benny maccartista.

Noidi

Mer, 28/08/2013 - 14:26

@marforio: I commenti di quelli che difendono il pregiudicato ormai si contano sulle dita di una mano e per Lei la causa sono i "censori" di questo giornale comunista!!!???!!! Siete proprio senza speranza.

cloroalclero

Mer, 28/08/2013 - 14:39

si prepara il mega inciucio per salvare il pregiudicato salvando la faccia al pd..usiamo il presidente della repubblica, facciamo la pagliacciata della grazia, facciamo la porcata sull'imu e così salviamo capra e cavoli..alla faccia della legge, delle istituzioni e soprattutto dei cittadini al di sotto della legge..

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 14:48

@ersola,i paesi,specialmente europei,in cui il comunismo ha poco o per nulla attecchito,chissà perchè stanno meglio di noi!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 28/08/2013 - 14:54

@gustavo se quelli fossero davvero i suoi principi,lei non avrebbe un solo motivo per votare B.,in quanto in 20anni ha fatto l'esatto contrario.Politica statalista con aumento di debito e spesa pubblica,aumento delle tasse,zero liberalizzazioni,nessuna selezione di classe dirigente e nessuna meritocrazia dal momento che e' fin troppo nota la lista di personaggi allucinanti che sono in politica nel cdx.Se lei fosse liberale come dice,sarebbe incazzato nero con B. e il suo partito.

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 15:00

@guido,che spirito da chiodi!io ho solo detto che una cosa è illegale e/o oscena solo quanto riguarda berlusconi!i comunisti mandarono in parlamento un ex partigiano,che era scappato in un paese d'oltrecortina per sfuggire all'ergastolo appiopatogli per l'omicidio di 7 persone,dopo aver ottenuto la grazia!ora,se la grazia rigiuarda berlusconi,la cui condanna è sicuramente una ripicca giudiziaria,èosceno,e la legge và applicata!ti riporto quanto sentito poco fà,in tv dal compagno latorre,che pensavo fosse un po meglio.alle obiezioni di costituzionalità inerenti la legge severino,ha detto"e perchè le stesse non sono state sollevate in sede di approvazione della legge"?ipocrita!sapendo di essere ipocrita!è stato recentemente dichiarato incostituzionale,un articolo dello statuto dei lavoratori,vecchio di decenni,solo quando ha fatto"comodo"alla fiom in lotta contro la fiat!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 28/08/2013 - 15:24

xnoidi-Mi ripetero´come sempre .Perche sicuramente come dice il proverbio, in ciulo ti entra in testa NO. Essendo voi di sinistra gia stati patigiani continuate ad esserlo.Se qualcuno deve andare in galera ci sarebbe tutto il cosidetto DP da sbattere in campi di concentramento . ma quale galera.Hai traditori della patria che hanno fatto pappa e ciccia con i sovietici , ai venditori dell´Iri regalando aziende a comunisti e derivati, ai magistrati di parte, ai farlocchi come te , ai politici che trattano con la mafia , quelli che hanno rilasciato le Br, tutti questi per me hanno piu colpe di un Berlusca , che se non si fosse messo di traverso per non farvi pappare questa povera gia danneggiata da voi nazione, neanche sapevate che esisteva.Io sono per la pena di morte galletti di merda, difensori di rom e criminali assassini.Ma anche per una riforma della magistratura orba di un occhio. Io non sonopartigiano , ma vedendo come siete avvelenati mi ricordate che non siete cambiati affatto, basta che qualcuno vi sia contro ridiventate forcaioli, Vi conosco mascherine, siete la feccia di questo ex grande popolo.

Libertà75

Mer, 28/08/2013 - 15:46

@moichiodi, io sfido qualsiasi persona con nozioni di diritto a condividere la sua impostazione. Il dettato costituzionale è una fonte superiore alla legge ordinaria, se lei come molti altri non volete capirlo è un problema di ignoranza e non di "non applicazione della legge". Il punto è quello che dice Agrippina, il Senato legittimamente può decidere se applicare o meno il disposto legislativo insito nella legge Severino, ma non è obbligato a fare questo. Per la decadenza automatica sarebbe servito che tale legge fosse elevata a rango costituzionale e non è sufficiente una maggioranza del 99% ma un iter particolare che prevede dei tempi per lo studio e meditazione sulla materia. Cosa vuole che dica la Consulta? dirà soltanto "in merito decide il Senato".

Noidi

Mer, 28/08/2013 - 15:57

@marforio: E Lei invece mi ha confermato che siete senza speranza. Già il fatto che se uno critica il pregiudicato è comunista la dice lunga sulla Vostra capacità di comprendere. Che poi io per tutta la mia vita abbia votato a destra (la destra che intendo io non se la fà con puttane, spacciatori, evasori, concussori, corruttori, mafiosi e delinquenti vari) c'entra poco. Per il Vostro poco intelletto basta la regola: Chi è contro Berlusconi è comunista. Non si dimentichi di aumentare le medicine, a quanto vedo non fanno più effetto. Saluti.

killkoms

Mer, 28/08/2013 - 18:33

@steali,sì!quando fà comodo a voi!e poi chiamate"migranti"i clandestini che approdano qui illegalmente dopo aver pagato fior di criminali!