Stop Equitalia

Riformare la riscossione del fisco si può. Alemanno lo ha già fatto garantendo un'attenzione maggiore a famiglie e imprese. Il Cav: "Applicare il modello Roma all'Italia"

Sede di Equitalia

"Tagliare le unghie al mostro Equitalia". Non è soltanto un modo di dire. L'appello lanciato ieri sera da Silvio Berlusconi al premier Enrico Letta, dopo aver incassato la sospensione dell'Imu sino al 16 settembre, è un invito al buon senso, una riforma concreta per riportare lo Stato dalla parte del cittadino che, strozzato dalla crisi economica, ha dovuto fare i conti con le angherie del fisco.

"Roma è stata la prima città che ha messo mano alla riforma di Equitalia che aveva stravolto il rapporto dei cittadini con lo Stato. Dovremo farlo anche come scelta di governo". Intervenendo alla cena elettorale per Gianni Alemanno al Palazzo dei Congressi dell’Eur, il Cavaliere ha lodato il sindaco di Roma per aver reciso il cordone che teneva legati i cittadini della Capitale alla società di riscossione. Secondo l’ex presidente del Consiglio, infatti, con Equitalia è stato "introdotto nel rapporto con il cittadino un sistema violento che dà l’impressione, al contribuente che entra in contatto con Equitalia, di uno Stato ostile e nemico". Come già con la sospensione dell'imposta sulla prima abitazione, l'intento è quello di andare a ricostruire la fiducia tra i cittadini e le istituzioni. Fiducia che è stata minata da tredici mesi di tecnici che, per far quadrare i conti e accontentare la cancelliera Angela Merkel, hanno messo le mani in tasca ai contribuenti spremendoli fino all'ultimo euro. I blitz della Finanza da Cortina a Portifino, le multe salatissime agli imprenditori che, strangolati dalla recessione, non riuscivano a saldare i debiti col fisco e i sigilli ai macchinari per quelle imprese che non saldavano i conti: Equitalia si è trasformata, come fa notare il Cavaliere, in un vero e proprio "mostro" pronto ad azzannare.

A Roma Alemanno ha pensato un fisco più attento alle esigenze delle famiglie e delle imprese, un fisco che non si limiti a far i calcoli e a pretendere ma che si impegni a non infierire sulle situazioni difficili, un fisco che arrivi a sospendere la riscossione nei casi più gravi. Questo il "modello Roma" che dal primo luglio soppianterà Equitalia e che Berlusconi vorrebbe applicare a tutto il Paese. "Tutte le famiglie e le imprese che non possono pagare e lo dimostrano al Comitato etico - ha spiegato Alemanno - saranno esonerati dal pagamento che sarà sospeso fino a quando non muteranno le loro condizioni economiche. Questa è una rete protettiva che evita suicidi e la chiusura di imprese". Le novità principali di questo nuovo metodo di riscossione si basano sul rapporto più diretto con i cittadini-contribuenti per esempio con un call center dedicato e un maggior numero di sportelli. Ma soprattutto regole più flessibili e più vicine a chi ha difficoltà. Per prima cosa sarà azzerato l’aggio a carico del contribuente in caso di riscossione coattiva. In secondo luogo, cambia il tetto minimo per l'iscrizione di ipoteca e l'espropriazione immobiliare che passa da 20mila a 30mila euro, per arrivare a 50mila euro se si tratta di prima casa. Infine, è prevista una rateizzazione fino a cento rate.

La sospensione dell'Imu fa tirare il sospiro di sollievo a molti italiani. Ma Berlusconi non vuole certo fermarsi al primo punto del programma economico steso dal Pdl in campagna elettorale. "Dopo la nostra vigorosa rimonta alle elezioni politiche di febbraio, ci siamo fatti promotori di un governo di coalizione con il Pd - ha spiegato ieri sera in un videomessaggio pubblicato su Facebook - la sinistra era sicura di vincere e invece deve fare i conti con il nostro programma". Il leader del Pdl ha, quindi, ricordato che i prossimi punti del programma sono il congelamento dell’Iva, che i tecnici avrebbero voluto aumentare dal 21 al 22%, la riforma del "mostro chiamato Equitalia", la detassazione delle nuove assunzioni e il superamento del sistema delle autorizzazioni preventive. Su questi punti l’ex premier non intende fare alcuno sconto al governo Letta: "Su questi provvedimenti ci siamo impegnati e vogliamo portarli a casa per uscire dalla crisi e rilanciare l’economia".

Commenti
Ritratto di elio2

elio2

Sab, 18/05/2013 - 10:09

Penso che anche su questo punto ci sarà da battagliare con gli interessi della sinistra anti Italiani, che non coincidono.

MMARTILA

Sab, 18/05/2013 - 10:53

I poteri forti gli sono stati consegnati da Tremonti, ora è necessario rivedere il rapporto con i cittadini. Equitalia usa metodi che neanche i mafiosi....Befera all'inferno!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 18/05/2013 - 11:02

Era nel programma di tutti quello di evitare l'aumento dell'IVA a luglio, il problema sará come compensarlo, in quanto alle multe automobilistiche chiedo che si provveda al più presto a esigerle dagli automobilisti scorretti, anche senza Equitalia. Solo per una questione di giustizia.

topogigio100

Sab, 18/05/2013 - 11:12

LA SINISTRA ANTI ITALIANA NON LO VOTERA MAI ! LA SINISTRA GODE A VEDERE MORTI DI FAME TUTTI I CITTADINI , BASTA VEDERE CUBA, COREA DEL NORD , CINA , VENEZUELA , PAESI RIDOTTI ALLA FAME , E NOI SE CONTINUIAMO COSI SIAMO SULLA BUONA STRADA , PUTROPPO LA GENTE NON CAPISCE CHE QUESTO PORTA IL COMUNISMO SOLO MISERIA....E LA MIA MERAVIGLIA E' VEDERE GIOVINASTRI CON LA BANDIERA DE CHEGUEVARA, DAVVERO SONO RAGAZZINI CHE NON SANNO NEANCHE CI E' COSTUI , SOLO CHE E' UN PERSONAGGIO DI MODA....E ALLORA DI COSA PARLANO

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 18/05/2013 - 11:14

Il solito trionfalismo. L'Imu sulla prima casa è stata solo sospesa, non abolita. Quanto ,poi, al "mostro":non era stato il buon Tremonti a crearlo?

Giacinto49

Sab, 18/05/2013 - 11:22

Una volta rimodulate e rese più accettabili le regole di riscossione, che pure è giusto che avvenga, sarà opportuno anche riconsiderare il Durc che ha aggiunto disastro a disastro.

Ritratto di albauno

albauno

Sab, 18/05/2013 - 11:23

Se per caso si è inadembienti, nessuno può pignorare e mettere in vendita beni essenziali alla vita di quella persona (tavolo, sedie, cucina a gas ecc.). Non capisco perchè, invece, può essere messa in vendita l'abitazione. Questa non è pure un bene essenziale per la vita? Non è forse citata dalla costituzione come bene essenziale?

milo del monte

Sab, 18/05/2013 - 11:24

tutte le agenzie di riscossioni sono uguali e' solo fumo negli occhi

Mannik

Sab, 18/05/2013 - 11:44

Vittoria sull'IMU? Per il momento mi sa che il Cav. pareggia ma ai supplementari perderà la partita...

meloni.bruno@ya...

Sab, 18/05/2013 - 11:45

Ritornare con i piedi per terra,e farsene una ragione piccole e medie imprese,artigianato,commercianti non riescono più a sostenere la propria attività per colpa della crisi sociale,i superstiti sono preda di Equitalia una associazione di usurai legalizati dalla casta politica!Bene ha fatto Alemanno con la sua iniziativa,chi meglio di un sindaco conosce i problemi reali dei propri cittadini? C'è una metà dell'Italiani che tifano per non perdere tutti i privileggi che lo stato ha regalato loro,si riporti un equilibrio anche con l'altra metà che stentano a vivere dignitosamente,e la storia esagerata che ci sono 130miliardi di evasione fiscale è la somma che la Svizzera ha nei suoi forzieri.

curatola

Sab, 18/05/2013 - 11:56

Silvio interpreta i desideri degli italiani nei confronti di uno stato spendaccione ed inefficiente, i sinistri trasformano qualsiasi bisogno (e desiderio) in un diritto che poi lo stato pantalone deve sostenere: due stili di fare politica in modo bipolare come le discussioni senza fine fra tifosi al bar. Forse gli italiani hanno capito che la politica è per lo più un gioco costoso ma divertente come il calcio, nulla di veramente serio. L'economia viaggia su altri binari, e per fortuna non è in mano ai politici.

Ritratto di Tulipano Nero

Tulipano Nero

Sab, 18/05/2013 - 12:04

Sarebbe anche ora di Eliminare definitivamente questi aguzzini e strozzini. Legalizzati dallo Stato non dimentichiamocelo. Una volta uccidevano con le armi, ora uccidono con questi sistemi. Riflettiamoci bene sulla Causa/Effetto di questo sistema.

maryforever

Sab, 18/05/2013 - 12:07

ALE'!!!!!!!!!!!!! OGGI, FESTA NAZIONALE. BRUTTISSIMA ESPERIENZA VISTA E VISSUTA. I GIORNI PIU' OSCURI DELLA MIA VITA. SPERIAMO VERAMENTE CHE QUESTI COMPAGNIUCCI, NON METTANO BASTONI SULLE RUOTE COME SANNO FARE!!!!!!!!!!!!!

doris39

Sab, 18/05/2013 - 12:09

MMARTILA,un po' di chiarezza è d'obbligo.Nel 2005 il governo Berlusconi varò la riforma della riscossione, fino ad allora affidata per lo più a società private (soprattutto banche), creando la società Riscossione S.P.A. (nel 2007 cambiò nome in Equitalia, ndr) con la convinzione di portare maggiori benefici economici nelle casse dello Stato. Fu la sinistra, subentrata al governo Berlusconi appena sette mesi dopo quel provvedimento, a stravolgere l’impostazione data in origine al sistema delle riscossioni. Prima con il decreto Bersani-Visco n. 223 del 4 luglio 2006, che autorizzava la società di riscossione pubblica a utilizzare dati sensibili, come quelli dei conti correnti, poi con il Dl 262 del 3 ottobre 2006 e legge 244 del 2007 che garantivano a Riscossione S.P.A. la possibilità di pignorare direttamente anche i crediti vantati dal potenziale debitore presso terzi.Per terminare anche il governo Monti ha avuto “l’onore” di aumentare la quota di potere e indipendenza di Equitalia. E lo ha fatto con l’articolo 11 del decreto 201/2011 (il famoso Salva-Italia), obbligando banche e istituti finanziari a comunicare periodicamente i movimenti dei nostri conti corrente all’Agenzia delle Entrate.

Ritratto di Snefer

Snefer

Sab, 18/05/2013 - 12:22

L'IMU è una tassa inventata dal Governo Berlusconi e poi applicata dal Governo Monti anche coi voti di Berlusconi, gli artigli ad Equitalia li ha forniti il Ministro Tremonti del Governo Berlusconi... così tanto per ricordare. Se poi si ammette di aver sbagliato sono il primo a rallegrarmene!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 18/05/2013 - 12:25

Egr. Sig. Andrea Indini, per ora il Cavaliere non ha incassato alcuna vittoria, e tantomeno i suoi elettori. Non ci si metta anche lei ad aumentare ulteriormente la confusione già esistente. L'IMU sulla prima casa è stata solo SOSPESA, e non ELIMINATA come aveva chiesto Berlusconi. Pertanto, per il momento, trovo davvero stupido parlare di "vittoria". Provi ad immaginare, piuttosto, se la "riforma" annunciata di questa tassa (che dovrà concludersi con la rivisitazione degli estimi catastali entro l'estate) non portasse alla sua definitiva cancellazione ma soltanto ad un suo modesto ridimensionamento, cosa scriverà in proposito? Quindi, non si abbandoni a gratuiti trionfalismi perchè, oltre a dimostrare di non conoscere il modo vigliacco di comportarsi dei "comunisti", rischia anche di esporsi ad una plateale figura di merda!

gianni71

Sab, 18/05/2013 - 12:34

Equitalia, un mostro creato da questo fanfarone e dal suo degno compare Tremonti. Voi berluscones bananas siete proprio dei coglioni!

gianni71

Sab, 18/05/2013 - 12:35

Equitalia, un mostro creato da questo fanfarone e dal suo degno compare Tremonti. Voi berluscones bananas siete proprio dei coglioni!

no_balls

Sab, 18/05/2013 - 12:39

il governo Letta sospende l'imu introdotta dal governo Berlusconi. Il governo Letta vuole modificare Equitalia introdotta dal governo Berlusconi. Il governo Letta vuole bloccare l'aumento iva al 22 dopo l'aumento al 21 introdotto dal Governo Berlusconi.... La verita' e double face.....

Il giusto

Sab, 18/05/2013 - 12:48

La conferma dell'ennesimo fallimento del governo berlusconi:dopo la "sua"imu adesso v uole togliere la "sua"equiotalia!Come dire...non ne ha combinata una di giusta in questo decennio di malgoverno!!!

Korintos

Sab, 18/05/2013 - 12:55

E' auspicabile, in primis, si riducano gli aggi dal 9% al massimo 1,5%; bisognerebbe poi aumentare il tempo delle rateizzazioni e anche fare in modo che chi rateizza non debba dar conto a banche ed istituti di credito che ti bloccano la concessione di mutui e fidi. Se il dovuto va pagato non deve in alcun caso diventare un cappio che strozza la vita del cittadino. Uno Stato etico deve assumere questi connotati non quelli dell'"USURAIO".

peter46

Sab, 18/05/2013 - 13:01

Il Pre...appartiene a tutti e non ci interessa più(e infatti Tremonti,mediaticamente, bisogna cercarlo a chi l'ha visto).Vogliamo sapere,assieme agli annunci,quali sono i parametri per la riscossione:e che siano certi,sicuri,UMANI...e validi per tutti allo stesso modo.Senza more e interessi usurai nè come ora "mafiosi-usurai",laddove da vergognarsi non devono essere i mafiosi ma chi ha dato le direttive a equitalia...O fate questo cxxxo di sanatoria al solo dovuto e dilazionato in base alle singole possibilità.E questo egr.Berlusconi è più importante dell'imu sulle prime case...i suicidi non ci sono stati per l'imu sulla prima casa,anche se determinate storture bisogna assolutamente considerarle.E prima che da "suicidandi" si passi a "suicidare":Dio non voglia che si torni a ""colpire uno per educarne cento"".

Il giusto

Sab, 18/05/2013 - 13:07

La conferma dell'ennesimo fallimento del governo berlusconi:dopo la "sua"imu adesso vuole togliere la "sua"equitalia!Come dire...non ne ha combinata una di giusta in questo decennio di malgoverno!!!

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 18/05/2013 - 13:17

se si pensa a tutto il personale assunto x creare equitalia è stato solo un modo x aumentare i costi dello stato a spese dei soliti noti e far fare bella figura ai partiti per imboscare i loro adepti.

Il giusto

Sab, 18/05/2013 - 13:26

povere casalinghe disperate...si stanno rendendo conto che lo schettino della politica(naufragio e fuga = fallimento e fuga)li ha presi in giro!Noi di destra ve lo diciamo da anni ma voi,figli di craxi,non ascoltate!Adesso siete,assieme a lui, colpevoli di questa situazione!In Giappone fanno harakiri...

Il giusto

Sab, 18/05/2013 - 13:27

La conferma dell'ennesimo fallimento del governo berlusconi:dopo la "sua"imu adesso vuole togliere la "sua"equitalia!Come dire...non ne ha combinata una di giusta in questo decennio di malgoverno!!!

Dany

Sab, 18/05/2013 - 13:54

SCOMMESSA VINCENTE! Scommetto che tutti quelli che l'anno scorso contestavano EQUITALIA (Centri sociali e manutengoli vari della sinistra) ora sosterranno EQUITALIA.

edo1969

Sab, 18/05/2013 - 13:58

10 anni ha governato e si sveglia adesso

DanieleJ

Sab, 18/05/2013 - 14:28

Ma se il contribuente evasore non paga l'aggio , quale costo per il servizio, con quali risorse si mantiene il servizio, necessario e creato appositamente per chi non paga spontaneamente? lo facciamo pagare a chi paga regolarmente aumentando le tasse come hanno sempre fatto?

abbassoB

Sab, 18/05/2013 - 14:49

topogigio100....io godo a vedere uno come te,quando scrive

abbassoB

Sab, 18/05/2013 - 14:51

Un governo nato morto, che insiste a fingere di voler mettere mano a riforme e riduzione di pressione fiscale, quando anche i sassi sanno che non accadranno né le une né l’altra per manifesta impossibilità, politica e materiale, leggasi di risorse

Doc71

Sab, 18/05/2013 - 15:29

Prima di chiudere Equitalia si faccia un bel redditometro allo Stato Italiano: vediamo che semaforo si accende? Tra stipendi faraonici (il buon Attilio ne guadagna 600000 l'anno!!!) , debiti colossali verso le pmi, auto blu, vitalizi, rimborsi elettorali, pensioni d'oro, ASL dalle mani bucate.... Il colore sarà' sicuramente ROSSO , rosso come la vergogna per essere stati ed essere tuttora governati da dei mentecatti, cinici e onnipotenti, rosso come il sangue di quelle povere persone che hanno ceduto: suicidi di Stato!

Ritratto di mrdarker

mrdarker

Sab, 18/05/2013 - 15:48

Sono assolutamente d'accordo con Berlusconi. I cittadini non devono essere oppressi dallo Stato ed Equitalia deve sparire e si deve trovare un'agenzia delle entrate piu flessibile che possa parlare con i cittadini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 18/05/2013 - 16:11

ah però! anche ai sinistronzi fa comodo cancellare equitalia... però la proposta l'ha fatta berlusconi. mica bersani, o letta, o amato, o prodi, o d'alema... ennò, cari sinistronzi, questa è una proposta di berlusconi. se vi piace, ditegli grazie! se non vi piace berlusconi, non sappiamo cosa farci con voi. forse vi lasceremo l'equitalia solo ai comunisti convinti... :-)

abbassoB

Sab, 18/05/2013 - 16:13

parassiti pagate le tasse senza rompere le scatole,lo stato non vi deve assistere,queste sono le regole se nò fuori dalle palle

peter46

Sab, 18/05/2013 - 16:46

X mortimermouse...bravo come sempre.Lasciagliela ai sx equitalia...ma con Noi di dx la Berlusquitalia come si comporterà:non ci farà pagare più il dovuto?Ce lo abbonerà?Ci farà il "condono"promesso in campagna elettorale?Posticiperà a "babbo morto"il pagamento o farà danni come per l'imu che sicuramente più avanti sarà da pagare?...Tu che sei "culo e camicia"col Nostro...intercedi per una "Sanatoria"(non nominargli la parola 'condono' che se la fanno addosso solo a sentirla,dato che non interessa a 'loro'personalmente),renditi utile(Ti sopportiamo,nei commenti tutti i giorni...simpaticamente)...sei nominato Nostro ""portavoce in campo"....a proposito:se vogliono inserirTi nelle prossime liste come candidato,"partecipaci" chiedendo "aiuto"anticipatamente...Cristina Ulcigrai docet....Tu sai che non sono sxtro.

Dany

Sab, 18/05/2013 - 17:13

Cosa che capita in Francia. La ditta per la quale lavoro in estate a luglio 2011 si è dimenticata di pagare una bolletta sociale secondaria di 1954€. A gennaio 2013 il Fisco ci ha inviato una cordialissima lettera nella quale ci invitava a controllare e nel caso di pagamento effettuato o di contestazione di richiedere un appuntamento nel giorno e nell' ora da noi preferite con l' ufficio competente. La letterina continuava dicendo che nel caso di nostro errore potevamo versare la cifra sul c/c tal dei tali. ora viene il bello : Pagamento di quanto dovuto originariamente SENZA AGGIO SENZA MAGGIORAZIONI E OVVIAMENTE SENZA MULTE. LA differenza fondamentale è che chi vive in Francia è considerato un CITTADINO mentre in Italia siamo sudditi. Dimenticavo... in Francia come in tutti i Paesi civili il comunismo è un infima minoranza ininfluente mentre in Italia anche se cambia nome è maledettamente ancora presente

gianni71

Sab, 18/05/2013 - 17:17

@..mortimermouse..Equitalia è un mostro creato da Berlusconi e Tremonti. Hai capito COGLIONE?

Ritratto di .tutti@kKASAtour

.tutti@kKASAtour

Sab, 18/05/2013 - 17:34

chi ha creato il mostro strozzitalia? chiedete ai governi berlusconi e prodi ed a mortimer

gedeone@libero.it

Sab, 18/05/2013 - 17:39

#gianni 71, nel suo commento delle 12,34 era davanti allo specchio e vedendo la sua immagine riflessa si dava del coglione!!!

Nik88nk

Sab, 18/05/2013 - 17:42

Le tasse sono alte per una cattiva gestione dei soldi pubblici da parte di una classe politica e dirigente disonesta. La disonestà della classe dirigente è responsabilità di chi, al governo, non ha fatto nulla per contrastare tale fenomeno. Fino a quando in Parlamento ci saranno le stesse persone degli ultimi 20 anni, "Riformare il fisco" sarà solo una delle tante balle elettorali.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 18/05/2013 - 17:44

GIANNI71 no. non ho capito. il coglione sei tu che dici a tutti che sono dei coglioni e poi te la prendi con me? e che sei? il supercretino? :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 18/05/2013 - 17:47

TUTTUAKASATOUR il mostro era in embrione (non si sa la paternità dell'embrione. ma pare sia di prodi: da buon cattolico bolognese, deve aver fatto le corna in casa di qualcuna....), ai tempi di visco, quel famoso vampiro succhiasoldi :-) poi l'embrione è cresciuto e berlusconi l'ha dovuto far partorire altrimenti strozzava il governo :-)

Pluto 2012

Sab, 18/05/2013 - 17:57

Sono venuto a conoscenza che il Movimento 5*, in sede di conversione del decreto legge che ha spostato il pagamento dell’IMU, proporrà un emendamento che prevede la restituzione dell’IMU 2012 non prevista dal decreto governativo, finanziando il rimborso attraverso un aumento dal 20% al 27% dell’imposta sulle rendite finanziarie, un aumento dallo 0,2% allo 0,3% della tassa sulle transazioni finanziarie e un aumento delle aliquote nei confronti dei concessionari del gioco d’azzardo, portando lo scaglione minimo dall’8% al 17,5% e quello massimo dal 12,6% al 25,6%. Al di là da ogni opinione politica, mi sembra una proposta ragionevole che, spero, sarà accolta anche dal PD e dal PDL

doris39

Sab, 18/05/2013 - 18:18

@gianni 71 prima di dare del coglione agli altri,vada a leggere ciò che ho scritto alle 12:09 evita così di ripetere all'infinito ( si consoli perché non è solo )la stessa litania

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 18/05/2013 - 18:47

Penso che equitalia debba ridurre drasticamente gli interessi di mora che fanno lievitare enormemente il debito di chi non può pagare.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 18/05/2013 - 19:30

La Rinascita del Paese passa solo attraverso il drastico contenimento dello stato parassita sopra il Lavoro e la pelle dei Lavoratori, con le Buone di un governo responsabile che sappia poi anche mettere all´incanto i suoi beni per appianare l´ammontare dei debiti da questo generati, o con le Cattive di un irrimediabile default ... Tirare avanti il suo avvento come tutti hanno fatto fino ad oggi e insipientemente continuano a fare non servirá ad evitarlo ma solo a spogliare irrimediabilmente il Paese del tessuto produttivo per rendere il "day after" ancora piú apocalittico.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 18/05/2013 - 20:02

elio2 - Perchè gli interessi della sinistra sono quelli di pagare le tasse? Il PdL le ha aumentate in questi ultimi anni ed ha aumentato anche il debito pubblico. Ma penso che tu non sappia cosa vuol dire. Perchè B. è così motivato a diminuire le tasse quando non governa lui. Se non erro in primo grado è stato condannato per aver evaso..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 19/05/2013 - 00:15

Le regole di Equitalia NON LE HA SCRITTE BERLUSCONI ma quella massa di burocrati rossi che ci tengono i piedi sul collo e non ci rispettano come cittadini.

Silvio B Parodi

Dom, 19/05/2013 - 01:14

Memphis informati. Tremonti lo ha messo solo sulle seconde case e case di lusso Monti e il suo governo l'hanno messo per tutti anche per I capannoni agricoli

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 19/05/2013 - 07:52

Un condannato in appello per evasione fiscale che vuol riformare il fisco. Come se un rapinatore di banche volesse cambiarne i sistemi d'allarme. W l'Italia !!

mares57

Dom, 19/05/2013 - 08:03

Ci vuole una riforma complessiva dello Stato.