Strage, Boldrini a Bologna: la commemorazione diventa comizio politico

Prima ricorda la strage di Bologna , poi si lascia andare a un lungo comizio politico: "Il Paese non è pacificato se si offende la Kyenge"

La commozione della presidente della Camera Laura Boldrini

E la commemorazione della Strage di Bologna è diventata il palcoscenico per il comizio politico della Laura Boldrini. Dagli insulti al ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge alle svastiche per il centenario dell'ex SS Erich Priebke, il presidente della Camera strumentalizza il due agosto per una polemica tutta di parte che non ci si aspetta dalla terza carica dello Stato. "Oggi, ancora noi questa giustizia completa non la abbiamo - ha scandito dal palco, in occasione del 33° anniversario della strage di Bologna - allora come si fa ad innamorarsi delle istituzioni? Come? Bisogna pretendere chiarezza completa, giustizia e trasparenza".

A 33 anni di distanza dalla strage alla stazione di Bologna la Boldrini è tornata a chiedere giustizia per le vittime: "Abbiamo gli esecutori ma mancano i mandanti, i burattinai, gli strateghi, che hanno pianificato la carneficina". Come esecutori materiali furono individuati dalla magistratura alcuni militanti di estrema destra, appartenenti ai Nuclei armati rivoluzionari (Nar), tra cui Giuseppe Valerio Fioravanti. Quello che però la Boldrini non dice è che Fioravanti, sebbene abbia rivendicato tutte gli attentati di cui è accusato, ha sempre preso le distanze dalla Strage di Bologna. "Quella mattina ero qui a Bologna - ha raccontato la Boldrini - avevo 19 anni, come giovane studentessa marchigiana ero alla ricerca di una casa in affitto per iniziare l’università e ricordo perfettamente lo sgomento, il dolore, il senso di smarrimento di tutti". Dal palco che domina la piazza antistante la stazione, il presidente della Camera ha ricordato il 2 agosto 1980, giorno della strage nello scalo felsineo che costò la vita a 85 persone e il ferimento ad altre 200. "Ci si chiedeva che cosa fosse successo - ha ricordato - non c’erano le risposte in quella mattinata. Forse eravamo ancora troppo giovani, noi di quella generazione per comprendere il significato di Piazza Fontana, nel ’69, dell’Italicus, di Piazza della Loggia, però - ha sottolineato - quel 2 agosto del 1980 fummo trascinati a forza dentro l’età della consapevolezza da tre eventi tragici che ancora oggi sono circondati da ombre e misteri: il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro, la strage di Ustica e la strage di Bologna. Questi - ha concluso la Boldrini - sono i tre eventi che hanno segnato la nostra vita".

Dalla commemorazione della strage al comizio politico, però, il passo è stato davvero breve."Possiamo pensare che questo Paese sia pacificato se ancora oggi vi sono uomini delle istituzioni che offendono deridono una donna nera che fa bene il suo mestiere di ministro?". Il presidente della Camera ha, quindi, fatto notare che "l'intolleranza genera mostri e a questi mostri dobbiamo sempre sapere opporre il senso alto della nostra civiltà rifiutando le provocazioni e non cadendo nella trappola dell’odio". "Il paese ha bisogno di più coesione non di più odio", ha continuato sottolineando che la democrazia deve essere sempre custodita vigilando sui valori della Costituzione. "Possiamo ricordare la strage di Bologna e tacere sulle  svastiche comparse a Roma qualche giorno fa per festeggiare i 100 anni del criminale nazista Priebke?", ha chiesto retoricamente alla piazza la presidente della Camera.

Commenti
Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 02/08/2013 - 18:11

Quella strage è figlia dello stesso odio che oggi tracima dalle pagine di taluni quotidiani contro la sentenza di condanna pronunciata ieri dalla Cassazione.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 02/08/2013 - 18:13

Lecito che dica quello che Lei ritiene giusto, anche se noi non siamo d'accordo. Però un P/te della Camera dovrebbe essere più consapevole della carica rivestita. Lei è chiaramente fuori posto e ci costringe a citare Nilde Iotti, che pure non amavamo, ma era di altra stoffa.

domenico.fumante

Ven, 02/08/2013 - 18:15

non so perche'MA questa donna mi fa SCHIFO

Nadia Vouch

Ven, 02/08/2013 - 18:19

Dire troppe cose assieme è come dire nulla. Effettivamente, si nota la strumentalizzazione di un accadimento. Sono colpita anche dall'espressione "innamorarsi delle istituzioni". Si potrebbe parlarne per ore. Trovo questo intervento della Boldrini preoccupante per la sua fumosità e molto indicativo di un atteggiamento astrattamente buonista.

xawdoo

Ven, 02/08/2013 - 18:20

Confusi i maledetti, gettati nelle vive fiamme, chiama me tra i benedetti. Prego supplice e prostrato, il cuore contrito come cenere, abbi cura della mia sorte.

mastra.20

Ven, 02/08/2013 - 18:23

Signora mia perchè non chiede hai palestinesi , invece di cercare fantasmi a destra ???'

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 02/08/2013 - 18:28

DEI DUE MARÒ ne questa ne quell'altra Sig.ra si ricordano!!!! I soliti DUE PESI e DUE MISURE della SINISTRA. E per tutti quelli che qui scriveranno, ho hanno già scritto, che queste due Signore si trovano nel posto in cui si trovano perchè sono state elette dal popolo, RICORDO che qualsiasi ASINO che il PD mette in lista (perchè le due Signore non hanno avuto le preferenze)in Emilia Romagna o magari in Toscana nel collegio del Mugello, viene eletto. Di Pietro DOCET!!! Saludos

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Ven, 02/08/2013 - 18:30

La peggiore figura mai eletta come presidente della Camera. Questa sarebbe la "superiore società delle femmine"?

Giangi2

Ven, 02/08/2013 - 18:31

Il terrorismo va combattuto di qualunque colore sia. Mi spiega la Boldrini come puo sperare coesione se non siamo coesi tra italiani e lei vuol fare coesistere altre etnie in modo incontrollato? Un'altra domanda che mi pongo e' come mai uno che è' stato definito terrorista per aver ucciso per motivi politici negli anni 80, un giudice ha condannato il giornale stesso ad un risarcimento di 30000 euro. Motivazione? I fatti raccontati dal giornale erano non attinenti essendo 30 anni e sono lesivi della privacy del soggetto. Adesso la Boldrini definisce priebcke come criminale nazista. Sono passati 70 anni. Sebbene l'appellativo criminale può calzar gli a pennello non vedo perche non possa calzare anche al compagno che sbagliava uccidendo per motivi politici

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 02/08/2013 - 18:32

brava e puntuale.

ilbarzo

Ven, 02/08/2013 - 18:39

Fa finta di essere emozionata e pure commssa.Quanta ipocrisia dobbiamo subirci.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 02/08/2013 - 18:51

...e, naturalmente, uno tsunami di applausi scroscianti. Ma non era sempre stata un'ottima occasione per fischiare l'esecutivo? Bologna bue si merita, a giusto titolo, il "lacrimarium" della Boldrini dai sette dolori ed altro...

kusko19

Ven, 02/08/2013 - 18:53

E io mi dovrei sentire rappresentato da questa signora ??? ma chi si crede di essere, stima più gli zingari di noi Italiani... DIMETTITI !!!

BeppeZak

Ven, 02/08/2013 - 18:53

Adesso c'è lei che risolverà il problema.

bangalà

Ven, 02/08/2013 - 18:55

Falsa, solo falsità. Nostra Signora di Montecitorio crede ancora di avere una platea di poveri sbandati, come quando le arringavano le folle nelle sue visite ai campi di rifugiati UNHCR. Si commuove, che fa piange?

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 02/08/2013 - 19:00

ma coSA vuole dimostrare insomma sta GATTAMORTA?

Klotz1960

Ven, 02/08/2013 - 19:05

Non mi sembra proprio il soggetto adatto a predicare la pacificazione nazionale contro l'odio. E per comprendere l'attentato di Bologna, non c'era bisogno di essere a Bologna quella mattina. Le logica degli attentati di Piazza Fontana, dell'Italicus etc e' chiarissima, cosi' come quella ben diversa del sequestro e dell'uccisione di Alfo Moro -basterebbe leggere il libro di Mario Moretti. Per Bologna, comunque, c'e' anche l'ipotesi dell'esplosione accidentale di esplosivo trasportato da un un gruppo palestinese - che piaccia o non piaccia. Dare una gerarchia agli attentati terroristici e' poi molto opinabile. Tanti sono stati segnati quanto o piu' dalle uccisioni di Dalla Chiesa, Falcone e Borsellino. E' stato anche grazie agli estremismi di destra e di sinistra, che assorbirono le risorse delle forze di polizia, che la mafia negli anni 80 era diventata un mostro. Quanto alle svastiche per celebrare Priebke, non le vedo oggi cosi' rilevanti. Una quota di estremisti malati esiste sempre, cosi' come quelli che ancora oggi negano o ridimensionano i circa 20 milioni uccisi da Stalin ed i circa 10 milioni uccisi da Mao Tse Tung. E non ci dovrebbe essere una gerarchia neanche per le vittime.

labrador

Ven, 02/08/2013 - 19:06

con quella faccia" da cara madonna" ma chi crede di poter far fesso? Non dovrebbe essere al di sopra delle parti?. Non si è chiesta chi sta generando "odio" uso le sue parole? se lei e quella piagnona, si può dire o sono razzista? che gira l'Italia a nostre spese accompagnata da 6 gorilla, a proposito le guardie del corpo si sono sempre chiamati gorilla e nessuno ci ha mai fatto caso a quanto pare, la smettessero di predicare e imporre le loro idee assurde, l'Italia accoglierebbe e aiuterebbe come ha sempre fatto. Ma le loro imposizioni, le loro angherie, la loro arroganza, fa si che ci mettano poveri contro poveri.

fcf

Ven, 02/08/2013 - 19:12

Boldrini che parla di coesione sta facendo di tutto per contribuire a spaccare l'Italia sostenendo tesi estremiste come lei. Dai matrimoni gay, alla cancellazione del reato di clandestinità, al diritto di cittadinanza ecc.ecc. Stia un pò zitta signora e si limiti a svolgere il suo compitino.

beep

Ven, 02/08/2013 - 19:15

Questa è una snob delle più acerrime altro che eguaglianza.

unosolo

Ven, 02/08/2013 - 19:18

da anni commemorazione , tutti sx si sono alternati negli anni a commemorare , per quale motivo non si è voluto arrivare alla verità , lo sanno i veterani politici tutti . usare quella piazza ha fatto comodo e ne farà sempre ecco il motivo serve lasciare il dubbio .

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 02/08/2013 - 19:25

SIAMO TORNATI AGLI ANNI '70: PIENO REGIME COMUNISTA. NON CE NE LIBEREREMO MAI PERCHE' NEL C/D CI SONO TROPPE PERSONE PER BENE CHE NON USANO ARMI.

Ritratto di Arbogaste

Arbogaste

Ven, 02/08/2013 - 19:27

il caldo fa brutti scherzi, poi la Presidente della Camera ha una certa età, e si vede dalle rughe. Si riguardi.

Ritratto di randel

randel

Ven, 02/08/2013 - 19:42

Vi rode proprio questa donna vero ? Molto meglio le intellettuali di cui si attornia il cavaliere ......oramai pregiudicato.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

Anonimo (non verificato)

chiara 2

Ven, 02/08/2013 - 19:44

A me questa donna fa davvero paura. E' una commediante, istrionica. Attenti a non farvi abbindolare

chiara 2

Ven, 02/08/2013 - 19:45

Alberto86...stia tranquillo e non cominci a farne una questione di sessismo per cortesia.

luigi1947

Ven, 02/08/2013 - 19:46

Per questa signora non ci sono parole..... FALSA, IPOCRITA, COMUNISTA SNOB.... a spese dei contribuenti !

duca grigio

Ven, 02/08/2013 - 19:52

certo, la kyenge non si puo' offendere, la democrazia e' tale solo se si offendono carfagna e gelmini, quello e' lecito, anzi, indice di buona democrazia proga di sinistra. Spero che un giorno un ghanese impazzito le mandi a fuoco casa. Non e' una minaccia, e' una speranza, magari poi ci pensa un po' su prima di dire altre idiozie.

Beaufou

Ven, 02/08/2013 - 19:56

Nossignora... Boldrini, la donna nera è contestata non in quanto nera, ma proprio perché non fa bene il suo mestiere di ministro; come lei, del resto, non fa bene il suo, di mestiere. Lei dovrebbe fare la presidente della Camera assicurandone al meglio il funzionamento e ovviando ai tanti sprechi che la Camera ha mostrato in questi anni, senza cogliere ad ogni pié sospinto l'occasione per gettare veleno e discredito sulle parti politiche avverse. Il posto che lei immeritatamente occupa era stato pensato dai padri costituenti come una garanzia di democrazia imparziale ed equanime, mentre la sua azione è tutto fuorché equanime e imparziale. E, per favore, ci risparmi i sermoncini e le massime ad effetto, che la rendono ridicola. Gli Italiani hanno mediamente una cultura più profonda e solida della sua, anche perché, al contrario di lei, la vita se la sono guadagnata.

dondomenico

Ven, 02/08/2013 - 19:57

Qualcuno spieghi, alla Boldrini, che la commemorazione della strage di Bologna, non era la festa del SEL e che, lei, è il Presidente della Camera. Certo, era ben consapevole di ricevere solo applausi, visto il luogo. Nilde Jotti insegna!!!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 02/08/2013 - 20:00

Credo proprio che con tutto l'odio che è stato seminato e che viene ancora seminato da lei e dalla sua parte politica, cara (si fa per dire) signora, non ci sarà alcuna possibilità di pacificazione per noi italiani, almeno finché voi sinistri non sarete messi all'angolo, democraticamente parlando. L'ideologia disfattista e disaggregante, di cui lei e, ripeto, la sua parte politica siete imbevuti, non ha mai, nella storia del nostro Paese, portato unione e pacificazione. Al contrario, ci ha sempre messi, ora e sempre, gli uni contro gli altri. E lei ci viene a parlare di pacificazione. Sì, come quella che avete concesso al grande statista Silvio Berlusconi.

dinumby

Ven, 02/08/2013 - 20:14

di certo anche per ricoprire certi incarichi istituzionali ho capito che ci vuole una vena artistica,recitativa.

Ritratto di ludaucr

ludaucr

Ven, 02/08/2013 - 20:22

E, tu Leopardi50, sei figlio di Stalin e..... di una gran mignotta !!!!!

silvano45

Ven, 02/08/2013 - 20:27

questa prima della classe carrierista onu dica qualche cosa degli insulti che si leggono tutti i giorni sulle pagine dei quotidiani della sinistra verso i tanti esponenti del PDL ,è Lei signora smetta di istigare gli extracomunitari contro gli italiani con considerazioni fatue e senza senso.Lei occupa una posizione che non merita sia perchè non è stata votata da nessuno sia perchè non è all'altezza di ben altre persone che hanno occupato lo stesso scranno

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 02/08/2013 - 20:30

La strage di Bologna si sa chi sono stati i colpevoli, anche se si continua a fingere di non sapere. Fu una vendetta palestinese per l'arresto di un loro trafficante su suolo italiano che trasportava un missile, addirittura! Vendetta in cui utilizzarono per esecutori uno dei movimenti di estrema sinistra dei tedeschi che venne a Bologna proprio in quei giorni. Un affiliato al famigerato Carlos lo Sciacallo, venezuelano d'estrema sinistra a sua volta convertitosi alla fede islamica. Gente a cui la sinistra italiana dette apporto forse inconsapevole all'inizio, ma poi consapevole, per non far cadere i fulmini della rabbia italiana su di loro. Tant'è che riuscirono a trovare i soliti polli di destra su cui scaricare il tutto, cosa in cui ormai non credono nemmeno quelli stessi di sinistra. Tuttavia si continua a fingere che non si sa chi siano i colpevoli e si continua a cercare una verità inesistente. Come mai? Semplicemente perchè ci sono in causa, per i risarcimenti, i parenti delle vittime che sono pronti a rifiutare qualsiasi verità o a accettare verità relative se la cosa gli torna comodo, così come ai veri colpevoli di sinitra e ai loro amici islamici. Sull'assurda dichiarazione della Boldrini che il Paese non è pacificato se si offebnde la Kyenge, i veri offensori dell'Italia e degli italiani sono coloro che hanno proposto una straniera di famiglia poligama a fare il Ministro da noi. Fare il Ministro non è un incarico qualsiasi, vuol dire comandare l'Italia e gli italiani, e come si può accettare una straniera, di cultura ignota e profondamente diversa dalla nostra, come nostro Ministro? Mancavano forse rappresentanti italiani per farlo? E' un evidente offesa agli italiani la presenza della Kyenge nel Governo italiano, altro che le balle che ci vogliono far bere.

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 02/08/2013 - 20:37

Se la boldrini guarda in casa sua, forse salteranno fuori i responsabili criminali dell'attentato.

vince50

Ven, 02/08/2013 - 20:41

Non hanno più bisogno di fare proclami e comizi,si sono definitivamente impossessati dell'Italia eliminando l'unico ostacolo alla loro dittatura.La presenza della signora di colore è l'ennesima bastardata(più che provocazione),soltanto delle menti marce fino all'osso possono creare problemi su problemi.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 02/08/2013 - 20:45

BOLDRINI PIETOSA, ATTRICETTA DA AVANSPETTACOLO

Felice48

Ven, 02/08/2013 - 20:47

E' la solita salsa cucinata e riscaldata ogni anno. Sempre faziosità. Sono mai riusciti a fare qualcosa di concreto?

Felice48

Ven, 02/08/2013 - 20:49

Cos'altro potevamo aspettarci da quella lì. Certo che bersani l'ha scelta proprio bene la presidente di tutti (quelli della sinistra).

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Ven, 02/08/2013 - 21:06

@chiara 2: certo che è una questione di sessismo. Dove c'è donna c'è sempre danno. Dare potere alle femmine vuol dire auto-condannarsi a fine misera. Poi vabbè una femmina come la Boldrini rappresenta il peggio del peggio delle caratteristiche della donna occidentale moderna: comunista, femminista, tuttologa (ma ignorante come una capra), misandrica, pro-omosessualità, pro-multietnicità, ecc.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 02/08/2013 - 21:14

Ma questa e' peggio, molto peggio della kyenge. Fa schifo. Probabilmente ultimamente alla presidenza della camera ci mettono solo rifiuti.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 02/08/2013 - 21:16

Ottima idea, chiedilo ai tuoi compari palestinesi, vedrai che lo sanno chi ha messo la bomba.

CiroBZ

Ven, 02/08/2013 - 21:23

Tra lei e fini non riesco a dire che è il peggiore presidente della camera !!!!

eras

Ven, 02/08/2013 - 21:29

Povera piccolaaaaaaaaaaaa ahahah

giovannibid

Ven, 02/08/2013 - 21:48

QUANTA MESCHINITÀ' e poi pretendono che NOI POPOLO ABBIAMO RISPETTO PER LE ISTITUZIONI? MA QUALI ISTITUZIONI? vergognaaaaaaaa1111111111

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 02/08/2013 - 21:49

Chiunque abbia commesso la strage, non di certo Giusva Fioravanti, non appartiene alla destra. I comunisti sono maestri di disinformazione e utilizzano un meccanismo semplice ed efficace. Ripetere come una salmodia una verità da imporre utilizzando i media contigui. La destra, quella vera, quella combattente, quella disposta a versare il proprio sangue, aborrisce le stragi indiscriminate poiché avendo come supremo comandamento l'avere coraggio, le ritiene un atto di indicibile vigliaccheria. Un combattente affronta il nemico a viso aperto non si intrufola come un verme piazzando ordigni esplosivi per uccidere donne e bambini. Quella faccetta contrita in lacrime della Boldrini, fa più schifo di tutte le bugie raccontate, tradisce una personalità isterica, borderline...chi ha deciso di assegnarle lo scranno è un'idiota!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 02/08/2013 - 21:54

xleopardi50- Caro comunistello , non so quanti anni Lei abbia.Ma le consiglio di andare a vedere gli archivi dell' unita , rinascita , e magari paese sera, .Vedra e scoprira come sono nate le Brigate rosse, con i vari movimenti tipo lotta continua, potere operaio. Come vedra e scoprira 'chi semino' e sta seminando dal 1946 odio , PURO ODIO TRA GLI Italiani.Odio che ancora esce dai giornaletti sinistroidi che lei sicuramente apprezza .

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 02/08/2013 - 21:57

Mi bloccate l’accesso ai commenti. Ve li posto dovunque sia possibile. Ma non vi siete calate le braghe abbastanza? Ha ragione la cosca in toga: tolto di mezzo Berlusconi, restano solo pappe molli, senza spina dorsale. Chiedere la grazia significa riconoscere legittimità ad una magistratura mafiosa e dare valore ad una sentenza oscena. Non è Berlusconi che volete difendere, ma usarlo, per salvare i vostri sederini d'oro. Moderatore del sito, mi raccomando: cassi. É in gioco anche il suo sederino.

pajoe

Ven, 02/08/2013 - 22:08

Dovrebbe commuoversi per quei capi-famiglia Italiani disoccupati che non riescono a sostentare i loro figli e per i vecchi pensionati al minimo che vivono in miseria e non per gli epiteti alle "risorse" a lei tanto care, dice: l'intolleranza genera mostri anche l'indifferenza li genera,historia docet.

dare 54

Ven, 02/08/2013 - 22:10

NERA? Ha proprio detto "...donna nera..."? Allora si può dire! Evviva, stiamo tornando alla normalità! Basta che quelli dell'emiciclo di Sinistra lo certifichino! Viva l'On. Boldrini, anche lei, come l'On. Kyenge, è simpatica, educata, morbida, non conflittuale. Anche se sembra propensa al pianto, anche se non è una "...donna nera...", datecene altri così! Diventeremo un grande Paese!

venessia

Ven, 02/08/2013 - 22:23

leopardi50 - Leo..tu conosci questa siepe che da tanta parte dell'ultimo orizzonte il guardo esclude...pigliate il guardo e buttate.

Ritratto di randel

randel

Ven, 02/08/2013 - 22:23

@alberto 86.......che dire...poveretto, come vive male.

gibuizza

Ven, 02/08/2013 - 22:30

Invece di parlare e criticare fai! Sei la terza carica dello Stato, quando vuoi fare qualcosa?

-cavecanem-

Ven, 02/08/2013 - 22:43

Boldrini dalla lacrima facile, che schifo di politici che abbiamo.

pinosan

Ven, 02/08/2013 - 23:42

Ma......I rappresentanti del governo che hanno partecipato a questa ricvorrenza sono sempre stati fischiati.Questa di chiara marca sinistra viene applaudita.Ma i bolognesi sono come i mussulmani;integralisti di sinistra con il cervello all'ammasso.

Triatec

Ven, 02/08/2013 - 23:48

La spocchia fatta persona.

dani68_5

Sab, 03/08/2013 - 00:26

boldrini sei patetica fai schifo al popolo italiano VERGOGNATI L'IPOCRISIA LA FA DA PADRONA RITIRATI STAI DISTRUGGENDO IL POPOLO ITALIANO E IL PAESE ed ha avuto il coraggio di presentarsi ??? si vergogni e sparisca si ritiri sei la vergogna del paese !!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 03/08/2013 - 00:51

Non vorrei essere tacciato di maschilismo ma la sceneggiata delle lacrime della Boldrini è veramente da operetta. Solo i guitti di sinistra riescono a recitare queste parti mielose sulle disgrazie che hanno colpito il nostro paese.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 03/08/2013 - 01:51

Questa pallida signora farebbe meglio ad evitare di mettere il suo stantio ed appassito prezzemolo ovunque (che abbia frequentato corsi serali da Fini?) ed occuparsi di redigere diligentemente il diario della Camera, scuotere il campanello quando c'è troppo brusio e, SOPRATTUTTO, dedicarsi con passione alla Spending & Spanding Review dei suoi troppo numerosi colleghi nonché del troppo e troppo costoso personale della camera e di camera.

Ritratto di spectrum

spectrum

Sab, 03/08/2013 - 02:46

Uso il verbo che piace a lei, Boldrini __deve__ andare a casa prima possibile. Tornare a essere la politica sconosciuta di prima. Quanti secoli passano per far luce su tante questioni... mentre la giustizia procede a tempi di record inventando accuse, trasformado elusioni in evasioni, riducendo i tempi della difesa, cose mai viste.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 03/08/2013 - 04:41

LA FALSITA' NON HA LIMITI! QUESTO E' IL PAESE DEI PULCINELLA, NON DEGNO DI ESSERE IN EUROPA,MA BENSI DEGNO DEL NORD AFRICA!

CALISESI MAURO

Sab, 03/08/2013 - 05:54

TORA ha ragione, esprimendo uno dei concetti di chi e' veramente di dx. Non mette bombe per uccidere i propri concittadini, non esprime odio, solo dovere quando e' necessario. La sx al contrario da sempre usa la disinformazione ne e' abile, lenin insegna.Questo perche' la platea dei suoi aficionados e' composta da ..... beh basta andare in giro in qualche bar della romagna e ascoltare gli astanti... i discorsi piu' idioti e l'ipocrisia e falsita' delle persone piu' accentuata secondo voi da quale parte vengono? E se non basta sono telecomandati e istruiti durante le loro riunioni. Cervelli all'ammasso. La Boldrini fa parte di quel la percentuale piu' sveglia che li teleguida. Contenti loro!

giusto1910

Sab, 03/08/2013 - 07:35

Cara signora Boldrini chi sono i burattinai e gli strateghi che hanno pianificato la sua ascesa politica e quella del ministro Kyenge? Fino a ieri illustri sconosciute, chi ha veicolato le vostre nomine? Perché? Se il ministro Kyenge fa bene il suo lavoro oppure se cerca di realizzare il più grande voto di scambio nella Storia politica di una Democrazia occidentale, lo diranno i cittadini e la Storia. E lei, nel caso, sarà chiamata in causa per non averlo denunciato. Lei, che ha vissuto lungamente all'ONU sa quali sono i metodi che usano i dittatori africani per comprare il consenso di molti loro cittadini disperati: una manciata di dollari al momento giusto! E per chi non partecipa allo scambio sono cavoli amari. Non sarà mica instaurata, sulla pelle degli immigrati, la stessa tecnica in Italia? Molti cittadini se lo chiedono visto i piccoli e grandi privileg diretti e indirettii che la sig. Kyenge non smette un secondo di veicolare sulla massa degli immigrati spacciandoli per diritti! Come si fa a credere che "faccia bene il suo lavoro"? Mi corre un brivido: forse "fa bene il suo lavoro" significa quello che ho prima descritto? Spero proprio di no, altrimenti si dovranno cercare i mandanti, i burattinai, gli strateghi di una simile aberrazione!

Ritratto di stegalas

stegalas

Sab, 03/08/2013 - 07:38

Non dimentichiamo che, nel preciso istante in cui esplodeva l'ordigno di Bologna, a Malta, esponenti del governo italiano e dirigenti dell'ENI siglavano l'accordo di sfruttamento dei giacimenti sottomarini di gas e petrolio in acque maltesi, soffiandolo alla Libia di Gheddafi che sbraitava e minacciava ritorsioni. Per me Bologna ed Ustica sono legati a doppio filo ed Ustica o è la seconda dose della vendetta libica o, più probabilmente, un incidente durante un tentativo di ritorsione contro Gheddafi...

Ritratto di stegalas

stegalas

Sab, 03/08/2013 - 07:45

Scusate, ho invertito gli eventi. Logicamente prima Ustica e poi Bologna, a distanza di poco più di un mese...

GinoMa51

Sab, 03/08/2013 - 08:38

Auspico la caduta del Governo, ma per un solo motivo: così ci togliamo dalle palle la boldrini. Che torni a fare la FANCAZZISTA alla FAO o all'ONU,

Gius1

Mar, 06/08/2013 - 08:38

Poverina, fa del suo meglio ma il caldo la distrugge.Guarda che fatica fa .

Gius1

Mar, 06/08/2013 - 08:42

La ministro africana non puo ´essere contestata neanche per il suo operato, senno sono guai in quanto di colore.

fiorentinodoc

Mer, 19/11/2014 - 15:03

odio questa donna