Strage continua di cristiani:assalto alle chiese in Nigeria

Uomini armati hanno interrotto la Messa aprendo il fuoco in una chiesa a Biu Town e uccidendo molti fedeli. In un'altra chiesa a Jos si è fatto esplodere un kamikaze

La tragedia continua. Ormai è una strage infinita quella dei cristiani in Nigeria. Una nuova ondata di attentati si è scatenata contro i fedeli cristiani nel Nord della Paese mietendo numerose vittime e gettando la Nigeria nuovamente nel panico. In serata il gruppo islamico Boko Haram, responsabile di diversi attentati contro i cristiani, ha rivendicato gli attentati

Sparatoria in chiesa

A Biu Town, nello Stato di Borno, un gruppo di uomini armati ha interrotto la Santa Messa aprendo il fuoco e seminando il panico tra i fedeli. Almeno 5 persone sono morte sul colpo. "Tre uomini armati - ha raccontato un testimone - sono entrati nel recinto della Chiesa e hanno cominciato a sparare alle persone all’esterno prima di entrare nell’edificio principale e continuare a sparare". Un altro testimone, Hamidu Wakawa, ha raccontato che nella strage sono rimaste uccise e ferite molte persone. La polizia ha detto di non aver alcuna informazione sull’incursione.

Kamikaze in chiesa

Proprio mentre a Bio Town era in corso la carneficina, un kamikaze si è fatto esplodere in una chiesa a Jos. L'uomo ha guidato un'autobomba vicino alla chiesa e ha fatto detonare l'esplosivo. Un agente di polizia ha detto che sono morti almeno 2 fedeli e oltre 40 sono stati feriti.

Commenti
Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 10/06/2012 - 13:58

Si puo' sapere perché non dite nell'articolo se si tratta di una chiesa CATTOLICA o protestante? Conoscete la differenza tra cattolici e protestanti, vero? Ho vissuto in USA per 10 anni, in Inghilterra per due, la differenza tra cattolici e "cristiani" (come loro si chiamano, cioè protestanti) me l'hanno fatta sentire sulla pelle. Per gli anglosassoni protestanti i cattolici non sono nemmeno cristiani nel vero senso della parola. Per gli italiani invece mi pare di capire, non sanno nemmeno che esista una differenza e assumono che i protestanti siano un'altra denominazione di cattolici. Bene, non è cosi': sappiate, cari cattolici italiani, che agli occhi protestanti voi non siete nemmeno cristiani. PS a giudicare dalla rapida scorsa che ho dato ai giornali online inglesi, dove questa notizia non è nemmeno menzionata, mi sorge il sospetto che la chiesa sotto attacco sia proprio una chiesa cattolica. A buon intenditor...

marinaio48

Dom, 10/06/2012 - 14:05

sarà mica ora di cominciare a menare le mani?

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 14:12

Qualcuno soffia sul fuoco in Nigeria e il governo dell'inefficientissimo presidente cristiano non riesce più a garantire l'incolumità dei propri cittadini e di quelli stranieri. Il medesimo governo garantisce appieno invece gli interessi delle multinazionali e delle altre imprese straniere che saccheggiano il territorio nigeriano distruggendo l'ambiente e riducendo alla miseria e alla fame intere popolazioni. I soldi per la cricca sono invece garantiti. Le chiese sono sotto attacco e polizia e soldati dove sono? Pare che alcuni elementi della polizia solidarizzino con gli estremisti islamici e il presidente cristiano che fa? Il problema è gravissimo e sta per giungere al punto di non ritorno oltre il quale c'è la guerra civile generalizzata. La più popolosa nazione africana e la più ricca di petrolio e dotata di altre risorse strategiche per l'economa dei paesi ricchi è stretta nella morsa della propria inefficienza e degli sporchi interessi imperialistici e i cristiani muoiono.

nigher

Dom, 10/06/2012 - 14:07

loro non rispettano il cristianesimo e io non rispetterò mai l'islam....

achina

Dom, 10/06/2012 - 14:14

Bersani stia tranquillo quando i figli di questa gente potrà nascere in Italia e lui potrà dargli la cittadinanza, queste continue stragi finiranno.......... VIVA BERSANI

killkoms

Dom, 10/06/2012 - 14:24

e qui da noi i preti baciano le terga agli immigrati islamici!

enzo1944

Dom, 10/06/2012 - 14:18

..............avvisate per favore il cardinal tettamanzi,che non è ancora al corrente dei comportamenti dei suoi amici mussulmani in Africa e nel mondo!!.......se non sta dormendo o "meditando" sugli errori macroscopici che ha fatto!.....grazie!!

orso bruno

Dom, 10/06/2012 - 14:25

Una soluzione potrebbe essere : si mandi Tettamanzi a dirigere una di quelle diocesi e don Gallo come parroco. Aggiungerei il ministro Riccardi e una carrettaqta di buonisti imbecilli come ferventi accompagnatori. In ogni caso ne trarremo beneficio :se riusciranno a portare la pace in quelle regioni martoriate, salveranno centinaia di fedeli. Se falliranno eviteremo il pericolo di accogliere fanatici fondamentalisti e fare la fine dei cristiani nigeriani.

benny.manocchia

Dom, 10/06/2012 - 14:28

Basta con i martiri cattolici.E' proprio vero che gli italiani se ne fregano di come trattano all'estero i fedeli cattolici. Cominciamo a mettere sottoterra alcuni islamici residenti in Italia. Eppoi chiudiamo le frontiere per gli islamici africani.Eppoi annulliamo le relazioni con quella nazione.Eppoi basta: all 'estero ci trattano a pesci in faccia (e bombe in casa)perche' hanno capito che gli italiani sono dei fifoni e lasciano stare. Vediamo che cosa succede con una nostra reazione forte e diretta. Un italiano in USA.

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 10/06/2012 - 14:39

Noi però gli facciamo costruire le moschee ................

Franco-a-Trier

Dom, 10/06/2012 - 14:58

Vedremo se i tanto democratici giustizieri yankees mandano truppe in difesa dei cristiani, o le mandano solamente per difendere il petrolio.

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 10/06/2012 - 15:08

Per i tuttologi in cerca dell'ago nel pagliaio: ai FONDAMENTALISTI islamici (la stragrande maggioranza degli islamici "normali" sono per la pace, la fratellanza e il dialogo) non importa nulla se i cristiani siano cattolici, protestanti, anglicani, battisti e via cantando. Per loro sono cristiani e basta tant'e' che la maggior parte delle chiese ancora esistenti in Africa e Medio Oriente sono di formazione ortodossa. Per gli islamici il fattore comune dei cristiani e' CREDERE IN CRISTO. A buon intenditor...

erasmodarotterdam

Dom, 10/06/2012 - 15:12

Oibò quanti paladini del cristianesimo pronti a dar battaglia che ci sono in questo blog! E A CHI ASPETTATE? I SOLDINI PER PRENDERE UN AEREO CE LI AVETE. DAI ANDATE TUTTI IN NIGERIA A COMBATTERE, VOGLIO PROPRIO VEDERVI, RAZZA DA PANTOFOLAI CON LA PANCETTA A BALCONCINO.

voce.nel.deserto

Dom, 10/06/2012 - 15:18

Qualche secolo fa il Papa avrebe organizzato una lega santa agli ordini di Giovanni d'Austria,con la partecipazione di tutte le potenze marinare cristiane,dalla Spagna con Napoli a Genova ,ai cavalieri di Malta allo stato della chiesa a Venezia con le sue galeazze condotte dal Venier,anziano capitao do mar.. E li avrebbe attaccati da matto fino a catturarne l'Ali Pascià e a fargli tagliare la testa,come avvenne a Lepanto. Ora ci siamo civilizzati e lasciamo che i barbari rechino violenza e morte a donne e bambini cristiani Una preghierina frettolosa,un pensiero fugace e li seppelliamo anche nell'anima.Pensiamo ad altro,alla crisi al matrimonio maledetto fra i gay. Più civili quei cristiani o noi,più vili quei cristiani o noi? Avremmo ancora abbastanza fede per dare la vita per impedire l'ingiustizia contro gli innocenti? L'Europa è troppo vile per qualsiasi iniziativa e, se la prende, ci manda i figli del popolo.I Peincipi restano qui,nella crapula.

Ritratto di gino5730

gino5730

Dom, 10/06/2012 - 15:21

E noi come contropartita gli facciamo costruire moschee,certi sindaci vanno a festeggiare con loro la chiusura del ramadan,togliamo i crocefissi dai luoghi pubblici,aboliamo il presepe e i canti di Natale e quando Bersani e i Vendola andranno al Governo,la prima legge sarà la cittadinanza agli extracomunitari.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 10/06/2012 - 15:36

Una Giustizia del buonismo Cristiano del trallallà o gatto che si morde la coda? Mi chiedo,se questi criminali incalliti o fanatici pazzi godono nel sapere di ricevere 16 vergini ed incenso bla bla, ebbene,si accontentino subito,no?I primi mafiosi delicatamente(con le palle)rilasciati scivolano nello Stromboli o Etna,mentre i secondi nelle fosse Atlantiche vicino a Quantanamo infestati di squali:chissà tra fratelli avranno compassione!Meglio liberarli e vedersi ammazzato in altra strage da kamikaze?Io credo che,né il 41 Bis incivile,né la morte può essere toccasana,ma è una valida risposta a quelle migliaia familiari di trucidati al G0 e di lupara bianca o sciolti nell‘acido?Mi chiedo:può essere re umanoide uno di questi mostri o solo hanno l‘aspetto? Cchiste ‘è ‘ò probblema:vivere tra mostri o debellarli in modo radicale e non convenzionale?Da buon Cristiano Democratico dico:meglio la loro morte che altri Cristiani,Musulmani o d’altre Religioni di soccombere col tritolo da mostri kamikaze,che altro?Giusto aprire carceri Università del Crimine o collegio con promozioni di vacanze e chi lavora ed onesto no salvo che se lo perdi ultima spiaggia è il suicidio e nessun paga?Meglio un stuolo di prof non a ruolo che arruolati da“Re George I”con Cattedra Papale,ma peggio di Marx il grande mantenuto o come il pazzoide“Che”icona di co**ni?

Tiz

Dom, 10/06/2012 - 15:38

Leggo pochi commenti cristiani qui. Preghiamo, perdoniamo e porgiamo l'altra guancia. Chi la pensa diversamente non è credente.

marco46

Dom, 10/06/2012 - 15:40

Anche questo è olocausto, pertanto "occhio per occhio dente per dente" altrimenti e solo prevaricazione dei forti contro i deboli in certi paesi. Loro hanno la scimitarra e noi la mannaia, usiamola, non sempre paga il porgere l'altra guancia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 15:48

Premesso che del cristianesimo non mi importa niente.... basta guardare alla storia e all' India: non c'è nessuna possibilità che culture e religioni troppo diverse convivano pacificamente. In India convivono buddhismo, induismo e altre religioni simili. Non convivono queste con l' Islam (radicalmente diverso). Il monoteismo è la radice di ogni intolleranza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 15:38

#17 Tiz hahahaha Lei mi fa ridere... mi perdoni... a cosa porge l' altra guancia? a una bomba?

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 15:43

Vorrei sapere se dietro l'emersione feroce di queste sette,che ormai sono tali e quali alle multinazionali,ci sia un qualche collegamento,anche minimo,con l'imperialismo del dollaro,che ha bisogno del controllo del petrolio per non diventare definitivamente cartastraccia.Gli occidentali hanno dimostrato di saper fare la loro parte assieme a coloro i quali possono in qualche modo appoggiarsi. Non certo i cattolici o i cristiani in genere farebbero le rivoluzioni. Queste le fanno le sette islamiste,che pare siano diventate di stragrande importanza per il capitale.Gli USA in particolare hanno dimostrato di andare a braccetto con i salafiti in Medio Oriente. Hanno addirittura dato armi all'uranio impoverito ai ribelli siriani,per la caccia ai carri blindati dell'esercito regolare siriano.Ci sono le prove,che non vedreste né su Al Jazeera né sulla BBC.

robtu

Dom, 10/06/2012 - 15:46

Non ho mai letto sul Giornale di pietà verso i morti nelle moschee fatte saltare in Iraq ma quelli sono mussulmani quindi.... Le religioni servono solo a perpetrare antichi poteri, cristiani, mussulmani o buddisti è la stessa identica cosa.

lot

Dom, 10/06/2012 - 15:52

Ma sì! Fatevi ammazzare tutti quanti, solo così entrerà del buon senso di sopravvivenza, prima o poi, nelle menti bacate di molti. In quanto ai compagni o laici che siano, non vi preoccupate, gli islamici non fanno nessuna distinzione e, in ogni caso, ammesso che ne facessero una, sarebbe solo a vantaggio dei cristiani! Pensate un pò come siete messi voi che siete laici, atei o altro, contate meno dei cristiani!

chiara2012

Dom, 10/06/2012 - 15:50

erasmodarotterdam.troppo inutilmente provocatorio.Lei scopre il suo gioco.

lot

Dom, 10/06/2012 - 16:02

Dimenticavo, non ci sono "sette" islamiche, l'islam è uno solo in ogni arte del mondo. La differenza tra l'azione di islamici in nigeria e quelli che risiedono da noi è solo dovuta alla convenienza, alla possibilità d'agire come vogliono o di non poter agire per il momento. Perciò è inutile che nella vostra mente d'illusi, il fenomeno sia limitato ad una zona o ad una "setta", scordatevelo! In quanto ad ipotetiche alleanze contro il vostro nemico di sempre, gli USA, vi informo che gli islamici non fanno alleanze con nessuno, se le fanno sono solo momentanee e perchè gli convengono al momento ma sono pronte a ripudiarle e ad attaccare gli alleati peggio ancora dei nemici precedenti. Perciò dimenticatevi fantasiosi scenari dietro le quinte o, come li chiamano adesso, dietrologie d'accatto. Il nemico islamico si manifesta davanti quando è il momento, senza truccarsi o nascondersi, fareste meglio a prenderlo sul serio invece di fantasticare su nemici inesistenti.

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 16:03

Tiz posa quella bottiglia di vin santo che stai spensieratamente svuotando e non scrivere corbellerie. In Nigeria in aggiunta alla endemica querelle degli agricoltori (cristiani) e dei pastori (musulmani) del nord del paese si aggiungono nuovi motivi di frizione tra le due comunità evidentemente fomentati da chi ha interesse a precipitare nel caos la più popolosa nazione africana e la più importante economicamente e strategicamente insieme con il Sudafrica. I beoti nostrani invocano crociate con gli arciduchi d'Austria (quanto alcool hai già bevuto vodka del deserto oggi?) o chiusura di moschee nostrane o cacciata di islamici dall'Europa non rendendosi nemmeno conto che così tra l'altro pregiudicano l'incolumità dei cristiani che vivono nelle terre islamiche ma soprattuto mostrando di non comprendere una beatissima fava della realtà contemporanea più che della stessa situazione nigeriana (ma sanno costoro dove sia la Nigeria e chi la popoli e soprattuto chi maldestramente la governi?).

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 10/06/2012 - 16:08

#12 orcocan (115) - pero' intanto, casualmente, vanno ad ataccare proprio i cattolici, invece dei "cristiani" proetstatari. Non si tratta proprio di un ago in un pagliaio. Le ricordo che l'amicizia isalmico/protestante è di lunga data. Elisabetta I fece pure un'alleanza con il Sultano turco Murad III, contro il comune nemico "papista" (cioè cattolico). Tanto per farle un piccolo esempio, lo stagno e il piombo dei cannoni usati dai turchi a Lepanto nel 1571, erano inglesi. E le assicuro che da parte anglosassone l'odio verso il cattolicesimo non è mai diminuito. Questo non è per fare dell'accademia ma solo per farle capire che certi sentimenti di "appartenere tutti alla stessa famiglia", sono forse vivi tra i cattolici italiani, ma le assicuro che dalle parti protestanti, soprattutto inglesi, li condividono molto meno.

wicio

Dom, 10/06/2012 - 16:08

la storia ci ha detto chiaramente che porgere l'altra guancia significa causare una infinità di morti innocenti!! quando di fronte a te c'è il male assoluto devi combatterlo! se gli Ebrei avessero'saputo' cosa veramente era il Nazismo, e avessero opposto resistenza armata sicuramente il demone Nazista non avrebbe massacrato 6 milioni di Ebrei innocenti, o quantomeno la stragrande maggioranza di loro sarebbero morti combattendo il male, e non invece recarsi nelle camere a gas passivamente come automi privi di volontà propria e di consapevolezza di quale orrore li stava aspettando!! ogni essere Umano ha il sacro e inviolabile diritto di difendere la propria vita e quella dei suoi cari, i deliri dei vari testi 'sacri' sono buoni solamente x l'autocompiacimento di coloro che travestiti da agnello propagano ideologie da lupi famelici..........

lot

Dom, 10/06/2012 - 16:21

Un'altra cosa volevo ricordare a coloro che accolgono a bracia aperte immigrati islamici sul nostro territorio e li difendono, poi, a spada tratta per fargli ottenere tutto il possibile, a danno degli stessi italiani. Pensate ingenuamente e con i parametri della mentalità, logica e tradizione occidentale, che con ciò vi saranno grati in eterno. SCORDATEVELO! Per loro voi siete solo che degli infedeli della peggior specie e il territorio e i vostri beni, compresi voi stessi, gli appartenete di diritto per via della loro "vera" fede. Considerano la vostra nazione come territorio di guerra, da conquistare, prima o poi, mentre nel frattempo vi ingannano sulle loro vere intenzioni, cercando di ottenere il più possibile delle loro abitudini fra di noi. Vi faranno la "festa" a tempo debito, proprio come in Nigeria, Sudan, Somalia, Filippine, Indonesia, ecc..

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 16:20

per Ausonio: forse non conosci bene la storia dell'India (non Ti dice nulla l'Impero Moghul? un impero islamico che giunse a dominare dall'Afghanistan al Bengala comprendendovi anche gli attuali Stati del Pakistan, India e Bangladesh?). Il Tuo paganesimo politeista, che Ti lascia comunque considerare simili religioni radicalmente diverse come induismo e buddhismo, ha in dispregio le religioni monoteiste (ma cosa mi dici del mazdeismo, la religione professata da Zarathustra e che ancora sopravvive in talune contrade dell'Iran e dell'Asia centrale?) e quindi Ti fa giungere a dire delle eresie (puro eufemismo...).

claudiocodecasa

Dom, 10/06/2012 - 16:26

ogni religione ha i suoi morti, sono poteri che hanno bisogno delle masse, non si possono evitare le uccisioni, sono esistite anche nei secoli passati, ne sa qualcosa anche la nostra chiesa che ora è morbida ma in passato aveva potere assoluto, chi vuole farsi ammazzare per i suoi credi è libero di farlo

mila

Dom, 10/06/2012 - 16:38

#25 lot -Nessuno sano di mente deve pensare ad alleanze con islamici contro il "nemico di sempre, gli USA". Io per es. durante la Guerra fredda non pensavo affatto agi USA come a un nemico. Pero' ora devo riconoscere che spesso l'America, soprattutto quando e' governata da "Democratici", di fatto favorisce gli islamici piu' radicali e fa una politica nettamente anticristiana. Sara' un caso, ma tutta l'Africa e' diventata molto piu' instabile dopo la guerra contro Gheddafi. Poi in futuro magari gli islamici attaccheranno anche i loro attuali pseudoallati americani, e' normale; anzi, si sa che associazioni islamiche stanno gia' crescendo pure in America.

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 16:38

per Ludovicus. Sei così sicuro che i metalli con cui furono forgiati i cannoni turchi per la battaglia di Lepanto fossero solo britannici e non anche della cattolicissima Ragusa (quella in Dalmazia per capirci, la nostra quinta repubblica marinara, che aveva tanto in uggia Venezia da allearsi spesso con il Turco in danno dei Veneziani)? E gli Olandesi e i Francesi? e gli stessi Portoghesi? non si allearono mai sopra o sottobanco con il Turco ottomano? e la stessa cattolicissima Austria nella I Guerra mondiale non era forse alleata di quella Turchia governata da un'emanazione dei Giovani Turchi che, tra gli altri, massacrò gli Armeni? Quella della lotta tra due civiltà che taluno vorrebbe riesumare è una bufala, perché non si concretizzò mai nemmeno nel medioevo dove le nazioni cristiane preferivano nell'ambito delle crociate scannare i propri connazionali (crociate contro gli eretici) o invadere altre terre cristiane (IV Crociata con il sacco di Costantinopoli).

marcomasiero

Dom, 10/06/2012 - 16:43

i soliti kattokuministi pacifisti del menga glisseranno ... nelle chiese non se ne farà parola all' ombra dell' arcobaleno che le permea e avvolge oramai simbolo imposto alla massa dei fedeli "popolani" da parte dell' intellighenzia kattolica adulta e stolta. I nemici della Chiesa e amici di tutti tranne che di noi stessi continuerà a reclamare diritti per la melma umana che okkupa le nostre città e la strage continuerà fino a quando un giorno toccherà anche a costoro pagare la loro stoltezza e spocchiosa boria fatebenefratellista.

lot

Dom, 10/06/2012 - 17:00

#31 claudiocodecasa, esprimi una delle illusioni critiche che dominano molti occidentali, quelle delle colpe della Chiesa e della religione cristiana. La Chiesa non ha mai avuto nessun potere asoluto, come affermi, tranne che nei domini vaticani che riguardavano poche regioni italiane. Le decisioni di nazioni con sovrani propri non riguardano la Chiesa e la religione, anche se molti fra questi hanno utilizzato il suo nome e quello della fede per giustificare le loro azioni ma non agivano nè per conto della Chiesa, nè per conto della fede che afferma tutte altre cose. Ti ricordo che la fede cristiana lascia il PIENO LIBERO ARBITRIO SIA DELLE COSCIENZE CHE DELLE AZIONI INDIVIDUALI, di conseguenza non è attribuile ad una Chiesa e a una fede, comportamenti individuali sbagliati. Questa è una visione ideologica di esclusiva proprietà del comunismo e dell'illuminismo, suo padre. Pensare che gli altri agiscano come questa ideologia o l'islam comanda è solo che sbagliato, oltre che folle.

Tiz

Dom, 10/06/2012 - 17:07

#26 Vade retro Raul! La legge del taglione è una legge tipicamente islamica e vedo che qui è largamente adottata. Tipica ipocrisia italica.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 10/06/2012 - 17:11

Riassunto: capitolo 9 “La forza della Ragione” di Oriana Fallaci “Sono un’atea cristiana e lo sono perché il discorso che sta alla base del cristianesimo mi piace. Parlo del discorso fatto da Gesù di Nazareth. Che riconoscendo il libero arbitrio cioè rivendicando la coscienza dell’uomo ci rende responsabili delle nostre azioni, padroni del nostro destino. Ci vedo un inno alla Ragione, al raziocinio, in quel discorso. E poiché dove c’è raziocinio c’è scelta, ove c’è scelta c’è libertà, ci vedo un inno alla Libertà. Ci vedo l’oscuramento del Dio astratto onnipotente spietato di quasi tutte le religioni. L’idea di un Dio che diventa Uomo ossia l’idea dell’Uomo che diventa Dio, Dio di sé stesso. Che parlando di un Creatore assiso in Cielo, si presenta come suo figlio e spiega che tutti gli uomini sono suoi fratelli, quindi a loro volta figli di quel Dio e in grado di esercitare la loro essenza divina. Esercitarla predicando il Bene che è frutto della Ragione, della Libertà, SEGUE...

lot

Dom, 10/06/2012 - 17:12

#32 mila, i Democratici americani hanno perso la bussola dei Padri fondatori degli USA, hanno iniziato a copiare il sinistrume europeo portatovi da immigrati europei. Inoltre il Presidente che si sono scelti li ha ingannati, perchè è islamico avendo avuto Padre islamico e patrigno islamico, oltre ad avere frequentato moschea in Indonesia da ragazzino. Fin dal suo insediamento alla presidenza ha favorito l'islam o volendo far credere ad un'amicizia con costoro agli elettori USA, o provvedimenti che apparentemente favorissero la Democrazia che in quelle nazioni nemmeno sanno cosa sia, ma la utilizzano per far vincere i fondamentalisiti, cosa che Obama sapeva perfettamente. Infine ha indebolito il sistema funzionale degli USA, sanitario e di difesa, oltre ad aver sperperato i soldi per risollevare l'economia USA. Gli americani incominciano a comprendere lo sbaglio fatto ma ancora non hanno ben compreso la pericolosità dell'islam, che tuttora sottovalutano, come i ns. politici d'altronde.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 10/06/2012 - 17:15

Per tagliare la testa al toro , si puo solo dire che chi non accetta la nostra cultura, e´ comunista e proislamico. IO che vedo la chiesa non solo un entita morale , ma anche la continuazione della nostra cultura . Datosi che si e svolta da piu di 50 anni una simbiosi cattocomunista ,la chiesa di Roma non e piu capace di difendere i suoi fedeli . GLI hanno messo una museruola gia al parlamento europeo vietando , nella costituzione di questa accozzaglia che non riconosco , di essere la continuazione della tradizione greco romana e cristiana.Spero che un giorno non troppo tardi i veri europei si sveglino e cosi risparmieremo ai nostri nipoti quello che , sia a Lepanto, Vienna, o Amselfeld si risparmio a noi altri.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 10/06/2012 - 17:18

…distribuendo l’Amore che prima d’essere un sentimento è un ragionamento. Come un uomo affronta il tema del laicismo: “Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio”. Come un uomo ferma i vigliacchi che stanno per lapidare l’adultera: “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Come un uomo tuona contro la schiavitù, e chi aveva mai tuonato contro la schiavitù?!? Chi aveva mai detto che la schiavitù è inaccettabile, inammissibile, inconcepibile? E, insieme al discorso sulla Ragione, l’idea della Vita che non muore è il punto che mi convince di più. Che mi seduce di più. Perché in essa vedo il rifiuto della Morte, l’apoteosi della Vita. La passione per la Vita che è cattiva, sì, mangia sé stessa, ma è Vita e il contrario della Vita è il nulla. I princìpi, insomma, che stanno alla base della nostra civiltà. Ecco perché non posso e non potrò essere che cristiana; ecco perché non posso e non potrò mai capire chi, in nome di Dio, uccide e uccide uccidendosi.

isacco91

Dom, 10/06/2012 - 17:21

Da cristiano, direi così. Per come si parla della chiesa in questo giornale da parecchio tempo; per come vengono pubblicati certi commenti su questo sito... direi: ignorateci, lasciateci in pace, non commentate eventuali stragi dei cristiani. Mi sembra più rispettoso e meno ipocrita. Grazie. Dimenticavo: io ho votato Centrodestra.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 17:27

#33 Raoul Pontalti - L' esempio Indiano è invece più che pertinente: in India convivono molte religioni diverse e solo dall' Islam vengono i problemi. Così come nell' Impero Romano solo i Cristiani crearono problemi e vennero giustamente perseguitati. Non si trova in tutta l' Asia un conflitto tra Taoisti, Indù, Buddhisti ecc... normale: le religioni politeiste sono sempre tolleranti. Quelle monoteiste sono intolleranti e sono la disgrazia dell' umanità. Verrà il giorno in cui spariranno: il cattolicesimo in Europa ha i decenni contati. Il pericolo islamico deve esser fermato a ogni costo: via gli immigrati

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 17:28

Fermare l' immigrazione prima che l' Europa diventi come l' Africa. Abbiamo già avuto la disgrazia di aver avuto cattolici ed ebrei. Risparmiamoci almeno i fanatismi musulmani

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 17:29

Per Lot che mi ha reso bersaglio indiretto del suo commento,a quanto pare. Dici che non è vero il fatto che le "sette islamiste" o gruppi terroristici islamici non abbiano una mentalità "all'occidentale",con tanto di dollaroni?Dici che gli USA non abbiano mai e poi mai collaborato con i terroristi?Se c'è un nemico di sempre,questo è Gesù Cristo e la Chiesa.E i cristiani ne pagano le conseguenze,"dirette ed indirette". E' in corso un genocidio di cristiani,perché così potremmo chiamarlo,con la complicità diretta dell'Occidente e di Israele.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 17:34

Raoul Pontalti se non riesca a capire da solo che Buddismo e Induismo hanno una matrice comune... si informi. Condividono la stessa visione ciclica del tempo, la stessa prospettiva etica... comune a tutte le filosofie e religioni orientali. Tanto che il sincretismo è sempre forte e armonico. Lo stesso accade per il Taoismo e lo Shintoismo

chiara2012

Dom, 10/06/2012 - 17:32

Pontalti è un negrofilo.Chissà perchè

gbsirio_1962

Dom, 10/06/2012 - 17:33

ma non sarebbe anche ora di abolirle..tutte 'ste religioni !!!????

Marcello.Oltolina

Dom, 10/06/2012 - 17:34

Questi Nigeriani a cui il becero Bersani vorrebbe integrare e dare il voto, andrebbero cacciati subito dall'Italia prima che inizino a massacrarci con il macete.

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 17:41

Per lot. Quando parla del nemico di sempre riferendosi agli USA,a cosa si rifersice? Non è che ha detto una cosa del genere soltanto per il fatto che abbia utilizzato il termine "capitale",e lei,senza un minimo di approfondimento,abbia subito tradotto di conseguenza?Per Ausonio:vedi che la bomba atomica indiana è una bomba orgogliosamente,e dico orgogliosamente, politeista,con tanto di benedizioni spiritualistiche da parte di un qualche famoso adoratore delle migliaia di demoni. Come ben fatto notare da qualcuno,il nome che le venne dato,sarebbe come se un paese cristiano costruisse una bomba atomica e la chiamasse Natale. Per non parlare delle malefatte "gratuite" dei pagani orientali nei confronti della popolazione cristiana. Non pensare che teste tagliate o case bruciate non ci siano state.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 10/06/2012 - 17:50

# Raoul Pontalti "Pare che alcuni elementi della polizia solidarizzino con gli estremisti islamici". Ma non si trattava di sporadiche manifestazioni delinquenziali per nulla rappresentative dell' Islam verace? Quello, per intenderci, buono, tollerante e contemplativo che percepisce nei cristiani dei fratelli da amare e con cui convivere in pace. Boh!

chiara2012

Dom, 10/06/2012 - 17:47

ausonio ha un suo Pantheon di divinità,tra cui spiccano la Fata Turchina eil Topino dei denti

giovannib

Dom, 10/06/2012 - 18:20

cari cristiani è ora di smettere di porgere l'altra guancia; anche Gesù, sul piazzale del Tempio di Gerusalemme, usò la frusta contro chi offendeva il luogo sacro a Dio

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 18:34

pr Ausonio: ma le guerre giudaiche così ben descritte da Giuseppe Flavio clamorosamente le ignori? La distruzione del Tempio, la Diaspora? Tito, Vespasiano? Sull'impero Moghul hai glissato e ancor più sul mazdeismo. La storia, ben studiata, non su Wikipedia per intenderci, dimostra che le tesi manicheiste non spiegano nulla. per Menabellenius: il corrotto e inefficiente governo nigeriano ormai non riesce nemmeno a controllare i propri difensori della sicurezza interna. Colgo l'occasione per incalzarTi a non depositare qualche *******ina qua e là come i cani e di affrontare più compiutamente gli argomenti che avvii. per chiara 2012: bentornata! Tranquillizzati: non sono melanofilo o africanofilo che dir si voglia e le mie fantasie esotico-erotiche al massimo giungono a considerare qualche graziosa femmina thai. Complimenti per la battuta sul pantheon di Ausonio.

Albi

Dom, 10/06/2012 - 18:41

Beh, mi pare ovvio. Finché la Chiesa porgerà l'altra guancia facendo da serva agli islamici che vengono in Europa, mantenendoli a vitto, alloggio ed extra con istituzioni tipo Caritas e personaggi tipo il ministro Riccardi, ciò verrà inteso dagli islamici come segno di debolezza ed autorizzazione implicita ad ulteriori massacri. Risultato di questo suicidio mediatico cattolico: fanno più pena i cani dell'Ucraina che i cristiani della Nigeria. Quisque faber fortunae suae....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/06/2012 - 18:48

chiara2012 come comica fa pena.. si applichi di più

Raoul Pontalti

Dom, 10/06/2012 - 19:09

Feltri forse ritiene (e in buona compagnia a giudicare dai commenti) che perché sia abbia compimento di atto sessuale così come configurato dall'articolo 600-bis del codice penale o anche l'esercizio effettivo di un atto di prostituzione sia necessario il congiungimento carnale completo consistente in immissio membri virilis intra vaginam vel in anum vel in os con conseguente emissio veri seminis in vas mulieris.Nulla di più falso: anche in manum, super iugulum, faciem etc. l'emissio seminis configura un atto sessuale, di più: anche senza emissio può configurarsi atto sessuale bastando i toccamenti di parti intime, scoperture delle stesse etc. E' noto infine che esistono professioniste, lautamente pagate, che sodisfanno il bisogno di piacere del cliente compiendo gesti di varia natura, anche autoerotici, senza che avvenga il minimo contatto fisico tra la professionista e il cliente. Non vi è dubbio alcuno che anche in questo caso siamo in presenza di un atto di meretricio.Sveglia VF!

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 19:18

Si legga "libro nero del Buddismo",di Roberto dal Bosco.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 10/06/2012 - 19:54

A rossella, non si ostini a "capire" una religione di fanatici che si fanno scioppare ammazzando per le 72 uri con la verginità autoriparante. E' semplicemente un dogma di fede per bipedi antropomorfi acefali. La RAZIONALITA' non è compresa nel Corano.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 10/06/2012 - 20:01

I thread de Il Giornale, che discutono di Islam, dovrebbero essere oggetto di studio dei paradossi temporali. Qui scrive della gente collegata con noi con uno sfasamento temporale di secoli. Più o meno dall'età dell'Oro islamica ( 8°, 13° secolo) Come si fa loro capire che l'Islam è degenerato in una pazzia collettiva mortale se NON vedono e non sentono?

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 20:08

Tutto questo sparlare contro la Chiesa. Oggi esistono(al di là delle polemiche circa la Chiesa conciliare) le associazioni tipo Caritas,il che non significa che prima non fossero esistite associazioni od opere caritatevoli,anche nei confronti dei pagani.Tutto questo sparlare contro la Chiesa,ma nulla contro l'America,nulla contro Israele,al contrario degli stessi cittadini americani,che di cose ne hanno da dire,per non parlare di certe associazioni protestanti americane,non quelle filo-sioniste,ovviamente.Di certo,la saggezza e la pacatezza,ma anche un buon criterio di giudizio,l'abbiamo vista più dalla parte di opinionisti,anche accademici arabi(e qui cascano i razzisti)che non dalla parte di "chiamanti alle armi" come certi "sionisti" americani,che sono i primi nemici dei cristiani.

albertohis

Dom, 10/06/2012 - 20:42

#9*Benny Manocchia: e così vorrebbe interrompere le relazioni con quelle nazioni: non le viene il dubbio che se siamo lì è perchè ne abbiamo bisogno per le fonti energetiche e i minerali che possiedono? Il bisogno di approvvigionamenti abbondanti e (possibilmente) a basso costo è all'origine dell'instabilità in Africa e delle guerre predatorie in Medio Oriente: in Africa conviene foraggiare i dittatori e i loro sgherri piuttosto che lasciare in loco una giusta parte dei profitti e promuovere lo sviluppo degli indigeni. #13*erasmodarotterdam: concordo, ma navi e aerei rimarranno vuoti, stia tranquillo. #25*lot: “gli islamici non fanno alleanze con nessuno, se le fanno sono solo momentanee e perchè gli convengono al momento ma sono pronte a ripudiarle e ad attaccare gli alleati peggio ancora dei nemici precedenti”: applicabile tale e quale agli Italiani, proprio in Africa (Libia) ne abbiamo avuto l'ultima conferma.

Telramund

Dom, 10/06/2012 - 21:48

@ 29 lot - Concordo! Al momento, sono tutti sorrisi ed inchini. Ma, inconsapevolmente, stiamo donando a questa gente il pugnale che, un giorno non lontano..., ci sgozzerà. E, ironia della sorte, pure su un piatto d'oro... Saluti.

opinione-critica

Dom, 10/06/2012 - 22:10

Il Card. Tettamanzi sostenitore di Pisapia - Famiglia Cristiana - La Caritas - Il Papa ecc. cosa dicono? Oggi il Papa si è pronunciato sul terremoto in Emilia ma non sulla strage in Nigeria...forse auspicano che ci siano molti "martiri"?

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 22:31

Per Ausonio Certo che la yakuza è meno pericolosa di Goldman Sachs e degli usurai moderni.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 10/06/2012 - 22:57

#58 Mario Galaverna# Infatti è impossibile capire. Con le parole di Oriana Fallaci, ho voluto evidenziare l’abisso che separa le due religioni. L’islamica è una religione che schiavizza persino il pensiero. La religione cristiana invece, è l’unica religione “laica” che mette al centro l’uomo con il suo libero arbitrio e il suo diritto ad evolversi. La saluto con cordialità -Rosella con una esse sola-

umberto schenato

Dom, 10/06/2012 - 22:59

I musulmani conoscono solo il linguaggio della forza e degli assassinii E noi li accogliamo a braccia aperte. Finiremo impalati. Grazie sinistri ,procedete ,non vi risparmieranno

andrea24

Dom, 10/06/2012 - 23:32

Lo aveva detto il Papa all'inizio dell'anno 2011:"Nazioni,difendete la pace e i cristiani non solo a parole". Da notare come la preservazione della pace e della stabiltià è prerogativa per la non epurazione dei cristiani,specie dei cristiani di Oriente.E sulla pace e sulla stabilità di cose se ne potrebbero dire,alla luce degli eventi e delle situazioni che abbiamo avuto e che abbiamo di fronte.Occidente pilatesco ed ipocrita.

lot

Lun, 11/06/2012 - 00:22

#44 andrea24, da come scrivi sembra che tu abbia ingerito delle droghe che ti fanno vedere lucciole per lanterne o una visione virtuale del mondo inesistente. Come ho scritto non esistono sette islamiche ma SOLO l'islam che è valido in ogni luogo e in ogni tempo, essendo per gli islamici la parola stesa di Dio che li comanda di agire in un certo modo. La ns. cultura occidentale è figlia del cristianesimo, della filosofia greca e della praticità romana. La cultura medio orientale è dominata dall'islam, dai suoi precetti di fede e dalle relative incombenze sociali. L'islam rifiuta la logica come portatrice ad un unica verità perchè per essa esiste solo la parola di Dio che può seguire una logica o l'esatto contrario, in ogni caso non studiabile, nè contro cui si possa dissubbidire. Ritenere Cristo e la Chiesa, pur con i loro errori, nemici contro cui ti devi confrontare è solo che ridicolo, ti cerchi nemici inesistenti. In quanto agli USA fanno ciò che gli conviene di fare come chiunque

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 11/06/2012 - 01:16

La tragedia della Nigeria è targata Al Qaeda. La follia di gente che che vuole imporre un governo basato sulla riduzione della donna a semplice animale atto solo alla riproduzione dovrebbe far insorgere gli stessi islamici contro questa aberrazione. Purtroppo però non succede. Anzi, nel nostro paese ci sono padri islamici che uccidono le figlie perché troppo occidentalizzate e donne che vengono segregate in casa. Allora bisogna chiedere a quelle anime beate che continuano a cianciare di multiculturalismo che ci dicano cosa intendono per integrazione. Accettare di diventare anche noi islamici?

graffias

Lun, 11/06/2012 - 01:45

La Nigeria è sulla buona strada per diventare la più grande fabbrica di santi della cristianità . Il mondo islamico uccide tranquillamente , senza temere assolutamente proteste o rappresaglie . Il mondo occidentale se ne sta li a guardare ...anzi no ..prega. Benedetto XVI redarguisce i cattivoni mussulmani che continuano a commettere stragi invocando pace e ....dialogo.

mila

Lun, 11/06/2012 - 05:10

#61 Albertohis -"Gli islamici se fanno alleanze sono solo momentanee, ma sono pronti a ripudiarle e ad attaccare gli alleati. Applicabile agli Italiani; proprio in Libia ne abbiamo avuto l'ultima conferma". Gli Italiani hanno molti difetti, ma che siano meno affidabili degli altri popoli nelle alleanze e' un'accusa ingiusta. Riguardo ai recenti bombardamenti sulla Libia, l'Italia ha dovuto ubbidire alle decisioni della NATO (dove ovviamente non siamo noi che comandiamo). Se non vogliamo ubbidire sempre dobbiamo "ripudiare" tale alleanza e uscire dalla NATO, se ce lo permettono. Punto.

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Lun, 11/06/2012 - 06:30

Mi stupisce il papa che, nonostante queste cose, continua ad aiutare i mussulmani e a spingere la loro pacifica invasione della vecchia Europa, come fecero i barbari al tempo dei romani.

soldellavvenire

Lun, 11/06/2012 - 07:36

a parte che l'occidente TACE su quello che i cristiani fanno in nigeria, riportando solo quello che subiscono; a parte che la caritas sbarca in nigeria secoli dopo la predazione delle femmine e del petrolio; a parte che l'ipocrisia dell'occidente in africa raggiunge il suo massimo: ma davvero vi stupite se qualcuno, in nome di qualsiasi cosa, vi odia? guardate che il dato che vi tengono rigorosamente nascosto è che l'odio è in aumento e che l'islam sta raccogliendo un numero di proseliti MOLTO maggiore di quanti il cristianesimo! e ciò grazie non a corani o maometti: ma alla sopraffazione che l'occidente cristiano, sionista opera incessantemente in alcune regioni del mondo. e voi, davanti al vostro dio, siete colpevoli: loro, sono patrioti e martiri.

mariolino50

Lun, 11/06/2012 - 08:31

Molti di voi scrivono cose senza senso, qualcuno dice che i comunisti sono proislam, ma dove, il comunismo storico semmai è contro TUTTE le religioni ed ancor di più contro quella, la più retriva di tutte e violenta di tutte, dite anche che comunismo e illuminismo addirittura sono contro il libero arbitrio, vorrei sapere che libracci avete letto, uno consiglia di investigare sui crimini del buddismo, ci sono cert, ma in confronto ai nostri sono assai poco, consiglio di leggere il libro Le religioni del Tibet, del prof Giuseppe Tucci, da molti dimenticato ma uno dei più grandi esperti mondiali di Tibet e culture orientali. Per il discorso di porgere l'altra guancia mi sembra che lo disse Gesù, ma la chiesa ha sempre fatto tutt'altro, almeno finoa Pio 9.

andrea24

Lun, 11/06/2012 - 10:02

Per Lot. Lo vedi che hai ingerito qualche anfetamina. Cristo e la Chiesa sono nemici di sempre,non miei nemici(non hai capito un tubo!),nel senso che sono i primi,insieme alle persone innocenti a pagare le conseguenze,anche delle politiche imperialiste. Io sono felicemente cattolico. Lei invece è un filo-breivik.

andrea24

Lun, 11/06/2012 - 10:17

#74 mariolino50 Tu non hai capito nulla né di Chiesa né tanto meno del "porgere l'altra guancia". Ma invece di lasciare commenti inutili come la maggior parte dei "crociati"(che di sicuro non mettono piede in chiesa da mesi)perché non vi istruite un poco,invece di esternare le consuete oramai radicate eresie filo-orientaliste?Per soldellavvenire,non parlare di "occidente cristiano"(è da irresponsabili ed anche pericoloso,a meno che tu non lo dica in senso provocatorio),perché l'Occidente,tra cui la vecchia cara Europa è "POST-CRISTIANA".

chiara2012

Lun, 11/06/2012 - 11:17

Ausonio lei è permaloso.

chiara2012

Lun, 11/06/2012 - 11:49

ausonio e Confucio dov'è?me ne parli,ma si prepari,perchè il suo elaborato 45 per es. ,è un pò superficiale.approfondisca e ritenti.

claudiocodecasa

Lun, 11/06/2012 - 15:04

caro mariolino ma da noi si tratta di comunismo italiano che è unico nel suo genere, va d'accordo con la chiesa, ama l'islam perchè, loro dicono è rivoluzionario, ma soprattutto la prepotenza che viene usata dalla sinistra e dall'islam: noi siamo unici al mondo, on un comunismo perbenista ricco, ruffisno, a braccetto con la chiesa, per prendere voti, esempio, nella zona dove abito di comunisti ricchi ce nen sono molti, provi lei a levargli qualcosa

andrea24

Lun, 11/06/2012 - 16:17

Ancora per ausonio,il messaggio sulla yakuza era criptato,non in favore degli usurai ovviamente(neppure in favore della yakuza).Leggi quello che disse il cattolico Sant'Antonio contro gli usurai padovani.