Sul blog di Grillo partono gli sfottò: "Ora vattene, lo avevi promesso"

In attesa dei dati definitivi, le proiezioni lasciano presagire un tonfo per M5S. E stavolta la Rete se la prende con Grillo

Un'immagine di Twitter con l'hashtag #vinciamopoi

Le proiezioni si susseguono a breve distanza e il risultato attribuito al M5S continua a calare. Dal 27% previsto alla vigilia del voto si scende fino al 22% e sul blog di Beppe Grillo (come anche su Twitter) arrivano puntuali gli sfottò di chi irride gli stellati per il risultato - sia pure provvisorio - inferiore alle attese.

"Dal #vinciamonoi al #vinciamopoi", ironizzano molti commentatori, mentre altri chiedono sarcasticamente la diretta streaming. "Beppe - scrivono in molti - avevi detto che o vincevi o andavi a casa. Ora vattene."

Ancora più numerosi, però, sono gli utenti che invitano alla calma e chiedono di aspettare la diffusione dei dati definitivi. Il comico genovese, però, tace. Almeno per il momento.

Commenti

Accademico

Lun, 26/05/2014 - 02:11

FUORI DAI PIEDI i guitti, i giullari di corte, i parolai, gli arruffapopoli, i comici scoppiati, gli impostori. LA POLITICA è una cosa seria. Non è lecito scherzare con la Democrazia. GRILLO VATTENE. L'ITALIA DEGLI UOMINI DI BUONA VOLONTA' TI HA PUNITO. W l'ITALIA. W LA DEMOCRAZIA.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 26/05/2014 - 07:58

Di questo passo sarà un gioco da ragazzi asfaltare gli Italiani, in primis chi l'ha votato: Forza Renzi sei tutti noi.

cicero08

Lun, 26/05/2014 - 08:05

Vale anche per Scanzi: "Te ne vai, o no? Te ne vai sii ... o no?"

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 26/05/2014 - 08:06

L'errore gravissimo di Grillo e del M5S è stato solo quello di non dichiararsi apertamente per l'uscita dall'Euro e dall'Unione Europea. Hanno incominciato a fare lo stesso errore di Berlusconi: "vediamo", "ragioniamo" "se le cose non ci stanno bene allora prenderemo dei provvedimenti". Non si fanno così le promesse elettorali! Gli elettori vogliono un programma chiaro, preciso e deciso, e senza condizionali o congiuntivi che siano. La Lega Nord l'ha fatto ed è stata premiata, lo stesso dicasi di Fratelli d'Italia che, però, l'hanno fatto a mezza bocca e in ritardo, perdendo il treno e arrivando solo ad una stazione intermedia. Tutto sommato il M5S ha retto, si è assestato e sta a loro far vedere cosa adesso combineranno in tale Parlamento europeo. Il consiglio che gli dò è di allearsi con la Le Pen e Farage, solo così potranno riprendere il volo interrotto.

emulmen

Lun, 26/05/2014 - 08:32

come volevasi dimostrare...insultare tutto e tutti non porta a niente anzi aspettiamo ora con chi ce l'avrà la premiata ditta Grillo-Casaleggio...diranno che la colpa della loro sconfitta è colpa della BCE, dei massoni che hanno paura del M5S ecc ecc dovrebbero imparare invece da Marina Le Pen lei sì che è un esempio da seguire di antieuropeismo! Lei si che dimostra che questa Europa è al capolinea, grandissima...

hectorre

Lun, 26/05/2014 - 09:27

Il risultato del pd era prevedibile,renzi ha promessi tutto a tutti sfruttando la sua carica di premier per fare campagna elettorale....berlusconi e il cdx hanno perso tanti elettori o meglio,sono rimasti a casa e devono essere riconquistati e se(piaccia o no,sarà così)uniamo i voti del cdx si arriva al 25%(scoppierà la pace se vogliono avere qualche speranza...).....il m5s non ha alibi, il guru o ex guru ha toppato la campagna elettorale,spaventando gli italiani con atteggiamenti imbarazzanti.....a un paese in difficoltà non puoi promettere di sfasciare tutto,serve un atteggiamento positivo e ottimistico...il berluschino renzi ha seguito questa linea,ora viene il bello...mantenere le mille promesse.