La tentazione di Berlusconi: scendere in piazza con i suoi

Il Cavaliere, ieri a Milano, torna a Palazzo Grazioli per il sit-in delle 18. Anche nell'ultimo gabinetto di guerra i big del Pdl con la figlia Marina

Un tandem inusuale, almeno per quel che riguarda la politica. Ma venerdì Silvio Berlusconi e la primogenita Marina sono rimasti uno a fianco all'altro tutto il giorno, dalla riunione fatta a ora di pranzo insieme ai big del partito fino al lungo incontro serale andato avanti fino a mezzanotte con – tra gli altri - Gianni Letta, Fedele Confalonieri, Angelino Alfano, Renato Schifani, Renato Brunetta, Daniela Santanché, Daniele Capezzone e Fabrizio Cicchitto. Marina è sempre presente, a pranzo come nella lunga cena. Ed è la prima volta che la presidente della Mondadori partecipa a Palazzo Grazioli a quello che è un vero e proprio vertice politico h24. Per alcuni il segnale che la sua discesa in campo a fianco del padre è ormai imminente, per altri la conferma che – comunque vada - d'ora in avanti la primogenita del Cavaliere non resterà più nelle retrovie.
Di certo, i due sono sulle stesse posizioni. E quando a sera Berlusconi conferma la linea dura lei è la prima ad annuire: sì alla manifestazioni che si terrà oggi sotto via del Plebiscito nonostante le perplessità dei coordinatori regionali preoccupati dal poco preavviso e dalla calda domenica d'agosto; sì a tenere aperta la strada del voto se – è il senso delle parole dell'ex premier – «nessuno si farà carico di difendere le mie prerogative»; sì a chiedere al Quirinale, seppure con toni rispettosi, di farsi carico della vicenda. Ci penseranno domani i capigruppo del Pdl Brunetta e Schifani, attesi al Colle per un faccia a faccia con Giorgio Napolitano.

Secondo il Cavaliere, infatti, è arrivato il momento che «tutti si assumano le proprie responsabilità», dal Quirinale alle opposizioni. Perché – ripete nel corso delle riunioni - «con questa assurda condanna si vogliono privare dei loro diritti politici dieci milioni di italiani». È inammissibile, secondo l'ex premier, che si permetta alla magistratura di «allontanare in modo violento dalla vita politica» il leader dell'area di centrodestra, che si faccia «grazie alle toghe politicizzate» quel che non si è riuscito a fare attraverso le urne. Ed è questa la ragione del perché il Cavaliere torna a guardare alle elezioni anticipate. Perché a suo avviso è proprio lì che può riprendersi quella legittimità che la sentenza della Cassazione gli ha in qualche modo portato via.

Ecco il perché di un Berlusconi di nuovo sugli scudi, seppure con un approccio decisamente prudente. Non a caso alla manifestazione di via del Plebiscito non parteciperanno i ministri del Pdl, proprio per evitare di rendere esplosivo il clima dentro il governo guidato da Enrico Letta. Questo non significa che i toni non saranno duri e determinati, anzi. Peraltro, oggi pomeriggio Berlusconi dovrebbe rientrare a Roma. Qualcuno dice potrebbe affacciarsi per un saluto a chi verrà a solidarizzare con lui sotto Palazzo Grazioli. Più probabile, invece, che il Cavaliere scenda direttamente in strada per mischiarsi ai manifestanti. E chissà che con lui non ci sia anche Marina, visto che – proprio come tutta la giornata di venerdì – ieri mattina sono partiti per Arcore insieme.

Commenti

Paul Vara

Dom, 04/08/2013 - 08:32

E se invece fosse Berlusconi ad aver tradito la fiducia degli Italiani facendosi i fatti (ed affari) suoi invece di governare ?

topogigio100

Dom, 04/08/2013 - 08:34

ripeto una cosa sola potrebbe fare il cav, licenziare tutti i dipendenti e portare tutte le aziende in Romania o fa qualche altra parte e vediamo poi cosa succede in Italia! vediamo se gli sfascisti rossi saranno contenti, immagginate i licenziati tutti a mangiare a casa dei magistrati, dinTravaglio, di Santoro di Floris e perche no anche di Barbapapa e di Ezio Mauro e mettiamoci anche peter gomez , peccato che questa carta silvio non la giochi ma in questo momento e il miglior jolly che berluska possa mettere sul tavolo,

topogigio100

Dom, 04/08/2013 - 08:42

Silvio visto che hai amicizia con Putin , e Snowden adesso e suo ospite prenderei delle belle informazioni utili su chi ha creato questa macchinazione contro di te, sono convinto che ce la manina degli UsA Francia e Inghilterra! una cosa dispiace che i blogger rossi sono accecati dall odio senza pensare che se cera uno che poteva fare il culo a sta gente era solo Berlusconi! ma dico io mai vi e venuto un vago sospetto che dietro ce qualcosa di piu grande? possibile che di Berlusconi se ne occupa tutto il mondo? ma se e cosi cretino come lo considerano la gran parte della stampa estera come mai ne parlano cosi tanto? ma qualche volta vi e sfiorata l idea di questa domanda?

pansave

Dom, 04/08/2013 - 08:44

Un governo con maggioranza di sinistra con odio di classe ed incapacità imprenditoriale porta un paese, senza risorse come l'Italia, alla morte. Storia e geografia politica insegna. L'unica soluzione, per non diventare paese conquistato dai nuovi o vecchi paesi ricchi, sono le elezioni ORA!!! Non è detto che si vinca ma anche se si dovesse perdere (come in Grecia) il neo governo anarco-comunista durerebbe pochissimo. Un giocatore di scacchi capisce. FORZA SILVIO!!!

sale.nero

Dom, 04/08/2013 - 08:44

Per scendere in piazza di persona c'è tempo. Vediamo dove vuole arrivare questa 'in ... giustizia'. Si stanno nascondendo dietro le reazioni più che 'telefonate' e volute con questa sentenza.

janry 45

Dom, 04/08/2013 - 08:46

Presidente le responsabilità della caduta del governo ormai sono di tutti,pertanto non si assuma lei la responsabilità della salvezza dell'Italia,perché l'ultimo che lo fece, nonostante si fosse fatto arrestare senza alcuna resistenza,non riuscì ugualmente a salvare l'Italia ma fu anche appeso per i piedi.

xgerico

Dom, 04/08/2013 - 08:47

Adalberto scrive: Peraltro, oggi pomeriggio Berlusconi dovrebbe rientrare a Roma. Qualcuno dice potrebbe affacciarsi per un saluto a chi verrà a solidarizzare con lui sotto Palazzo Grazioli. Più probabile,...........................In tre righe e mezzo, ci sono le parole - dovrebbe, potrebbe, probabile. Manca solo la parola "non lo so" e l'articolo era più esaustivo!

xgerico

Dom, 04/08/2013 - 08:48

-Adalberto scrive: Peraltro, oggi pomeriggio Berlusconi dovrebbe rientrare a Roma. Qualcuno dice potrebbe affacciarsi per un saluto a chi verrà a solidarizzare con lui sotto Palazzo Grazioli. Più probabile,...........................In tre righe e mezzo, ci sono le parole - dovrebbe, potrebbe, probabile. Manca solo la parola "non lo so" e l'articolo era più esaustivo!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 04/08/2013 - 08:49

RIVOLUZIONE CONTRO LO STATO REAZIONARIO E PARASSITA

DrDestino

Dom, 04/08/2013 - 08:49

Ha ragione! E stato tradito il voto Di sette milioni e mezzo di italiani...tradito da chi si spacciava per statista ( Di gran livello, nel 2011 fece due manovre in 3 mesi, alzo l iva e poi scappo dalla porta di servizio ) ed invece si e dimostrato un delinquente. La destra italiana merita Di meglio

GilbertoVR

Dom, 04/08/2013 - 08:49

Saremmo l' unico paese europeo in cui un delenquente condannato definitivamente guida una manifestazione politica a favore di se stesso. Assurdo.

Holmert

Dom, 04/08/2013 - 08:50

Il solito polverone alzato dal solito Berlusconi con i soliti PDL, risultato di una diaspora di partiti e di reduci e combattenti. Dico questo perché Berlusconi ha ascoltato consigli di gente inutile, che non ne ha azzeccata mai una. Lui che facendo secondo quanto gli suggeriva il suo intuito, non ha mai sbagliato un colpo, costruendo uno dei maiggiori imperi massmediatici nel mondo. Ora sta sbagliando di nuovo, scendendo in piazza.. e poi? Non lo sa che i suoi avversari ed i magistrati se ne impipano della sua discesa in piazza? Per che fare, una passeggiata per i fori imperiali, interdetta al traffico dal cicloamatore Marini? Faccia di testa sua Berlusconi, si ritiri da solo in camera di consiglio e dopo avere deciso, faccia quello che pensa. Ecco, stacchi la spina a questi presuntuosi di sx, che stando al governo non fanno una cippa, se non tassare e tassare. Faccia digrignare i denti agli italiani, così si renderannno conto di chi li spella senza avere mai risolto un niente. Non si renda partecipe dell'azione governativa di questi demagoghi ed incapaci, che con le loro idee hanno ridotto la nazione a brandelli e poi hanno dato la colpa alle solite destre. Ma quali destre, dove sta la destra? Una volta c'era Almirante ,quella era la destra. Ora c'è una congerie di idee che non si sa a cosa mirino. Stacchi la spina, Berlusconi e che la nazione vada in malora come hanno mandato lei in malora, senza alcuna pietà. Non le hanno perdonato niente, accusato persino di mafia, di attentati, di riciclo di danaro sporco ed hanno offeso persino la memoria di suo padre. Ora re Giorgio promette la riforma della giustizia. E lei ci crede? Come possono riformare costoro un organismo che pulsa all'unisono secondo le loro intenzioni? Suvvia cavaliere, se ne faccia una ragione, il banco deve saltare. Non le bastano le fregature che ha ricevuto?

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 04/08/2013 - 08:52

ma Lui non deve mancare

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 04/08/2013 - 09:03

Elezioni o caos. Questi sono i due piatti in alternativa da offrire al golpista del quirinale.

GilbertoVR

Dom, 04/08/2013 - 09:07

Questa volta i giornali dovranno pubblicare quanto saranno pagati i dimostranti. 10 o 15 euro? Panino o trancio di pizza? Coca o Pepsi?

Cosean

Dom, 04/08/2013 - 09:10

Il moderato che scende in piazza perche non accetta le istituzioni democratiche! HaHaHa!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 04/08/2013 - 09:12

Tutti a difesa dei “ nostri “ loro valori : giù le mani dall’evasore fiscale, dal corruttore, dai disonesti parassiti furbetti e se li chiami la parte vergognosa del paese si incazzano pure

bombadil

Dom, 04/08/2013 - 09:13

Ieri Ferrara intervistato dal TG3 diceva:ci sono i Clinton i Bush perché no Marina Berlusconi?oltreoceano niente di strano se in famiglia ci sono più politici,e in Ialia?sicuramente agli ex-pci,PDS ,ds...non piacerà,ma questo si sa e'il poderoso limite che impedisce ai sinistrorsi di diventare finalmente pienamente ineluttabilmente democratici:accettare l'avversario politico invece di demonizzarlo sistematicamente,(nelle vecchie repubbliche socialiste si finiva in siberia se contrari al regime,siccome siamo sul mediterraneo da noi agli arresti domiciliari..sich..) Secondo me Marina può (deve)seguire le orme del padre,a patto di circondarsi di persone capaci e come dire,nuove che durante la prima repubblica magari non sedevano in parlamento..

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 04/08/2013 - 09:13

Sono in partenza per Roma assieme a migliaia di cittadini della mia piccola città. Inoltre il reggimento locale - perfettamente inquadrato e formidabilmente armato di fede nel Capo e di sete di giustizia - ha preparato , con militaresca efficienza, una spedizione parallela. Vogliamo sentire la parola rivoluzionaria del Capo, vogliamo che ci indichi gli obiettivi da raggiungere, un Suo cenno e nessun obiettivo ci sarà precluso, non faremo bivacco nell'"aula sorda e grigia", ma il primo ministro ed il capo dello stato devono accettare IMMEDIATAMENTE l'ultimatum che verrà recato dai nostri rappresentanti: se non verrà accettato la responsabilità ricadra sulle loro testa, rammentino che il tribuno Bondi ieri ha pronunciato fatidiche parole, decisive ed impegnative per tutti, che segnano l'inizio della nuova era: "GUERRA CIVILE"! I colli fatali di Roma vedranno le nostre imponenti masse ed osserveranno i ferrei reggimenti del Comandante Furlan. A Roma ! A Roma ! Viva l'Italia, Viva Berlusconi, Viva FI.

Cosean

Dom, 04/08/2013 - 09:15

@ janry 45 Di chi è la responsabilità se cade il Governo? Di tutti?

xgerico

Dom, 04/08/2013 - 09:15

Mi raccomando portatevi il cappellino, e l'acqua! Qui a Roma fa molto caldo specialmente in centro!

bombadil

Dom, 04/08/2013 - 09:16

Ieri Ferrara intervistato dal TG3 diceva:ci sono i Clinton i Bush perché no Marina Berlusconi?oltreoceano niente di strano se in famiglia ci sono più politici,e in Ialia?sicuramente agli ex-pci,PDS ,ds...non piacerà,ma questo si sa e'il poderoso limite che impedisce ai sinistrorsi di diventare finalmente pienamente ineluttabilmente democratici:accettare l'avversario politico invece di demonizzarlo sistematicamente,(nelle vecchie repubbliche socialiste si finiva in siberia se contrari al regime,siccome siamo sul mediterraneo da noi agli arresti domiciliari..sich..) Secondo me Marina può (deve)seguire le orme del padre,a patto di circondarsi di persone capaci e come dire,nuove che durante la prima repubblica magari non sedevano in parlamento..

Ritratto di i£portabors€.

i£portabors€.

Dom, 04/08/2013 - 09:17

l'esercito di silvio è già pronto, watch?v=HkNaeC7-TT8

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Dom, 04/08/2013 - 09:18

La grazia - oltre che dover essere necessariamente richiesta dall’interessato - ha come pre-requisito proprio l’accettazione della sentenza, e sin nella forma del pentimento. Vai mo in piazza a insultare la magistratura e a fare il martire e poi vedrai che graziano anche Previti e Fiorito...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 04/08/2013 - 09:20

Eccellentissimo Presidente Napolitano. Credo proprio Ella meriti appieno l'appellativo di Uomo della Provvidenza. I fatti sono ai nostri piedi. Una 'Giustizia' che non vogliamo assolutamente stigmatizzare ha ritenuto di 'cancellare' il più importante Partito Politico Governativo. Le conseguenze sono letali per le sorti dello Stato Italiano, Europeo, Mondiale. Nelle Sue 'mani', Preziosissimo Signor Presidente, la possibilità di evitare l'irreparabile. Occorre, come mai in passato, una immediata Concessione di Grazia. Non si tratta di graziare un uomo privilegiato, per il suo personale tornaconto. Si tratta di graziare un ' MOTORE ', vitale, per le sorti del Paese. Purtroppo, non graziandolo, il finimondo. Si andranno poi a cercare le responsabilità. E, Ella Signor Presidente, sarà nel mirino. Ma, considerazioni speculative individualiste a parte, ecco, anche Lei, in queste circostanze, è un 'MOTORE'. Della stessa importanza dell'altro. Possiamo ritenerci d'essere giunti al traguardo ultimo. Che è anche un vicolo cieco. GRAZIA IMMEDIATA, necesse est. Mi inchino davanti alla serietà storica del Suo attuale momento istituzionale. Al quale non può assolutamente voltare le spalle. L'Italia.

janry 45

Dom, 04/08/2013 - 09:20

sinistri guardate che con i vostri commenti ci state attizzando,continuate pure, saremo maggiormente motivati a difendere Berlusconi

xgerico

Dom, 04/08/2013 - 09:21

Oggi davanti a palazzo Grazioli, ci saranno sicuramente tutti i "papabili" che rischiano il posto in Forza Italia!

Ritratto di PEPERONCINO ROSSOFUOCO

PEPERONCINO ROS...

Dom, 04/08/2013 - 09:22

CREDO che le cose stiano proprio così. 10 milioni di pazzi hanno creduto in lui e lui li ha ripagati in questo modo. Lui lo ha sempre saputo che prima o poi la legge lo avrebbe castigato. Non può finire sempre a tralluci e vino. Ma siamo onesti, chi lo ha votato è uguale a chi comprava amuleti dalla Marchi. In fondo se lo merita!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 04/08/2013 - 09:23

SU IDEAZIONE DEL gen-feb 2002, il compianto ILLUMINATO VINCENZO CAIANIELLO, Emerito Presidente della CONSULTA, nel suo dottissimo articolo :-GIUSTIZIA, Torniamo alla Costituzione-: .." .. Carlo Arturo Jemolo, la più alta coscienza morale del Novecento, ne parlò nel Convegno su 'Lo sperpero del danaro pubblico', a fronte di chi invocava un organo di autogoverno della Corte dei Conti. Jemolo rispondeva con riferimento al già costituito CSM -: Non nascondo che guardando la realtà italiana ogni auto-governo mi fa paura; non ho mai visto nè facoltà universitarie, nè ordini professionali non dico avere severità, ma esercitare il richiamo al senso del dovere verso gli appartenenti che sgarrano. Spossessare l'esecutivo, spossessare il Parlamento, mi sembra una distruzione dello Stato. Gli autogoverni generano le caste chiuse, le mentalità gelose dei propri privilegi, le paratìe stagne, per cui ci si separa dal sentire della massa, più ancora che non si resti separati in seno alla burocrazia o nell'ambito di Montecitorio. So di andare controcorrente (concludeva Jemolo) insorgendo così contro quelli che per molti miei amici sono valori della democrazia, e che per me sono gli idoli di una falsa democrazia; ma non mi è possibile tacere:-"- Continua Caianiello, Per essere organo di autogoverno, sarebbe stato necessario che i componenti del CSM fossero rieleggibili per avere il riscontro di fiducia dei loro elettori, che essi provenissero esclusivamente dal Corpo separato arroccato in se stesso, mentre la Costituzione prevede che il CSM sia composto anche da persone elette dal Parlamento ed estranee alla Magistratura. Dai lavori della Costituente emerge in modo nettissimo che questa commistione era stata concepita proprio per evitare che la magistratura si trasformasse in contropotere avulso dalle Istituzioni. Ma per porre altra barriera a questa allora solo paventata eventualità poi malauguratamente realizzatasi. La Costituzione definisce la Magistratura un ORDINE, giustapponendolo così nell'art. 104 agli altri POTERI. Cioè, a differenza dei secondi che sono un POTERE-APPARATO (in senso soggettivo), un POTERE-FUNZIONE, proprio come voleva Montesquieu. La trasformazione definita del CSM da organo di amministrazione della carriera dei magistrati, in ASSEMBLEA POLITICA, che pretende addirittura di condizionare ed interferire nella SOVRANA FUNZIONE DEL PARLAMENTO, attribuendosi compiti estranei a quelli previsti dalla Costituzione, e che, se compiuti da altri organi amministrativi, sarebbero reati (quis custodet custodes?), ha raggiunto le più alte vette per effetto della modifica del sistema elettorale a metà anni 70, da uninominale in proporzionale. L'organo di amministrazione delle carriere, è divenuto così il terminale delle correnti del sindacato di categoria. OLIGARCHIA AUTOREFERENZIALE DI QUALCHE CENTINAIA DI PERSONE CUI I MAGISTRATI NON POSSONO SOTTRARSI PERCHE' PERDEREBBERO I LORO REFERENTI NEL CSM PER I PROBLEMI CHE CONCERNONO LE LORO CARRIERE. Lo negano sempre i mestieranti di questa politica in sedicesimo, ma emblematica è la nomina di Primo Presidente della Corte di Cassazione, magistrato di eccezionale valore, NICOLA MARVULLI, avvenuta...CHI, in difesa dei magistrati, della loro indipendenza interna, del loro prestigio, osa stigmatizzare questa sconcertante occupazione della magistratura da parte dell'oligarchia sindacale, è accusato dal suo capo, come mi è accaduto in un recente dibattito radiofonico, di "fare la consueta requisitoria contro i magistrati". Frutto del delirio di onnipotenza dell'OLIGARCHIA che identifica se stessa con i magistrati. Chi difende i magistrati dall'OLIGARCHIA SINDACALE che li strumentalizza, E' NEMICO DELL'ORDINE GIUDIZIARIO. GLI OLIGARCHI si ritengono la Magistratura, in giro perenne tra convegni, tavole rotonde, dibattiti televisivi, per precostituirsi future carriere politiche, e coloro che attendono GIUSTIZIA si chiedono insistentemente dove poi trovino il tempo per svolgere le loro funzioni. Una occupazione che somiglia a quella degli HYKSOS che stava per condurre alla rovina l'Impero dei Faraoni, che riuscirono ad un certo punto a sottrarsi al giogo dei 're pastori'. Prenda esempio la stragrande parte sana dei magistrati. Anche nella articolazione organizzativa dell'ordine giudiziario, la Costituzione si ispira fortemente a Montesquieu, che nella sua concezione del Giudice, non poteva neppure lontanamente immaginare uniti in una stessa organizzazione i funzionari di accusa con il giudice. UNA INNATURALE COMMISTIONE dal punto di vista organizzativo di una delle parti del processo penale con il giudice, che vanifica la sua posizione di terzietà del secondo rispetto alle parti. Sorvolo (io Dario Maggiulli) su moltissime pagine SACRE. CAIANIELLO, nelle conclusioni :- Sono questi solo alcuni degli aspetti del marasma derivato dalla difformità del modello reale rispetto a quello voluto dalla Costituzione e che bisogna immediatamente ripristinare. ORDINE e non POTERE-CORPO SEPARATO; APOLITICITA' DELLA FUNZIONE DEI GIUDICI; DIVIETO DI ISCRIZIONE A PARTITI POLITICI E DI PARTECIPAZIONE O COLLEGAMENTO AD OGNI ATTIVITA' DI QUESTI ULTIMI; NATURA ESCLUSIVAMENTE AMMINISTRATIVA DELLE FUNZIONI DEL CSM ELENCATE NELL'ART 105, E DIVIETO DELL'ORGANO DI OCCUPARSI DI ARGOMENTI DIVERSI DA QUELLI SCRITTI IN COSTITUZIONE; ROTTURA DEL CORDONE OMBELICALE DI QUEST'ORGANO AMMINISTRATIVO CON LE CORRENTI DI POTERE DEL SINDACATO TORNANDO AL VECCHIO SISTEMA ELETTORALE UNINOMINALE SE MAI INTEGRATO DAL SORTEGGIO; NETTA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE DEI MAGISTRATI DI ACCUSA DAI GIUDICI, SENZA MEZZI TERMINI, PURCHE' ENTRAMBE AMMINISTRATE DAL CSM IN BASE ALLA LEGGE ORDINARIA;..RESPONSABILITA' SE RESPONSABILITA' CIVILE DEL PUBBLICO MINISTERO NEL PROCESSO PENALE, ai sensi dell'art.28 della Costituzione come era prima del referendum in base all'art.74 cpc, che limitava espressamente la sua IRRESPONSABILITA' SOLO NEL PROCESSO CIVILE; UNA LEGGE DELLO STATO CHE DISCIPLINI I CRITERI DI PRIORITA' PER L'ESERCIZIO DELL'AZIONE PENALE, DA ATTUARSI SOTTO L'ALTA DIREZIONE DEL PROCURATORE GENERALE DELLA CORTE DI CASSAZIONE, E ATTUATA DAI PROCURATORI GENERALI, RESTITUITI ALLA LORO DIGNITA'. TUTTO QUESTO A COSTITUZIONE INVARIATA.-..- ISTITUZIONE DI UNA CORTE DISCIPLINARE INDIPENDENTE, SEPARATA DAL CSM, COMPOSTA DA PERSONALITA'-GARANTI DI ALTISSIMO PROFILO PER GIUDICARE IL COMPORTAMENTO DEI MAGISTRATI. -...- UNA VOLTA "un magistrato televisivo" disse che i politici sono tutti ricattabili. Come presagiva Carlo Arturo JEMOLO, fu assolto in sede disciplinare: Il Potere Politico non reagì come avrebbe dovuto.-------- HO SACRIFICATO PAGINE PREZIOSE, PER NON ABUSARE, più di tanto. DM --- Prego vivamente i consiglieri giuridici del Presidente Berlusconi, di avocare a sé, nel profilo riformista auspicato, questa pregevole dottrina consegnataci dal Nobilissimo Presidente Emerito della Consulta, Prof. Vincenzo CAIANIELLO.

maxmello

Dom, 04/08/2013 - 09:23

Partendo dall'assunto elementare che chi infrange la legge e viene ritenuto colpevole in tutti e tre i gradi di giudizio deve pagare la pena corrispondente al crimine (concetto complesso per molti qui). Non credo esista nella legislatura italiana il concetto di innocenza elettorale o per consenso. CHIUNQUE infrange la legge ne paga il prezzo, che sia l'ultimo o il più votato dagli italiani non fa nessuna differenza, l'investitura popolare non mette nessuno sopra la legge, essere votati non significa essere impunibili (altro concetto molto complesso da comprendere). Nessun ragionamento coerente ed intellettualmente onesto può partire da un sillogismo del tipo: Silvio è sicuramente innocente(perché?) quindi se un giudice lo condanna è schierato e se non lo condanna è imparziale. L'innocenza di silvio per alcuni italiani è paradigmatica, assiomatica, inconfutabile a tal punto da diventare metro di giudizio degli altri, chi è convinto (perché?) della sua innocenza è un liberale ed un democratico, una persona per bene mentre chi non è convinto o semplicemente pensa che probabilmente se tre collegi diversi confermano lo stesso crimine dopo aver visionato prove e testimonianze chi sono loro per saperne più di loro ed esprimere un giudizio diverso? In tal caso si diventa automaticamente un comunista o peggio. Il Mondo intero ci guarda sbigottito, prima ridevano di noi, ora sono li a bocca aperta increduli a domandarsi come un uomo condannato in via definitiva a 4 anni per evasione fiscale, in primo grado a 7 anni per sfruttamento della prostituzione, in secondo grado per corruzione di giudici, questo senza contare gli svariati procedimenti come De Gregorio o Tarantini in corso, abbia il coraggio di alzare la voce ed invocare una guerra civile per proteggere se stesso dal giusto castigo e ludibrio. La risposta è semplice( anche se già so che non vi piacerà), perché ci sono persone come voi pronte a difendere l'indifendibile, ad accettare l'inaccettabile e a credere all'incredibile in nome di un uomo che non ha mai fatto nulla di concreto per voi se non chiacchiere e propaganda e per paura di un pericolo comunista che esiste solo nelle vostre paranoiche teste che quest'uomo sa manipolare ed alimentare come nessun altro. Svegliatevi da questo sonno della ragione e guardate il Mondo con i vostri occhi, leggete qualche titolo di qualche giornale straniero sia esso tedesco cinese americano spagnolo francese giapponese e scoprirete che la guerra è finita, il vostro leader e padrone non è un super uomo ma un semplice delinquente, non è un messia ma un bugiardo, non è un liberale ma un ipocrita. 7 miliardi di persone ormai lo hanno capito, voi cosa aspettate?

audionova

Dom, 04/08/2013 - 09:24

VENITE,VENITE,VI STIAMO ASPETTANDO.FORMEREMO UNA BELLA COMUNITA' CON UN EPICENTRO......

bezzecca

Dom, 04/08/2013 - 09:28

Chi ha votato Berlusconi lo ha fatto per l' Imu e l' Iva e le tasse in generale . Veda di ricordarselo e di non tradire chi lo ha eletto .

a_zotti52@virgi...

Dom, 04/08/2013 - 09:31

Il Financial Times scive: Il buffone di Roma deve andare a casa etc... cosi´e´stato definito Berlusconi dal celebre quotidiano economico che non e´certo un giornale di sinistra ..sono confuso ma chi e´quest uomo un santo o un buffone? Voi prego illuminatemi!

bruna.amorosi

Dom, 04/08/2013 - 09:35

kompagni vi vedo tutti pimpanti ma.......attenzioni ci sono CANI CHE ABBAIANO TANTO (E VOI SIETE TRA QUELLI) poi ci sono cani che non li senti mai abbaiare ma!!attenzioni alle chiappe che fanno male .

bruna.amorosi

Dom, 04/08/2013 - 09:35

kompagni vi vedo tutti pimpanti ma.......attenzioni ci sono CANI CHE ABBAIANO TANTO (E VOI SIETE TRA QUELLI) poi ci sono cani che non li senti mai abbaiare ma!!attenzioni alle chiappe che fanno male .

fradall

Dom, 04/08/2013 - 09:37

Ma qualche berluscones ha mai letto qualcosa di quello che scrivono i giornali del resto del mondo? Salvo quelli russi, tutti definiscono Berlusconi il buffone italiano, se non peggio, e ci prendono in giro perchè lo rivotiamo. Ed anche gli uomini politici del resto del mondo, di destra e di sinistra,, sempre Putin escluso, se fosse eletto di nuovo, lo eviterebbero come la peste.

el cachivache

Dom, 04/08/2013 - 09:38

Caro Silvio, ci hai provato a difendere l'Italia dalla barbarie medievale di comunisti e tedeschi, ma ti (ci) è andata male: la terza guerra mondiale ormai è persa. Col determinante aiuto di Prodi ormai i crucchi ci hanno sconfitto, disgregando il ns. tessuto produttivo (dopo le finte vacanze d'agosto non più della metà delle aziende riapriranno, milioni di nuovi disoccupati si aggiungeranno ai tanti poveri disperati che già lo sono): l'Italia non esiste più come libero Stato, in breve saremo colonizzati ed occupati, oltre che economicamente, anche politicamente dall’europa gallo-celtica. Vendi Mediaset e vieni ai Caraibi: gli italiani non ti meritano. Lascia che quei delinquenti incapaci comunisti che hanno portato l'Italia allo sfascio si presentino da soli davanti alla Storia. Goditi la tua vecchiaia serenamente e senza rimorsi, tanto gli italiani sono ingovernabili, più di quello che hai fatto per loro non avresti potuto fare. Rien ne va plus, lasciali nella m….

Paul Vara

Dom, 04/08/2013 - 09:43

topogigio100: che Berlusconi si porti pure tutta Mediaset (ma non era mica più sua ?) in Romania, i romeni hanno già una vita di m..., avrebbero pure la televisione adeguata al loro standard.

@ollel63

Dom, 04/08/2013 - 09:45

gli immancabili cervelli dilavati sinistron, a cominciare dal primo "Baul Bara" son sempre qui a kakar-stron.

gagx

Dom, 04/08/2013 - 09:45

Che cosa assurda, vi chiedete mai .....e se fosse colpevole???? Provate a leggere (certo qui non le trovate) le reazioni di tutto il mondo a quello che sta su8ccedendo qui, poi direte che tutto il mondo e' comunista e contro il vostro dio. Bastaaaaaaaaaa!!!!!

Mannik

Dom, 04/08/2013 - 09:47

Smettetela con la mistificazione dei 10 millioni di italiani! Non sono neppure otto e poi ci sono 30 milioni che invece non si sentono traditi. Viso che ne fate una questione di numeri... Dovete finirla col far passare il messaggio che uno che riunisce un certo numero di voti debba essere impunible. L'Italia non è mica un suo feudo.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/08/2013 - 09:47

La eliminazione degli avversari politici per via giudiziaria è il sistema tipico usato dai comunisti e dai regimi criminali loro affini. In Italia gran parte della Magistratura è infestata da giudici rossi che agiscono agli ordini del PD e tutti sanno che il PD è l'erede diretto del vecchio PCI. I loro metodi sono gli stessi usati nella ex Unione Sovietica e nei Paesi dove vigeva il socialismo reale. Teniamo in considerazione che in Italia perfino il Capo di Stato è un ex esponente di questo partito criminale.. Cosa vogliamo di più?

steali

Dom, 04/08/2013 - 09:47

xtopogigio100.... Ahahahahahahahahahahahahahahahahah... In romamia.....

marco lambiase

Dom, 04/08/2013 - 09:48

X Pensave- Lei non gioca molto bene a scacchi-

angelomaria

Dom, 04/08/2013 - 09:49

la grazia la chiedono i mafiosi e BEELUSCONI none'tra QUELLI

topogigio100

Dom, 04/08/2013 - 09:50

gilberto levati un po di mortadellamappena mattina che hai davanti agli occhi, voi sinistri parlate tutti con le fette di mortadella davanti agli occhi, ogni tanto toglietevi i paraocchi e

cast49

Dom, 04/08/2013 - 09:52

Paul Vara, BERLUSCONI HA GOVERNATO E BENE, NON HA MAI TRADITO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI, LA COSA GRAVE E' CHE C'E' STATO UN COMPLOTTO TRA I GIORNALACCI SINISTRI, NAPOLITANO COL GOLPE FATTO NEL 2011 PER AIUTARE CASINI,FINI,BERSANI, E CON UNA CONDANNA STUDIATA A TAVOLINO DAI GIUDICI KOMUNISTI, CONDANNA STUDIATA DA QUEL GIUDICE CHE ODIA BERLUSCONI PEGGIO DI VOI COGLIONI CHE CREDETE A TUTTO CIO' CHE VI VIENE INCULCATO IN QUELLA TESTAS DI CAZZO CHE AVETE.BERLUSCONI E' UN UOMO ONESTO E NON HA FATTO NULLA ED HA SEMPRE GOVERNATO PER IL BENE DEL PAESE, I VOSTRI SINISTRI VOGLIONO GOVERNARE SOLO PER FARSI I CAZZI LORO, QUANDO LO CAPIRETE SARA' SEMPRE TROPPO TARDI.

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 09:54

Ridicolo il vecchio pregiudicato...vedremo stasera quanti milioni di persone sfileranno per Roma!Non contate piu' niente,siete come il 2 di coppe con in tavola spade!!!

rocco antonio artuso

Dom, 04/08/2013 - 09:54

La mancata presenza dei ministri è l'ennesima dimostrazione che qualcuno nel PDL complotta con i Komunisti.Sono gli stessi che prima delle elezioni politiche dicevano che Silvio si doveva fare da parte,avevano portato il partito all'estinzione, poi il nostro grande Presidente ha ottenuto un grande successo, facendoli eleggere tutti e pere premio questi sono diventati ministri.I falchi del PDL coloro che veramente amano Silvio, per imposizioni della sinistra sono stati tenuti fuori dal governo.Con Alfano segretario il pdl stava scomparendo e lui tramava con monti, bersani e casini.Con Alfano Ministro e ancora segretario Berlusconi condannato.Adesso non scende in piazza con il suo popolo in difesa di Silvio,dovrebbe essere in prima fila e far capire alla gente che è pronto a tutto per Berlusconi.Invece Lui , Lupi (uno pronto a tradire in qualsiasi istante)e gli altri stanno a guardare il popolo che li ha eletti.Senza vergogna.Mandiamoli a casa a calci nel sedere subito al voto e Marina Premier

angelomaria

Dom, 04/08/2013 - 09:54

e c'e sempre qualche cretino in quesro sito che oltretutto si ripete vero

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 04/08/2013 - 09:55

"Tradito il voto di 10mln di italiani" significa che anche loro hanno commesso il reato di frode fiscale? Personalmente credo che tra quei 10mln di elettori ci sia tantissima gente onesta oltre a tanti altri creduloni.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 04/08/2013 - 09:55

"Tradito il voto di 10mln di italiani" significa che anche loro hanno commesso il reato di frode fiscale? Personalmente credo che tra quei 10mln di elettori ci sia tantissima gente onesta oltre a tanti altri creduloni.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Dom, 04/08/2013 - 09:55

Vero. E' stato tradito il voto di 10 Ml di italiani che credevano di avere come leader una persona onesta ed invece, anziccè un leader si sono trovati un .....

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 04/08/2013 - 09:56

"Tradito il voto di 10mln di italiani" significa che anche loro hanno commesso il reato di frode fiscale? Personalmente credo che tra quei 10mln di elettori ci sia tantissima gente onesta oltre a tanti altri creduloni.

topogigio100

Dom, 04/08/2013 - 09:56

ue gilberto ogni tanto la mattina togliti la mortadella dagli occhi! e cerca di guardare il mondo a 360 gradi! non fare il solito manettaro alla Travaglio , e poi ho un sogno ma rimarra utopia, vedere voi komunisti indignarvi per quando e indagato uno di sinistra? ho una domanda damfarti Gilberto, perche sistematicamente tutte le indagini a sinistra non trapela nulla e tutto finisce sempre con un nulla di fatto! mentre a destra emal 90 per cento sono colpevoli e non solo ma le intercettazi escono sui giornali prima ancora che arrivano gli avvisi di garanzia! ti prego di fare uno sforzo per essere obbiettivo so che e quasi impossibile per voi marxisti ma per una volta sforzati

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 04/08/2013 - 09:57

non potete mancare ci sarà anche iva zanicchi per fare karaoke tutti insieme intonando meno male che silvio c'è.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 04/08/2013 - 09:58

Che Silvio scenda in piazza con i suoi non mi sembra una buona idea. Leggo che molti auspicano elezioni subito. Questa potrebbe anche essere una buona opportunità, a patto che le caduta del governo sia provocata dal PC; in caso contrario la gente – quella che vota a destra o è diventata incerta - non capirebbe. Per lo stesso motivo occorre mettere il silenziatore a personaggi come Santanché e Bondi, che con le loro uscite possono creare sconcerto e motivare tra gli elettori cambiamenti di scelta politica.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 04/08/2013 - 09:58

@Holmert daccordissimo con la sua analisi ed aggiungerei: per dimostrare che l'Italia sta più a cuore degli interessi personali stacchi la spina, ma lasci almeno acceso un lumicino...se il re Giorgio dovesse impegnarsi per una riforma della giustizia non si tiri indietro chissà che non sia la volta buona!

Frix79

Dom, 04/08/2013 - 10:00

@topogigio100 condivido tutto in pieno. Secondo me però, non devono essere i politici a manifestare... In questo caso spetta alla gente... E non penserei neanche a manifestazioni di piazza, quelle le lascerei fare ai rivoluzionari sinistroidi... Perchè non organizzare qualcosa di più eclatante? Il Cav. è stato condannato perchè "non poteva non sapere"? Bene, immaginiamo che 10 milioni di italiani si autodenuncino per qualcosa che "non potevano non sapere", e vediamo se è vero che la Giustizia è uguale per tutti e se tutti quanti saremo condannati...

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 04/08/2013 - 10:00

Riprovo. Che Silvio scenda in piazza con i suoi non mi sembra una buona idea. Leggo che molti auspicano elezioni subito. Questa potrebbe anche essere una buona opportunità, a patto che le caduta del governo sia provocata dal PC; in caso contrario la gente – quella che vota a destra o è diventata incerta - non capirebbe. Per lo stesso motivo occorre mettere il silenziatore a personaggi come Santanché e Bondi, che con le loro uscite possono creare sconcerto e motivare tra gli elettori cambiamenti di scelta politica.

Giuseppe Rigo

Dom, 04/08/2013 - 10:01

Il pensiero di r.peddis è il pensiero comune di chi lo ha votato alle ultime elezioni. Convinti che si sarebbe liberato definitivamente di consiglieri incapaci. E' vero non ne hanno azzeccata una. Persino Feltri con il suo articolo di settimana scorsa in cui diceva che sarebbe stato assolutamente assolto perche' nessuno si voleva prendere la responsabilità delle conseguenza. Gli unici che si sono veramente presi delle responsabilita' sono gli elettori che hanno votato il centro destra alle ultime elezioni, e la loro comunicazione era chiara. Azzerare tutto l apparato del centro destra ricostruendo una nuova struttura con a capo chi ha ancora il coraggio di muoversi autonomamente senza dover sottostare a logiche disfattiste E' proprio il caso che scenda in piazza con i suoi sostenitori perche' è da li che si puo' ricominciare a ricostruire una forza che porta avanti gli ideali di cui va tanto parlando. Vada in Piazza Sig. Berlusconi riuscirà a riconquistare la mia stima , stima che ho perso per non aver portato avantio cio' che ha pormesso in campagna elettorale

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 04/08/2013 - 10:01

Riprovo. Che Silvio scenda in piazza con i suoi non mi sembra una buona idea. Leggo che molti auspicano elezioni subito. Questa potrebbe anche essere una buona opportunità, a patto che le caduta del governo sia provocata dal PC; in caso contrario la gente – quella che vota a destra o è diventata incerta - non capirebbe. Per lo stesso motivo occorre mettere il silenziatore a personaggi come Santanché e Bondi, che con le loro uscite possono creare sconcerto e motivare tra gli elettori cambiamenti di scelta politica.

joseph1919

Dom, 04/08/2013 - 10:04

Scendere in piazza contro la magistratura, contro i 5/6 degli italiani, contro il Quirinale, è il più grande errore politico che questa destra italiana può fare. Le conseguenze saranno imprevedibili e nefaste. Se la destra non trova spunta da questa condanna per rinnovarsi, rigenerarsi e sempre più condannata a implodere assieme al suo Sansone (si fa per dire...)!

minestrone

Dom, 04/08/2013 - 10:11

Come? Un delinquente condannato che manifesta per se stesso?Solo in questa italia certe fesserie

Nadia Vouch

Dom, 04/08/2013 - 10:11

Per me questa discesa in piazza è un errore. Così come lo sarebbe far cadere il governo per andare a elezioni con una legge elettorale inadeguata. Qui non si parla di idee, e neanche di politica, bensì ci si ribella a un sistema, voluto e tenuto per decenni in piedi anche da chi oggi va a dimostrare. Tanto che si fanno comparazioni del tipo "perché a questo sì e a quello no", o persino previsioni catastrofiche sull'esistenza dell'Italia. Una vera formazione di destra, europea, non la vedo.

1filippo1

Dom, 04/08/2013 - 10:12

Se il Montesquieu è ancora attuale (e lo à senz'altro),occorre provvedere a ristabilre l'equilibrio dei poteri -subito-,attualmente sbilanciato -scandalosamente- a vantaggio di una magistratura,per lo più faziosa,strapotente,assetata di spvraesposizione mediatica,vogliosa di incarichi extragiudiziali (come se i già lauti stipendi non fossero sufficienti a soddisfare la loro voglia di megalomanie),in larga parte scandalosamente politicizzata e perciò strabica nell'amministrare la Giustizia.Unamagistratura siffatta è da Paese delle banane e non già di un paese che si fregia-ma impropriamente- del titolo di paese Liberale.

minestrone

Dom, 04/08/2013 - 10:13

Stavolta boldi va in guerra!La guerra delle formiche

carcascio

Dom, 04/08/2013 - 10:14

http://www.repubblica.it/politica/2013/08/03/news/financial_times_berlusconi-64213395/?ref=HREA-1

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 04/08/2013 - 10:14

mi sa che con questo caldo qualche pensionato rischia di lasciarci le penne,spero che i soccorsi siano celeri.

Cosean

Dom, 04/08/2013 - 10:16

@ Dario Maggiulli La giustizia non ha cancellato il Leader di un Partito politico! La Giustizia ha condannato un Frodatore Fiscale! Gli elettori hanno fatto Leader di un partito politico, un frodatore. Preditela con gli elettori non con la Giustizia!

marco lambiase

Dom, 04/08/2013 - 10:19

X joseph 1919- Finalmente un commento centrato. Complimenti. Senza nessuna ironia. Saluti

marco lambiase

Dom, 04/08/2013 - 10:19

X joseph 1919- Finalmente un commento centrato. Complimenti. Senza nessuna ironia. Saluti

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 04/08/2013 - 10:21

è chiaro che non poteva non sapere,se vostra moglie torna a casa e vi dice che ha pagato la benzina 10euro al litro ci credete?come minimo controllate.ora visto che è un grande imprenditore vi pare possibile che la sua azienda sin dagli anni 90 ha pagato i film 10 volte di più il prezzo di mercato senza che lui poverino non ne sapesse nulla? ma voi siete dei tifosi che hanno rinunciato da tempo ad usare il cervello per conto proprio.

nebokid

Dom, 04/08/2013 - 10:22

I Bondi e i Capezzone fanno più male che bene a Berlusconi e a tutto il PDL, fanno solo allontanare i moderati.

meloni.bruno@ya...

Dom, 04/08/2013 - 10:25

Convintissimo che è un pò tardi oggi scendere in piazza!avrebbe dovuto farlo quando i traditori tramavano insieme alla sinistra contro di lui iniziando da l'ex presidente della camera,gianfranco fini detto Gianfry.

LucaSchiavoni

Dom, 04/08/2013 - 10:25

senza polemica , ma perchè dicono sempre 9 milioni, 10 milioni etc? Alle elezioni 2013 il PDL ha preso 7.300.000 voti alla Camera e 6.800.000 al senato, piu poche centinaia di migliaia all'estero. nella coalizione la Lega NON voleva Berlusconi presidente. insomma sono 7 milioni di italiani, non sono pochi, ma sono 48 milioni gli aventi diritto. La maggioranza sono 41, o 7 ?

Lucius Iunius Brutus

Dom, 04/08/2013 - 10:27

Manifestazione? Sai come saranno preoccupati i magistrati, gli sbirri di guardia ed i piddini! A vedere quattro gatti, con viaggio pagato e colazione a sbafo, agitare temibili bandierine! Mettetevi l'animo in pace, ve lo sto dicendo da anni, il gioco mediatico del prometter lungo e mantenere corto, anzi cortissimo, é finito. Già molto tempo fa vi ricordai la favoletta del pastore che gridava al lupo! al lupo! Ma non l'avete imparata. Milioni di italiani sono stati rovinati dai governi Berlusconi e dalle leggi votate dai suoi. Inutile censurare o nascondersi dietro cortine fumogene fatte di nulla. Mai una decisione da statista, mai una decisione contro la casta burocratica giudiziaria, a favore del popolo angariato da quelli. Solo parole e leggi di contenuto opposto. Sul territorio é un fuggi fuggi genrale. Le elezioni, se si faranno saranno la fine della storia. Lo so, la verità offende sempre.

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 10:27

Guerra civile?Ma chi,gli elettori del pdl?Su,siate seri,al max potete saltare la prima puntata del G.F.per protesta...

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 04/08/2013 - 10:29

Bisogna a tutti i costi fermare la dittatura giudiciaria italiana che ha preso il sopravvento sulla legittima, democratica scelta di Governo da parte della maggioranza dei cittadini.. La democrazia da noi è stata calpestata, offesa e sfrattata. Non è ammissibile. Dobbiamo riscattarla!.

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 04/08/2013 - 10:30

ersola -intendi pensionati della cassa edile , coltivatori diretti ETC. ? I PENSIONATI PARASS-STATALI VANNO ALLE MANIFESTAZIONI DEI COMUNISTI.

melamarzia

Dom, 04/08/2013 - 10:33

@topogigio100: si andiamolo a chiedere a Putin, se sa chi complotta contro Silvio. Se gli unici amici che ha al di fuori di questo paese sono dittatori od ex dittatori (personaggi imbarazzanti per tutti gli altri leader occidentali) forse qualche domanda in piu dovrebbe farsela lei.

ludovik

Dom, 04/08/2013 - 10:36

Ma sta ai domiciliari il criminale o no?

franco@Trier -DE

Dom, 04/08/2013 - 10:38

SEMPRE PRANZI E CENE FANNO QUESTI PARASSITI DELLA NAZIONE INVECE DI PENSARE DI FAR LAVORARE I CITTADINI CREARE POSTI DI LAVORO E FAR DIMINUIRE LA DISOCCUPAZIONE INVECE DI ABBUFFARSI COME DEI PORCONI,IO PERSONALMENTE LO METTEREI IN GALERA PER INVOGLIARE E PROVOCARE DISORDINI IN ITALIA.IO LA PENSO COSì,TUTTI UGUALI SONO ROSSI E CENTRO DESTRA.

marchino.blu

Dom, 04/08/2013 - 10:44

Io pregherei di guardare questo video,cosi' vi fate un'idea http://www.youtube.com/watch?v=wjvzY9AFAz0 Poi ci lamentiamo se l'italia va a rotoli,hahaahahahh

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 04/08/2013 - 10:49

Cavaliere, sarebbe un errore, non lo faccia. A meno che non voglia lei accendere la miccia della guerra civile. Però in tal caso deve sperare che alla madama non venga la tentazione di dar briglia sciolta ai contromanifestanti.

Giorgio Rubiu

Dom, 04/08/2013 - 10:58

Guardo le reazioni gioiose di quelli che si stanno godendo la condanna di Berlusconi come se fosse la fine di una guerra culminata con la loro vittoria. Non so dire perché; ma ho la sensazione che la guerra (quella vera che produrrà morti da ambo le parti) sia appena cominciata. L'effetto di questa sentenza equivale ad avere lanciato un sasso in un alveare di vespe che, altrimenti, se ne sarebbero state tranquille a fare le cose che, normalmente, se indisturbata, le vespe fanno! Questa cosa avrà una ripercussione pesante sulle prossime elezioni, sulla formazione dei nuovi governi, sugli elettori, sui candidati (di qualsiasi parte essi siano), sui partiti e sulla governabilità futura del Paese. Non sto immaginando rivoluzioni e barricate; ma a qualcosa di più sottile e profondo che, al momento, non è ancora definibile. L'effetto, quello che esso sarà, avrà conseguenze che saranno proiettate nel futuro per molto tempo. A chi sta godendo voglio ricordare che, dopo la sbornia, arriva la sobrietà con relativo mal di testa. Non parteggiando per nessuno, sto a vedere, come un analista in un laboratorio, cosa ne nascerà.

Emigrante75

Dom, 04/08/2013 - 11:04

Marina guida le aziende di famigli da alcuni anni. Durante la sua gestione, il valore delle azioni delle suddette aziende è crollato segno che il mercato non ha alcuna fiducia nelle sue qualità di dirigente. Spero solo che gli italiani non commettano l'errore di affidarle compiti politici....

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 04/08/2013 - 11:12

@LucaSchiavoni lei non considera i sondaggi! il sondaggio si sa vale di più dei voti presi, specialmente quando a farlo sono i nostri amici

epesce098

Dom, 04/08/2013 - 11:20

Se non ci fosse stato Berlusconi a difenderci dai comunisti per tanti anni, oggi saremmo come la Corea, come Cuba, come l'Unione Sovietica.

Paul Vara

Dom, 04/08/2013 - 11:25

"La Legge è uguale per tutti" a destra come a sinistra chi la infrange è condannabile, ancora una volta ilGiornale ripresenta al popolino verità predigerite per la gloria del presidente. (proprio come la stampa dittatoriale)

cast49

Dom, 04/08/2013 - 11:26

Cosean, AHAHAHAHAHAHAHA...FAI RIDERE I POLLI, SCEMO...

nonmi2011

Dom, 04/08/2013 - 11:28

Io che sono un vero liberale, sostengo che anche i bananas hanno diritto a protestare. Lo fanno per difendere un pregiudicato, tra poco pluripregiudicato? Bisogna anche in questo caso garantire loro la libertà di manifestare. Solo che vorrei sapere, prima della battaglia mediatica sul numero dei partecipanti, se la legge consente o esclude che nel conteggio possano essere ricompresi servi, evasori, escort e pregiudicati. Se lo consente, il numero dei partecipanti sarò alto, se lo vieta sarà ovviamente basso. Se poi è consentito anche il conteggio delle badanti delle brune amorose e degli altri anziani bananas rimba, vera colonna portante dell'italico berlusconismo, sono certo si tratterà di adunata oceanica che neanche LUI, ai tempi di piazza Venezia, si sarebbe mai sognato.

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 11:31

Voglio vedere i 4 silvioti scendere in piazza con i forconi,si troveranno davanti milioni di persone rovinate dalla "politica"mafiosa dello statista!Attenti a voler la guerra contro gli affamati,fareste la fine degli U.S,A. in Vietnam!!!!

gzn663

Dom, 04/08/2013 - 11:41

Mi sa che stavolta non basteranno 20€ un panino una bibita e qualche figurante di rete 4 per la "guerra civile".

Ritratto di alexaria10

alexaria10

Dom, 04/08/2013 - 11:42

Dario Maggiulli adoro il tuo stile manzoniano "eccelentissimo" "illustrissimo" perfettissimo" :)

Ritratto di alexaria10

alexaria10

Dom, 04/08/2013 - 11:44

Il pregiudicato Berlusconi dira' che lui la grazia non la vuole, preferisce un amnistia, anzi, che si cancelli proprio il reato che ha commesso e il PDL tutti dietro come pecoroni...

Paul Vara

Dom, 04/08/2013 - 11:49

cast49: guardi che se uno è contro l'illegalità messa in atto da Berlusconi non è certo un comunista, ma certo che per lei abituato alla semplicità dei concetti berlusconiani questo è forse un po' difficile da capire. Gliela presento altrimenti : c'è ancora gente in Italia (di destra come di sinistra) che vive e lavora onestamente ecco perchè un foruncolo sulla fronte della Democrazia come Berlusconi è (è sempre stato e sempre sarà) inaccettabile.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/08/2013 - 11:53

Mi sembra evidente che una sentenza emessa da giudici politicizzati agli ordini del PD (ex PCI) al termine di un processo demenziale "non poteva non sapere", con lo scopo di eliminare il leader del centro-destra, è politicamente e civilmente ed eticamente nulla e pertanto non va assolutamente rispettata.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 04/08/2013 - 11:58

Mi sembra evidente che una sentenza emessa da giudici politicizzati agli ordini del PD (ex PCI) al termine di un processo demenziale "non poteva non sapere", con lo scopo di eliminare il leader del centro-destra, è politicamente e civilmente ed eticamente nulla e pertanto non va assolutamente rispettata.

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 11:58

Voglio vedere i 4 silvioti scendere in piazza con i forconi,si troveranno davanti milioni di persone rovinate dalla "politica"mafiosa dello statista!Attenti a voler la guerra contro gli affamati,fareste la fine degli U.S,A. in Vietnam!!!!

Giangi2

Dom, 04/08/2013 - 12:02

Non vi rendete conto che state creando un mito, più lo castigano e più consenso ottiene. Questo non perche la gente e' stupida come gli intelligentoni di sinistra credono ma solo perche davvero solo uno stupido non si accorge che per Berlusconi sono state usate armi giuridiche improprie, mentre per altri lo stesso principio applicato al "caimano" non poteva essere Applicato. Sta bene cosi voi tenetevi i vari bersani vendola marino pisapia. Le urne daranno la sentenza più giusta non quella della scassazione........ Vogliamo parlare pure del presidente della cassazione? Lasciamo perdere......... Voi

Giangi2

Dom, 04/08/2013 - 12:08

Non vi rendete conto che state creando un mito, più lo castigano e più consenso ottiene. Questo non perche la gente e' stupida come gli intelligentoni di sinistra credono ma solo perche davvero solo uno stupido non si accorge che per Berlusconi sono state usate armi giuridiche improprie, mentre per altri lo stesso principio applicato al "caimano" non poteva essere Applicato. Sta bene cosi voi tenetevi i vari bersani vendola marino pisapia. Le urne daranno la sentenza più giusta non quella della scassazione........ Vogliamo parlare pure del presidente della cassazione? Lasciamo perdere......... Per quanto mi riguarda io mi ero prefissato di non andare a votare come ho fatto l'ultima volta, ma questa sentenza mi spinge ad andare e non certo per votare una faccia da salamella o da tortellino barese che a parole vogliono il bene degli italiani, si quelli dello ius soli e loro genie.

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 12:14

Voglio vedere i 4 silvioti scendere in piazza con i forconi,si troveranno davanti milioni di persone rovinate dalla "politica"mafiosa dello statista!Attenti a voler la guerra contro gli affamati,fareste la fine degli U.S,A. in Vietnam!!!!

Ritratto di randel

randel

Dom, 04/08/2013 - 12:16

Vai Cavaliere, goditi questi ultimi scampoli di libertà.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 04/08/2013 - 12:17

sarebbe ora che scendesse in piazza. Un altro primato mondiale: un delinquente che scende in piazza per chiedere impunibilità!

Giangi2

Dom, 04/08/2013 - 12:23

@ maxmello Partendo dall'assunto che dice lei non le viene in mente che tra tutte le sacrosante cose che dice ci dovrebbe essere un processo giusto e democratico e sopratutto imparziale, cosa che riesce difficile da capire per chi vede con gli occhi del tifoso che tifa non per la sua squadra del cuore ma contro l'avversario. Saluti.

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Dom, 04/08/2013 - 12:26

Leggo i commenti e come al solito ci sono quelli di sinistra che vengono lasciati scrivere l'odio e la bestialità che hanno nel cuore e nel cervello! Ma provate ad andare sul Fatto e scrivere qualcosa di non favorevole a Travaglio o a chiunque di loro, vi renderete conto,della differenza! Questo perchè continuiamo a essere considerati dei "moderati" Ma non lo siamo più! NON LO SIAMO PIU'!! Questo è quanto ancora non si è capito! Essere moderati significa prendere sberle e pugni in faccia in nome di che e di chi?? di Napolitano? Che ha già fatto un colpo di Stato a Novembre 2011 e adesso è già pronto con altra similarità! E' andato in montagna al fresco per ragionarci meglio! Per favore Presidente non si faccia convincere a moderarsi, le hanno concesso moderazione alla sua condanna? L'hanno condannata, nonostante chiarissime le prove delle sua innocenza,l'hanno condannata per poter far si che lo si indichi come un delinquente della peggior specie! Dimenticando evasori QUELLI VERI: come De Benedetti-Passera- Profumo- ValentinoRossi- DolceGabbana -e se vogliamo vado avanti all'infinito, che in quanto a cifre evase si parla di BEN ALTRO.. MOLTO.. MOLTO ALTRO! Loro in Tribunale davanti al mondo intero, li avete mai visti? Sono stati svergognati per caso? NOOOOOOOO! Solo lei Presidente! Basta MODERAZIONE! Serve solo a farsi del male e a farlo a tutti noi che abbiamo bisogno di lei e del suo coraggio! Nessuna GRAZIA, la grazia si da ai delinquenti ai mafiosi! NIENTE GRAZIA MAI E POI MAI! ANDIAMO AVANTI PER LA NOSTRA STRADA E LI ASPETTI...PRESIDENTE LI ASPETTI,PASSERANNO TUTTI LUNGO QUEL FIUME, BASTA CHE CI SEDIAMO INSIEME, CON LA CERTEZZA DEL BOOMERANG CHE TORNA SEMPRE SEMPRE!!

Ritratto di i£portabors€.

i£portabors€.

Dom, 04/08/2013 - 12:32

goditi la piazza PRIMA DEI DOMICILIARI

barabba89

Dom, 04/08/2013 - 12:44

" cala il sipario sul buffone di Roma " financial time. Berlusca vai a casa !!!!!!!!!!

nonmi2011

Dom, 04/08/2013 - 12:44

Io che sono un vero liberale, sostengo che anche i bananas hanno diritto a protestare. Lo fanno per difendere un pregiudicato, tra poco pluripregiudicato? Bisogna anche in questo caso garantire loro la libertà di manifestare. Solo che vorrei sapere, prima della battaglia mediatica sul numero dei partecipanti, se la legge consente o esclude che nel conteggio possano essere ricompresi servi, evasori, escort e pregiudicati. Se lo consente, il numero dei partecipanti sarò alto, se lo vieta sarà ovviamente basso. Se poi è consentito anche il conteggio delle badanti delle brune amorose e degli altri anziani bananas rimba, vera colonna portante dell'italico berlusconismo, sono certo si tratterà di adunata oceanica che neanche LUI, ai tempi di piazza Venezia, si sarebbe mai sognato.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Dom, 04/08/2013 - 12:46

Ma se e' agli arresti domiciliari ... (con sospensione della pena, bella roba la giustizia italiana)!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 04/08/2013 - 12:49

Un bel gruppo di personcine di livello superiore con grandi ideali di liberta e onesta a sostegno del perseguitato sempre nei guai tutti a difesa di un condannato per evasione

abocca55

Dom, 04/08/2013 - 12:54

Ma il quotidiano Libero da che parte sta? Pubblica foto di Silvio abbruttito, e fa una politica molto velata a danno della Santanché, chiamandola frequentemente pitonessa. Che strano. Vi è forse dietro un cambio di proprietà? E' diventato un finto giornale amico? Occorre approfondire, perché è diretto in modo furbesco.

janry 45

Dom, 04/08/2013 - 13:03

Sinistri vergognatevi, per sopravvivere siete diventati i servi sciocchi della finanza mondiale e delle lobby massoniche VERGOGNA

Nadia Vouch

Dom, 04/08/2013 - 13:26

Ripeto che per me è un errore scendere in piazza, per i motivi già qui detti. Al tempo stesso, non approvo gli appellativi che vengono rivolti a coloro che manifesteranno. Li trovo offensivi,esempio "silvioti" e altre espressioni che finiscono in "ioti" e similari. Viene fuori appieno la faziosità anche da parte di coloro che, dopo la sentenza, non solo mostrano la loro soddisfazione, ma si sentono persino detentori della verità assoluta. Guardate che nel mezzo ci sta tanta di quella gente, che sa pensare con la propria testa. Che non è quella dei dispensatori di "ioti".

meyer

Dom, 04/08/2013 - 13:29

Non servirà a nulla. Chi può e deve governare l' "espressione geografica" denominata Italia lo decidono Berlino-Londra-Parigi, le cui decisioni sono rese operative dal Partito di "Repubblica" e satelliti, ed attuate dalla magistratura. Per il momento Berlino-Londra-Parigi vogliono Letta. Per il dopo-Letta, bisognerà leggere la stampa estera per sapere chi "governerà" (tra virgolette) l'Italia, a prescindere da qualsivoglia legge e risultato elettorale. Per Berlino-Londra-Parigi le elezioni italiane non significano nulla, e se le vince la Destra essa deve essere cacciata con ogni mezzo. Tanto vale abolirle, le elezioni

LucaSchiavoni

Dom, 04/08/2013 - 14:01

non considero i sondaggi? certo. sono i sondaggi che NON avevano visto il 25% del M5S ad esempio :D molto attendibili i sondaggi.. si si :D PDL ha preso comunque 7 milioni di voti, non 10, non 15 come dice Santanchè. punto.

rasiera

Dom, 04/08/2013 - 14:04

@perSilvio46: che sollievo saperLa in viaggio per Roma! Noto inoltre oggi la mancanza di commenti da parte del Mannocchia, segno inequivocabile che l'italiano in USA sta volando in Italia per non perdere questo momento storico! Finalmente il Popolo si scrolla il giogo di dosso! Che emozione! Marciare, non marcire!

janry 45

Dom, 04/08/2013 - 14:32

sinistri vergognatevi siete i servi del capitale

m.nanni

Dom, 04/08/2013 - 14:33

Massì, presidente, rompa gli indugi; scenda in campo e si faccia arrestare sul palco. E lo dica pure chiaro e tondo che ha sopportato perfino l'umiliazione di essere stato deposto da Napolitano ma questa gigantesca ingiustizia, il suo linciaggio, umano e politico, quello proprio no.

Ritratto di CesareAugusto

CesareAugusto

Dom, 04/08/2013 - 14:34

D'accordo elezioni, dimissioni, manifestzioni... intanto qui l'IMU non ce la leva nessuno.

Roberta.d

Dom, 04/08/2013 - 14:48

@topogigio100 Approvo e Condivido!

Roberta.d

Dom, 04/08/2013 - 14:54

@GilbertoVR Non è una manifestazione a favore di se stesso! E' a favore della Democrazia! Eliminare Berlusconi perchè anticomunista imputandogli 50 procedimenti è chiaramente una eliminazione politica! Si vuole eliminare lui e i settemilioniemezzo di anticomunisti! E questo è ormai chiaro a tutti, anche a Montezemolo!!!!

Roberta.d

Dom, 04/08/2013 - 14:59

In una Democrazia sana, l'eliminazione (o il tentativo)di un avversario dovrebbe avvenire lavorando ed esaudendo le promesse fatte agli elettori e non cercare invece vie di persecuzione di ogni natura! Questo, la storia ci insegna che è un'altra cosa!

Roberta.d

Dom, 04/08/2013 - 15:03

@Gilberto VR Il Prezzo per essere pagati per manifestare a favore della Democrazia, sarebbe troppo alto anche per Berlusconi...altro che pizza e pepsi, maddai!

bruna.amorosi

Dom, 04/08/2013 - 15:19

SENTITE UN PO' KOMPAGNI ma avete vinto lo avete annullato ma ...allora che altro volete ? la pena di morte a peronam ? beh!!!almeno quì in ITALIA non credo lo farebbero però da persone intelligenti quale credete di essere dovreste accontentarvi o no?? ..Certo io personalmente siccome nei vostri confronti sono scema una domanda me la farei ma che razza di MAGISTRATURA ABBIAMO CHE ARRESTANO PERCHE' NON ESSENDOCI PROVE ,POTEVA NON SAPERE .ATENTI SIGNORI .QUESTE CONDANNE SONO PERICOLOSE .

janry 45

Dom, 04/08/2013 - 15:26

Nadia vouch se fossi veramente di destra dovresti capire che la politica è azione,e questa è solo la scintilla che la mette in moto.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 04/08/2013 - 15:30

rabbia , odio, rancore ,nervosismo, agitazione , cattiveria gran caldo . preparate una gran quantità di gavettoni ghiacciati la pressione è altissima

Ritratto di massiga

massiga

Dom, 04/08/2013 - 16:02

Non scendera' mai in piazza. Sa che sarebbe ricoperto da un mare di pernacchie.

hotmilk73

Dom, 04/08/2013 - 16:24

xsilvio46 AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAHAHAH.........AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHHAHAAHAHAHAHAHAHHA...SEI UNO SPASSO....AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAH

ingdef@libero.it

Dom, 04/08/2013 - 16:30

L'anomalia politica italiana, secondo la mia modesta opinione è ben voluta, alimentata e diretta dai poteri forti della massoneria mondiale, in prticolare dagli USA, dall' INGHILTERRA e dalla FRANCIA e parzialmente dalla GERMANIA. Fin quando l'Italia è concepita e voluta come un Paese spaghettaro, mafioso e furbetto, tutto OK per costoro, ma quando l'Italia cerca di tirare fuori la testa dal sacco, giù botte, utilizando la sinistra storica come gli Alleati utilizzarono la guerra partigiana. Per noi la 2^guerra mondiale non è mai finita; le vicende politiche attuali sono una prosecuzione senza soluzione di continuità. E così fuori Mussolini a Dongo, fuori Bettino ad Hammamet, fuori Berlusconi a Milano. Tre italianissimi soggetti pronti a disturbare i manovratori del più potente consesso della massoneria mondiale, quella vera, quella che contò, conta e conterà, dietro ai potentati economici mondiali, le agenzie di rating, i gionali economici, come THE ECONOMIST, ecc. Le truppe camellate sono costituite dalla malconcia sinistra italianache favorendo la immigrazione, il controllo fiscale, il mercato totale, la WBO, ed ltri eventuali strumenti, mantengono sotto controllo LA DESTRA ITALIANA. Cos'altro dire. Certo le mie sono tutte opinioni di un osservatore degli eventi politici degli ultimi 60 anni, ma è difficile non accorgersi dei meccanismi motori di questi eventi. Craxi a Sigonellasi permise ai Carabinieri di interdire i "marines" con il ricorso potenziale alle armi. Non glielo perdonarono mai. Berlusconi amico di Putin. Guai! Coordinatore delle funzioni NATO a Pratica di Mare, MAI! Siamo sempre stati stretti agli Inglesi, fin quando contribuirono alla caduta del Regno delle Due Sicilie. Abbiamo sempre avuto poi gli occhi addosso, controllati e stracontrollati. Ora, sfruttando la UE, hanno fatto si che siamo tornati ad esere "UNA ESPRESSIONE GEOGRAFICA" come affermò il "buon" Von Metternich, con l'aiuto dell'europeismo ll'Altiero Spinelli, della sinistra Italiana della scuola economica della bolognina e di austere personalità della nostra politica, (nostra.... si fa per dire) Ora, Berlusconi strarompe....rompiamo Berlusconi!!!) Non vi può essere un successore di Benito e di Bettino, meglio stroncare al più presto, le modalità non contano. Noi siamo ormai con il culo per terra, ma siamo sempre quel gran popolo di spaghettari, mandolinari, sindacalisti, furboni, marpioni, mafiosi e mafiosetti e tanto basta ai Signori Occulti che dominano il MONDO. Quale ltro modo migliore che usare la sinistra per creare CAOS, ENTROPIA, CONFUSIONE, MISERIA, OCCUPAZIONE STRANIERA, CINESE, AFRICANA,.....non "DELENDA CARTAGO", ma "DELENDA ROMA" sempre e comunque. AMen.

hotmilk73

Dom, 04/08/2013 - 16:33

guerra civile del pdl??...ahahah...cosa lanciano??..assegni falsi??..botulino???..passaporti egiziani???..vasellina??...ahahah,ma finitela,bambascioni...difensori d un delinquente conclamato a livello mondiale..condanna letta in diretta in MONDOVISIONE......lobotomizzati

hotmilk73

Dom, 04/08/2013 - 16:47

igdef..un papiro di cazzate...paragonare la statura e l amor di patria di mussolini...a bettino e silvio che son 2 semplici,volgari,LADRI....bha

wotan58

Dom, 04/08/2013 - 17:16

@joseph1919 Esatto. Attaccare la Magistratura è stato un gravissimo errore politico che chi è di Destra non perdonerà mai a questo PdL ed al suo leader attuale. Bisogna fare punto a capo, il partito è sputtanato a livello planetario, mandare a casa il 100% degli attuali dirigenti che hanno tradito il mandato e gli ideali per i loro sporchi interessi personali, e ripartire da zero. L'area liberale e moderata è potenzialmente la maggioranza del paese ed un nuovo soggetto di Destra avrebbe anche il sostegno dell'imprenditoria e di Confindustria che oggi non vedono l'ora di liberarsi di Berlusconi e dei suoi lacchè per far sì che l'Italia torni a prosperare (leggere l'editoriale di oggi del Financial Times, o quello che è scritto sul Corriere, o il Sole)...

Il giusto

Dom, 04/08/2013 - 17:23

Consiglio al vecchio pregiudicato di rimanere al "fresco"!Vista la sua età e il caldo rischia un coccolone!Poi sareste capaci di incolpare la Boccassini,Napolitano,la Merkel,Obama....

bombadil

Dom, 04/08/2013 - 17:42

Un pilastro del regime democratico insieme alla libertà personale di stampa di religione ecc. è il diritto alla rappresentanza popolare di ogni cittadino,ovvero io ad esempio ho diritto a poter votare una persona che mi rappresenti in parlamento;a questo serviva l'immunita' parlamentare,altro pilastro della democrazia che in Italia e' stato cancellato.La magistratura ha cominciato ad interessarsi del Cav. Dopo il suo ingresso in politica,per togliere a milioni di cittadini la possibilità' di votarlo per un motivo molto semplice,con Silvio in campo o di riffa o di raffa la sinistra non vince,un vero psicodramma...tutto qui,lo sanno anche quelli che non lo votano,soprattutto i moralisti a sinistra che lo odiano per questo.