Tolte le deleghe delle Pari opportunità alla Biancofiore

Dopo l'assalto mediatico scatenato dalle associazioni gay Letta ha cambiato le deleghe all'esponente del Pdl: si occuperà di Pubblica amministrazione

Alla fine ha vinto la lobby gay. Dopo la polemica scatenata per le sue posizioni rispetto l’omosessualità tolte le deleghe per Pari Opportunità, Sport e Famiglia per la sottosegretaria alla Presidenza dell Consiglio Michaela Biancofiore. Anziché con la neo ministro Yosefa Idem, Biancofiore collaborerà con il ministro alla Pubblica amministrazione Giampiero D’Alia.
"Il presidente del consiglio Enrico Letta - ha reso noto Palazzo Chigi - che al Sottosegretario alla presidenza del consiglio Michaela Biancofiore non verranno assegnati compiti nell’ambito delle deleghe per le Pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili, bensì compiti nell’ambito delle deleghe per la Pubblica amministrazione e la semplificazione".

Biancofiore: non sono omofoba

In una serie di interviste a Repubblica, Messaggero e Corriere della sera la Biancofiore ha ribadito di non essere omofoba: "Mi piacerebbe per una volta che anche le associazioni gay, invece di autoghettizzarsi e sprecare parole per offendere chi non conoscono, magari condannassero i tanti femminicidi delle ultime ore. Difendono solo il loro interesse di parte". Nei miei confronti - dice - è stata messa in atto una discriminazione preventiva ingiustificata e fondata su presunte dichiarazioni malamente estrapolate. "I gay sono discriminati? Se è per questo sono più discriminate le donne. Perché, invece di fare queste sterili polemiche, le associazioni gay non fanno comunicati sugli omicidi delle donne? E perché non lo hanno fatto per il ferimento dei carabinieri?". E poi ancora: "Odio le discriminazioni verso gli animali, figuriamoci verso le persone! Potrei anche prendere qualche collaboratore gay. E sono pronta a incontrare le associazioni. Al prossimo Gay Pride se mi invitano ci andrò, ma non mi metterò a ballare seminuda sui carri". Ora però non sarà più necessario. Ma la Biancofiore potrebbe decidere di andarci lo stesso, per convincere le associazioni gay che l'accusano di essere nel torto.

L'ultima chance da Palazzo Chigi

Per la Biancofiore si tratterebbe "dell’ultima chance", perché è venuta meno alle "regole di ingaggio" fissate da Letta. È quanto trapela da Palazzo Chigi dopo la secca nota con la quale sono state modificate le deleghe alla sottosegretaria. "Tecnicamente", si premette, non si tratta di "revoca" delle deleghe, perché in realtà non erano ancora state assegnate ufficialmente, ma in origine Biancofiore era destinata a coprire quelle per le "pari opportunità, sport e politiche giovanili" e non alla P.A.

Vendola esulta: la decenza è salva

"Almeno la decenza è salva". È il commento su Twitter di Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Libertà. Poi scrive: "Come in passato, anche oggi ha dato prova sulla stampa dei suoi pregiudizi e del suo disprezzo sul tema dei diritti delle persone".

Commenti

Tobi

Sab, 04/05/2013 - 12:12

conosco diverse persone omosessuali e so che la loro persistenza nella condizione di omosessualità è una grande sofferenza per molti di loro e mi dispiace per questo. Il loro grande problema è che ci sono le lobby gay (i "gay" sono una piccola parte del più vasto mondo omosessuale, sono cioè degli attivisti politicizzati che pretendono di farsi portavoce dell'intero mondo omosessuale dettando legge a tutti loro e istigandoli addirittura anche alla violenza) che censurano coloro che cercano di aiutare in modo serio gli omosessuali, e questo è inaccettabile. Infatti, ci sono omosessuali che hanno seguito con successo dei percorsi psicologici che hanno permesso loro di ritornare in modo definitivo ad una piena vita normale etero-sessuale e sono stati ben felici di ciò. Come mai le lobby gay invece censurano gli omosessuali (anche con minacce di morte a chi li aiuta) che vorrebbero uscire dall'omosessualità per ritornare persone normali? La risposta è che le lobby gay fanno così perché hanno paura di perdere adepti e potere. Per maggiori informazioni cercate su internet i libri di Joseph Nicolosi (e fate attenzione alla censura operata dalle lobby gay che sono interessate alla moltiplicazione dell'omosessualità che è il loro vero obiettivo per guadagnare potere e comandare su tutti gli altri omosessuali e, come ormai si vede per zittire e condizionare anche le persone normali).

gardadue

Sab, 04/05/2013 - 12:13

Dopo tocca alla kyenge ?

gardadue

Sab, 04/05/2013 - 12:13

Dopo tocca alla kyenge ?

giovanni PERINCIOLO

Sab, 04/05/2013 - 12:15

Signora Biancofiore confermi la dignità che finora la ha sempre distinta, rifiuti il cambiamento e dia le dimissioni!

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 04/05/2013 - 12:16

Che merda di paese a quanto pare il governo è un ennesimo calabraghe è si vede da queste cose..non c'è nulla da fare questi politici vili, calabraghe si fanno dettare l'agenda dalle solite quattro "checche" isteriche..cialtroni!! Biancofiore la mia stima!

Massimo

Sab, 04/05/2013 - 12:17

E' ora che il PdL esca dal governo, lo faccia cadere e si torni alle urne. Prima il tira e molla sull'imu. Poi l'ostracismo all'idea della presidenza Berlusconi per la commissione riforme. Adesso Letta che ascolta e preferisce i gruppi omosessuali. Ora basta !

Tobi

Sab, 04/05/2013 - 12:19

anche Letta si è fatto condizionare dalle lobby gay. Tra pochi anni si rischia di esser sbattuti in galera se solo si nominerà la famiglia normale (formata da un uomo ed una donna), oppure si dirà "padre" o "madre" riferendosi ai genitori.

Atlantico

Sab, 04/05/2013 - 12:20

Sinceramente, le reazioni della Biancofiore sono a dir poco singolari. E' accusata, a torto o a ragione, di essere omofoba e l'unica cosa che sa dire è di ribaltare l'accusa ai gay di non fare comunicati sugli assassini di donne ? A me sembra infantile.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Sab, 04/05/2013 - 12:20

Ahinoi purtroppo penso che questo governo avrà vita molto breve per i continui attacchi, interessati, degli esponenti facenti capo al PD. Se da una parte c'è stata piena disponibilità, dall'altra (PD) vedo un sabotaggio continuo finalizzato alla resa dei conti interna. Riuscirà il nostro eroe (Letta) a isolare queste frange?? Ma, soprattutto, riusciremo noi poveri cristi a risalire la china???

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 04/05/2013 - 12:21

Se fossi la Biancofiore mi dimetterei subito. Farsi scalzare da un incarico di governo da associazioni che raccolgono il peggio della natura umana non è accettabile. Spero che Berlusconi chiami subito Enrichetto Letta e gli faccia capire che veti a "personam" se li deve scordare, altrimenti gli toglierà il seggiolone da sotto il sedere quanto prima.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 04/05/2013 - 12:21

Non c'erano dubbi. Oggi in Italia, e non solo, la lobby omosessuale è più potente di qualunque altro potere. Dovremo difenderci a colpi di femministe.

cornacchia46

Sab, 04/05/2013 - 12:21

Per non essere considerati omofobi sarebbe molto semplice, eppure molti soggetti continuano volontariamente a comportarsi in maniera equivoca.

giosafat

Sab, 04/05/2013 - 12:23

La gravità del fatto supera ogni immaginazione. Per par condicio via la "nera" ministra... o via il Pdl. Ma comandano sempre i cialtroni?

remus33

Sab, 04/05/2013 - 12:28

èuna vergogna

precisino54

Sab, 04/05/2013 - 12:42

Come al solito in Italia la minoranza, specie se chiassosa, deve averla vinta! Senza voler beatificare nessuno, ma neanche condannare, mi chiedo come quale idea della democrazia, lobby più o meno serie si intromettono in quelle che sono le scelte del governo? Letta non è certamente la persona a me più simpatica, al momento è solo il meno peggio della sua parte, specie per la sua voglia di smussare certe posizioni oltranziste, specie nella logica del “no” all’avversario storico. Se aveva nominato la Biancofiore aveva certamente valutato le sue azioni, per cui questa retromarcia a furor di popolo gay non mi è gradita e non dovrebbe esserlo neanche a tutte le persone di buon senso, per quanto già detto. E’ pure vero che come dichiarato dal mancato sottosegretario, la lobby dei gay nulla ha detto per altre vicende: Giangrande, femminicidi, e stupri vari; a loro sta a cuore solo il libero uso di quanto loro aggrada, nonché la voglia di essere sempre in mezzo. Per loro la società deve essere gay-centrica. Se ricordiamo, in campagna elettorale, il governatore salentino, asseriva che tra i primissimi provvedimenti da prendere ci fosse quello dei matrimoni gay, non la disoccupazione, né l’abbattimento del carico fiscale, ma neanche quello dei costi della politica. La vicenda, per dirla con parole care allo stesso, è il “paradigma” di un certo modo di fare: si mettono in giro voci false, o si estrapola una parola da un contesto e si scatena la battaglia; poi se tutto si rivela inesatto, poco importa, nel frattempo si è stoppato il “nemico”.

chichibio

Sab, 04/05/2013 - 12:44

Senza entrare nel merito della contesa gay- Biancofiore, quello che si può osservare (con disappunto) è che in conclusione non serviva un sottosegretario alle pari opportunità; né si capisce come da un giorno all'altro nasca invece l'esigenza di un ulteriore sottosegretario alla P.A e semplificazione. Sembra potersi affermare che viceversa continua, tra i partiti e con la complicità di chi ci governa (vero Letta?), la moltiplicazione delle 'poltrone' (anche se non servono) e la loro distribuzione a prescindere dalla 'competenza'. Altro che 'nuova' dirigenza politica! Chichibio

precisino54

Sab, 04/05/2013 - 12:58

A parte il commento di –Atlantico-, che parla di reazione infantile della Biancofiore, noto che la totalità dei commenti riporta quel quid di fastidio nel vedere, come dicevo nel mio precedente post, il governo sotto lo schiaffo di lobby di nicchia. L’atteggiamento del premier che si inchina così smaccatamente alle pressioni di qualcuno mi sembra molto pericoloso per la durata di questo esecutivo, con la stessa logica chissà cosa si penserà di pretendere. Correttamente commenta –Tobi- con questi condizionamenti si potrà magari arrivare ad estremi imprevedibili, e tutto per la pretesa di qualcuno di avere diritti diversi. A quando una seria libertà di poter fare e dire quello che si vuole, nel RISPETTO DI TUTTI, senza che nessuno abbia a protestare?

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Sab, 04/05/2013 - 12:59

Oramai questo mondo è dominato dai gay,che ,da minoranza,si stanno organizzando per diventare maggioranza! Troppo spazio è stato dato agli omosessuali,facendone una categoria di privilegiati e minando alla basi il fondamento della ns.società e civiltà che è la famiglia eterosessuale.L'umanità è stata capace di stravolgere la natura anche in questo!Tra poco sarà ammessa anche la pedofilia e tutte le devianze sessuali possibili! Ed ancora l'ipocrisia generale fa finta di scandalizzarsi per le immagini femminili utilizzate nella pubblicità!Che mondo di me...nzogne!!

km_fbi

Sab, 04/05/2013 - 13:03

Ergo le associazioni gay - che evidentemente così sembrano rappresentare la maggioranza degli italiani - la fanno da padroni dettando la linea al governo... Con la stessa apparente vittoria di tutte le istanze dei radicali (che hanno una strabordante maggioranza parlamentare grazie alla vittoria alle recenti elezioni) ci aspettiamo anche che, da un momento all'altro, dopo il battage pubblicitario dell'associazione Luca Coscioni riguardo l'episodio della signora che ha fatto ricorso all'eutanasia all'estero raccontandone tutti i particolari - venga presentato un urgente progetto di legge(con corsia preferenziale) per la legalizzazione dell'eutanasia, in modo che persone gravemente malate, fisicamente offese o anche solo depresse, e anche chi ha in carico persone colpite da gravi handicap ed incapaci di prendere decisioni autonome (vedi il caso degli handicappati che la Croce Rossa sta sfrattando,le cui famiglie non sanno più che fare), possano liberarsi dei loro problemi semplicemente acquistando il biglietto per un viaggio vacanze di sola andata nell'aldilà. Chi se ne frega della crisi, e dei problemi della famiglia e della morale! Questi sono i veri ed assillanti problemi per gli italiani, e non sia mai che una Biancofiore ci possa mettere il becco!

Ritratto di gammasan

gammasan

Sab, 04/05/2013 - 13:10

non so quanti gay hanno deplorato la sua nomina; però le hanno cambiato incarico. Quanti hanno deplorato la nomina della "nera"? Evidentemente meno dei gay di cui sopra............Meditate, meditate.

gher

Sab, 04/05/2013 - 13:12

iniziamo bene, governo schiavo di quella sinistra che pensa che il matrimonio per i gay sia il problema principale dell'italia

vince50_19

Sab, 04/05/2013 - 13:13

On. Biancofiore, visto che Letta jr. per le sue opportunità ha calato le braghe, se le rimane un minimo di dignità non le resta che dimettersi. Ne trarrebbe vantaggio la propria figura politica e, soprattutto, la propria dignità.

Ritratto di limick

limick

Sab, 04/05/2013 - 13:16

Le lobby hanno sempre comandato questo paese di m... niente di nuovo sotto al sole. E' per questo che la gente si uccide, mica perché sono gay...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/05/2013 - 13:17

Ormai c'è una strisciante dittatura.... strisciante e sodomitica.

cornacchia46

Sab, 04/05/2013 - 13:20

@ Ennaz, Chichibio e precisino54 Per eliminare in radice il problema delle lobby, basterebbe ignorare ad esempio le peculiarità delle persone. Eliminando, altresì, la pretesa di stabilire che esista una normalità che, in qualche modo, dovrebbe limitare la diversità. Ogni persona deve essere libera di vivere come vuole ed essere rispettata nella sua personalità, normale o deviata e/o diversa e/o innaturale che sia. E deve essere riconosciuto ai giovani di scegliere liberamente. Poi, nel caso dell'omosessualità, non si capisce perché, ancora oggi, qualcuno si ostina a considerare anormale dal punto di vista ETICO, ciò che è semplicemente anormale dal punto di vista NATURALE, quando, in ogni altro ambito, vale il principio opposto (ad esempio, lo zoppo - deviato naturalmente - viene favorito).

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 04/05/2013 - 13:26

E ovviamente il PDL non toglie la fiducia al governo... A Silvio, questi (il PD) ci stanno prendendo palesemente per i fondelli, non ti sono bastati i 10.000.000 di voti persi per sostenere Monti? Vuoi proprio portare all'azzeramento il CDX? Nessuno dei tuoi elettori Ti ha votato per mettere in piedi questo schifo di governo pieno zeppo di piddini traditori.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 04/05/2013 - 13:30

Questa società si sta autodistruggendo. Non solo spiritualmente (morta già da decenni). Fisicamente: non si fanno figli. Tra 50 anni saremo un paese islamico. E' normale. I deboli soccombono.

Ggerardo

Sab, 04/05/2013 - 13:35

comunque siamo seri: per essere sottosegretario ci vuole un livello intellettuale minimo, che la Biancofiore non ha.

Ritratto di ludaucr

ludaucr

Sab, 04/05/2013 - 13:38

E' tutto chiaro, no??!... Al Governo comandano Checche e Comunisti. PDL, Svegliaaaa!!!!

ludovico.zanette

Sab, 04/05/2013 - 13:39

Resto sconcertato di fronte ai commenti di alcuni utenti che persistono a considerare l'omosessualità come una malattia o come una condizione anormale. Smettetela di dimostrare tutta la vostra bassezza ed ignoranza!

APG

Sab, 04/05/2013 - 13:41

E la Kyenge, invece, quando pensano di rimandarla a fare del bene nel suo paese? Ciò farebbe del bene ai suoi compatrioti e a noi Italiani!!!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 04/05/2013 - 13:46

Governicchio dei miei stivali. Silvio, si tolga subito da questa melassa, venga via da lì.

squalotigre

Sab, 04/05/2013 - 13:46

In Italia le cose sensate non si possono più dire e nemmeno pensare altrimenti non si è abbastanza moderni e politicamente corretti. Cosa c'entra l'omofobia con la considerazione che una famiglia deve essere composta da un uomo e da una donna e che non ci può essere un vincolo matrimoniale tra persone appartenenti allo stesso sesso. Nulla impedisce loro di convivere e di amarsi profondamente, ma il matrimonio è un'altra cosa. Lo dice espressamente anche la nostra Costituzione, quella più bella del mondo. E poi la pretesa di adottare non sta né in cielo né in terra. I bambini hanno bisogno di una figura materna e di una paterna e non di chiamare mamma una persona che si fa la barba ogni mattina o papà chi va in giro in minigonna. Quali punti di riferimento avrebbero i bambini che facessero parte di una simile "famiglia"? A quali frustrazioni andrebbero incontro, nella scuola e nei rapporti con gli altri coetanei?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 04/05/2013 - 13:56

Bene, ora anche i busoni sono una categoria che detta legge. I ministri vanno scelti se sono: progay, proislam, promulticulturalismo, proaborto, prorom, proclandestini, ecc.., ecc.. ovvero, CONFORMI AL PENSIERO SINISTRO. La dittatura dei buonoidi politically correct.

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 04/05/2013 - 13:56

Troppo interessata alla poltrona per essere dignitosa e dimettersi dopo il cambio del dicastero. In una parola: ignobile

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Sab, 04/05/2013 - 14:03

aaaooooo....in sto paese...comannano i busoni

Ritratto di Marving

Marving

Sab, 04/05/2013 - 14:11

Chi si stupisce è bugiardo. L'On. Biancofiore è molto aggressiva nel suo modo di presentari e di esporre le proprie idee e la situazione politica di oggi, consiglia di abbassare im toni soprattutto a noi di destra. Era facile immaginare una reazone cosí forte oserei dire, scritta nel cielo quindi, l'On. Biancofiore impari a seguire i tempi della politica, aggredire non è più di moda ed espone la nostra parte a critiche pretestuose. Si facciano furbi i nostri duri e puri, imparino i tempi della guerra, non sempre attaccare é vincente avolte, bisogna saper ritirarsi, temporeggiare. Il fatto che lei parli e straparli di Berlusconi francamente da elettore di destra, mi fa un pò di tristezza.

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 04/05/2013 - 14:12

Vendolino dice che la decenza è salva? ma se il più indecente è lui! Cosa vorrebbero le associazioni gay (che per me sono come gli altri esseri umani) che ogni poltrona o poltroncina sia occupata da chi è gradito a tutti? Ma per piacere, abbiate voi, (gay o associazioni gay, lesbiche o quant'altro) la decenza di stare zitti e di non offendere nessuno con frasi, queste si, discriminatorie.

lorenzovan

Sab, 04/05/2013 - 14:16

x Tobi...se davveroi credi a quello ce scrivi sei fuori proprio..cambia dealer.. se poi lo fai per portare acqua al tuo mulino partitario...senza credere a quello che scrivi...sei un ipocrita

lorenzovan

Sab, 04/05/2013 - 14:21

voi bananas siete indistruttibili....lol..possibile che non capiate che qualsiasi persona ha diritto alle sue idee..e opinioni...privatamente..ma che dal momento che appartiene all'istituzione nazionale..rappresenta TUTTI i cittadini..enon solo la sua parte politica..o religiosa..o sessuale... in piu'...mettere la Biancofiore alle pari opportunita' sarebbe come mettere una iena a fare da guardia agli agnelli... e poi...ce ne avete voi di diversi a rapprentarvi !!!!e mica ne parlate...lol...bianchi di giorno e neri di notte....lololo l'ipocrisia imperante

volo_basso

Sab, 04/05/2013 - 14:27

Eh te pareva che Niki non saltasse dalla gioia. Perche' non mettere proprio lui a quella sedia? Tanto il Paese va a rotoli ugualmente anche se si mettono elementi che non sanno nulla , neppure di che sesso sono.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 04/05/2013 - 14:28

Hanno ragione a chiamarci BANANAS , noi del PDL abbiamo fatto prorio una bella figura di m...a. E secondo voi io dovrei continuare a votare una banda del genere , scordatevelo.

ghibli10

Sab, 04/05/2013 - 14:30

che schifo e lo schifo maggiore che si debba dare retta a della gente che pretende che le sue devianze sessuali siano la normalità e che un cattocomunista come Letta si faccia condizionare

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 04/05/2013 - 14:31

Mia cara MICAELA se avesse un briciolo di dignità si dimetterebbe immediatamente , altrimenti è solo una quaquaraqua.

rubaconte

Sab, 04/05/2013 - 14:31

Non si calano le brache così. Non vi voto più.

Tobi

Sab, 04/05/2013 - 14:34

Marving, guardi che è proprio a fare come suggerisce lei che si è arrivati a questa situazione. Molti politici, per quiete personale, pur essendo contrari non si esprimono contro la dilagante prepotenza delle lobby gay. E il risultato è questo. Ora comandano loro.

ghibli10

Sab, 04/05/2013 - 14:37

x ludovico.zanette escluso per i pedofili, ognuno fa la vita sessuale che vuole, siamo in democrazia e libertà ed ognuno la pensa come vuole ma rimane il fatto che in natura solo l'uomo ha la capacità di voler formare una famiglia tra omosessuali e pretendere pari diritti di una coppia eterosessuale per cui rimane una deviazione mentale, non una malattia, contro natura

Zukoneberg

Sab, 04/05/2013 - 14:38

Non è un problema di destra o sinistra l'omosessualità, l'aborto, l'eutanasia, il disfacimento della famiglia sono tutte cose volute per ridurre la popolazione mondiale. Siamo troppi vogliono la riduzione e allora senza guerre o malarie non c'è alternativa che ditruggere quello che è stato il nucleo centrale della riproduzione per secoli ovvero la famiglia cristiana. Non c'è dietro alcun diritto negato (fra l'altro i comunisti vedi Togliatti fino all'altro ieri ritenevano l'omosessualità il male assoluto). I diritti come ogni altra cosa sono ad uso del potere che li concede a seconda di cosa serve nel momento. Le battaglie sull'aborto, giuste o sbagliate che siano, per esempio non sono state una vittoria femminista ma un desiderata voluto e ottenuto dal potere vigente che ha come primo scopo la riduzione della popolazione. Idem per gli altri finti diritti.

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 04/05/2013 - 14:47

Partendo dalle grillokazie, il virus si sta diffondendo, per empatia, anche al PCIPD. Del resto, comuni sono i ceppi virali di tali patologie. Intolleranza acuta, contro chi esprime opinioni avulse dalle mode del momento: "Purgano" sempre, oggi come allora, qualsiasi pensiero che non sia quello omologato. Ma se il buongiorno si vede dal mattino, molto difficile che arriveranno a fare notte. ------

roberto zanella

Sab, 04/05/2013 - 14:48

i razzisti sono i gay e la loro casta,non sono omofobo ma corro il rischio di diventarlo..non tirino troppo la corda ed evitino le loro smargiassate esibizionistiche...

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 14:56

Niki Vendola dice:" ..Almeno la decenza e' salva.." riferendosi alla defenestrazione della Biancofiore. Quel che che io gli rispondo, e' che in Puglia neanche quella e' salva. A buon intenditor.....

giovanni PERINCIOLO

Sab, 04/05/2013 - 15:01

Da oggi mi sento in pieno diritto di diventare OMOFOBO. Le associazioni gay, non i gay in quanto tali, mi fanno schifo e ancor più schifo chi sottostà ai loro diktat, vedi il signor Letta! Resta il fatto che in base allo stesso principio anche la Kienge dovrebbe essere immediatamente rimossa dalla integrazione e destinata ad altro incarico, ma sarebbe chiedere troppo a quello che in ultima analisi ha dimostrato di essere l'ennesimo calabraghe succube della lobby omosessuale!

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 15:03

Marving: egregio, al di là del suo opinabile pensiero sulla Biancofiore, la esorto a non sforzarsi più di tanto nello scrivere di essere un elettore di cdx. E' poco credibile; anzi, per me non lo e'affatto.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Sab, 04/05/2013 - 15:09

Ebbene si, i diversi, ora, siamo noi!

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Sab, 04/05/2013 - 15:13

Che aspetta il PDL a staccare la spina? Prima la scelta di un ministro pro clandestini e il ridotto peso dei suoi ministri, poi il balletto sull'IMU e infine il no alla nomina di Berlusconi alla Commissione per le riforme e la revoca di fatto delle deleghe alla on. Biancofiore. La quale avrebbe tutto da guadagnare dimettendosi. Chissa' se ci sara' qualcosa di CDX nel programma realizzato. E intanto la SX si riorganizza...

jaaaar

Sab, 04/05/2013 - 15:14

Le Pari Opportunità servono a femministe di sinistra per discriminare gli uomini ed i papà separati. Vi segnalo questa petizione http://www.activism.com/it_IT/petizione/fermiamo-i-partiti-che-vogliono-imporci-la-convenzione-di-istanbul-follia-femminista-per-levare-ai-bambini-i-loro-papa/43750

Guglielmo M

Sab, 04/05/2013 - 15:15

Non capisco perchè i miei commenti non vengono pubblicati, avevo detto a proposito dei matrimoni gay che fra non molto saranno riconosciuti anche i matrimoni con le bestie, gli uomini si sposeranno con le capre e le donne coi muli, cosa c'è da censurare?

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 15:22

Marving: egregio, al di là della sua opinabile personale idea sui comportamenti della Biancofiore, sono a suggerirle di non sforzarsi più di tanto nel segnalarci la sua appartenza al cdx. E' poco credibile: anzi, per me non lo e' affatto! Perdoni la franchezza!!

killkoms

Sab, 04/05/2013 - 15:22

@apg la kienge se ne guara bene dall'andare a fare il medico nella "sua"africa!meglio farlo,viziata e coccolata,qui in Italia,e cavoli degli africani in africa!

Walter68

Sab, 04/05/2013 - 15:23

Mettere questo personaggio alle pari opportunità è stato un grave errore. Purtroppo i fascisti non cambiano...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 04/05/2013 - 15:24

per me biancofiore ha ragione, ma per senso di misura, per senso di responsabilità, per senso di dovere, si è deciso di soprassedere a questa storia. e comunque i gay sbagliano! sbagliano sapendo di sbagliare :-)

roliboni258

Sab, 04/05/2013 - 15:27

www.youtube.com/watch?v=g5Z_8Us0Gm4- ascoltatelo tutti

ludovik

Sab, 04/05/2013 - 15:29

il vero problema è stato proporre per un dicastero così importante una delle persone meno adatte. E' ineludibile che in certi ambiti sia necessario che vengano proposte persone di un spessore umano e culturale adeguato, quando si parla di pari opportunità si parla di tutelare minoranze (oltre che alle ddifesa della donna ovviamente) ed andare incontro alle esigenze degli emarginati per l'elevazione di una democrazia ai ranghi che gli spettano, proporre la biancofiore è stato decisamente inopportuno, fortunatamente il suo innato comportamento ha potuto far rimediare all'errore iniziale...per il resto i commenti di qsto blog dimostrano quanto lavoro ancora c'è da fare perchè l'Italia sia una vera democrazia.

Ritratto di unviandante

unviandante

Sab, 04/05/2013 - 15:40

Da ora in poi tutti i ministri, prima di cominciare a operare, dovranno avere l'assenso delle associazioni gay

MEFEL68

Sab, 04/05/2013 - 15:40

Se la Biancofiore non può fare il Sottosegretario per le pari opportunità perchè si sa come la pensa, anche la Kyenge non può fare il Ministro per l'integrazione perchè si sa come la pensa.

Tobi

Sab, 04/05/2013 - 15:44

cornacchia46, il suo paragone tra l'omosessuale che secondo lei sarebbe discriminato, mentre lo zoppo sarebbe invece favorito non è calzante. Lo zoppo infatti, avendo un difetto, viene operato per ripristinare la gamba alla sua funzione originale, oppure si creano supporti per permettergli di svolgere le funzioni della stessa (carozzella, protesi, etc.). Nel caso dell'omosessualità, si pretende che essa sia la normalità e che questa sia imposta a tutti. Capisce la differenza? Lo zoppo da lei citato non pretende che tutti gli altri diventino zoppi come lui. E' lui stesso che cerca di ritornare ad una condizione da permettergli deambulazione più vicina al naturale, se possibile. I gay vogliono il contrario, hanno un comportamento innaturale e pretendono che questo sia la normalità per tutti.

MEFEL68

Sab, 04/05/2013 - 15:44

Lobby x lobby: perchè chi ha voce non organizza una manifestazione pacifica e familiare di ETERO PRIDE? Non sarebbe un'idea?

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Sab, 04/05/2013 - 15:57

A proposito di pari oppurtinità. I carabinieri o i poliziotti sona carne da macello invece i gay vanno protetti sia da loro stessi che dal SEL di vendola (questo è un vero conflitto di intresse). Veniamo al dunque se la Biancofiore è detto qualcosa che ha offeso i gay si dimetta come si DEVE dimetterem la boldrini per le caz..te che ha sparato da quando è presidente della camera dei deputati della Repubblica Italiana.

Totonno58

Sab, 04/05/2013 - 16:01

AZZOPPATA DAI GAY?!? Ma per piacere, questo personaggio da operetta è stata rimossa per l'intervista show che ha rilasciato su Repubblica ("non ce la faccio a dare un bacino ad un'amica lesbica..", povera cuccioletta, quanti tormenti!!), alla faccia della sobrietà invocata da Letta...IL PROBLEMA E' CHE CE LA RITROVEREMO ALLA P.A.!!

aredo

Sab, 04/05/2013 - 16:03

Come sempre il PDL si scusa, abbassa la testa, cede. Ed i comunisti ignoranti, talebani, terroristi, infimi senza anima se ne approfittano. Così NON VA BENE! NON VA PER NULLA BENE! Una sinistra allo sbando, perdente che riesce sempre e comunque ad impaurire il centro-destra. Pazzia! Il PDL è fuori di testa!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 04/05/2013 - 16:04

Le persone giuste al posto giusto, come ad esempio fassina ....cioé come dire il vampiro alla gestione delle emoteche oppure la kienge all'integrazione ..... come dire ecco come ti addomestico i "musungu". Al che propongo vendolina al posto della Biancofiore e toto riina a capo dell'antimafia! Congratulazioni al letta junior!

aredo

Sab, 04/05/2013 - 16:04

Quindi il PDL ora intende anche votare matrimoni ed adozioni gay ? Altrimenti il centro-destra viene accusato di omofobia ? Eh?

ludovico.zanette

Sab, 04/05/2013 - 16:06

per ghibli10 questo consueto richiamo alla natura da parte chi è contrario alle unioni omosessuali o all'aborto o al testamento biologico, etc.. è di per sé profondamente ipocrita! La natura non è per forza un parametro a cui uniformarsi: per natura alcune malattie sono mortali, per natura i nati prematuri muoiono, per natura accadono molti fenomeni terribili, ma che attraverso la scienza, la tecnologia e anche attraverso il diritto, l'uomo riesce ad evitare.. Per natura l'uomo come molti altri animali sarebbe poligamo eppure non vedo nessuno protestare contro il matrimonio e la fedeltà coniugale perché "contro natura". Ostinarsi a negare ad una coppia dello stesso sesso ogni forma di riconoscimento è solo uno spregevole atto di ignoranza

michetta

Sab, 04/05/2013 - 16:14

E questo dovrebbe essere il Paese dove la Democrazia la farebbe da padrone? Dove un uomo ed una donna, vengono considerati categoria, solamente quando decidono di accoppiarsi contro natura? E per questo tipo di persone, considerate una categoria, ci si batta, DENTRO LE iSTITUZIONI, per il BENE DEL PAESE? Ma ci facciano il piacere! La Signora Biancofiore, ha espresso democraticamente, il suo parere su un fatto che non sta' ne' in cielo ne' in terra: E' CONTRO LA NATURA! E loro, i vendolini del cavolo, si fanno rodere il chiccherone, provocando la decisione dei loro amici, che eliminano la signora Biancofiore dal Governo appena sfornato! Signora Biancofiore, faccia, come anche qualcun altro prima di me, le ha suggerito, SI DIMETTA! Vedra' che con il prossimo Governo Berlusconi (poiche' tanto, e' inutile girarci intorno, ad Ottobre ci saranno le elezioni....), avra' acquisito tanti di quei punti, che la promuoveranno Ministro! E noi forumisti, soffermiamoci un attimo, pensando di dover lasciare il Paese, in mano a questi sinistri, che non conoscono nemmeno l'ABC della vita. Ora anche quell'altro lì, il montatissimo Renzi, che credevo un po' meno di sinistra e piu' per la ragione, ha iniziato a dare i numeri, parandosi innanzi al Presidente Berlusconi per sbarrargli la strada alla Presidenza della Bicamerale, manco avesse incontrato D'Alema.....Questi di sinistra, sono veramente tutti fuori di testa! Auspico, fin d'ora, immediato ritorno alle urne per votazioni che questa volta daranno il Governo del Paese a persone capaci e democratiche.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Sab, 04/05/2013 - 16:18

***Cantava Caterina Caselli negli anni sessanta: "La veritaaaa ti fa male lo sò...Nessuno mi può giudicar nemmeno tu...". La realtà sta nel fatto che, si giudicano da soli. Ma cosa vogliono, dove vanno a parare neppure loro lo sanno e ne Dio. Fate quello che volete ma, non ci rompete i zebedei, dobbiamo usarli per portare avanti l'evoluzione dell'Umanità. Divertitevi senza esternare le vostre soluzioni del "Modus Vivendi" e tutto è a posto. OK?*

precisino54

Sab, 04/05/2013 - 16:21

X ludovico.zanette 13:39; non so se si sia capito bene il mio punto di vista, e non so pure se le tue parole pensavi di rivolgerle anche a me. Per eliminare possibili l’equivoci ti esplicito che non ho nulla con chi la pensa diversamente da me in ogni campo e quindi anche in quello sessuale-affettivo, ma mi disturba e anche tanto sentire il continuo lamento di presunta ghettizzazione e di limitazione che spesso si leva da certe fila. Che ci sia una sparuta minoranza che non sopporti il “diverso” non implica automaticamente affermare che ci sia uno senso di avversione per chi la pensi diversamente, se mai noto sempre più spesso un senso di fastidio nel “diverso” per chi si ostina ad essere “normale”, come correttamente dice -marione1944- 14:12 e -Tobi - 15:44. Non voglio qui ribadire un concetto che ho espresso più volte sull’argomento su quanto avvenga in natura, ma non ho notizia di esseri viventi superiori che si accoppino tra loro tra elementi dello stesso genere, né di soggetti nati di genere maschile o femminile che cambino natura. X squalotigre - 13:46, condivido totalmente le tue parole, e su questa base non ci dovrebbero essere problemi per capirsi, ma poi non è così; c’è sempre quello che facendo finta di non capire mette in mezzo altre situazioni.

Ritratto di gino5730

gino5730

Sab, 04/05/2013 - 16:26

Un 'altra cretinata del nostro governo che si è calato le braghe davanti ai lai degli omosessuali,come a quelle degli ambientalisti,degli animalisti e rompiscatole simili.Ma non lo avranno fatto per un'ennesimo dispetto all'odiato sempiterno nemico Silvio?

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 04/05/2013 - 16:30

ma invece la "minoranza" o anzi la maggioranza che non gradisce la cecile"ministro dell'immigrazione"?? e a cui non piacciono le sue esternazioni?? quella "minoranza" o maggioranza non viene ascoltata?? com'è?

cornacchia46

Sab, 04/05/2013 - 16:35

@ Tobi Ma mi spiega come fa a dire che gli omosessuali vogliono che tutti diventino gay? Semplicemente, vogliono vivere come credono, negli stessi limiti di tutte le altre persone. Siete voi che volendo che soltanto una categoria di persone possano esprimersi alla luce del sole , volete che tutte le persone diventino eterosessuali. Il paragone con lo zoppo significava che, se uno non è fatto secondo natura, lo si mette nelle condizioni di vivere il meglio possibile, anche favorendolo rispetto ai normali (io sono zoppo e non mi sono fatto operare, né lo voglio: non sono libero di cammnuinare zoppo?). Nel caso dell'omosessualità, se questa è biologiacamente inferiore, è un bene che anche loro possano amare come riescono, senza pretesa di essere repressi perché non utili alla società. Poi, non capisco perché ai bambini non debba essere lasciata la libertà di scegliere fra omo ed eterosessualità, nonostante che, in questo modo, sarebbero più liberi Se non ho capito il Suo pensiero mi scuso, ma mi faccia capire.

Silvio B Parodi

Sab, 04/05/2013 - 16:39

Mammina... perche' non mi hai fatto nascere Nero, Gay, e Comunista? ora come minimo sarei ministro, onorevole, senatore, terrei conferenze molto ben retribuite,in Tv, e farei una vita da Pascia', invece?....sono bianco, etero, dove mia moglie mi ha fottuto tutto, casa compreso due figli, e ho 900 euro di pensione al mese. mannagggggiiiaaa.

Silvio B Parodi

Sab, 04/05/2013 - 16:41

signorina onorevole Biancofiore, dia le dimissioni da sto' governo di cialtroni, loro non la meritano!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 04/05/2013 - 16:45

Mi permetto di correggere vendolina : l'INdecenza é salva!

franzle

Sab, 04/05/2013 - 16:47

Fatta salva la libertà di ogni individuo in tema di sessualità, non è accettabile che esista una lobby così potente da ottenere una marcia indietro da parte di un presidente del consiglio. PROPOSTA: Berlusconi e il PDL inseriscano nel loro programma elettorale una legge che, senza arrivare ai matrimoni gay e alle adozioni, regolarizzi e sostenga economicamente le coppie di fatto, anche dello stesso sesso. A quel punto, come per l'abolizione dell'IMU, magicamente la sinistra volterà le spalle ai gay e non li sfrutterà più per meri scopi elettorali.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 04/05/2013 - 16:51

biancofiore, non la meritiamo, si dimetta.

fabio cova

Sab, 04/05/2013 - 16:51

Ammazza che lobby potente!! Manco i bancari hanno questa forza…….visto che la lobby gay è così potente da far rivedere i compiti di un sottosegretario dalla sera alla mattina sarebbe bello se proponesero la rinuncia agli ultimi rimborsi milionari dai partiti neh e il dimezzamento immediato degli stipendi faraonici dei parlamentari…hai visto mai che dove non è arrivato grillo e il M 5 STELLE arrivino i gay. O forse Letta si è reso conto che la On. Biancofiore si è sempre dimostrata intollerante verso tutti e tutte e quindi proprio alle Pari Opportunità proprio no? In fondo Miccichè è rimasto dov’è!

gedeone@libero.it

Sab, 04/05/2013 - 16:56

Cari amici di centrodestra,lo so che è dura stare al Governo con i forcaioli e gli indignati in servizio permanente a senso unico, ma, per senso di responsabilità verso l'Italia e gli Italiani, dobbiamo abbozzare resistere e fare, obtorto collo, un pezzo di strada insieme sperando di produrre quelle poche riforme necessarie per far ripartire il Paese.

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 04/05/2013 - 16:56

QUESTO DIMOSTRA LA FERMEZZA DEL GOVERNO evvivaaa

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Sab, 04/05/2013 - 17:04

In un mondo normale uno si dimetterebbe seduta stante per ovvie ragioni di dignità personale. Ma non credo che la tizia in questione mollerà lo stipendio da sottosegretario.

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 04/05/2013 - 17:05

se questa è la decenza di vendola siamo finita non alla frutta ma al termine del processo digestivo che come tutti sanno va a finire nel water/closet

Lino1234

Sab, 04/05/2013 - 17:05

Mi chiedo per quale motivo i gay non se la prendono direttamente con il Padreterno che ha privato loro della capacità di procreare, impedendo loro esentandoli, dall'appartenere alla gran parte dell'umanità, destinata alla procreazione e conservazione della specie umana. Se così ha voluto il Creatore, perché i gay hanno invece la pretesa di essere assimilati, anche nei diritti relativi allo scopo della riproduzione ed all'educazione della prole, che non possono contribuire a mettere al mondo ? I gay hanno già, nella nostra società civile e democratica, tutti i diritti , esclusi quelli relativi alla riproduzione, a loro negata, non da una cattiva volontà : ma solo ed esclusivamente dalla natura (o da Dio) . Per capire queste semplici riflessioni, il termine ‘omofobia’ forse inventato dagli stessi gay, non ha alcun senso. C'è troppa ipocrisia in giro, come quella che definisce gli inabili come : "diversamente abili". Per me questo è solo un modo, ipocrita, di prenderli in giro. Colpa dell'imperante "buonismo" che ha dato vita al "cattocomunismo”, causa prima di tutti i mali combinati dalla politica. Saluti. Lino - W Silvio.

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 17:05

luigipiso: non sei altro che un povero psittacista che - al pari dei pappagalli - ripeti concetti espressi da altri senza conoscerne il significato. Ridicolo!!!

J.J.R

Sab, 04/05/2013 - 17:07

Al di là di tutto, mi chiedo cosa ci faccia una persona così ignorante tra quelli che ci governano...fate tutti i paragoni che volete ma sta di fatto che questa è solo una ultras berlusconiana e basta.

odifrep

Sab, 04/05/2013 - 17:08

BIANCOFIORE, fregatene. I gay resteranno tali, mentre Tu potrai emergere in moltissimi altri compiti con altrettanti successi. Purtroppo, leggo che si tratta di "lobby" e, questo -a mio avviso- è stato un rilascio di un permesso che, mai si sarebbe dovuto trasformare in una concessione d'obbligo. E' così, quando dai un dito, devi aspettarti che (con il passar del tempo) dovrai dare tutta la mano.

umberto schenato

Sab, 04/05/2013 - 17:19

VERGOGNA DOBBIAMO DIFENDERCI DAI CULATONI CHE ci STANNO SOPRAFFANDO?????????. Voi giornalisti non vi accorgete che siamo obbligati a difenderci dalla follia galoppante?????????? e voi che cosa state facendo??????? State rinunciando al vostro pensiero per poter vendere il vostro quotidiano????? Se il vento cambia dovrete rispondere del vostro comportamento.

umberto schenato

Sab, 04/05/2013 - 17:21

LETTA STAI ANCHE TU ABBASSANDO I PANTALONI PER ACCATTIVARTI LA SIMPATIA DEI PEDERASTI????????

andrea24

Sab, 04/05/2013 - 17:22

La Biancofiore(e questo vale per tutti i politici,politicanti e persino la Chiesa viste le uscite di qualche falso ecclesiastico)avrebbe potuto assumere un atteggiamento integralmente anti-amosessualista,e cioè non aprire neppure alle cosiddette unioni.Sciegliendo il disonore,alla fine, è stata "azzoppata" lo stesso.Questi gay stanno diventando intollerabili e ridicoli,veri razzisti.Negli Stati Uniti l'agenda omosessuale,sia a livello educativo-scolastico che a livello di matrimonio,non manca di essere promossa da personaggi o da associazioni finanziariamente e politicamente influenti quali i miliardari come Sheldon Adelson,Bloomberg(non c'è bisogno di affermare a quale congrega appartengano)...Ci sono ebrei e associazioni ebraiche di primaria importanza(ed anche i nostri non mancano di essere affiliati al Partito Radicale)che in america promuovono l'agenda omosessuale nelle scuole,ma poi preferiscono,come si è visto,mandare i propri figli nelle scuole dove non non c'è propaganda gay.I discorsi sono molto più complessi di quanto non si creda.Ci sono addirittura rabbini che hanno dichiarato che la prostituzione(e dunque anche la propaganda pornografica)per i non ebrei è lecita.

umberto schenato

Sab, 04/05/2013 - 17:23

PARI OPPORTUNITA???????? Campi di concentramento in modo che possano sguazzare nello sterco a loro piacimento

Ritratto di Chichi

Chichi

Sab, 04/05/2013 - 17:23

Quando ero studente, nel gruppo di amici molto affiatati di cui facevo parte, ce ne era uno, siamo ancora amici, che non faceva mistero di essere gay. Ed erano tempi in cui certe forme di outing non agevolavano la scalata alla notorietà. Tanto meno, dichiararsi gay, poteva costituire qualcuno portatore di borracce (riverito e sfruttato) per politici in cerca di racimolare voti. Mai nel gruppo c'è stato alcunchè che abbia creato il minimo disagio, nè a quel compagno nè agli altri. Questo per dire che non ho nulla contro i gay. Mi interessa ribadire un concetto già espresso in due altri commenti: «Positivo che il PD abbia votato compatto la fiducia. Ma, almeno come ipotesi, teniamo presente che possano averlo fatto, perché hanno già individuato la tattica (sono maestri) per irretire Letta». Siamo già a qualcosa di più che un’ipotesi. Forse conviene cominciare a contare: veto di Renzi e, soprattutto, del ministro Fassina alla nomina di Berlusconi a presidente della Convenzione per le riforme. E uno… Legnata dura da parte di Letta alla Biancofiore per aver detto ciò che una buona parte della sempre tirata in ballo società civile pensa. E due… Aspettiamo l’IMU.

umberto schenato

Sab, 04/05/2013 - 17:27

GIORNALISTI IMPARATE L'ITALIANO CHE VI DA UN VOCABOLARIO FITTISSIMO PER CHIAMARE I PEDERASTI CON IL LORO NOME. GAY..... MA ANDATE A ....... AVETE CAPITO.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 04/05/2013 - 17:30

poveri malati di mente e povera società che non li cura.

scipione

Sab, 04/05/2013 - 17:33

Letta ha commesso un grosso errore cambiando la delega alla Biancofiore per effetto dei guaiti di coloro che non si rendono conto della loro anormalita'e attaccano stupidamente chi gliela riconosce.Vendola parla di " decenza", lui che vive da sempre nella melma dell'indecenza.

Ritratto di alieno 54

alieno 54

Sab, 04/05/2013 - 17:34

noi alieni abbiamo analizzato terrestri omosessuali ed eterosessuali uomini e donne, vi assicuriamo che hanno le stesse fattezze umane, piccole differenze nei lobi encefalici destri le abbiamo riscontrate nei cattolici che credono a tutte quelle fandonie scritte nella bibbia e nei vangeli da uomini per fregare altri uomini. Le differenze consistono in una ridotta capacità mentale nell'accettare comportamenti diversi dai propri tipico appunto di persone ritardate mentalmente. Consigliamo i terrestri di non fargli ricoprire cariche dirigenziali, pena ritardi enormi nei progressi medico-scientifici-sociali.Avevamo avvisato voi terrestri già ai tempi di Copernico e Galilei, ma all'epoca eravate proprio ritardati e non c'è stato nulla da fare, speriamo per voi che oggi siate più accorti. Spero che siate più accorti, ma ho molti dubbi per il semplice motivo che il presidente del consiglio attuale E. Letta si è paragonato a Davide contro Golia, come se fosse un pregio paragonarsi a Davide. Solo chi non ha letto la bibbia può affermare simili idiozie, perchè Davide è il peggior essere che l'umanità poteva partorire. Davide è il traditore dell'amico Urria, gli seduce la moglie, la mette incinta, tenta di accollargli il figlio e non riuscendoci lo fa uccidere. Bello esembio da imitare, ma in effetti cosa hanno fatto Letta, il PD e il PDL se non tradire la fiducia degli elettori?

Ritratto di Tora

Tora

Sab, 04/05/2013 - 17:35

Il massimo del "trash" è Vendola che afferma "Almeno la decenza è salva". Nel circo italiota è decente ciò che farebbe vomitare una pantegana. La Signora Biancofiore ha due gravi difetti, è una donna, è bella ed è bianca. Le checche non gliela perdoneranno mai.

Ritratto di alieno 54

alieno 54

Sab, 04/05/2013 - 17:42

noi alieni abbiamo analizzato terrestri omosessuali ed eterosessuali uomini e donne, vi assicuriamo che hanno le stesse fattezze umane, piccole differenze nei lobi encefalici destri le abbiamo riscontrate nei cattolici che credono a tutte quelle fandonie scritte nella bibbia e nei vangeli da uomini per fregare altri uomini. Le differenze consistono in una ridotta capacità mentale nell'accettare comportamenti diversi dai propri tipico appunto di persone ritardate mentalmente. Consigliamo i terrestri di non fargli ricoprire cariche dirigenziali, pena ritardi enormi nei progressi medico-scientifici-sociali.Avevamo avvisato voi terrestri già ai tempi di Copernico e Galilei, ma all'epoca eravate proprio ritardati e non c'è stato nulla da fare, speriamo per voi che oggi siate più accorti. Spero che siate più accorti, ma ho molti dubbi per il semplice motivo che il presidente del consiglio attuale E. Letta si è paragonato a Davide contro Golia, come se fosse un pregio paragonarsi a Davide. Solo chi non ha letto la bibbia può affermare simili idiozie, perchè Davide è il peggior essere che l'umanità poteva partorire. Davide è il traditore dell'amico Urria, gli seduce la moglie, la mette incinta, tenta di accollargli il figlio e non riuscendoci lo fa uccidere. Bello esembio da imitare, ma in effetti cosa ha fatto Letta e il PD se non tradire la fiducia degli elettori?

Prameri

Sab, 04/05/2013 - 17:42

Uno dei problemi più gravi di questo paese non è l'omosessualità. I gay nati maschi hanno il cromosoma maschile Y in ogni loro cellula, dalla testa ai piedi. Il loro corpo resterà totalmente sempre maschile anche se lo mutileranno e si faranno una nuova vagina con un pezzo di intestino o continueranno a usare il retto a mo' di vagina. Il loro pensiero, non maschile, è diverso. L'amicizia fra maschi è sempre stata normale. Il sesso fra maschi a moltissimi ha sempre fatto schifo. (Anche quei moltissimi hanno diritto di essere citati). Ma il problema grave di questo paese è la gelosia e il tradimento con conseguenti morti ammazzati. Propongo di vietare per legge alle mogli di poliziotti di tradirli con carabinieri per evitare stragi familiari. Propongo una legge in favore della poligamia! Anzi di fondare una lobby di poligamici, per avere una rappresentanza governativa e fondi per raccolta della dote per donne abbandonate e per gli uomini che dormono dentro le automobili. Propongo ai giovani di fare figli prima che questa società scompaia nel vecchiume e venga sostituita totalmente da immigrati che continueranno a sbarcare anche quando la disoccupazione sarà al 50%. Per la parità fra i diversi sessi propongo infine che le donne siano chiamate uomini (un poco diversi magari, ma solo un tantino) uguali agli altri con gli stessi diritti e lo stesso (non le stesse) pene.

Oraculus

Sab, 04/05/2013 - 17:44

Voglio anche io dire la mia...si' sono omofobo nella stessa misura di coloro che come omosessuali sono tutti...eterofobi , l'omosessualita' ha i suoi castighi ma anche i suoi premi , negli omosessuali infatti trionfano le loro storiche eccellenze nelle arti e nei mestieri e purtroppo ultimamente stiamo anche scontando da loro l'eloquenza disinvolta e bisogna pure ammettere anche intelligente che prestata alla politica li vede spesso e volentieri svelti e...convincenti . Ma e' tutto fumo e niente arrosto , vorrebbero capovolgere la realta' , quella che come la natura in noi ha creato in loro invece ha...sbagliato , il loro e' un continuo ardire con il rancore e il tormento...ma non disperino , in passato erano molti gli storpi , i gobbi , arrivera' anche per loro la "medicina" per renderli piu' degni di quel fac-simile che purtroppo per loro li rende dei diversi...ma quello che non bisogna permettere e che ne approffittino per farci sentire noi dei fac-simili diversi dall'originale...ah dimenticavo...lesbo e omo sono accumonati da una cattiveria e una perfidia che non bisogna assolutamente privilegiare con incarichi importanti...i loro scopi sono solo per prevaricare sugli etero...!!!.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 04/05/2013 - 17:45

Che la sinistra stesse con i gay si sapeva,ma il pdl che si fa usare a questo modo da un governo ds è un tradimento ai suo8i elettori ciao e statemi bene

plaunad

Sab, 04/05/2013 - 17:47

Siamo alla follia pura. L' Italia d'ora in poi si chiamerà Gaycountry.

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 17:49

cornacchia46: egregio lettore, vogliamo provare con un briciolo di calma e serenità a chiarire certe concettualità? Ci provo. Indubbiamente ognuno e' libero di agire e pensare come meglio crede e su questo concetto siamo d'accordo. Cosa diversa e', pretendere che gli altri- in virtù di questo assioma - debbano uniformare le loro scelte ed il loro modo di vivere, sulla base delle mie scelte e del mio modo di vivere. Si e' soliti dire che i gay sono persone diverse perchè "madre natura" ci ha messo del suo ed io - serenamente - posso anche pensarla allo stesso modo. Ma si dà il caso (e lei questo deve riconoscermelo)che la stragrande maggioranza di essi, intendono vivere questa loro "anormalità" nella peggior ostentazione possibile. Su questo non posso essere d'accordo con lei perche', chi ostenta volutamente e pervicacemente in siffato modo, scade nella depravazione più becera. E - se permette - io non posso tollerare che la parte abnorme di questi "diversi" (tra l'altro minoritaria nel Paese), debba imporre condizioni di "modus vivendi" al mondo che li circonda. Perche' se diventa oltraggioso un pensiero della Biancofiore detto in piena libertà di espressione e pensiero (cosa prevista anche dalla Costituzione)seppur opinabile, altrettanto insopportabili paiono l'atteggiamento e l'iniziativa intrapresi dall'associazione dei gay. Come e'da condannare - a mio modesto avviso - l'iniziativa intrapresa da Letta che, per meri interessi politici ed elettoralistici, ritira una delega parlamentare assegnata poche ore prima sull'onda di una spinta di carattere ideologico. Al posto della Biancofiore, io non avrei accettato nessun altra delega. Vede, anche in questo caso, c'e' diversità di pensiero tra me e l'onorevole pidiellina; ma io non sto a pretendere che essa faccia quel che a me sarebbe piaciuto fare al suo posto. Cordialità.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 04/05/2013 - 17:49

penso che capezzone era più esperto con più competenze sull'argomento della biancofiore

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 04/05/2013 - 17:50

Gli ortaggi hanno colpito, ma i finocchi, chi si credono di essere?

conversano

Sab, 04/05/2013 - 17:50

In Italia si possono criticare tutti:preti,politici,imprenditori,ministri e anche Gesù Cristo.Ma guai a nominare invano i "gay"... omofollia????

precisino54

Sab, 04/05/2013 - 17:51

X manasse - 16:56; proprio perché così dimostra di essere adeguato a quanto deve! Come ho avuto modo di dire, non mi interessa se la Biancofiore fosse o no idonea a quell’incarico, ma a ciò era stata destinata e scelta dal premier. A questo punto la marcia indietro può essere intesa in vari modi: a- Letta, riconosce di non aver valutato correttamente la persona, ammissione di non essere lui all’altezza del ruolo, per non essere in grado di prendere decisioni; b- la forza di questo esecutivo è prossima a zero, inadeguato alle questioni da risolvere; c- si riconosce alle varie lobby il diritto di influenzare pesantemente le scelte da fare. In tutti e tre i casi precedenti è chiaro il destino di questo esecutivo. E’ invece molto strano, per non dire grave, e indicativo della volontà di fare, che Fassina, che si era detto contrario al governissimo e all’eliminazione dell’Imu venga nominato sottosegretario all’economia, questo si è come affidare il gregge al lupo, o la cassaforte al ladro! Altro che paturnie isteriche.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 04/05/2013 - 17:52

aredo il pdl non lo so ma lei lo è di sicuro.

Grundtvig

Sab, 04/05/2013 - 17:53

E' vero le Lobby gay in Europa sono potentissime. In Danimarca-sono danese- sono riuscite a mettere in crisi il Corpo pastorale luterano,facendo approvare la benedizione delle nozze fra omosessuali. Anche in Italia avverrà la stessa cosa.

andrea24

Sab, 04/05/2013 - 18:05

Operazioni legislative come quelle relative alle cosiddette "coppie di fatto",sia etero che omo,oppure unioni o matrimoni gay,sono,se ci facciamo caso,tutte politiche sociali che mirano a colpire la cosiddetta "famiglia tradizionale"(che è la cosa da sempre più naturale,sociale e paradossalmente più moderna che esista).Ma una società che ha alla base una struttura solida come quella della famiglia tradizionale(che garantisce il ricambio generazionale nell'ambito di una tradizionale continuità culturale e spirituale,quella dell'Occidente cristiano),e comunque antropologicamente nei giusti binari(ma i relativisti non riconoscono una verità oggettiva)né,tanto meno,un Valore Assoluto-Dio),è una società che implica la responsabilizzazione delle "sovrastrutture",che operino in funzione dell'intero "corpo sociale",cominciando proprio dalle proprie "fondamenta".Evidentemente tutto ciò non è conforme alle esigenze,a certe prerogative e a certe dinamiche ideologico-economico-finanziarie dello stato attuale,che predilige per lo più una realtà di cose "usa e getta" e "senza fondamenti",specie se questi "fondamenti" sono di quel colore(cioè cristiano e soprattutto cattolico)inviso ad antiche strutture di potere(come quelle della Massoneria)viva e vegeta,come rappresentato dalla questione dei matrimoni omosessuali in Francia,da cui si evince quel dualismo tra determinate ideologie e appunto poteri e settori che le sponsorizzano.Da notare come oggi il trinomio "Dio-Patria-Famiglia" è cio di cui ci sia più urgente bisogno,proprio in senso di rinascita e rinnovamento.

semprecontrario

Sab, 04/05/2013 - 18:05

ma allora facciamo 1° ministro vendolino, vice grillini, ministro della salute marrazzo, ministro degli esteri sircana, ministro della difesa (la loro) toia, e poi mi raccomando tutti a palermo al gay pride,vestiti(svestiti) bene

scipione

Sab, 04/05/2013 - 18:06

E se ora i carcerati dicono che il ministro della giustizia e' un manettaro contrario ai loro diritti,e i malati si schirano contro il ministro della sanita' perche' non tutela i loro diritti e..... Letta ,Letta che caxxo combini,VERAMENTE UN GRUPPO DI ANORMALI DEVE DETTARE LEGGE SULLE NOMINE DI GOVERNO? Sei sciocco e ridicolo.Forza Biancofiore ,in bocca al lupo e buon lavoro,hai fatto male a rispondere alle provocazioni : mai scendere nella melma.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 04/05/2013 - 18:11

@marino.birocco@ - Non voglio entrare nei suoi pensieri, sarebbe difficile, a giudicare dai suoi scritti! Ricordi una cosa: in questo Paese ci hanno ridotto a scegliere tra il meno peggio! Ora ci pensi e scelga!!!

MMARTILA

Sab, 04/05/2013 - 18:12

Conta di più un finocchio che il Presidente del Consiglio!

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 04/05/2013 - 18:14

Siamo alla frutta, I gay anche se non sono eletti come partito , decidono ministri e chissa forse presidenti.è UNA COMICA SE NON FOSSIMO ABITUATI DA DECENNI A QUESTE COSE IN ITALIA

Ritratto di Nini Orlando

Nini Orlando

Sab, 04/05/2013 - 18:16

Lady Nichi farebbe bene a tenersi al di fuori della polemica sull'omofobia, considerata la tolleranza che la società italiana appartenente ad ogni credo politico dimostra nei confronti del popolo gay.Ghettizare e ottenere la revoca delle deleghe sulle pari opportunità alla on.Biancofiore perchè si sarebbe espressa contro il matrimonio omosex come hanno fatto milioni di italiani,è un atto di razzismo.Male ha fatto Letta a cedere alle pressioni ricattatorie del PD che spera sempre di far rientrare dall'opposizione Sel e i suoi seguaci, gay compresi.

gi.lit

Sab, 04/05/2013 - 18:24

Luigipiso. Neanche la maggioranza che scrive su questo forum ti merita. Perciò togliti dalle palle.

angelovf

Sab, 04/05/2013 - 18:27

Questo governo è un vero schifo,il primo ministro si lascia condizionare da un branco di ricchioni,se cade il governo è una vera gioia,queste prepotenze solo per stare insieme non è giusto.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 04/05/2013 - 18:27

Essere gay è il nuovo perbenismo. Così come essere immigrato, mussulmano, filo-palestinese. Così come (più in generale) propugnare un mondo di "emozioni" e "sentimenti" che vanno "al di là delle barriere sociali, di genere, di nazionalità" e altre amenità da "carismatici in comitiva". Tutti questi neo-moralismi vengono spacciati con la stessa arroganza e supponenza con cui, un tempo, venivano imposti i moralismi classici delle vecchie classi borghesi, che facevano, tutti, capo all'immagine della famiglia come luogo "rispettabile", nel quale dovevano essere sistematicamente soppresse tutte le istanze istintive e individualistiche. Oggi, per il fatto che diciamo il contrario, non siamo meno conformisti. Anzi. Significativo il "abbiamo almeno salvato la decenza" di Vendola. Un tempo vinceva la famiglia e il "decoro" borghese, esigendo le sue vittime e la sua oppressione. Oggi c'è la "nuova frontiera", per cui ci siamo riappropriati delle "emozioni che nessuno ci può togliere", ma la famiglia è distrutta dal divorzio, ormai in mano ai gay e agli ultimi gaglioffi che ancora la tengono su con la violenza. E i governi vivono di riflesso questo ricatto. Non c'è molta speranza.

viento2

Sab, 04/05/2013 - 18:27

l'ortaggio del tavoliere parla di decenza mà quale quella sua stò pervertito

Tobi

Sab, 04/05/2013 - 18:28

caro cornacchia46, se i bambini nascono da un uomo ed una donna, ci sarà pure un motivo, non crede? Non so se lei credi in Dio, ma se anche non fosse, riconoscerò che se la natura ha fatto in modo che i bambini nascessero così, una ragione e dei vantaggi per loro ci saranno. Non pensa? Riguardo poi alle libertà individuali, non mi si passi per uno che ce l'ha contro gli omosessuali, ma le libertà individuali, sia nel tema dell'omosessualità o in altre cose, non sempre sono neutrali in termini di effetti sulla società. Mi par di capire che lei vive sul carpe diem, ma ciò che piace o che sembra piacere, non sempre produce il bene dell'individuo che lo sperimenta e della società. Altrimenti non ci sarebbero le leggi, ognuno farebbe ciò ch gli piace e fare, ma questo non creeà nuova libertà, la distruggerà. Ripeto, questo discorso non si applica solo all'omosessualità.

odifrep

Sab, 04/05/2013 - 18:29

Alle 13:35, qualche persona ancora in coma etilico, definisce la BIANCOFIORE non in possesso di un "livello intellettuale minimo" con l'aggravante di voler essere serio.............

Tommaso Berretta

Sab, 04/05/2013 - 18:30

Esprimere un proprio convincimento ritengo non sia proprio da censurare; la sottosegretaria Biancofiore non credo abbia commesso un reato di lesa maestà. E non posso tollerare che dobbiamo tutti essere proni (è proprio il caso di dirlo) dinanzi a schizofreniche prese di posizione di certi circoli cutural-chic-gay che oramai condizionano la nostra vita ! Ma mandateli trutti a ffan.....

angelovf

Sab, 04/05/2013 - 18:31

Brava la Biancofiore,bisogna sempre dire cio che si pensa,mi sa che questa lobi e più numerosa dei normali,il brutto che Letta si è "abbassato i pantaloni" . che schifo.

angelovf

Sab, 04/05/2013 - 18:49

Vendola esulta? questa recchia sta in politica solo per vedere realizzare i sogni di tutti i recchione come lui,ma non per i problemi degli italiani.

cornacchia46

Sab, 04/05/2013 - 18:49

Alcuni dicono di non essere omofobia, ma che lo stanno diventando a causa di una presunta lobby gay. A me sta succedendo il contrario. Ero, e tuttora sono, contrario al matrimonio gay (semplicemente perché non capisco quale vantaggio possano ottenere i gay da un riconoscimento pubblico). Poi, sentendo delle persone che arrivano a mettere in discussione la libertà delle coppie omosessuali di vivere alla luce del sole (e, dunque, violando i diritti individuali), arrivando addirittura a sostenere che il povero ragazzo suicida di Roma se la sia cercata perché manifestava apertamente la propria tendenza. Ecco, dopo aver sentito tutto questo, sto cambiando idea. Infatti, ad alcuni bigotti, sembra che la sessualità debba ricevere l'approvazione della massa, quasi si trattasse di una questione morale più grande delle altre. Ancora non ho ricevuto risposta a queste mie osservazioni.

Luigi Fassone

Sab, 04/05/2013 - 18:52

Che brutta figura,caro Presidente Letta ! Che scivolata colossale ! Voglio sperare che non ce ne siano altre ! E ora,pover'uomo ? Manco puoi nominare la Paola Concia,dato che non è stata neppure eletta...!

viento2

Sab, 04/05/2013 - 18:55

visto che mettono i veti esigete la testa di fassina quando lo vedo in tv m'inquieta sè c'erano le preferenze non si votava neanche lui e mette i veti sù Berlusconi

@ollel63

Sab, 04/05/2013 - 18:55

nuove elezioni subito: si mandi a cagare questo governo letta-maio. Ora basta, ma non vedete che non si arriva a nulla. Che senso ha continuare con questa banda di stolti komunisti!? Rimane soltanto l'indecenza di vendola, la stupidità di fassina.... e la mollezza di letta. Questo non è un governo di larghe intese: ci siamo infilati nelle strettoie miserevoli dei sinistrati. Usciamo subito, non si va da nessuna parte. In questa sinistra c'è un desolato arido deserto d'idee e un ammasso di teste di pietra.

viento2

Sab, 04/05/2013 - 19:00

ludovico zanetta-lei ha ragione non sono malati sono pervertiti

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Sab, 04/05/2013 - 19:08

bigottacceria da due soldi.

sorciverdi

Sab, 04/05/2013 - 19:14

Le lobby gay ordinano e la sinistra, come al solito, ubbidisce. Davvero non riesco a capire perché quella categoria di persone debba ricevere un trattamento di riguardo che altre minoranze si sognano. Vogliamo parlare dei malati di SLA ai quali era stata tolta l'assistenza? Vogliamo parlare dei pensionati che sopravvivono a denti stretti e alcuni di loro magari rubano una scatoletta di tonno al supermercato? E che dire della cronica mancanza di case popolari per i cittadini italiani mentre si sciala con gli stranieri? E gli asili gratis alle famiglie straniere mentre quelle italiane devono pagare? Continuo? Direi che può bastare e quindi passo a chiedermi che kaiser vogliono i froci quando c'è gente con problemi seri che nessuno ascolta! Sinistra, sveglia: non è a spazzolare le scarpe ai froci che raccatterete qualche voto in più!

Ritratto di falso96

falso96

Sab, 04/05/2013 - 19:17

Questo governo (se i sinistroidi continuano a: NO QUESTO - NO QUELLO) non arriva a mangiare le ciliege.

Il giusto

Sab, 04/05/2013 - 19:17

Nel pdl essere neri o gay è un problema...essere mafiosi,corruttori,pregiudicati è una virtu'....

Il giusto

Sab, 04/05/2013 - 19:18

Avviso ai naviganti...essere del pdl non vuol dire essere di destra,anzi...

acam

Sab, 04/05/2013 - 19:21

è inutile che dici che non sei omofoba, fassina lo sente cosi e basta

acam

Sab, 04/05/2013 - 19:23

è inutile che dici che non sei omofoba, fassina lo sente cosi e basta

Luigi Fassone

Sab, 04/05/2013 - 19:31

La penso come il Sig.Guglielmo M,e non me ne vergogno affatto ! Solo che penso,chissà perchè,ad un matrimonio tra un uomo maschio e una scimmia femmina,che poi non sarebbe poi tanto male,magari qualcuno "che se ne intende" auspica il matrimonio tra uno scimmione (masculo) e un essere umano di sesso femminile. Embè,che ci sarebbe di male ? Anche le unioni tra i Pro i Post (genitori) non possono avere diritti in questo mondo rovesciato ?

LAMBRO

Sab, 04/05/2013 - 19:38

Senti chi parla di decenza e discriminazione!!! E' certo che si permettono di parlarne perché non sanno di cosa parlano!!Non c'è peggior interlocutore di CHI NON SA DI NON SAPERE! Costoro penseranno sempre di essere i depositari della conoscenza e della verità. Mentre sono i nuovi VANDALI della Cultura e della Democrazia.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 04/05/2013 - 19:39

@ausonio, si questo paese, così come lo abbiamo conosciuto sta morendo. Ma non da ora... Nel ventennio più di una generazione è stata decimata nel impresa bellica. In quattro gatti sono tornati dai vari fronti e l'equilibrio fra chi valeva e i nascosti in cantina, non c'era più . I figli degli imboscati si sono riprodotti come ratti e ora ci troviamo in un paese che è una porcheria. Mio fratello, se ne è andato subito dopo la laurea, ora vive in Giappone , io cercherò in tutte le maniere di alienare i miei beni per garantire a mia figlia il futuro in un paese serio. Qui c'è solo rovina...

Simone Enomis

Sab, 04/05/2013 - 19:39

L'Italia va a rotoli e parliamo dei gay!!! Basta! Basta! Bisogna attuare le riforme e diminuire le tasse, NON PARLARE DI FINOCCHI! VOGLIO VEDERE TUTTI COLORO CHE SI OCCUPANO COSì TANTO DEI GAY, SE DOMANI NON TROVASSERO DA MANGIARE NEL PIATTO COSA FAREBBERO!

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Sab, 04/05/2013 - 19:48

E due! Disse er boia di Albenga mentre tranciava la capoccia ad un condannato. ***A buon inteditor poche parole. Se ognuno nella vita pensasse alle proprie magagne. Invece, tutti pederasti con le kiappe degli altri. Li pedinerei uno per uno, sai che esiti abietti sortirebbero fuori. Robe sinistre del "tanto peggio tanto meglio". Non sanno più dove sbattere le corna certi individui. Poi dice uno non dice due. Ma anche tre, quattro, cinque...

Angelo48

Sab, 04/05/2013 - 20:23

cornacchia46: egregio lettore, vogliamo provare con un briciolo di calma e serenità a chiarire certe concettualità? Ci provo. Indubbiamente ognuno e' libero di agire e pensare come meglio crede e su questo concetto siamo d'accordo. Cosa diversa e', pretendere che gli altri- in virtù di questo assioma - debbano uniformare le loro scelte ed il loro modo di vivere, sulla base delle mie scelte e del mio modo di vivere. Si e' soliti dire che i gay sono persone diverse perchè "madre natura" ci ha messo del suo ed io - serenamente - posso anche pensarla allo stesso modo. Ma si dà il caso (e lei questo deve riconoscermelo)che la stragrande maggioranza di essi, intendono vivere questa loro "anormalità" nella peggior ostentazione possibile. Su questo non posso essere d'accordo con lei perche', chi ostenta volutamente e pervicacemente in siffato modo, scade nella depravazione più becera. E - se permette - io non posso tollerare che la parte abnorme di questi "diversi" (tra l'altro minoritaria nel Paese), debba imporre condizioni di "modus vivendi" al mondo che li circonda. Perche' se diventa oltraggioso un pensiero della Biancofiore detto in piena libertà di espressione e pensiero (cosa prevista anche dalla Costituzione)seppur opinabile, altrettanto insopportabili paiono l'atteggiamento e l'iniziativa intrapresi dall'associazione dei gay. Come e'da condannare - a mio modesto avviso - l'iniziativa intrapresa da Letta che, per meri interessi politici ed elettoralistici, ritira una delega parlamentare assegnata poche ore prima sull'onda di una spinta di carattere ideologico. Al posto della Biancofiore, io non avrei accettato nessun altra delega. Vede, anche in questo caso, c'e' diversità di pensiero tra me e l'onorevole pidiellina; ma io non sto a pretendere che essa faccia quel che a me sarebbe piaciuto fare al suo posto. Cordialità.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 04/05/2013 - 20:30

cittadinanza gay a tromba daria e cappella celeste ma solo se mangiano banane di traverso. rivogliamo le disparità naturali.

acam

Sab, 04/05/2013 - 20:31

I nomi di spicco fassina, vendola, sono come sono, restassero cosi e non rompessero ancora di piu che non hanno rotto

killkoms

Sab, 04/05/2013 - 20:40

@ludovik,inadeguati?pensa allora alla boldrini alla presidenza della camera,alla kienge all'inutile ministero dell'integrazione e alla bonino agli esteri!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 04/05/2013 - 20:45

lorenzovan:sono perfettamente d'accordo ma su un unico punto: tutti hanno diritto alle proprie idee e opinioni.Anche gli imbecilli.Così come ognuno è libero di usare le "banane" come meglio crede.Di solito si.. mangiano.Vede, se uno è gay e volendo fare una facile battuta, potrei dire che sono solo "cazzi suoi".Il discorso invece, potrebbe darmi, anzi mi da fastidio solo quando si esagera e si vuole far passare la cosa come un plus.Io, la mia eterosessualità, la vivo senza troppi clamori ma, la cosa più importante è questa:non me ne vanto.Spero abbia colto il senso.E non rida sempre, di solito abbonda sulla bocca degli stolti unitamente alle....banane.Dalton Russell.

Pazz84

Sab, 04/05/2013 - 20:46

A quanto pare in questo forum c'è una grande rappresentanza della lobby dei cretini. Più potenti di voi non c'è nessuno

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Sab, 04/05/2013 - 20:50

Una bella donna, intelligente e di sani principi.....personalmente, credo che nel privato chiunque debba rispondere solo a se stesso. Ma da qui a dire che i problemi li hanno quelli che non sono frociofili.....ma che paese sfigato e debosciato! Saranno le porcherie che si mangiano, sarà l'inquinamento, ma tutto sto disordine sessuale non è proprio una risorsa. Altra cosa è la pretesa di dare nomi che risultino più pacati per non urtare tutta sta sensibilità dilagante! Spazzìno? Nooo, operatore ecologico! Zoppo? No no, diversamente abile... Ceco?.....ipovedente....Frocio? No si offendono! Omosessuale! Eeh ! ......Normale? No, non va bene....omofobo! Ecco che il problema siamo noi, siamo noi che siamo storti.... Gretti e brevimiranti, omofobi. Che società di merda! Se devo essere apostrofato....almeno che si usi il termine esatto, non sono omofobo, sono misofrocio.

Bozzola Paola

Sab, 04/05/2013 - 20:53

Ma si può avere gente come vendola che fà tanto casino solo perchè lui è dell'altra sponda? Mi domando "decenza di che?" Con i problemi che abbiamo in questo momento di pura economia familiare per arrivare a fine mese, lui fà perdere tempo dietro queste sterili diatribe.Lo faccia quando le cose in Italia si metteranno meglio per tutti (non solo per i gay). Gli omosessuali ci sono sempre stati e sempre ci saranno, ma non dobbiamo mica spararci o mandare a gambe all'aria un governo per loro. A ME SEMBRA CHE I RAZZISTI SIANO LORO VERSO DI NOI E NON IL CONTRARIO. OGGI, CHE TE LA MENANO IN TUTTE LE SALSE, SE NON SEI "OMO"NON FAI CARRIERA, NON VAI AVANTI.

Giovanmario

Sab, 04/05/2013 - 20:57

ma quale lobby gay.. la biancofiore è stata presa di mira perchè è notoriamente una accanita berlusconiana e i sinistri con l'orecchino al naso (qualcuno lo mette nei buchi delle orecchie ma solo perchè non ne ha altri liberi) non tollerano neppure il nome di berlusconi

ALFIERE

Sab, 04/05/2013 - 21:02

Bene, adesso comandano i gay. Se qualcuno ha delle perplessita sul ministro dell'integrazione e' un razzista.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 04/05/2013 - 21:03

ludovico.zanette:quindi, se nasce una tigre albina, un squalo vegeteriano, una scimmia allergica alle banane etc etc, la natura può essere considerata sovvertita? un parametro a cui non uniformarsi? Vede, l'unica cosa che da sempre la sovverte, sono i cretini che purtroppo, tendono ad essere la maggioranza.Lei non è nato fortunato.Ad maiora.Dalton Russell.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 04/05/2013 - 21:06

commissioni giustizia e comunicazioni i veri obiettivi di SILVIO sia ben chiaro sempre per curare gli intessi suoi

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 04/05/2013 - 21:09

normale da una cosi la sua + grande pensata "Ma voi che me sapete se Ruby se è la nipote di Mubarak o no?" sprovveduta al massimo

Bozzola Paola

Sab, 04/05/2013 - 21:09

Leggendo i post ho fatto una considerazione. Andando avanti di questo passo con "l'integrazione islamica" i gay avranno dei grossi guai, per cui la sinistra dovrebbe piantarla di far spazio all'islam perchè ne pagherebbero presto le conseguenze. Noi donne etero magari (speriamo di no)dovremo mettere il burqa, ma omo ,lesbiche, trans e compagnia cantante dovranno scappare di corsa se no ci rimettono la pelliccia, altro che prendersela in......per decenza.MEDITATE, MEDITATE, qui si fà grigia.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 04/05/2013 - 21:10

E' ora che il PdL esca dal governo, lo faccia cadere e si torni alle urne. Prima il tira e molla sull'imu. Poi l'ostracismo all'idea della presidenza Berlusconi per la commissione riforme. Adesso Letta non piace più ahahahahahahahahahahaha

treumann

Sab, 04/05/2013 - 21:30

A volte persino il più elementare buon senso (o anche solo il più semplice senso dell'opportunità)può risultare insopportabile ai fautori del "politicamente corretto".

Ritratto di Chichi

Chichi

Sab, 04/05/2013 - 21:37

Ma da che parte stanno certi moderatori di questi forum? Siete così culturalmente succubi dei giudizi della sinistra? Cosa c’è di così sconveniente nel seguente commento, che avete cassato,e che io posto di nuovo? «Quando ero studente, nel gruppo di amici molto affiatati di cui facevo parte, ce n’era uno, siamo ancora amici, che non faceva mistero di essere gay. Ed erano tempi in cui certe forme di outing non rinverdivano successi ormai appassiti. Tanto meno, dichiararsi gay, poteva “innalzare” qualcuno a portatore di borracce (riverito e sfruttato) per politici ansiosi di sistemarsi racimolare voti comunque. Mai nel nostro gruppo di amici e nelle nostre famiglie è stato messo a disaggio il compagno che non nascondeva di essere gay. Né lui ha mai messo a disaggio noi. Questo per dire che non ho nulla contro i gay. Mi interessa ribadire un concetto già espresso in due altri commenti: “positivo che il PD abbia votato compatto la fiducia. Ma, almeno come ipotesi, teniamo presente che possano averlo fatto, perché hanno già individuato la tattica (sono maestri) per irretire Letta”. Siamo già a qualcosa di più che un’ipotesi. Forse conviene cominciare a contare: veto di Renzi e, soprattutto, del ministro Fassina alla nomina di Berlusconi a presidente della Convenzione per le riforme. E uno… Legnata dura da parte di Letta alla Biancofiore, per aver detto quello che una buona parte della sempre tirata in ballo società civile pensa. E due… Aspettiamo l’IMU».

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 04/05/2013 - 21:53

Può questo cialtrone d'un Premier togliere le deleghe in questo modo? Il PdL deve fare fuoco e fiamme affinchè la Biancofiore rimanga alle 'Opportunità'. Non si può tollerare che i gay dettino legge al Governo. Se la Biancofiore non viene confermata al suo incarico precedente, il PdL deve togliere l'appoggio a questo buffone di un Letta. Si torni al voto che 'sta volta vinciamo noi e non faremo proigionieri.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 04/05/2013 - 22:32

Signora Biancofiore, dia loro uno schiaffo enorme in faccia dimettendosi e inviando il tutto al mittente. Quando la farà finita il PDL di appoggiare quest'altro governo mostro alla Monti? Si rende conto che siamo già in alto mare coi sinistri?

Ritratto di Situation

Situation

Sab, 04/05/2013 - 23:00

OK, è la conferma che in questo paese di m.... comandano le "checche" capitanate da quell'impresentabile e improponibile Niki Nazionale. Il tutto supportato in pieno dai Katto-Komunisti. Ecco spiegato l'odio verso B. Silvio al voto, ti prego alvoto

marianco

Sab, 04/05/2013 - 23:03

Intanto, per questa volta, cari sallustini, in quel posto lo avete preso voi !!!!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 04/05/2013 - 23:14

xluigipiso-Anche tu gay ?

Accademico

Sab, 04/05/2013 - 23:24

la signorina Biancofiore non è stata azzoppata dai gay che hanno semplicemente manifestato il proprio disappunto. La signorina Biancofiore è stata "semplicemente" sanzionata da un Galantuomo di Premier.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 05/05/2013 - 00:05

Ma il senso di questi discorsi qual'è ? Chi non è culo o lesbica non può essere sottosegretario/a. Chi non apprezza i culi o le lesbiche non può essere sottosegretario/a. Allora fate sottosegratario un culo o una lesbica !! Il sottosegretario deve essere Niki, deduco, ma dimenticavo che potrebbe avere diritti anche un trans.....va be' La lobby "Arciculo" deve essere molto potente in Italy. Ma io, che non sono culo, chi mi protegge? Ho fatto una associazione nuova "LEGA PER LA PROTEZIONE DEGLI ETEROSESSUALI IN THE WORD" Sarò allora omofobo, politicamente scorretto, non di sinistra e becero? Letta ,fammi i nomi di chi mi discriminera', che vedrò di combatterli, voglio tenere alto l'onore della associazione "LEGA PER LA PROTEZIONE DEGLI ETEROSESSUALI" senza essere discriminato. Cambiare la Biancofiore ha significato abbassare le mutande e mettersi a 90° di fronte a questi stolti, cosa che ha fatto anche lei dott. Letta e parte del suo partito costituito da ignavi......che non fa' i giusti interessi delle coppie omosessuali che ,credo, per avere qualche diritto dovrebbero iscriversi alla mia associazione, purtroppo non ho il sito web ma che sarà "www.LEGA PER LA PROTEZIONE DEGLI ETEROSESSUALI.com" Siete scandalosi, frignate così : "ci hanno dato una mamma che non ci piace!" ed allora facciamo i capricci. I diritti si conquistano parlando e discutendo con l'avversario politico,non facendogli la guerra! Ma purtroppo vedo che non lo capite ed io ci sto provando ad aiutarvi con un pochino di ironia...se vi aggrada.. altrimenti andiamo avanti... nello stesso modo. Saluti

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 05/05/2013 - 00:14

Volevo ancora dire agli omosessuali che, magari la Biancofiore vi avrebbe fatto ottennere qualche cosa in più dei vostri vecchi RAMBO Grillini, Pannella Concia,e quant'altri( che non vi hanno fatto ottenere un cazzo), incominciate a prendervi la legalizzazione delle coppie Gay , e ottenete dei dirtitti, poi il matrimonio, l'adozione etc. la gatta furiosa fa' i gattini ciechi....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 05/05/2013 - 00:18

Italia. Paese in cui la costituzione garantisce la libertà di pensiero e di parola. TRANNE PER GLI OMOSESSUALI CHE POSSONO ZITTIRE CHIUNQUE STROMBETTANDO CON IL CUL. Come disse anche DANTE.

jokopokomajoko

Dom, 05/05/2013 - 00:55

Spesso vengo qui a leggere che livello di delirio possano raggiungere certi commenti, Ebbene, qui è stato raggiunto un livello altissimo, non so se lo fate apposta o se siete fuori dalla realta', ma scrivere nella stessa frase che l'omosessualità è una malattia, che i gay comanderanno il mondo e SOPRATTUTTO che Letta è un catto-comunista credo sia il massimo della dabenaggine. Complimenti alle menti capaci di partorire tali oscenita', ma probabilmente su Il Giornale tutto è possibile.

DiegoNovati

Dom, 05/05/2013 - 01:05

Da gay quale sono leggere i commenti mi ha fatto molto piacere; piacere nell'aver lasciato l'Italia per poter vivere con il mio compagno la nostra storia, con dei diritti e dei doveri, quelli che in Italia non vengono riconosciuti. Ovviamente ci siamo portati dietro l'azienda e ci dispiace per i disoccupati che abbiamo lasciato ma abbiamo preferito evitare le martellate in Sicilia (notizia di due giorni fa), le pestate di Roma (la più recente 4 giorni fa), ecc. Per la Biancofiore non è prioritario riconoscere al mio compagno il diritto di decidere le mie cure ospedaliere, oppure di ereditare i miei beni nel caso di mia morte, oppure quello di mantenere il coniuge debole in caso di separazione. Quindi noi siamo in Germania, abbiamo portato soldi ed occupazione, abbiamo un rapporto ufficiale di partnership con gli stessi dritti e doveri delle coppie eterosessuali; il beneficio è che paghiamo le stesse tasse delle coppie sposate e quindi una aliquota dell'irpef del 27%. Ringraziamo per le vostre parole di comprensione che abbiamo avuto modo di leggere nei vostri commenti.

jaaaar

Dom, 05/05/2013 - 01:47

Secondo me i gay verrano usati come scusa dalla sinistra per levare di mezzo la al posto della Biancofiore ed imporre una delle loro femministe odiatrici di uomini alle Pari Opportunità.

gyxo

Dom, 05/05/2013 - 06:53

Povero Letta giovane,vuole affrontare l'Europa e cala le braghe di fronte all'attacco dei sodomiti vendola e depravati affini.Gli indefessi trapanatori di omoderetani immondi, guidati dall'impresentabile sodomita vendola,spadroneggiano e costringono il capo del governo a spostare la Biancofiore dalle pari opportunità perchè di idee contrarie a quella setta di depravati sessuali.Per lo stesso motivo devi spostare tutti i tuoi compagni eretici comunisti che dicevano MAI AL GOVERNO CON BERLUSCONI E PDL.Per primo sposta il cremlinologo FASSINA che ha sempre sostenuto con estremo livore: MAI E POI MAI AL GOVERNO CON PDL E CON BERLUSCONI.Mandalo al "Monte dei pascoli di Siena" a dimostrare quanto questa sua banca comunista si sia dimostrata integerrima. Letta attento che questi qui ti mettono all'angolo.Dimostra di non essere condizionabile.BONJOUR TRISTESSE.

Duka

Dom, 05/05/2013 - 07:03

Enrico letta e la mossa sbagliata. Sembrava...... ma si è già trasformato nel burattino della nomenklatura. E' bastata la voce grossa di un Fassina qualunque e la eco del Renzi per mettersi in coda? Caro Letta così avrai vita molto molto breve. Le persone si valutano per ciò che dimostrano di saper fare non per l'appartenenza o per aver espresso un pensiero condiviso dall'80% degli italiani, ad eccezione dei Fassina.

guidode.zolt

Dom, 05/05/2013 - 07:51

Riforma della legge elettorale e poi al voto...! qui abbiamo cominciato a scendere le scale già di qualche gradino! fermiamoci lì!

apostata

Dom, 05/05/2013 - 08:33

la vera colpa in italia è essere eterosessuali

Marco Giusta

Dom, 05/05/2013 - 08:51

Io penso che sia stata giusta l'azione del governo. In fondo chi si candida a ricoprire un incarico di pubblico amministratore dovrebbe essere garante di tutta la popolazione e di tutte le minoranze senza distinzione. Chi attivamente è omofobo, razzista, machista, chi odia gay, lesbiche, trans, stranieri e così via non deve e non può avere cittadinanza nelle istituzioni. Non lo pensate anche voi?

precisino54

Dom, 05/05/2013 - 09:08

Già inviato ieri, terzo tentativo. X manasse - 16:56; proprio perché così dimostra di essere adeguato a quanto deve! Come ho avuto modo di dire, non mi interessa se la Biancofiore fosse o no idonea a quell’incarico, ma a ciò era stata destinata e scelta dal premier. A questo punto la marcia indietro può essere intesa in vari modi: a- Letta, riconosce di non aver valutato correttamente la persona, ammissione di non essere lui all’altezza del ruolo, per non essere in grado di prendere decisioni; b- la forza di questo esecutivo è prossima a zero, inadeguato alle questioni da risolvere; c- si riconosce alle varie lobby il diritto di influenzare pesantemente le scelte da fare. In tutti e tre i casi precedenti è chiaro il destino di questo esecutivo. E’ invece molto strano, per non dire grave, e indicativo della volontà di fare, che Fassina, che si era detto contrario al governissimo e all’eliminazione dell’Imu venga nominato sottosegretario all’economia, questo si è come affidare il gregge al lupo, o la cassaforte al ladro! Altro che paturnie isteriche.

Luigi Fassone

Dom, 05/05/2013 - 09:19

Suggerimento modesto agli attori di codesti siti : non inviate commenti dalle 19,00 alle 08,00 perchè vanno tutti in letargo. adesso,il commento : Che brutta figura,caro Presidente Letta ! Che scivolata colossale ! Voglio sperare che non ce ne siano altre ! E ora,pover'uomo ? Manco puoi nominare la Paola Concia,dato che non è stata neppure eletta...!

Luigi Fassone

Dom, 05/05/2013 - 09:20

RIPETO : La penso come il Sig.Guglielmo M,e non me ne vergogno affatto ! Solo che penso,chissà perchè,ad un matrimonio tra un uomo maschio e una scimmia femmina,che poi non sarebbe poi tanto male,magari qualcuno "che se ne intende" auspica il matrimonio tra uno scimmione (masculo) e un essere umano di sesso femminile. Embè,che ci sarebbe di male ? Anche le unioni tra i Pro i Post (genitori) non possono avere diritti in questo mondo rovesciato ?

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 05/05/2013 - 09:28

Chi "tocca" i Gay "muore". - Chi stupra e ammazza una donna vive. - Chi mena una donna manco lo "cagano". -- Viva Letta, Boldrini e Vendola. Viva i Komunisti, Gay e "buonisti" - "Nessuno tocchi Caino". ---- "Morammazzati" ---------------

Bocca della Verità

Dom, 05/05/2013 - 09:56

@ gammasan - Sab, 04/05/2013 - 13:10 : errata valutazione la sua. La "nera" oltre ad essere "diversa di pelle" ha titolo di ministro (incredibile ma vero, arrrgh!...) e soprattutto È SFACCIATAMENTE DI SINISTRA. La Biancofiore non ha nulla di tutto ciò, ecco spiegata la "sorte" opposta... A parti invertite neanche gli "allegri" l' avrebbero potuta scollare. *** @ cornacchia46 - Sab, 04/05/2013 - 16:35 : claudicanti sono le sue elucubrazioni. *** @ luigipiso - Sab, 04/05/2013 - 16:51 : luigipiso, non la meritiamo, sparisca. *** @ MEFEL68 - Sab, 04/05/2013 - 15:44 : in Francia hanno manifestato in maniera assai numerosa e politicamente trasversale. Basterebbe copiare. (Là purtroppo il "ragionier Filini" - Hollande - ha voluto continuare con la schifezza unioni/adozioni ma non so quanto definitiva possa essere risultata...).

cornacchia46

Dom, 05/05/2013 - 12:21

@ Tobi Ma perché travisa le mie parole? Un omosessuale che intende vivere stabilmente la propria relazione sta facendo esattamente l'opposto del carpe diem. Ma, comunque, mi risponda a quello che ho scritto, in maniera specifica e razionale, senza insinuazioni inopportune. Ho chiesto: sotto il profilo della libertà e del rispetto individuale, l'omosessualità deve essere vissuta in maniera normale?

cornacchia46

Dom, 05/05/2013 - 12:27

@ Angelo48 Quando si inizia a parlare di essere diversi, abnormali, anomali, etc... in senso spregiativo, si realizza la peggiore della discriminazione. In democrazia, tutte le persone devono essere considerate normali, cioé al pari delle altre, sinché non danneggiano il prossimo. Essere, invece, anormale secondo gli stereotipi sociali non è certo una depravazione, ma un motivo di sostegno (e qui il discorso dello zoppo vi rientra). Comunque, vorrei capire che cosa intende dire quando parla di "ostentare volutamente e pervicacemente". Se fa riferimento al gay pride o l'adozione dei bambini, siamo d'accordo, se intende semplicemente vivere alla luce del sole al pari delle coppie eterosessuali, allora è lei che discrimina. Infine, non riesco a comprendere perché continuare a parlare di condizioni anormali, come se una persona andasse giudicata (e non protetta) nel suo modo d'essere. Gradirei una risposta precisa, senza insinuazioni inappropriate.

cornacchia46

Dom, 05/05/2013 - 12:57

@ Bocca della Verità A me sembra di aver espresso considerazioni lineari. Ciascuno è libero di vivere e di esprimere la propria affettività come meglio crede. Imporre il modello maggioritario o naturale che dir si voglia è addirittura discriminatorio, visto che esistono personalità diverse, le quali, trovandosi in posizioni di debolezza, andrebbero addirittura supportate. E ciò non implica né il matrimonio gay, né l'adozione, ma semplicemente eliminare qualunque tabù al riguardo.

cyberdog

Dom, 05/05/2013 - 14:01

"la lobby gay" questa mi e' nuova.comunque mettere alle pari opportunita' chi ha pregiudizi di qualsiasi genere e' un controsenso.ma e' un controsenso anche che stia al governo

cyberdog

Dom, 05/05/2013 - 14:05

Tobi,e dei chip che gli omosessuali inseriscono nel cervello delle persone per farle diventare omosessuali non ne parli?sei ridicolo

ludovico.zanette

Dom, 05/05/2013 - 14:45

dalton russel Dalle sue obiezioni deliranti, prive di senso, sconnese dal merito della discussione, emerge chiaramente o un evidente impaccio nell' argomentare (e me ne rendo conto: difendere l'indifendibile non è un mestiere facile) o delle profonde difficoltà nel leggere e comprendere un commento scritto in lingua italiana. Che sia per un motivo o per l'altro, Lei sì che è nato fortunato: o per ignoranza o per limitatezza troverà molti simili nel mondo..

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 06/05/2013 - 00:22

#jokopokomajoko L'omosessualità non è una malattia, bensì malattia è la manifesta eterofobia degli omosessuali. Se così non fosse non sentirebbero il bisogno di chiudersi in associazioni ringhiose contro chi non li ossequia. SONO DI FATTO DEI RAZZISTI SETTARI E QUEL CHE E' PEGGIO ANTIDEMOCRATICI.