Travaglio, senti chi parla: anche lui è un delinquente

Il giornalista insulta di continuo l'ex premier, ma una sentenza lo inchioda: con una condanna definitiva sul groppone è tecnicamente un pregiudicato

Delinquente. Pregiudicato. Ancora delinquente. Travaglio & co fanno rullare per h24 i tamburi della loro soddisfazione manettara e infarciscono il Fatto quotidiano come e più di un panino dagli ingredienti forti. Da quando Antonio Esposito ha letto la sentenza che coronava i sogni inseguiti per un ventennio, il travaglismo è tutto un rotolare stentoreo di sostantivi questurini. E, diciamo la verità, c'è tutto un giornalismo ebbro che sta affogando nel linguaggio cupo e burocratico dei mattinali.
L'altra sera, nel corso del programma di Gianluigi Paragone, la Gabbia, in onda su La7, Daniela Santanchè gioca maliziosamente con i punti esclamativi, le manette virtuali e il lampeggiante perennemente acceso di Travaglio e l'attacca usando la stessa moneta. La Pitonessa, più Pitonessa che mai, esibisce davanti alle telecamere un pacco di fogli, si presume una sentenza, poi attacca: «Travaglio chiama sempre il mio leader Berlusconi delinquente. Bene, Travaglio è condannato in terzo grado di giudizio e quindi per me è un delinquente e diffamatore».

Poteva pure finire lì. Ma l'idolo del giustizialismo italiano evidentemente va a nozze con un mondo che sta tutto nei verbali, negli interrogatori, nei lunghi corridoi mal spolverati di caserme e palazzi di giustizia. Così risponde alla provocazione, invece di riflettere e fermarsi un istante prima: «Se la Santanchè vuol sapere qualcosa su giornalisti delinquenti si rivolga in famiglia». Allusione chiara al direttore del Giornale Alessandro Sallusti, punito, pure lui, in via definitiva con 14 mesi.
Nello studio volano gli insulti, anzi in studio ci sono solo le stoccate e i colpi proibiti perché i due contendenti sono fisicamente lontani e collegati via video. «Godo da bestia a chiamarlo delinquente», insiste lei. Travaglio diventa puntiglioso e prova a spiegare la differenza fra i reati fiscali, quelli di cui è accusato il Cavaliere, e la diffamazione, una sorta di malattia professionale del giornalismo: «Quella condanna mi è costata mille euro di multa. Mille euro in trent'anni di professione. Mi reputo fortunato».

Come no, ma è vero che a voler essere coerenti fino in fondo l'Italia è una gabbia, altro che quella di Paragone, strapiena di pregiudicati, delinquenti e recidivi. Basta poco per essere marchiati. Come è capitato a molte firme nobili del giornalismo e molti personaggi da prima pagina, per i motivi più disparati. Certo, ha ragione Travaglio nel sostenere che non tutti i reati sono uguali: l'omicidio volontario non è paragonabile all'omicidio colposo che è costato un verdetto di colpevolezza ad un altro protagonista della politica italiana, Beppe Grillo. Ma il problema è un altro. L'imbarbarimento del vocabolario e del resto quella sintassi, ingolfata di termini giudiziari e parapolizieschi, esprime l'ideologia di chi a sinistra ha coltivato l'eliminazione di Berlusconi per via processuale. Ora che i risultati sono arrivati ci si accorge anche di come si è degradato l'orizzonte di tante gazzette e gazzettieri: per anni si è parlato solo e soltanto di avvisi di garanzia, inviti a comparire, leggi ad personam, leggi bavaglio e salvacondotti. Ora siamo alle sentenze irrevocabili, ai pregiudicati, ai delinquenti. E alla decadenza del Cavaliere. No c'è nessun tentativo di pesare il valore di una storia politica che ha segnato questo Paese e ha calamitato milioni di voti. Niente. Solo deposizioni. Solo pentiti e stallieri. Solo prestanome. E la complessità del mondo schiacciata nel buco della serratura di una cella. Nient'altro.

Poi ricomincia lo scambio di complimenti e spagnolismi per la gioia di Paragone: «Godo da bestia a chiamarlo delinquente. E poi come tratta le donne - rilancia la Santanchè- ho dei dubbi che gli piacciano». «Le assicuro che non avrà mai modo di provarlo con me», contraccambia lui gentilmente. Prima di chiudere in bellezza: «Qui ci vuole il Tso. Mettetele la camicia di forza».

Commenti

Joe

Ven, 13/09/2013 - 08:54

Se travaglio è un delinquente,allora i moralisti della sinistra perchè lo reputano un giornalista(?)integerrimo , al di sopra della legge?!?!?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 13/09/2013 - 08:54

Bene cominciamo a chiamare le cose come sono .Travaglio e un travagliato delinquente.

killkoms

Ven, 13/09/2013 - 08:55

e se una certa corte di appello,che non ha fatto"in tempo"a valutare una sentenza di 20 pagine,non avesse fatto scattare la prescrizione,mt sarebbe ancora più delinquente!

a.zoin

Ven, 13/09/2013 - 09:04

Il nome che porta questo ciarlattano, dice qualcosa, che lui non ha mai fatto;"LAVORARE". CAGLIOSTRO ha dato il primo nome ai CIARLATTANI, la politica, ha inventata la corruzzione e con Travaglio,vanno a meraviglia. Questo è il risultato che gli stranieri estraggono e ne fanno di tutta l`erba un fascio.

rokko

Ven, 13/09/2013 - 09:04

Qualche precisazione: 1) Travaglio è condannato in via definitiva, ma per un reato amministrativo e non penale. Se vogliamo essere precisi, ha due condanne in primo grado in processi penali (per diffamazione) e due condanne in primo grado in processi civili, tutte e quattro comunque appellabili ed appellate. L'unica condanna definitiva è per un reato amministrativo. Dunque, tecnicamente è incensurato. 2) Travaglio è un giornalista, non si deve dimettere da nessuna carica politica, quindi chissenefrega delle sue condanne ? Si riesce a percepire questa "piccola" differenza tra lui e Berlusconi, o tra lui e qualsiasi altro politico, o è uno sforzo troppo grande per talune menti ?

Ritratto di Nopci

Nopci

Ven, 13/09/2013 - 09:06

LE MIRE TRAVAGLIATE: L'INGINOCCHISMO: "LECCCULO DEI MAGISTRATI" MONETIZZAZIONE:SOCIETA E LIBRI PER FARE SOLDI. LA TATTICA SPUTTANARE IL PD IL FINE:OCCUPARE UN POSTO IN POLITICA. TARGET:MINISTRO. SALUTACI IL T U O AMICO DI VACANZE GIUSEPPE CIURO ex MARESCIALLO CC

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 13/09/2013 - 09:08

Beh, a me mia madre m'ha insegnato questo detto: ricorda figlio che per conoscere una buona pezza occorre un buon commerciante! Chi ha orecchie ed occhi per intendere intenda!!

tanax

Ven, 13/09/2013 - 09:09

Caro Zurlo, sa benissimo che il reato nel quale un giornalista incorre, è la diffamazione,(poi la si può distinguere in involontaria per negligenza,o in malafede, e questa credo sia anche un'offesa ai propri lettori,che vorrebbero leggere la verità anche se scomoda). Perciò credo sia proprio infantile proseguire sulla scia della santanchè.........tenendo conto del fatto che la sentenza che ha condannato il cav. parla di propensione a delinquere, cose che mai si scriverebbero per un articolo diffamatorio....ma per un sistema frodatorio sì. A proposito: la informo che dovete pagare 60mila euro per aver diffamato l'ex presidente Soru, in ben 5 articoli .....ma mai vi chiamerei pregiudicati, al massimo potrei paragonare qualquno di voi a fede.

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Ven, 13/09/2013 - 09:10

Ma la conoscete la differenza tra CIVILE e PENALE? La causa di Travaglio, e relativa condanna, riguarda il CIVILE. La condanna del vostro padrone, è PENALE! Siate onesti, una sola volta nella vostra vita. È questione di dignità.

Daniele Sanson

Ven, 13/09/2013 - 09:11

E' risaputo come nei paesi comunisti che hanno un forte controllo sui mass media riescano a distruggere qualsiasi avversario politico e non. Si comincia sempre con il riportare in maniera ossessiva modi di vita discutibili presunte colpe ,che diventano perciò scandali,della persona in oggetto e questo continua fino a quando nel popolo si insinua il dubbio che un fondo di verità ci sia...e così inizia tutto. L'aggravante italiana è che i mass media che hanno usato questo metodo fin'ora non hanno avuto nessun ritegno nel cercare appoggio all'estero anzi è stato fatto di tutto perchè l'eco risultasse fuori dall'Italia per poter poi dire"avete visto che ne parlano anche loro ? vuol dire che avevamo ragione" con il risultato che l'intera nazione è stata derisa per non dire peggio.I vecchi dicevano che i panni sporchi si lavano in casa,quì è l'esatto contrario. L'Antico Testamento scrive " ne uccide più la lingua che la spada" saggia definizione dei fatti generati da piccoli uomini poveri di mente ma avidi di potere. danisan

yxes69

Ven, 13/09/2013 - 09:12

Ma si vergogni!!! Come si possono fare certi paragoni!!!! Lei più che un giornalista sembra un lacchè... Che al mondo nessuno sia santo lo sappiamo, ma come Lei m'insegna ci sono peccati veniali e peccati capitali!!! Si faccia un esame di coscienza, che sia cattolico o no!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 09:15

delinquente? è un teppistello snodabile e smontabile.... :-)

nemtenemte1

Ven, 13/09/2013 - 09:19

Non fate i furbi! C'è una bella differenza tra la condanna subita da Travaglio e quella di Sallusti: Travaglio è stato condannato ad un modesto risarcimento (un migliaio di Euro) in sede civile per una semplice diffamazione, Sallusti è stato condannato a 14 mesi di carcere in sede penale per diffamazione aggravata. Definire "delinquente" un condannato in sede civile è fuori dal mondo; visto che la stragrande maggioranza dei giornalisti italiani non è immune a qualche piccola condanna in sede civile, non vedo come si possa dare del delinquente ad una intera categoria.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 13/09/2013 - 09:20

travaglio, nomen/omen. Povero piccolo essere, chiaramente malato nella mente, malattia che lo spinge a riversare la sua totale inadeguatezza sociale in contumelie varie. Con lui tanti sinistri che si riempiono la bocca con"pregiudicato" "delinquente" "mafioso" eccetera, dimentichi che il loro grande padre (il pci) era asservito ad un dittatore fra i più atroci e sanguinari della Storia, che il loro "migliore" capo era un tirapiedi dello stesso, che l'eversione armata si chiamava principalmente brigate Rosse, brigaste Comuniste, guerriglia Rossa, lotta armata per il Comunismo, nuclei armati Comunisti e via dicendo (digitare Oraganizzazioni armate di sinistra, sono ben 71 - per contro quelle di destra arrivano a 20, ma le stragi, i morti causati dalle prime sommergono le seconde sotto una montagna di cadaveri). Ed hanno il coraggio di dire quel che dicono dopo una sentenza pre-scritta in un dibattito di tribunale dove l'unico scopo era tagliare le ali a chi altrimenti non riescono a sconfiggere. Auguro loro un quinquennio di "dittatura del proletariato", magari in stile "rivoluzione culturale". Ma non lo sperino, la maggioranza silenziosa, quella che ha votato e vota cdx continuerà ad opporsi alle strategie golpistiche della sinistra con lo strumento più leale, più legale, quello del libero voto. Con o senza Berlusconi, dando così loro la possibilità d'inventare un nuovo nemico metafisico.

Cosean

Ven, 13/09/2013 - 09:21

Però questo delinquente non è in Parlamento. Il Problema è quando un delinquente lo votano per diventare Premier! E io conosco chi vota i delinquenti per far governare l'Italia. Quello che conta è il loro utilizzo!

Howl

Ven, 13/09/2013 - 09:22

Eh Zurlo Zurlo,è un giornalista giovane..........vuole continuare a farlo ? Spero per Lei che Travaglio o non legga il suo articolo o non le risponda per pietà nei suoi confronti. Attento perchè finito B. dovrà iniziare a scrivere in modo intelligente e vedremo se ne sarà capace ?! Travaglio rappresenta l'Italia ? Travaglio ha subito una sentenza definitiva in sede penale ? Travaglio ha truffato la collettività ? Travaglio partecipa alla formazione delle leggi ? L'art. 54 2°co Cost. riguarda i privati o chi rappresenta lo Stato ? Zurlo, ringrazi che non le contesto la Garnero e il suo mentore Sallusti.....dopo un articolo così è facile renderli ridicoli. SCRIVETE voi giornalisti e affermano i suoi amici politici "Non c'è nessun tentativo di pesare il valore di una storia politica che ha segnato questo Paese e ha calamitato milioni di voti" NON AVETE CAPITO : per gli elettori Pd + M5S + Sel + RC + parte di scelta civica il valore della storia politica di B. E' ZERO anzi è un ventennio buio che ci ha portato fin qui e l'artefice principale del depauperamento economico, culturale e finanziario dell'Italia è proprio Berlusconi ; e siccome le nostre certezze sul danno provocato all'Italia sono pari e superiori ( visto che sono avvallate da un atto formale : la condannata definitiva ) alle vostre sull'innocenza di un frodatore per 300 milioni , l'argomento che portate come un mantra ( 1. contribuente del fisco 2. perseguitato 3. votato )è ARIA FRITTA !

ellerok

Ven, 13/09/2013 - 09:23

"Non c'è nessun tentativo di pesare il valore di una storia politica che ha segnato questo Paese e ha calamitato milioni di voti"....oltre ad aver calamitato milioni di voti, cos'ha fatto di buono per il nostro paese questa persona?

adp

Ven, 13/09/2013 - 09:24

Travaglio è un delinquente? Allora lo facciamo dimettere da senatore? Travaglio è delinquente per solo 1000 €, berlusconi con 400 milioni di € frodati al fisco, come lo chiamiamo? Berlusconi, frodava il fisco quando era presidente del consiglio! berlusconi, creava 20 società offshore per manipolare fatturati e bilanci mentre svolgeva la funzione di primo ministro italiano. Ma smettetela, siete ridicoli.

linoalo1

Ven, 13/09/2013 - 09:24

Ma perchè dite ciò?I Pregiudicati sono solo gli altri!Lino.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 13/09/2013 - 09:28

Ripugnante il ruolo di travaglio come quello di gomez scanzi e tutta la gentaglia che spende il nome di Berlusconi, imbrattandolo, esclusivamente per potersi garantire la personale sopravvivenza economica. Esseri spregevoli, deprivati di ogni brandello di virtù cristiana, che meriterebbero di essere cacciati nelle abissali viscere della terra. Nessun elettore pidiellino ha mai offeso, oltraggiato, un esponente politico avversario con la gravità di linguaggio che caratterizza ogni secondo esistenziale di queste bestiacce immonde. Che l'Inferno se li inghiotti. Dobbiamo demonizzarli il più possibile, anche se ci costa la rimozione del nostro spirito pacifico.

Howl

Ven, 13/09/2013 - 09:28

Eh Zurlo Zurlo,è un giornalista giovane..........vuole continuare a farlo ? Spero per Lei che Travaglio o non legga il suo articolo o non le risponda per pietà nei suoi confronti. Attento perchè finito B. dovrà iniziare a scrivere in modo intelligente e vedremo se ne sarà capace ?! Travaglio rappresenta l'Italia ? Travaglio ha subito una sentenza definitiva in sede penale ? Travaglio ha truffato la collettività ? Travaglio partecipa alla formazione delle leggi ? L'art. 54 2°co Cost. riguarda i privati o chi rappresenta lo Stato ? Zurlo, ringrazi che non le contesto la Garnero e il suo mentore Sallusti.....dopo un articolo così è facile renderli ridicoli. SCRIVETE voi giornalisti e affermano i suoi amici politici "Non c'è nessun tentativo di pesare il valore di una storia politica che ha segnato questo Paese e ha calamitato milioni di voti" NON AVETE CAPITO : per gli elettori Pd + M5S + Sel + RC + parte di scelta civica il valore della storia politica di B. E' ZERO anzi è un ventennio buio che ci ha portato fin qui e l'artefice principale del depauperamento economico, culturale e finanziario dell'Italia è proprio Berlusconi ; e siccome le nostre certezze sul danno provocato all'Italia sono pari e superiori ( visto che sono avvallate da un atto formale : la condannata definitiva ) alle vostre sull'innocenza di un frodatore per 300 milioni , l'argomento che portate come un mantra ( 1. contribuente del fisco 2. perseguitato 3. votato )è ARIA FRITTA !

Ritratto di lectiones

lectiones

Ven, 13/09/2013 - 09:34

CUI PRODEST SCELUS? Il travaglio di Travaglio non è nemmeno degno di Robespierre, Luigi XVI fu decapitato dalla vendetta faziosa dei giacobini, ma più seri del terrorismo. Gli sembra come trionfale una conquista gloriosa, non si rende conto che la vita è una stronzata evasivamente. Quale travaglio dl Travaglio? “Cui prodest scelus, / is fecit”. Celestino Ferraro

Alberto Gammi

Ven, 13/09/2013 - 09:37

MA CHE PARAGONI SONO: 1 - Travaglio e' stato condannato per diffamazione a una multa di 1000 euro, non a 4 anni di carcere 2 - Travaglio ha pagato la multa e non ha chiesto la grazia (come altri) 3 - Travaglio non e' un leader politico e non era premier durante il "reato" 4 - Il suo non era un reato penale e NON HA RUBATO SOLDI AGLI ITALIANI.

disaccordo

Ven, 13/09/2013 - 09:37

Zurlo lei è solo un'ipocrita, una piccolissima frazione di lei dovrebbe essere ancora memore di cosa è essere giornalista e di cosa ne comporta. Lo schierarsi con la garnero mostra quanto siete asserviti al padrone.

gianfranco199

Ven, 13/09/2013 - 09:38

Chi scrive articoli del genere,prostituendosi totalmente,pur di salvare il suo stipendio è peggiore di una qualsiasi olgettina o santadechè orizzontale.Solo un elettorato, target terza media ,pensionato, narcotizzato dalle televisioni,abituato ad evadere e eludere senza un minimo di etica,può condividere articoli del genere.Paragonare il suo padrone pregiudicato,colluso con la mafia,frequentatore di minorenni,prescritto con sue leggi ad personam,che in un paese civile lo avrebbero sbattuto da 15 anni al gabbio,vedi previti e mills condannati è davvero indegno e persone come lei,peggiori di un delinquente qualsiasi come berlusconi, meriterebbe di essere presa a bastonate tra i denti,per il rispetto nei confronti di un etica comportamentale, che lei non conosce minimamente.Censuri pure ,servo.

tudai53

Ven, 13/09/2013 - 09:38

Caro zurlo, se ti metti alla pari di cosa dice la santanche allora sei proprio alla frutta!! tra civile e penale la differenza è come il giorno e la notte!! abbi almeno un po di dignita che non guasta mai.

meverix

Ven, 13/09/2013 - 09:44

Beh, considerato tutto, al Cav è andata bene. Ci sono voluti 20 anni per condannarlo e ben 35 processi (e ne ha altri4/5 in corso, neanche il peggior delinquente al mondo credo abbia 40 processi sul groppone). Direi che la vittoria dei magistrati è una vittoria di Pirro. Hanno condannato un quasi ottantene a fine carriera sia come manager che come politico. Risultati pessimi e soldi dei contribuenti gettati alle ortiche.

bastadestrasinistra

Ven, 13/09/2013 - 09:49

che giornalismo di serie infima! i soliti articoletti stile macchina del fango, con il mantra 'mal comune mezzo gaudio'. a parte che qui ci sono differenze enormi...

gian paolo cardelli

Ven, 13/09/2013 - 09:49

Travaglio è stato condannato in via definitiva e quindi è un delinquente, punto e basta... come? bisogna distinguere? non ditelo a me: ho solamente scritto come scrivono i "sinistri" quando l'oggetto del contendere gli è stato indicato come "nemico", basta rileggere i loro commenti nei threads in cui si è provato, inutilmente, a farli ragionare per potersene rendere conto...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 13/09/2013 - 09:50

La congettura, per Cusano è l'espressione della ragione dell'uomo che coglie Dio in modo incompleto, dacché Dio è infinito. Questo sviluppo della congettura cusana sostituisce il concetto della filosofia greca, portato a cogliere l'Essere necessario, cioè quell'Essere che è e non può non essere. Per Cusano, noi cogliamo l'Essere di Dio da un particolare punto di vista. In Cusano non è possibile cogliere il concetto, infatti, si possono avere solo congetture. La congettura è l'unica conoscenza umana possibile, ma tuttavia è sempre sbagliata a causa della sua indefinita parzialità; comunque, nonostante le congetture siano sempre sbagliate, sono nobili, e bisogna congetturare perché la verità non sta nelle varie ed infinite congetture che l'uomo può fare, ma sta nella stessa tendenza alla Verità infinita e pura, che nell'uomo si traduce poi necessariamente in qualche congettura. Quindi la verità non è nella congettura, ma nella tendenza alla verità che è stata causa di tale congettura. La Verità è tutta nella Grandezza Assoluta di Silvio Berlusconi.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Ven, 13/09/2013 - 09:50

ok fuori travaglio dai coglioni e fuori anche silvio dalle palle, ci state?

Romolo48

Ven, 13/09/2013 - 09:51

x rokko ... non insistere; se le cose vanno chiamate col loro nome, Travaglio è un delinquente

Daniele Sanson

Ven, 13/09/2013 - 09:53

Nel commento mio precedente dimenticavo un piccolo dettaglio,tutte le volte che questi scandali colpiscono persone di una certa fede politica tutto viene sistematicamente e chirurgicamente insabbiato. Altra questione : su quotidiani e non vi sono giornalisti che riportano fatti,scandali o presunti tali, beh ad una parte di loro se vengono accusati di falso non succede nulla o se succede và a finire nel dimenticatoio, ad altri se succede la stessa cosa chissà perchè chissà come vengono denunciati e inquisiti dal'ordine dei giornalisti per poi essere ricordato loro negli anni la macchia che li ha "sporcati" . Se questo è un paese civile !!! danisan

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 13/09/2013 - 09:54

....il nostro PRESIDENTE sarà tecnicamente parlando un pregiudicato, ma rimane un nobile grand'uomo politico unico al mondo che paga miliardi di tasse e da lavoro a migliaia di persone e questo lo sanno tutti anche i bimbiminkia, TRAVAGLIO invece è tecnicamente e realmente UN PREGIUDICATO DI MERDA.

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 09:56

bobirons: bellissimo intervento....poi magari ci spiega anche cosa c'entrano i brigatisti ed il comunismo con la condanna per diffamazione a mezzo stampa di Travaglio (che per inciso tutto è fuorchè di sinistra come potrà facilmente evincere da svariati suoi interventi televisivi/editoriali in cui rade al suolo le strategie ed i rappresentanti del PD)...ma che glielo dico a fa!

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 09:56

bobirons: bellissimo intervento....poi magari ci spiega anche cosa c'entrano i brigatisti ed il comunismo con la condanna per diffamazione a mezzo stampa di Travaglio (che per inciso tutto è fuorchè di sinistra come potrà facilmente evincere da svariati suoi interventi televisivi/editoriali in cui rade al suolo le strategie ed i rappresentanti del PD)...ma che glielo dico a fa!

82masso

Ven, 13/09/2013 - 09:56

marforio... E allora? E' presidente del Consiglio? A frodato il fisco cioè il Popolo Italiano? Se per Lei è più grave una multa di 1000€ è un pò preoccupante.

Gianca59

Ven, 13/09/2013 - 10:02

Va bene. è un delinquente che da del delinquente agli altri. C' è bisogno di scrivere l' ennesimo articolo inutile ?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 10:04

Bei tempi quelli in cui il Giornale era diretto da Montanelli e Travaglio era il cronista giudiziario,non facevano sconti a nessuno,da sinistra a destra.Poi intervenne l'editore che aveva bisogno che questo foglio diventasse come lo e' oggi,ed i due seguiti da altre decine se ne andarono.Continuarono a fare il loro giornalismo indipendente,senza risparmiare nessuno,da d'alema a berlusconi passando per chiunque,poi Indro passo' a miglior vita mentre Travaglio continua tutt'oggi,senza complimenti finanche a Napolitano.Eh gia',voi all'epoca cosa levgevate?Infine Zurlo,sarebbe stato professionalmente onesto e corretto da parte sua paragonare il suo di casellario giudiziario a quello del suo collega,visto che la condanba in sede civile riguarda un reato che la vostra professione incontra spesso,specie quando si scrivono cose scomode e si pestano dolorosi calli.Ah il Giornale....

James Cook

Ven, 13/09/2013 - 10:04

Zurlo, Lei nel 2014 l'unico lavoro che le faranno fare sarà quello di attaccare i manifesti per Forza Italia, complimenti per l'articolo il 100% dei commentatori su questo sito avrebbero fatto meglio di Lei! Ma dove ha preso la laurea al CEPU?

gian paolo cardelli

Ven, 13/09/2013 - 10:11

Alberto Gammi, ha dimenticato la distinzione fondamentale: Travaglio quel reato l'ha compiuto, Berlusconi no.

Ritratto di Stangetz

Stangetz

Ven, 13/09/2013 - 10:14

Si continua a cavillare sul termine pregiudicato e a chi dovrebbe essere affibiato, secondo me perdendo di vista il punto centrale del problema. Il mondo è pieno di ottime persone pregiudicate e di schifosi individui immacolati. Le storie umane sono un pò più complesse grazie al cielo per essere ridotte alla fedina penale Nessuno, Travaglio per primo, si sognerebbe mai di dare del pregiudicato a un poveretto condannato per il furto di una mela o che sò a Beppe Grillo, anche se tecnicamente sarebbe ineccepibile. E' chiaro l'intento denigratorio da parte di Travaglio, che dopo aver aspettato vent'anni adesso non sta' piu' nella pelle e gode come un riccio ad insultare l'uomo a cui deve tutto. Un po' come fanno i bambini, come quando nelle trasmissioni televisive (si è visto soprattutto da Santoro con Berlusconi)fa scena muta non avendo argomenti, poi prima di dormire pensa a quello che avrebbe potuto rispondere a quei bruttoni, e il giorno dopo sulla fanzine di M.D. si produce nelle sue famosissime arrampicate sugli specchi. Comunque tutto si può dire di Travaglio ma, guardando la foto che correda i suoi articoli (tutti su B. una vera e propria ossessione) con ditino vezzoso in bocca, non che non sia bello, bello ,bello...e bravo.

pintoi

Ven, 13/09/2013 - 10:15

Ok ... Travaglio è un delinquente. Quindi ora possiamo tranquillamente chiamare Berlusconi delinquente ? Grazie.

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 10:18

bobirons: bellissimo intervento....poi magari ci spiega anche cosa c'entrano i brigatisti ed il comunismo con la condanna per diffamazione a mezzo stampa di Travaglio (che per inciso tutto è fuorchè di sinistra come potrà facilmente evincere da svariati suoi interventi televisivi/editoriali in cui rade al suolo le strategie ed i rappresentanti del PD)...ma che glielo dico a fa!

gian paolo cardelli

Ven, 13/09/2013 - 10:18

sgnorrossi, con quell'immagine che la contraddistingue fa più bella figura a starsene zitto.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 13/09/2013 - 10:19

QUESTO SOGGETTO MI FA SOLO VOMITARE A VEDERLO SUL NOSTRO GIORNALE, LUI CONDANNANO IN DEFINITIVA DALLA CASSAZIONE PUO' CONTINUARE A DIRE TUTTE LE CAZZATE CHE VUOLE E MAGARI FAR CAPIRE A SOGGETTI DEBOLI - COME DEBOLE E' LA SUA MENTE - CHE TUTTO E' DIVERSO !! PER CORTESIA TOGLIETELO DA QUI ! - INOLTRE NON CENSURATE I MIEI COMMENTI QUANDO SONO SPECIALMENTE INDICATIVI E COSTRUTTIVI NELL'INTERESSE DI SILVIO. - QUI VEDO COMMENTI CHE SONO SOLO ODIOSI, a parte quelli educati dei nostri aderenti al PDL E FI - cancellateli e speditele al loro giornale LA REPUBBLICA che mettano li le radici fino che morte non verrà.

James Cook

Ven, 13/09/2013 - 10:21

Ma come fa il Dott.Santanchè chirurgo plastico tra i più stimati in Italia e all'estero,lasciare che la sua ex moglie infanghi il nome della sua famiglia? La Garnero un donna (eufemismo) che davanti a milioni di telespettatori dichiara:GODO COME UNA BESTIA! Dott.Santanchè possibile che non ci sia un tribunale che le permetta di togliere il nome della sua famiglia alla Signora(altro eufemismo)Garnero? Ci pensi!

il Comunista

Ven, 13/09/2013 - 10:24

Forse non è chiaro che chi doveva combattere l'evasione fiscale, la corruzione(De Gregorio), la PEDOFILIA NON può stare al governo l'evasione fiscale è solo la 1 condanna

Sinistra al caviale

Ven, 13/09/2013 - 10:25

Travaglio rappresenta bene le zeccone rosse che infestano l'Italia: stretto collaboratore del mafioso Ciancimino, sorpreso con la dinamite in casa; amico "intimo" di tale Ingroia espulso dalla magistratura dopo aver mandato sotto processo gente come il capitano Ultimo e il generale Mori. In quale altro paese gli verrebbe concesso di leggere sul "foglietto" e fare comizi senza contraddittorio, in trasmissioni in diretta? Kompagni parassiti, chi è il delinquente?

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 13/09/2013 - 10:30

Caro Zurlo è perfettamente inutile che "infiori" la compagna del direttore, perchè ha fatto come sempre un'emerita figuraccia. L'unica cosa che sa fare è interrompere, (maleducatamente e non da signora), starnazzando come dice travaglio, gli altri interlocutori o (come è consueto per quelli del PdL)scuotere la testa in segno di dissenso. Parla poi di una storia politica che ha segnato questo paese, si riferisce forse all'amico Craxi a Previti, al giudicie Metta, a Dell'Utri, a Bertolaso Anemone e soci, a Scajola e a Berlusconi con papi, Daddario, Ruby, lodo Alfano e Schifani, processo preve e lungo....certamente ne ho dimenticati altri. E questa la storia noi la dobbiamo ricordare?

Giampaolo Ferrari

Ven, 13/09/2013 - 10:31

Per essere onesti ci sarebbe da dire che per subire una condanna dai suoi amici magistrati rossi doveva meritarsi sicuramente una pena superiore.Sicuramente hanno tentato in tutti i modi di evitare il processo.

Bartleby

Ven, 13/09/2013 - 10:37

Arrampicarsi sugli specchi. Questo è voler paragonare un reato come la diffamazione a mezzo stampa, nella quale peraltro siete degli insuperati maestri, ai reati commessi dal vostro padrone. Travaglio inoltre non ricopre nessuna carica pubblica mentre B è, indegnamente, senatore della repubblica ed è stato primo ministro.

guidode.zolt

Ven, 13/09/2013 - 10:37

In quello che lui crede sia il suo campo è una flebile flatulenza...

Cirilla

Ven, 13/09/2013 - 10:42

Da quando perfino nella magistratura è entrata gente come DiPietro che durante la sua arringa con braccio teso verso Cusani gridò:quel ladro...(poi risultato innocente)è tutto un fiorir di epiteti più o meno offensivi(attenti però oggi dipende a chi lo si dà se quello è di destra o di sinistra) Io mi segnerei tutti i nomi e quando la mia innocenza viene provata li denuncerei tutti. Tsnto per rifarmi un po' delle spese...

liberitutti

Ven, 13/09/2013 - 10:43

I reati tra persone non sono reati contro lo stato. Guarda un po' che strano lo stato chiede di non aver commesso reati contro di esso per poter far parte della sua classe dirigente. Direttore, ci saluti la sua compagna implicata nel caso MPS (che poi, cari commentatori, chi finanziò milano2? Certo che se leggete questo "opuscolo" - chiamarlo giornale mi sembra irrispettoso - e vi ritenete informati..)

James Cook

Ven, 13/09/2013 - 10:48

Gianfranco199,concordo pienamente con il suo commento!(i miei sistematicamente censurati)anche Lei come me non scrive con gli escrementi!Ma non si faccia illusioni la maggior parte dei commentatori che imbrattano questo sito,dopo due righe,visto che non compare la parola sinistri o merda, passano oltre......Quando trovano i post con gli escrementi si soffermano compiaciuti leggendoli sino fondo!Indipendentemente dal contenuto dell'articolo!!!!!!

Requiem sharmutta

Ven, 13/09/2013 - 10:50

Peccato. Il vs Giornale negli ultimi tre giorni ha censurato tutti i miei commenti (che pur rimangono nell'ambito della buona educazione, seppure del dissenso). La censura fa parte di quei partiti che han paura o sono dittatoriali. Mah!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 13/09/2013 - 10:51

a leggere i commenti dei comunisti, c'è da far cadere le braccia e anche le palle.... sono talmente cretini che dovremmo trovare una soluzione per loro: un asilo nido, oppure un campo di lavori forzati...

pastrito

Ven, 13/09/2013 - 10:54

Il Giornale e l'ossessione "Travaglio".

makeng

Ven, 13/09/2013 - 11:02

ma ancora stiamo a perdere inchiostro per questo pagliaccio delinquente?

liberitutti

Ven, 13/09/2013 - 11:02

Cirilla: ma sì, ci racconti dell'innocente Cusani.. Zelig l'aspetta

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Ven, 13/09/2013 - 11:03

Sallusti, lei e' incredibile. Sia nel senso di non credibile sia nel senso complimentoso del termine. Leggo i suoi articoli piu' volentieri di altri di altre testate solo perche' mi piace la faziosità. Lei potrebbe obiettare: perche' allora non si legge il Fatto Quotidiano? Perche' e' piu' divertente leggere le sue arrampicate sugli specchi. La mia vita non e' uno splendore ma non penso che sia tanto meglio la sua che al mattino si alza dal letto pensando a cosa scrivere di bello per Berlusconi.... Con simpatia, sperando che creda in quello che scrive...altrimenti e' da schizofrenia.

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Ven, 13/09/2013 - 11:05

"godo come una bestia" ahahahaha

nonmi2011

Ven, 13/09/2013 - 11:13

Cirilla, sarai mica la comica sorella di cirillo? Cusani innocente? Lo hai letto su Topolino o è un'altra di quelle bufale che ogni giorni ti propina il tuo giornale? Fammi sapere.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 11:14

Beh e' comprensibile il livore degli attuali scribani nei confronti dei loro precedenti collegi.Quelli di prima,tra cui Travaglio,hanno portato questo quotidiano ad essere il Giornale dei liberali,un foglio libero ed indipendente,non a caso fondato e diretto dal piu' grande giornalista italiano,il maestro Montanelli.Quelli che son venuti dopo,quando l'editore ne ha voluto fare una velina per il suo partito e la sua persona,lo hanno ridotto a megafono,che tristezza!Da qui' il livore e l' odio verso chi e' libero e indipendente,ma sopratutto verso chi ha fatgo la storia di questo quotidiano.Sulle donne che sbavano godendo come le bestie,viista la loro spontanea confessione,non ci resta che prenderne atto ed immaginarle nel loro zoo mentre si dilettano nei piaceri pubblicamente raccontati,con i loro simili.

Massìno

Ven, 13/09/2013 - 11:14

Bhe si, la sua condanna è effettivamente paragonabile a quella del Silvio. L'unica strategia rimasta è distruggere chi critica? Andiamo bene?

gian paolo cardelli

Ven, 13/09/2013 - 11:19

"Berlusconi è colpevole, punto e basta!" "Eh, no con Travaglio bisogna distinguere..." fate solo pena, signori "sinistri".

marcellopedretti

Ven, 13/09/2013 - 11:22

ciarlatano quaqquaraquà e delinquente e crediamo alla sua delinquenza, mentre non crediamo per nulla a quella di Berlusconi che verrà il giorno in cui dovrà essere annullata anche per comprovata documentazione inconfutabile, quindi questa nullità del giornalismo, lasciamolo squittire sul suo chiodo appuntito. Ha fatto benissimo la Santanchè a dargli del delinquente.

Rooster69

Ven, 13/09/2013 - 11:25

Io non ho pagato una multa, sono un delinquente. Accendete il cervello.

Cosean

Ven, 13/09/2013 - 11:33

Per dirla come qualcuno! Travaglio è un perseguitato, ha subito 124 processi per diffamazione e ne ha perso uno! HaHaHa!

mezzagrogna69

Ven, 13/09/2013 - 11:36

x Joe: ..seguendo il suo ragionamento: Se SALLUSTI è un delinquente,allora i moralisti della destra perchè lo reputano un giornalista(?)integerrimo , al di sopra della legge?!?!?

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 11:40

Cirilla: ihihi peccato che Cusani sia stato condannato in via definitiva a poco meno di 6 anni di carcere. Qual'è la fonte delle sue informazioni?

mezzagrogna69

Ven, 13/09/2013 - 11:41

Ignazio.Picardi: la sua ignoranza supera solamente la sua faccia da .... saluti

slim313

Ven, 13/09/2013 - 11:46

per Blackmen ma a chi la volete raccontare? travaglio m5s tutta robaccia sinistroide altro che contro tutti

svegliamipresto

Ven, 13/09/2013 - 11:47

Attenzione .... mi rivolgo alle persone di buon senso .... non ai "tifosi" Ci sono fatti assolutamente assodati di condanne definitive che poi sono risultate prive di fondamento .... una su tutte La condanna di Enzo Tortora ..... i magistrati e i giudici non hanno avuto nessun dubbio a mandarlo in carcere , solo che si erano sbagliati ..... e questo è solo un esempio eclatante e risonante ..... ci sono decine di migliaia di persone che sono state condannate e poi dopo 30 anni ops... ci siamo sbagliati ..... Non deve indignare un caso come l'assoluzione di Sollecito e dell'americana.... se non ci sono prove assolutamente indissolubili non si manda in carcere una persona .... meglio un sospettato libero che un innocente privato della sua libertà ....

mezzagrogna69

Ven, 13/09/2013 - 11:47

mortimermouse: per liberare lei e i suoi pari da tutte le favolette create ad hoc da silviuccio e dai suoi FEDELI organi di disinformazione, ci vorrebbe semplicemente un esorcista...grazie ai CREDULONI come voi silviuccio e i suoi RACCOMANDATI compagni di merende che in un paese vero non sarebbero riusciti neanche a superare una selezione per fare gli spazzini, hanno tenuto il paese sottoscacco per 20 anni fino a portarlo alla rovina

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 11:47

essa gode come una bestia,perfetto autoritratto.

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 11:49

gian paolo cardelli: eh eh son punti di vista...a me per esempio fa più pena lei che non riesce a distinguere tra una condanna in sede civile di un libero cittadino ed una penale di un rappresentante delle istituzioni. Il mondo è bello perchè è vario

ettore80

Ven, 13/09/2013 - 11:55

Travaglio potrà non piacere, ma è un uomo e un professionista LIBERO. Esprime le sue idee, giuste o sbagliate che siano, e se ne è andato da questo quotidiano perchè non poteva più esserlo. Se lo è potuto permettere perchè è bravo, altri non potrebbero mai farlo e ogni giorno prima di sedersi alla scrivania ricevono il fogliettino con il tema da svolgere. per Zurlo stamani c'era scritto "fango su Travaglio". Zurlo, da Travaglio ha solo da imparare.

gisabani

Ven, 13/09/2013 - 11:58

Marco,fosse in te, piuttosto che chiavare la bidonessa meglio la condanna a morte.

rokko

Ven, 13/09/2013 - 11:59

Romolo48, va bene, è un delinquente. Perciò, in base alla legge Severino, deve decadere dal parlament ... ops ! Ma non è un parlamentare ? E quindi, che facciamo ?

ilbarzo

Ven, 13/09/2013 - 12:00

Travaglio un delinquante.Lo si vede pure dall'espressione della faccia e dell'arroganza che ha in se.Non occorrono sentenze di condanna per capire chi delinque.

KARLO-VE

Ven, 13/09/2013 - 12:01

Stendendo un velo pietoso sulla magra figura fatta dalla Santanchè in trasmissione nel contrastare Travaglio, certo che se lui è un "delinquente" perchè dopo aver scritto migliaia di articoli, decine di libri, fatto centinaia di interventi televisivi, denunciando ladri,corrotti, corruttori, malfattori e quanta'altro, A FRONTE DI CENTINAIA di denunce per calunnia e diffamazione ha ricevuto solamente alcune condanne, be... sicuramente non puo' che essere un grande giornalista che dice molte verità. Comunque con il vostro SULTNANO di Arcore non ha mai perso cause, se ha perso cause con Previti condannato per corruzione be.. capirete. ACCENDETE IL CERVELLO

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Ven, 13/09/2013 - 12:02

la differenza non la cogliete vero? il guano vi blocca le sinapsi? avete mai sentito marco esternare il desiderio di sedersi in parlamento? servi siete, servi morirete.

rickroger

Ven, 13/09/2013 - 12:05

E' strano che Marco il giornalaio, il precisino, il primo della classe, quello che "so tutto io", non abbia ancora trovato, rovistando in anfratti remoti che solo lui conosce, del materiale inoppugnabile ed incontestabile secondo cui i chiodi usati per crocifiggere Nostro Signore erano di un fabbro collegato alla Fininvest e che aveva un conto off shore.. Sarebbe materiale per un best seller e magari una tournee teatrale.. VAI A LAVORARE, PREDICATORE!!

FG

Ven, 13/09/2013 - 12:05

C'é una differenza fondamentale tra il delinquent Travaglio e Berlusconi. Travaglio e un delinquente professionale che mira a fare carrier defamando.

marvit

Ven, 13/09/2013 - 12:15

Zurlo,ma va là. Quello lì un pregiudicato?? Ma se non riesce nemmeno a pisciare correttamente nella tazza del suo recapito civico!?

vince50_19

Ven, 13/09/2013 - 12:15

Agrippina - "Quelli che son venuti dopo,quando l'editore ne ha voluto fare una velina per il suo partito e la sua persona" Lei è convinta che in Italia ci sia stampa veramente libera? Che Il Fatto quotidiano sia un giornale libero, che faccia giornalismo serio, soprattutto VERIFICANDO prima quel che scrive e che non abbia suggeritori specie in certa magistratura? Provi a ricordare i primi due numeri, i titoli.. Travaglio ha fatto un "excursus" di tutti i partiti nei giornali in cui ha lavorato, ad iniziare dal Pci- Ds-Pd per finire in quello del rivoluzionario che ha fatto cilecca ed è pure stato mandato via dall'ordine della magistratura. Ovviamente il tutto da quando il cavaliere è entrato nella scena politica, altrimenti Travaglio non se lo sarebbe .... nessuno o giù di lì. Adesso che il cav uscirà, a breve (sempre che corte di giustizia europea e corte costituzionale non gli daranno dopo ragione), con chi se la prenderà, chi loderà il pendaglio torinese? Non che mi interessi più di tanto perchè, in fin dei conti, delle sue intemerata non me ne può importar di meno. Quel che più mi preoccupa è che queste diatribe sono semplicemente inutili: i governi in Italia non governano - da decenni, conclamatamente dal 1992 con quell'orrendo governo Amato (se ne ha memoria). Qui sempre più fa intrusione la Ue, la Bce, sempre più vogliono la nostra sovranità e sempre si interessano i poteri forti a come far cassa in Italia spendendo il meno possibile. É solo questione di tempo, ma temo che finiremo come altri stati andati in default, con conseguenze terribili! Il resto per me è solo un semplice pour parler. Cordialità

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Ven, 13/09/2013 - 12:17

@gian paolo cardelli: ok non posterò più, questo è il mio ultimo post. però sia travaglio che silviuzzo se ne vanno in pensione, ok? affare fatto?:)

il gotico

Ven, 13/09/2013 - 12:24

Partendo dal presupposto che la natura svolgerà il suo regolare decorso, si può presumere che Berlusconi morirà prima di travaglio... e quel giorno cosa farà costui ? come potrà mandare avanti una carriera che non sarebbe mai esistita senza un nemico da combattere ? sinceramente quest'uomo è in grado di fare altro nella vita ?

gigiowind

Ven, 13/09/2013 - 12:28

Io come dipendente pubblico non devo aver commesso reati sul groppone....bene allora è semplice......FUORI I CONDANNATI DA TUTTI LE CARICHE PUBBLICHE!!!

squalotigre

Ven, 13/09/2013 - 12:29

ellerok- Cosa ha fatto per il paese Berlusconi? Prima di essere diventato Presidente del Consiglio sostenuto da milioni di voti, ha messo su un'aziendina che ha dato e dà lavoro a 50.000 persone che uniscono il pranzo con la cena grazie a lui. Conosce qualche altro personaggio italiano sulla scena politica che abbia saputo fare altrettanto? Diventato politico a tutto campo non si è occupato più delle sue aziende ed è rimasto unicamente l'azionista di riferimento. Tutte le decisioni sono state prese dal Presidente Confalonieri che indagato per i medesimi reati E' STATO ASSOLTO. Berlusconi invece è stato condannato a 4 anni per essere stato l'ispiratore. Quindi se io scrivo un libro su come si fanno le rapine in banca ed uno le compie dopo avere letto i miei scritti, a lui lo assolvono ed io vengo condannato. E' questa la giustizia che lei tanto ammira? E poi il processo è stato degno di un tribunale speciale fascista o comunista ( a lei la scelta) con testimoni non sentiti perché ritenuti irrilevanti e con la ciliegina di una sentenza definitiva , scritta in un italiano improbabile (tipo supercazzola con scappellamento a sinistra come se fosse antani) con la quale si condanna il maggior contribuente italiano per non avere versato una somma irrilevante rispetto all'ammontare versato. Come se io venissi condannato per non avere versato 5 euro. La malafede sua, dei magistrati e dei giornalisti embedded fanno ORRORE ed anche un tantino di ribrezzo.

uprincipa

Ven, 13/09/2013 - 12:58

@squalotigre : eccone n'artro, come direbbero a Roma...tutti amici dell'evasore...ma si sa che chi pratica l'evasore impara ad evadere...CHE SIGNIFICA "si condanna il maggior contribuente italiano per non avere versato una somma irrilevante rispetto all'ammontare versato"???????????? Ma le tasse che sono come i punti della SMA??? Più ne hai e più sconti ti fanno??? Riguardo l'articolo mi sto preoccupando...domani mi sa che Zurlo mi sbatte in prima pagina come delinquente...purtroppo ieri ho pagato una multa...

Ritratto di Geppa

Geppa

Ven, 13/09/2013 - 13:03

Bhe' rimane il fatto che comunque Silvio e' un delinquente. Poi, so che nella vostra misera mentalita' vi fa stare meglio pensare cosi', ma Travaglio NON e' un senatore, NON ha fatto il presidente del Consiglio, NON guida un partito politico, NON ha un impero finanziario...devo continuare?

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 13/09/2013 - 13:03

@ blackmen - Ed ha pure postato due volte per dire una scempiaggine ? Cosa c'entrano i miei commenti con SB ? C'entra il termine che usate voi disperati con nient'altro da articolare che non il livore. La delinquenza, quella vera, si esprime nell'atteggiamento generale, nella summa dei pensieri e delle azioni. SB è un pregiudicato ? Sia pure, ma chi può gettare la prima pietra ? Non certo voi sinistri sinistrati di sinistra, non ne avete il diritto, non ne avete la capacità, non ne avete la moralità. (e lasci perdere la sua ulteriore replica, come al solito inconsistente, io imito Paganini, non replico a chi non vuole intendere)

luigi civelli

Ven, 13/09/2013 - 13:09

C'è chi si dimette da ministro per una multa di 3000 euro relativa all'IMU e chi s'inventa di ogni (copyright Minetti) per non dare le dimissioni persino di fronte a una condanna definitiva per frode fiscale,reato particolarmente sgradevole per chi pretende di rappresentare i cittadini.E' questione di sensibilità e di rispetto del bene comune,che,nel caso del noto pregiudicato,è pari a zero.

previlege

Ven, 13/09/2013 - 13:26

GUARDATE BENE IL TRAVAGLIO E IL TIPICO DELINQUENTE CHE CRITICA TUTTI PER FARSI DELLA PUBLICITA SENZA BERLUSCONI TRAVAGLIO NON ESISTE PIU VEDRETE , QUANDO LO VEDO MI FA VENIRE L'ORTICARIA , QUELLI CHE CRITICANO BERLUSCONI NON CAPISCONO NIENTE DI NIENTE SONO COME QUEL PAGLIACCIO DI PRODI CHE A FATTO L'ITALIA UN PAESE SENZA LE PALLE , DICO CHE E PERFETTO BERLUSCONI MA UNA COSA E CERTA DAVA ALMENO FIEREZZA DI ESSERE ITALIANI , TUTTI I DELINQUENTI DEL MONDO DICO BENE NEL MONDO VENGONO IN ITALIA PERCHE SANNO CHE POSSONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO RUBARE,UCCIDERE, SPACCIARE DROGA ,VIOLENTARE SENZA ESSERE PUNITI ECCO COSE L'TALIA ADESSO E QUESTO E SOLO L'INIZIO CON LA BOLDRINI, KYENKE ECCET. ECCET. POVIRI ILLUSI QUESTA E LA SINISTRA GUARDATE IN FRANCIA COSA SUCCEDE ANDATE A MARSIGLIA , A LYONE E A PARIGI POI VEDRETE , BUONA FORTUNA A VOI DI SINISTRA

thetemplar

Ven, 13/09/2013 - 13:30

Infatti Travaglio non si candida per un ruolo politico e non viene votato... Fermo restando che anche un idiota è in grado di capire che un'informazione è vera o falsa indipendentemente da chi la propaga... Un giornalista disonesto può scrivere notizie vere, un giornalista integerrimo può scrivere notizie false.

squalotigre

Ven, 13/09/2013 - 13:30

uprincipa- Berlusconi non è stato condannato per evasione ma per frode fiscale. So che c'è poca differenza ma mentre per alcuni (De Benedetti per esempio) viene contesto il primo reato che non comporta pene elevate penali per altri ( anzi per un altro che si chiama Silvio e di cognome Berlusconi) il reato contestato è quello di frode che comporta pene rilevanti. Chissà perché??!!! Non si tratta di punti SMA ma di semplice buonsenso. Ora lei potrà credere che Berlusconi sia un delinquente, ma cretino non credo. Lei pensa che uno che versa una miliardata di euro si metta in pericolo di conseguenze penali per non volere versare una somma che per lui è equiparata ai miei 5 euro. Se crede questo lei è un candidato ideale per un trattamento sanitario obbligatorio di media durata. E poi perché non avrebbe approfittato delle leggi per il rientro dei capitali? Per il brivido di subire una condanna? E poi perché per la medesima imputazione viene assolto chi ha materialmente firmato il bilancio e condannato l'ispiratore? Ma mi faccia il piacere!! Come si dice a Roma, eccone un altro bisognoso di cure appropriate per curargli l'odio e l'invidia. Ed anche l'idiozia.

makeng

Ven, 13/09/2013 - 14:03

@ettore80: imparare da travaglio? La verità è che questo tizio c'è l'ha a morte con mediaset perchè è stato defenestrato. Questo signore vive di balle costruite sull'onda emotiva del "sentimento popolare", non sulla verità . E' un fascista con chiari contenuti del più genuino KGB sovietico. Da quando poi è stato "spolverato" dal berlusca non è più considerato.

Roberto Monaco

Ven, 13/09/2013 - 14:20

@ Maggiulli: ma dove si comprano le sostanze che ti permettono di andare in palla in questo modo?

BlackMen

Ven, 13/09/2013 - 14:22

slim313: su su non metta la testa sotto la sabbia...quello che sostengo è comprovato...si vada a leggere qualche editoriale o si vada a vedere qualche video su youtube...memorabile quando, da Santoro, distrugge la Bindi e la strategia politica del PD

Ritratto di monique

monique

Ven, 13/09/2013 - 14:28

caro zurlo vai a fare compagnia a fede stesso infimo livello oramai non avete nemmeno un minimo di decenza verso voi stessi

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 13/09/2013 - 14:28

Vince50 la seconda parte del suo post e' apprezabile ed in parte condivisibile,peccato che invece nella prima cada in luoghi comuni anche abbastanza contradditori.Ogni giornale ha un editore ma l'indipendemza del giornalista sta nel non dover nascondere o mancare di critica anche nei suoi confronti li dove capita o si deve.In questo c'e' tutta la differenza tra chi come Travaglio non ha risparmiato la sinistra anche dalle colonne loro e chi gli e' succeduto in questa redazione che oltre a felpare la penna e la lingua,non osa.Infine la sua immaginazione su cio' che scrivea' in futuro e' un esercizio inutile,scriveva prima,scrivera" dopo gli argomenti nin mancano.

rokko

Ven, 13/09/2013 - 14:42

Io taglierei la testa al toro: sia Travaglio che Berlusconi sono dei delinquenti, per cui nessuno dei due merita di stare in Parlamento. Così vi piace ?

Ritratto di Gustavo.Dandolo

Gustavo.Dandolo

Ven, 13/09/2013 - 14:45

Secondo il Devoto-Oli e anche altri dizionari, pregiudicato è chi ha riportato condanne penali, quindi il signor Marco Travaglio NON É tecnicamente un pregiudicato come viene erroneamente affermato nell'articolo. Lo é viceversa il signore che paga i giornalisti che scrivono su questo giornale e anche il fratello!

BER

Ven, 13/09/2013 - 14:47

C'e' qualche mente illuminata (mi raccomando che sia ben illuminata!) che mi spieghi come puo' un amministratore delegato (che firma i bilanci)essere assolto e il presidente del consiglio di amministrazione essere condannato. Ringrazio in anticipo la mente illuminata che sara' cosi' gentile di spiegarmi come sia possibile giuridicamente.

Maura S.

Ven, 13/09/2013 - 14:59

gianfranco199 = prima di sputare sentenze dovrebbe accertarsi che tutto quello che si dice di Berlusconi sia la verita'. Ma si guardi attorno e cerchi di usare il cervello, se ne ha uno, come mai tanto accanimento nei suoi confronti quando invece per i suoi COMUNISTI MANGIAPANE A UFO E TRADITORI DEI LAVORATORI sono lasciati in pace. Come ultimo il tracollo della piu' antica banca, mentre invece quello che lei condanna fa lavorare migliaia di persone. MA SI VERGOGNI. disgraziato!

Daniele Sanson

Ven, 13/09/2013 - 15:09

Per vince50_19 Lei ha perfettamente ragione, mi permetto solo di aggiungere che l'Italia é purtroppo giá fallita solo che non sanno come dircelo . Quando le emissioni di buoni collocati sui mercati per attingere denaro fresco non verranno piú comperati perché carta straccia ce ne accorgeremo tristemente tutti. Arrivati a quel punto che diano la colpa a Berlusconi piuttosto che a Travaglio o alla sinistra tutta poco importa, bisognerá imparare a nuotare nella m...a . danisan

gigggi

Ven, 13/09/2013 - 15:10

Stefano zurlo : di travaglio non me ne frega NIENTE e altrettanto dicasi di quella plastificata tutta male parole della santanchè...mi interessa confutare le sue parole scritte in questo articolo dove ricorda il "pesare della storia politica di silvio berlusconi quasi ventennale" a cui milioni di cittadini hanno dato il loro appoggio con il voto.Io di questi 19 anni ricordo i misfatti e UNA per TUTTi, la promessa dal 1994 dell'abbassamento delle aliquote fiscali, mai avvenuto.Potrei ricordare le balordaggini di berlusconi come quella di andare al compleanno di una oscura giovinetta ( con un bel lato B)la sua difesa tramite la troio.. la consigliera di milano minetti da lui indicata ( chissa' per quali meriti)per la cura di una zocc...marocchina allora solo peripatetica ora milionaria al contrario di milioni di donne che si alzano la mattina e dopo aver accudito la famiglia vanno a lavorare per mille euro al mese e non diventeranno mai ricche come la ruby, i suoi pranzi e cene a base di coca cola e letture "cul"turali,le sue amicizie con lele mora re delle porcate che aveva libero accesso ad arcore, le sue corna nei consessi internazionali, le sue "mister obamaaaaa" di fronte alla regina d'Inghilterra, i cucu' alla merkel, i suoi "kapo" a Shultz, le sue espressioni di compiacimento sessualstudentesco vicino a ministre o infermiere della crocerossa.........se questo è pesare storico...signo stefano zurlo... da uomo serio le dico: no grazie!!!!!!!!!!!!!!1

FG

Ven, 13/09/2013 - 15:21

Intanto il delinquente Travaglio e un delinquente professionale in quanto cerca lo sponsor politico e quadagna la vita diffamando.

Pinozzo

Ven, 13/09/2013 - 15:36

Onesta' intellettuale, questa sconosciuta..

vince50_19

Ven, 13/09/2013 - 15:39

Agrippina - Mi spiace ma lei non ha letto con attenzione quel che ho scritto: altro che luoghi comuni. Ho parlato di VERIFICA circa la veridicità di notizie, citazione della fonte prima di pubblicarle. É per questo che molti giornalisti, fra cui Travaglio, in alcuni casi alterando addirittura i fatti reali con ricostruzioni inversomili rispetto all'accaduto, si sono presi condanne per diffamazione. Questo sarebbe il giornalismo di libertà, di elevato livello di Travaglio? Anche mistificare la realtà dei fatti? Guardi un pò se esce qualche virgola dalla vicenda Mps a quella riguardante il rischio di fallimento della banca Marche.. Qui il segreto istruttorio è granitico.. Dulcis in fundo il sottoscritto è stato lettore del CorSera fin quando il direttore di quel quotidiano è stato Piero Ostellino, giornalista che non ha mai avuto peli sulla lingua mantenendosi equidistante politicamente. Dopo di lui.. il diluvio. E Travaglio non parli di Montanelli come suo maestro: non è degno neanche di allacciargli le stringhe delle scarpe, se non altro perchè Montanelli ebbe a dire.. «Come in tutte le altre pubbliche attività, anche nella giustizia c'è un dieci per cento di autentici eroi pronti a sacrificarle carriera e vita, ma senza voce in un coro di "gaglioffi" che c'è da ringraziare Dio quando sono mossi soltanto da smania di protagonismo» (CorSera, agosto 1998). Travaglio non può neanche dire una cosa del genere, preso com'è nel suo livore giustizialista, viste le condanne che ha avuto di cui una definitiva.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Ven, 13/09/2013 - 15:39

Un eccellente Zurlo scatena alcuni lettori in commenti pepati e oltre. Evidentemente qualcuno si è sentito pestare la coda. Distinti saluti. Roby

Lino1234

Ven, 13/09/2013 - 15:42

Non sento alcun trinariciuto parlare del processo e dei magistrati che l'hanno gestito. Per quali motivi non ne parlano ? Perchè sanno benissimo che quel processo è stato fatto con ui fine di eliminare un avversario scomodo del comunismo. Si è svolto senza ascoltare i tanti testimoni a discarico; senza pendere in considerazione la sentenza del tribunale svizzero che aveva assolto il giudicando Berlusconi; allo svolgimento del processo della Cassazione sono sono stati assegnati magistrati di sinistra che, in particolar modo il presidente, prove e testimoni alla mano, si dichiarava pubblicamente acerrimo anti berlusconiano. Date tali condizioni come si può non avere dubbi della "genuinità" o meno di tale sentenza ? E' persino ovvio che quella sentenza sia esclusivamente politica e studiata a priori con il preciso scopo di eliminare il più acerrimo nemico del comunismo. Coloro che nascondono la loro coscienza (se ce l'hanno) dietro al paravento : "la legge è uguale per tutti" fanno solo la figura dei pirla. W l'eroico Silvio che ha messo a repentaglio la sua stessa vita per combattere contro la peggiore ideologia di tutti i tempi. Saluti. Lino.

Ritratto di enzo451

enzo451

Ven, 13/09/2013 - 15:47

Travaglio? Ma è lo stesso sedicente figlioccio {forse perché gli portava il caffè quando arrivava in redazione) di Indro Montanelli ? Ah! Come si rivolterà nella tomba!............

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Ven, 13/09/2013 - 15:53

Travaglio "delinquente" condannato "una volta" in sede civile per diffamazione a mezzo stampa!!!???!!! detto su questo giornale "garantista", con questo direttore "diffamatore professionale graziato"...ma voi lettori, al di là delle fede politica, non vi sentite presi per il culo dopo le campagne pro Sallustri.....l'ignoranza che dimostrate Vi offende

rokko

Ven, 13/09/2013 - 16:20

Travaglio e Berlusconi, via dal Parlamento ! Due pregiudicati..

rokko

Ven, 13/09/2013 - 16:20

Travaglio e Berlusconi, via dal Parlamento ! Due pregiudicati che non meritano di rappresentarci.

nonmi2011

Ven, 13/09/2013 - 16:38

Bananas, un consiglio disinteressato. Evitate di parlare del miglior giornalista italiano sulle colonne di un giornale edito da un pluripregiudicato e diretto da un pregiudicato in quanto "diffamatore abituale”. Capisco il povero zurlo, difendere il delinquente silvio berlusconi gli procura i pasti, capisco meno i soliti bananas che, al digiuno di giornalismo (come d'altra parte a digiuno di qualunque facoltà intellettiva) il delinquente silvio berlusconi (delinquente non solo perchè pregiudicato ma per aver rovinato il nostro amato paese) lo difendono senza percepire, probabilmente, compensi. Evitate, ripeto, anche perchè, credetemi sulla fiducia, continuare a coprirvi di ridicolo è inutile: avete già superato da un pezzo, ed è cosa a conoscenza di ogni abitante della terra, la soglia del ridicolo senza ritorno.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 13/09/2013 - 16:40

Ve la immaginate la Santanchè a letto con Sallusti? ...... "godo come una bestia DELINQUENTE !!!"

Daniele Sanson

Ven, 13/09/2013 - 16:50

per robertoguli Lei è l'unico ad aver capito tutto,i miei complimenti. danisan

Ritratto di massiga

massiga

Ven, 13/09/2013 - 16:51

Travaglio e' un delinquente per quel che ha scritto su un giornale. Denunciato per diffamazione e condannato per aver offeso una persona pubblica. Berlusconi e' un delinquente per aver vaso le tasse e quindi derubato il popolo italiano di milioni di euro. State attenti a chiamre Travaglio delinquente, perche' di riflesso anche il vostro padrone e' un delinquente. Di una specie molto peggiore.

scorpione2

Ven, 13/09/2013 - 16:52

x squalotigre, la mafia ,dispone non di 50.000 persone a cui garantire pranzo e cena ,ma di 100.000 persone e tra queste persone figurano i realizzatori di farsa italia,faceva parte sempre di questi occupanti anche un certo mangano,che il tuo grandissimo imprenditore che garantisce ai 50.000 persone pranzo e cena,lo aveva pubblicamente dichiarato in tv, EROE,PER QUANTO RIGUARDA EVASIONE FISCALE,PER PAGARE TANTE TASSE,VUOL DIRE CHE NE QUADAGNA 100 VOLTE DI PIU',POI SE UNO PAGA TANTE TASSE NON E' AUTORIZZATO AD EVADERE ALTRE,MA SE INVECE LEGGEVI ATTENTAMENTE LA SENTENZA,NON SI TRATTA DI EVASIONE FISCALE MA DI FRODE,SAI COSA VUOL DIRE FRODE? VUOL DIRE CHE IL RICAVATO DELL'IMBROGLIO NON LO DIVIDEVA CON GLI AZIONISTI,QUINDI FRODAVA ANCHE LORO,MA SE LI GIRAVA SUI SUOI CONTI ALL'ESTERO, CHIARO.

Ritratto di Gustavo.Dandolo

Gustavo.Dandolo

Ven, 13/09/2013 - 16:56

Golfglimmer: minkia che brutta immagine, avrò gli incubi tutta la notte!

alberto_his

Ven, 13/09/2013 - 17:10

Che lotta nel fango

Ritratto di forunato

forunato

Ven, 13/09/2013 - 17:19

Ce ne fossero di donne come la Santanchè. I travaglini, i boraccettini, i pietrogomezini, gli scanzini, che si alimentano con l'odio verso il prossimo non esisterebbero nemmeno. Eppoi cosa c'entra palesare la differenza tra reato civile o penale; un reato è reato, punto. Quindi il travaglio (minuscolo non a caso) è un fuorilegge ovvero un delinquente. Evviva la Santanchè.

PAOLAQ

Ven, 13/09/2013 - 17:34

Nonostante non pubblichiate i commenti non leccaculo riscrivo lo stesso: sallusti e daniela garmato che si fa chiamare santache non avete argomentazioni x difendere il vostro padrone ma...cos'altro siete disposti a fare x i soldi del vostro padrone???

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 13/09/2013 - 17:53

Roberto Monaco, mi hai fatto ridere con godimento, sai quando diventano pure lucidi gli occhi. Ecco, così mi piacciono gli interventi ad personam. Ed hai il grande merito di esserti soffermato a leggerlo. Immagino quanti sono fuggiti terrorizzati. Comunque, sono sicuro che tu lo avrai letto non più di due volte. Ti sento amico, perciò ti consiglio di leggerlo almeno almeno cinque volte, per penetrarlo come si deve. Si tratta di un unicum di Cusano - Le congetture e la dotta ignoranza - Sempre viva Silvio. Ciao.

ilbarzo

Ven, 13/09/2013 - 18:38

Travaglio messo alla berlina dalla Santanche'.

aitanhouse

Ven, 13/09/2013 - 18:40

noi , quando compare in tv, cambiamo canale......ma poi,alla fin dei conti ,ci è servito nella famosa sera del cavaliere a servizio pubblico e chissà che non continui a farci vincere ,tanto la gente non è stupida e capisce che l'odio che cerca di seminare gli si ritorce a modo di boomerang.

ilbarzo

Ven, 13/09/2013 - 19:13

Travaglio ogni qualvolta si presenta in tv.nel confrontarsi con altri personaggi,sia giornalisti,sia politici, come di solito fa delle figure meschine.Credo farebbe molto meglio a starsene a casa,sempre che non corrano bettoni di presenza per parteciparvi.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Ven, 13/09/2013 - 20:22

Offese dalla bocca della Santaché (b)idonessa, amante di un delinquente nel senso di parole lei con i delinquenti, ci va a letto, e quindi sa a cosa servono, diffamatori brutti come lei, questa cosa brutta diceva che non era sicura se Travaglio, andasse a donne, mbeh io le avrei risposto che si con donne ma belle e non rifatte. La vostra Santaché, nome da puff olandese, é un (b) itonessa gommata, con una bocca da portone sfondto.

squalotigre

Ven, 13/09/2013 - 20:35

scorpione2- Lei oltre ad essere un perfetto idiota non sa nemmeno leggere. Se lo avesse fatto avrebbe visto che io non ho parlato di evasione ma di frode. Ed ho anche scritto che il reato di frode veniva imputato a Berlusconi, mentre per altri come De Benedetti viene contestato il reato di evasione che prevede pene molto più lievi e di natura pecuniaria. Per sussistere il reato di frode dovrebbe esistere anche un deposito estero. Nonostante tutte le rogatorie internazionali, le intercettazioni e milioni di euro spesi per inutili ed inconcludenti accertamenti non SI E' TROVATO ALCUNCHE'. La sentenza di Esposito parla di istigazione anche perché i bilanci aziendali sono stati firmati da Confalonieri che E' STATO ASSOLTO. Cosa c'entri la mafia con un'azienda quotata in borsa, poi, lo sa solo lei e la sua idiozia; non mi risulta infatti che sia stata mai confiscata, ma forse lei ha dato un'ideuzza ai vari PM tipo Boccassini. Credo che ci abbiano già pensato con scarsi risultati. Ma cosa sto a spiegarle: perdo solo tempo vista la sua situazione mentale che dal momento che è evidentemente incapace di intendere e volere non potrebbe neanche rispondere della calunnia rivolta a tutti gli elettori di Forza Italia che secondo lei sarebbero tutti sodali di Totò Reina.Non mi rivolgo quindi a lei, ma a coloro che hanno la forza di starle vicino: fate ricoverare il vostro amico o congiunto perché è pericoloso per se e per gli altri.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 13/09/2013 - 20:46

Ogni volta che Marco Smanetta apre la bocca è come se scorreggiasse..stessa consistenza di quello che fuoriesce e soprattutto stesso odore..mi sembra di aver descritto alla perfezione la sua faccia!!

rokko

Ven, 13/09/2013 - 20:56

Se penso che con le mie tasse contribuisco a pagare lo stipendio alla Santanche mi viene da piangere

Anselmo Masala

Ven, 13/09/2013 - 21:11

mortimermouse:e se la soluzione per loro fosse una porcilaia??? Foorse e' quella piu' adatta non credi??? Pensandoci bene stanno bene nelle loro tane proprio come gli sciacalli che escono solo per mangiare vigliaccamente i corpi senza indifesi... ma non perda troppo tempo con questi cazzoni programmati....Saluti

rokko

Ven, 13/09/2013 - 21:33

Se penso che con le mie tasse contribuisco a pagare lo stipendio alla Santanche mi viene da piangere

Copernico2

Ven, 13/09/2013 - 23:38

Zurlo sei ridicolo. Smettila di fare il lacchè e comportati da giornalista libero.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Sab, 14/09/2013 - 02:11

Travaglio?.....ahh il becchino di Torino (e di se stesso), dallo stile escrementizio e pettinatura alla giovane Bersani (v. Libero - Facci vs Travaglio - 23/04/2013 di Filippo Facci).

Giovanni

Sab, 14/09/2013 - 03:32

Non confondiamo i due reati. Un conto è la diffamazione un altro conto è l'evasione fiscale.Su! Siamo onesti! Tecnicamente ha ragione la Santanchè ma siamo seri, però.

sordo

Sab, 14/09/2013 - 03:56

"Si riesce a percepire questa "piccola" differenza tra lui e Berlusconi" si chiede qualcuno che pende a sinistra? Certo , la capirebbe pure un bambino , ma Travaglio ed ai i suoi adepti sfugge. Se non fosse così non scriverebbe su un quotidiano , che il titolo stesso , descrive in modo compiuto , sia chi lo legge ed anche chi lo scrive: il fatto quotidiano. Un altra mia curiosità , è il tentare di capire quale sostanza stupefacente usino ? Qualche maligno ,sostiene che sia solo banale stupidità mescolata con una dose di frustrazione ed un bel pò di odio e vorrebbe rinominare il giornale : il coglione quotidiano. Chiunque abbia visto il travaglio in TV o lo abbia letto, se persona normale , dovrebbe porsi dei quesiti? Perchè il travaglio odia così tanto Berlusconi ? Semplice , non è mai stato invitato alle feste eleganti ad Arcore , siccome è permaloso se la è legata al dito. Da qui la seconda domanda/deduzione , non essendo mai stato invitato alle feste eleganti , il travaglio non scopa(mi scuso per la parola( da 20 anni(da quando il Cav fà politica supergiù) , da qui derivano tutte le sue problematiche , con le donne(le insulta come farebbe una checca).Ora la domada , non sarebbe meglio che il travaglio ritornasse a scopare? Ogni giorno, in prima pagina, invece di quella colonna intrisa di odio , troveremmo articolesse sull amore universale , tipo scritti di cicciolina(la cultura è quella) . Consiglerei al Fatto , invece di spender tempo a raccoglier firme per tutelare quella gran cazzata che è la costituzione italiana , di fare una bella petizione , con raccolta fondi ,per far scopare il travaglio.Ragazzi tocca partecipare , metter mano al portafogli , ci voglion i dindi per far fare l amore al travaglio...insomma lo avete capito,,,,il problema è tutto li,,,,il travaglio deve smetter di farsi le seghe,,,sulle sentenze.