Il trucco degli stranieriScroccano la pensioneper i parenti all’estero

Una legge prevede l’assegno sociale per gli over 65: Allo straniero basta fare richiesta per il ricongiungimento familiare

Roma - Il Pdl e la Lega denunciano il fe­nomeno da tempo. Ma da alcuni me­si sono i blitz delle Fiamme Gialle ad accendere i riflettori sui tanti casi di truffe ai danni dell’Inps da parte de­gli immigrati che ottengono l’eroga­zione dell’assegno sociale per con­giunti «over 65», in realtà residenti al­l’estero.

L’ultimo caso si è verificato a Terni. Ma il fenomeno dei «furbetti del ri­congiungimento familiare » è stato re­gistrato e denunciato a più riprese in regioni come l’Emilia, la Toscana, il Veneto, il Friuli e non solo. Nei giorni scorsi anche il governo Monti si è sof­fermato sulla questione risponden­do a una interrogazione firmata mesi fa dai deputati Marco Zacchera (ora sindaco di Verbania) e Stefano Stefa­ni. Il sottosegretario al Lavoro, Maria Cecilia Guerra,ha ammesso l’esisten­za del problema e si è impegnata, di concerto con l’Inps,a far salire il livel­lo dei controlli rispetto alle tante ano­malie che stanno emergendo.

Di certo, in tempi di ristrettezze, il vitalizio elargito ai parenti degli im­migrati inizia a pesare sulle casse del nostro ente previdenziale.Per l’anno 2012 l’assegno sociale è pari a un im­porto annuo di 5.577 euro, pari a 13 mensilità da 429 euro. Tale importo costituisce sia l’entità dell’assegno spettante, sia il limite di reddito oltre il quale non si ha più diritto a perce­pirlo. La platea dei possibili benefi­ciari si estende a tutti gli immigrati che hanno compiuto i 65 anni e non hanno redditi oppure sono sotto la so­glia dei 5.577 euro. Il problema è che gli extracomunitari con carta di sog­giorno in regola, residenti in Italia da dieci anni, possono presentare do­man­da di ricongiungimento familia­re e fare arrivare in Italia genitori o pa­renti anziani, facendo così scattare un effetto moltiplicatore.

Tutto deriva dalla legge 388 del 2000 (inserita nella Finanziaria 2001 dell’allora governo Amato)che ha ri­conosciuto l’assegno sociale anche ai cittadini stranieri. Il governo di cen­trodestra, nel 2009 è riuscito a restrin­gere la possibilità di richiedere il ri­congiungimento ai residenti in Italia «legalmente e continuativamente» da almeno dieci anni. Ma al di là del­l’opportunità di una norma che con­sente di attingere alla cassaforte del­la nostra previdenza a chi non ha mai versato un euro di contributi nel no­stro Paese, il problema sta anche nel buco nero dei ricongiungimenti fitti­zi.

I casi di stranieri anziani che, attira­ti dal miraggio del guadagno facile, si trasferiscono e poi una volta avuto l’assegno sociale tornano in patria quando invece dovrebbero avere in Italia la «residenza abituale», sono frequenti. La Guardia di Finanza solo nel 2011 ha individuato 270 fattispe­cie di questo tipo. Le Fiamme Gialle spiegano che smascherare la truffa non è semplice: «Bisogna fare con­trolli approfonditi verificando se una residenza è fittizia, controllare i vari visti sui passaporti, verificare le uten­ze e incrociare i dati, con poteri di po­lizia che magari altri enti dello Stato non hanno».

La scorsa settimana,l’ufficio immi­grazione della questura di Terni ha in­dividuato il caso di una cittadina in­diana di 76 anni, assente dall’Italia da mesi che continuava a percepire l’assegno. Lo stesso faceva una cop­pia di albanesi, 72 anni lui, 67 lei. Que­sti casi sono stati segnalati all’Inps per la sospensione o revoca dell’asse­gno sociale. Il fenomeno è, comun­que, in aumento su tutto il territorio nazionale e si teme che possa assu­mere i contorni da assalto alla diligen­za, visto che il censimento Istat appe­na pubblicato ha ind­icato come i resi­denti regolari siano triplicati negli ul­timi dieci anni, toccando quota 3 mi­lioni e 700mila con rimesse verso l’estero che ammontano ormai 7,4 miliardi di euro l’anno (ma si stima che una cifra quasi equivalente per­corra vie ufficiose).

Basta fare un giro sul web per trova­re testimonianza del tam- tam in cor­so su questo tema. Vari siti dedicati agli stranieri spiegano le procedure e offrono consigli per accedere al bene­ficio. Senza contare che il fenomeno dei «vitalizi facili» non investe solo gli stranieri ma anche quegli italiani che, pur avendo vissuto 10 anni in Ita­lia, magari nei primi anni di vita, si so­no poi trasferiti all’estero per oltre 50 anni e attraverso residenze fittizie in Italia riescono a percepire l’assegno sociale. Fattispecie anomale su cui si stanno attivando i gruppi del Pdl in varie regioni, cercando di sensibiliz­zare l’esecutivo. Il Pdl emiliano, ad esempio,propone di«prevedere l’ob­bligo di ritirare personalmente l’asse­gno sociale alle Poste, firmando un apposito registro». Il tutto accompa­gnato da controlli accurati nei Paesi d’origine al fine di accertare la situa­zione finanziaria, contributiva, ban­caria e pensionistica degli ultra 65en­ni richiedenti la pensione sociale in Italia. Verifiche indispensabili per pizzicare i furbetti del vitalizio e impe­dire che gli abusi ai danni del nostro welfare state si diffondano a macchia d’olio.

Commenti

grim(ilda)

Dom, 06/05/2012 - 08:29

Geni della lampada....se ne sono accorti appena adesso ?

gapa

Dom, 06/05/2012 - 08:40

E sai che novità! Le fiamme gialle si muovono soltanto adesso? Lo sanno tutti che queste truffe vanno in scena da molti anni; c'è da aggiungere che la truffa spesso prosegue con la morte del nonnetto e con la riscossione dell'assegno previdenziale da parte dei figli che hanno ottenuto apposita delega. Di alcuni casi del genere si è già occupata la magistratura condannando per truffa gli attori di questo raggiro. Ma dico io: non bastano tutti i ladri e truffatori italiani, ci servono anche quelli stranieri?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 06/05/2012 - 08:47

Bravo Amato! Un colpo di genio. Osservo che mia moglie, italiana per jus sanguinis e nata in Italia, ha lavorato in Italia per circa 10 anni, ha dovuto lasciare il lavoro per seguirmi nelle mia peregrinazioni, ha proseguito il versamento volontario dei contributi per circa 10 anni e finalmente a 65 anni ha ottenuto una pensione che oggi è di 480 € mensili. Gli immigrati invece riescono ad avere una pensione quasi equivalente, per la quale non è stata versata una lira, per il solo fatto che "esistono" in Italia. Lasciando perdere le frodi conseguenti, resto sbalordito per la nostra sciocca munificenza e comincio a capire il motivo per cui quella gente intraprende perigliosi viaggi per venire da noi: questo è il mitico paese della cuccagna.

velenosoveleno

Dom, 06/05/2012 - 08:49

Altro che attacco alla diligenza!! Invece di aiutare le famiglie a basso monoreddito , questi per meri scopi elettorali aiutano cani e porci. Anche dii questi sperperi l'odiato amato dovrà rispondere al popolo . Il ratto di fogna meno amato dagli italiani.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 06/05/2012 - 08:55

Smettiamola di elargire assegni sociali a destra e manca, prima agli italiani (e passi ma devono avere almeno 67 anni ed essere nullatenenti non come spesso succede con case e terreni e nullafacenti da sempre) poi già che ci siamo a mezza Africa, Sud America, Asia, Albania e quant'altro. Salvo poi naturalmente aumentare i prelievi in busta paga o la benzina a quelli che sgobbano 45 ore a settimana per far girare tutta la giostra. Le anime belle che siedono in Parlamento la finiscano di elargire quattrini che non possiedono a nessun titolo a questo e a quello.

Lukman

Dom, 06/05/2012 - 08:54

Conosco un tizio, un industriale che in Venezuela ha 400 dipendenti e che tre-quattro volte l'anno rientra in Italia per vacanza. Anche lui percepisce la pensione sociale. Questi imbelli dell'Inps sanno solo tartassare i nostri anziani, non sono capaci di coordinarsi con gli uffici immigrazione delle questure. Piace lavorare facile !

pasinels

Dom, 06/05/2012 - 08:58

E tutto questo con l'aiuto dei patronati gestiti dai sindacati ! Quasi sicuramente la maggior parte di costoro è aiutata dalla CGIL...

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 06/05/2012 - 08:58

Per una leggina ad hoc, decine di migliaia di yugoslavi, negli anni ottanta, ricevettero ( chi vive ancora, riceve), la pensione italiana dall'inps. Non ricordo esattamente quanto (la minima, si diceva allora) e richiedeva come requisito l'aver lavorato in Italia (quell'Italia che si sono presi) per un idoneo periodo previsto dalla leggina (sponsor andreotti). Infastidisce che quelle genti, stragrande maggioranza che vive al confine, bestemmia sempre in italiano. Pure.

csrpro

Dom, 06/05/2012 - 08:59

Questo si sapeva già da tempo.Italia il paese delle denunce e.....poi stop !!non se ne fa nulla!!! anche questa volta sarà uguale, vedi finanziamento ai partiti ecc ecc............. Amato, sarebbe quello che dovrebbe risolvere i problemi!!!! pare che li crei e poi altrimenti si passa per xenofobi, basta fare un giro nei pronto soccorso e si vede chi sono gli xenofobi, siamo diventai noi gli extra comunitari!!! e il bello deve ancora venire!!! auguri

Laura 48

Dom, 06/05/2012 - 09:05

Non ho parole x esprimere lo sdegno nel leggere questa notizia, è una vergogna, noi siamo alla frutta.... e diamo i ns. soldi a queste persone.....come l'INPS dichiara che fa fatica a dare la pensione a chi ha versato sempre i contributi, e poi vengono questi a fregarci pure questi soldi???? ma che giustizia è questa?? per fortuna che il PDL e la Lega se ne sono accorti anche se per me questa è una legge da annullare insomma chi non ha pagato i contributi non deve avere niente , sopratutto gli immigrati, ma stiamo scherzando??????? Addirittura fanno venire qui i parenti per avere la pensione, ma siamo proprio così scemi??? vorrei vedere se altre nazioni si comportano così.....

masbalde

Dom, 06/05/2012 - 09:18

Questi sono i controlli che i funzionari delle Finanze e di Equitalia e GdF dovrebbero aver sempre fatto ed invece hanno preferito dare addosso ai bravi cittadini italiani con casa e auto perchè era molto più facile fare pignoramenti: PROPONGO DI FAR PAGARE AI FUZIONARI DEL MINISTERO DELLE FINANZE TUTTI QUESTE PENSIONI RUBATE DAGLI STRANIERI.

canadien

Dom, 06/05/2012 - 09:19

Appunto : Amato ! E lo ripescano pure per dargli incarichi che riguardano soldi pubblici ! Spero che gli italiani spazzino via questa gentaglia col voto, anzi, col NON voto !

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 06/05/2012 - 09:21

Quando c'è una malattia le cure palliative non la guariscono . Occorrono vere medicine . In questo caso l'unica medicina per me è quella di abrogare subito la legge . Che più scellerata di così non poteva essere fatta !! Solo i cervelloni senza buon senso che stanno al parlamento potevano fare un simile pastrocchio . Abolire subito !!!!!

Antonio42

Dom, 06/05/2012 - 09:23

E' una legge voluta da Giuliano amato, adesso è stato richiamato a prestare il suo genio all'Italia, casa s'inventerà ancora per favorire il benessere degli starnieri? Continuate a votare, per protesta , ancora più a sinistra, ne vedrete ancora di peggio. Io sceglierò un partito che pensi prima agli italiani, poi se ci sono ancora soldi..... si vedrà

paci.augusto

Dom, 06/05/2012 - 09:18

Questa è una ulteriore porcheria di un problema enorme che abbiamo in Italia con una massa di milioni di disgraziati semianalfabeti, disonesti, pronti a cogliere tutte le opportunità che un Paese come il nostro offre loro. TUTTI I GIORNI, sui giornali è un bollettino di guerra per furti, omicidi, stupri, violenze e atti criminali vari da parte di questa gente che vaga senza un lavoro, con l'obbiettivo di arraffare un pò di ricchezza del nostro Paese. Le galere sono piene di questi delinquenti malgrado la scandalosa compiacenza di buona parte della magistratura. Molti percepiscono sussidi giornalieri in denaro, elargiti dalle regioni rosse e TUTTI usufruiscono della nostra sanità senza pagare alcunché! Ipocriti, disonesti come i sinistri, Napolitano compreso, considerano questa marmaglia che spesso porta anche malattie, come ' ricchezza per il nostro Paese ' ( sic???!!!). Lo stesso dicasi per benpensanti cattolici progressisti, come lo squallido ministro Riccardi. °/o segue -

apo_13

Dom, 06/05/2012 - 09:21

se non sbaglio per questa ulteriore presa per il **** dobbiamo ringraziare il sig.giuliano amato ed il suo governo vero??? ed ora lo ringraziamo per questo offrendogli un nuovo incarico ...così si fa'

duxducis

Dom, 06/05/2012 - 09:22

Negli ultimi 10 anni gli immigrati sono aumentati a vista d'occhio e con loro pure le tasse, il debito pubblico e la poverta' di questo paese. L'immigrazione e' una risorsa se usata con intelligenza, perche' e' un bene d'importazione. Se si crede alla favoletta che gli immigrati sono una risorsa a prescindere si torna velocemente all'eta' della pietra. Il motivo per cui immigrazione e' correlata a sviluppo e' che gli immigrati si spostano dove c'e' sviluppo, ma questo non vuol dire che lo creano, semplicemente ci si attaccano, fino a che lo sviluppo non finisce. Lo sviluppo e' stato creato dai risparmi degli italiani e ora se lo mangiano gli immigrati. In Canada o negli Stati Uniti il discorso e' leggermente diverso, solo perche' ci sono una quantita' di risorse diverse e un numero di abitanti per km quadro bassissimo. Ma per l'italia avere 2.5 milioni di irregolari e' una palla al piede mostruosa che ci portra' a fondo.

km_fbi

Dom, 06/05/2012 - 09:28

Come si evince tutto il problema deriva dalla legge 388 del 2000, inserita nella Finanziaria 2001 dell’allora governo Amato (ma guarda che caso!); per non diventare matti a fare i controlli, sarebbe opportuno annullarla con un decreto che restringa adeguatamente la rosa degli aventi effettivamente diritto, che dovranno poi attivarsi per riottenerla nei casi in cui non c'è alcun abuso.

cotoletta

Dom, 06/05/2012 - 09:34

è più di una volta che viene pubblicata questa notizia. la cosa è abbastanza stucchevole, ma è proprio schifosa l'inerzia del governo che ancora non ha pensato di sanare questa ingiustizia.....

paci.augusto

Dom, 06/05/2012 - 09:34

°/o segue - COME IN TUTTO IL MONDO CIVILE, questi flussi immigratori devono essere programmati e regolati. Ben vengano coloro che sono utili alla nostra economia e sono in regola con documenti e vaccinazioni e rispettano le nostre Leggi. Per clandestini e farabutti vari, preziosa manovalanza per gli sfruttatori e le organizzazioni criminali, NESSUNA TOLLERANZA! BASTA PRENDERE D'ASSALTO LE NOSTRE COSTE, SICURI DI UNA GENEROSA E VERGOGNOSA ACCOGLIENZA! Vanno respinti e, se trovati in Italia in clandestinità, rimandati nel loro paese. Servono Leggi precise che regolino questa materia senza dare spazio ai tanti disonesti, ottusi, falsi buonisti che hanno solo riserve mentali per sfruttare e alimentare questo squallido fenomeno, magari ottenendo un giorno anche il voto di riconoscenza da questa gente.

Ritratto di LoZioTazio

LoZioTazio

Dom, 06/05/2012 - 09:36

E io pago!

gibuizza

Dom, 06/05/2012 - 09:39

Come sempre avviene questi imbroglioni rubano i soldi ai più poveri e ai più disgraziati italiani in quanto queste cifre cifre potrebbero servire per aumentare gli importi minimi. Quando lo capiranno e si ribelleranno sarà sempre troppo tardi. Un piccolo consiglio: chi ha regalie da parte dello Stato italiano sia almeno obbligato ad andare di persona a ritirarle, altrimenti niente.

Ritratto di isladecoco

isladecoco

Dom, 06/05/2012 - 09:40

Solo 270 casi? Non e'facile dimostrare la truffa? Ma chi volete prendere in giro? Basta volerlo. Tra uffici immigrazione, INPS, polizie municipali, ecc. i controlli sarebbero incrociati e certi. Basta volerli.

cgf

Dom, 06/05/2012 - 09:46

ed i parenti che vengono in Italia solo per farsi curare gratis? gente che entra nei pronto soccorsi/poliambulatori e dice tu mi devi curare perché è un diritto e non ti devo dire se sono in regola!! lezione imparata bene, vero?

Ritratto di claudio52

claudio52

Dom, 06/05/2012 - 09:52

Questo problema lo abbiamo sollevato a Padova ancora nel Marzo del 2008 e lo aveva ripreso il Gazzettino di Padova con l’articolo di Gigi Bignotti del 15/03/2008. Questa procedura di concedere l’assegno sociale con il ricongiungimento familiare e far arrivare in Italia i genitori o i parenti anziani extracomunitari è stata concessa dal Grande Amato con legge finanziaria del 2001, ripresa e corretta poi dal Grande Prodi che ha aumentato l’assegno nel 2008 a circa 550 euro al mese per 13 mensilità quindi 7156 euro l’anno (TUTTI ESENTASSSSSE). Parlando allora con una dirigente INPS si stimava che l’esborso ci costasse circa 50 milioni di euro. Morale della favola : Amato è stato chiamato dal governo monti oggi 2012 per mettere mano a tagliare la spesa. Meditate gente meditate

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Dom, 06/05/2012 - 09:55

E IL PD(?) COSA DICE?...zitti come al solito, mai disurbare costoro che "crescendo" , pensano e sperano, daranno loro il voto.

voce.nel.deserto

Dom, 06/05/2012 - 09:56

La solita rapina proletaria di una sinistra irresponsabile e nemica del popolo italiano.

cesaresg

Dom, 06/05/2012 - 09:59

I sinistri una volta dicevano che gli immigrati (anche quelli clandestini) erano una ricchezza per l'Italia: certo una ricchezza che se ne va via dall'Italia. Amen!

Izdubar

Dom, 06/05/2012 - 10:02

Altra porcheria di cui dobbiamo ringraziare l'ineffabile sorcio Amato.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 06/05/2012 - 10:04

E' palese che questa perversione è frutto di una precisa ideologia malata. Si scovi tutta la filiera dei responsabili e si pubblichino nomi e cognomi di questa assurdità. Poi ci penseranno gli italiani a premiarli.

henry_c

Dom, 06/05/2012 - 10:07

oggi dovevo andare a votare e sapevo già per chi. Letto questo articolo ho la conferma delle mie scelte. LEGA! via dall'italia sta gente e via la PADANIA da roma!

antiquark

Dom, 06/05/2012 - 10:10

Sarebbe ora di togliere questo assegno, di vecchi in Italia ce ne sono molti, aiutiamo i nostri prima

bunips

Dom, 06/05/2012 - 10:10

Scrivi qui il tuo commento

Giancarlo Penso

Dom, 06/05/2012 - 10:12

Siamo proprio dei *******i. Dobbiamo preoccuparci di pagare una pensione ai geninitori anziani di extracomunitari che non hanno mai versato niente all'Inps, facilitando limmigrazione a persone che non lavorano nel ns. paese, e togliamo la pensione agli Esodati. Sveglia parlamentari, Governo, cosa fate là, devono sempre essere i cittadini a trovare le truffe. Che leggi state facendo, fate il bene degli italiani o di altri.

pieropomiga

Dom, 06/05/2012 - 10:11

nella legge non sta scritto che chi, italiano oppure no, prende l'assegno sociale debba restare in Italia, può benissimo tornare o andare (se italiano) dove crede. La chiamano libertà Ma non erano le destre i fautori della famiglia? mi pare logico che chi può punti ai ricongiungimento, specie popoli che tengono ai loro vecchi molto più di quanto facciano gli italiani

bunips

Dom, 06/05/2012 - 10:21

Scrivi qui il tuo commento

Utente71

Dom, 06/05/2012 - 10:29

ritirare personalmente l'assegno non risolve nulla...fanno un viaggio al mese e lo ritirano...per poi dopo un ora prendere di nuovo l'aereo e tornarsene a casa loro...la soluzione è una soltanto...devono istituire una sorta di presenze giornaliere nelle loro case in italia che i comuni devono controllare...oppure pagargli l'assegno mensile in più rate, di modo che viaggiare in aereo per 3 volte al mese gli costa tanto...

lamwolf

Dom, 06/05/2012 - 10:30

Penso alle mie due figlie una laureata da poco con 110 e l'altra al primo anno. Lavoro zero nonostante i sacrifici e gli ottimi risultati conseguiti negli studi, se questo è uno stato fondato sul lavoro allora..... Se ne sentono di cose assurde per chiunque arriva nella terra dell'eldorado, siamo una nazione di conquista per gli stranieri. Vita facile, subito qualsiasi tipo di agevolazione e assistenza, quella sanitaria in primis senza code e immediate ecc..Ora anche questa, chiedo ai nostri parlamentari e ora tecnici ma i nostri giovani, quando inizieranno a lavorare e come faranno a pagarsi la pensione se lo faranno dopo la soglia dei 30 anni come sta accedendo? E voi maledetti rovina famiglie scialaqquate denari a destra a manca a stranieri per i voti con leggi che non fanno gli interessi dei nostri figli. Spero presto che qualcuno vi tiri fuori dalle vostre poltrone e vi mandi a faticare nei campi ma senza mezzi meccanici. Siamo stufi di una politica che ci ha portato alla rovina.

laura

Dom, 06/05/2012 - 10:36

Una bella truffa a due firme : AMATO che ha pensato bene di estendere agli immigrati 65 enni, l'assegno sociale, iniziando, contemporaneamente, con la bella trovata di bloccare la perequazione a quelli che hanno pagato maggiori tasse e contributi. POi, Ferrero (ultimo governo Prodi) ha dato una mano, per facilitare i ricongiungimenti (altro blocco della perequazione). Da quel di', le finte residenze sono state la regola. Altro che 270, saranno migliaia. Una legge del genere va abrogata. Mi piacerebbe sapere quanto si fanno restituire da quei pochi che hanno beccato. Da sbellicarsi dalle risate. E gli sprechi per gli immigrati non sono certo tutti qui. Quella e' un'altra casta, ma non si puo' dire.

MEFEL68

Dom, 06/05/2012 - 10:38

Ma è mai possibile che un Paese che , a seconda del momento, rischia di fare la fine dell'Argentina, poi della Grecia, poi...debba essere il benefattore del mondo? Non sarà la paura di perdere i voti degli italiani, ormai stufi e delusi dei nostri politicastri che li induce a crearsi un nuovo, probabile bacino di voti? E noi? Oltre che mantenere i privilegi dei nostri eletti, dobbiamo mantenere anche i loro futuri elettori?

isteurocoop

Dom, 06/05/2012 - 10:46

tutti conoscono il trucco di "avere la residenza di congiunti" residenti all'estero, la puglia ne è piena di albanesi che sfruttano la sanità pubblica al bisogno. normalmente vivono in albania e in caso di bisogno vengono in italia a curarsi. naturalmente riescono ad ottenere la residenza "grazie ai favori" di alcuni........che chiudono gli occhi e ricevono "ricompense". per non parlare di residenze a extracomunitari......che dimorano solo sulla carta e in numero sproporzionato rispetto ai locali dell'immobile.....sette/otto nuclei in un immobile........

boanerghes

Dom, 06/05/2012 - 10:43

Molto bene, anche peggio dovrebbe essre, così si imparerà cosa significa votare questa sinistra che vuole dare loro al più presto la cittadinanza italiana in cambio di voti. Noi i sacrifici, loro agevolazioni

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 06/05/2012 - 10:48

ci vado a nozze coi blitz contro gli immigrati però non sono loro i ladri, manco i falsi ciechi, i babypensionati, cassaintegrati, evasori, clandestini, stipendi ai politici, elargizioni a società tramviarie e tutto il resto sono bruscoli, nemmanco i numeri dopo la virgola. quanti soldi stiamo dando alla banca centrale? quanto arricchiamo quel maialaio privato con tutti i soldi succhiati da tutte le risorse di tutti i cittadini? ribadisco "tutti" perché sulla carta siamo i padroni di questa terra. perché e in che modo gli diamo tutti quei soldi? e dove vanno a finire? come si trasformano e che ci fanno coi denari che gli diamo convinti e raggirati con le carte siano essi nostri creditori? sempre la storia della pagliuzza e della trave

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 06/05/2012 - 10:47

E poi ci vengono a dire che NOI ITALIANI abbiamo vissuto sopra le righe.

primula

Dom, 06/05/2012 - 10:47

sicuramente interverrà a loro favore il ministro degli zingari e delle moschee Riccardi, che infatti raddoppierà l'assegno mensile e lo estenderà anche a tutti gli zingari che calpestano il suolo italiano, ma sopratutto il suolo degli appartamenti..................

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 06/05/2012 - 10:51

Questa "ricchezza",è per loro e per chi se ne avvantaggia direttamente o indirettamente(nella speranza del voto),scaricando sul SISTEMA tutti i costi collaterali,che sono sotto gli occhi di tutti,aggravando in modo sempre più insopportabile la sitazione di "quelli che pagano" da sempre, da generazioni,ora saccheggiati,e sconvolti nelle loro secolari abitudini. I libri di storia sono pienti di fatti legati ad invasioni del genere,ma nessun fatto simile, in migliaia di anni, è stato agevolato dalle popolazioni indigene, in modo così strisciante e sistematico. L'insorgenza di un forte movimento di rigetto(non certo Grillo...),forse porrà fine a questa tendenza.

nino47

Dom, 06/05/2012 - 10:54

...e perchè sarebbe difficile capire se questi vecchietti sono in Italia o no? Quando io ho sposato un'ucraina, sono venuti dopo una settimana a casa a verificare perfino nei cassetti del comò se c'erano le sue mutande per vedere se era vero o no!!!Per questi qual'è il problema? si va a casa loro all'indirizzio dichiarato come residenza. Se ci sono bene, se no ...è chiaro! o no?che tocchi a loro poi dimostrare il contrario e non a noi. Intanto si sospendono i pagamenti di questa vergogna all'italiana!... o è solo per equitalia così semplice accertare passato remoto e presente e presumere anche il futuro di noi buoi????

leo_polemico

Dom, 06/05/2012 - 10:55

Posso aggiungere alcune considerazioni. Il fenomeno evidenziato è noto da tempo e sembra che gli impiegati INPS abbiano avuto il consiglio di non parlare di questo argomento: in compenso chi ha lavorato e versato contributi regolari per dieci anni, ma è italiano, NON ha alcun diritto e i suoi versamenti sono finiti nel calderone. I sindacati hanno la loro parte di responsabilità perchè sono i primi a dare tutte (e anche di più) le istruzioni per truffare gli italiani tutti e per vivere alle loro spalle. Responsabiltà anche della sinistra che pensa di ottenere più voti, con la cittadinenza regalata, chiudendo gli occhi sull'evidenza che sarà fatto un partito arabo islamico. E non parliamo del buonismo di parte dei cattocomunisti. Una ultima nota. Solo 270 truffatori scoperti sono un numero troppo piccolo: risultano circa 13-14 furbetti per ogni regione, 2-3 per ogni provincia. A questo punto verrebbe da dire ...ma fatemi il piacere! non prendete in giro l'intelligenza degli italiani.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/05/2012 - 10:56

La politica dell' immigrazione deve essere questa: 1) Frontiere chiuse; 2) Rimpatri per tutti i cittadini inassimilabili: africani e islamici. Punto. A casa nostra decidiamo noi chi entra e chi no.

attore1

Dom, 06/05/2012 - 10:57

E' una vergogna, in Italia c'è gente che pagato contributi per 20 anni, prende una pensione di € 407 /mese,mentre i genitori anziani dei marocchini che non hanno pagato neanche un anno di contributi, prendono un assegno sociale di € 550 /mese,mi chiedo se in Marocco gli anziani italiani hanno lo stesso trattamento, e quando vanno al pronto soccorso se possono pretendere le cure come fanno qui in Italia i marocchini . E' ora di finirla,bisogna mettere un po d'ordine e regole.

bosco43

Dom, 06/05/2012 - 10:58

Era ora,ma no si può perseguire chi ha fatto questa legge???

motomec74

Dom, 06/05/2012 - 11:00

io ho chiesto la pensione per qualche mese dopo un'operazione al cuore, mi hanno dato solo il 50 per cento di invalidità!

duxducis

Dom, 06/05/2012 - 11:03

Non si capisce perche' una persona che non ha mai contribuito alla pensione ne abbia diritto. E' come se i nostri cari politicanti lo facessero apposta a sprecare il nostro denaro, vuoi vedere che in qualche modo gli conviene? Un italiano che guadagna 3000euro al mese ne puo' mettere via 2000 e magari aspirare ad diventare "libero". Se invece lo pago 1000 e gli altri 2000 li divido tra morti di fame extracomunitari, alla fine ho creato un gruppetto di persone che non hanno nessuna possibilita' di risparmiare e che alla fine del mese riconsegnano l'intero reddito in mano ai miei amici industriali. Quindi io rimango al potere e divento sempre piu' ricco perche' colleziono il lavoro dello schiavetto italiano. Gli extracomunitari servono ai nostri politici per schiavizzarci, agli italiani non servono proprio a niente, sono solo una palla al piede.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 11:03

Se questo fosse un Paese nel quale esiste la vera Libertà del Vivere e, dunque, espressiva, potremmo esprimere il nostro pensiero sernamente come quando il Paese era esclusivamente occupato da Italiani. Pur essendoci, nei primi anni '50, i -cinesini- che vedevano: "clavatte". All'epoca, nessuno difese l'immigrazione delle persone che provenivano dal meridione d'Italia (io non lo sono) ma, ora, quando inizi a fare un ragionamento, rischi di ricevere la scomunica o gli strali dei difensori ad oltranza dell'immigrazione e delle c.d.: "categorie protette". Srebbe bello potre essere così liberi da non essere etichettati come comunisti o fascisti, il centro è ormai un'astrazione d'un concetto privo di vita propria. La spinta a voler far studiare i Figli, è nata dai Governi, non si possono accusare le Famiglie se non ci sono ragazzi che fanno lavori che, accusandoli, ora fanno solo gli extracomunitari. Sono balle, se arrivi a 24 anni con la Laurea, è perchè fecero credere che serviva.

Ritratto di gino5730

gino5730

Dom, 06/05/2012 - 11:05

La scia dei suicidi si allunga,le famiglie risparmiano pure sulla spese alimentare,i licenziamenti aumentano,le aziende chiudono o deallocano ,siamo ad un passo dalla situazione greca...e pensiamo a far del bene a tutti,spalanchiamo porte e finestre per farli entrare,li colmiamo di privilegi,e di facilitazioni.Siamo tanto tanto buoni e generosi o cogl....

tizimelchio

Dom, 06/05/2012 - 11:08

Ma quel sig. Amato quanto prende di pensione al mese? Mi sembrava di aver letto su qualche quotidiano € 31.000,00. Alla faccia di quelli che devono vivere con l'aiuto dei centri di volontariato. Se questo Amato fosse stato in un'azienda privata o questa la faceva fallire (vedi la nostra Italia) o lo licenziavano prima dei danni che avrebbe potuto recare. Ma la realtà è che nonostante i titoli che hanno, questi super parlamentari stanno a dimostrare la loro incapacità e sono inamovili dalla loro sedia. L'unica cosa, visto che non accettano riduzione dei parlamentari, ritocchi ai loro privilegi ed altro, sarebbe non votare e mandarli a quel paese! Coraggio è una continua presa per i fondelli!

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 11:10

Si uò ancora rappresntare la realtà o rischiamo d'essere fuciltai alle spalle come traditori o sporchi razzisti. I pacchi dell'Unione Europea, ogni forma di aiuto, il lavoro nero in ogni settore per convenienza di chi preferisce spendere meno ed in nero, è una realtà. Possibile che vada bene lo sfruttamento ed il nero, pur di difendere un'idea riva di fondamento? La parte più importante dello spaccio, del delinquere, non è in mano esclusiva della delinquenza "casalinga" e, la manovalanza in quel settore, è quasi certamente assgnata a costoro. Le case popolari, sono assegnate agli extracomunitari ma, mi dispiace davvero, sono tutt'altro che razzista, ossrvo, registro e penso. Ho avuto esperienze dirette che hanno indirizzato il mio pensiero; aiuti uno di essi ed hai la certezza, d'essere tradito. Purtoppo, l'essere mercenari, è una cultura che abbiamo importato ed ora ce la teniamo. Occorrerebbe un'alleanza con le persone oneste, fra gli immigrati, per far emergere questo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/05/2012 - 11:12

Per vostra informazione i Magrebini vengono schifati dagli Arabi stessi, rappresentando la parte peggiore del mondo arabo. Gli stessi Marocchini sono detestati dagli Algerini che li guardano dall' alto al basso. In Italia sta entrando solo FECCIA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/05/2012 - 11:15

Questo governo deve essere annientato quanto prima.

Ritratto di Blent

Blent

Dom, 06/05/2012 - 11:17

e' un paese dove non vale piu' la pena di vivere

giggi1962

Dom, 06/05/2012 - 11:16

ancora che perdiamo tempo con gli imigrati. Cacciamoli tutti e un popolo che non ci serve.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 11:20

Ho segnalato al citato Minsitro Riccardi il gravissimo disagio economico nel quale la mia Famiglia si trova, circa due mesi or sono; non mi sono sentito rispondere neppure un: "non me ne ferga niente". Questa è l'Italia che è gestita dall'ipocrisia ed ambiguità; non possiamo neppure affermare che sia un preciso progetto che, in un clima di normalità economica, occupazionale, di liquidità, potrebbe anche avere un senso. Questo è folle ed inutile buonismo che distrggerà completamente l'Italia, annientando sia le piccole e medie imprese, le grandi aziende se ne sono già andate o stanno andando ed altre chiudono e, l'artigianato, le microtecnologia, l'arte, la conservazione dei beni culturali, il turismo, se li godranno i nostri amici che strisciando, ci stanno colonizzando. Dobbiamo solo intuire, chi vincerà e, pensare se lo gradiremo od emigrare a nostra volta nei loro Paesi che, una volta messi in ordine....

eloi

Dom, 06/05/2012 - 11:29

In primo luogo: Pagamento diretto, non ammesse deleghe. In secondo luogo Presentazione alla cassa del passaporto, qualora il timbro di ingresso non sia almeno vecchio di sei mesi, da allora sospensione senza riconoscimento di mensilità arretrate.

Andrea 68

Dom, 06/05/2012 - 11:28

2 milioni di euro. Solo per le agendine di Natale del Senato (inutili) ne spendiamo la meta'. Direi che si cerca come al solito di sviare dai veri problemi. I maggiori ladri sono quelli che denunciano queste "piccolezze"

sandro c

Dom, 06/05/2012 - 11:31

Dopo quello che ci hanno fatto alle NOSTRE pensioni , e alle nostre tasse, questa è la ciliegina che che ci voleva su questa ...torta di me...a! Questo repubblica delle banane è destinata a fare un botto inevitabile entro l'anno, che quello dell'Argentina di tempo fa sarà uno zuccherino al confronto|. Cacciamo via questa manica di cialtroni che si lamentano pure dell'ANTIPOLITICA che loro stessi hanno fabbricato: meglio riempire il parlamento di ..GRILLI...Ciccioline e quant'altri comici troveremo, perchè meritano solo di sedere a fianco a questi individui. Tutti colpevoli di questa immondizia, chi l'ha pensata e anche chi l'ha votata.

giangi85

Dom, 06/05/2012 - 11:25

Il problema non é che alcuni stranieri e italiani, Godano di questi vitalizi, bene per loro! Il problema é che questi soldi dovrebbero essere estesi anche a molte altre categorie! Se poi vogliamo credere alla favola che questi siano i veri sprechi sociali crediamoci, ma allora crediamo anche in babbo natale.

Loreno Bardelli

Dom, 06/05/2012 - 11:31

Considerato che il "dottor sottile" risulta essere l'autore di questa bella pensata e che sempre il "dottor sottile" percepisce , come scrive Mario Giordano , da decenni una pensione mensile di circa 31.000 euro , dovrebbe contribuire con del suo ad erogare questi vitalizi : così potrà avere la certezza , nel caso in cui Riccardi e & estendessero il diritto di voto anche agli immigrati , di poter contare su una base elettorale di cui , pur trovandocelo sempre fra i "ma.. ni" , non ha mai potuto disporre .

orso bruno

Dom, 06/05/2012 - 11:29

Il sorcio maledetto ne ha fatto di danni. Ed ora Mortimer lo premia ! Saranno contenti quegli imbecilli buonisti , fautori dell'accoglimento ?

proteus35

Dom, 06/05/2012 - 11:31

Ne hanno beneficiato sotto il governo Amato. Lo stesso Amato chiamato a coordinare il governo Monti credete andrà a ritoccare le sue cavolate? Piuttosto aspettiamoci che ne combini altre.

guido.blarzino

Dom, 06/05/2012 - 11:31

Oramai e' una vecchia novita'. Solo il governo Monti apre un sito per le segnalazioni dei cittadini. Poi conosco un altro particolare: ci sono molte onlus che distribuiscono cibo agli extra comunitari. Ma queste onlus, pur attrezzate di pc non sono collegate fra di loro, e gli extracomunitari conoscono i giorni di distribuzione delle varie onlus e cosi' fanno la spesa gratis tutti i giorni. Le onlus dovrebbero eventualmente collegarsi fra di loro ma non lo fanno perche' la parte del leone la fanno proprio i responsabili che incamerano la maggior parte del 5 °/°°. Parlo per conoscenza diretta del fenomeno.

fiducioso

Dom, 06/05/2012 - 11:34

Quando si leggono queste cose viene veramente voglia di fare un bel falò di tutti i nostri politici. Mia moglie, con 13 anni di contributi (buttati al vento) non ha diritto ad alcuna pensione bensì, bontà loro, solamente ad un assegno sociale di ben 92 (novantadue) Euro mensili. Se il sig. Amato ha voglia di regalare soldi a chi non ha mai versato una lira, lo faccia con i suoi di soldi, non di apparire generoso con soldi nostri!!...E pretendono pure che la gente vada a votare.....ma facciano il piacere!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 06/05/2012 - 11:37

Il governo degli scienziati, Monti e Frignero in testa, ignorava questa situazione? Doveva farsela segnalare per via telematica? Cacciamoli tutti a calci in c...!

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 06/05/2012 - 11:39

Non si tratta di controllare o meno le presenze dei congiunti o presunti tali, si tratta di andare a Monte del problema da un punto di vista contabile come si fa per le pensioni di chi lavora. Questi contributi sociali sono in realtà una beneficenza a spese della collettività, andrebbero pertanto assottigliati nel numero degli aventi diritto, resi possibili solo in quei casi limite dove non ci siano altre risorse (lavoro nero, beni di famiglia monetizzabili, ecc.) ed elargiti ai cittadini italiani, anche di colore ma italiani, residenti sul territorio. Nel caso mi pare assai più ingiusto non dare un centesimo a chi ha lavorato pagando i contributi per un numero tot di anni inferiore a venti, costoro dovrebbero una volta raggiunta l'età pensionabile percepire l'importo proporzionato ai versamenti effettuati. Non è così difficile fare i conti e/o i controlli incrociati signori addetti alle pubbliche amministrazioni, sapete i computers fanno miracoli.

aspide007

Dom, 06/05/2012 - 11:50

@- Se vogliamo essere obbiettivi, dobbiamo dire che quanto lamentato è ancora una volta un guaio, non da poco, che ci ha regalato Amato, per essere più precisi, quello dei 31.000 e più euro al mese di pensione. Ma che li porti a casa sua a mangiare! Con il superfluo dei 31.000 € al mese che percepisce, ci sarebbero i margini per rendere più accettabile la vita delle famiglie povere esistenti in una cittadina di 50.000 abitanti. Ma te ne vuoi andare a ..... una buona volta! più tempo rimani e più guai fai.

antonio54

Dom, 06/05/2012 - 11:51

Pensiamo di essere furbi: questa è la dimostrazione di quanto siamo fessi. Chi impedisce di abolire questa norma? E' palesemente ingiusta; anzi chi commette queste vere e proprie truffe, quindi commette un reato, deve essere arrestato ed espulso immediatamente e richiesta indietro la somma ingiustamente percepita. So che questa e roba da paese serio: cosa che non è questo.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 06/05/2012 - 11:52

Bravo Amato! Un colpo di genio. Osservo che mia moglie, italiana per jus sanguinis e nata in Italia, ha lavorato in Italia per oltre 10 anni, ha dovuto lasciare il lavoro per seguirmi nelle mia peregrinazioni, ha proseguito il versamento volontario dei contributi per circa 10 anni e finalmente a 65 anni ha ottenuto una pensione che oggi è di 480 € mensili. Gli immigrati invece riescono ad avere una pensione quasi equivalente, per la quale non è stata versata una lira, per il solo fatto che "esistono" in Italia. Lasciando perdere le frodi conseguenti, resto sbalordito per la nostra sciocca munificenza e comincio a capire il motivo per cui quella gente intraprende perigliosi viaggi per venire da noi: questo è il mitico paese della cuccagna.

ilpaladino

Dom, 06/05/2012 - 11:54

Questa cosa era nota da molto tempo solo che noi italiani abbiamo non il para occhi ... di più. Magari si spreca il tempo a parlare di calcio o altre amenità varie, ma non di cose serie. Solo adesso che ci stanno veramente mettendo le mani dentro il portafoglio ci stiamo svegliando un po'. Se non sbaglio in nostro carissimo Amato percepisce circa 30.000 € mensili di pensione. Proporrei un'azione giudiziaria civile-penale. Civile per decurtare almeno metà della misera pensione al fine di risarcire il danno economico all'INPS e magari dargli addirittura la pensione sociale. Penale per aver abusato dei suoi poteri per "chissà" quali fini politici-elettorali. Come al solito i nostri politici non sanno-vogliono guardare al di là del proprio naso; le conseguenze le stiamo pagando noi adesso e le generazioni che verranno. Per cortesia. SVEGLIAMOCI!!! Smettiamo di farci prendere sempre per il c..o.

mauro zanin

Dom, 06/05/2012 - 11:56

che gli extra ci stiano gabbando e' un fatto certo da anni...l!! lamentarsi e spiegare il danno e' inutile...bisogna fare solo na cosa: incriminare che ha fatto la legge e chi gli ha insegnato a preparare i carteggi....mi sa' sono stati gli stessi che anni fa' mandavano in pensione gente son solo 15 anni di lavoro? un sistema legale per comprare i voti..sia a nord che a sud..

mariolino50

Dom, 06/05/2012 - 11:56

Mia moglie fà un lavoro part time che certamente non darà diritto a pensione, invece i contributi li deve pagare lo stesso, sia lei che il datore di lavoro, perchè non si toglie il minimo di anni e si dà quello che uno ha maturato qualunque sia la cifra, conosco una signora che gli mandano da GB 50 euro al mese, non li buttano nel calderone, oppure ridate indietro i soldi inutilmente versati come fosse un tfr, poi si deve sentire queste schifezze, se vogliono la pensione se ne stiano a casa propria, io sono molto sinistro, molto più del pd, ma se chiedete agli altri come me vedrete che ne trovaqte pochi contenti di queste regalie da ricchi, che non siamo certamente visto il "servizio" che ci stanno facendo.

Ritratto di ARCHICLEOPATRAMOSE

ARCHICLEOPATRAMOSE

Dom, 06/05/2012 - 11:59

I falsi invalidi li fotografano, li filmano, anche dentro casa... (che molti sono ricorsi al tribunale) invece per gli stranieri è DIFFICILE CONTROLLARLI! la sinistra ha fatto più danni a favore degli stranieri che qualunque governo che siamo diventati la cassaforte di quest'ultimi, è risaputo , ma LORO POVERINI SONO DISAGIATI, invece gli Italiani possono anche suicidarci che non interessa a nessuno, premetto che un anziano ITALIANO con reddito di 6000€ l'anno non ha sussidi INVECE GLI STRANIERI SI, A ROMA 4 VOLTE L'ANNO vengono emessi dal comune assegni di 1200€.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 06/05/2012 - 12:01

P.S. Che ne è stato della possibile ritenuta d'acconto o tassa sull'esportazione di capitali (spesso guadagnati al nero) all'estero da far pagare agli immigrati che non avessero già contribuito con regolare dichiarazione dei redditi alle enormi spese (sanità in testa) sociali di un sistema al collasso che li accoglie e li tutela.

actarus100

Dom, 06/05/2012 - 12:04

Primo: Addebitate gli importi di codeste "pensioni truffe" al personale dei Patronati che assiste nella procedure delle pratiche, (magari dietro pagamento di qualche "percentuale"), e che avalla tutte queste false dichiarazioni! Secondo: Poiché Giuliano Amato é stato il responsabile capo di governo, quando questa legge é stata approvata in Parlamento, cominciate a fargli una ritenula di 30.000 Euro mensili sulle sue pensioni, tanto i rimanenti 6.000 dovrebbero essere sufficiente a farlo vivere decorosamente!!

ilpaladino

Dom, 06/05/2012 - 12:08

Ma perché non parliamo anche delle case popolari che gli vengono assegnate. Dei buoni libro per gli studenti. Dei posti assegnati agli asili nido. Dei corsi gratuti che gli vengono fatti fare non d'italiano ma materie tipo informatica (a noi no).Se poi apri gli occhi ti accorgi che molte di queste "povere" persone hanno automobili da 20.000€ con i quali magari vanno a prendere i loro poveri figli all'uscita della scuola. Hanno telefonini di ultima generazione. Hanno, in generale, una vita incompatibile con la loro "povertà". Visto che sembra che ci siano tutti questi esuberi di personale nelle varie amministrazioni ed anche gli esodati perché non potrebbero essere impiegati per attività di supporto al fine di sanare queste anomalie?

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 06/05/2012 - 12:09

Ma che bravo il governo Amato che con la legge 388 del 2000 ha concesso il beneficio del ricongiungimento dei famigliari ultra 65 enni degli extracomunitari, in modo che fruiscano dell'assegno di vecchiaia. A noi italiani ha prelevato dai conti correnti soldi sudati con tanti sacrifici e, il Professor Monti lo premia chiamandolo a gestire le disgrazie dei connazionali. Voglio sperare che i buonisti della sinistra che hanno sempre allargato le braccia per l'umana accettazione (non per ricevere voti un domani diventati italiani!), si renda conto del disastro che ha provocato e che ne stiamo pagando le conseguenze. Meno male che c'è stato Silvio che ha calmierato il problema nel 2009. Aboliamo questa legge 388 in quanto, di furbi ne abbiamo in casa nostra in abbondanza che soffocano l'economia e la crescita.

PRIMAVERA

Dom, 06/05/2012 - 12:08

CI auguriamo,come succede ai poveri Italiani,che il maltolto venga restituito, fino all'ultimo centesimo......sinistroidi, dite ancora ....venite...venite...???

actarus100

Dom, 06/05/2012 - 12:09

La rovina del nostro Paese sono sempre state quelle leggi approvate in Parlamento, (nei passati sessanta anni), fatte per favorire o non scontentare le "sinistre".

AnnoUno

Dom, 06/05/2012 - 12:10

Finchè avremo gentaglia che si propone come fratello dei clandestini, che li accoglie con ponti d'oro, case in regalo, diarie omaggio e solo diritti..C'è anche chi pensa che vadano naturalizzati sulla base di una semplice richiesta, magari dopo qualche settimana di soggiorno (gratuito) sulle nostre coste. Ma i paladini di questa invasione non sono minimamente toccati da quartieri degradati, dall'essere scavalcati nelle graduatorie per asili, alloggi e tempi di attesa in ospedale; non rischiano di essere aggrediti, violentati o anche solo rapinati. No, i paladini dell'immigrazione selvaggia non rischiano nulla. I problemi sono tutti dei cittadini italioti che passivamente accettano queste imposizioni senza ribellarsi. E allora se le meritano..

umberto0821

Dom, 06/05/2012 - 12:14

Ma abolire la legge NO???????????????

disalvod

Dom, 06/05/2012 - 12:17

A Questo Punto Bisognerebbe Processare Tutti Coloro Che Hanno Portato Questo Paese E Questo Popolo Italiano All'esasperazione,alla Mortificazione Ed Alla Morte Con Leggi Sbagliate E Cattivissima Gestione Politica.ormai Il Popolo Italiano E' Stato Schiavizzato E Privato Della Propria Dignita' Da Uno Stato Nemico E Repressore Che Toglie Agli Italiani E Concede Dippiu' Agli Altri.chi Piu' E Chi Meno Sono Tutti Responsabili Di Questa Situazione, Anche Se Ora Tutti Cercano Di Addossare Agli Altri Le Proprie Responsabilita', Che Si E' Protratta Piano Piano Negli Anni Fino A Diventare Oggi Drammatica.ci Vuole Un Rinnovamento Politico Ed Istituzionale Fatto Da Persone Coscienziose,serie,preparate,umane E Vicino Al Popolo Italiano Che All'atto Del Giuramento Dichiarano E Sottoscrivono Di Dimettersi Dal Proprio Incarico In Caso Di Accertate Violazioni Ai Propri Doveri.non Credevo Mai Che Questo Paese Facesse Questa Triste Fine.ormai L'italia Non E' Piu' Degli Italiani E' Stata Svenduta.

gi.lit

Dom, 06/05/2012 - 12:24

Premesso che non voglio sottovalutare i tanti problemi che ci assillano, quello dell'immigrazione incontrollata è il più grave dei problemi che avrebbe dovuto essere affrontato con coraggio e determinazione dal Pdl e dalla Lega, al governo per quasi nove anni. I risultati sono gli occhi di tutti e però i responsabili di tanto disastro fingono di non capire che la frattura creatasi tra questi due partiti e il loro elettorato si deve in massima parte a tale fallimento. E ancora parlano e fanno proclami inutili invece di andarsi a nascondere. Alfano datti una mossa.

altair1956

Dom, 06/05/2012 - 12:27

Cattocomunisti, sarete puniti.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 06/05/2012 - 12:30

L'ITALIA : IL PAESE DELLA CUCCAGNA ! CHI ARIVA PRIMA....MAGNA ! Ed ecco la rovina del popolo Italiano. Bisogna ricercare ad uno ad uno i responsabili di queste STORTURE (Fossero anche deputati e senatori o Ministri). Non solo sbatterli in GALERA ma fargli risarcire i danni con tutti gli interessi !

migrante

Dom, 06/05/2012 - 12:35

se si esaminano i dati Istat, del periodo 2006-2010) riguardanti l'aumento degli occupati stranieri e della diminuizione degli occupati tra i giovani, ci accorgiamo che le cifre sono molto simili...chissa` se c'e`un nesso ?!!!...poi leggiamo che gli stranieri che arrivan qua non sono immuni al "virus del furbetto", che ci dicevano esser tipica malattia italica...e per concludere leggiamo pure che questi "drenano" una quindicina di Mld verso i loro paesi di orgine...bene, se facciamo 1 piu` 1 piu` 1..troviamo che il risultato fa "una grande risorsa per il Paese" !!!

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 12:42

MI chiedo per quale ragione se definisco ladro, delinquente, sfruttatore, parassita, taditore, un soggetto nato nelle mia stessa città, da un famiglia presente da generazioni, non ricevo l'etichetta di razzista e se mi permetto di dire che l'immigrazione -DOVEVA- essere rgolamentata, ormai è tardi, sono razzista. Questo è un non ragionamento utlie solo ad ampliare la platea del consenso. Non ha nessun senso logico, solo costi generali ed annullamento della percezione della sicurezza e l'inutilità della folle pressino fiscale. Io sto rimandano delle estrazioni per il costo dei tikets, ma se io arrivassi, senza nessun documento, mi rimettono a nuovo. Poi si chiedono per quale ragione abbiamo difficoltà ad accettare il permanente mantenimento di sedicenti e non provati: politici. Si ha quasi la sensazione che per combattere le mafie se ne stiano costruendo una a loro misura.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Dom, 06/05/2012 - 12:41

Io sono una di quelle *******e dal blocco delle pensioni istituito da Amato per il '93 a cui ha fatto seguito la riforma pensionistica di Dini, sono stata punita perchè avendo cominciato a lavorare 16enne avevo la contribuzione , ma l'arrivo dei paletti anagrafici mi ha spostato il pensionamento, rispetto ad altre colleghe di 16 anni! Io non lo ho accettato a 90 gradi il provvedimento, mi sono informata, ho tentato di scuotere i sindacati, specie la CGIL, ma l'allora segretaria della federazione provinciale mi rispose: eh no, voi siete troppo pochi il governo se anche facessimo una manifestazione non ci prenderebbe in considerazione! MA NESSUNO MI HA INFORMATA CHE MENTRE LA TOGLIEVANO A ME LA DAVANO A CHI NON AVEVA VERSATO UNA LIRA DI CONTRIBUTI E NON ERA NEMMENO ITALIANO! SE ADESSO IL SINDACATO VA A PICCO è SOLO CIò CHE SI MERITO, PERCHè SONO DEI MILLANTATORI SOSTENITORI DEL POTERE!

Slan

Dom, 06/05/2012 - 12:49

Dasterebbe incrociare, per gli extracomunitari e i cittadini italiani ultrasessantacinquenni, i dati di espatrio registrati in Schengen con gli archivi dell'INPS in cui risulti o meno un trattamento sociale in essere (Assegno Sociale, Invalidità, altri trattamenti di integrazione e/o sostegno), per fruire del quale è necessaria la residenza o la residenza abituale in Italia. Dopo un mese dall'espatrio si sospende l'erogazione della prestazione, dopo un anno si cancella. Le verifiche in sede di incasso, oltre che macchinose, sono foriere di errori vista la presenza di deleghe, e la norma tende a favorire gli accrediti continuativi per ridurre i costi di erogazione. Discorso simile ma diverso vale per i comunitari e i movimenti entro Shengen, ove la mancanza dei controlli e registrazioni rende la cosa di difficile gestione, anche per siti lontani ma europei (es. Canarie, Martinica, Guinea ...).

cassiopea1985

Dom, 06/05/2012 - 12:49

grandissima bugia, se non sei italiano la pensione nn ce l'hai, mia mamma è argentina e il raggiungimento famigliare serve solo se vogliamo che i miei nonni vengano in italia, ma SENZA pensione.solite cagate pubblicate dal vostro giornale per creare odio vs gli stranieri.sicuramente nn pubblicherete qst messaggio, ma volevo cmq scriverlo

plaunad

Dom, 06/05/2012 - 12:53

Ma come? Non erano quelli che ci portavano ricchezza.....?

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 06/05/2012 - 12:52

A tutti i buonisti farisaici che fanno i benefattori con i soldi degli altri e magari ci guadagnano pure: Vangelo (Mt.25,1-13) Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell'olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le sagge risposero: No, che non abbia a mancare per noi e per voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene. Chi ha orecchi per intendere, intenda.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 13:04

#79 mariolino50 Bravo, il putno è proprio questo, l'area che si definisce di sinistra, non è ne carne ne pesce, in nome di una presunta ideologia che offende i Comunisti che diedero vita alle Camere del Lavoro per la difesa dei diritti nelle Fabbriche, si stanno rigirando nella tomba nel vedere come sono trattate le persone: possiamo definire -normali-, sono trattate in confronto a certe categorie c.d. protette. Satnno incitando tutti quanti ad una lotta che gli Italiani, per indole, non farebbero mai ma, il Popolo Italiano, sempre gentile, buono e disponibile, ha sempre lottato contro ogni forma d'imosizione violenta e questa lo è siccome sono chiaramente e spudoratemente lesi i diritti fondamntali previsti dalla Carta Costituzionale nella quale, sarebbe opportuno ricordarlo, si parla del Popolo che insiste sul territorio Italiano da sempre. Credo che avranno l'ardire di modificare anche questo dopo averci venduti all'Europa.

Ritratto di romy

romy

Dom, 06/05/2012 - 13:13

Regaliamo pensioni a tutti i furbetti stranieri che vengono in Italia,e poi l'INPS non riesce,ancora a dare gli assegni 2011 per il figlio di mia figlia,che disoccupata da febbraio 2012,grazie alla propagandata riforma del lavoro,che ha prodotto un fiume di disoccupati in più,come previsto e null'altro,anche la sua domanda di disoccupazione non si capisce bene che fine abbia fatto.Vivere con queste storture sul groppone,ci vuole un fegato grande quanto una casa,altro che stress,ma lo sanno costoro che ad esagerare a dare stress e rabbia all'utenza,rischiano migliaia e migliaia di denunce per danni biologici?Il più grande danno biologico,a mio parere,è il suicidio da stress per non riuscire a pagare,mi sa che in futuro,ci sarà un gran movimento di avvocati che si studieranno bene le pratiche di suicidi,per verificare................

marari

Dom, 06/05/2012 - 13:25

Ancora una volta dobbiamo ringraziare AMATO, l'uomo che ha inserito nella finanziaria questo regalo, allora è a lui che dobbiamo chiedere i danni ed a tutti i ciechi che in questi anni non hanno visto e provveduto a rimettere ordine nella nostra finanza scassata. Siamo stanchi di extracomunitari e rom che vivono TUTTI a nostre spese e che l'unica cosa che sanno fare è :PROCREARE. Dobbiamo pretendere rispetto da chi ci governa e se di rigore si vuole parlare, si deve incominciare dal taglio di tutti gli sprechi che ci hanno portato alla fame. L'AFRICA E' QUI'.

pino d.

Dom, 06/05/2012 - 13:24

Poi ci sono le parenti, richiamate e coabitanti, presentate spesso come sorelle della moglie, ma che in realtà, nella migliore delle ipotesi, sono le altre mogli. Nella più incredibile assenza di controlli, la poligamia in Italia esiste, è stata importata e viene tacitamente accettata e sovvenzionata. Anche se è vietata, di fatto è reato solo per gli italiani di nascita. Nessun controllo attraverso il DNA sui parenti “richiamati” e così ogni immigrato regolare può importare numerosi altri immigrati “regolari”, tutti finanziati dallo Stato. E questa attività rende bene non solo ai “richiamati” che spesso tornano subito in patria, ma anche ai richiamanti che certamente non fanno la cortesia gratis. pino d.

topcenter

Dom, 06/05/2012 - 13:27

Cosa non si fa per avere consenso elettorale...

Beniamina

Dom, 06/05/2012 - 13:40

E questa é solo la punta dell'iceberg. Stiamo mantenendo in villaggi della solidarieta, in residence e in hotel vari nugoli di clandestini africani che hanno gia ricevuto diniego alla domanda di asilo, ma che stanno ancora qua, sul nostro groppone, mentre gli italiani si suicidano perché non arrivano a pagare il mutuo. Ma quand'é che gli italiani si decidono a mettere fini questa situazione ?

Ritratto di KumKum

KumKum

Dom, 06/05/2012 - 13:46

Monti continua a dirci che siamo un popolo di evasori. Però per recuperare le imposte evase non sa far altro che aumentare quelle che pagheranno i soliti noti. Complimenti professore, lei è il degno rappresentante della baronia universitaria e della demeritocrazia che l'Italia esporta in tutto il mondo.

Beniamina

Dom, 06/05/2012 - 13:45

#97 cassiopea1985 , non é una pensione, é un assegno sociale a cui si ha diritto se si dispone di meno di qualcosa tipo 6000 euro all'anno e si hanno piu di 65 anni. Sino a qualche anno fa, bastava aver messo piede in Italia per ricongiungimento, avere 65 anni e dichiararsi al di sotto del reddito richiesto per accedervi. Ora sono necessari 10 anni di residenza continuativa in Italia. L'articolo racconta cose gia note da tempo. Prima di parlare, informati.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 13:47

#102 marari : siccome giustamente Lei cita Amato che, ripescandolo, come altri, dimostrano l'incapacità di fare anche il gioco delle tre carte, hanno richiamato un esperto in turlupinamenti. Se crede, Le suggerirei di accedere al sito che propongo, dal quale potrà capire non solo perchè ora c'è Amato, ma anche perchè Napolitano chiamò il Prof. Monti. Se devo essere sincero, c'è da essere intimoriti da un cos' particolare potere, se almeno manifestasse il vero volto, forse sapremmo contro chi combattere, in questo caso dobbiaso solo: credere, obbedire e pagare. http://ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=32047

Katrina2005

Dom, 06/05/2012 - 13:48

e a questi il trucchetto chi glielo ha insegnato ? ........... CAF, sindacati e trinariciuti del nimby ! si vergognino

Random64

Dom, 06/05/2012 - 14:02

questa è una cosa da "fucilazione" alle spalle per alto tradimento sociale un politico "italiano" che ha accettato una porcheria infame come questa dovrebbe essere lasciato in mano ai parenti degli imprenditori suicidi..dove stanno i papposinistri? o quelli sempre pronti e proni alle istanze di tutti i parassiti immigrati underground e che vivono a sbaffo qui da noi? fanno a "mezzi" con loro pure su questo?? o lo stato sana immediatamente schifose vergogne come questa, le sacche di vergogna sociale come i campi rom, o le irregolarità lavorative a cielo aperto come moltissime attività cinesi.., la vendita di merce tarocca alla luce del sole, gli sprechi vergognosi del suo apparato, o ha da fare una cosa : stare MUTO..e con esso tutti quei moralisti forcaioli con tutti tranne che con loro stessi: stato ladro? si ma anche INFAME.

giovannib

Dom, 06/05/2012 - 14:17

sarebbe ora che l'ITALIA ritorni ad essere una NAZIONE con le PAL.........LE ed quando il VERO POPOLO SI FARA' SENTIRE (non quei deficienti di sindacati o falsi pensionarti o qualunquisti di qualsiasi partito o quei cogl....ni di notav e centri sociali) qualcuno TREìMERA' e sicuramente vedremo delle grandi fughe, da VIGLIACCHI quali sono, di politicanti e dirigenti pseudoitalioti

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 06/05/2012 - 14:19

UN' ALTRA PERLA DER SORCIO. L' Italia scialacquona dei sinistri che adorano fare i grandi con i soldi degli altri si permette di ragalare soldi a tutti gli extracomunitari mentre i suoi figli si suicidano per disperazione economica. Solo er sorcio poteva ideare un' oscenità come questo vitalizio che premia gli extracomunitari che lavorano in nero e che così possono truffare lo Stato dichiarando di non superare quella soglia di reddito. Il Paese di Bengodi scuce ar sorcio trentamila euro mensili di pensione e a chiunque venga in Italia, soldi senza controllo, ma impone il pizzo Imu agli italiani. E il codazzo beota è contento di impoverirsi sempre più pur di sentirsi ricco nei confronti degli extracomunitari e vota a sinistra.

vi.larosa

Dom, 06/05/2012 - 14:26

Per non parlare di quelli che speculano sul sussidio di disoccupazione, lavorano 6 mesi in Italia e 6 mesi nel loro paese..... nel frattempo qui si fanno accreditare l'indennità di disoccupazione.....

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Dom, 06/05/2012 - 14:35

Visto che questi politici si riempiono tanto la bocca con l'Europa, quel che fa l'Europa è sempre protato a esempio, quel che vuole l'Europa è legge, mi sanno dire i politici se c'è un Paese europeo che ha tolto benefici ai suoi cittadini per darli agli immigrati? e ancora una domanda: visto che la sinistra si riempie la bocca con gli italiani che sono stati immigrati, mi sanno dire se un Paese al mondo ha tolto benefici ai suoi cittadini per darli agli immigrati italiani?

Lugar

Dom, 06/05/2012 - 14:40

Ma come si fa ad aver fiducia nelle istituzioni italiane, siamo presi in giro anche dagli immigrati. Agli onesti italiani l'obbligo del suicidio o del pagamento delle stupide e inutili attività dello stato.

Profe

Dom, 06/05/2012 - 14:44

E il superpagato Mastrapasqua non se ne accorge che sta erogando pensioni ai parenti dei clandestini?! Cosa lo strapaghiamo a fare con cifre faraoniche se non vede più in là del suo naso???!!! Ah, già, dimenticavo: c'è gente che è strapagata solo per mantenere il SILENZIO sulle porcherie dei politici e lui sarà uno di quelli!!!

michetta

Dom, 06/05/2012 - 14:52

Amato! Un politico per tutte le stagioni! Si presta per chiunque abbia bisogno delle sue idee contorte e ad uso e consumo di chi le chieda. Che schifezza d'uomo! Il sorcio fetente, ha fatto anche questo! E malissimo, hanno fatto quelli che sono venuti dopo con il Pdl e Lega a non eliminare la legge in toto. Ed ora? Che dobbiamo fare? Io, gia' ero diventato odiato ed odioso da tutti quelli del nord africa o est europa che incontravo, adesso dovro' mettermi gli occhiali da sole anche quando piove o di notte, per non dimostrare l'astio che nutro per queste vere ed autentiche sanguisughe. I sindacati, i caf, i partiti di dx, di centro e di sn che siano, i quali hanno permesso che questo "fattaccio" succedesse, devono farlo cancellare! Che siano maledetti anche loro, tutti! Mia moglie 66nne,che ha lavorato una vita,per ottenere meno della cifra che percepiscono questi autentici farabutti e ladri di sangue Italiano,ha dovuto sudare altri 3 anni,per finire di pagare i contributi necessari!

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 14:55

Siccome molti accusano l'ex Ministro dell'Interno Maroni per la Legge relativa alle c.d.: "ronde", come un buco nell'acqua, suggerisco ancora una volta di tentare, potendolo fare, di riflettere. Proprio per il forte flusso di immigrati ed il divieto assolotuto da parte di coloro che dovrebbero portarseli a casa o, nelle ecclesistiche abitazioni, per sempre; l'allora Ministro, visto il proliferare di rinde spontanee, anche leghiste, dellle quali alcune iniziavano ad avere contenuti di tipo razziale e/o xenofobo, ritenne doveroso, per il mantenimento della convivenza civile, di istituire una Legge che normasse il probema di talchè, se un gruppo, fosse stato colto ad effettuare un servizio spontaneo di "ronda", sarebbe stato punibile. Si è più sentito parlare di ronde? Il fatto è che perbenisti Italiani ed Europa, vitarono e vietano, il controllo dei flussi e questo determina la correità di coloro che agevolano, nel reato riconducibile alla destabilizzazione della convivenza civile.

curatola

Dom, 06/05/2012 - 15:04

Le FG non devono far altro che convocare questi finti residenti o mandare un giovane ispettore a trovarli (così diamo lavoro ai giovani) come fa l'istat con i rilevatori. Chi se ne stà lontano si farà recapitare la pensione dalla residenza ad altro indirizzo o delegherà qualcuno a ritirare il contante. In ogni caso beccarli é facile quanto doveroso se si ha rispetto dei soldi della gente,altrimenti questa fa bene a scendere in piazza coi forconi e votare 5stelle..

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 15:05

Peronalmente, ritengo che essere etichettati come fascisti, dittatori, nazisti, quando ti limiti a segnalare un problema gravissimo, poi spiegherò il perchè, ottine come controdeduzione la valutazione del difensore d'ufficio come di un soggetto che non vuole vedere la realtà, anche a scapito dei propri figli. Bene, I reati dei quali si macchiano dall'Europa che dice che il controllo sono: "membri di bassotto..., nostri" e se sbagliamo la gestione, "arisono" quelli del bassotto, nostri, come Italiani "anonimi nella gestione del tessuto socio economico" e chiesa "strana", è il reato di abbandono di persone non abbienti, pensiamo ai tanti baraccati che muoiono di fame e freddo, ai conseguenti e prevedibili reati come spaccio, furto e rapina, al reato di lesione dei diritti riconosciuti ai cittadini Italiani, negati per sempre e, se parlano, sono rogne... Questo non è essere di destra, ma solo pensare.

mutuo

Dom, 06/05/2012 - 15:05

Preciso di aver segnalato, con tanto di precisazioni circa il metodo per ottenere la pensione sociale da parte dei famigliari degli immigrati , circa un paio d'anni fa con lettera al direttore e preghiera di approfondire l'argomento. Avevo portato a conoscenza del direttore dei dati riguardanti un quartiere della mia città, dove erano state individuate una decina di pensioni illegali percepite da cittadini stranieri non residenti in Italia. La residenza era stata ottenuta per il ricongiungimento al fine della pensione dopo di ché gli anziani erano ritornati al paese di origine: Marocco, Tunisia, Senegal e qualcuno persino in Francia. Si dalla Francia erano venuti in Italia solo per la pensione. L'argomento evidentemente non aveva interessato il direttore del giornale.

gian carlo galli

Dom, 06/05/2012 - 15:06

lavorare 37 anni per portare a casa 690 euro netti al mese la dice lunga sulle favorevoli condizioni 'favorite' dalla legge in questione ! vorremmo conoscere quella maggioranza che ha votato questa legge per mandarla definitivamente a quel 'paese' !!!!

enzo1944

Dom, 06/05/2012 - 15:08

....e questo FENOMENO di nome Amato,che ha tagliato tutte le pensioni agli Italiani,anche CON DIRITTI ACQUISITI,ha deciso di regalare e "farsi fregare"poi dagli extracomunnitari,naturalmente a danno degli Italiani che hanno sempre pagato le tasse!......che l'abbia fatto per "fini elettorali"??.....comunque le sue pensioni ,il sig.ladrone Amato,se le è tutte TUTELATE E DIFESE ed ora le percepisce per un ammontare MENSILE DI 32.000 Euri!!.....Vergognati cialtrone che ti sei arricchito con la Politica e con le chiacchere,a danno di tutti gli Italiani! Ritirati falsone e bugiardone!! (pregasi pubblicare)grazie

Adelio

Dom, 06/05/2012 - 15:19

Che Stato è quello che da la pensione sociale a exstracomunitari che non hanno mai lavorato in Italia, mentre l'Italiano over 65 la vede come un miraggio che mai arriva. Bravi maledetti politici del c....o.

mariorossi98

Dom, 06/05/2012 - 15:17

ma che scoperta

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 06/05/2012 - 15:33

Al riguardo, tutti quelli che hanno avallato che questo paese (volutamente in minuscolo) consentisse l'accesso indiscriminato degli stranieri sono pregati di tacere in via definitiva e tranquillamente subiscano lo sconcio della elargizione INGIUSTIFICATA di denaro, sempre effettuato alle spalle di chi si fa un mazzo grande quanto una caverna per sopravvivere.

marari

Dom, 06/05/2012 - 15:51

# 108analistadistrada1950# Grazie, conosco il sito che lei mi segnala, ma conosco bene anche i trascorsi dell'uomo del Colle e di Monti e per questo motivo c'è tanta indignazione in me. Mi conforta il fatto di essere in buona compagnia e mi auguro che, siccome abbiamo toccato il fondo, si abbia la forza di ribellarci,perché il tempo delle attese è scaduto. In bocca al lupo!

chiachia75

Dom, 06/05/2012 - 15:51

In tutto questo, si delinea sempre di piu' come l'ideologia comunista e di sinistra siano la vera cancrena della nostra societa', la quale vede nell'odio di chi non la pensa come loro una vera e propria arma di distruzione della democrazia. Ecco che chi ha versato contributi per 16 anni (ad esempio) ed è residente ha gli stessi diritti di chi, cialtrone ed evasore, non ha versato neanche un misero contributo e della collettività se ne infischia altamente. La popolazione deve ribellarsi ed isolare questi ACARI e PARASSITI di sinistra che stanno rovinando le famiglie oneste. Dobbiamo avere il coraggio di smascherarli pubblicamente e non rivolgergli più la parola, in quanto EVASORI che incitano altri a diventarlo

corto lirazza

Dom, 06/05/2012 - 15:58

godi o popolo!

CarloP51

Dom, 06/05/2012 - 16:08

Raccogliamo le firme per proporre un nuovo referendum sull'immigrazione e clandestini. Chi lavora rimane e percepisce uno stipendio come tutti noi, altrimenti fuori! E' assurdo che una ns. casalinga dopo aver servito la sua famiglia e cresciuto più figli, usufruisca a 65 anni di una minima, per poi scoprire questo spreco! Non se ne può più!Tutti i giorni scopriamo le "malefatte" della ns. politica. Vergogna.

Alessandro Karmili

Dom, 06/05/2012 - 16:12

Per la verita' va detto che Amato ha applicato una direttiva dell ' Unione Europea . Ecco perche' da anni dico che bisogna uscire sia dall ' euro che dall ' Ue stessa . E naturalmente annullare Schengen , il Trattato maledetto che ha consentito a ladri e stupratori di venire qui a rovinarci la vita . Ma ormai ho talmente poca fiducia nei politici nostri , che so gia' che nessuno ha le palle di ribellarsi . In Austria ci ha provato Haider e sappiamo bene che fine ha fatto .....

fossog

Dom, 06/05/2012 - 16:10

Siamo proprio un paese di IMBECILLI.... perchè non credo che i miserabili del parlamento abbiano interessi nei ricongiungimenti familiari stranieri, E QUINDI RIMANE SOLO L'IPOTESI CHE SIANO I SOLITI DIS-ONOREVOLI, MISERABILI, IDIOTI !!!

Ritratto di ermetere

ermetere

Dom, 06/05/2012 - 16:18

A #122 gian carlo galli: Presto Conosciuta. Trattasi del Governo Prodi 2006-2008, quello della controriforma delle pensioni, il famoso Scalone di Maroni trasformato in scalini-ini-ini. Più precisamente, Ministero Lavoro e Previdenza Sociale Ministro Cesare Damiano (DS) Sottosegretari Antonio Montagnino (DL), Rosa Rinaldi (PRC) Agli Esteri, c'era D'Alema, quello della passeggiata sottobraccio ad Hamas. Ed all'interno ovvero al controllo sull'immigrazione effettiva, c'era Amato.

mila

Dom, 06/05/2012 - 16:29

#130 CarloP -A parte il problema delle casalinghe italiane da Lei citato, mio marito, che ha gia' compiuto 65 anni e lavora da 41 anni, essendo a un certo punto passato da INPS a pensione privata (ma continuando a pagare contributi) ricevera' la pensione tra circa un anno (se tutto va bene).

Loreno Bardelli

Dom, 06/05/2012 - 16:32

Pensioni a parte , si rilevano dall'ultima graduatoria definitiva per l'assegnazione degli alloggi popolari della mia città i seguenti nomi ( per ovvie questioni di privacy ometto di indicare i cognomi ) dei primi 10 assegnatari : 1°Moahammed- 2°Giuseppe- 3°Alioune Badin- 4°Moahammed - 5° Guido -6°Rachim- 7°Urim- 8°Salvatore -9° Gianfranco -10°Rachim . Mi astengo da ogni commento anche perchè dagli ultimi dati forniti dal competente ministero , a conferma che da noi gli stranieri beneficiano anche di un'altra tipologia di "alloggio" , ormai il 37% della nostra popolazione carceraria non ha la cittadinanza italiana.....ma qualcuno vorrebbe costruire altre carceri.

ugsirio

Dom, 06/05/2012 - 16:43

Grazie Prodi

eglanthyne

Dom, 06/05/2012 - 16:44

E io pagOOOOOOOOOOOOOOOOOO , anche questa vergognAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !

violoncella

Dom, 06/05/2012 - 16:47

e poi non hanno i soldi x la pensione di chi ha lavorato x 40 anni e pagato x 40 anni i contributi!!! ecco dove sono i soldi pagano la pensione a cani e porci che arrivano in italia, si fanno fregare come degli idioti, sanità gratis a tutti e poi se la prendono con noi e vogliono sempre più tasse!!!! dovremmo coparli tutti sti ******i insieme ai loro cani!!!

gerico586

Dom, 06/05/2012 - 17:24

Essere stranieri in Italia è un grande privilegio...Viva l' italietta

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 06/05/2012 - 17:25

Nell'isolato della città in cui abita mio padre, sulla via principale, non è più possibile parcheggiare la macchina. A parte la fermata dell'autobus, sulla quale dopo le otto di sera vivacchiano rumeni e moldavi ubriachi con le loro birre, il tratto precedente e quello seguente sono stati "assegnati" al carico/scarico merci, pertanto non si può più lasciare 'auto. Ma di che carico/scarico si tratta? Semplice, là soggiornano quindici ore al giorno furgoni di extracomunitari che vendono merce. Il primo, probabilmente indiano o pakistano, offre robaccia da un euro al pezzo, il secondo, cinese, abbigliamento, il terzo, maghrebino, smercia kekab e altri simili alimenti. Ovviamente senza alcuna verifica sulla qualità e sull'igiene dei propri prodotti. Essi hanno ottenuto il controllo totale della strada dal compiacente comune. Se per caso oso parcheggiare l'auto troppo vicino, sono solerti a chiamare il carro attrezzi per farmela rimuovere.

gerico586

Dom, 06/05/2012 - 17:34

Lazzaroni... un ragazzo italiano che inizia a lavorare ora va in pensione a 67 anni con quattro palanche...uno straniero con la pensione sociale elargita da mamma INPS vive in Marocco da nababbo. Così dicasi per gli assegni familiari, percepiscono l'assegno per una decina di figli che vivono nel loro paese. Italietta da cabaret.

vitali laura

Dom, 06/05/2012 - 17:36

Che bella notizia si è letta!!!!!! In un momento come questo si vengono a scoprire tutte le magagne che la ns politica ha fatto e ancora sta facendo!!!! Noi italiani tutti i giorni nel ns portafoglio dobbiamo contare i soldi per controllare se il giorno dopo possiamo andare a comprare il pane fresco e agli extracomunitari vengono date tutte queste agevolazioni senza prima fare un vero controllo. Quel presidente delll'ora governo ha emesso questa legge si dovrebbe vergognare,ridurgli la pensione e non nominarlo come Commissario tecnico!!!! Che ne dice sig.Amato G......o del mio pensiero

moris136

Dom, 06/05/2012 - 17:35

purtroppo paghiamo il lusso di avere avuto un governo comunista che nel 2001 regalò la pensione ai nonni degli immigrati. ora lamentarci che serve in quegli anni c era amato a fare queste leggi ; regalo alle risorse e nello stesso periodo ancora amato , prelevo i soldi ndi nostri c c. grazie a chi vota questi affamatori degli italiani e protettori immigrati. non sono furbi loro che ci sfruttano ma imb ecilli noi che facciamo queste leggi.

megliosolo

Dom, 06/05/2012 - 17:51

Fabrizio De Feo .Visto che la coperta è corta perché non fai un approfondimento anche sulla legge 328/2000 e valuti le esperienze/denunce diretta di quanti commentano,potremmo evitare di far mangiare la minestra dei veri bisognosi a i tanti falsi indigenti.Questa legge è un vero atto di solidarietà ma è una palude dove tanti caimani ingrassano.

corto lirazza

Dom, 06/05/2012 - 17:57

ecco dove vanno anche i soldi dell'IMU!!

tonino1959

Dom, 06/05/2012 - 18:14

Ma si può essere più idioti? E sui soldi trasferiti all'estero in quantità abissali (altro che capitali in Svizzera) dai lavoratori stranieri, senza pagare un euro di tasse, soldi che non saranno mai più spesi in Italia e che vanno a mantenere le economie del Nord Africa e dell'Est Europa, quando si comincerà ad indagare?

roliboni258

Dom, 06/05/2012 - 18:15

siete un governo di lazzeroni,

routier

Dom, 06/05/2012 - 18:30

" Ius sanguinis et ius patriae soli !" ( il diritto che deriva dalla discendenza ed il diritto che deriva dall'appartenenza al territorio ) dei due non mi pare che gli extracomunitari possano vantarne alcuno. Questo è un dato di fatto con buona pace delle "anime buone".

forbot

Dom, 06/05/2012 - 18:47

A pensarci bene, a riflettere su tutto quanto stà accadendo in quest'ultimi tempi, c'è poco da stare allegri.-

Paul Vara

Dom, 06/05/2012 - 18:49

"In Rome do as Romans do" dicono gli americani, in un paese dove i furbi sono glorificati e gli onesti penalizzati c'è poco da stupirsi se alcuni stranieri si sono adattati ai metodi in voga a scapito di chi ha sempre agito onestamente.

diegomi

Dom, 06/05/2012 - 19:00

State parlando degli italiani che vivono in germania? Allora avete sbagliato cifra. Si fregano più di 1500 euro al mese a persona. In Terronia paesi interi vivono con le pensioni che arrivano dall'estero

killkoms

Dom, 06/05/2012 - 18:58

la legge ha avallato la solita sentenza della suprema cortesevera con glim italiani,benevola con gli stranieri!in Italua la legge serve solo alle prerogative dei togati!

fedele50

Dom, 06/05/2012 - 18:59

MA questi stranieri conoscono equitalia???noi italiani si, ma sti scrocconi li dobbiamo mantenere x forza???politici ladri e corrotti date le pensioni da fame agli italiani e agli stranierei fate ponti d'oro, ladriiiiiiiiiiiiiiiii

#marcok@

Dom, 06/05/2012 - 19:13

Amato deve essere licenziato all'istante, visto i ladrocini di cui è responsabile e degli sperperi che anche lui ha contribuito a fare con disinvoltura con i nostri soldi per ridurci come stiamo adesso. V I A . Fa il grande dicendo di farlo gratis, uno che prende 30.000€ di pensione al mese più altri benefit sempre dei nostri soldi si deve VERGOGNARE solo a parlare.

killkoms

Dom, 06/05/2012 - 19:19

#130carlop51,e la pensione alle casalinghe italiane è pure subordinata al reddito dell'eventuale marito!

lucia ip

Dom, 06/05/2012 - 19:30

Ora che il tecnico badante dei tecnici è in opera potrebbe ritirare dalla sua petrolifera busta paga la somma da beneficiare agli stranieri agevolati proprio dal suo governo truffa:"Tutto deriva dalla legge 388 del 2000 (inserita nella Finanziaria 2001 dell’allora governo Amato)che ha riconosciuto l’assegno sociale anche ai cittadini stranieri"

andrea da grosseto

Dom, 06/05/2012 - 19:34

Per dire la verità con il limite dei 10 anni di permanenza in Italia imposta dal governo Berlusconi le cose sono migliorate notevolmente e le richieste molto diminuite. Il problema è il controllo su extracomunitari che invece sono riusciti ad usufruire di tutte le facilitazioni dei governi precedenti, tra qui il ricongiungimento familiare che ovviamente ora non vale più. A meno che il disastroso Monti non lo rimetta in vigore come l'ICI-IMU.

Censore71

Dom, 06/05/2012 - 20:22

Veramente un articolo bellissimo, specialmente nel passaggio "Il governo di centrodestra, nel 2009 è riuscito a restringere la possibilità di richiedere il ricongiungimento ai residenti in Italia «legalmente e continuativamente» da almeno dieci anni"....ciò significa che persino il Giornale si è accorto che questi cialtroni in 10 anni di governo berlusconi non hanno fatto proprio nulla se non badare ai propri affari e alle proprie amichette

massimilianofonti

Dom, 06/05/2012 - 20:39

solito titolo istigatore e fuorviante. le leggi son state fatte dai socialpolitici x tutelare i diritti di ttt ma se vengon raggirati da pochi furbi è col mancato controllo ed il contribuito di qualche corrotto. le multinazionali della finanza preferiscono eliminare la pensione sociale e con questi governanti c riusciranno. difatti nel mondo il problema di contrapposizione e "odio" fra esseri umani (in italia fra cittadini, comunitari e migranti) è causato principalmente dal tanto venerato "denaro" e dall'occupazione territoriale x derubare le materie prime nei paesi poveri da parte di Stati ed industrie senza scrupoli. noi occidentali abbiam usufruito + di ttti e x ciò siam stati complici tacendo i drammi e le razzie in quei luoghi. ora viviamo il riflesso di quello che abbiam fatto agli altri popoli. x vivere 1 nuova epoca l'indignazione d'esser cosciente e totale verso chi compie questi orrori se c teniamo al futuro alla dignità umana e a preservare il pianeta la ns casa "comune

giusto1910

Dom, 06/05/2012 - 21:34

Tutto é partito da Torino. Gli immigrati sono più di 100.000, la sinistra vuole il loro voto. Avevo scritto ciò che appare nel vostro articolo 6 mesi fa circa.

mv1297

Dom, 06/05/2012 - 21:43

A massimilianofonti Ho letto i suoi interventi (anche in un altro articolo). Lei ha tutto il diritto di schifarsi dell'Occidente, ma guarda caso Lei sta usando un PC via Internet, entrambi partoriti nelle nostre società avanzate. Lei è come quei drogati che incolpano sempre e comunque la società, la famiglia, mai se stessi. Però quando si tratta di farsi, sempre disponibili, tanto è sempre colpa degli altri. Mi sbaglio? Per coerenza, non usi il PC, sennò dove sta la coerenza in quello che scrive?

giusto1910

Dom, 06/05/2012 - 21:46

Class action contro Amato, immediatamente!!!!!!

nonnocarlo

Dom, 06/05/2012 - 21:51

un altro regalo di amato..il più ricco pensionato d'Italia che di guai ne ha combinato già abbastanza ed ora è tornato-- grazie a monti ora c'è veramente da tremare

lodovicop

Dom, 06/05/2012 - 21:52

SI SAPEVA DA TEMPO,FREQUENTANDO I PATRONATI SINDACALI ME NE RENDEVO CONTO DALLE RICHIESTE CHE queste persone FACEVANO E DAI "CONSIGLI" CHE A QUESTA GENTE VENIVANO SUGGERITI MOLTO "allegramente". Anche dai sindacati vengono,secondo me, questi abusi.Indacare anche in quella direzione.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Dom, 06/05/2012 - 21:54

Purtroppo...di certo c'è una sola cosa...(e non di poco conto) il nostro...URLO, sdegnato e sacrosanto, nulla potrà difronte a codesta VERGOGNA...voluta e studiata scientemente, dai compiacenti...sinistri e alla loro carità pelosa;il buonismo,gesto di "bontà" coi soldi e il sacrificio di altri,(tutti noi) è...impresso nel loro dna, ed è...ilpadre di tutti i mali, semplicemente un atto di ipocrisia...la vera bontà...è altra cosa è...innanzi tutto pura e non contempla...INTRIGHI,(tanto cari ai suddetti) è...un atto generoso per davvero!!

giusto1910

Dom, 06/05/2012 - 21:56

A quanto ammonta nell'INPS il buco creato da questa legge aberrante firmata AMATO? Certo non si può chiederlo al presidente Mastrapasqua che non ha risposto alla domanda di Belpietro quando , insistentemente, il direttore del giornale, nella rubrica "la telefonata quotidiana" su Libero, gli ha chiesto: "quante sono le pensioni sociali in Italia?". Se il presidente dell'INPS non lo sa o non vuole rispondere bisogna chiederne l'immediata rimozione, la denuncia per omissione d'atti d'ufficio, e il risarcimento allo Stato per eventuali danni economici.

giusto1910

Dom, 06/05/2012 - 22:00

Sanzionare immediatamente il fautore di questa legge truffa, ucciderlo policamente, e citarlo come esempio della distruzione socio-economica della nazione Italia!!!

sanchez

Dom, 06/05/2012 - 22:02

fedele50 - hai ragione e non si tratta di razzismo !per carità! Abbiamo dato fiducia a politici di maggioranza ed opposizione incapaci di agire nel bene comune. Loro si sono candidati, noi li abbiamo eletti. Dal primo cittadino all'ultimo parlamentare si sono dimostrati emeriti cialtroni.

killkoms

Dom, 06/05/2012 - 23:36

à159massimilianofonti,il solito terzomondista senza se e senza ma!se la cina sfrutta la maggior parte delle risorse minerarie africane,vadano a prendere la pensione in cina!!

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 06/05/2012 - 23:50

#24 cgf (3750) 06.05.12 9:46 scrive: "ed i parenti che vengono in Italia solo per farsi curare gratis? …" - - - Caro "cgf", immagini quanto mi rallegra la sua riflessione. Io sono residente all'estero MA pago TUTTE le tasse in Italia, MA non ho diritto all'assistenza sanitaria quando mi trovo in Italia (salvo al Pronto Soccorso prima di tirare le cuoia). Quasi quasi però mi sento un po' evasore avendo usufruito di uno sconto all'ospedale sulle spese per analisi poiché l'infermiera, simpatica, sveglia e perspicace, ha scritto "STRANIERO" (?!) sulla mia cartella. – (3° invio)

arapacis

Lun, 07/05/2012 - 00:16

mi irrito sempre di piu' quando leggo queste cose. lo sapevano che lo sappiamo da sempre che questi giochetti ci sono con buona pace dei patronati che danno consigli e direzioni. lo sapevano anche i giornalisti di tutti i giornali ma a nessuno importava nulla e nulla scrivevano. e pensare che i soldi dati ai marocchi e compagni sono euro che sborsiamo noi. ma come sempre lo prendiamo nel c... e tacciamo e patronati e sindacati intascano sulle pratiche!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 07/05/2012 - 01:32

Il trucco delle pensioni agli extracomunitari è uno dei tanti regalini fatti all'Italia da una sinistra becera e demagogica. Questi sono i frutti della cecità intellettuale di chi mette le mani nelle tasche degli italiani per sanare i debiti prodotti dalla propria insipienza. Si riempiono la bocca di un umanitarismo insensato che non fa altro che stimolare le cattive intenzioni dei ladri extracomunitari.

massimilianofonti

Lun, 07/05/2012 - 01:41

#161 mv1297. come nel suo caso si interviene x far tacere il prossimo con supposizioni senza senso .. se vivessimo ancora nelle foreste avrebbe da ridere xchè dico la mia al raduno del villaggio? c si interroga ed è buona cosa proporre x migliorare e poi si vota l'idea + funzionale e si cerca di realizzarla. cmq la tecnologia e la ricerca scientifica nn sono il male della società anzi. semmai è come le si usa ^^

Talero67

Lun, 07/05/2012 - 03:55

E poi ci stupiamo se alle elezioni in tutta Europa prevalgono partiti estremisti e xenofobi...Hanno ragione!Ma chi ha fatto queste leggi di ****a contro il Popolo Italiano?A morte chi le ha votate!

Zenofonte

Lun, 07/05/2012 - 03:56

Chiamate la ex ministra Brambilla che "liberi" tutti questi stranieri dall'estero (dove stanno ora) e che li riporti subito in libertà, cioè in Italia. Chiamiamo anche Napolitano che collabori con la Brambilla nominando tutti i poveretti Italiani a pieno titolo, con residenza onoraria permanente. F.to: uno che alla pensione non ci arriverà mai anche se sono nato e cresciuto in Italia.

fisis

Lun, 07/05/2012 - 07:49

Povera Italia! E poi la sinistra, compreso il comunista al quirinale, ci viene a dire che l'immigrazione è una risorsa! Ci vorrebbe una signora Le Pen al governo per mettere le cose a posto.

Laura 48

Lun, 07/05/2012 - 08:16

E' una vergogna, questa legge bisogna abolirla subito!!!! La Fornero 2 mesi fa ci diceva che le ns. pensioni erano a rischio perchè non c'erano soldi per pagarle...... certo fino a che daremo i soldi a questa gente senza merito!!!!! Basta e questo lo dico alla sinistra ed ai sindacati , sono loro che danno tutte le agevolazioni prima agli immigrati e poi agli italiani , serve forse per avere un voto??? guardate bene la situazione reale allora prima gli immigrati nelle graduatorie pergli asili, per le scuole, per le case popolari ora pure per le pensioni. Amato si vergogni, lei non è degno di essere italiano perchè lei ama i soldi e potere e non l'Italia se ne vada via vergogna qui altro che rivoluzione bisogna fare.... Ma vi rendete conto che a queste persone vengono dati dei soldi senza che loro abbiano dato un centesimo all'Italia mentre noi che abbiamo versato contributi per anni ci danno delle miserie momenti prendono più loro che noi, è assurdo!!! Basta con questi sprechi!.

claudiocodecasa

Lun, 07/05/2012 - 08:26

il solito schifo all'italiana, grazie ai catto-comunisti e a rifondazione con la faccia di ferrero

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 07/05/2012 - 11:30

A tutti i buonisti farisaici che fanno i benefattori con i soldi degli altri e magari ci guadagnano pure: Vangelo (Mt25,1-13) Il regno dei cieli è simile a dieci vergini che, prese le loro lampade, uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le lampade, ma non presero con sé olio; le sagge invece, insieme alle lampade, presero anche dell'olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e dormirono. A mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, andategli incontro! Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. E le stolte dissero alle sagge: Dateci del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono. Ma le sagge risposero: No, che non abbia a mancare per noi e per voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene. Chi ha orecchi per intendere, intenda.

massimilianofonti

Lun, 07/05/2012 - 19:36

#169 killkoms nn hai argomenti ma ti ostini a difendere ottusamente l'ingiustizia. i prepotenti son le multinazionali con personaggi di "ttto il mondo" che si nascondono dietro la politica e usurpano la democrazia con la complicità della maggior parte della dis"informazione pubblica" .. quindi se ne hai la forza e la capacità difendi i + deboli e i diritti di ttt prendi coscienza che son anche i tuoi che è il tuo futuro e quello del pianeta e dell'ambiente in cui vivi

killkoms

Lun, 07/05/2012 - 20:50

#180massimilianofonti,ci sarebbe molto da dire sui dann delle multinazionali in africa!ma tali danni,più che colpe o conseguenze dei passati colonialismi,sono dovute all'inettitudine colpevole di molti governanti locali!basti pensare allo zimbabwe,ex rhodesia!la rhodesia era uno stato segregazionista,e questo SICURAMENTE non era un bene,però l'economia funzionava!poi,col passaggio dei poteri alla maggioranza degli indigeni,è arrivato il compagno mugawe,e l'economia è andata a rotoli!quello che prima era un paese esportatore di prodotti agricoli,oggi campa della carità internazionale!e così molti altri paesi africani,che non hanno saputo proseguire con le attività avviate dagli europei oi espulsi!ricordati che è facile indossare la corrazza,sentirsi come San Giorgio,e cercare prennemente il cattivo dragone da ammazzare!ma disgraziatamente,il rischio è quello di ritrovarsi a fare,con la stessa corazza,il donchisciotte che carica i mulini a vento!!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 08/05/2012 - 11:04

#169 killkoms 06/05 23:36 – Concordo. Propongo di cercare su google "Katanga Business" per gustare nelle più varie salse il modo in cui i cinesi sanno gestire (pio eufemismo) le miniere in RDC (ex Zaire). - Oppure visionare direttamente http://www.youtube.com/watch?v=i01eVXwOhJ0&feature=endscreen&NR=1 – Oppure leggere l'articolo del Corsera "Katanga Business, il film denuncia" di Massimo A. Alberizzi 31 agosto 2009. - Qualsiasi illuminato commento di beoti terzomondisti stile "massimilianofonti" & Co. sarà ben accetto. – (3° invio)

Il_Presidente

Mar, 08/05/2012 - 16:49

Concordo con la stragrande maggioranza dei commenti quì presenti (inqualificabili i buonistii xenofili e terzomondisti che difendono questo stato di cose e secondo i quali dovremmo fare da stato sociale per tutti gli straccioni del mondo).Che bello, tutti uniti, tutti indignati a scrivere su siti e blog contro lo scempio, il degrado, il costo e il crimine portato dal cancro immigrazione!Poi però tutti a votare e sostenere partiti,forze ed organizzazioni solidaristiche,pro migranti,pro invasione e xenofile,vero?!?Perchè non ci diamo una svegliata e sosteniamo seriamente l'estrema destra, come sta avvenendo in diversi paesi dell'UE (tardi,ma meglio che niente,se si vuole si può). L'immigazione è il principale problema di questi tempi...degrado,delinquenza,costi enormi,solidarietà imposta,scrocco di welfare.Perchè poi dobbiamo raccattare e sovvenzionare tutti i pezzenti e criminali del pianeta?Diciamo basta all'immigrazione,si ai rimpatri COATTI. FN non vi piace? Allora subìte e tacete.

Ritratto di MarcoSasso

MarcoSasso

Dom, 14/09/2014 - 18:12

Da anni difendiamo i comuni e le forze armate italiane,fidatevi,fate controllare il vostro mutuo contocorrente o cartelle equitalia per vedere se ci sono anomalie è gratuito,colloquio e strategia legale gratuita,meeting settimanali in ogni regione italiana ingresso libero Marco Sasso cell 3295688805 cfabbrici103@libero.it www.sdlcentrostudi.it