Tutelano più loro di noi due

Una donna scrive al Giornale per denunciare l'aggressione ai turisti da parte di un gruppo di zingari. Ma siamo un Paese civile, non si può più dire che gli zingari non mandano i figli a scuola ma sui marciapiedi a fare accattonaggio

Egregio direttore, sono indignata e spaventata. Stamane (ieri, ndr), stazione di Roma. Treno delle 12.50 Freccia Argento per Venezia. Sul marciapiede del binario una cinquantina di zingari strappavano letteralmente i bagagli di mano ai turisti che, intimoriti, accettavano di farsi aiutare. A un turista che non ha accettato hanno sputato sulla gamba. Nella carrozza di prima classe ho trovato 30, dico 30, di questi signori ai quali ho urlato di scendere immediatamente. Mi hanno minacciata, stessa sorte a un'addetta delle ferrovie che li cacciava dai binari. È intervenuta la polizia che ci ha detto di averne altri 50 in ufficio da identificare. Che sta succedendo? Lettera firmata

 

Cara signora, dopo aver accertato la sua identità e la verità dei fatti da lei raccontati, ho deciso di omettere il suo nome (non lo renderò pubblico per alcun motivo) per proteggerla non dai rom, ma dallo Stato e dagli intellettuali di questo Paese. Lo dico a ragion veduta, perché caso vuole che io stamane sia sotto processo all'Ordine dei giornalisti per rispondere di un reato grave. Si tratta di un articolo dal seguente titolo, pubblicato circa due anni fa: «Prova a rapire un bimbo: un nomade ricercato e campi rom al setaccio». A denunciarmi è stato il presidente del Dipartimento per le pari opportunità della presidenza del Consiglio. Il quale non contesta la verità del fatto (c'è stata pure una sparatoria con ferito), ma l'uso delle parole «rom», «nomadi» e «zingari». Secondo loro sarei razzista, in quanto non ho rispettato i trattati che, cito testualmente «proteggono i migranti quali sono in parte le persone di comunità rom».

Lei quindi, cara signora, ha commesso il reato di definire per «etnia» la banda di ladri che in queste settimane si sta impossessando delle nostre stazioni ferroviarie. E non solo a Roma. Anche a Firenze e a Venezia la situazione è diventata insopportabile, come da noi già documentato. E le aggiungo che per questo siamo già stati indagati dallo Stato solerte e dai vertici burocratici della nostra categoria. Ma dove pensa di vivere, signora mia? Siamo un Paese civile, non si può più dire che gli zingari non mandano i figli a scuola ma sui marciapiedi a fare accattonaggio. Bisogna parlare di ragazzi migranti vittime di problematiche complesse. Guai a mettere all'erta le vecchiette da volontarie vestite in modo simile alle gitane che si offrono di portare la spesa a casa. Non parliamo di sconsigliare di mandare il proprio bambino a giocare nel campo rom del quartiere.

Equilibrio, signora, serve equilibrio. Non mi sorprenderei se nei prossimi giorni ricevesse una denuncia per procurato allarme con l'aggravante del razzismo. E le va bene che non è giornalista, altrimenti si ritroverebbe anche disoccupata e quindi squattrinata. A differenza di quei simpatici, al massimo problematici, signori che lei ha incontrato sul treno e che a sera, protetti dalla presidenza del Consiglio e dall'Ordine dei giornalisti, si spartiscono il bottino della giornata. Esentasse.

Commenti

eureka

Mar, 08/07/2014 - 08:41

Sarebbe ora che TUTTE, ma proprio tutte, le alte sfere politiche Italiane cominciassero a mettere dei paletti che tutelino gli Italiani dall'invasione fraudolenta straniera. Fino ad ora i politici si ricordano dei loro conterranei solo nel periodo delle elezioni facendo promesse quasi sempre non mantenute mirando solo alle loro poltrone. Per i loro interessi non vogliono vedere il punto in cui siamo: succubi dello straniero e derisi all'estero. Eravamo il meglio per genialità, organizzazione, adattabilità e inventiva che tutto il mondo ci invidiava perché ci lasciamo calpestare in questo modo? Perché non si difendono più i propri cittadini per dar via libera ai nullafacenti stranieri? Perché dobbiamo sottostare a leggi europee che vogliono metterci all'indice? E' ora di alzare la testa e puntare i piedi, anche da soli gli Italiani riescono a rialzarsi, come abbiamo sempre fatto. Ha sbagliato Mussolini ad accordarsi con i tedeschi cerchiamo di non ripetere l'errore.

@ollel63

Mar, 08/07/2014 - 09:51

povera Italia caduta nelle mani dei comunisti!? Imbecilli, sciocchi, somari...

maricap

Mar, 08/07/2014 - 11:42

Gente di merda, traditori della patria, affamatori del popolo italiano, complici di chi è venuto in Italia a spadroneggiare. Razzisti, nei confronti della propria gente.

Gioa

Mar, 08/07/2014 - 12:47

vergogna politici...lo stato rappresentato dai nostri komunisti divende i ladri che siano rom, o non rom....Politici svegliatevi di che razza siete?. In un paese civile certe storie non succedono...Razzisti sono coloro che divendono i ladri, i delinquenti al posto degli onesti e della brava gente... PER NOI ITALIANI ANDARE IN UN ALTRO PAESE STRANIERO CON L'INTENTO DI COMPORTARCI COME COLORO CHE OSPITANO IL NOSTRO PAESE CHE SIANO rom o altri NON CI FAREBBERO NEPPURE RIENTRARE... FORZA ITALIA NUOVA PER UNA VERA GIUSTIZIA E TUTELA PRIMA DEI NOISTRI DIRITTI E DOVERE POI DEGLI ALTRI CHE SE LI MERITANO....

Rossana Rossi

Mar, 08/07/2014 - 15:55

Se non fosse vera questa storia a sentirla sembrerebbe una cosa inventata per quanto è assurda. Eppure in questa 'povera Italia' in mano a pseudo-governanti ridanciani parolai e abusivi, succede anche questo. Italiani diamoci una mossa perché di questo passo saremo o siamo già ospiti in casa nostra grazie alla politica rossa del 'volemose 'bbene' a tutti i costi anche a quello di far del male a noi stessi. Semplicemente pazzesco.

mariod6

Mar, 08/07/2014 - 16:02

Attento Dr. Sallusti!!! Lei sa di rischiare molto. L'Italia è piena di garanti per rom, zingari, migranti, clandestini, extracomunitari, "risorse", ecc. Ne abbiamo anche una che ci rappresenta (purtroppo) alla UE. Se le va bene e se ci va bene a noi, suoi complici, ci becchiamo una denuncia per inequivocabile razzismo e atteggiamenti anti.... In Romania e Moldova fanno festa perché ce li siamo presi tutti noi I loro cari compatrioti; bisognerebbe promuovere uno scambio fra la nostra Polizia/Carabinieri e la Polizia Rumena. 6 mesi in Romania I nostril e 6 mesi in Italia loro. Tranquilli che in giro a far danni ne rimarrebbero pochi.

amledi

Mar, 08/07/2014 - 16:25

Per quanto mi sforzi, non riesco a trovare le parole giuste per esprimere la profondissima indignazione che ho provato nel leggere dei fatti che stanno accadendo nella nostra cara, amata, vilipesa patria. Cari politici di destra, centro, sinistra è giunta l'ora di darvi una svegliata. Qualcuno di voi qualche tempo fa ha detto che nel turismo dobbiamo riconquistare il primato perduto. Permettetemi di dire che non mi sembra questo il modo per raggiungere l'obiettivo. Quale persona sana di mente sceglirebbe di visitare un paese dove ad ogni angolo e in ogni via trova barboni (nella migliore delle ipotesi) o zingari vari che ti scippano, insultano o ti sputano addirittura addosso. "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!"

atlantide23

Mar, 08/07/2014 - 16:59

gli zingari ? Brutta gente, dedita al furto e all'accattonaggio,allo sfruttamento dei minori, che obbligano ad andare a chiedere l'elemosina(A PRETENDERLA). I sinistri ? brutta gente, complice degli zingari. Sarebbe ora di prendere provvedimenti contro chi difende questi ladri, li giustifica e li assolve.

Pinozzo

Mar, 08/07/2014 - 16:59

Ma dove sta la parola "etnia" nella supposta lettera della signora? E come ha fatto zio tibia ad accertare la verita' dei fatti raccontati, e' corso in stazione a chiederlo a tutte le addette delle ferrovie? Sallusti solito pallonaro. Per favore, i rom sono davvero un problema serio da affrontare seriamente, non inventandosi panzane.

gedeone@libero.it

Mar, 08/07/2014 - 17:08

Puoi girare tutta l'Europa e constatare con amarezza che questo succede solo da noi. Siamo diventati la cloaca del mondo.

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 08/07/2014 - 17:11

da quello che lei Direttore sottolinea, si chiarisce una volta per tutte che le orde di "migranti" di etnia rom(adesso aboliranno l'antropologia culturale e ne bruceranno i trattati..)sono sicuramente un grasso businness per lo stato di mentecatti che abbiamo, così come tutti i traffici criminali di umani che avvengono grazie allo stato da noi..è chiaro che questo stato di FARABUTTI ha stipulato qualche "accordo" sottobanco con le altre nazioni per accollarsi a nostre spese caterve di rumeni INDIANI così va bene? e sostenerli insieme a tutti i loro traffici, ma lacosa finirà male, dove lo stato non arriva..arrivano prima o poi gli anticorpi sociali degli autoctoni..ed è anche questa l'ennesima idiozia cretina di questo stataccio

Joe Larius

Mar, 08/07/2014 - 17:18

Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi. A.Einstein

arianuovaincucina

Mar, 08/07/2014 - 17:40

ma di che stiamo parlando? state parlando di gente che fa parte della comunità europea, hanno il diritto di stare in italia quanto voi, lo dice la legge. se poi delinquono allora che paghino come chiunque altro, ma fino a prova contraria possono fare quello che vogliono quanto voi poveri razzistucoli da strapazzo. siete ridicoli.

chicolatino

Mar, 08/07/2014 - 18:13

e bravo rapax, pienamente d'accordo con lei...io consiglio di iniziare a girare con qualche manganello o qualche pistola elettrica.. io rientrero' per ferie a fine luglio e se a Milano centrale se mi si avvicina qualche schifoso zingaro lo ammazzo di botte...vede poi che ci sono I SOMARI come pinozzo che pur non capendo hanno l'arroganza di giudicare (nella lettera l'etnia e' esplicitata con la parola zingaro, SOMARO!), ma senza proporre alcuna soluzione...io la mia la dico ed e' quella della forza, se lo facessero in tanti o iniziassero ad organizzarsi delle belle ronde, questi animali verrebbero schiacciati...io vivo in Usa ma volentieri darei il mio contributo al riguardo...

italianodeluso

Mar, 08/07/2014 - 18:41

Cara arianuovaincucina prova a fare lo stesso in Romania o in Ungheria poi ne riparliamo. Anni fa un giornalista del Corriere ha provato a fare il lavavetri ad un semaforo in Tunisia, arrestato e rispedito in "itaglia" in 48 ore. Di ridicolo c'è solo il buonismo.

il consumatore

Mar, 08/07/2014 - 18:46

Pinozzo è il solito cretino deficiente che spazia sui giornali non di sinistra per dimostrare quanto sia imbecille. Anche questa volta non ha perso occasione per dimostrare quanto sia ottuso. Ma perché non te ne vai alla stazione Termini o a quella di Firenze, per vedere se è vero o meno, invece di stare qui a dire stronzate?

Luigi Farinelli

Mar, 08/07/2014 - 18:58

arianuovaincucina: ora è razzista pure chi pretende più ordine e disciplina? Va bene che ormai si è "maschilisti" se si contestano le ideologiche quote rosa e la truffa del femminicidio; "omofobo" se si difende la famiglia etero e l'inganno intellettuale dietro la "legge contro l'omofobia" e "fascista" se si invoca l'intervento delle forze dell'ordine per far rispettare la legge. Forse lei meriterebbe l'esperienza del furto del portafogli (di cui sono stato testimone in metro) operato da donne tenendo un bambino col braccio destro mostrato per chiedere l'elemosina e un giornale sul braccio sinistro, braccio sonda diretto verso le tasche. Anche io posso fare ciò che voglio quando vado all'estero, purchè non cominci per esempio col rubare portafogli altrui. Il fatto è che, a furia di buonismo scriteriato e demenziale, stiamo perdendo anche il diritto ad andare in giro in sicurezza e senza essere importunati. Ridicolo è lei, a meno che il suo messaggio non sia stato scritto con intento sarcastico per ribadire un concetto che ormai è misconosciuto solo dai politicamente corretti talebani del buonismo ideologico.

CIGNOBIANCO03

Mar, 08/07/2014 - 19:55

Vero Signor Sallusti:personalmente, non mi meraviglio più di niente; se solo vedesse la mia città!! da racapriccioooo!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 08/07/2014 - 20:21

Vi è un'anima oscura nel nostro Paese. Un Paese che nei secoli ha sempre vissuto una condizione di 'colonizzazione' e che non è mai riuscito veramente a 'colonizzare'. Col risultato di crescere diviso, infido, diffidente; dove lo zingaro (e quelli come lui) hanno terreno facile in mezzo alle invidie e alle liti da cortile. Dove si gode nel mettere gli stranieri contro chi non vogliamo vedere. Un Paese di 'bulletti' da bordo strada; il paese del "Futtetenne, penz'a salute!" Un Paese 'per bande', 'per Corti'. Un paese, appunto cortigiano, partigiano, parmigiano. Cioè leccaculo e fazioso. Che si consola ed 'evade' con un pezzo di formaggio.

INGVDI

Mar, 08/07/2014 - 21:27

La maggior parte dei rom da sempre dedita al delinquere è il loro modus viventi. E' l'ipocrisia del pensiero dominante cattolico comunista che non vuole ammetterlo.

arianuovaincucina

Mar, 08/07/2014 - 22:00

ribadisco il "siete ridicoli". quale parte di "se poi delinquono allora che paghino come chiunque altro" il vostro piccolo cervelletto razzista non capisce? cercate solo una scusa per sostenere i vostri pregiudizi. io non voglio l'impunità per nessuno, ma nemmeno la condanna preventiva basata sull'etnia al contrario di voi.

laran

Mer, 09/07/2014 - 08:12

Purtroppo la pusillanimita' e talvolta anche la ricerca spasmodica di voti fa si' che talune figure istituzionali (che fra l'altro non hanno alcun problema con le Stazioni FS in quanto hanno la tessera per viaggiare gratis in aereo) dimentichino o facciano finta di dimenticare quali storture quotidiane la gente normale debba affrontare nella vita reale. I cornetti di Maria Antonietta offerti alla popolazione di Parigi sono ancora li' questa volta trasformati in belle definizioni e parole dal sapore fariseico. Non si rendono conto che fare i finti per legge non dura e che prima o poi vincera' chi per primo iniziera' a chiamare le cose con il suo normale e storico nome. Allora pero' sara' tardi per tornare indietro. Ma, Platone non lo legge piu'nessuno ?

marghitos

Mer, 09/07/2014 - 08:23

rom , zingari , nomadi e per il 90% delinquenti.Ne sanno qualcosa i miei amici di Appignano del tr.(A.P) che hanno visto i loro figli uccisi da uno di loro ubriaco .E'libero di pubblicare tutti i miei dati .Ripeto :zingari pezzenti,assassini,che mi querelassero pure!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 09/07/2014 - 10:32

arianuovaincucina spero vivamente che entrati a CASA sua facciano da "bravi europei" tutti i loro porci comodi, senza prima ovviamente, aver magari insozzato il suo portone di casa..(diritti europei..)

arianuovaincucina

Mer, 09/07/2014 - 11:38

io qualche anno fa sono stato truffato per migliaia di euro da un italianissimo parmense. e quindi? dovrei pensare che tutti i parmensi sono dei criminali truffatori? e se qualcuno, speriamo di no, mi entrerà in casa incolperò lui, non la sua razza. io le auguro invece di incontrare più gente di razze e culture differenti, può solo farle bene.

Ritratto di Ivano Colzani

Anonimo (non verificato)

giessebi

Mer, 09/07/2014 - 12:26

@arianuova: verissimo, chiunque delinque deve pagare. Riesce a fare un conto di quanti agenti e quante celle servirebbero per tutte queste persone? E chi paga per tutto questo? Abbiamo una giustizia che fa acqua da tutte le parti e secondo lei e' una grande idea quella di istituire un processo per ogni denuncia fatta alla polfer? Come mai in tutti i paesi piu' civili del nostro l'ordine pubblico viene mantenuto con mezzi assai piu' spicci ed espellendo gli indesiderati, senza che nessuno (dotato di buon senso) pensi che questo sia minimamente razzista o fascista? I Rom (si', ha letto bene ho usato un termine generico, perche' ne' io ne' lei li conosciamo tutti personalmente) per lo piu' non vogliono stabilirsi ne' integrarsi: non mandano i figli a scuola e non cercano lavori stabili. E secondo lei come si mantengono? Solo tendendo la manina? Beata ingenuita'....

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 09/07/2014 - 12:53

arianuovaincucina non si arrampichi sugli specchi..i rumeni"indiani" sono indifendibili, denota pure una grande ignoranza, sono LORO che si riuniscono in grandi comunità separate dalla società ospitante, si STUDI LA LORO "filosofia" di vita e CAPIRA' perchè dal medioevo sono invisi da chiunque li abbia visti transitare ed insediare nei propri paesi e territori..sono questioni OGGETTIVE, ne razziste ne ideologiche.

Marzia Italiana

Mer, 09/07/2014 - 13:16

arianuovavaiincucina? e vada in cucina a friggersi 2 uova! sono proprio persone come lei che hanno portato il nostro paese in questo stato. Un paese flagellato da indisturbate scorribande di orde barbariche da nord e da sud, da oltralpe e dall'Africa! E manteniamo, per giunta, flotte ed equipaggio al solo scopo di recuperare i poverini dal mare e dalle zattere su cui incoscientemente si sono stipati (volenti o nolenti), pensando di trovare La Mecca in Europa. E le diro' che non hanno tutti i torti,i musulmani stanno proliferando notevolmente e le moschee stanno offuscando i cupoloni. Una volta le crociate si facevano a cavallo, oggi si fanno sulle zattere. Non c'e' nemmeno piu' bisogno di un cavallo di Troia per fare entrare l'invasore in patria, li andiamo a prendere noi e ce li mettiamo dentro! E quando questi "stranieri islamici" avranno numericamente superato il numero degli autoctoni, sfodereranno le scimitarre e l'Islam conquistera' l'Europa "dal cuore d'oro" e dalla testa bacata! Sara' la vendetta dell'Islam contro i cristiani! Che Allah ci protegga! (OOps! Un qui pro quo!)

Marzia Italiana

Mer, 09/07/2014 - 13:43

Pinozzo - non ha capito proprio niente! Dicendo che si trattava di zingari, la signora dell'articolo ha fatto una discriminazione etnica. Non deve andare a cercare la parola "etnia"; la parola chiave e' "zingari"! E come si fanno le ricerche per verificare la veridicita' di una storia? se fosse un giornalista,lo saprebbe anche lei come si fa. A ognuno il suo mestiere! La presunzione e' una brutta e letale caratteristica di una grossa fetta di saputelli italiani!

noinciucio

Mer, 09/07/2014 - 13:52

@arianuovaincucina: ti vorrei ricordare che in Belgio hanno espulso una ricercatrice italiana perchè non ha trovato lavoro in tre mesi e che in Germania stanno per introdurre una legge simile! Stiamo forse parlando di cittadini extracomunitari? Prima di sparare cazzate informati! se questa è l'aria nuova in cucina...beh, preferisco mille volte la vecchia!

Altaj

Mer, 09/07/2014 - 13:54

Ed ieri a Roma due turisti svedesi sono stati aggrediti e pestati da due egiziani, già noti alla polizia. Già noti alla polizia ? E nessuno li ha rispediti a casa loro, commettono reati degradano la città e il vivere civile e nessuno li espelle. Che paese di castrati è questo ?

noinciucio

Mer, 09/07/2014 - 14:05

@arianuovaincucina: non è che per caso sei rom? perchè sarebbe l'unico motivo per difendere l'indifendibile!!!!

Boxster65

Mer, 09/07/2014 - 14:58

Eppure un sistema per sistemare per sempre il problema ROM esiste. Riusciremmo a trasformare uno sporco problema in tante sane e profumate saponette. Pensiamoci ed agiamo!

_laura

Mer, 09/07/2014 - 15:18

Ad oggi sto ancora aspettando che qualcuno effettui le VERIFICHE ... Questa la storia di una mia corrispondenza con la segreteria del Sindaco Marino Scrivevo in data 4/03/2014 questa mail al Sindaco Marino Lavoro alla Stazione Termini da ormai quasi 5 anni. All'ingresso ed all'uscita dall'Ufficio e quindi negli orari 8 e 17 circa e rare volte quando esco per la pausa pranzo, assisto a scene di ordinaria follia. Mendicanti, zingari, ambulanti, drogati, extracomunitari ... occupano la Stazione e le vie limitrofe in modo sempre più invadente e sempre meno controllato. L'accattonaggio, le ruberie, le defecazioni a cielo aperto tra le auto in sosta, la vendita di ogni genere di chincaglieria, sono episodi sempre più frequenti cui assisto impotente e sempre con ormai crescente terrore. Ogni servizio di vigilanza è assente o talmente scarso che al comparire di una qualunque figura in divisa tutto questo mondo si dilegua per poi ricomparire un minuto dopo ... come prima. In una giornata di pioggia decine e decine di venditori di ombrelli. Alle macchine ticketless, zingari ed accattoni assalgono i turisti. Nelle aree che portano alla metro donne mendicanti con in braccio bambini sempre addormentati. Lungo il marciapiede di Via Gioberti al pomeriggio una fila di bancarelle su cartoni. Gente che orina nel piazzale di Via Giolitti e Via Marsala e l'olezzo nelle giornate estive lo lascio soltanto immaginare. La Stazione Termini, vorrei ricordare, è il cuore nevralgico di questa città abbandonata allo sfascio, è il biglietto da visita, il primo crocevia di turisti che arrivano speranzosi e ripartono schifati e per me, vera ed autentica romana, lo schifo cui assisto è giornalmente sempre più crescente come sempre più decrescente la speranza di veder fatte rispettare le norme di civiltà ed il rispetto delle regole. --------------------------- In data 5/03/2014 ricevevo questa risposta dalla segreteria del Sindaco Marino Inviamo la sua segnalazione all’attenzione della Dott.ssa xxxxxx, Gabinetto del Sindaco per il decoro urbano e sicurezza, al fine di verificare quanto da Lei esposto.

Stregatta

Mer, 09/07/2014 - 15:36

Ma non è ora di sdoganarci da quel melenso sensodicolpa che ci portiamo addosso da oltre sessant’anni? Ma che colpa abbiamo noi se Adolfo li sterminò? Perchè dobbiamo permettere questi sconci in nome di un “mea culpa” che ormai non ci appartiene? Non capisco perchè proteggere etnie dedite ad ogni malaffare, e non solo i rom, in nome di un pidocchioso antirazzismo. Ma qui non si tratta di razza… si tratta di delinquenti! Delinquenti belli e buoni, profittatori, parassiti, crudeli e strafottenti. Domanda: ma se son nomadi, perchè non vanno a nomadare altrove?

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 09/07/2014 - 15:38

_laura mi scusi Marino è l'ennesima "regina" dei rom che governa una nostra città, l'altra è Pisappia..

Joe Larius

Mer, 09/07/2014 - 16:02

Gentile signora Laura: secondo il vangelo comunista (Manifesto) le leggi non sono altro che pregiudizi borghesi che tutelano interessi borghesi. Lascio a lei indovinare da quali principi è governata Roma. Un cordiale saluto.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 09/07/2014 - 17:04

MA COSA FA ALFANO ??? DOV'E' IL MINISTRO TABNTO SOLERTE E PRESENTE IN TV A PARLARE DI TUTTO ? COSA FA ? COSA DICE SU QUESTO PROBLEMA ? MA COME SI FA A DARE I VOTI AI COMUNISTI KE TENGONO IN PIEDI GOVERNI SIMILI ?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 09/07/2014 - 18:37

Forse esagero ma parlando con mia moglie siamo giunti alla conclusione che sarebbe meglio che fossimo considerati Immigrati; saremmo sicuramente più tutelati e se questa non è la verità qual'è? Shalom

pajoe

Mer, 09/07/2014 - 20:29

In nessuna delle Capitali o grandi città d'Europa, avviene quello che sta avvenendo in Italia, divenuta ormai un enorme SUK da Sud a Nord, grazie alle ultime leggi dei Governi di sinistra utili soltanto a salvare poltrone e alti stipendi.....

Altoviti

Mer, 09/07/2014 - 23:04

Tanti ancora non hanno capito che i cosidetti "migranti" sono semplicemente dei colonizzatori. Che si tratta di una guerra con armi non convenzionali. Ricordarsi dei titini che mandavano in prima fila i ragazzini per intenerire i sodati italiani. E per FAVORE non chiamo più i traditori "buonisti" ma chiamiamoli "malisti" e già cambiare termine è l'inizio del riscatto. Quando gli italiani avranno un riscatto d'orgoglio? Ho paura che siano troppo rimbecilliti ormai purtroppo.

robytopy

Gio, 10/07/2014 - 08:15

a tutti i destraioli e sinistraioli: ma perchè non scrivete che nessun governo di entrambe le fazioni ha fatto niente in questi 20 anni per risolvere questi e molti molti molti molti altri problemi analoghi ?

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 10/07/2014 - 09:44

è paradossale che le stesse associazioni NATE PER QUESTE ETNIE, E PER PAPPARE SULLA LORO PECULIARITA'..(opera nomadi..o zingari ecc, associazione ROM..che esiste, ecc) poi denuncino il Giornale se parla di rom o zingari, ma se è grazie a questa condizione(di "specie" protetta e "cultura" particolare che prendono SOVVENZIONI A PALLA e sono tutelati!!! loro denunciano???

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 10/07/2014 - 09:50

Caro Giornale consiglio di specificare che è grazie alla cosidetta"cultura" "romani" ROM e nomadi O zingari (esiste l'opera nomadi) e in tutta europa varie associazioni "romani" cioè Rom che PRENDONO PROPRIO PER QUESTA DIVERSIFICAZIONE..CULTURALE SOVVENZIONI E TUTELE, dalla Ue e dai comuni..cioè quando gli fà comodo alle pappassociazioni di sta gente sono rappresentanti di "cultura" PECULIARE e MINORANZA ETNICA DA TUTELARE..eee?

cesaresg

Gio, 10/07/2014 - 10:05

Qualcuno si meraviglia perché il governo, con le forze dell'ordine (?) difendono gli stranieri che si dedicano alla onorevole "professione" di ladri. Semplice: siamo in un regime comunista ladro e corrotto. Chi ha pensato bene di votare il PD o, a starsene a casa, ora si trova il risultato: una Italia invasa di sudiciume.

robytopy

Gio, 10/07/2014 - 10:13

facciamo pagare veramente con pene certe tutti i delinquenti, siano essi italiani, europei, rom, extracomunitari, siano poveri cristi o colletti bianchi (o grigi ?)

maurizio50

Gio, 10/07/2014 - 11:12

Vicenda di ieri a Brescia" Due nomadi arrestati in flagranza di furto con scasso da autovetture in sosta: arrestati e, condannati e subito scarcerati!" Cosa faranno oggi i due nomadi di cui sopra è notizia??? Torneranno a fare furti con scasso. Tanto chi li ferma? I giudici mettono in galera solo chi, esasperato, spara contro i farabutti che ti rapinano in casa!! E poi ci meravigliamo che siamo alla mercè dei delinquenti di ogni razza , lingua e religione!!!

giza48

Gio, 10/07/2014 - 14:55

Caro Direttore hai fatto molto bene a segnalare questa schifezza di problema che è presente nelle stazioni delle città d'arte più famose. E' una poca cosa rispetto ai moltissimi problemi che ci affliggono come paese, ma è pur sempre un problema che deve essere risolto per dare dignità e tranquillità a tutti, cittadini e turisti che siano. Non voglio neanche rispondere alle pretestuosità dei microcefali comunisti che qui scrivono (per ordine del PD?) ma bensì concentriamoci sulle incapacità dei sindaci (Marino in primis) a gestire in accordo con la questura, carabinieri, magistratura questi piccoli (ma chi ne soffre sono grandi) problemi di delinquenza spiccia. Un sacco di gente è pagata dal popolo per tutelare l'ordine, ed impedire i reati, se non lo fanno devono essere denunciati, l'obbligatorietà dell'azione penale deve valere anche per gli zingari che borseggiano e non far finta di niente, devono essere denunciati i poliziotti di guardia se non contrastano con l'arresto questa gente, o il questore o sovraintendente che li dirige se omette i fatti, o il magistrato se ne fa beffe del reato e dell'obbligatorietà dell'azione penale, e il Sindaco che si disinteressa dei cittadini. Le leggi ci sono, pretendiamo che i tutori dell'ordine le applichino e le facciano rispettare,Il buonismo del PD e altri sinistri, fa solo rima con lassismo e disfattismo, solo così avremo maggior stima di noi stessi come Nazione.

moichiodi

Gio, 10/07/2014 - 18:57

adesso sallusti si inventa lettere di signore che, guarda caso, devono prendere la freccia argento per venezia e non un locale per zagarolo. utilizzo di frequente lo scalo di roma termini. che nell'area ci siano nullafacenti e questuanti è vero, ma nei pressi dei binari non ho mai constatato quanto descritto nella lettera.

Paolo Sanantonio

Gio, 10/07/2014 - 19:22

C'e l 'illecita intimidazione di tipo mafioso che vuole sopraffare la volontà delle loro vittime inducendole ad accettare soprusi,prepotenze e pizzi di ogni tipo, e c'è la lecita intimidazione che in un nome di un terroristico antirazzismo dell'imperante politically correct vuole soffocare ogni diritto allo sdegno ed all' umana ribellione se vittime di furti,estorsioni e vessazioni perpetrate da etnie diverse dalla propria. Qual è la peggiore?

Tarantasio.1111

Gio, 10/07/2014 - 21:46

Come si fa a chiamare un paese civile l'Italia governata, anzi, masturbata sarebbe la parola giusta, dai comunisti e comuniste cattive peggio degli uomini. Di sicuro in Germania fatti simili non succedono ma, dimenticavo, là in quel paese i comunisti bugiardi e finti buonisti non ci sono, là ci sta lavoro e disciplina... finche da noi regnerà il nostro RE GIORGIO...per gli italiani saranno sempre cazzi amari. Forza, votate sempre la sinistra, vedrete che fine faremo... Testicoli...

macchiapam

Ven, 11/07/2014 - 12:09

Caro Sallusti, la situazione che Lei descrive (che sarebbe comica se invece fosse, come è, tragica) fa il paio con quanto oggi riferisce il Corriere a proposito del rigurgito (dopo trent'anni) delle sciocchezze femministe immortalate dall'opera "Raccomandazioni per un uso non sessista della limgua italiana" di Alma Sabatini. E' ormai dilagante e inarrestabile la pretesa di cambiare la realtà mediante il cambiamento delle parole che la qualificano. Immigrati clandestini? ma no: migranti! Zingari? ma no, migranti anche loro (anche se poi, appena possono, si trasformano in stanziali). Omosessuali? pederasti? lesbiche? ma no: gay! Spazzini? ma no, operatori ecologici! e via così... Eh, caro Sallusti, quando il parlare si sostituisce al fare, le cose non possono che andare male. Verrebbe voglia, per amor di provocazione, di pubblicare l'immortale "Processo di Sculacciabuchi"...

Ritratto di panteranera

panteranera

Ven, 11/07/2014 - 12:48

Fintanto che avremo gente come la Boldrini che quale primo suo atto istituzionale ricevette proprio una delegazione di nomadi a Montecitorio di cosa vogliamo stupirci? Per non dire dei milioni che sono costati all'amministrazione comunale di Roma tutte le iniziative di Rutelli e Veltroni(e ovviamente adesso il ciclista Marino)a favore di comunità dedite esclusivamente al furto,accattonaggio,estorsione,vagabondaggio,rapimento di minori,danneggiamento e insudiciamento del patrimonio pubblico,utilizzo dei mezzi di trasporto senza mai pagare,e potrei andare avanti per ore...

csciara

Ven, 11/07/2014 - 13:47

I politici rubano molto di più degli zingari ma la Casta puzza molto meno dei rom. I politici meritano lo stesso disprezzo che si legge in questi casi sui rom. Ovviamente politici e rom quando rubano devono andare in galera.

eloi

Ven, 11/07/2014 - 17:22

A Roma c'era una volta il Giardino zoologico che oggi è chiamato zooparco. Non ci sarà per caso qualche gabbia libera per rinchiuderceli?

atlantide23

Sab, 12/07/2014 - 09:32

Un paese civile non tollera l'accattonaggio, SOPRATTUTTO SE FATTO DA MINORI.

Guido_

Sab, 12/07/2014 - 11:19

Questo problema lo può risolvere solo la Polizia, che faccia quindi il suo lavoro. Punto.

antowen

Sab, 12/07/2014 - 13:42

Che tristezza dover leggere questi articoli, significa che l'Italia ha toccato il fondo..e stanno scavando, vivevo a Roma, dover vedere una citta cosi meravigliosa nelle mani dei roma mi fa rabbia.

gibuizza

Sab, 12/07/2014 - 14:15

Se il 41% del 57% del popolo italiano vuole queste cose è il rimanente (e cioè 76,63%) degli italiani non dice e non fa nulla, teneteveli e godeteveli.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 12/07/2014 - 15:34

Rossana Rossi - Concordo appieno col suo intervento. Sono anni che dico che stiamo diventando ospiti in casa nostra 'grazie' ad una sinistra debosciata! Sallusti non demorda e complimenti per l'articolo! Siamo con Lei!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 12/07/2014 - 15:51

Arianuovaincucina - È interessante notare come il primo ministro inglese tedesco e francese quando la Romania e la Bulgaria entrarono nella UE semplicemente non accettò nessuno per due anni!! DUE ANNI - ripeto! In sue due anni questa gente se ne è andata altrove (Italia). Nessuno dice di giudicare in base all'etnia di appartenenza, ma è risaputo che questa gente non si integra, non lavora e in qualche modo deve pur sostenersi. Non lo si fa chiedendo l'elemosina... non faccia lo gnorri. Inoltre dovrebbe sapere che l'accattonaggio è proibito per legge in Italia (e non solo). Si informi presso i Carabinieri o la Polizia e le daranno i dati (che può trovare tranquillamente sul sito del ministero dell'interno tra l'altro - sempre non sia diventato reato pubblicare la verità oggigiorno).

angelomaria

Sab, 12/07/2014 - 22:46

fate come il prete chiamate squadre di vlontari che li caccino via

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 13/07/2014 - 01:46

Leggendo le elucubrazioni di Pinozzo 16:59 + arianuovaincucina 17:40 + Affini, c'è un'ulteriore riprova che questo paese è diventato un Centro Allevamento Cretini.

lo zio di zio fester

Dom, 13/07/2014 - 01:59

Sallustri, sono ormai cinque giorni che non vomiti più un articolo, se così si possono chiamare i tuoi compitini da prima elementare. Perchè non ci aggiorni sui tuoi rapporti con quell'altro rincoglionito di Feltri? Aria bassa al giornaletto.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 13/07/2014 - 09:29

Berlusconi (Tempo.it del 24.04.2014) dice: “Travaglio è il giornalista più intelligente tra tutti quelli che conosco”. Vittorio Feltri, nel suo ultimo libro Buoni e Cattivi: “Marco Travaglio, forse il più bravo giornalista d’Italia”, cui Feltri regala un 9.

pimask.11

Dom, 13/07/2014 - 09:41

lo zio di zio fester - poveretto manco il nome del giornalista sai scrvere in modo corretto e vorresti fare il maestrino.

lo zio di zio fester

Dom, 13/07/2014 - 10:36

pimask.11 - sei l'unico coglione che non l'ha capito. Sallustri un giornalista? ma va là!!!

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 13/07/2014 - 11:06

lo zio di zio fester 13/07 10:36 - Repetita iuvant (forse) : "poveretto manco il nome del giornalista sai scrvere in modo corretto e vorresti fare il maestrino".

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 13/07/2014 - 13:08

lo zio di zio fester 13/07 10:36 - Repetita iuvant (forse) : "poveretto manco il nome del giornalista sai scrvere in modo corretto e vorresti fare il maestrino".

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 13/07/2014 - 15:20

se poi qualcuno comincia a spare in bocca a questa feccia umana, I compagni urlano al razzismo, tutto ciò che è contro alla sinistra è razzismo, anche il buon senso e l' educazione, ROM= ZINGARI , razza o etnia maledetta da sempre, aveva ragione un tizio Tedesco con I baffetti farli sparire dal camino....

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 13/07/2014 - 15:30

allegri I ROM sono arrivati anche a LAMPEDUSA, via nave di linea ed hanno incominciato a operare onestamente.......

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 13/07/2014 - 16:11

Perchè meravigliarci delle parole di arianuovaincucina? E' stato truffato da un parmense quindi, presumo che viva da quelle parti, magari nel reggiano. Sono quelli che ci hanno regalato la Kienge e l'islamico al parlamento europeo. Il fulcro dello zoccolo duro del pensiero rosso.

papik40

Dom, 13/07/2014 - 20:24

BASTEREBBE UNA SEMPLICE LEGGINA PER ELIMINARE UNA PARTE DEL PROBLEMA DEI FIGLI DEI ROM E NON SOLO! I GENITORI DEI BAMBINI DAI 6 ANNI E FINO A QUANDO NON HANNO CONSEGUITO IL TITOLO DI SCUOLA MEDIA INFERIORE (SCUOLA DELL'OBBLIGO) CHE VENGONO TROVATI AD ACCATTONARE, A VAGABONDARE, A LAVORARE O, PEGGIO, A RUBARE PERDONO LA PATRIA PODESTA' E SONO AFFIDATI A CENTRI SOCIALI

Aristofane etneo

Lun, 14/07/2014 - 11:29

Anni fa, in gita a Roma con moglie e figli, ho soccorso un Giapponese repentinamente assediato e assalito da un gruppo di 5,6 adolescenti "zingarelli" che per derubarlo adottavano la tecnica del giornale. Tutto è filato liscio: gli zingarelli sorpresi si sono diradati complice un'auto della Polizia che passava lentamente in perlustrazione, il turista giapponese visibilmente scosso si è profuso in inchini ed esprimendomi gratitudine, io ero gratificato dall'idea che il turista giapponese avesse qualche altra cosa bella da raccontare dell'Italia. Mi si avvicina un signore con forte accento romano e con fare bonario mi si è complimentato e indicandomi un gruppo di adulti sul limitare della piazza antistante il Colosseo, mi ha fatto presente che avevo rischiato una coltellata da parte di uno di quei guardiani. Non aveva finito che altri tre adolescenti (nostrani?, zingarelli?) provenienti dalla Metropolitana ci sono passati davanti di corsa: non avevano l'aria di chi gli scappava ma di chi scappava per aver compiuto uno scippo. Comunque parlo di una ventina d'anni fa. Adesso la situazione è senz'altro più calma.

pc64

Lun, 14/07/2014 - 12:55

Quello che sallusti scrive è solo una delle tante manifestazioni di un semplice fatto: l'Italia NON è democratica, e NON tutela l'individuo. Peggio, viviamo in una situazione di dittatura strisciante, e neanche tanto soft. Le leggi e le istituzioni che ne sovrintendono l'applicazione, in Italia, sono pensate per un unico scopo: serrare in una morsa di ferro gli individui. Siamo prigionieri del linguaggio imposto dai sinistri e dai media comiacenti, e non possiamo nemmeno dirlo! Siamo prigionieri di una burocrazia ottusa e ladra e non possiamo dirlo! Siamo prigionieri di una giustizia assurda e non possiamo dirlo!!! E non è solo un fatto che riguarda la sinistra, è qualcosa di più profondo, di proprio della cultura di questo Paese. Il giudice di Pinocchio, che illustra bene la giustizia italiana di fine '800, è tutt'oggi attuale, illuminante. L'unica direzione in cui l'individuo è libero di manifestarsi è quella della piccola ruberia, della piccola evasione fiscale, del piccola infrazione tipo macchina in seconda fila. A quando una vera RIVOLUZIONE? O forse non siamo proprio in grado di farla?

Aristofane etneo

Lun, 14/07/2014 - 14:18

E se chiamassimo questo sistema di potere una normale satrapia composta da un coacervo di farabutti, cinici, spietati, ingordi bravi solo a farsi dare il voto, elemosinandolo o estorcendolo, e desiderosi di appecorinarsi con i potentati che di fatto governano l'Italia e non solo?

arianuovaincucina

Lun, 14/07/2014 - 14:55

strano che il mio commento lungo e articolato con cui ribattevo con calma e argomentazioni basate su dati di fatto si sia "perso" nei meandri del sito. che vi devo dire... tenetevi la vostra ignoranza, ve la meritate.

DICKADVOCAT

Lun, 14/07/2014 - 16:28

Caro Direttore, confesso sono un razzista. Ora mi aspetto di essere chiamato in correità con Lei. Sabato sera stavo andando in Corso Como a Milano con la mia ragazz (incidentalmente peruviana) quando dopo aver parcheggiato vicino al Toqueville sono stato avvicinato da uno zingaro (nomade, rom, migrante, risorsa o come diavolo devo chiamarli?!?!). Dopo aver notato che le sue signore stavano tranquillamente urinando sul marciapiede, il galantuomo mi ha chiesto il pagamento del parcheggio. Quando gli ho chiesto se stava scherzando, mi ha risposto che se preferivo poteva pagare la macchinetta, ma che non garantiva per la mia macchina. Superato lo sconcerto iniziale e le risate del predetto quando ho detto che avrei chiamato i vigili, ho fatto l'unica cosa possibile: ho detto al galantumo che l'avevo bene inqudìadrato e che se al ritorno la macchina non fosse stata a posto l'avrei menato.... Me la sono cavata con uno sputo sulla portiera. Secondo lei cosa devo aspettarmi ???

DeZena

Lun, 14/07/2014 - 17:39

vedi un po se sti numeri li vanno a fare in Germania, Austria o soprattutto in Romania... li si che li mettono a posto Quando e' che anche noi adotteremo i loro metodi?

Linucs

Mar, 15/07/2014 - 20:54

Il problema è che nella "scuola pubblica" della "repubblica italiana" teniamo i giovani segretati per anni a scrivere temi su quanto sia bella la "società multiculturale" con gli zingari che ti pisciano in testa, e tu non gli devi dire niente perché l'olocausto e bla-bla-bla.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 15/07/2014 - 22:24

A quelli che sostengono che gli zingari non commettono reati, rispondo che hanno appena ritrovato dopo 16 anni una bambina sottratta ai genitori quando ancora aveva 4 anni! Non è la prima volta che rapiscono bambini e li vendono per due ori (come fu appunto il caso della bimba).

moichiodi

Mer, 16/07/2014 - 16:23

messa alla sallusti si potrebbe dire che siamo un paese civile e non possiamo dire che le mamme mandano le baby figlie a fare le baby squillo. articolo su presunta lettera solo per farci dilaniare nei commenti.

sbaffo911

Mer, 16/07/2014 - 18:56

Prima cosa : I Sinti,zingari,eom NON SONO ROMENI ma sono appunto nomadi senza patria... Seconda cosa : In Romania ho visto con i miei occhi gli zingari lavorano se vogliono restare.. fanno muratori a 5 € al giorno... ai semafori c'è il cartello che dice chiaramente : NON DARE ELEMOSINA AI LAVAVETRI (dove ci sono..) E cosa ho visto?? I soliti "buoni" italiani che gli davano la mancia .. targhe italiane , gente che ho potuto constatare essere italiani in Romania per lavoro.... Con ciò voglio dire che siamo noi E LA NOSTRA NAZIONE DI ..... A CONCEDERE TUTTI QUESTI DIRITTI AI DELINQUENTI : in Romania se vogliono la casa lavorano ...se delinquono vanno in carcere dritti... Invece qua casa gratis, associazioni per i diritti dei nomadi, "pene sospese" , 0 espulsioni,ecc... Sono stato in Romania (diverse città) e sono stato divinamente bene ... perchè invece in Italia,soprattutto nelle grandi città, dobbiamo essere preda di questa gentaglia ???

Palermitano

Gio, 17/07/2014 - 00:42

noto con sgomento che il Giornale ha censurato i miei civili messaggi in difesa dei rom e non ha censurato il messaggio criminale di quel signore che inneggia a hitler. SPIEGO AI SIGNORI DEL GIORNALE CHE IL MIO MESSAGGIO IN DIFESA DEI ROM NON CONTENEVA REATI, MA ERA UN ESEMPIO DI CIVILTA'. MENTRE INNEGGIARE A HITLER E ALLO STERMINIO DEGLI ZINGARI E' UN REATO GRAVISSIMO, SI CHIAMA ISTIGAZIONE A DELINQUERE, ISTIGAZIONE ALL'ODIO RAZZIALE, APOLOGIA DI REATO E ALTRI REATI. UNA SOLA PAROLA: VERGOGNA!!!!!!!!!!

Palermitano

Gio, 17/07/2014 - 00:44

DIRETTORE SALLUSTI SI INFORMI SUI ROM CELEBRI, COSI' EVITERA' I SUOI ARTICOLI CONTRO GLI "ZINGARI". Alcuni personaggi celebri di etnia o di origine Rom e Sinta. Banderas Antonio: attore di origini kalé Brynner Yul: attore, rom da parte del nonno materno. Acquistò il titolo di Presidente Onorario dei Rom Caine Michael: attore di etnia rom romanichael Cansino Antonio: ballerino creatore del flamenco moderno, kalé spagnolo Chaplin Charles: attore, rom romanichael da parte di madre Ciganer Cécilia: meglio nota come ex-moglie di Nicolas Sarkozy. Suo padre è Rom Cortés Joaquìn: ballerino di flamenco, kalé spagnolo Giménez Malla Ceferino: kalé spagnolo beatificato nel 1997 Hayworth Rita: attice, nipote del ballerino di flamenco kalé Antonio Cansino Hoskins Bob: attore americano di origine sinta Ibrahimovic Zlatan: calciatore, Rom bosniaco da parte paterna Krogh August: scienziato e premio nobel per la medicina, di etnia rom Kubitschek De Oliveira Juscelino: ex presidente del Brasile, di origine rom Müller Gerhard: ex calciatore e vincitore Pallone d'Oro. Ha origini rom e sinte Olasunmibo Ogunmakin Joy: nome d'arte Ayo. Cantantautrice tedesca con madre rom romena. Nel 2008 ha vinto l'European Border Breakers Awards Orfei Liana: artista circense e attrice, sinta italiana Orfei Moira: artista circense e attrice, sinta italiana Presley Elvis: cantante di padre sinto e madre romanichael Reinhardt Jean-Baptiste: musicista jazz conosciuto col nome di Django Reinhardt. Sinto eftavagarya Solario Antonio: pittore Rom Abruzzese, detto "lo zingaro", vissuto a cavallo tra il XV e il XVI secolo http://www.martinazuliani.eu/it/rom-famosi

Palermitano

Gio, 17/07/2014 - 00:47

AL CONTRARIO DELLA SIGNORA A CUI AVETE UNO SPAZIO ASSURDO, IO SONO TERRORIZZATO E SPAVENTATO DAI RIGURGITI RAZZISTI DELLA PARTE PEGGIORE DELL'ITALIA. UN'ITALIA RANCOROSA, CUPA, REAZIONARIA, RAZZISTA, OMOFOBA, INCIVILE. MA COME SEMPRE VOI NON DATE SPAZIO ALLE LETTERE DEGLI ANTIRAZZISTI. RICORDATEVI CHE L'ITALIA E' UNA, POPOLARE, ANTIFASCISTA, ANTIRAZZISTA, FONDATA SULLA RESISTENZA E SULLA COSTITUZIONE E I BIECHI RAZZISTI NON POTRANNO CALPESTARLA!

Palermitano

Gio, 17/07/2014 - 00:48

GRANDIOSO SANSONETTI CHE SUL GARANTISTA HA ATTACCATO I DUE PESI E LE DUE MISURE DEL GIORNALE, GARANTISTA CON BERLUSCONI E DELL'UTRI, FORCAIOLO CONTRO GLI ZINGARI! I VERI GARANTISTI STANNO A SINISTRA, SE LO RICORDI DIRETTORE SALLUSTI! LEI SE FOSSE GARANTISTA NON SCRIVEREBBE ARTICOLI CONTRO I ROM!

masbalde

Gio, 17/07/2014 - 07:45

sarebbe ora di denunciare il questore od il prefetto, cioè lo Stato Italiano, con richiesta di indennizzo dei danni subiti sia alla persona che alle auto, alle valigie etc: con la speranza di trovare un giudice che sta dalla parte dei cittadini, ma esiste?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 17/07/2014 - 17:28

E' VERO, SIAMO RAZZISTI! LASCIAMOLI RUBARE IN PACE QUESTI POVERACCI DI ROM!

Ritratto di cable

cable

Ven, 18/07/2014 - 07:10

Sallusti, sei troppo ambiguo per essere credible. Lasci troppo spazio ai comunisti e censuri quelli di destra. Lasci più spazio ai meridionali e nessuno spiraglio alla gente del Nord. Vergognati ma di brutto.

zimbabwe

Ven, 18/07/2014 - 13:06

Zimbabwe 18 luglio 2014 Qui il vero razzista è colui che ha denunciato il grande Alessandro Sallusti. Caro Direttore, non ti curar di lui ma guarda e passa.