Vendola alza bandiera bianca? "Renzi interprete del nostro tempo, io inattuale"

Il leader di Sel confessa di sentirsi ormai "inattuale" di fronte alla "novità rivoluzionaria" rappresentata dal segretario Pd

Nichi Vendola è sempre molto accorto nella scelta delle parole che utilizza, e leggere che di fronte al dinamismo di Matteo Renzi il leader di Sel si sente ormai "inattuale" fa un certo effetto. Dichiarazioni, quelle contenute nell'intervista che il governatore pugliese ha rilasciato a La Stampa, che somigliano molto a una dichiarazione di resa: "Dal siluramento di Letta al discorso di insediamento in Parlamento, fino alla pirotecnica conferenza stampa di mercoledì scorso, Renzi si è dimostrato padrone di questo tempo. E io ho pensato di essere ormai inattuale."

Nonostante la sonora bocciatura sulla riforma del lavoro ("generalizza il precariato, dà un colpo alla nuca della civiltà del lavoro"), Vendola concede molto al nuovo premier, parlando addirittura di "una straordinaria novità, una rivoluzione radicale": l'intervento sull'Irpef rappresenta una buona notizia, spiega Vendola, come anche l'aumento della tassazione sulle rendite finanziarie e l'alleggerimento delle imposte sul lavoro. L'annunciata revisione del programma F35 "sarebbe un'altra crepa nel muro di gomma della falsa realpolitik" da parte di un Renzi che "fa della velocità un valore capace di scardinare l'universo di lentezze corporative e parassitarie che abbiamo conosciuto finora."

Certo, il leader di Sel conclude l'intervista lanciando al Pd la sfida per "costruire insieme un nuovo centrosinistra", ma queste parole somigliano più a una dichiarazione di prammatica che non a un organico programma politico. Dopo anni di guerra fredda, Vendola si trova costretto a muoversi tra l'eventualità di un accordo con Renzi (che, dati elettorali alla mano, per Sel non potrebbe essere che al ribasso) e una resa incondizionata di quella sinistra radicale che si troverebbe costretta a fare i conti con quell'inattualità di cui parla il suo leader più popolare.

Commenti

Libertà75

Lun, 17/03/2014 - 11:53

sarebbe come dire che aveva ragione Berlusconi? ma a parte la questione omosessuale, a sinistra valori del loro percorso storico ne hanno ancora o hanno dismesso tutto?

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 17/03/2014 - 12:05

Che essere inutile.E viene anche pagato da noi poveri scemi.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 17/03/2014 - 12:26

IL FURBONE = eletto grazie all'alleanza con lo smacchiatore di leopardi (smacchiato) adesso ha compreso che se non si adegua "muore".La poltrona vale pur una retromarcia.

LAMBRO

Lun, 17/03/2014 - 12:54

L'HA CAPITA?

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 17/03/2014 - 12:57

Ecco bravo, una volta tanto l'ha detta giusta. Non che lo sia diventato inattuale, lo è sempre stato. Personalmente ha sempre dato fastidio il solo vederlo parlare per la ginnastica facciale che mette in funzione, per non parlare delle cazzate che propina poi. Vien da chiedersi cos'abbia mai fatto ai pugliesi per convincerli a votarlo.

laghee100

Lun, 17/03/2014 - 13:05

visto che da noi non sei più attualle, prova ad emigrare a Cuba o in Corea ! e portaci la Camusso e Landini !

Ettore41

Lun, 17/03/2014 - 13:33

Magnifico, Vendolina sapendo di non contare nulla e volendo essere rieletto si prostituisce alle idee del rottamatore. Cosa fara' la Boldrina?

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 17/03/2014 - 13:38

Se ha capito adesso che il comunismo è inattuale e superato , non gli resta che ritirarsi col suo sposo e smettere di fare politica. Però hanno bisogno di 40 anni per capirlo !

maubol@libero.it

Lun, 17/03/2014 - 13:45

Che trasformista!

oasicarlos

Lun, 17/03/2014 - 13:50

Pagliacciata...anni e anni che parla per niente, ora si trova in paranoia. Quando parlava nelle piazze sembrava il solo che capiva il mondo del lavoro e l'unico che poteva difenderne i diritti e valori...faceva delle pantomime di ore...adesso si e' perso, ha sbagliato tutto??? In Corea del Nord con Marrazzo, Luxuria, Landini e Camusso a studiare la vera libertà.

dave_d

Lun, 17/03/2014 - 14:20

Quando l'attrazione è più forte della convinzione...

livello5

Lun, 17/03/2014 - 14:21

STI FROCI SEMPRE PIU SENSIBILI E INTELLIGENTI...PIU DI TANTI ALTRI!!!

vince50_19

Lun, 17/03/2014 - 15:30

Nichi, contagliela a qualcun altro: se NDC (NDC nuova democrazia cristina, non NCD) decidesse di uscire dal governo, la tua armata brancaleone e quella dei fuoriusciti grillini è pronta ad entrare nei palazzi governativi a fianco delle truppe del Pd. L'ennesima giravolta - sicureamente benedetta dall'omino der colle - per rimanere attaccati con le chiappe alla cadrega parlamentar-governativa. Minimo fino al 2018..

glasnost

Lun, 17/03/2014 - 15:53

Ma il comunismo in Italia sarà veramente finito? O è solo Vendola che cerca altri pascoli? Certo che se l' avvento del rapinatore di vecchiette pensionate (alias Matteo Renzi e la sua banda bassotti) è riuscito in questo (resta sempre un rapinatore di vecchiette), ma politicamente è un grande.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 17/03/2014 - 16:04

Sventola fai una cosa piglia il tuo 3% dei centri sociali, il mandolino una makkina del tempo ..e vedi di sparire..autotrasportati nel medioevo a fare il menestrello dei poveri..ritrova te stesso!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 17/03/2014 - 16:11

che cretino frocio.... ha scoperto ora di essere finito in un vicolo cieco! proprio un cretino: esattamente come i 10 milioni di cretini che hanno votato la sinistra :-) come ad esempio ersola, luigitipiscio, pinux3, pazz84, il giusto, mark61, ecc.... :-)

apostata

Lun, 17/03/2014 - 16:12

Bisogna dare atto al realismo del nichi nonostante l'orecchino. Renzi ha iniziato l'eliminazione di vecchie cariatidi come ha fatto berlusconi nel suo ventennio con i gerarchi comunisti e cattocomunisti che si scontrarono con lui e assistendo pietosamente ai suicidi politici di casini, fini, monti, alfano, ecc. Sono decine e non si sono resi conto delle drammatiche urgenze del paese, volevano mantenersi ancora con i vecchi riti delle concertazioni, con la sacralità dell’odio. Bersani continua ad essere accecato e forse spera ancora in grillo, d’alema s’è rivelato appieno nell’incredibile intervista ostentazione delle ricchezze, cuperlo è sempre più convinto della propria santità, letta ha ripreso una boccata d’ossigeno per l’interessamento del cazzullo, boccia, il biscegliese, si concede all’intervista solo per dimostrare la sua devozione a letta, fassina ha l’espressione ambigua di chi ha il nulla nella testa e vuole esprimerlo lo stesso, civati s’è trovato lì per caso nonostante l’età, beneficiato forse dall’onda travolgente di renzi e gioca a fare il grande. Renzi somiglia in tutto a berlusconi e, fatta un’eccezione, anche nel gusto per le belle donne.

syntronik

Lun, 17/03/2014 - 16:27

Veramente lui ha sempre contato come il due di bastoni quando spade era briscola, sino ad ora ha sempre dato aria alla bocca, non parlato, lui parla con altro tipo di interfaccia, ora vedendo che il modello di premier é pieno di energia del fare, si mette in attesa, c'era un altro modello di premier del fare, con uno stile piú professionale, ma lo hanno accartocciato, e messo in nasfalina, PER ADESSO. ma non tutti conoscono la stoffa, quasi tutti lo deridono e lo sberleffano, ma piú che altro lo fanno per paura, e hanno ragione, se riesce a superare lo scoglio, avranno di che pentirsi.

linoalo1

Lun, 17/03/2014 - 16:57

Solo Inattuale?Lino.

angelomaria

Lun, 17/03/2014 - 17:44

che sia il discorso prima della caduta!!

angelomaria

Sab, 22/03/2014 - 13:08

npINCONCEPIBILE CHE ANCORA LIBERO E PARLA LUI E LA SUA SUPERIORITA OMO DIMENTICA CHE ORA NO PUO PIU'USARE QUEI MAGISTRATI AMICI PER SOPRAVVIVERE GLI POSSO SOLO AUGURARE IL NUMOERO PIU'ALTO DI ANNI PREVISTI PER LA SUA LUNGA SFILZA DI REATI!!!!!!!!