La vittoria di Berlusconi: sono le mie riforme affossate dalla sinistra

Renzi: "Piena sintonia con Berlusconi: riforma Costituzionale, camera delle autonomie e riforma elettorale". Il Cavaliere: "Restano le critiche al governo Letta, ma Forza Italia voterà le riforme"

Berlusconi fa goal in trasferta e sigla il patto con Renzi a casa del Pd. Il Cavaliere, accompagnato dall'eminenza azzurra Gianni Letta, arriva nella sede di via del Nazareno in perfetto orario: pochi minuti prima delle 16. Ne uscirà due ore e mezzo dopo un summit cordiale salutato subito da un tweet del renziano Andrea Marcucci: «Fumata bianca». Nei giorni scorsi soprattutto Verdini aveva preparato il campo e l'intesa era scontata, a dispetto di una pattuglia di contestatori del Popolo Viola che accolgono l'ex premier con lanci di uova e grida. Al temine dell'incontro, Renzi parla di «profonda sintonia» e poco dopo il Cavaliere gli fa eco: «Ho garantito al segretario Renzi che Forza Italia appoggerà in Parlamento le riforme». Ecco i punti cardine del patto: riforma del titolo V della Costituzione; trasformazione del Senato per superare il bicameralismo perfetto; nuova legge elettorale per sottrarre chi vince le elezioni dai veti dei piccoli partiti. I due, su questi temi, si intendono a meraviglia. E pure davanti al segretario del Pd Berlusconi ricorda che queste «erano le mie riforme, poi il tuo partito me le ha affossate». Concetto, questo, che Berlusconi vuole sottolineare anche nella nota-video registrata appena dopo il faccia a faccia e prima di ripartire per Arcore: darò l'appoggio a Renzi per fare «due riforme indispensabili, urgenti e necessarie per ridare efficienza al nostro sistema istituzionale, per ridurre drasticamente i costi della politica e modernizzare il Paese». E quindi: «Si tratta di riforme - aggiunge - che il centrodestra da me guidato ha sempre ricercato e che la nostra maggioranza aveva approvato in Parlamento già nel 2006, ma che fu la sinistra a vanificare, attraverso un referendum, interrompendo così il percorso di rinnovamento avviato». Per fortuna Renzi non è della stessa pasta dei precedenti segretari della sinistra: «Siamo quindi lieti, oggi, di prendere atto del cambiamento di rotta del Pd». Berlusconi è soddisfatto: a dispetto delle Procure e della parte minoritaria e radicale del Pd, riceve la legittimazione forte da parte dell'avversario. Le riforme si fanno insieme o non si fanno. E Berlusconi torna prepotentemente al centro della scena politica del Paese. Riconosce che il sindaco di Firenze ha una marcia in più rispetto a tutti gli altri e quindi è meglio non solo andarci d'accordo ma addirittura sostenerlo. La battuta è di qualche giorno fa il Cavaliere ha ammesso: «Se andassimo alle elezioni con Renzi leader prenderemmo il 56%». Accordo fatto, quindi. Anche se restano due problemi: la minoranza interna del Pd, allergica a Berlusconi e i piccoli partiti, Ncd e Scelta civica in testa. Proprio durante il summit pare che sia stato Renzi a rassicurare il Cavaliere: «Ci staranno tutti, glielo assicuro». E da lì sarebbe partita una telefonata ad Alfano per coinvolgerlo sul problema «legge elettorale». Intanto Forza Italia esulta: Stefania Prestigiacomo parla di «giornata storica» mentre Daniele Capezzone twitta che «Oggi nasce la Terza Repubblica. Bi-tripartitismo, alternanza e competizione, stop ricatti partitini». Idem Mariastella Gelmini: «Come sempre in questi venti anni, Berlusconi ha agito ancora una volta nell'interesse superiore dell'Italia e ha saputo ricollocarsi al centro della scena dove lo hanno posto i milioni di consensi ricevuti in questi anni».

Commenti

michele lascaro

Dom, 19/01/2014 - 08:40

Chi vivrà , avrà molto da ridere, per la reazione assurda dei bersaniani, dalemiani e altre fritture miste. Ma è possibile che l'Italia non potrà mai decidere col buon senso?

MEFEL68

Dom, 19/01/2014 - 08:41

Solo ora la sinistra si sta accorgendo che le riforme di Berlusconi erano giuste e sensate. Allora, perchè le hanno affossate? I sinistrati berluscofobi se lo sono mai chiesto? E' assurdo che per attribuirsi la paternità di tali riforme togliendola a Berlusconi, ci abbiano fatto perdere più di 7 anni. Solo per questo, la sinistra dovrbbe essere processata e condannata in via definitiva. Poi vedremo chi sono i pregiudicati. Purtroppo ciò non avverrà. Accontentiamoci di questa vittoria di Berlusconi che i meno idioti saranno costretti a riconoscere.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 19/01/2014 - 08:41

Non credo possa definirsi una vittoria di Berlusconi. Credo e spero che finalmente si sia trovato qualcuno che faccia ragionare tutta quella pletora di sbandati, peracottari e tracotanti di sinistra. Sperando che quelli di destra non deraglino.

sale.nero

Dom, 19/01/2014 - 08:46

Adesso speriamo che Renzi non venga risucchiato dalla cecità e dalla perdita degli interessi occulti dei 'rottamati', dalla ideologia comunista a cui sono rimasti ancora ancorati quegli 'intellettuali' che non accettano smentite al loro pensiero. Renzi ha dimostrato di avere girato l'angolo e di essere uscito da quella strada che ha affossato la politica italiana fatta di interessi personali a scapito del popolo sovrano. Ha dimostrato di combattere l'avversario a viso aperto sul tavolo delle necessità che devono favorire la crescita, il lavoro e l'immagine italiana.

MEFEL68

Dom, 19/01/2014 - 08:50

Vorrei che i sinistrati meditassero sulle dichiarazioni post-incontro di Berlusconi. Non una parola contro l'avversario politico e soddisfazione per la svolta del PD. Un tono conciliante e costruttivo che mai la sinistra avrebbe usato. Forse la parte dissidente che vede in Renzi un Berlusconi di centro-sinistra, continuerà nel suo atteggiamento miope e distruttivo dell'Italia e del popolo italiano. Speriamo che Renzi riesca a farli ragionare o a costtringerli ad autorelegarsi nella periferia politica.

jakc67

Dom, 19/01/2014 - 09:03

mamma mia quanto rosicano i cinquebanchieri..!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Dom, 19/01/2014 - 09:03

Il che significa un GOVERNO LARGHE INTESE 3°? Ma basta non se ne può più!! Ma fate questa benedetta RIVOLUZIONE (perché no?) altrimenti tutto come prima, con lo 02/03 percento da una parte e dall'altra. Perché neanche Grillo ( che dimostra di saper combinare NULLA) si muove dalla precedente quota di consenso E allora tutto come prima ma peggio perché il declino non lo si arresta e tantomeno inverte con QUESTO parlamento, QUESTO P.d.R. QUESTA MAGISTRATURA, QUESTA Europa....QUESTO... QUESTO E QUESTO....Ma che c' importa della LEGGE ELETTORALE? fate ricordare i marinai della CONCORDIA che puliscono il ponte...mentre si sta affondando

francesco de gaetano

Dom, 19/01/2014 - 09:05

Dopo questo accordo politico sul futuro dell'Italia non vorrei che la magistratura intervenga pesantemente nei confronti di Silvio Berlusconi con l'apertura di processi inventati.Se si dovesse verificare questa mia previsione allora è facile individuare chi vuole il male della Nazione e degli Italiani

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 09:14

Ma FI non è all'opposizione? Prima le larghe intese, poi opposizione, ora si credono al Governo?!

lento

Dom, 19/01/2014 - 09:16

In Italia ci vorrebbero 10 Imprenditori come Silvio Berlusconi uniti per far funzionare tutto invece e governata da 100.000 politici incompetenti e ladri con famigliari complici--

smithjosef

Dom, 19/01/2014 - 09:17

Io sono come S. Tommaso! Speriamo bene. Forse ci si allinea alla politica dei paesi civili ed alla governabilità degli stati alla faccia di Casini, Follini, Fini, Alfano & Co. (Se non si intrufola la magistratura con qualche avviso di garanzia anche a Renzi. D'Alema che ne dici?)

Ritratto di oliveto

oliveto

Dom, 19/01/2014 - 09:19

La politica è l'arte del possibile... e a volte anche della logica. In oltre 60 anni di Repubblica nessuno dei "grandi" leaders ha mai preso coscienza (o non ha voluto per interessi personali e di casta) che l'Italia fosse ingovernabile per una legge costituzionale "incostituzionale", la bella CARTA COSTITUZIONALE tanto decantata dai costituzionalista di casta e per l'appunto portata sul palco dal comico di casta, il benigni. Ora finalmente due personaggi ci provano a rottamare il "casino" costituzionale e con esso i "grandi" sostenitori. Speriamo bene, altrimenti ci arrabbiamo sul serio, questa volta.

g-perri

Dom, 19/01/2014 - 09:19

I grandi statisti, nei momenti cruciali ci sono sempre. Oggi ci sono le premesse per ribadire nuovamente "Grande Silvio" ed affermare per la prima volta "Grande Matteo". Oggi più che mai l'Italia ha bisogno di voi.

soldellavvenire

Dom, 19/01/2014 - 09:22

ok ragazzi: due euri spesi bene

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 09:23

l'italia va a fondo ma qui si parla di vittoria...ma vittoria de che???

Agostinob

Dom, 19/01/2014 - 09:24

Tutti stanno già parlando del caso dell'anno. Giornali e TV possono tornare con le discussioni inutili. In Italia è davvero impossibile fare qualcosa. Non si vuole assolutamente che qualcuno possa governare. Dobbiamo vivere nel caos perché è nel caos che vi sono le opportunità di fare ciò che si vuole. La sinistra sta impazzendo contro lo stesso uomo che ha innalzato agli onori. Prima lo volevano tutti; ora non va più bene. Ovvero: "vai bene se parli e non fai nulla". Berlusconi ieri ha finalmente portato avanti un progetto che aveva sin dall'inizio: la creazione (se possibile) di un bipolarismo. Oggi è vero che c'è 5S ma con un bipolarismo collaborativo, quel partito finirà lentamente a valere poco. Solo in questo modo sarà possibile far qualcosa per l'Italia. Peccato per Alfano che si è trovato, da pirlotto, con un niente in mano, chiuso in un angolo. Dice che non tornerà mai e che non voterà leggi ecc...ecc..., ma non ci sarà bisogno del suo voto per ciò che hanno in mente Berlu-Renzi. Per gli appassionati di ciò che succede dietro le quinte: Alfano ha già un piano per salvarsi nel caso arrivasse lo sbarramento. Fingere di andar contro Berlusconi in pubblico, ma pronto a tornare in FI se Berlusconi lo chiedesse pubblicamente. Come dire: "io non sarei mai tornato e l'ho sempre detto, ma è lui che vuole assolutamente...". Qualcuno sta già trattando. Del resto se non lo facesse sparirebbe.

cast49

Dom, 19/01/2014 - 09:26

MEFEL68, i sinistri hanno sempre messo i bastoni fra le ruote, sapevano che le riforme di Berlusconi erano giuste e sacrosante, è che avrebbero voluto avere loro la primogenitura per fermare B., ora dicono di voler fare quelle stesse riforme, facendo una pessima figura di merda.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 09:26

La Troika comanda un bipolarismo: due partiti servi sono più controllabili e 2 è il numero minimo di finti contendenti che tiene in piedi la ridicola illusione della democrazia.... vedi Grecia.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 09:26

vittoria una cippa visto che quando silvio era al governo era entusiasta di aver partorito il porcellum assieme a calderoli.

Ggerardo

Dom, 19/01/2014 - 09:31

Le sue riforme ? E perche' non le ha fatt quando aveva una grandissima maggioranza ? In realta' il Parlamento non aveva tempo: era troppo occupato a votare leggi ad personam... Che buffone

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 09:31

Se non puoi battere il tuo nemico, alleati con lui!

Ggerardo

Dom, 19/01/2014 - 09:32

A leggere i commenti dei vari Capezzone e Gelmini viene da vomitare

michetta

Dom, 19/01/2014 - 09:33

Come anticipato un giorno e ventitre ore fa', tra due persone assennate, non puo' che trovarsi un accordo. Sempre! E cosi', e' stato. Ora, lasciamoli lavorare. Mentre, quelli che intendono solamente distruggere, vanno accantonati. Punto e basta. Sia Renzi che Berlusconi, si sono dimostrati quello che sono: due autentici uomini di buon senso. Loro, sicuramente vogliono bene all'Italia ed agli Italiani. Le linee laterali dei loro partiti di appartenenza, evidentemente, sono state lasciate ai lati ed a buona distanza, cosi' da non inficiare un accordo pratico, essenziale, maturo, significativo per il Paese. Bravi! Anzi BRAVISSIMI! Tutti e due! Le critiche od i consensi che ne deriveranno, fanno parte dell'essere in vita. Occorre pero', accettare quanto concordato dai due Capi dei partiti che vanno per la maggiore. Auguri per tutti.

claudio faleri

Dom, 19/01/2014 - 09:35

bravo Berly, lo chiamo così confidenzialmente....spezzali in due i bersaniani e accoliti, muoviti con renzi.....la sinistra avrà la bile in bocca...

linoalo1

Dom, 19/01/2014 - 09:35

Accordo storico!Ma,finora,solo parole!Tra il dire ed il fare c'è di mezzo il PD,contrario, per partito preso,a qualsiasi accordo con Berlusconi!E,quindi,mi viene spontaneo di dire:Riusciranno i nostri eroi....... ?Lino.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 09:36

il regime atlantico finanziario si assicura così l'assenza di terzi incomodi. pd e berlusca sono loro servitori da sempre

claudio faleri

Dom, 19/01/2014 - 09:38

i lanciatori di uova sono pagati dalla sinistra,come i centri sociali, la sinistra non va in prima persona a far casino, ci manda gli schiavi, dopo avergli fatto il lavaggio del dervello, negli anni 70 a spaccar e incendiare ci andavano i figli dei ricchi che contestavano il papa borghese schifoso i cui soldi gli riempivano il portafogli

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 09:39

oohhh ma qui la memoria non esiste,il vostro eroe silvio ha governato 10 anni ma di che riforme stiamo parlando.

jakc67

Dom, 19/01/2014 - 09:39

il porcellum è una manomissione della riforma di calderoli voluta da ciampi, ma ai sinistri dicono solo metà delle cose, mentre ai pentas proprio nulla. poverini..

Amelia Tersigni

Dom, 19/01/2014 - 09:41

Ci sono voluti 20 anni di persecuzioni al Leader Berlusconi per riconoscere che le SUE idee erano idonee. Ci sono voluti 20 anni di mal governi di partitini presuntuosi- felici di fare l'ago della bilancia con ruberie, malversazioni, spese pazze fatte dai maestri della compra-vendita di voti - per ridurre la nostra Nazione alla bancarotta. Ora è tempo di adoperare il normale semplice buon senso !. Altro che tiro di uova all'auto del Presidente Berlusconi !!. Datele a chi avete ridotto alla fame !!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 09:42

berlusconi non ha fatto nulla quando aveva una maggioranza e un sostegno popolare immensi. Figuratevi ora.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 09:43

grande imprenditore piccolo politico, le chiacchiere stanno a zero, visto che ha portato l'italia sull'orlo de fallimrnto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 09:43

Smettete di fare i tifosi.. aprite gli occhi. Non esiste nessuna alternanza, sono tutti in pappa per servire chi comanda davvero. E non sono loro.

Gianca59

Dom, 19/01/2014 - 09:43

La sua vittoria ? Direi il contrario, visto che ha dovuto aspettare uno dello schieramento opposto per realizzare le sue riforme ....adesso voteremo Renzi per avere le tanto attese riforme ?

lomi

Dom, 19/01/2014 - 09:44

Capisco che per stare a galla va ben tutto, ma adesso che mister B. o il pregiudicato B., venda come sue le proposte del segretario Pd ce ne passa. Ha avutro 20 anni per attuarle, maggioranze bulgare e PER SUA RESPONSABILITA' dilapidate, non è riuscito ad attuare lo straccio di una riforma ...a perte l'eliminazione del falso in bilancio e qualche leggiuccia (od il tentativo) per se stesso. Suvvia non siamo ridicoli..

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 19/01/2014 - 09:45

VITTORIA! VITTORIA! VITTORIA! Lo storico videomessaggio dello statista SILVIO BERLUSCONI sancisce la vittoria del popolo dei moderati e la sconfitta definitiva dei sinistri: adesso è l'ora della resa dei conti! La Presidenza della Repubblica non può restare ad un comunista, napolitano deve dimettersi immediatamente e l'elezione dello statista SILVIO BERLUSCONI alla Presidenza della Repubblica deve avvenire subito, sarà la dimostrazione della buona fede di Matteo Renzi, così come Renzi deve immediatamente far nominare un ministro di giustizia che risolva il paradosso dei processi e delle condanne politiche a carico di SILVIO, e stavolta non ci accontentiamo di una cancellazione di tutte le pendenze a carico di SILVIO, ma pretendiamo la PUNIZIONE DELLE TOGHE ROSSE e lo scioglimento di Magistratura Democratica cui deve seguire la condanna per i magistrati iscritti ("è una associazione criminale" S.B. in uno storico discorso) . Quando SILVIO BERLUSCONI lo deciderà andremo a votare per dare una vittoria storica ai moderati, ed avremo finalmente un Presidente del Consiglio ed un Presidente della Repubblica moderati. Matteo Renzi avrà così modo di apprendere dallo statista BERLUSCONI la difficile arte del governare e, qualora SILVIO lo ritenga opportuno, divenire un ministro nel nostro prossimo BUON GOVERNO, sarebbe una occasione unica per Renzi per farsi le ossa, Renzi, furbo com'è, non se la farà sfuggire!

Ritratto di sances2

sances2

Dom, 19/01/2014 - 09:46

Comunque vada a finire, va rimarcato il coraggio di Renzi nel voler mettere in soffitta l'antiberlusconismo militante: il nostro Paese è stato bloccato per 20 anni da un muro contro muro, costituito da pregiudizi e accuse reciproche, volto a disconoscere la legittimazione politica dell'avversario e che ha impedito ogni riforma e fatto perdere tempo prezioso. Se Renzi riesce a superare le faide interne e a porre termine al clima di guerra civile che c'è nel Paese è lui il vero vincitore.

terzino

Dom, 19/01/2014 - 09:46

La riforma del titolo V° della Costituzione è stata voluta e fatta dalla sinistra con qualche voto di scarto. Ora tocca ricambiarla perchè ha prodotto solo danni che non vogliono riconoscere. I soliti mistificatori. E così si torna a quella riforma fatta dal cav. ma bocciata dal referendum voluto sempre dai soliti noti. Persi sette anni e tanti soldi tanto paga pantalone, e poi ci subissano di tasse.

efferaia

Dom, 19/01/2014 - 09:46

Gherardo non hai dormito bene? Azzzzzz

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 19/01/2014 - 09:48

""Berlusconi era già fortemente impegnato nella costruzione di un network nazionale e si disse ovviamente dispiaciuto. Ma l'aspetto più significativo di quel colloquio, nel ricordo di oggi, fu l'atteggiamento di ostentata cordialità nei confronti del Pci. Si complimentò con la nostra serietà e conoscenza dei problemi, criticò severamente tutti coloro che si attardavano in un anticomunismo ideologico. La politica dei comunisti era importante per il bene comune del paese. Ad un certo punto mi chiese se poteva incontrare Enrico Berlinguer, uomo politico verso il quale egli diceva di nutrire grande e sincera ammirazione. Enrico fu d'accordo di vederlo. Si trattò di un incontro singolare, fra lo stile riservato del nostro segretario e le cordialissime effusioni dell'imprenditore. E fra le cose degne di essere ricordate, segnalo il solenne impegno di Berlusconi a mettere le sue televisioni - qualsiasi fosse stato il loro assetto futuro - a disposizione di tutte le forze democratiche, compresi ovviamente i comunisti. Il segretario del Pci si limitò a rispondere che non aveva niente da aggiungere «alle cose già dette da Minnucci a nome dell'intero gruppo dirigente». Mi sono chiesto spesso se alla cordiale disponibilità di allora Berlusconi abbia sostituito il virulento anticomunismo odierno per il semplice fatto che il Pci non c'è più."" Meditate, oh genti, meditate...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 19/01/2014 - 09:48

Le riforme bocciate dal popolo italiano in un referendum dove non c'era nemmeno il quorum a costituire un ostacolo,nel loro insieme erano una paccottiglia da spazzatura non a caso furono boicottate dallo stesso elettorato di cdx.E' imbarazzante leggere commenti dei sostenitori di FI che esultano per la leggitimazione di B.,evidentemente loro per primi non consideravano più legittimato il loro leader.Comprendo il mal di pancia degli elettori di sx,che miopi non si rendono conto che Renzi sta pescando direttamente nel laghetto di arcore i futuri voti,e che comunque se si decide di fare le riforme e legittimamente se ne deve discutere con tutti,in FI l'unica voce è quella di B.,ergo si parla con lui.Ma purtroppo questa è l'ennesima dimostrazione di un paese diviso tra due minoranze di tifosi che oltre il dileggio reciproco non vanno.Questione riforme,Renzi ha limitato il discorso a tre questioni,ha posto delle bozze e queste son state accettate,solo su di una si è rimasti alle intenzioni ed a qualcosa di vago,la legge elettorale.Sulla faccenda ci sarà da coinvolgere anche altri scelta comprensibile e di buon senso.Mi auguro che sulla legge elettorale non prevalgano gli egoismi.Sta di fatto che prima di esultare e di parlare enfaticamente di svolta,3repubblica o scoicchezze del genere bisognerà vedere come procederanno in parlamento queste riforme.

ludovik

Dom, 19/01/2014 - 09:49

Mariastella Gelmini: «Come sempre in questi venti anni, Berlusconi ha agito ancora una volta nell'interesse superiore dell'Italia e ha saputo ricollocarsi al centro della scena dove lo hanno posto i milioni di consensi ricevuti in questi anni...ahahhaha a parte le scemenze dette a gettone da sta tizia, perchè il depravato nn le ha fatte le riforme?? con maggioranze bulgare, colpa di chi era all'opposizione..uno spasso

blues188

Dom, 19/01/2014 - 09:51

ersola, sei altamente disinformato, eh? Il Porcellum è stato voluto unicamente dai tuoi paladini, D'Alema e Bersani!

elio2

Dom, 19/01/2014 - 09:55

Bisogna ammettere che il Berlusca dà sempre un sacco di punti a tutti gli altri. E' riuscito a trovare un accordo per fare quelle benedette riforme (in ritardo di almeno 30 anni), con il capo della sinistra, ma ciò che è eclatante che le ha fatte stando seduto sul divano buono a casa dei compagni. Roba da non credere. Chissà se i meno idioti che stanno a sinistra riconosceranno che un fatto del genere era inimmaginabile solo 3 mesi fa.

KARLO-VE

Dom, 19/01/2014 - 09:57

Prossima mossa del cav.: se non votate un indultino o amnistia per me non voto le riforme........., mica posso fare le riforme con chi mi vuole mettere al gabbio?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 09:59

francesco de gaetano, ricordati che i processi sono in corso. In uno il tuo caro pregiudicato è già stato condannato a 7 anni e ci sarà il secondo grado con probabile Cassazione. Non è che la magistratura interviene con processi inventati, semplicemente stanno andando avanti quelli già iniziati!!!!!!!!!! P.S. - Ride bene chi ride ultimo, questo lo dico all'autore dell'articolo.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 09:59

Ha ragione Ersola, ieri Renzi e stato 2 ore e mezza a spiegare a Berlusconi che la legge elettorale fatta da lui è una porcata, e che bisognava cambiarla, come anche il referendum abrogativo per la (riduzione) del Senato, presentata a suo tempo era piena di altri (ammennicoli) compiacenti la sua persona, tant'è che il Popolo Sovrano l'hà bocciata!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 10:00

Cramer, ti sei fatto una sniffata di primo mattino? Vittoria del pregiudicato? Ma se è stato Renzi a dare il via a tutto il procedimento!!!!!!!!! Il tuo caro evasore fiscale in tutti questi anni è stato solo in grado di varare una porcata cassata dalla Corte Costituzionale, ricordatelo.

angelomaria

Dom, 19/01/2014 - 10:01

sto renzi prima sembra che poi diventa anche lui un'agnellino dai che forse c'e' la caviamo buongiorno buontutto e buon finesettimana cari lettoti

Edda Buti

Dom, 19/01/2014 - 10:02

Dopo aver sentito le dichiarazioni dei due leaders si può trarre la conclusione che Renzi, contento dell'accordo, lo è soprattutto perché è sicuro nel futuro di poter governare. Per Berlusconi, invece, come ha sempre ed inequivocabilmente dichiarato si tratta di poter governare per il bene dell'Italia e degli Italiani. Riuscendo pertanto a far ritornare grande la nostra Nazione. Alla faccia del pres. regiorgio, della magistratura (non)democratica, delle banche, della germania ecc. ecc.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 10:02

i media esultano.... al popolo non importa una cippa della legge elettorale.... e dei loro affari e poltrone

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 10:03

Ggerardo, Capezzone (quello che diceva che il pregiudicato era il Wanda Marchi della politica) e Gelmini sono due cozze attaccate allo scoglio Berlusconi!!!!!!! Senza di lui sono niente .....

francesconeglia

Dom, 19/01/2014 - 10:04

Non penso proprio che qualcuno si possa sentire vincitore. Vincitore di cosa poi? Con questi due Uomini Liberi si deve condividere il sentimento molto antico di Patria e Onore. Pragmatismo e lungimiranza distinguono i veri statisti, da sempre avversati da una parte di opposizione ruffiana opportunistica e tante volte ahime', indecentemente squllida e traditrice. Auspichiamo che chi dovra' opporre dissenso ai governanti abbia delle valide soluzioni alternative, perché in mancanza di tali facolta', OPPORSI, non serve a niente e soprattutto, a nessuno.

evergreen ave

Dom, 19/01/2014 - 10:04

Berlusconi ha dovuto aspettare lunghi anni affinché si potesse ragionare apertamente tra destra e sinistra. Bravo Renzi ma soprattutto bravo Berlusconi per non aver mai spostato di un millimetro la tua giusta visione di come deve girare il mondo e per aver sempre denunciato la persecuzione ad personam della sinistra..la persecuzione con oggi è finita per sempre.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 10:05

hahahaha siamo schiavi dell'UE, delle banche, del regime finanziario... e dovremmo esultare per la riforma di organismi ormai privi di potere come il Senato. Fate ridere.

COSIMODEBARI

Dom, 19/01/2014 - 10:08

Dopo una prima parte di rottamazione, è bene che Renzi passi, per il bene dell'Italia prima e dell'intera sinistra pure, alla deportazione delle tessere di partito.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 10:08

Ha ragione Ersola, ieri Renzi e stato 2 ore e mezza a spiegare a Berlusconi che la legge elettorale fatta da lui è una porcata, e che bisognava cambiarla, come anche il referendum abrogativo per la (riduzione) del Senato, presentata a suo tempo era piena di altri (ammennicoli) compiacenti la sua persona, tant'è che il Popolo Sovrano l'hà bocciata!

MEFEL68

Dom, 19/01/2014 - 10:08

@@@ Ggerardo - Essere contro Berlusconi, passi. Nessuno è perfetto. Però travisare la realtà è malafede. Gran parte di queste riforme Berlusconi le aveva fatte, ma la sinistra, nel suo odio miope, le ha affossate con il referendum del 2006. Quindi, sono state abrogate come prevede la Costituzione,. Sicuramente anche tu avrai votato come dettato dal partito. Per quanto riguarda le altre, ricorderai le manifestazioni di piazza, quasi gueriglia urbana, con slogans quali: "le riforme non si fanno a colpi di maggioranza" o "la Costituzione non si tocca" ecc. Allora, se proprio vuoi dare una colpa a Berlusconi, devi dire che, nonostante la grandissima maggioranza (ante defezioni di Casini e Fini) ha fatto male ad essere troppo rispettoso della sinistra. Per quanto riguarda le leggi ad personam, mi sai dire quali sono? Se avesse avuto tutto questo potere la magistratura non avrebbe potuto fare ciò che ha fatto. Dopo un riesame dei fatti tu e gli altri kompagni siete disposti a rivedere i vostri apprezzamenti?

MALEFICO59

Dom, 19/01/2014 - 10:12

azz.....come gli brucia a sinistronzi dalemiani, bersaniani e a destronzi di ncd a quelli del centro montiani, insomma a tutti gli stronziani che hanno capito che oramai sono finiti fritti kaput a casaaaaaaaaaaaaaa bravo austronzo anche oggi hai sparato la tua stronzata quotidiana, adesso puoi stare sereno....e rosicare..........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 10:14

Ma quale vittoria di Berlusconi, Cramer!!!!!!!!! Ricordo che non è stato approvato il testo così come lo voleva Verdini (altro indagato, per non farsi mancare nulla) e le elezioni a maggio, che il pregiudicato voleva a tutti i costi, VANNO A FARSI BENEDIRE!!!!! E' questa la tua vittoria?????

Silviovimangiatutti

Dom, 19/01/2014 - 10:16

.... e si scoprì che alla fine è stata la sinistra durante gli ultimi governi Berlusconi a impedire qualsiasi riforma che consentisse di migliorare sensibilmente le cose ! Con buona pace di Bersaniani e Grillini.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 10:17

perSilvio46, il pregiudicato Presidente della Repubblica? Sei troppo demente per capire che l'evasore fiscale è stato condannato a quattro anni e che entro un paio di mesi la Cassazione gli darà almeno un paio d'anni DI INTERDIZIONE DAI PUBBLICI UFFICI. Non è colpa tua, torna a cuccia.

CALISESI MAURO

Dom, 19/01/2014 - 10:18

D'accordo con Ausonio, sta arrivando un sistema all'americana ( senza averne i vantaggi e la correttezza ) dove due partiti fratelli fanno finta di scannarsi ed una volta al potere fanno cio che dice il padrone. il fatto "divertente" pero' e' che la nazione e' fallita, nel sottosuolo non c'e' shale gas e gli italiani per quanto caciaroni hanno una liberta' e anarchia interiore superiore agli anglo. Quindi sempre che i 5 stelle non siano un fenomeno da laboratorio.... attenzione potrebbe andare a loro il 50%.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 10:21

Bisogna ammetterlo. BERLUSCONI E' UN GENIO. Ha ucciso il PD e ha messo la pistola fumante in mano a quel tonto di Renzi. Chapeau.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 10:22

finish dov'è?

wall333

Dom, 19/01/2014 - 10:25

Praticamente Renzi ha consegnato il Pd ai piedi di Berlusconi. Prossima mossa di Renzi sara' andare a trovare Toto Rina in carcere per discutere di allentare il 41-bis per i mafiosi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 10:28

MALEFICO59 ...a me non brucia nulla. semmai sono contento per lei che ancora riesce a tifare ed esultare per gente che pensa solo ai suoi interessi. si goda il momento.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 19/01/2014 - 10:28

Visto che la Sinistra più becera non ha permesso a Berlusconi di fare le riforme, Berlusconi HA DECISO (lui) di farle fare alla Sinistra, ma con il suo beneplacito. E cosi è stato e sarà. Se questo non si chiama essere Statisti e amare il proprio Paese, ditemi voi come si chiama. Adesso ci sono gli Alfaniani e i Bersaniani che, presi dal sacro terrore di scomparire, si stanno agitando. Consiglierei loro quella famosa massima : " Se il nemico te lo mette là dove non batte il sole, non ti agitare, potresti fare il suo gioco!!". Questa è gente destinata a scomparire. Ma l'incontro fatto tra Renzi e Berlusconi va oltre: porterà un altro vantaggio di enorme importanza: una grande percentuale di grillini sceglierà tra Renzi e Berlusconi, cosi come una grande parte di indecisi saprà finalmente scegliere da che parte stare. E Grillo sarà fortemente dimensionato. Tutto questo porterà un enorme bene al Paese.

HAKWERSIDDELEY

Dom, 19/01/2014 - 10:31

bè a leggere i commenti dell'ala stalista .. sembra proprio che nei prossimi giorni aumenterà molto la vendita di gastroprotettori ed antidepressivi .una domanda : visto che negli ultimi 20 anni avete governato quasi lo stesso tempo del vostro nemico .. come mai ste riforme essenziali ( legge elettorale ecc. ) non le avete fatte voi con i vostri amici ed associati ?? il fatto è che " non si vive di solo odio " .. ( battuta a mio modesto parere da sfruttare anche nella prossima campagna elettorale ...

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 19/01/2014 - 10:32

caro Cav ancora???? continui a perseverare con i tuoi errori caratteriali?? AVETE ABBIAMO si dice raggiunto un'accordo, smettiamola di fare i primi della classe, qui e' fuori luogo! a che serve strombazzare e mettere il "cappello" su un'accordo? cosi metti in difficolta' Renzi in chiave interna! i suoi avversari riterranno che ha ceduto! e dovra' faticare non poco per rintuzzarne gli attacchi, cav son cose base eee?

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 19/01/2014 - 10:33

blues 188 io sarei disinformato?ma sei proprio sicuro di quello che scrivi o ti è apparso silvio in sogno a suggerirtelo?

rokko

Dom, 19/01/2014 - 10:33

Bene, se finalmente ci diamo una legge elettorale seria forse qualcosa potrebbe cambiare.

denteavvelenato

Dom, 19/01/2014 - 10:36

Tò, che shock, aprendo la pagina, pensavo di trovare un titolo tipo: Berlusconi si prostra a Renzi, incredibile.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 10:38

@andrea626390- ore 10.17 - Andrea ma pure tu ci caschi, nei messaggi ironici?!

MEFEL68

Dom, 19/01/2014 - 10:39

Se le cose andranno come tutti(almeno quelli non ottusi) si augurano, saranno contenti i sostenitori delle coppie omosessuali. La terza Repubblica avrà, infatti, due padri: Berlusconi e Renzi.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 10:42

Son curioso di leggere i commenti quando ci sarà l'applicazione della sentenza su Berlusconi! Cosa diranno che la magistratura non vuole le riforme?!

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 19/01/2014 - 10:43

Grande Silvio! Stai centrando l'ennesimo obiettivo per cui la Storia un domani ti dipingerà per ciò che realmente sei, ovvero un grande uomo ed un eccelso Statista: "socialdemocraticizzare" il violento ed eversivo comunismo italiano, figlio naturale dell'URSS di Stalin, portandolo finalmente nell'alveo delle vere forze democratiche, con cui ci si potrà confrontare, trattare, dialogare, persino riuscirlo a votare, se mai servirà per costruire un nuovo avvenire a questo grande Paese che è l'Italia!

alfredewinston

Dom, 19/01/2014 - 10:47

LA PAURA DELL'AVANZATA DI GRILLO VI FA FARE DI TUTTO PERSINO L'ALLEANZA TRA IL DIAVOLO E L'ACQUA SANTA. DOVETE SOLO SPARIRE.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Dom, 19/01/2014 - 10:49

Premesso che, come dicevo l'altro giorno, considero molto positiva la riapertura del dialogo fra PD e Forza Italia per l'approvazione delle riforme istituzionali, mi sembra che siamo solo all'inizio di un percorso in tal senso. La dichiarazione di intenti di Renzi e Berlusconi è ancora molto vaga, essa dev'essere definita dalle proposte effettive di riforma della legge elettorale e della Costituzione. Riguardo la legge elettorale, non è ancora affatto chiaro se si sta andando verso un sistema spagnolo "corretto" (che, a detta di molti osservatori, potrebbe presentare non pochi problemi anche a livello di costituzionalità, specie se dovesse contenere un premio di maggioranza troppo alto), oppure verso un sistema maggioritario a doppio turno. Poi mi sembra pure arbitrario considerare le nuove prospettive un "ritorno" alla riforma costituzionale del 2006 bocciata dal referendum popolare. Ricordo che tale riforma era caratterizzata da una impostazione "federalista", devoluzione alle Regioni di nuove competenze, Senato federale e Primo Ministro "forte", indicato dai cittadini e con la possibilità di cambiare i Ministri. Viceversa ora non sento più parlare di Senato federale, bensì di "fine del bicameralismo perfetto" e di Camera "delle Autonomie", che non dovrebbe più dare la fiducia al Governo, e che di fatto aumenterebbe i poteri della Camera nazionale nell'approvazione delle leggi. Ricordo poi che Berlusconi, di recente, ha parlato di "elezione diretta del Presidente della Repubblica", e non più di premierato. Insomma, mi sembra che ci siano ancora dei grossi nodi da sciogliere, in particolare se si vuole un premierato (o cancellierato) alla tedesca, con relativo sistema federale delle Regioni, oppure un sistema semi-presidenziale alla francese, posto che il sistema presidenziale statunitense, a mio avviso, è troppo radicale e sfocia nel bipartitismo.

petra

Dom, 19/01/2014 - 10:50

Ausonio. D'accordo solo a metà. Il potere è a Bruxelles, è vero, ma chi comanda in Italia è Roma. I primi dicono COSA ma il nostro governo decide COME. Sono d'accordissimo con Ariel Fanelli. Tutti dobbiamo aprire gli occhi e imparare a ragionare in modo logico. Non importa chi fa le cose ma che cosa fa. Ad ora non è successo ancora niente. Vedremo i fatti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 19/01/2014 - 10:50

Fine dei problemi. Da domani 4 milioni di posti di lavoro e tasse dimezzate. Com'è facile contare balle agli Italiani...

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Dom, 19/01/2014 - 10:50

Un summit cordiale in casa PD che avrebbe già dovuto aprire Bersani nel 2012 e probabilmente non sarebbe caduto nel contenitore RSU ed altresì verosimilmente, non avrebbe arrecato miliardari danni all’economia ed ancora: si sarebbero evitati ulteriori suicidi e tant’altro . . . ritengo, che milioni di italiani bersaniani abbiano subito danni economici in tutto questo “lassismo”, cosa pensano? Ne sono contenti? Tornerebbero indietro per riflettere più dignitosamente? per pentirsi del mancato supporto alle “nozze” PD-PdL? per aver contribuito alla lievitazione del debito pubblico? . .

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 10:58

xgerico, ore 10.38, non ho mai capito effettivamente se questo perSilvio46 ci è o ci fa!!!!!!!!!!! Spero per lui che rientri nella seconda ipotesi altrimenti sarebbe preoccupante!!!!!!!!! Inizierei a pensare a una lobotomia ..........

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 11:00

Agrippina - La sua Ostpolitik, fa acqua da tutte le parti. Perche' vede, lo stesso ragionamento fece Berlusconi quando raccatto' sul suo carro la marmaglia leghista, la feccia postfascista, le scorie democristiane, con il solo obiettivo di raccattare voti per governare. E abbiamo visto come tutti poi abbiano "tradito" Berlusconi: per governare in modo onesto ci vuole anche una dose di ideali condivisi, anche con la base degli elettori. Che Renzi tratti con un pregiudicato per reati gravi (e altre condanne stanno per arrivare) e speri di imbarcare, come ipotizza lei, un po' i suoi voti, come vede fa piacere alle sue truppe cammellate e fiancheggiatori, che non speravano che B. potesse essere rimesso in gioco proprio dal capo degli avversari. Non fa piacere alle persone oneste, e mi duole che faccia piacere a lei, che mi e' sembrata finora una delle voci piu' lucide e logiche di questo forum.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Dom, 19/01/2014 - 11:04

Di Berlusconi i "rossi" dicevano che era un morto che cammina, un morto, però, che fa ancora paura....e chissà per quanto tempo ancora!!

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Dom, 19/01/2014 - 11:04

aspetta a cantare vittoria, poi niente preferenze, B. mi fai schifo!

Ritratto di Balamata

Balamata

Dom, 19/01/2014 - 11:06

Vedo che commenti anti- Berlusconi c'è ne sono ancora, ma sono destinati a diminuire ancora :) non mi sembra vero! Dopo 20 anni sarebbe ora

Ritratto di Balamata

Balamata

Dom, 19/01/2014 - 11:08

dimenticavo, Grande Silvio e....a differenza dei sinistri incalliti...grande anche Renzi!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 19/01/2014 - 11:09

#andrea626390. perSilvio46 non è che l'altro nickname di mortimermouse. Quello che vede sinistronzi anche sotto i piatti.

Ritratto di renzusconi

renzusconi

Dom, 19/01/2014 - 11:10

il partito unico avanza, alè

dukestir

Dom, 19/01/2014 - 11:11

Che bella arrampicata acrobatica sugli specchi. La verita' e' che Renzi e' lo stra-vincitore della giornata.

scipione

Dom, 19/01/2014 - 11:12

Secondo me l'accordo tra Renzi e Berlusconi sancisce una svolta storica per l'Italia : i due piu' grandi partiti dialogano e si confrontano democraticamente superando in via definitiva la barriera dell'odio che di fatto ha reso ingovernabile il nostro Paese.Le riforme concordate furono gia' varate dal governo Berlusconi sette anni fa,ma un referendum della sinistra le vanifico'( con il sostegno di tutte le opposizioni e i partitini che temettero per la loro sopravvivenza ).Ora quelle riforme la " nuova sinistra " le fa proprie e nessuno,se non in malafede o ignorante,puo' disconoscere che questa e' una grande vittoria di Berlusconi,che come si vede,ALTRO CHE FINITO,e' sempre il dominus della politica italiana.

vittoriomazzucato

Dom, 19/01/2014 - 11:15

Sono Luca. Della manifestazione di ieri al momento della entrata in macchina alla sede del PD di SILVIO BERLUSCONI, quello che più mi ha fatto piacere sono stati gli slogans: "vergogna" e il lancio delle uova. Significa che di BERLUSCONI si ha ancora paura nella sinistra ; significa che BERLUSCONI, estromesso dal Senato, non è stato estromesso dalla scena politica dalla sentenza in Cassazione dai giudici Esposito ecc....Insomma per la sinistra dei "vecchi PCI" per abbattere BERLUSCONI non ce la fanno neanche ricorrendo agli "amici" PM, bisogna proprio ucciderlo. Secondo me però neanche così facendo riuscirebbero ad eliminarlo. Ormai è un pensiero dilagante che forse li sta travolgendo come un fiume in piena. Sono loro destinati a sparire. GRAZIE.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 19/01/2014 - 11:15

Quindi si vota a novembre e si resta con Letta, oppure si fa cadere il governo e si vota con l'attuale legge ridefinita costituzionalmente. MS5 al 20% e nulla cambia. Sarà interessante vedere un cdx con FI+leguccia+Casini+Monti+NCD

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 11:16

@andrea626390- Ci vuol poco a capirlo!

Atlantico

Dom, 19/01/2014 - 11:16

Giorni, meno male che: 1. B. è dovuto andare a Canossa, ops, nella sede del PD. 2. non c'è stata nessuna foto di Renzi con B. 3. non si parla più di election day, come dicevate lei e questo giornale sino ad una settimana fa, altrimenti avreste scritto che B. aveva stravinto e Renzi era stato asfaltato. Invece la realtà è che TUTTI, anche B., ormai ballano alla musica scelta da Matteo Renzi, il primo degli effetti speciali di cui parlavo dopo le primarie dell'8 dicembre. Vai Matteo, sei un fuoriclasse.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 11:24

La vera partita, dopo la direzione del Pd di lunedì si gioca in Parlamento La legge elettorale e le riforme hanno bisogno di un voto solido per passare sotto le forche caudine dei piccoli partiti. A Palazzo Madama la sola maggioranza di Pd e Forza Italai non sarebbe al riparo di franchi tiratori. Trai i 108 senatori Pd quelli renziani sono non più di 25. Se si sommano ai 60 berlusconiani si arriva a 85. E il numero è ben lontano dal quorum necessario per far passare un testo come quello della riforma elettorale. Se a Forza Italia e Pd si unissero i senatori a vita si arriverebbe ad un totale di 91 senatori. Ne servono almeno 161 perchè l'accordo del Nazareno diventi realtà. L'altro fronte quello degli anti-patto Cav-Renzi il conto arriva a 153: M5s può contare su 50 senatori, Ncd su 31, Lega Nord 15, Misto 14, Per L'Italia 12, Per le Autonomie 12, Gal 11, Scelta civica 8. E' questa la "truppa" che può affossare il sistema spagnolo. Renzi e Berlusconi temono lo sgambetto in Aula.

Ritratto di indi

indi

Dom, 19/01/2014 - 11:25

Ora si capirà perché 7/8/9 o quanti ne volete voi, milioni di cittadini hanno continuato a votare Berlusconi, nonostante le porcherie che gli sono state rovesciate addosso! Ha sempre detto le cose che propone oggi Renzi. Diciamo anche che quest'ultimo è un illuminato rispetto ai suoi beceri predecessori. Minacce a non finire prima dell'incontro ora tutte piccole nell'ovile pronti a seguire il pastore, con qualche belato ancora ma giusto per convincersi di esistere.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Dom, 19/01/2014 - 11:25

E proprio vero che noi Italiani abbiamo poca memoria. E prima di farlo passare come l'incontro piu produttivo della storia e meglio essere cauti in base alle passate esperienze

scipione

Dom, 19/01/2014 - 11:28

Mi chiedo se c'e' qualcuno che continua a non capire il fatto storico che si e' verificato tra Renzi e Berlusconi.E continua a dire str....te.Ersola,andrea 626390,xgerico,Agrippina....sono come quei giapponesi dispersi nella giungla che continuavano a sparare ( caz....te ) anche dopo anni che la guerra era finita.SVEGLIAAAAAAA!!!!!!!!!!!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 19/01/2014 - 11:33

Si chiama Senato la grande incognita che pesa sull'accordo Renzie-Banana. In direzione Pd, i numeri del segretario sono schiaccianti e domani non ci sarà partita. Ma al Senato servono 161 voti e i due novelli Riformatori ne hanno solo 85 perché dei 108 senatori piddini soltanto 25, come calcola Lorenzo Fuccaro sul Corriere di oggi, sono renziani sicuri. Se poi si tiene conto del fatto che è proprio la Camera destinata a essere stravolta dalla Grande Riforma è facile intuire che ogni voto segreto rischia di trasformarsi in una battaglia campale.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 19/01/2014 - 11:36

L'altro giorno un camion ha scaricato una montagna di letame davanti al Parlamento Francese. Ieri un'Autoblu ha scaricato un Pregiudicato davanti alla sede del PD. Ma la cosa preoccupante e' che Renzi non si e' neanche turato il naso.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 19/01/2014 - 11:37

Renzizzazzione totale

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 19/01/2014 - 11:40

PRESIDENTE BERLUSCONI - SE TUTTO VA PER IL VERSO GIUSTO CON LEI E RENZI L’ITALIA PUO’ SPERARE TEMPI MIGLIORI... AVANTI TUTTA!!!

ritardo53

Dom, 19/01/2014 - 11:41

ERSOLA: Ma ti sei mai chiesto come mai tu sia un aborto umano di uno spermatozoo sfuggito al controllo della logica ed anche al S.S.N.? Mai letto un tuo commento basato su una logica e nell´interesse della nazione, ma bensì fatto da una persona tanto deplorevole da buttare nella cloaca maxima, sei più lurido che viscido, fattene una ragione stupido da arriffare a gratis con premio in aggiunta.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 11:41

Ma io mi chiedo come molti di voi facciano a tifare e tributare fiducia a questa gente. Come fate?? Che altro deve succedere perché vi scopriate traditi, ingannati e irrisi da questa gente ?? Dovete trovarli a letto con vs. moglie?

giolio

Dom, 19/01/2014 - 11:41

Certo che stó ersola fa dei commenti strabilianti massima sagacitá intelligenza superiore IQ quoziente indefinibile .É..........speriamo per lui che BERLUSCONI viva ancora 100 anni

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 19/01/2014 - 11:43

Non so se vi rendete conto ma ormai in Europa la finzione della democrazia è caduta un po' ovunque: il regime getta la maschera e i finti bipolarismi, la finzione della possibilità di scegliere è caduta: Germania, Austria, Grecia, Italia... tutti hanno la GRANDE COALIZIONE ossia l'annullamento della già illusoria capacità del popolo di scegliere. Si mettono sempre assieme pur di servire il padrone.

ritardo53

Dom, 19/01/2014 - 11:47

XGERICO: La nuvola ha partorito goccioline d´acqua, e tu sentendoti bagnato ti sei messo in costume credendo che fosse estate. ma sappi che per i tuoi neuroni e per tutti quelli come te, l`estate berlusconiana è infinita, i tuoi modelli sinistronzi sono ben periti ancor prima di nascere, cerca e sforzati di seguirne la scia. Ma perchè non ti sposi con ERSOLA e LUIGIPISO, saresti perfetti, un bel triangolo all´insegna del suicidio di massa.

Ritratto di pediculo

pediculo

Dom, 19/01/2014 - 11:47

Berlusconi sarà anche brutto, nano, pedofilo, fascista, ladro, evasore, mafioso, etc, etc....e chi più ne ha più ne metta. Tanto la cattiveria non paga. Certo è però che è un gigante rispetto a tutti i suoi invidiosi e stupidi detrattori che restano dei veri nani culturali e morali

Andrea09

Dom, 19/01/2014 - 11:48

Ma ho letto bene? Si sono incontrati? Quindi vanno avanti (forse) con le riforme quelle vere. Le riforme capite il significato di questa parola? Ma perché vi riempite tutti i santi giorni la bocca di cazzate e quando si deve decidere (dispera) x qualcosa che può servire a dare una stabilità a questo paese vi arroccate su posizioni dell'anti guerra ma cosa vi spaventa tanto ( a parte Silvio)?

vittoriomazzucato

Dom, 19/01/2014 - 11:49

Sono Luca. Che le cose stanno cambiando si può capire andando su La Repubblica di Mauro-Scalfari-De Benedetti. Su La Repubblica on-line di oggi la finestra di apertura non parla di RENZI-BERLUSCONI, ma di un fatto di cronaca e su Il FattoQuotidiano non si usa l'aggettivo qualificativo "il pregiudicato", ma semplicemente BERLUSCONI. E' un passo avanti. GRAZIE.

ritardo53

Dom, 19/01/2014 - 11:49

ERSOLA: se Berlusconi dal 1994 ha governato 10 anni e visto che siamo al 2014, i rimanenti dieci anni chi ha governato? E cosa hanno partorito. Sei talmente stupido che non ti riconosci nemmeno guardandoti allo specchio.

ferry1

Dom, 19/01/2014 - 11:50

Non parlerei di vittoria di una parte rispetto all'altra ma di vittoria del BUONSENSO

Enzolino

Dom, 19/01/2014 - 11:51

perSilvio46-Sono incappato casualmente sul tuo post delle 09:45 e ti giuro non ho mai riso tanto in vita mia.Renzi ha legato ben bene Berlusconi al palo costringendolo a fare tutto quello che vuole lui,a manipolarlo per bene intendo.Ma una domandina vorrei fartela:la tua ironia è pro o contro il nano?

ferry1

Dom, 19/01/2014 - 11:52

Guai a chi cercherà di sabotare l'accordo raggiunto!!Saranno individuati finalmente i sabotatori dell'ITALIA!

roberto78

Dom, 19/01/2014 - 11:56

@MEFEL68: il fatto che berlusconi non abbia avuto ieri nessuna parola contro renzi non è "educazione" o "cortesia", ma pura astuzia politica in quanto appoggiando renzi mette fuori gioco metà pd e sicuramente taglia alfano che a questo punto si trova in una scomodissima posizione... vedremo tra un mese quanto si scaglierà contro renzi (esattamente come ha già fatto il giornale nei giorni scorsi attribuendogli milioni di nuove tasse, immobilismo perchè in un mese non aveva ancora cambiato il mondo, debolezza a proposito dell'art 18 ecc..... non me le ricordo tutte... )

vergine

Dom, 19/01/2014 - 11:57

che vergogna non solo a livello nazionale ma a livello Internazionale il segretario di partito di maggioranza incontra un DE-B-LINQUENTE per discutere una legge le Leggi si discutono in Parlamento coinvolgendo tutte le forze politiche

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Dom, 19/01/2014 - 12:01

bello sto articolo: tutto quel che sta succedendo nasce dal decisionismo di renzi ma il merito è di berlusoni. non fa una grinza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ritardo53

Dom, 19/01/2014 - 12:02

Sappiate che Renzi di sicuro avrà detto che il porcellum è stata una schifezza come pure è stata una schifezza il voto dei comunisti per approvarla pensando di avere i voti in tasca e che avrebbero messo le mani su tutto. Ma le mani dei comunisti hanno fatto la fine di Muzio Scevola si sono bruciate nel loro medesimo braciere. E se voi sinistronzi non capite questo, non capirete mai che siete nati inutilmente.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 19/01/2014 - 12:05

Andrea626390+xgerico..non è che dovete per forza comunicare via blog...fate un pausetta e andate a chiacchierare davanti ad un buon caffè nella sala pause..la redazione di Repubblica ne avrà una..no?..staccate ogni tanto!

franzle

Dom, 19/01/2014 - 12:05

Antagonisti di Renzi dentro il PD e Grillo e affini ragionano ancora come i vecchi politici della prima repubblica (sì, anche i grillini): preferiscono che nulla cambi e che l'Italia non si sollevi dalla melma pur di non legittimare come interlocutore il mortale nemico (che alla faccia loro, da buon cavaliere, è sempre in sella!!). Mi sbilancio in una previsione facile facile: da oggi stesso si riaprirà la caccia da parte delle solite procure, ma questa volta ci potrebbe essere una nuova preda ambìta, oltre al solito Berlusconi. Stiamo a vedere.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 19/01/2014 - 12:07

Non capisco tutto l'imbarazzo che c'è a sinistra per l'incontro tra Renzi e Berlusconi. Renzi se vuole fare le riforme deve incontrare tutti, io sarei piuttosto imbarazzato se fossi un elettore di FI che a rappresentare il mio partito non ci sia qualcuno di meglio che un pregiudicato. Ma questo è un problema loro è non certo del Partito Democratico.

Aureliano

Dom, 19/01/2014 - 12:18

Se salta questa possibilita'e se si ricomincia a rompere vuol dire che alcuni politici ed una parte della....ne pagheranno le conseguenze in quanto un'altra fetta di elettori non si rechera' alle urne.

antonioball73

Dom, 19/01/2014 - 12:29

x blues188;come si puo' essere cosi' ignoranti e spocchiosi al tempo stesso?lo sanno anche i sassi che il porcellum(LEGGE CALDEROLI)e' stata ideata da un imbecille "padano" come te

jakc67

Dom, 19/01/2014 - 12:34

sinistretti... dite, dite, dite: SILVIO è ANCORA Lì, VOI DOVE SIETE???? cribbio, IN CASA VOSTRA!! e i pentas vogliono votare nel 2015, PERCHé??? PENTABANCHIERINCONSAPEVOLI, FORSE?

Raffi70

Dom, 19/01/2014 - 12:35

per tutte le persone con la bile alla bocca e vero berlusconi ha governato per 10 anni ( proprio come la sx governi tecnici inclusi)ma mentre berlusconi proponeva voi in 10 anni avete solo boicottato( quelli dove governava berlusconi assieme ai vari follini casini fini etc.)e negli altri 10 pensavate solo a mettere vostra gente nei posti di comando ( si spiegano gli ultimi presidenti della repubblica tutti di sx ad esempio)alcuni esempi se solo berlusconi provava a fare riforme sul lavoro sulle pensioni tutti in piazza a protestare, nell ultimo governo berlusconi lo spread era salito a 550 circa ora che stiamo molto peggio ma non di poco e in TUTTO disocuppazione debito pubblico ditte che chiudono o se ne vanno all estero suicidi e potrei continuare lo spread e a 220/250 perche? semplice era l unico modo per far fuori berlusconi ( assieme alla magistratura ma li secondo me ci ha messo anche ma non solo del suo)dalla sx per avere il potere e dalla francia/germania per poter avere quello che berlusconi era riuscito a costruire, in libia con un bacia mano, ma la francia di sarkosy ha fatto una guerra per quello la germania che ha voluto far pagare a tutti i debiti delle sue banche e berlusconi non voleva al fiscal compact che berlusconi non voleva perche andava ad aumentare ulteriormente le tasse a noi italiani ( per un semplice lavoro in nero che per FR/D era al 19% e da noi era al 50% )passiamo alle leggi ad personam la legge mammi si e vero ha salvato rete4 lui e diventato piu riccco ma ha mantenuto lavoro tasse e spese dei propri dipendenti in italia o NO? mentre abbiamo ditte che con i nostri soldi AIUTO DI STATO vanno in cina come della valle la fiat che va in serbia in polonia in america calzedonia in serbia a far star bene quei popoli e a mungere noi lo spalmamento dei debiti dlle societa di calcio in piu anni peccato che societa come MILAN INTER E JUVE non abbiamo usufruito di questa leggge ad personam aggiungo che in spagna ad esempio si e fatta la legge Beckham e societa come real e barcellona non pagano tasse ma hanno crediti mostruosi per poter comprare da banche che anche noi italiani abbiamo contribuito a salvare l ICI tolta e vero berlusconi non la pagava ma quanti pensionati operai e sinistroidi non la pagavano ? e stato condannato si ma con quali prove CONCRETE?perfavore aiutatemi guardate in francia con hollande l'amante amica del boss mafioso la casa che e del boss mafioso ma in francia basta dire e una faccenda privata e finisce tutto li sarkosy ubriaco al g8 in russia ma niente la merkel prende circa 700 mila euro dalla bmw per non far passare una legge sul co2 ma niente pero loro su di noi vagoni di articoli ma quando impariamo a lavarci i panni sporchi solo a casa nostra? ma e meglio che mi fermo qui se no da domani voi sinistrati aprite gli occhi e dovrete santificare berlusconi saluti e buona domenica

jakc67

Dom, 19/01/2014 - 12:44

ehi, sinistrioti... non pensavate più di vedere una foto così, vero? GOOODOOO...!!!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 19/01/2014 - 13:23

gli oltre ottanta commenti seguiti a questo articolo sono la dimostrazione che in italia c'e' ancora una piccola parte del paese che se ne sbatte di cio' che serve la nazione piuttosto trova onanistica soddisfazione nel tifo da cortile.Povera Italia.

Bartleby

Dom, 19/01/2014 - 13:57

Solo in Italia può accadere che un pregiudicato, condannato definitivamente, venga chiamato a riformare lo stato e la sua costituzione. E questo grazie a Renzi. Non per niente sta diventando l'idolo del centrodestra. Perché non trattare con Forza Italia ma non con SB? Chiunque altro avrebbe almeno salvato la forma

elio2

Dom, 19/01/2014 - 13:57

Scacco matto compagni, anche se solo pochissimi sono in grado di capacitarsene, ma sarà un brutto risveglio, quando la notizia sarà ratificata dal Comintern, con uno dei tanti dietro front compagni che da sempre accompagnano la vita dei comunisti. C'è il vecchio Rizzo che sta mettendo in piedi l'ennesima formazione comunista per i pochi nostalgici rincoglioniti che ancora credono nel sol dell'avvenire, formazione destinata comunque a restar fuori dal Parlamento Italiano, se volete approfittare.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 15:20

@Scipione- Perché ha detto bene Grillo, le leggi si fanno in Parlamento, e non dentro una stanza con due extraparlamentari!

g-perri

Dom, 19/01/2014 - 15:23

Noto che sono sempre molti coloro che non sanno fare a meno dalla dose quotidiana di odio per il prossimo. Penso che gli stessi sono destinati, nel prossimo futuro, a fare ricorso agli psicofarmaci. Ad ogni modo, ciò che conta sono le parole dette, rimarcate e più volte ripetute da Matteo Renzi nella conferenza stampa che ha seguito l'incontro con Silvio Berlusconi. Quella "profonda sintonia con Berlusconi" che ha dichiarato Matteo Renzi è la medicina giusta per l'Italia e per gli italiani di buon senso. Per molti altri però (purtroppo per loro), sarà la causa del massiccio ricorso a forti dosi di psicofarmaci.

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 15:35

@RaddrizzoLeBanane -12:05 ERRORE! Caro mio! Io sto qui in casa mia, bello spaparanzato, che sta digerendo un bel piatto di ravioli (fuori piove) e mi leggo i vostri grignar di denti!

xgerico

Dom, 19/01/2014 - 15:40

@g-perri 15.23 Io uso il Frascati superiore (con moderazione) fa lo stesso?!

giordaano

Dom, 19/01/2014 - 16:19

vittoria, vittoria ! e adesso, vogliamo anche la restituzione dell' IMU ingiustamente pagata per il 2012, come promesso durante la campagna elettorale: ogni promessa è debito

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 19/01/2014 - 16:44

La vittoria di Berlusconi ?... Trionfalismo pomposo e patetico. Ci siamo abituati ai titoloni ad effetto ma questo è proprio demenziale.

Tarantasio.1111

Dom, 19/01/2014 - 16:59

Non capisco perché i sinistroidi siano sempre così dispregiativi verso chi non ha la metastasi rossa nel cervello come loro.

scipione

Dom, 19/01/2014 - 17:29

Una verita' incontrovertibile risalta lampante dal dialogo democratico e sincero tra Renzi e Berlusconi : Renzi ha dimostrato di aver CAPITO E CERTIFICATO che Berlusconi NON E' UN PREGIUDICATO ,ma un MARTIRE della liberta' PERSEGUITATO POLITICO-GIUDIZIARIO ,l'UNICO vero politico rappresentante di milioni e milioni di italiani liberal-democratici,con cui discutere per tentare di risolvere gli atavici problemi di governabilita' del nostro Paese.Mi auguro che insieme riescano a far tacere le cornacchie stonate che vorrebbero tenere il Paese nella m...a in cui si trova .

pinux3

Dom, 19/01/2014 - 17:55

Vittoria? La cosa più bella l'ha detta Alfano. FI "festeggia" il fatto che il PD li ha fatti entrare a casa sua...Ahahahahahahahah...

pinux3

Dom, 19/01/2014 - 18:00

@farncesco de gaetano...La magistratura non ha bisogno di "inventarsi" alcun processo in quanto i processi a carico del "vostro" SONO GIA' IN CORSO...

Giorgio1952

Dom, 19/01/2014 - 18:50

Vittoria di Berlusconi per fare "due riforme indispensabili, urgenti e necessarie per ridare efficienza al nostro sistema istituzionale, per ridurre drasticamente i costi della politica e modernizzare il Paese. Si tratta di riforme che il centrodestra da me guidato ha sempre ricercato e che la nostra maggioranza aveva approvato in Parlamento già nel 2006, ma che fu la sinistra a vanificare, attraverso un referendum." Certo è più importante una legge fatta da un parlamento eletto con una legge truffa che il voto di un referendum popolare! Grande la dichiarazione della Gelmini, per un leader che ha sempre agito nell'interesse superiore dell'Italia con milioni di consensi, siccome lui dice che che il csx ha vinto con brogli elettorali non sarà che nel caso delle sue vittorie i brogli siano stati suoi.

jakc67

Dom, 19/01/2014 - 19:20

rosica rosica, rosica: prego silvio, entra... grazie matteo, bella casa, ma quei mentecatti li fuori? mentecatti, appunto, vedrai, rosicano per qualche giorno poi gli ammaestratori li calmano. ciao matteo, grazie dell ospitalità. ciao, silvio torna quando vuoi... GODOGODOGODOGODOOOO

roberto78

Dom, 19/01/2014 - 19:27

tutti già innamorati di renzi....... e quando alle prossime elezioni berlusconi non potrà essere candidato molti lettori di questo giornale finiranno per votare pd invece di gasparri, verdini, santanchè ... fitto!!!! .... dai che finalmente le riforme di silvio si faranno!!!! ovviamente solo se voteremo tutti compatti il buon renzi

elio2

Dom, 19/01/2014 - 20:16

Caro Bartleby, solo in Italia i magistrati di parte e super politicizzati, impediscono la deposizione di 142 testimoni a favore dell'imputato, ammettendone solo 32, per poi incriminarli tutti per falsa testimonianza perché non hanno convalidato i teoremi dell'accusa. Se lei NON avesse un cervello totalmente compromesso, questa piccola anomalia giudiziaria avrebbe dovuto riscontrarla, oppure nel suo caso è giusto che vinca l'odio e non la giustizia????

angelomaria

Mer, 26/11/2014 - 13:23

DILLO SOTTOVOCE NON SI SA MAI GLI AMICI DEL CSM!!!!