Brunetta: "Vittoria fra trappole e franchi tiratori"

Il capogruppo Pdl svela i retroscena della trattativa Imu: "Vere misure liberali, addio alla visione cupa di Monti"

Renato Brunetta, capogruppo Pdl alla Camera. Quindi le larghe intese funzionano?
«Quattro miliardi e 800 milioni di tasse in meno sulla prima casa e sui terreni agricoli nel 2013 e una somma equivalente nel 2014. È la più grande riduzione della pressione fiscale degli ultimi venti anni, fatta senza mettere le mani in tasca agli italiani. È una scelta che la dice lunga sul coraggio del governo Letta-Alfano».

Senza mettere le mani in tasca, ma non c'è il ritorno dell'Irpef sulle case sfitte?
«Non esiste, è una bufala. Confermo invece che a regime ci sarà la deducibilità per i capannoni. La parte rilevante della copertura verrà da operazioni virtuose. Vale a dire l'aumento del gettito Iva conseguente all'accelerazione dei pagamenti della pubblica amministrazione, soluzioni al contenzioso dei giochi e tagli ai ministeri. Nessun aumento di tasse. Poi ci saranno altre sorprese positive sulle coperture in ottobre».

Lei dalle pagine del Giornale propose la rivalutazione del capitale di Bankitalia, che porterebbe nelle casse dello Stato le tasse sulle plusvalenze delle banche. Sta parlando di questo?
«Parlo di altro gettito virtuoso, paragonabile a quello del pagamento dei debiti della pubblica amministrazione. Ma è un'operazione sulla quale bisogna mantenere il massimo riserbo. Comunque la virtuosità delle coperture è il segno di questa manovra, un vero cambio di passo. Niente accise, né finanza creativa, ma misure che aiutano l'economia a ripartire e danno gettito. Altro che Monti e la sua visione cupa, di Fornero e il guaio esodati. Queste sono misure liberali».

Ma nella maggioranza non c'è anche la sinistra?
«Evidentemente la componente liberale ha fatto sentire la sua forza, progettualità, l'essere in sincronia con il Paese».

Letta non ha detto che questo è un provvedimento voluto da tutti?
«Dagli italiani sicuramente, certamente non da Fassina».

Il viceministro dell'Economia che ritiene inevitabile l'aumento dell'Iva?
«Straparla o parla non so a nome di chi. Forse del suo masochismo e ideologismo. Ma è bene ripetere a tutti che il Pdl vuole la riduzione della pressione fiscale e quindi non vuole aumento dell'Iva».

Se si svegliasse il partito pro aumento delle tasse?
«Noi comunque sull'Iva inizieremo un'altra battaglia che ovviamente vinceremo. Ma sono certo che Fassina si sia già pentito».

Lei è passato dal denunciare il silenzio del ministero dell'Economia e di Palazzo Chigi sull'Imu alle lodi all'esecutivo. Cosa è successo?
«Noi il 22 luglio avevamo presentato una nostra proposta che ho tenuto riservata per correttezza. Ora posso rivelare che è in gran parte quella passata mercoledì. Imu federalista, che altro non è che la Service tax. Cancellazione totale dell'Imu su prima casa e terreni agricoli nel 2013 e relative coperture, compresa l'anticipazione di 10 miliardi di pagamenti della Pa. Riconosco a Letta, Saccomanni e anche a Dario Franceschini l'onestà intellettuale di avere accolto l'impianto di una proposta che era buona e condivisibile».

La riforma è da definire. Il confronto continuerà?
«C'è molto lavoro da fare. Ci sono già idee molto serie, ma il diavolo si nasconde nei dettagli e tutto va costruito in modo trasparente e responsabile, come facemmo già con l'ultima legge di stabilità di Monti».

Riscritta da lei e da Pier Paolo Baretta del Pd, che ora è sottosegretario. Cambierete anche quella di Letta?
«Sono sicuro che il governo Letta-Alfano sarà in grado di fare, insieme alla maggioranza, una legge all'altezza del momento. Baretta è persona competente e perbene. Due qualità fondamentali in politica».

Tra i dettagli della legge che stanno già provocando reazioni negative, c'è la tassa sui servizi che ricade sugli inquilini. È da cambiare?
«Abbiamo davanti un periodo intenso, delicato e impegnativo. Bisogna costruire una riforma della tassazione degli immobili a 360 gradi, partendo non dalla proprietà, ma dai servizi alla casa. Sarà fondamentale, come ha detto Letta, il confronto con gli enti locali».

Grazie all'Imu Letta potrà rimanere in sella fino alla fine della legislatura?
«Perché no. Anche se ci sono tanti detrattori, tante trappole e franchi tiratori, alla fine viene fuori lo spirito migliore, quello riformista, della coalizione di governo. Se questo spirito continua lunga vita al governo Letta. Ma bisogna proseguire a 360 gradi non solo sull'economia. E ci siamo capiti».

Commenti
Ritratto di £a melma

£a melma

Ven, 30/08/2013 - 09:39

per i proprietari di prime case l'imu non è stata abolita ma ha solo cambiato nome e SARA' più pesante di prima, inoltre coloro che hanno investito i loro avere nell'acquisto di una seconda casa pagheranno anche l'irpef: BELLA ROBA, DA VERI PROFESSIONISTI DELL'IMBROGLIO

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 30/08/2013 - 09:42

C'è poco da festeggiare, caro Brunetta! Questa finta abolizione dell'imu è una fregatura, e a rimetterci sono sempre e comunque i più deboli e indifesi. Innanzitutto quei moltissimi che hanno una "seconda casa", il più delle volte ereditata dagli antenati, ceduta in uso a parenti. Poi c'è questa tares dai contorni indefiniti, che con ogni probabilità costerà ben di più della somma delle tasse che accorpa. E vogliamo parlare delle esenzioni per gli innumerevoli immobili di proprietà delle fondazioni bancarie e della chiesa? E degli innumerevoli immobili di proprietà della chiesa? Quelli continuano ad essere esenti? Eh, certo! Banche e chiesa sono tanto tanto povere! Mi sembra, francamente, che questo governo letta sia tutto fumo e niente arrosto: tanto vale farlo cadere, perchè non vedo come si possa governare peggio (o non-governare se preferite).

Ritratto di Senior

Senior

Ven, 30/08/2013 - 10:07

Spero tanto di sbagliare ma ho paura che l'IMU la ritroveremo l'anno prossimo sotto mentite spoglie. Vi siete impuntati sul voler comprendere anche i ricchi e straricchi, sulla eliminazione della tassa sulla prima casa, credo che questo ha dato modo al PD di pretendere che anziché l'abolizione nuda e cruda, si faccia una specie di trasformazione che la ingloba nella tassa sui servizi che avrà luce nel 2014. senior

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 30/08/2013 - 10:27

Che c'è da esultare,beoti? Aspettate la Taser e l'IMU sulle seconde case...semplicemente da suicidio.

inizca

Ven, 30/08/2013 - 10:32

Fra 4 mesi una tassa globale... Fra meno di due mesi l'aumento dell'IVA... ci rivedremo e mi dispiace solo che sarà tardi perchè noi staremo già peggio, molto peggio di voi.

Purpetta

Ven, 30/08/2013 - 10:37

QUI CI VUOLE SOLO LA RIVOLUZIONE .... HANNO TOLTO L'IMU MA ORA SI APPRESTANO A METTERE NUOVE TASSE CON LA SCUSA DI RECUPERARE LA PERDITA DEL GETTITO IMU. TUTTI COMPLICI PD E PDL.

'gnurante

Ven, 30/08/2013 - 11:13

Una vittoria in cui ci perderanno le fasce più deboli, come al solito.

michetta

Ven, 30/08/2013 - 11:25

Grandissimo Brunetta Renato. Abbiamo sempre apprezzato i consigli ed i pareri dati a tutti, anche senza ricevere la gratitudine prevista, oggi, però, PLAUDIAMO a lui ed al Presidente Berlusconi che lo ha voluto al suo fianco. Parlando stamane, al parco, con tre signore di un paesino di tremila anime delle Marche, abbiamo convenuto la capacità unica e caparbia di un Uomo così grande! Le tre signore, entusiaste per il raggiunto risultato, che hanno confessato non credere potesse essere raggiunto, hanno esposto tutto il piacere di avere un politico come lui, assicurando che le prossime elezioni, le avrebbero viste andare al voto solo per Lui ed il Presidente Berlusconi. Tralascio i commenti fatti per "quelli" rossi, che avevano votato precedentemente.......

michetta

Ven, 30/08/2013 - 11:36

X £a melma - visto il Nike, sembra che ne stia spargendo proprio molta...........Ma che va cianciando? Quella che sarà la Service Tax, e' una tassa già prestabilita dagli amici Monti e soci precedentemente e doveva entrare in funzione, che del resto accadrà, nel 2014. Punto. Ora, se vogliamo disquisire di cosa si tratterà, lo faccio molto volentieri, visto che la melma sparsa da gente come lei, puzza moltissimo di rosso bruciato. Quella che attualmente è' la tassa rifiuti, verrà unificata con quella dei servizi necessari al Comune per la illuminazione, le strade, le fognature ecc. (Che tra parentesi già paghiamo con altre vessazioni, ma questa e' un'altra storia) e soprattutto verrà pagata con il metodo di metro quadratura e di abitanti effettivi nell'appartamento. Il che significa in parole povere, che non sarà più la rendita catastale (fasulla, per la maggior parte dei casi), ma l'effettivo spazio dove si vive ed in quanti si produce immondizia (che, attenzione, non è la sua melma). Insomma, cara melma, sicuramente, pagheremo molto, ma molto di MENO, UNDERSTAND ????? P.S.: e faccia un piacere a se stesso, CAMBI NIKE !!! Buona giornata a tutti.

Purpetta

Ven, 30/08/2013 - 11:43

CHI HA VINTO? I RICCHI - CHI HA PERSO? I POVERI. VI CONVIENE NON CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE PERCHE ALTRIMENTI VI MANDIAMO TUTTI A CASA

pintoi

Ven, 30/08/2013 - 12:00

GRANDE BRUNETTA ! Ora l'ex IMU la pagheremo in piccolissime e scomode rate giornaliere su tutti gli aumenti derivanti da questa mancata entrata per lo Stato ... Grazie di cuore ...

moranma

Ven, 30/08/2013 - 12:06

vittoria di Pirro, quella di Brunetta, quando si accorgerà ( penso che se ne sia già acoorto si alui che Berlusconi) che con questa legge aumenterà e di molto, a parte l'imu, la tassa sulle seconde case sfitte (per interndersi la seconda casa al mare ed in montagna), situazione questa che non farà certo piacere alla maggioranza dei votanti cdx, dove la media borghesia è molto presente!!!

pedrosa

Ven, 30/08/2013 - 12:12

Se per il PDL era cosi importante eliminare l'IMU, perchè quando è stata introdotta da Monti , l'ha appoggiato in pieno!!non era più semplice opporsi allora, o per caso è stato per prendersi i meriti in seguito eliminandola? e quanto uscito dalla porta rientrerà sotto altro nome dalla finestra con gli interessi.

Ritratto di £a melma

£a melma

Ven, 30/08/2013 - 12:15

michetta - sulla service tax vada a leggersi l'editoriale di oggi del noto comunista belpietro su libero, e non dia la colpa alle MARIOLETTAe di quello che succede, sappiamo chi vota cosa in parlamento

Noidi

Ven, 30/08/2013 - 12:16

@michetta: Secondo il sole 24ore si andrà a pagare di più. Adesso mi chiedo se credere ad un giornale finanziario oppure a Lei. Chiaramente il sole 24ore è un giornale comunista, quindi Lei di sicuro sarà molto, ma molto più informato. p.s.: Si chiama nick e non Nike (dea della mitologia greca e marchio di abbigliamento sportivo.

BlackMen

Ven, 30/08/2013 - 12:19

Questa abolizione è una delle più grandi porcherie populiste che potevano farci. Pietosi

Purpetta

Ven, 30/08/2013 - 12:28

X michetta: VORREI TANTO CREDERTI MA PURTROPPO COME TU BEN SAPRAI, LE TASSE IN ITALIA NON SONO MAI DIMINUITE NE CON MONTI NE CON BERLUSCONI ...... STIAMO FACENDO LA FINE DELL'ARGENTINA UNA FINE DI M....ELMA

Tiz

Ven, 30/08/2013 - 12:29

Risparmio medio IMU in Lombardia 190euro. Ora si che mi cambia la vita. Grande vittoria. Il popolo esulta e comincia a spendere fiducioso nel futuro. Riducete l'IRPEF che paghiamo migliaia di euro valà

Purpetta

Ven, 30/08/2013 - 12:34

MICHETTA ERA MEGLIO CHE STAVI ZITTO/A

melamarzia

Ven, 30/08/2013 - 12:39

In merito all IMU, Questo e' quanto riporta il soldatino Belpietro (noto stalinista) :http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/1301502/Imu--ecco-per-chi-resta--Stangata-sulle-seconde-case--Irpef-retroattiva--guarda-quanto-pagherai.html. E'cosi facile farvi contenti... Basta cambiare nome alle tasse e si possono anche aumentare.

Guido_

Ven, 30/08/2013 - 12:46

Da IMU a Service Tax, basta cambiare il nome e la malattia scompare... eheh, che furbo Brunetta...

FerguSSon

Ven, 30/08/2013 - 12:48

@michetta: ma soprattutto che cavolo è il NIKE? una scarpa?

Gianca59

Ven, 30/08/2013 - 12:52

Grazie Brunetta per questa vittoria, ma non ho ancora trovato un lavoro.

GilbertoVR

Ven, 30/08/2013 - 12:59

Presidente Berlusconi ieri ha affermato che gli italiani dovranno ricordarsi di chi ha fatto abilire l'IMU. Forse non gli hanno detto che gli italiai si ricorderanno benissimo di lui e di Brunetta quando si accorgeranno che oltre all'IVA aumentata con la nuova tassa federale pagheranno molto più che con l'IMU. Io me lo ricorderò benissimo.

Purpetta

Ven, 30/08/2013 - 12:59

L'ITALIA HA SOLO DUE PROBLEMI DA RISOLVERE: BERLUSCONI E L'IMU. I RESTANTI PROBLEMI SONO TUTTI RISOLTI: LA DISOCCUPAZIONE, L'IMPOVERIMENTO DELLE FAMIGLIE, LE INDUSTRIE CHE CHIUDONO, LA DELINQUENZA ETC....... TUTTO OK

Ggerardo

Ven, 30/08/2013 - 13:33

Vittoria per il PdL e sconfitta per gli italiani. E' da anni che va cosi'. Vedremo quanto gli italiani dai redditi piu' modesti dovranno pagare per abolire l'IMU ai proprietari di casa

minestrone

Ven, 30/08/2013 - 13:36

cosa avrà da esultare il brunetta..... mah

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 30/08/2013 - 13:40

Una zitella isterica.Un'insegnante che nessun studente vorrebbe avere. Una persona tragicamente sgradevole.

Mr Blonde

Ven, 30/08/2013 - 14:22

AAA CERCASI GOVERNO LIBERALE - dopo quest'ultima partita di giro che vedrà qualche italiano guadagnarci qualcuno rimetterci ma il saldo è per forza nullo visto che gli interessi sul debito rimangono tali le spese non si tagliano le clientele nemmeno. Evviva brunetta e fassina, chi ha vinto? Non sarebbe ora di smettere di parlare di 1-2 mld di riduzioni quando DOBBIAMO tagliare la spesa di 50mld? quando dobbiamo dismettere il patrimonio (fonte di clientele, nomine di figli parenti consorti amanti vedi g alemanno) di altrettanti? allora si che con 100mld immessi nell'economia staremmo veramente ad esultare. Ma del resto se i liberali potenziali sono quelli del pronti a tutto solo x l'immunità del capo e quegli altri non possono esserlo per natura, poveri noi.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Ven, 30/08/2013 - 14:41

Brunetta lei dice "..È la più grande riduzione della pressione fiscale degli ultimi venti anni, fatta senza mettere le mani in tasca agli italiani.." e poi "Noi il 22 luglio avevamo presentato una nostra proposta che ho tenuto riservata per correttezza. Ora posso rivelare che è in gran parte quella passata mercoledì. Imu federalista, che altro non è che la Service tax". Quindi Lei afferma che non ha messo le mani nelle tasche degli italiani ma nello stesso tempo che la sua proposta é passata e che si basa su IMU federalista e quindi elimina una tassa con un'altra tassa che adeso dovranno pagare anche chi affitta casa e quindi quelli meno abbienti, in quanto non si sono mai potuti comprarne una, mentre chi ha avuto la possibilità di comprarsi una casa non la paga. Questo é il tipico esempio di concetto di "abbassare" le tasse di Brunetta (e forse di tutto il PDL) facciamo pagare meno a chi sta meglio e facciamo pagare di piu' a chi sta peggio. Poi vedremo se la service tax che adesso possiamo dire chiaramente é una TASSA voluta da brunetta e il PDL che ne va anche fiero, alla fine impatti meno del'IMU. Complimenti Brunetta.

unosolo

Ven, 30/08/2013 - 14:53

per farti contento ci hanno fregato , l'anno prossimo pagheremo molto di più su tasse e innovazioni , questo vuol dire maggiori spese per le famiglie e meno per i ricchi .

dadaumpa

Ven, 30/08/2013 - 15:18

Hanno cancellato l'imu per inserire la taser. Gli hanno solo cambiato il nome. basta !!!!

mzee3

Ven, 30/08/2013 - 15:41

Per un giorno il piccolo uomo ha gioito. Un giorno, ma che cosè un giorno se non una minima porzione di tempo, 1/365° di un anno.Come farà a ribattere a Belpietro che oggi, un giorno dopo lo storico annuncio del pupazzo sciliano, dice in un suo editoriale:"L'abolizione dell'IMU è una fregatura". Avrà ragione il piccolo uomo che per un giorno si è sentito grande o Belpietro che alto è alto? Il piccolo uomo potrebbe obiettare che l'uomo alto non capisce nulla di economia( e su questo potremmo anche concordare con il piccolo uomo!)E cosa potrebbe dire il piccolo uomo a tutti quei cittadini che sono in affitto? Il piccolo uomo potrebbe dire: comperatevi una villa a Roma, non è mica colpa mia se siete degli sfigati.E se sono veri i sondaggi che danno il PDL in avanzamento dopo l'abolizione dell'IMU non si può fare che 2+2=4 e cioè che quei pochi che fino a qualche giorno fa dicevano di non votare per il PDL, oggi si sentono più tutelati e che sperano anche in qualche buona sanatoria tombale. Tutta gente che fa piccola l'ita a loro esclusivo vantaggio e a danno dei più deboli.

michetta

Ven, 30/08/2013 - 15:56

Brunetta, Michetta, Purpetta, Nik (e non Nike-tta), sono tutte parole vezzeggiate appositamente, allo scopo di creare solamente la confusione tipica, di chi nasconde le proprie generalità alla cupidigia degli altri. I saputoni di questo forum, che guarda caso, sono tutti professori, appena assunti, presso la miriade di istituti professionali, esistente in questo Paese, di chiaro stampo e colore, farebbero bene a leggere, per l'argomento in discussione, tutto, tranne il Sole 24 Ore. Lo stesso quotidiano, non dico non, merita interesse, ne' attenzione da parte di chi vuole conoscere la materia di Economia, fosse anche Domestica (sic!) . Comunicato tutto quanto sopra, mi dichiaro ufficialmente nemico della maggior parte degli insegnanti e professori di questa scuola e di questo Paese: sono troppo ignoranti, presuntuosi, incapaci ed anche un tantinello "giudici" addomesticabili. Chiudo confermando tutto, ma proprio tutto, quanto detto, con il mio precedente commento. Chi vuol intendere, intenda. Amen

Holmert

Ven, 30/08/2013 - 16:07

Da quanto dicono i giornali di oggi, questa della abolizione dell'IMU sulla prima casa è una bufala di quelle grosse. Difatti , il miliardo e novecento milioni che i tecnici delle finanze dovevano trovare per abolirla, è stato caricato tutto sui possessori di seconda casa, circa 6,5 milioni di persone. Difatti dovranno pagare non solo l'IMU secondo i nuovi valori catastali, ma anche l'IRPEF, abolita ed ora ripristinata. Per una tassa che se ne va dalla porta, l'IMU, dalla finestra rientra la SERVICE TAX, che graverà sulla prima casa, ad opera dei comuni, enti famelici e sciuponi per antonomasia. Perciò, a conti fatti era meglio che fosse rimasta l'IMU, così come stava, almeno era spalmata su tutti, invece ora il macigno è stato posizionato sulle spalle dei soliti fessi. Si deduce che il PD molla sempre delle fregature solenni al povero PDL . Sono proprio dei governicchianti, non governanti.

giovanni951

Ven, 30/08/2013 - 16:29

brunetta....basta prenderci per il sedere...mica siamo tutti stupidi.

rokko

Ven, 30/08/2013 - 16:44

Bah, Brunetta è uno specialista nell'entusiasmarsi sul nulla: l'IMU (solo sulla prima casa, ma nessuno lo dice) "tolta" o meglio rimodulata, la "rivoluzione" da lui effettuata nella pubblica amministrazione (esauritasi con le faccine negli uffici pubblici), ecc. ecc. Beato lui.