Wall Street Journal: stabilità di Letta come quella di un cimitero

Impietosa l'analisi del foglio finanziario americano

Il Wall Street Journal torna a occuparsi dell'Italia e del governo presieduto da Enrico Letta. E pone un interrogativo a dir poco imbarazzante: l’Italia rischia di arrivare ad una stabilità simile a quella di un cimitero? Il nostro Paese - si legge sul quotidiano economico - "ha fatto più progressi di ogni altro nel ripianare il proprio bilancio", ma ha bisogno di riforme e il governo non riesce a portarle avanti perché "appare paralizzato".

Siamo l'unico Paese del Sud Europa - sottolinea impietoso il Wsj - che non ha incrementato la propria competitività dall’inizio della crisi: "Ed è difficile comprendere come, con una crescita dell’1% scarso, possa centrare i target europei per il debito". Il governo punta molto sul lavoro del commissario Cottarelli, "ma nessuno è convinto, anche Monti ci aveva provato, ma non ha ottenuto nulla".

Il foglio finanziario traccia tre scenari: il primo è quello di un governo "senza catene" in grado di lanciare le riforme; il secondo è che il successo di Matteo Renzi alle primarie del Pd costringa il governo Letta "ad accettare nuove elezioni per arrivare ad
un governo di maggioranza" che possa agire con maggiore autonomia; il terzo è che Renzi non riesca a "soppiantare" Letta, che ha "il sostegno parlamentare del proprio partito e del capo dello Stato Giorgio Napolitano", e che i due vengano trascinati "nella loro amara rivalità", portando a un nuovo stallo politico che ostacoli le riforme.

In questo quadro, osserva infine il Wsj, "non sorprende che molti italiani temano che la stabilità che offre Letta si scopra essere quella di un cimitero". Dove effettivamente la situazione è stabile ma a prevalere è la morte, non la vita.

Annunci

Commenti

Cinghiale

Lun, 25/11/2013 - 12:30

Il WSJ mi fa veramente c@g@re.

ketti

Lun, 25/11/2013 - 12:37

ahahahaahahahalfano!!!

edo1969

Lun, 25/11/2013 - 12:51

la stampa internazionale è tutta in mano alle sinistre comuniste a parte il Giornale

ammazzalupi

Lun, 25/11/2013 - 13:03

NOI lo andiamo ripetendo da molto tempo. Sono i KOMUNISTI a non essersene accorti! CIALTRONI!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 25/11/2013 - 13:06

Più vero del vero

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Lun, 25/11/2013 - 13:20

Quale WSJ? Lo stesso che diceva "Berlusconi ciarlatano che terrorizza i mercati". Basta pensare alla sua analisi del 4 febbraio 2013, dove anche solo l'idea che Berlusconi guadagnasse consensi faceva crollare la borsa.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 25/11/2013 - 13:30

Più chd stabilità da cimitero sarebbe stato più opportuno dire da palude putrida che sta per far sprofondare nelle sue sabbie mobili (o per meglio dire:IMMOBILI) tutta l'Italia.

Gianca59

Lun, 25/11/2013 - 13:39

E' noto che gli americani non capiscono e sono pieni di pregiudizi. Noi italiani che capiamo tutto e siamo sempre un passo più avanti degli altri, concentriamo la nostra azione sull' IMU. Vedrete che risolto questo problema e trovato come chiamre l' IMU l' anno prossimo, avremo per tutti.

canaletto

Lun, 25/11/2013 - 13:40

BE' PIANO PIANO TUTTI SE NE ACCORGONOAD ECCEZIONE DEL DIRETTO INTERESSATO E DEI VILCOYOTE DI TRADITORI (ALFINI & SOCI)

schiacciarayban

Lun, 25/11/2013 - 15:07

Ottima sintesi, non servono altre parole, direi che raramente ho sentito una definizione più calzante e azzeccata.

Ritratto di romy

romy

Lun, 25/11/2013 - 15:14

"non sorprende che molti italiani temano che la stabilità che offre Letta si scopra essere quella di un cimitero". Dove effettivamente la situazione è stabile ma a prevalere è la morte, non la vita.Cosa aggiungere se non un …...Amen.........,ecco perchè mi sforzo da mesi a scrivere che Forza Italia con Berlusconi in testa devono passare all'opposizione di questo governo,incapace di fare le riforme che servono all'Italia,ma bravo ad inventarsi tasse nuove sulla casa,sui bolli,ecc.ecc.,per far piacere l'Europa che decide sulle nostre politiche economiche,di questo passo ,come da previsione,Letta ed il suo governo,porterà il Centro-Destra,nel suo insieme,se non vengono rimangiate le parole,oltre la maggioranza assoluta,scommettiamo? Ed il rischio di uscire dall'Euro è sempre più grande,anche se nessuno ne parla,alla fine resterà l'unica soluzione,scommettiamo anche su questo?

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 25/11/2013 - 15:56

Grazie dell'avviso, Wall Street Journal, ma ce n'eravamo già accorti da soli.

Ritratto di romy

romy

Lun, 25/11/2013 - 16:00

Mica ci vuole il mago per capire dove ci potrà mai portare un governo di sinistra in Italia?,tutti i potentati sono di sinistra ed ex D.C.oggi confluiti sempre nella sinistra,questi difendono i loro interessi,Enti vari e Mangiatoie basse con sprechi di risorse,la spesa pubblica Italiana è una giungla tra le più grandi e fitte al mondo,occorrerebbero centinaia di machete per tagliare tronchi interi di sperperi inutili,Enti doppioni,ecc.ecc.,ma cio' farebbe perdere troppi voti alla vecchia politica,per cui non potrà mai essere fatto,quindi si usano le forbicine per tagliare qulche fogliolina di spesa e tasse a gogo.Un governo di sinistra come l'attuale potrebbe al max tassare il ceto medio,l'impresa,gli stabili agricoli,la casa degli Italiani ed i suoi risparmi sulle banche,tutti ben radiografati grazie ai vari SW ed incroci vari,messi su per lo scopo di conoscere dove si annidano i soldi e dove sono gli evasori?.OK per gli evasori e amen,ma per i risparmi,quelli sudati in una vita di sacrifici di milioni d'Italiani,perchè aspirarli nell'inutilità di una politica d'immobilismo ed ingiusta?,che non fa le Riforme economiche ed Istituzionali e lascia pascolare i grandi redditi,le mostruose pensioni d'oro,le spese ciclopiche della politica,e tutte le regalie di Stato,ecc.eccc.In Europa siamo i più spendaccioni a livello di Spesa Statale Pubblica,e siamo i contribuenti ad avere meno servizi ed a pagare più tasse,nel 2011 eravamo lo Stato con mena disoccupazione ed un avanzo primario,oggi stravinciamo,in negativo,anche in questo.La ricetta è una sola,sbarazzarsi della politica del passato,Riforme-Riforme-Riforme,non farsi più prendere in giro con politiche statiche da immobilismo di vecchia prima Repubblica,non possiamo più permettercelo,importantissimo è vedere bene cosa vuole l'Europa con il suo rigore e con il suo Euro,e se non si arrivasse ad un giusto compromesso,meglio fare le valige ed abbandonare l'Euro,che finire tutti sotto i ponti come barboni.

electric

Lun, 25/11/2013 - 17:13

Qualsiasi governo di sinistra avrebbe la stabilità come quella di un cimitero...

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 25/11/2013 - 17:45

con un folto organico di becchini ben retribuiti...

Daniele Sanson

Lun, 25/11/2013 - 18:02

L'hanno capito pure all'estero , peccato che i nostri politici parlino male l'inglese in quanto a leggerlo credo proprio che non ci siamo. danisan

LAMBRO

Lun, 25/11/2013 - 18:18

SONO ANNI CHE RIPETO COME LA CURA FRANCO TEDESCA SIA PER NOI MORTALE, SONO ANNI CHE DENUNCIO IL TENTATIVO DI DERUBARCI DEI NS RISPARMI E DI COLONIZZARCI, ARRIVIAMO ALL'ASSURDO CHE UN PAESE SENZA GOVERNO DA 2 MESI PRETENDE DI DETTARE LEGGE IN EUROPA ..... E I NS LECCHINI AFFERMANO SOMMESSAMENTE CHE SENZA SVILUPPO SI MUORE.... MA NON FANNO NULLA PER RISOLVERE O MEGLIO ...IMPONGONO LA STABILITA' IN MODO FUNERARIO E PRETENDONO LA FICUCIA!!

LAMBRO

Lun, 25/11/2013 - 18:22

ALFANO ? PER MANTENERE LA POLTRONA QUANTI ROSPI DOVETE INGOIARE? ADESSO O MANGI QUESTA MINESTRA O SALTI QUELLA FINESTRA!! GIA' TI HO DETTO DEL TRAPPOLONE ADESSO TI FA VOTARE LA FIDUCIA AD UN PROVVEDIMENTO DI STABILITA' CHE STABILIZZA LA MISERIA...... E TU SARAI COMPLICE!!

ghorio

Lun, 25/11/2013 - 19:15

ma non c'è bisogno che lo dica il giornale americano, siamo sempre esterofili. Questa legge di Stabilità non affronta i problemi dell'Italia è la responsabilità è al centro, a destra e a sinistra. Perché, diciamolo e scriviamolo, i deputati e senatori della maggioranza e quelli delle opposizioni hanno un solo obiettivo: non risolvere i problemi e conservare i loro privilegi.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 25/11/2013 - 19:23

Lo dico e lo ripeto...è colpa dei padri fondatori e di quella maledetta costituente...hanno distrutto l'Italia per sempre!prima della grande guerra le leggi si facevano ed entravano efficacemente in vigore!oggi non è più così,la sinistra ha distrutto e cancellato tutto ciò che funzionava solo perché collegato al fascismo...vedi ad esempio "l'inam"...per non parlare dell'item da seguire per approvare una legge...ci vogliono mesi e mesi...poi arriva la consulta e boccia tutte le riforme!ma si può andare avanti così?!i poteri di alcune istituzioni devono essere rivisti perché non se ne può più...41 riforme sono state bocciate dalla consulta...41!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Lun, 25/11/2013 - 19:25

Ci hanno già liberato una volta Russia e Stati Uniti...penso debbano liberarci una seconda volta...se nel 45 ci hanno liberato della destra estrema...oggi devono liberarci della sinistra estrema!

cast49

Lun, 25/11/2013 - 19:29

era il Wall Street Journal che parlava delle palle d'acciaio di letta o mi sbaglio?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 25/11/2013 - 19:41

hellmanta..sei patetico sei come il marito che anche difronte all'evidenza dei fatti pur di fare un dispetto alla moglie si taglia da solo i coglioni sul ceppo..fai pure..non penso che oltre alle pippe li usi per altre cose..basta che non dai fastidio a noi con i tuoi deliri..

Ritratto di _alb_

_alb_

Lun, 25/11/2013 - 20:21

Repubblichetta l'avrà riportata la notizia? (non fatemi andare a controllare, perché quel sito, non so perché, non si carica sul mio computer).

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 26/11/2013 - 00:36

Sogno o son desto? I giornali stranieri hanno smesso di chiedere notizie ai giornalisti leccapiedi del PD? COMINCIANO AD INFORMARSI DIRETTAMENTE SU COSA STA SUCCEDENDO IN ITALIA?