Il James Bond che insegna a guidare alle mamme

Da una parte, in piazza della Vittoria, i bimbi delle scuole dell'infanzia che seguono il corso base di educazione stradale e giocano con biciclette su un piccolo tracciato. Dall'altra, nei giardini di Brignole, le mamme che si cimentano nel corso gratuito di guida sicura con la campionessa europea e italiana di rally, la recchese Elisabetta Cavenaghi, e la controfigura di James Bond, il pilota di pista e stuntman genovese Federico Fiorini, che ha sostituito tante volte 007 nelle scene più pericolose degli ultimi tre film.
«Mamma con te viaggio sicuro» è la manifestazione organizzata dal municipio Medio levante, Comune, Provincia, ministero dell'istruzione, Polizia stradale, Autostrade, Croce Rossa, Drive Motion, Motorizzazione civile, Piave motori, Latte Tigullio e varie associazioni dei genitori, dedicata a un centinaio di bimbi delle scuole dell'infanzia genovese. I piccoli sono stati divisi in quattro gruppi da 25. L'iniziativa è iniziata ieri mattina e si conclude stasera. Il corso gratuito per le mamme e bambini è proposto a quelle signore che usano abitualmente l'automobile e trae spunto dal fatto che oltre il novanta per cento degli incidenti stradali che avvengono in città sono conseguenza diretta del comportamento scorretto da parte degli automobilisti e dei pedoni. In sostanza per chi non sa guidare bene o non osserva con prudenza le regole del codice stradale. Su un totale di 220mila feriti in incidenti stradali, circa 11mila sono bambini e, secondo i dati Istat, addirittura centotrenta muoiono ogni anno. Dall'altro lato, secondo l'organizzazione mondiale della sanità, se correttamente installati e utilizzati, i seggiolini per bimbi di ultima generazione possono ridurre del settanta per cento i decessi. Nei piccoli da 4 a 7 anni, si stima che i cuscini di rialzo possano ridurre la probabilità di infortunio grave per incidente del 59 per cento se paragonata a quella dell'utilizzo delle normali cinture di sicurezza.
«È un piacere insegnare alle mamme come guidare in modo sicuro - spiegano Federico Fiorini, alias James Bond e il capo istruttore di Drive Motion Roberto Barchi - stanno molto attente ai nostri piccoli suggerimenti e finora si sono comportate molto bene. Nel tratto asfaltato dei giardini di Brignole abbiamo allestito un impianto con acqua che rende scivoloso il cemento e posizionato una serie di birilli. Certamente è differente rispetto al lavoro che si fa durante le riprese dei film di 007».