Juve-Inter, chi arriverà prima a Natale?

Mancano tre partite alla pausa di Natale e tra l'Inter e la Juventus sarà un testa a testa per diventare campione d'inverno

Tra l'Inter e la Juventus sarà un testa a testa per arrivare in cima alla classifica a Natale. Tre sono gli impegni che mancano a questo traguardo. L'Inter di Conte dovrà vedersela con Roma, Fiorentina e Genoa. La Juventus di Sarri, invece, si dovrà confrontare con Lazio, Udinese e Sampdoria. Impegni che sulla carta sembrerebbero favorire leggermente l'Inter che al momento dispone di un punto in più dei bianconeri.

Ma le partite reali sono un'altra cosa e la corsa al titolo di campione d'inverno è ancora molto lunga e tutto può succedere. Nella prossima giornata di Campionato, l'Inter se la dovrà vedere con la Roma, mentre la Juventus con la Lazio. Entrambe le squadre romane sono in forma. La Lazio vince da 6 partite mentre la Roma ha recuperato giocatori importanti. I nerazzurri, però, stanno vivendo un ottimo momento con un Lautaro in grande forma che davanti al pubblico di San Siro potrebbe esaltarsi ulteriormente.

I bianconeri, invece, vogliono sicuramente superare la prova opaca contro il Sassuolo, tuttavia Ronaldo non appare ancora in perfetta forma e quindi l'incontro contro la Lazio sarà tutto tranne che semplice.

Nel turno successivo, l'Inter giocherà in casa della Fiorentina mentre i bianconeri di Sarri contro l'Udinese. Sulla carta, l'impegno più semplice è quello della Juventus visto che l'Udinese sta vivendo alcuni momenti di difficoltà. Anche i viola non sono in perfetta forma ma l'aria di casa potrebbe far bene a loro. Per l'Inter, dunque, non sarà un turno semplice.

La terza ed ultima giornata di campionato prima di Natale vedrà l'Inter impegnato contro il Genova, mentre i bianconeri contro la Sampdoria. Qui l'impegno più agevole dovrebbe essere quello dei nerazzurri. Il Genova sta stentando in Campionato tanto da essere terzultimo. La Sampdoria, invece, è in ripresa con le ultime 4 partite tutte positive. Tuttavia, la Juventus dispone di una rosa qualitativamente superiore e quindi dovrebbe riuscire a portare a casa il risultato comunque fondamentale per la classifica del Campionato.

I nerazzurri, dunque, con un punto di vantaggio e con le prossime 3 partite leggermente più agevoli sembrano essere i candidati numeri uno per diventare i campioni d'inverno. Il campo, però, è tutta un'altra storia e l'imprevisto è sempre dietro l'angolo. Sarà molto importante mantenere alta la concentrazione ed i nervi molto saldi.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?