L’assessore schiera la natura contro i lepidotteri

(...) per mostrarli ai colleghi, la Regione dovrebbe attivarsi con urgenza per comprendere la natura di questi parassiti e risalire alle cause della loro presenza per evitare che si propaghino nei boschi liguri. Per il momento, l’allarme riguarda i boschi nei comuni di Montoggio, Torriglia e Valbrevenna, nell’entroterra genovese, ma, a giudizio del consigliere del Carroccio, c’è il rischio fondato che l’invasione si estenda. Meno preoccupato è sembrato, invece, anzi addirittura serafico, l’assessore all’agricoltura Giovanni Barbagallo, secondo cui «non si deva drammatizzare: la natura fa il suo corso e ciclicamente ci sono parassiti che si moltiplicano e infestano alcune zone». Pare non si riferisse ai politici.
Esodati Il Consiglio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno del Pdl, promosso dal vicepresidente dell’assemblea Luigi Morgillo, sulla condizione degli esodati anche alla luce del recente episodio di un «esodato spezzino che si è legato per protesta al portone del Palazzo Municipale di Sarzana».
Ospedali Edoardo Rixi (Lega), Lorenzo Pellerano (Lista Biasotti) e Matteo Rosso (Pdl) ieri hanno sollevato la questione-ospedali, chiamando in causa l’assessore Claudio Montaldo. In particolare Pellerano ha ricordato la penosa vicenda dell’ospedale di vallata che si trascina senza soluzione da almeno sei anni e finora ha provocato solo l’esborso di una penale di oltre 4 milioni e mezzo di euro a Pirelli Real Estate per il progetto fatto a cui non è stato dato seguito. Intanto ieri, negli uffici della Regione, si è tenuta una riunione fra la Moderatora della Tavola Valdese Maria Bonafede, e l'assessore Montaldo, ieri pomeriggio negli uffici della Regione, in cui si è sottolineato, fra l’altro, il bilancio positivo per i risultati raggiunti a un anno dalla gestione dell'Ospedale di Voltri da parte dell'Evangelico.