L’idea di Baden Powell il lord esploratore

L'idea di costituire un movimento giovanile che sfruttasse a scopo educativo la tendenza dei ragazzi all'avventura, venne a Sir Robert Stephenson Smyth Baden Powell, Lord of Gilwell durante la guerra anglo-boera nella difesa di Mafeking: un corpo di cadetti presi tra i ragazzi presenti nella cittadella servì da portaordini e in altre necessità pratiche. Sir Baden Powell pensò fin d'allora di fondare un movimento di giovani nel quale fossero sviluppate le qualità dell'esploratore. Nel 1907, tornato in patria, Baden Powell scrisse Scoutismo per ragazzi in modesti fascicoli bimestrali in cui vengono esposti gli elementi basilari del nascente movimento. Nella isola di Brownsea, con 20 ragazzi, avviene la prima esperienza concreta di campo scout. Solo due anni dopo, lo scoutismo si era già espanso in tutta l’Inghilterra. A Manchester, in un primo raduno di scout inglesi, si incontrarono 11mila esploratori. Lì fecero la prima apparizione le ragazze nel nascente movimento. La prima associazione scout Italiana nacque in quel periodo a Genova. Da allora gli scout non si sono più fermati, aumentando di anno in anno i loro iscritti in tutto il mondo.