L’olio raccontato da Olivotta

La cultura dell’olio di oliva e la sua importanza nella storia dei popoli del Mediterraneo sono il filo conduttore dei «racconti di Olivotta», un progetto didattico rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutta la provincia di Genova. L’iniziativa dell’azienda Fratelli Carli è alla sua terza edizione e costituirà un’occasione di apprendimento divertente e multidisciplinare, che si integra nei programmi scolastici di storia, geografia ed educazione alimentare. Bambini e docenti, attraverso i materiali didattici realizzati ad hoc sulla base di programmi di studio delle classi III, IV e V, vengono accompagnati in questo viaggio da Olivotta, la simpatica oliva taggiasca testimonial del progetto. Sarà anche fornito un kit gratuito (informazioni sul sito www.oliocarli.it/olivotta) con un quaderno didattico per ciascun alunno che parte dalla preistoria per arrivare attraverso le civiltà mesopotamiche, l’antico Egitto e la Grecia, all’epoca romana. È poi trattato il tema del paesaggio naturale dell’olivo e le sue stagioni, i miti greci e l’arte gastronomica romana, con illustrazioni tratte dal Museo dell’olivo. C’è anche un concorso che prevede premi per la scuola.