L'hotel non accetta più turisti: "Con i migranti più guadagni"

Niente più turisti per l'hotel Ballevue in Valtellina. È pieno di migranti. Il titolare: "Sono contento, ho più soddisfazioni a livello economico e umanitario"

Niente più turisti per l'hotel Ballevue in Valtellina. È pieno di migranti. L'albergo in questione è di tre stelle e di solito ogni estate offriva ai suoi clienti tutto l'occorrente per passare una ottima vacanza con "calcio, tennis e wellness". Un sogno.

Peccato che ora sarà aperto soltalto agli immigrati. La struttura infatti è piena e il titolare Giulio Salvi (59 anni), secondo quanto scrive il Corrire, "ha deciso di rinunciare ad avere altri clienti". "Continuo a fare il mio lavoro, far dormire e mangiare i clienti, chiunque essi siano", ha detto l'albergatore al quotidiano di via Solferino. Gli ospiti al monento sono 70 e non ci sono altre stanze per i turisti. "La gente dica quello che vuole - afferma - io sono contento, ho più soddisfazioni a livello economico e umanitario".

L'uomo dice di non fare "business sui profughi", ma ammette che "i clienti nell’ultimo periodo sono diminuiti in modo esponenziale". Ben venga quindi l'alternativa dei migranti, che ad oggi non mancano mai. E infatti se prima dell'emergenza migratorio l'hote "accumulava debiti", adesso "i bilanci quadrano" tanto che sogna di aprire un nuovo albergo. "Ho provato a lasciare spazio anche agli altri client - dice Salvi -, ma molti non accettavano la presenza dei profughi, colpa di una campagna di odio che peggiora solo le cose". Il dubbio arriva quando si chiede cosa accadrà quando i migranti non ci saranno più. Ma non è il momento di pensarci. Pero ora l'albergatore di gode la nipotina che uno dei migranti gli ha regalato dopo essere diventato il compagno della figlia.

Commenti

cir

Ven, 10/03/2017 - 11:27

ricordatevelo valtellinesi , non lamentatevi nel futuro.

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 10/03/2017 - 11:34

la miopia della sinistra che sta portando il nostro paese alla rovina: Ponti d'oro ad immigrati e simil-profughi, pechè questi saranno i nuovi italiani che voteranno molto presto per una nuova nazione multietnica comunista d'estrazione stalinista. Pochi a comandare ed il popolo povero, inerme e senza speranze a subire. E tutto lo fanno con con i nostri soldi estorti (tasse, IVA, ecc...ecc..)

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 10/03/2017 - 11:40

"Non fa business sui migranti" ma a chi la vuole dare ad intendere?

grazia2202

Ven, 10/03/2017 - 11:44

ecco una persona da candidare per la sinistra. ma dopo la vittoria ricordatevi di mandare a casa i clandestini.

Giustotopik5

Ven, 10/03/2017 - 12:07

Passo ogni giorno davanti al Bellevue, al ritorno dal lavoro : gli "ospiti" (la cui retta giornaliera è pagata anche da me, non dimentichiamolo), stravaccati sulle panchine fuori dall'albergo, abiti di firma e immancabile iphone o tablet, lattina di birra in mano, osservano e sorridono con sufficienza verso la colonna dei fessi che lavorano per mantenerli...

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 10/03/2017 - 12:17

Quando i migranti non ci saranno più saranno i turisti a girargli le spalle così come ha fatto l'albergatore con loro:e allora addio nuovo albergo.

edo1969

Ven, 10/03/2017 - 12:22

Chiamalo scemo: prima era alla canna del gas, ora fattura 1 milione l'anno o più: ecco il Buzzi di turno che si arricchisce alla faccia nostra che paghiamo. Perché è questa l’aberrazione: soldi pubblici buttati nel wc: per gente che ciondola in centri per anni giocando a pallone e ascoltando musica quando va bene, delinquendo se va male. Se proprio dobbiamo farci del male possiamo far gestire questa grande pagliacciata da enti pubblici e così creare impieghi?

arkangel72

Ven, 10/03/2017 - 12:31

NON AVEVAMO DUBBI SUL BUSINESS DEI CLANDESTINI!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 10/03/2017 - 12:35

oltre 800.000 euro all'anno+la figlia coperta da uno di bocca buona,che più dalla vita???Un altro africanooo(altri 12.000 euro/anno)!!!

cgf

Ven, 10/03/2017 - 12:40

Quando poi dovrai mettere mano al portafoglio per le ristrutturazione, mi saprai dire; anzi... tutto in regola? impianto elettrico/idrico, igiene, etc ?

Massimo Bocci

Ven, 10/03/2017 - 12:45

Un modo AUTORIZZATO REGIME!!! Per truffare gli ITALIOTI!! E lavorare in.....NERO!!!

schiacciarayban

Ven, 10/03/2017 - 12:54

Mettiamola così: noi contribuenti stiamo dando soldi a questo albergatore che altrimenti chiuderebbe. Sfido che questo è contento, gli abbiamo salvato il culo! Ma non si può continuare a vivere così, facendo pagare tutto ai contribuenti.

blackindustry

Ven, 10/03/2017 - 12:54

Speriamo che lo Stato sia con te cattivo pagatore, traditore della Patria becero ignorante.

manfredog

Ven, 10/03/2017 - 13:01

Genio italico dell'imprenditoria..!! mg.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 10/03/2017 - 13:05

da ritiro della licenza per razzismo

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 10/03/2017 - 13:08

prego pubblicare nome hotel e indirizzo. così lo possiamo evitare come la peste.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 10/03/2017 - 13:12

Alla facciazza della "Vocazione Turistica"!!!

rossini

Ven, 10/03/2017 - 13:38

Ecco perché quello dei migranti è un business. Ci guadagnano in tanti. Proviamo a fare l'elenco: la Chiesa cattolica con le sue ONLUS, le cooperative rosse e bianche, gli albergatori, quelli che forniscono i pasti, i proprietari terrieri e gli imprenditori, che ottengono manodopera a buon mercato, i cosiddetti cooperanti, che trovano un lavoro ben retribuito senza concorso, quelli della Marina Militare che si precipitano al soccorso al primo squillo di cellulare lucrando indennità di missione e straordinari e così via. Chi paga il conto è il popolo bue dei contribuenti italiani.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Ven, 10/03/2017 - 13:58

Specchio della situazione sociale economica italiana: albergatore in crisi, a causa di uno stato nemico dell'imprenditoria e perché con la crisi i clienti latitano, "costretto" (con molto piacere, ma i gusti sono personali) a mettersi nelle stanze gli invasori, a spese dei contribuenti ( il fatto che "non capisca" perché i residui clienti non gradiscono certi vicini e dia la colpa all'odio non depone bene a favore delle sue capacità imprenditoriali). Per contro, il migrante "autocertificato", che, incurante della precarietà della sua condizione, non si fa problemi a "darci dentro" senza precauzioni e mette al mondo una creatura, nella fattispecie con la figlia dell'albergatore ...e anche qui sono gusti e decisioni personal (ma dato il padre come si suol dire: "il frutto non cade lontano dall'albero...)

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 10/03/2017 - 14:07

Chiamalo SCEMOOO!!! Ha "trovato" il modo di fare la bellavita senza preoccupazioni e responsabilita, PER ORA, ma prima o poi dovranno farci votare e dopo...... RIDEREMO IN BELLAVISTA!!!

MaxSelva

Ven, 10/03/2017 - 15:42

paura

orsobepi

Ven, 10/03/2017 - 15:54

@giangol basta leggere l'occhiello

ziobeppe1951

Ven, 10/03/2017 - 16:16

Caro Nando...14.07....non credo che NON avrà preoccupazioni..conoscendo il modo "civile" in cui vivono questi trogloditi, gli distruggeranno l'albergo e si dovrà addossare i costi e poi c'è da dire che lo Stato pidiota è un pessimo pagatore ..tempus temporis....un saluto

cabass

Ven, 10/03/2017 - 16:20

A questo signore gli affari con i migranti vanno a gonfie vele, tant'è che qualche mese fa voleva allargarsi comprando un vecchio hotel a Sernio, sempre in Valtellina, per metterci altre risorse... Peccato per lui che la locale amministrazione comunale si sia opposta! Comunque sia, per quanto riguarda il Bellevue, poco importa se non prende più clienti normali... Voglio vedere chi è ancora disposto a pagare per stare con gli altri silenziosissimi ed educatissimi ospiti! Leggere Tripadvisor per sapere cosa ne pensano i malcapitati "ospiti normali"...

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 10/03/2017 - 16:53

e certo.. quei soldi sono tanti e di più.. perchè li Paghiamo NOI.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 10/03/2017 - 17:05

@orsobepi hotel Ballevue in Valtellina troppo generico.ricerca google mi da più di un hotel in valtellina. vogliamo indirizzo esatto così lo evitiamo.

ilbelga

Ven, 10/03/2017 - 17:38

salvi "for president". si, si salvi chi può...

cabass

Ven, 10/03/2017 - 17:48

@giangol: tranquillo, non c'è bisogno di boicottarlo. Come riferisce l'articolo, se ti presenti con il viso pallido ed il passaporto italiano, il gestore ti rimbalza... Ora vuole solo migranti!

cgf

Ven, 10/03/2017 - 18:14

c'è solo da sperare che i pagamenti comincino ad arrivare in ritardo di mesi e mesi come già successo altrove, poi vedremo se rifiuterà ancora i turisti

lupo1963

Ven, 10/03/2017 - 18:41

Noi lavoriamo per mantenere queste ....in albergo . E chi ci lucra sopra.

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Ven, 10/03/2017 - 18:48

@ziobeppe1951 - Ven, 10/03/2017 - 16:16 ha scritto: “… gli distruggeranno l'albergo…” --- Già fatto. Il Bellevue è lo stesso hotel – di proprietà di Giulio Salvi - che il 14 ottobre 2011 fu devastato da 6 clandestini (3 sudanesi e 3 libici), lì ospitati da 5 mesi insieme ad altri 7, provenienti da Lampedusa Furono sfondate porte di camere, suppellettili e arredi gravemente danneggiati e la figlia del titolare malmenata, Silvia, di 34 anni dovette essere soccorsa in ospedale con una prognosi di una decina di giorni per le ferite subite ad un braccio. Poi si è innamorata di un immigrato pakistano, Khalil, 26enne pakistano. Ora sono sposati, hanno un figlio e lei si è convertita all’Islam con il nome di Silvia Imaan Fatima. I risvolti psicologici della vicenda dei Salvi, padre e figlia, hanno dato nome alla “Sindrome della Valtellina” che sembra affliggere tutti i buonisti.

sparviero51

Ven, 10/03/2017 - 19:09

CHE IMPRENDITORE,CHE SENSO DEL RISCHIO, CHE PERSPICACIA !!! BUFFONE PARASSITA !!!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 10/03/2017 - 19:09

E poi ci chiediamo perché andiamo a prendere i "migranti" in casa loro e li trasciniamo qui. "L'amor che move il sole e l'altre stelle" è il denaro.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 10/03/2017 - 19:21

Per chi se lo chiede, l'hotel Bellevue in questione si trova a Cosio Valtellino.

Ritratto di Beppe-MB

Beppe-MB

Ven, 10/03/2017 - 19:24

@giangol: intanto c'è un errore nel nome, l'hotel è il BELLEVUE e sta a Cosio Valtellino. Per quanto mi riguarda non ci metterò mai piede.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 10/03/2017 - 20:08

E' come quando si disbosca per avere subito terra fertile: all'inizio la terra rende bene, ma poi devi abbandonare tutto e passare a tagliare da un'altra parte. Così è questa vicenda: hai soldi subito ma hai ucciso il turismo e tutti, in futuro, si terranno alla larga dall'albergo. Evito di commentare la notizia data in conclusione dell'articolo

uberalles

Ven, 10/03/2017 - 20:13

...e se l'Africa si piglia, si fa tutta una famiglia...

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 10/03/2017 - 21:48

È tutto un magna magna.

piazzapulita52

Ven, 10/03/2017 - 21:57

Certi individui, per il vile danaro, vederebbero l'anima al diavolo! CHE SCHIFO!!!

bobots1

Ven, 10/03/2017 - 23:41

A lungo termine pagherà con la rovina del suo albero: purtroppo rovina anche tutta la zona. Pecunia non olet... ma che schifo.

ESILIATO

Sab, 11/03/2017 - 01:24

Quando rimpatriamo i clandestini mettiamo pure lui sull'aereo.......

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 11/03/2017 - 07:22

Spero che il guadagno sia solo sulla carta...